Germania, respinte due denunce Apple

Nello scontro con Samsung, Cupertino subisce una sconfitta doppia. Ma anche Seoul deve rinunciare a un brevetto in ballo. Colpo su colpo, ricorso su ricorso, la storia è proprio infinita

Roma – Non dà tregua il fronte tedesco della battaglia brevettuale iOS-Android: dopo la nuova sentenza che ha visto uscire sconfitta Motorola per un brevetto Apple relativo alla gestione delle immagini sui dispositivi touch screen, si è espressa nuovamente la Corte regionale di Mannheim che ha segnato un punto contro Apple e pro-Samsung.

Stavolta la sentenza riguarda l’accusa di violazione del brevetto relativo al sistema di sblocco di dispositivi touch screen slide-to-unlock : in forza di esso, peraltro, Cupertino si era già aggiudicata sempre davanti alla stessa corte un round contro Motorola, condannata a togliere la tecnologia rivendicata nel brevetto europeo EP1964022 .

L’ ultima sentenza , a differenza della precedente in materia, sfoltisce lo scontro e respinge 3 delle 14 accuse in ballo nel contenzioso: due mosse da Apple e una portata avanti da Samsung (quest’ultima relativa alle funzionalità 3G/UMTS).

Samsung ha già annunciato che ricorrerà in appello contro la decisione che ha visto escludere una delle sue rivendicazioni. Apple non ha ancora commentato la vicenda.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti