Giovani partiti pirata crescono

Giovani partiti pirata crescono

In Germania il locale partito pirata rosicchia una percentuale dignitosa all'ultima tornata elettorale. Dall'altra parte del Reno nasce la prima vera formazione politica dei pirati francesi
In Germania il locale partito pirata rosicchia una percentuale dignitosa all'ultima tornata elettorale. Dall'altra parte del Reno nasce la prima vera formazione politica dei pirati francesi

Oltre ad avere confermato Angela Merkel, le elezioni tedesche hanno avuto un risvolto interessante per quanto riguarda i partiti pirata europei. Il piratparteit ha riscosso un discreto successo: un due per cento comunque non sufficiente a superare la soglia di sbarramento del cinque per cento, requisito indispensabile per l'assegnazione di un posto al Bundestag.

Tuttavia il dato più interessante, come riporta Bild, è il voto dei giovani: il 13 per cento dei tedeschi che hanno votato per la prima volta avrebbe messo la fatidica X sopra il simbolo del partito pirata.

Secondo alcuni potrebbe essere un'ulteriore conferma della lenta ma costante crescita delle varie formazioni pirata europee, dovuta anche alla prima fondamentale vittoria in Svezia, dove il partito pirata ha piazzato il suo primo rappresentante al Parlamento Europeo.

Anche in Francia, dove fino a poche settimane fa esistevano tre movimenti politici ispirati a quello svedese, si è arrivati ad un patto di mutua collaborazione tra le varie entità che ha portato alla creazione di un unico partito pirata.

Giorgio Pontico

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 09 2009
Link copiato negli appunti