Gdium è il miniPC di Emtec

Morse - Dieci pollici di schermo, processore STMicroelectronics, software open: un nuovo concorrente per Eee PC
Morse - Dieci pollici di schermo, processore STMicroelectronics, software open: un nuovo concorrente per Eee PC

In qualunque modo vogliate chiamarli, nettops, netbooks, UMPC o MID, i cosiddetti dispositivi ultraportatili economici come il più famoso Eee PC di Asus non cessano di suscitare l’interesse di fabbricanti e distributori che operano nel settore hi-tech.

gdium L’ultima azienda a cavalcare l’onda del successo riscontrato dai nuovi mini PC è Emtec, che annuncia con svariati mesi di anticipo l’uscita sul mercato del suo primo micro notebook che è stato battezzato con il nome di Gdium: una macchina munita di schermo da 10 pollici e che debutterà in commercio ad un prezzo di circa 400 euro, lo stesso costo dell’Eee PC 900.

Il Gdium di Emtec sarà caratterizzato da dimensioni di 250 x 182 x 32 mm per un peso di circa 1,1 Kg; lo schermo da 10 pollici godrà di una risoluzione di 1024 x 600 pixel, sufficiente in larghezza per visualizzare la maggior parte delle pagine Web. Contrariamente ai modelli concorrenti però, che fanno appello a dei processori Intel o VIA basati su architettura x86, Emtec ha scelto per il suo Gdium un chipset fornito da STMicroelectronics che si basa su architettura MIPS-64 .

Una versione appositamente concepita dalla distribuzione Mandriva ed una suite software open source accompagneranno il Gdium. Tutto l’insieme sarà contenuto, non nella memoria interna, ma su una chiave USB, la G-Key: molte persone, ciascuna munita della sua chiavetta, potranno in questo modo utilizzare Gdium a turno senza rischiare di interferire o accedere ai dati degli altri utilizzatori; un vantaggio, secondo Emtec, visto che il Gdium si rivolge ad una clientela che necessita di un prodotto più resistente e affidabile di un PC tradizionale.

Morse

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 05 2008
Link copiato negli appunti