Germania, il ginocchio bionico lo passa la Mutua

Una protesi avveniristica restituisce capacità perdute a chi ha una gamba amputata e si guadagna il supporto dei servizi sanitari europei. Il ginocchio robotica è "intelligente" e sa adattarsi alle esigenze del suo possessore
Una protesi avveniristica restituisce capacità perdute a chi ha una gamba amputata e si guadagna il supporto dei servizi sanitari europei. Il ginocchio robotica è "intelligente" e sa adattarsi alle esigenze del suo possessore

Il ginocchio bionico Power Knee è l’ultimo prodotto messo in commercio da Ossur , società specializzata nella realizzazione di protesi artificiali ad alto contenuto tecnologico. Power Knee è un arto artificiale “intelligente”, capace di adattarsi alle esigenze del possessore e anche di dagli una mano con una “spinta in più” in caso di bisogno.

Secondo quanto sostiene Ossur, Power Knee è il primo ginocchio artificiale funzionante a motore alimentato da una apposita batteria, con un sistema di intelligenza artificiale che si adatta al tipo di movimenti compiuto dal paziente, sensori di movimento e funzionalità di comunicazione wireless.

Il motore integrato permette a Power Knee di fornire un supporto aggiuntivo a certuni tipi di sforzi fisici come quello necessario ad alzarsi, mentre l’elettronica di controllo è in grado di mimare la propriocezione tipica degli arti umani preparando la protesi ad affrontare il prossimo movimento da compiere .

La qualità e l’efficacia di Power Knee sono garantite dal fatto che la protesi hi-tech è già stata ufficialmente adottata dal servizio sanitario tedesco, mentre è a disposizione a chi è dotato di assicurazione medica privata in Francia, Regno Unito e negli Stati Uniti in forma limitata.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 03 2011
Link copiato negli appunti