Gnutella2 si muove più rapidamente

L'arrivo del sito dedicato al progettone di sviluppo di una delle grandi promesse del peer-to-peer spinge all'ottimismo vecchi e nuovi fan, timorosi per le iniziative delle major contro il P2P


Roma – Da qualche ora è disponibile online il nuovo sito dedicato a Gnutella2, con l’obiettivo dichiarato di contribuire a giungere rapidamente ad una versione funzionante e ottimizzata della piattaforma Gnutella di nuova generazione.

Va detto che Gnutella2.com è prima di tutto un sito dedicato agli sviluppatori e si descrive infatti come “developer network”, sebbene i suoi autori incoraggino a visitare il sito tutti coloro che sono stati o sono fan di Gnutella. Come noto, l’apparire di Gnutella provocò uno scossone nel mondo del file sharing, aprendo nuove prospettive nei mesi in cui Napster, sistema di condivisione centralizzato, veniva travolto in tribunale.

Anche per questo attorno a Gnutella2.com è destinato probabilmente a raccogliersi un ampio interesse tanto nella comunità degli sviluppatori quanto in quella degli utenti. Le caratteristiche della rete Gnutella, nonostante le numerose questioni tecniche aperte, la rendono secondo molti una candidata ideale a rispondere alle recenti iniziative annunciate dall’industria del disco. Gnutella2 vuole essere una evoluzione di quella “rete”.

Gnutella2 viene descritta dal sito come una piattaforma di peering di terza generazione pensata per consentire la comunicazione, la localizzazione di dati e il trasferimento tra i suoi utenti. Sebbene Gnutella2 sia spesso pensato come un protocollo P2P (al pari di FastTrack, quello usato da Kazaa ) in realtà è qualcosa di più. Dietro a Gnutella2 vi sono sistemi di sharing come Shareaza e strumenti vari come mlDonkey.

Il principale sviluppatore dietro Shareaza è, non a caso, anche la mente di Gnutella2.com, un sito che a suo dire dovrà evolvere proprio come Gnutella2, “attraverso il supporto e la partecipazione della comunità. Tutti possono partecipare alla discussione, proporre documenti, inserire risorse per lo sviluppo o altri materiali di interesse”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ecco una buona risoluzione.
    Non servirebbe a fermare gli hackers ma a ridurre drasticamente il numero.Se quando si scoprisse una falla si manderebbe tutto il necessario alle aziende che danno dati validi e confermati e riconfermatio (quindi non al primo idiota che passa) si ridurrebbe di brutto il numero di quelli ke si fanno i cazzacci degli altri.Lo stesso vale per il privato. Almeno si sa chi ha ricevuto il necessario e se sgarra gli si apre il culo.
  • Anonimo scrive:
    Sono indignato da tutti!
    Se il tipo amasse veramente la tecnologia non avrebbe utilizzato il server col bug per servire materiale piratato e cmq avrebbe potuto patchare il bug e lasciare un txt nella main del root segnalando ciò che è stato fatto e tantomeno cancellare i logs, se no quello si chiama avere la coda di paglia.Non voglio incappare nella discussione: "Ma se i giochi e i programmi costassero di meno nessuno li farebbe scaricare da internet" poikè esiste il software libero!Se amasse veramente la tecnologia e non avesse fatto danni non ci sarebbe stato motivo di installare keyloggers.Quello ke si è vantato in chat è un idolo. L'idolo degli idioti. E' inutile fare lo "sborone" delle proprie azioni in chat e poi pinagere quando la PP bussa alla porta. Se si deve fare li fighetto è bene farlo fino in fondo e rendersi responsabili delle proprie azioni.Quindi miei cari ora pagate la multona e meditate se ne valeva veramente la pena per avere quattro cazzo di informazioni di cui ne avrete fatto ben poco presuppongo.LK
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono indignato da tutti!
      Nn mi sento di darti troppo torto....ma alla curiosita' umana ed alla voglia di imparare...nn si puo' porre limite.::KCereal::.
    • Elwood_ scrive:
      Re: Sono indignato da tutti!
      - Scritto da: Anonimo
      Se il tipo amasse veramente la tecnologia
      non avrebbe utilizzato il server col bug per
      servire materiale piratato e cmq avrebbe
      potuto patchare il bug e lasciare un txt
      nella main del root segnalando ciò che è
      stato fatto e tantomeno cancellare i logs,
      se no quello si chiama avere la coda di
      paglia.Su questo siamo daccordo, ma ormai (purtroppo) questi atteggiamenti stanno scomparendo
      Non voglio incappare nella discussione: "Ma
      se i giochi e i programmi costassero di meno
      nessuno li farebbe scaricare da internet"
      poikè esiste il software libero!Questa non l'ho capita? Che centrano i piratozzi dei giochi con i crackers (a mo di buitoni) ?La gpl e la pirateria giochi... la prima cosa non esclude l'altra e viceversa, io col computer ci lavoro e non ci gioco, non ho tempo da perdere, i giochi gpl per linux sono tanti e li uso mi ci diverto, a me di giocare con l'ultimo grido on-line di gioco me ne sbatto altamente... e ti ripeto cosa c'entra un intrusione con i giochi piratati?
      Se amasse veramente la tecnologia e non
      avesse fatto danni non ci sarebbe stato
      motivo di installare keyloggers.
      Quello ke si è vantato in chat è un idolo.
      L'idolo degli idioti. Daccordissimo E' inutile fare lo
      "sborone" delle proprie azioni in chat e poi
      pinagere quando la PP bussa alla porta. Se
      si deve fare li fighetto è bene farlo fino
      in fondo e rendersi responsabili delle
      proprie azioni.
      Quindi miei cari ora pagate la multona e
      meditate se ne valeva veramente la pena per
      avere quattro cazzo di informazioni di cui
      ne avrete fatto ben poco presuppongo.Sul essere responsabili delle proprie azioni daccordo, chi sbaglia paga, ma eppure vero che: i sysadmin che li pagavano affà?la risposta duopo è: " e io che ne sapevo???" e la risposta del datore con la letterina di licenziamento in mano avrebbe dovuto essere " e io che ti pago a fare???" Ma si sa qualche amico di zio peppino fa "il sistemista" e qualche vero sistemista, sta in mezzo ad una strada col curriculum sottomano che aspetta...Il problema e sempre lo stesso, qui la gente pensa che la IT sia uno skerzetto, poi quando succedono ste cose, tutti a chiamare la POLPOST O IL GAT, ma dico io e i sistemisti che ci stavano a fare IMHO?Fare il sistemista mica significa installare qualche bdc e pdc NT o qualche mailserver, mai sentito parlare di sicurezza perimetrale?... e qui siamo alle solite.... IMHO meno azzeccagarbugli e più true sysadmin...Salut
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono indignato da tutti!
        Sull'articolo c'era scritto che i due tipi hanno sfruttato il server per gestire films e giochi online o una roba simile. Ecco a cosa era riferito il fatto della pirateria.La voglia di imparare si può coltivare anche facendo a meno di entrare in servers altrui.Il fatto dei sysadmin è vero. Che li pagano a fare se non sono capaci di fare il loro lavoro?Purtroppo è vero. Sono + i sysadmins assunti perchè sono amici di "zio peppino" invece che per la loro bravura.Ma purtroppo l'italia è una repubblica basata sul lavoro e io aggiungerei anche sulle raccomandazioni.SalutiLK
  • Anonimo scrive:
    Se sono più bravi di tanti
    cogli*ni di amministratori (o se la società usa un sistema operativo da far schifo considerato insicuro dall'esercito USA o NSA o ... simili) allora hanno il diritto di fare quel che vogliono.Daltronde se si trovano davanti amministratori capaci e più bravi di loro e un sistema con policy e livello di sicurezza a livello del pentagono o NSA non sarebbero stati in grado di fare nulla. Se ci sono riusciti è perchè hanno trovato admin incapaci e sistemi schifezza.
  • Anonimo scrive:
    Frustrazione degli amministratori...
    Hackerati da un odontotecnico...e se fosse stato un ingegnere? :-|
    • Anonimo scrive:
      Re: Frustrazione degli amministratori...
      - Scritto da: Anonimo
      Hackerati da un odontotecnico...
      e se fosse stato un ingegnere? :-|anche un ragazzino di 12 anni saprebbe bucare un sito su mille... basta lamerare un po' di "istruzioni per l'uso" e il gioco è fatto...ma questo ancora i linari non riescono a capirlo (o forse non lo vogliono accettare)...
      • ryoga scrive:
        Re: Frustrazione degli amministratori...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Hackerati da un odontotecnico...

        e se fosse stato un ingegnere? :-|

        anche un ragazzino di 12 anni saprebbe
        bucare un sito su mille... basta lamerare un
        po' di "istruzioni per l'uso" e il gioco è
        fatto...
        e perche' i sistemisti non sanno tappare simili buchi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Frustrazione degli amministratori...

          e perche' i sistemisti non sanno tappare
          simili buchi?Il piu' delle volte chi crea il software che sfrutta delle vulnerabilita' dei server non lo utilizza personalmente ma lo mette a disposizione sulla rete "per puro scopo didattico" :DQuindi chiunque sappia lanciare un programma lo puo utilizzare e farne poi le spese.Gli amministratori, di solito, sanno come tappare quelle falle ma su sistemi molto complessi con numerosi server gli aggiornamenti non sono sempre operazioni semplici ed immediate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Frustrazione degli amministratori...
            - Scritto da: Anonimo

            e perche' i sistemisti non sanno tappare

            simili buchi?

            Il piu' delle volte chi crea il software che
            sfrutta delle vulnerabilita' dei server non
            lo utilizza personalmente ma lo mette a
            disposizione sulla rete "per puro scopo
            didattico" :D

            Quindi chiunque sappia lanciare un programma
            lo puo utilizzare e farne poi le spese.

            Gli amministratori, di solito, sanno come
            tappare quelle falle ma su sistemi molto
            complessi con numerosi server gli
            aggiornamenti non sono sempre operazioni
            semplici ed immediate.vallo a dire a quelli che difendono i due lamer romani...
        • Anonimo scrive:
          Re: Frustrazione degli amministratori...
          - Scritto da: ryoga

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Hackerati da un odontotecnico...


          e se fosse stato un ingegnere? :-|



          anche un ragazzino di 12 anni saprebbe

          bucare un sito su mille... basta lamerare
          un

          po' di "istruzioni per l'uso" e il gioco è

          fatto...



          e perche' i sistemisti non sanno tappare
          simili buchi?perchè molti buchi non dipendono dai sistemisti, ma dalle applicazioni web che girano sul server... spesso è infatti colpa degli stessi webmaster/sviluppatori... ma questi son difficili da beccare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Frustrazione degli amministratori...
            ma scusa, allora il lavoro da sistemista qual'e'?Installare Linux, installare Mysql, Installare Php, configurare un paio di reti (una tantum ) ed eseguire dei backup sul server ( in pratica masterizzare un dvd ).E chiedete pure 2-3 mila euro al mese? :) Dai che altrimenti vi candido per mandarvi a spaccar le pietre in Sicilia....... :)Un sistemista, DEVE occuparsi di sicurezza e non fare da "scaricabarile" :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Frustrazione degli amministratori...
            ma sei idiota o cretino? un sistemista non puo' mettersi a fare auditing di tutto il codice messo in opera dai uebmaster, lo capisci?
          • Anonimo scrive:
            Re: Frustrazione degli amministratori...
            - Scritto da: Anonimo
            ma scusa, allora il lavoro da sistemista
            qual'e'?

            Installare Linux, installare Mysql,
            Installare Php, configurare un paio di reti
            (una tantum ) ed eseguire dei backup sul
            server ( in pratica masterizzare un dvd ).
            E chiedete pure 2-3 mila euro al mese? :)
            Dai che altrimenti vi candido per mandarvi a
            spaccar le pietre in Sicilia....... :):D :D :D :DBhe!, se fosse questo e' il lavoro del sistemista e la paga di2-3 mila euro al mese mi farei assumere subito :D :D
            Un sistemista, DEVE occuparsi di sicurezza e
            non fare da "scaricabarile" :)Un sistemista dovrebbe anche occuparsi di sicurezza, dipende tutto se e' pagato per farlo, anche se alla fine dei conti ripristinare sistemi danneggiati non e' sempre piacevole.
          • Anonimo scrive:
            Frustrazione degli amministratori

            vallo a dire a quelli che difendono i due lamer romaniche strano ... io mi ricordo che tempo addietro gli hacker bucavano i server... adesso chi lo fa viene additato come lamer... mi chiedo se mindphasr aka patrick w. gregory quello che defaccio il sito della casa bianca è un lamer o un hacker... mah..
    • Anonimo scrive:
      Re: Frustrazione degli amministratori...
      - Scritto da: Anonimo
      Hackerati da un odontotecnico...
      e se fosse stato un ingegnere? :-|Poco male: in galera, il sedere di un odontotecnico vale quanto quello di un ingegnere.
  • Anonimo scrive:
    Anche quello che mi e' entrato in casa..
    Ha detto di non essere un ladro ma un appassionato di serrature :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..
      - Scritto da: Anonimo
      Ha detto di non essere un ladro ma un
      appassionato di serrature :D :D :Dallora, come dicono alcuni, lo possiamo giustificare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ha detto di non essere un ladro ma un

        appassionato di serrature :D :D :D

        allora, come dicono alcuni, lo possiamo
        giustificare?Certo esattamente come per l'appasionato di orologi che mi ha fregato il rolex :-(
      • ryoga scrive:
        Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ha detto di non essere un ladro ma un

        appassionato di serrature :D :D :D

        allora, come dicono alcuni, lo possiamo
        giustificare?si se si puo' dimostrare che avevi la porta aperta.Quando compri un qualcosa PALESEMENTE sotto costo, e poi trovi che e' una truffa.....se fai la denuncia sai cosa ti becchi? un'altra denuncia per INCAUTO ACQUISTO.Se sei assicurato e vuoi farti ripagare dal furto subito e si scopre che aveva la porta aperta, lo sai che succede? Vai a far compagnia al ladro in cella, in quanto complice.
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..

          Se sei assicurato e vuoi farti ripagare dal
          furto subito e si scopre che aveva la porta
          aperta, lo sai che succede? Vai a far
          compagnia al ladro in cella, in quanto
          complice.Allora secondo te, chi ruba aprofittando della distrazione altrui e' pienamente giustificato? :-D"Si signor giudice ho svaligiato casa al vicino ma lui lascia sempre la porta aperta" :D :D :DInteressante allora ci sono dei casi in cui rubare non e' un reato :D :D :D
          • ryoga scrive:
            Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..
            non mettendo il ladro fuori dalla galera....ma invece di 3 anni, gli darei 1,5 ani a lui e 1,5 anni al padrone di casa che m'ha fatto perder tempo.
    • Vaira scrive:
      Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..
      Si, ma se tu fossi stato un appassionato di armi da fuoco, lo potevi prendere a revolverate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..

        Si, ma se tu fossi stato un appassionato di armi da fuoco, lo potevi prendere a revolverate....o forse avrebbe fregato anche i revolver
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche quello che mi e' entrato in casa..
      - Scritto da: Anonimo
      Ha detto di non essere un ladro ma un
      appassionato di serrature :D :D :DMeravigliosa...l'ho vista solo ora :D :D :D clap clap
  • Anonimo scrive:
    jargon
    hacker n. [originally, someone who makes furniture with an axe] 1. A person who enjoys exploring the details of programmable systems and how to stretch their capabilities, as opposed to most users, who prefer to learn only the minimum necessary. 2. One who programs enthusiastically (even obsessively) or who enjoys programming rather than just theorizing about programming. 3. A person capable of appreciating hack value. 4. A person who is good at programming quickly. 5. An expert at a particular program, or one who frequently does work using it or on it; as in `a Unix hacker'. (Definitions 1 through 5 are correlated, and people who fit them congregate.) 6. An expert or enthusiast of any kind. One might be an astronomy hacker, for example. 7. One who enjoys the intellectual challenge of creatively overcoming or circumventing limitations. 8. [deprecated] A malicious meddler who tries to discover sensitive information by poking around. Hence `password hacker', `network hacker'. The correct term for this sense is cracker. cracker n. One who breaks security on a system. Coined ca. 1985 by hackers in defense against journalistic misuse of hacker (q.v., sense 8). An earlier attempt to establish `worm' in this sense around 1981-82 on Usenet was largely a failure. Use of both these neologisms reflects a strong revulsion against the theft and vandalism perpetrated by cracking rings. While it is expected that any real hacker will have done some playful cracking and knows many of the basic techniques, anyone past larval stage is expected to have outgrown the desire to do so except for immediate, benign, practical reasons (for example, if it's necessary to get around some security in order to get some work done). Thus, there is far less overlap between hackerdom and crackerdom than the mundane reader misled by sensationalistic journalism might expect. Crackers tend to gather in small, tight-knit, very secretive groups that have little overlap with the huge, open poly-culture this lexicon describes; though crackers often like to describe themselves as hackers, most true hackers consider them a separate and lower form of life. Ethical considerations aside, hackers figure that anyone who can't imagine a more interesting way to play with their computers than breaking into someone else's has to be pretty losing. Some other reasons crackers are looked down on are discussed in the entries on cracking and phreaking. See also samurai, dark-side hacker, and hacker ethic. For a portrait of the typical teenage cracker, see warez d00dz. OpenCurcio*** Non Un Passo Indietro! Stalingrad1942 ***
  • Anlan scrive:
    Ironia della sorte
    L'azienda attaccata è la Widestore.E cosa si trova su www.widestore.it ? Server sicuro :|
    • ryoga scrive:
      Re: Ironia della sorte
      Non era un server gestito da WideStore*fun mode on*Server sicuro.....di entrarci :D*fun mode off*
  • Anonimo scrive:
    Anch'io amo la tecnologia...
    ... eppure non vado a rompere le home degli altrima mi faccia il piacere
    • ryoga scrive:
      Re: Anch'io amo la tecnologia...
      beh....come far notare le falle dei server alle aziende? :)Metti caso che io sono un sysadmin disoccupato.Vado a fare colloquio, ma invece di assumere me, vengo a sapere che assumono un "pacco" raccomandato.Vado dopo un po' a controllare quanto sono sicuri quei server, e scopro che il "pacco" non e' assolutamente in grado di fare il suo lavoro.Cosa faccio?a) I fatti mieib) Mi metto a cambiare le homepage (mado' che danno!!!)c) Segnalo la cosa al "pacco" raccomandato.Il defacement non porta un danno "reale" al sito ospitato, ma solo all'azienda che ha il server in manutenzione.Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io amo la tecnologia...
        - Scritto da: ryoga
        beh....come far notare le falle dei server
        alle aziende? :)


        Metti caso che io sono un sysadmin
        disoccupato.
        Vado a fare colloquio, ma invece di assumere
        me, vengo a sapere che assumono un "pacco"
        raccomandato.

        Vado dopo un po' a controllare quanto sono
        sicuri quei server, e scopro che il "pacco"
        non e' assolutamente in grado di fare il suo
        lavoro.
        Cosa faccio?
        a) I fatti miei
        b) Mi metto a cambiare le homepage (mado'
        che danno!!!)
        c) Segnalo la cosa al "pacco" raccomandato.hai dimenticato il caso d) segnalo la cosa all'azienda interessata (mettendo in copia il responsabile risorse umane)

        Il defacement non porta un danno "reale" al
        sito ospitato, ma solo all'azienda che ha il
        server in manutenzione.il defacement non porta danno all'azienda? mai sentito parlare di danno di immagine? e se non si limitasse ad essere un sito istituzionale ma fornisse servizi? se magari fosse un sito di e-commerce?

        Bye
        • ryoga scrive:
          Re: Anch'io amo la tecnologia...
          - Scritto da: Anonimo

          Cosa faccio?

          a) I fatti miei

          b) Mi metto a cambiare le homepage (mado'

          che danno!!!)

          c) Segnalo la cosa al "pacco"
          raccomandato.

          hai dimenticato il caso d) segnalo la cosa
          all'azienda interessata (mettendo in copia
          il responsabile risorse umane)Puo' darsi.....ma quando a volte io mi son trovato in una situazione di segnalare un malfunzionamento ( accesso area administrator in maniera semplicissima ), sono stato minacciato di denuncia e tutto cio' che poteva seguire.

          Il defacement non porta un danno "reale" al

          sito ospitato, ma solo all'azienda che ha il

          server in manutenzione.

          il defacement non porta danno all'azienda?
          mai sentito parlare di danno di immagine? e
          se non si limitasse ad essere un sito
          istituzionale ma fornisse servizi? se magari
          fosse un sito di e-commerce?Per quello, si fa una bella causa all'azienda che ha in host il tuo sito/programma, e ti viene pagato il danno.Se un programma non funziona bene, non licenzi il data-entry, ma licenzi il programmatore....no? :)P.s. : Mai fatto operazioni di defacement.... ( mettiamo le mani avanti, prima che arrivi il primo che ha gli insulti facili )
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: ryoga

            - Scritto da: Anonimo



            Cosa faccio?


            a) I fatti miei


            b) Mi metto a cambiare le homepage
            (mado'


            che danno!!!)


            c) Segnalo la cosa al "pacco"

            raccomandato.



            hai dimenticato il caso d) segnalo la cosa

            all'azienda interessata (mettendo in copia

            il responsabile risorse umane)

            Puo' darsi.....ma quando a volte io mi son
            trovato in una situazione di segnalare un
            malfunzionamento ( accesso area
            administrator in maniera semplicissima ),
            sono stato minacciato di denuncia e tutto
            cio' che poteva seguire.invece se ti metti a rifare la loro homepage nessuna denuncia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            non l'ho mai fatto, e cmq, se sei pollo che ti metti a farla lasciando anche tracce....e' giusto che ti beccano :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: ryoga

            - Scritto da: Anonimo
            Puo' darsi.....ma quando a volte io mi son
            trovato in una situazione di segnalare un
            malfunzionamento ( accesso area
            administrator in maniera semplicissima ),
            sono stato minacciato di denuncia e tutto
            cio' che poteva seguire.per mia esperienza, generalmente è proprio il contrario... Tuttavia bisogna tener conto di una fattore molto semplice... L'azienda infatti potrebbe chiedersi come mai sei a conoscenza della falla (a meno che non ti chiami "il Santo")... tutto ovviamente varia da caso in caso...Le cose cambiano se invece sei un operatore di una azienda che si occupa di sicurezza in rete e che offre un controllo gratuito per scovare eventuali vulnerabilità...
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            allora dichiariamo col dire : 1°) Mai entrato in sistemi protetti ( perche' non mi interessavano )2°) A volte, se uno ci prova, giusto per farlo, e ci riesce, non commette nessun atto vandalico, e non crea danni, non rischia un bel nulla3°) Se segnalo, posso essere considerato, alla stregua di un'azienda che si occupa di sicurezza e che offre gratuitamente la sua consulenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: Anonimo
            allora dichiariamo col dire :
            1°) Mai entrato in sistemi protetti (
            perche' non mi interessavano )
            2°) A volte, se uno ci prova, giusto per
            farlo, e ci riesce, non commette nessun atto
            vandalico, e non crea danni, non rischia un
            bel nullaLa Legge non ammette ignoranza. Sei proprio sicuro ?Art. 615-ter c.p: Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza [n.b.: le quali possono essere anche una semplice password] ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, è punito con la reclusione fino a tre anni
            3°) Se segnalo, posso essere considerato,
            alla stregua di un'azienda che si occupa di
            sicurezza e che offre gratuitamente la sua
            consulenza.Prima di effettuare test sulla sicurezza (anche gratuiti) di un sistema è meglio avvisare i proprietari ed ottenere un'autorizzazione a procedere, meglio se scritta e controfirmata.Se li contatti dopo e gli mostri pure le prove del delitto avvenuto (magari perchè fanno finta di non crederti ;-)), ti possono denunciare (ed è anche difficile che non ti condannino).
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: Anonimo
            2°) A volte, se uno ci prova, giusto per
            farlo, e ci riesce, non commette nessun atto
            vandalico, e non crea danni, non rischia un
            bel nullaquindi domani provo a forzare la serratura del bancomat... e se mi ferma la polizia, dico che volevo solo provare se funzionava...oh mio dio....
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...

            quindi domani provo a forzare la serratura
            del bancomat... e se mi ferma la polizia,
            dico che volevo solo provare se
            funzionava...se ti germa la polizia, scappa! è meglio -ma a parte questo cosa cazzo ti vieta di provare quello che preferisci con gli strumenti che preferisci su un terminale pubblico che tu paghi e utilizzi, fino al momento in cui non causi danno, non scassare la minchia con questi esempi di merda
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io amo la tecnologia...
        - Scritto da: ryoga
        beh....come far notare le falle dei server
        alle aziende? :)esiste la bocca per parlare e il cervello per pensare

        Metti caso che io sono un sysadmin
        disoccupato.
        Vado a fare colloquio, ma invece di assumere
        me, vengo a sapere che assumono un "pacco"
        raccomandato.allora mi trasformo in un terrorista???
        Vado dopo un po' a controllare quanto sono
        sicuri quei server, e scopro che il "pacco"
        non e' assolutamente in grado di fare il suo
        lavoro.
        Cosa faccio?
        a) I fatti miei
        b) Mi metto a cambiare le homepage (mado'
        che danno!!!)
        c) Segnalo la cosa al "pacco" raccomandato.Ma che cazzo di consigli sono questi?
        Il defacement non porta un danno "reale" al
        sito ospitato, ma solo all'azienda che ha il
        server in manutenzione.

        ByeI tipi come te rischiano molto la disoccupazione
        • ryoga scrive:
          Re: Anch'io amo la tecnologia...
          io penso che invece, sono i tipi come te che rischiano la disoccupazione, perche' un'azienda con un pacco raccomandato non esperto,rischia di trascinare nel vortice della disoccupazione tutta l'azienda.E un sistemista con 0 esperienza in sicurezza, e' un sistemista inutile.P.s. : cmq continua a prendertela con chi ti entra in casa senza problemi e non con quello che ti ha venduto una serratura che si apre sempre
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: ryoga
            io penso che invece, sono i tipi come te che
            rischiano la disoccupazione, perche'
            un'azienda con un pacco raccomandato non
            esperto,rischia di trascinare nel vortice
            della disoccupazione tutta l'azienda.

            E un sistemista con 0 esperienza in
            sicurezza, e' un sistemista inutile.

            P.s. : cmq continua a prendertela con chi ti
            entra in casa senza problemi e non con
            quello che ti ha venduto una serratura che
            si apre semprein questo caso io denuncio il ladro e cambio ferramenta... (potrei pure denunciare il fornitore di chiavi se dimostra la mala fede oppure se non prende sul serio il suo lavoro)ma in ogni caso il ladrone va subito al fresco... soprattutto se ha sfondato la casa solo per sentirsi figo (e in tal caso sarebbe pure meglio un centro di recupero...)...
          • ryoga scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            =) beh...bisogna sempre vedere.....se parli di ladro esperto, non ti viene a rubare lasciandoti il biglietto da visita.Mai provata ad esempio la stringa famosa x entrare nelle aree riservate dei siti?Molti siti, sono ancora vulnerabili a quella stringa....tu chi metteresti in galera....me che la provo, o il programmatore/sistemista che ha lasciato aperta la porta? :)Cmq ripeto......potrete sempre attaccare gli hacker e i cracker, ma intanto, loro sono sempre "ALTAMENTE RICHIESTI", mentre gli altri, si appendono dietro al tram
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...

            Molti siti, sono ancora vulnerabili a quella
            stringa....tu chi metteresti in galera....me
            che la provo, o il programmatore/sistemista
            che ha lasciato aperta la porta? :)in galera te e e a casa il sistemista... ottima soluzione !
          • ryoga scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            :D io metterei in galera il sistemista, e toglierei l'uso del pc x qualche anno a me ( se creo danni all'azienda ) :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: ryoga
            =) beh...bisogna sempre vedere.....

            se parli di ladro esperto, non ti viene a
            rubare lasciandoti il biglietto da visita.

            Mai provata ad esempio la stringa famosa x
            entrare nelle aree riservate dei siti?

            Molti siti, sono ancora vulnerabili a quella
            stringa....tu chi metteresti in galera....me
            che la provo, o il programmatore/sistemista
            che ha lasciato aperta la porta? :)

            Cmq ripeto......potrete sempre attaccare gli
            hacker e i cracker, ma intanto, loro sono
            sempre "ALTAMENTE RICHIESTI", mentre gli
            altri, si appendono dietro al tramvuoi dire il trucco sql con gli apici...? ...E come cacchio dimostri che è colpa del sistemista... qualora questo gestisca un server con 300 domini con supporto asp/php/cgi nonché RDBMS...??? Ma tu hai mai gestito un server di questo tipo...?guarda che in tal caso forse è meglio prendere il webmaster/sviluppatore per lo orecchie... mentre per il cracker figo è sempre consigliato il centro di recupero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: ryoga
            =) beh...bisogna sempre vedere.....

            se parli di ladro esperto, non ti viene a
            rubare lasciandoti il biglietto da visita.

            Mai provata ad esempio la stringa famosa x
            entrare nelle aree riservate dei siti?

            Molti siti, sono ancora vulnerabili a quella
            stringa....tu chi metteresti in galera....me
            che la provo, o il programmatore/sistemista
            che ha lasciato aperta la porta? :)quindi se un ladro entra a casa tua, la colpa è sempre tua perchè dovresti conoscere il trucchetto delle mollettine di ferro per le serrature...???il tuo paragone è assurdo... perchè bucare un sito è più difficile che entrare in un appartamento con la porta blindata... bastano infatti gli attrezzi giusti...anche in questo caso giustificheresti il ladrone?
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            =) allora te lo dico semplice semplice....1 Server aggiornatissimo, non ha falle "conosciute" e quindi, un eventuale attacco , lo vedrei da imputare al cracker ( e solo a lui )1 Server senza aggiornamenti, avra' falle quanto i buchi neri, e quindi, dopo un eventuale attacco, metterei alla gogna i sistemisti e non i cracker.
          • Anonimo scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            - Scritto da: Anonimo
            =) allora te lo dico semplice semplice....

            1 Server aggiornatissimo, non ha falle
            "conosciute" e quindi, un eventuale attacco
            , lo vedrei da imputare al cracker ( e solo
            a lui )

            1 Server senza aggiornamenti, avra' falle
            quanto i buchi neri, e quindi, dopo un
            eventuale attacco, metterei alla gogna i
            sistemisti e non i cracker.quindi... dopo un eventuale "attacco" dovremmo quasi guardare con ammirazione un cracker e lasciarlo libero???guarda che ti parla uno che tra l'altro gestisce un paio di server già da tempo e tiene molto alla sicurezza e agli aggiornamenti... e per esperienza è mooolto più facile crackare che proteggere... il 99% dei crackers è composto da lamer brufolosi che non meritano la più minima considerazione... ma solo il centro di recupero...
          • ryoga scrive:
            Re: Anch'io amo la tecnologia...
            ti sto dicendo , che se il tuo server e' aggiornato, manderei in cella il cracker, e tanti saluti.Se invece, il tuo server non e' aggiornato, manderei in galera entrambi.spero di esser stato abbastanza chiaro
      • Hydargos scrive:
        Re: Anch'io amo la tecnologia...

        Cosa faccio?
        a) I fatti miei...si... e camperai cent'anni!Se ti sai vendere, non devi dimostrare niente a nessuno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io amo la tecnologia...
        - Scritto da: ryoga
        Metti caso che io sono un sysadmin
        disoccupato.... ma non ancora un sysadmin carcerato ...
        Vado a fare colloquio, ma invece di assumere
        me, vengo a sapere che assumono un "pacco"
        raccomandato.Iniziamo con il dire che:Art. 640-ter c.p.: Chiunque, alterando in qualsiasi modo il funzionamento di un sistema informatico o telematico o intervenendo senza diritto con qualsiasi modalità su dati, informazioni o programmi contenuti in un sistema informatico o telematico o ad esso pertinenti, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire centomila a due milioni.

        Vado dopo un po' a controllare quanto sono
        sicuri quei server, e scopro che il "pacco"
        non e' assolutamente in grado di fare il suo
        lavoro.Ma che bravo che sei!1) Tentando di entrare nel sistema e riuscendovi (in ogni caso):Art. 615-ter c.p: Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza [n.b.: le quali possono essere anche una semplice password] ovvero vi si mantiene contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, è punito con la reclusione fino a tre anni2) Tramite un troiano o un virus sviluppato ad-hoc:Art. 615-quinquies c.p: Chiunque diffonde, comunica o consegna un programma informatico da lui stesso o da altri redatto, avente per scopo o per effetto il danneggiamento di un sistema informatico o telematico, dei dati o dei programmi in esso contenuti o ad esso pertinenti, ovvero l'interruzione, totale o parziale, o l'alterazione del suo funzionamento [è, in pratica, punibile con la reclusione da sei mesi a tre anni]3) Tramite un DDOS:Art. 617-quater c.p.: Chiunque fraudolentemente intercetta comunicazioni relative ad un sistema informatico o telematico o intercorrenti tra più sistemi, ovvero le impedisce o le interrompe, è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, la stessa pena si applica a chiunque rivela, mediante qualsiasi mezzo di informazione al pubblico, in tutto o in parte, il contenuto delle comunicazioni di cui al primo comma
        Cosa faccio?
        a) I fatti mieiI fatti tuoi, semmai, li puoi fare sui sistemi tuoi ...
        b) Mi metto a cambiare le homepage (mado'
        che danno!!!)Art. 635-bis c.p.: Chiunque distrugge, deteriora o rende, in tutto o in parte, inservibili sistemi informatici o telematici altrui, ovvero programmi, informazioni o dati altrui, è punito, salvo che il fatto costituisca più grave reato, con la reclusione da sei mesi a tre anni.
        c) Segnalo la cosa al "pacco" raccomandato.Ti suggerirei invece di costituirti direttamente presso la più vicina Questura, così eviti la fatica al "pacco" (come lo chiami tu) ed all'azienda per la quale lavora di denunciarti.

        Il defacement non porta un danno "reale" al
        sito ospitato, ma solo all'azienda che ha il
        server in manutenzione.
        L'Art. 635-bis c.p. parla chiaro: il danno oggettivo può essere anche minimo: semmai non ci sono aggravanti.

        Bye
        Mettiamo, quindi, che ti becchi almeno quattro anni di galera (ad andarti bene), una sostanziosa multa e devi ripagare anche i danni alla parte civile ... ti senti più soddisfatto così?Bye
        • Anonimo scrive:
          Re: Anch'io amo la tecnologia...
          Ops....c'e' scritto nella Legge....La Legge e' stata donata da DIO....OBBEDIAMO!Ma peppiacere....allora anche se mi trovo a navigare in un sito, e il programmatore ha messo un accesso diretto all'area amministrativa ( la quale area, da altri link, si accede tramite user e password ) , rischio 3 anni di carcere.Invece di interessarti solo di leggi, se sei un dirigente d'azienda, preoccupati di piu' su chi assumi come responsabile di sicurezza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io amo la tecnologia...
      Anche io amo la tecnologia! Mi sono costruito una bomba atomica in garage, ma non e' che abbia intenzione di fare male a nessuno. E` solo un onesto passatempo
      • Anonimo scrive:
        Re: Anch'io amo la tecnologia...
        - Scritto da: Anonimo
        Anche io amo la tecnologia! Mi sono
        costruito una bomba atomica in garage, ma
        non e' che abbia intenzione di fare male a
        nessuno. E` solo un onesto passatempoNon la farai scoppiare? Hihih dilettante. Si vede che e' solo un passatempo, una perona seria la userebbe.
    • Gallone scrive:
      Re: Anch'io amo la tecnologia...
      - Scritto da: Anonimo
      ... eppure non vado a rompere le home degli
      altri

      ma mi faccia il piacereSi vede che non la ami come il ventenneElasticità mentale r0x
  • Anonimo scrive:
    Amo la tecnologia
    E vado in galera a spiegarla ai miei compagni di cella, bel palestrati, cosi' gli altri dopo di me forse capiranno di farsi gli affari propri. Buon divertimento amico!
    • ryoga scrive:
      Re: Amo la tecnologia
      Pensa che io metterei in galera i presunti "sysadmin".La verita', e' che le aziende vanno sempre al risparmio, cosi ci ritroviamo sempre gente inesperta a gestire server ( che sono delicatissimi dal punto di vista di sicurezza ).....e poi ci troviamo con le varie carte di credito a 0
      • Anonimo scrive:
        Re: Amo la tecnologia
        - Scritto da: ryoga
        Pensa che io metterei in galera i presunti
        "sysadmin".


        La verita', e' che le aziende vanno sempre
        al risparmio, cosi ci ritroviamo sempre
        gente inesperta a gestire server ( che sono
        delicatissimi dal punto di vista di
        sicurezza ).....e poi ci troviamo con le
        varie carte di credito a 0guarda che a forza di tentare 24 ore su 24... anche l'admin esperto deve stare molto attento...quindi, intanto i tipi di roma possono andare al fresco... e poi si pensa a ritoccare il personale tecnico... non credi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Amo la tecnologia
          ma va?Un admin esperto, se nota l'attacco, cerca di annullarlo,bloccando i vari indirizzi sotto attacco.Non penso che i 2 cracker presi siano di rilevanza internazionale, altrimenti non sarebbero riusciti a prenderli.
  • Anonimo scrive:
    Hacker o cracker?
    Perche' voi usate il termine cracker, mentre qui:http://www.lastampa.it/redazione/news_high_tech/archivio/0307/ngferrara.aspsi usa il termine hacker?Qual è la sottile differenza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      Perchè la maggior parte dei giornalisti è ignorante..."La stampa" sbaglia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker o cracker?

        Perchè la maggior parte dei giornalisti è
        ignorante... "La stampa" sbaglia.uhm però cracker mi sà che è chi per un buffer overflow ad esempio si legge il codice, scopre il punto vulnerabile e prepara il "crack"...invece l'hacker (a parte significati etici) dovrebbe essere più chi conoscendo l'architettura usata dell'intero sistema e usando strumenti messi a disposizione da altri cracker progetta il colpo vero e proprio (hack)...qualcuno lo sa in maniera più precisa ?P.S.: comunque più che altro sembrano dei lamer questi... visto quello che hanno combinato
        • Anonimo scrive:
          Re: Hacker o cracker?
          le definizioni corrette di hacker e cracker le trovi sul jargon
        • Anonimo scrive:
          Re: Hacker o cracker?

          uhm però cracker mi sà che è chi per un buffer overflow ad esempio si legge il codice, scopre il punto vulnerabile e prepara il "crack"...
          invece l'hacker (a parte significati etici) dovrebbe essere più chi conoscendo l'architettura usata dell'intero sistema e usando strumenti messi a disposizione da altri cracker progetta il colpo vero e proprio un cracker fa danni per il gusto di farlo.. un hacker se lo fa è perchè non esistevano altre strade per il raggiungimento dell'obbiettivo ... entrambi hanno le stesse capacita tecniche
          • Anlan scrive:
            Re: Hacker o cracker?

            entrambi hanno le stesse
            capacita tecnicheNon sono d'accordo. Il cracker, nella stragrande maggioranza dei casi, sfrutta vulnerabilità che persone molto più esperte di lui (gli hackers) hanno trovato.Secondo me un hacker che viene equiparato ad un cracker si incazza.;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      - Scritto da: Anonimo
      Perche' voi usate il termine cracker, mentre
      qui:
      http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te
      si usa il termine hacker?
      Qual è la sottile differenza?il termine di hacker è un luogo comune. si fa di tutta un'erba un fascio diffondendo ignoranza. Detto in parole povere l'hacker affronta un sistema per evidenziarne i difetti. Un vero hacker non fa azioni che hanno fini illegali. Il cracker è un "falso hacker", in genere meno esperto, che sfrutta gli exploit scoperti dai veri hacker per fare atti di vandalismo o azioni illegali per interesse personale.La stampa non è in grado di discernere (o molto probabilmente non vuole farlo). Se parlasse di cracker la gente penserebbe ai saiwa.... più facile usare un termine "minestrone"
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker o cracker?
        man jargon
        • Anonimo scrive:
          Re: Hacker o cracker?
          - Scritto da: Anonimo
          man jargonbash-2.05b$ man jargonNo manual entry for jargonbash-2.05b$ apropos jargonjargon: nothing appropriatebash-2.05b$ lynx -dump http://catb.org/~esr/jargon/html/index.html |
          head -2 #[1]The Jargon File [2]Welcome to the Jargon Filebash-2.05b$
    • Needful Things scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      - Scritto da: Anonimo
      Perche' voi usate il termine cracker, mentre
      qui:
      http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te
      si usa il termine hacker?
      Qual è la sottile differenza?Ci sono persone che talvolta si comportano da hacker e talvolta da cracker. Non sempre è facile stabilire dove stà il confine. Tutti i giornali li definiscono hacker, non solo La Stampa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      - Scritto da: Anonimo
      Perche' voi usate il termine cracker, mentre
      qui:
      http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te
      si usa il termine hacker?
      Qual è la sottile differenza?http://catb.org/~esr/jargon/html/H/hacker.html VShttp://catb.org/~esr/jargon/html/C/cracker.html... sperando che chiariscano una volta per tutte l'argomento.Ciao, Marzio
    • willina scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      - Scritto da: Anonimo
      Perche' voi usate il termine cracker, mentre
      qui:
      http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te
      si usa il termine hacker?
      Qual è la sottile differenza?Non ho letto le risposte che ti avranno dato altri prima di me e quindi potrò sbagliare ma i CRACKER sono quelle persone che usano le loro conoscenze in campo informatico per distruggere (per guadagnarci qualcosa o solo per puro divertimento...alcuni di essi sono cracker governativi ovvero dei terroristi!) invece gli HACKER sono coloro che hanno eccellenti conoscenze in campo informatico e le usano a fin di bene o per scopi personali ma senza distruggere!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker o cracker?
        - Scritto da: willina

        - Scritto da: Anonimo

        Perche' voi usate il termine cracker,
        mentre

        qui:


        http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te

        si usa il termine hacker?

        Qual è la sottile differenza?

        Non ho letto le risposte che ti avranno dato
        altri prima di me e quindi potrò sbagliare
        ma i CRACKER sono quelle persone che usano
        le loro conoscenze in campo informatico per
        distruggere (per guadagnarci qualcosa o solo
        per puro divertimento...alcuni di essi sono
        cracker governativi ovvero dei terroristi!)
        invece gli HACKER sono coloro che hanno
        eccellenti conoscenze in campo informatico e
        le usano a fin di bene o per scopi personali
        ma senza distruggere!!!scusa ma non eri quella che difendevi lì come si chiamava quello... naporsocapo sulla questione di un flood ICMP, che lo fermava pure blackice? quelli dell'attacco a quella rete di giochi, che dicevano che la niubbiaggine non è reato?Correggimi se sbagliohttp://www.kuht.it/content/etica/hacker_howto/non_fare.htmse avessi capito male ti chiedo scusa, comunque su questo link l'ultimo capoverso credo che cada come il cacio sui maccheroni sulla questione suddetta.... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      - Scritto da: Anonimo
      Perche' voi usate il termine cracker, mentre
      qui:
      http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te
      si usa il termine hacker?
      Qual è la sottile differenza?Dopo essermi letto "La filosofia hacker" di Pekka Himanem (la cui introduzione, tra l'altro, è curata dal nostro Linus :) ) quello che viene fuori è che un hacker è semplicemente una persona con sete di conoscenza, che prende qualcosa (qualsiasi cosa, non solo in ambito informatico) e cerca di comprenderne il funzionamento, migliorarla. trepz (linux)
    • Elwood_ scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      - Scritto da: Anonimo
      Perche' voi usate il termine cracker, mentre
      qui:
      http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te
      si usa il termine hacker?
      Qual è la sottile differenza?ma quale sottile non è sottile proprio per niente...http://info.astrian.net/jargonBuona letturaSe sai leggere l'inglese 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker o cracker?

        - Scritto da: Anonimo

        Perche' voi usate il termine cracker,
        mentreI CRACKER io me li mangio in sostituzione del pane.Burp
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      la differenza non e' affatto sottile... purtrommo molti giornalisti non distinguono un computer da una pentola e vosto che fa figo scrivere "HACKER" piazzano questo termine ovunque... Ovvio che un hacker non commetterebbe mai un crimine informatico, altrimenti, per definizione, non sarebbe un hacker, ma un cracker (o peggio LAMER)...Una lode ai nostri amici di Punto Informatico che conoscono questa differenza e aiutano i gruppi come il nostro (il gruppo HANC: HAcker is Not Cracker) a difendere una categoria accusata di crimini che non compie...BrChttp://brc.altervista.org/
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker o cracker?

        BrC
        http://brc.altervista.org/http://brc.altervista.org/html/eticahacker/home.htmpagina in costruzione 8) un bel sito da lamerozzo complimenti warex, kkarezz, ma prima di definire hacker e cracker magari se scrivi qualcosetta su questa pagina mica sarebbe male :D
    • HackerProf scrive:
      Re: Hacker o cracker?
      - Scritto da: Anonimo
      Perche' voi usate il termine cracker, mentre
      qui:
      http://www.lastampa.it/redazione/news_high_te
      si usa il termine hacker?
      Qual è la sottile differenza?La differenza è che uno che usa la parola hacker quando parla di cracker non ha capito un piffero di informatica e dovrebbe essere messo all'indice non che al rogo !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker o cracker?

        La differenza è che uno che usa la parola
        hacker quando parla di cracker non ha capito
        un piffero di informatica e dovrebbe essere
        messo all'indice non che al rogo !!!!è l'uso che fa la parola o la parola che fa l'uso?
        • Anonimo scrive:
          Re: Hacker o cracker?

          è l'uso che fa la parola o la parola che fa
          l'uso?il troll aiuta i sogni o i sogni aiutano a trollare meglio :Dsi faccia questa domanda e si risponda :DTroll! (troll)
  • Anonimo scrive:
    Sono contento!!!
    Sono contento che finalmente si prendano questi vandali.Se amano la tecnologia e non vogliono fare danni, perché non fanno hacking sui LORO server?Se qualcuno entra in un server, l'admin deve controllare tutto quanto per vedere che sia tutto a posto. E' una perdita notevole di denaro (gli admin COSTANO).Ok direte voi, che senza hacker e cracker staremmo ancora ai vecchi server super buggati.Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un server e tutti farebbero i bravi ragazzi, non servirebbe avere gli hacker che "scoprono i bug e creano le patch", perché tanto a nessuno verebbe mai in mente di entrare in un server.Ma siccome viviamo in mondo dove i maniaci sono sempre in agguato, allora bisogna spendere SOLDI per questi ragazzini che si divertono a passare le giornate così.BRAVI!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono contento!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un
      server e tutti farebbero i bravi ragazzi,
      non servirebbe avere gli hacker che
      "scoprono i bug e creano le patch", perché
      tanto a nessuno verebbe mai in mente di
      entrare in un server.Ma siccome qualcuno di malintenzionato c'e' sempre (ed e' molto piu' difficile da prendere di un ragazzetto) se mai riusciste ad eliminare gli hacker il risultato netto per la sicurezza sarebbe mostruosamente negativo.Questo grazie agli ottusi che non solo non sanno proteggere i loro server, ma messi di fronte alla propria incapacita' preferiscono maledire chi si e' dimostrato piu' intelligente di loro anziche' rimboccarsi le maniche.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono contento!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Questo grazie agli ottusi che non solo non
        sanno proteggere i loro server, ma messi di
        fronte alla propria incapacita' preferiscono
        maledire chi si e' dimostrato piu'
        intelligente di loro più intelligente???... Questa la credi intelligenza...? Oppure sono solo manie da lamer che a forza di provare o prima o poi... mmhh ma non è che li stai difendendo???
        anziche' rimboccarsi le
        maniche.beh... le maniche si rimboccano appunto perchè esistono i crackers/lamersin ogni caso non vedo nulla di male a "maledire" chi rompe le balle solo per sentirsi figo... io preferisco pensare che un server sia protetto da eventuali furti di informazioni o per qualsiasi altro scopo illegale... ma l'idea che dobbiamo proteggerci pure da un pugno di lamer fanatici mi fa venir voglia di "maledire" pure torvald...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono contento!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo



          Questo grazie agli ottusi che non solo non

          sanno proteggere i loro server, ma messi
          di

          fronte alla propria incapacita'
          preferiscono

          maledire chi si e' dimostrato piu'

          intelligente di loro

          più intelligente???... Questa la credi
          intelligenza...? Oppure sono solo manie da
          lamer che a forza di provare o prima o
          poi... mmhh ma non è che li stai
          difendendo???


          anziche' rimboccarsi le

          maniche.

          beh... le maniche si rimboccano appunto
          perchè esistono i crackers/lamers
          Ehh...sarebbe tutto piu' bello se tu potessi rimanere davanti al computerino con l'unica preoccupazione di dover cercare sempre nuovo pr0n,vero ?
          in ogni caso non vedo nulla di male a
          "maledire" chi rompe le balle solo per
          sentirsi figo...
          Scommetto che c'e' questa come tante altre di cose che non capisci
          io preferisco pensare che un server sia
          protetto da eventuali furti di informazioni
          o per qualsiasi altro scopo illegale... ma
          l'idea che dobbiamo proteggerci pure da un
          pugno di lamer fanatici mi fa venir voglia
          di "maledire" pure torvald...Ma davvero !Il server dev'essere protetto perche' nessuno lo deve attaccare,non perche' ci dev'essere qualcuno capace a gestirlo.Questo e' il colpo di genio !Poi vabbe'...la conclusione si commenta da sola...diciamo allora che a me viene voglia di maledire chi ti ha messo al mondo,indovina un po' il perche'
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono contento!!!
            penso che siamo giunti al fanatismo puro!non so come riesci a difendere una persona che commette un reato simile e lasciamo perdere i soliti discorsetti gli hackers sono la mente fina che contribuiscono allo sviluppo dei sistemi....qui si parla di persone che invece di usare un pc per qualche scopo piu nobile come il lavoro, la comunicazione sociale,la ricerca o il sano divertimento senza creare danni altrui, si diverte a fare danni per poi vantarsi di essere bravo.io penso che questa operazione della P.P. sia giustissima! è ora di finirla con questi assurdi vandalismi!vorrei vedere se entrassero nel tuo pc e ti causassero dei danni o piu semplicemente spiassero le tue informazioni personale... vorrei vedere se continueresti a difendere ancora queste persone.una persona può divertirsi a sperimentare tutto quello che vuole ma nel suo server e non in quello degli altri.Dicesi onestà e rispetto per le leggi e il prossimo.- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo





            Questo grazie agli ottusi che non solo
            non


            sanno proteggere i loro server, ma
            messi

            di


            fronte alla propria incapacita'

            preferiscono


            maledire chi si e' dimostrato piu'


            intelligente di loro



            più intelligente???... Questa la credi

            intelligenza...? Oppure sono solo manie da

            lamer che a forza di provare o prima o

            poi... mmhh ma non è che li stai

            difendendo???




            anziche' rimboccarsi le


            maniche.



            beh... le maniche si rimboccano appunto

            perchè esistono i crackers/lamers


            Ehh...sarebbe tutto piu' bello se tu potessi
            rimanere davanti al computerino con l'unica
            preoccupazione di dover cercare sempre nuovo
            pr0n,vero ?


            in ogni caso non vedo nulla di male a

            "maledire" chi rompe le balle solo per

            sentirsi figo...



            Scommetto che c'e' questa come tante altre
            di cose che non capisci


            io preferisco pensare che un server sia

            protetto da eventuali furti di
            informazioni

            o per qualsiasi altro scopo illegale... ma

            l'idea che dobbiamo proteggerci pure da un

            pugno di lamer fanatici mi fa venir voglia

            di "maledire" pure torvald...

            Ma davvero !Il server dev'essere protetto
            perche' nessuno lo deve attaccare,non
            perche' ci dev'essere qualcuno capace a
            gestirlo.Questo e' il colpo di genio !

            Poi vabbe'...la conclusione si commenta da
            sola...diciamo allora che a me viene voglia
            di maledire chi ti ha messo al
            mondo,indovina un po' il perche'
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono contento!!!
          proprio messo male a quanto pare i tuoi server ammesso che tu ne abbia saranno i peggiori della retelamerazzo!.learn hot to play.- Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo



          Questo grazie agli ottusi che non solo non

          sanno proteggere i loro server, ma messi
          di

          fronte alla propria incapacita'
          preferiscono

          maledire chi si e' dimostrato piu'

          intelligente di loro

          più intelligente???... Questa la credi
          intelligenza...? Oppure sono solo manie da
          lamer che a forza di provare o prima o
          poi... mmhh ma non è che li stai
          difendendo???


          anziche' rimboccarsi le

          maniche.

          beh... le maniche si rimboccano appunto
          perchè esistono i crackers/lamers

          in ogni caso non vedo nulla di male a
          "maledire" chi rompe le balle solo per
          sentirsi figo...

          io preferisco pensare che un server sia
          protetto da eventuali furti di informazioni
          o per qualsiasi altro scopo illegale... ma
          l'idea che dobbiamo proteggerci pure da un
          pugno di lamer fanatici mi fa venir voglia
          di "maledire" pure torvald...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono contento!!!
            - Scritto da: Anonimo
            6 proprio messo male a quanto pare
            i tuoi server ammesso che tu ne abbia
            saranno i peggiori della rete
            lamerazzo!.lamerazzo e pirata dei miei stivali ci sarai te che non meriti nemmeno una risposta coerente...un coglione che parla a vanvera come te non saprebbe nemmeno caricare un file via ftp in un server anonimo con accesso in scrittura... ora vai a giocare e non mi rompere più le palle
      • pippo75 scrive:
        Re: Sono contento!!!


        Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un

        server e tutti farebbero i bravi ragazzi,

        non servirebbe avere gli hacker che

        "scoprono i bug e creano le patch", perché

        tanto a nessuno verebbe mai in mente di

        entrare in un server.

        Ma siccome qualcuno di malintenzionato c'e'
        sempre (ed e' molto piu' difficile da
        prendere di un ragazzetto) se mai riusciste
        ad eliminare gli hacker il risultato netto
        per la sicurezza sarebbe mostruosamente
        negativo.Secondo me invece no, il server di una ditta o di un ente è una proprietà privata e SE NON ERRO tu non puoi violare una proprità privata (per termini di legge).Di questa proprità privat puo' esistere una parte che è aperta al pubblico e qui puoi entrare, ma se in un'altra sezione è stata inserità una protezione allora vuol dire che li l'accesso è negato.E' come se un ladro ti entra in casa e la polizia ti dice che è colpa tua perche' non sai tenere fuori i ladri.
        Questo grazie agli ottusi che non solo non
        sanno proteggere i loro server, ma messi di
        fronte alla propria incapacita' preferiscono
        maledire chi si e' dimostrato piu'
        intelligente di loro anziche' rimboccarsi le
        maniche.A prescindere dal fatto che sia ottuto o no, se uno non ti da il permesso di entrare in una proprietà privata tu non ci devi entrare, se violi una proprietà privata allora il proprittario fa bene a rivolgersi agli organi predisposti.Il mondo non è solo per i furbi ma ci deve essere spazio anche per gli ottusi.Poi si puo' anche parlare delle capacità di chi gestisce server e dato che il problema esiste, sarebbe meglio che sia uno capace, ma questo non toglie il fatto che uno che vuole forzarlo commette un reato di violazione.
        • ryoga scrive:
          Re: Sono contento!!!
          - Scritto da: pippo75
          Secondo me invece no, il server di una ditta
          o di un ente è una proprietà privata e SE
          NON ERRO tu non puoi violare una proprità
          privata (per termini di legge).Dipende.....secondo te, uno che lascia la porta aperta e si trova un estraneo in casa....puo' denunciare l'estraneo? e di cosa?
          Di questa proprità privat puo' esistere una
          parte che è aperta al pubblico e qui puoi
          entrare, ma se in un'altra sezione è stata
          inserità una protezione allora vuol dire che
          li l'accesso è negato.Se la protezione e' efficiente, nessuno potra' entrare. Se la protezione e' un cancello fatto di 1 filo di cotone, mi sa che dovresti parlare col tuo esperto di sicurezza.
          E' come se un ladro ti entra in casa e la
          polizia ti dice che è colpa tua perche' non
          sai tenere fuori i ladri.+/ e' cosi..... se tu lasci le finestre aperte al piano terra di notte, e magari te ne esci....se trovi la casa svaligiata, la polizia annota la tua denuncia, pero' sta sicuro che ti guardera' come guarderebbe ad un idiota
          se uno non ti da il permesso di entrare in
          una proprietà privata tu non ci devi
          entrare, se violi una proprietà privata
          allora il proprittario fa bene a rivolgersi
          agli organi predisposti.Giusto. Se fai un attacco e il sistemista ti scopre, sei fregato.Se fai un attacco e il sistemista non sa neanche chi e' che lo fa, te sei bravo e lui e' un fesso.
          Il mondo non è solo per i furbi ma ci deve
          essere spazio anche per gli ottusi.Ma non per gli incompetenti. Non posso rischiare di salvare i dati della mia carta di credito su un sito non affidabile perche' li lavora uno che sta li giusto perche' e' il cugino.
          ma questo non toglie il fatto che uno che
          vuole forzarlo commette un reato di
          violazione.Ma infatti non bisogna colpevolizzare 1 e assolvere l'altro....Bisogna colpevolizzare entrambi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono contento!!!
            - Scritto da: ryoga

            - Scritto da: pippo75

            Dipende.....secondo te, uno che lascia la
            porta aperta e si trova un estraneo in
            casa....puo' denunciare l'estraneo? e di
            cosa?non puoi paragonare i mille trucchi segreti per accedere ad un sito con la porta aperta di casa...nel secondo caso, infatti, c'è la palese volontà di farsi derubare magari per fregare qualche assicurazione...mentre per il sito, le cose sono molto più delicate e il cracker non è un utente comune e pertanto per bucare un server si è dovuto specializzare... e allora è un grande delinquente e con poche risorse intellettuali... quindi per lui prima la galera e poi il centro di recupero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono contento!!!
            Posso paragonarlo.....perche' un server ultra aggiornato, non ha porte aperte, ed e' paragonabile ad una porta blindata.Un server non aggiornato, ha porte aperte, ed e' paragonabile ad una porta blindata aperta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono contento!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Posso paragonarlo.....
            perche' un server ultra aggiornato, non ha
            porte aperte, ed e' paragonabile ad una
            porta blindata.
            Un server non aggiornato, ha porte aperte,
            ed e' paragonabile ad una porta blindata
            aperta.in una porta blindata aperta possono entrare pure i paraplegici e i ciechi, mentre in un server non aggiornato possono entrare solo i crackers e qualche lamer assetato di gloria... proprio come in una porta blindata chiusa riescono a entrare solo lupen e affini... in entrambi i casi i ladroni vanno puniti perchè autori dello stesso tipo di reato: forzatura dei sistemi di sicurezza e scasso.Se poi vuoi portarmi il paragone con quelli che lasciano "accidentalmente" il server ftp anonimo in scrittura... allora potremmo pure essere d'accordo... ma quella è un'altra storia...
          • pippo75 scrive:
            Re: Sono contento!!!


            Dipende.....secondo te, uno che lascia la
            porta aperta e si trova un estraneo in
            casa....puo' denunciare l'estraneo? e di
            cosa?Non sono avvocato, ma direi violazione di domicilio.
            Se la protezione e' efficiente, nessuno
            potra' entrare. Se la protezione e' un
            cancello fatto di 1 filo di cotone, mi sa
            che dovresti parlare col tuo esperto di
            sicurezza.Purtroppo la gente ragiona in questo modo, quando vado in giro in bici (sovente) passo vicino a terreni privati, dato che questi non sono protetti da niente, sono dei prati/boschi succede che la gente butta in questi terrenti di tutto (come fossero discariche).Dato che non sono protetti neanche da un filo di lana dovrei pensare che la colpa non è di chi getta immondizia ma di chi non protegge i propri terrenti con alti muri e porte blindate.Uno di questi terrenti è di mio zio e ha detto che ha trovato di tutto e di piu'
            +/ e' cosi..... se tu lasci le finestre
            aperte al piano terra di notte, e magari te
            ne esci....se trovi la casa svaligiata, la
            polizia annota la tua denuncia, pero' sta
            sicuro che ti guardera' come guarderebbe ad
            un idiotasaro' anche un idiota, ma un mondo in cui io devo vivere in un bunker.......Certo che certa gente.....
            Ma non per gli incompetenti. Non posso
            rischiare di salvare i dati della mia carta
            di credito su un sito non affidabile perche'
            li lavora uno che sta li giusto perche' e'
            il cugino.ed io con che diritto vado a frugare tra le cose che non mi appartengono?
            Ma infatti non bisogna colpevolizzare 1 e
            assolvere l'altro....
            Bisogna colpevolizzare entrambi.quindi subire un reato è a sua volta reato?Articolo 614 del codice penale: Violazione di domicilio. ? Chiunque s?introduce nell?abitazione altrui, o in un altro luogo di privata dimora, o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita (1) di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero (2) vi s?introduce clandestinamente o con l?inganno, è punito con la reclusione fino a tre anni [615] (3) (4). Alla stessa pena soggiace chi si trattiene nei detti luoghi contro l?espressa volontà di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi si trattiene clandestinamente o con inganno. Il delitto è punibile a querela della persona offesa [120].
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono contento!!!

        Questo grazie agli ottusi che non solo non
        sanno proteggere i loro server, ma messi di
        fronte alla propria incapacita' preferiscono
        maledire chi si e' dimostrato piu'
        intelligente di loro anziche' rimboccarsi le
        maniche.Seguendo il tuo ragionamento...Se un ladro ti svaligia casa solo perche' non hai installato l'ultimo modello di antifurto devi stare zitto e dire e' colpa tua se sei stato derubato e chi ti ha svaligiato e' pianamente giustificato. Sei tu che sei stupido a non aver aggiornato l'antifurto.E se qualcuno ti spacca il vetro della macchina per fregarti l'autoradio e' pienamente giustificato perche' non hai installato i vetri antisfondamento.Sono d'accordo che sia compito degli amministratori tenere aggiornati i propri sistemi di sicurezza ma rimane assodato che chi entra in un sistema facendo saltare le protezioni commette un reato... o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono contento!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono contento che finalmente si prendano
      questi vandali.
      Se amano la tecnologia e non vogliono fare
      danni, perché non fanno hacking sui LORO
      server?
      Se qualcuno entra in un server, l'admin deve
      controllare tutto quanto per vedere che sia
      tutto a posto. E' una perdita notevole di
      denaro (gli admin COSTANO).
      Ok direte voi, che senza hacker e cracker
      staremmo ancora ai vecchi server super
      buggati.
      Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un
      server e tutti farebbero i bravi ragazzi,
      non servirebbe avere gli hacker che
      "scoprono i bug e creano le patch", perché
      tanto a nessuno verebbe mai in mente di
      entrare in un server......se a nessuno venisse la brutta l'idea di rapinarebanche , non avremmo bisogno di polizie e carabinieri ...
      Ma siccome viviamo in mondo dove i maniaci
      sono sempre in agguato, allora bisogna
      spendere SOLDI per questi ragazzini che si
      divertono a passare le giornate così.
      BRAVI!!!!....se sono solo ragazzini.....peggio è chi ha intenzioni più 'serie' che 'passare una giornata così '.....
    • Anonimo scrive:
      Condizionale! (Was:Re: Sono contento!!!)
      - Scritto da: Anonimo
      Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un
      server e tutti farebbero i bravi ragazzi,Se.... facessero....Italiano denigrato, umiliato e dimenticato :-/
      • Anonimo scrive:
        Re: Condizionale! (Was:Re: Sono contento!!!)
        ono contento che finalmente si prendano questi vandali. Se amano la tecnologia e non vogliono fare danni, perché non fanno hacking sui LORO server? Se qualcuno entra in un server, l'admin deve controllare tutto quanto per vedere che sia tutto a posto. E' una perdita notevole di denaro (gli admin COSTANO). Ok direte voi, che senza hacker e cracker staremmo ancora ai vecchi server super buggati. Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un server e tutti farebbero i bravi ragazzi, non servirebbe avere gli hacker che "scoprono i bug e creano le patch", perché tanto a nessuno verebbe mai in mente di entrare in un server. Ma siccome viviamo in mondo dove i maniaci sono sempre in agguato, allora bisogna spendere SOLDI per questi ragazzini che si divertono a passare le giornate così. BRAVI!!!!***********************************************************************idee poche e contorte oltre ad un idioma italiota tipico da chi nella vita è un fallito e ingiustamente per invidia se la prende con chi dimostra di avere maggiori capacita di lui
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono contento!!!
      - Scritto da: Anonimo...
      Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un
      server e tutti farebbero i bravi ragazzi,..l'italiano lo lasci a casa sul cesso insieme al cervello ogni mattina prima di accendere il monitor?almeno ti rendi conto delle caxxate ke dici?e fìrmati....ToB#dvditalia@ircnet
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono contento!!!
      C, C++, Java, Perl, Cobol, Pascal, Turbo Pascal...macchè!!!Lo dico sempre che il linguaggio + ostico da imparare è quello Italiano!!!!Beh..almeno sei contento...e come si dice...Contento tu...contenti tutti.Pinellus
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono contento!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono contento che finalmente si prendano
      questi vandali.
      Se amano la tecnologia e non vogliono fare
      danni, perché non fanno hacking sui LORO
      server?
      Se qualcuno entra in un server, l'admin deve
      controllare tutto quanto per vedere che sia
      tutto a posto. E' una perdita notevole di
      denaro (gli admin COSTANO).
      Ok direte voi, che senza hacker e cracker
      staremmo ancora ai vecchi server super
      buggati.
      Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un
      server e tutti farebbero i bravi ragazzi,
      non servirebbe avere gli hacker che
      "scoprono i bug e creano le patch", perché
      tanto a nessuno verebbe mai in mente di
      entrare in un server.
      Ma siccome viviamo in mondo dove i maniaci
      sono sempre in agguato, allora bisogna
      spendere SOLDI per questi ragazzini che si
      divertono a passare le giornate così.
      BRAVI!!!!Uh che bello!Mi sembra la New Age: dove non ci sono piu' ladri, assassini, stupratori o magari (perche' no) politici corrotti!Sarebbe bello se fosse vero, ma purtroppo credo sia solo uno dei tanti sogni utopici di questa nostra povera umanita'!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono contento!!!
      vede che 6 uno con le braccine corte che pensa solo ai soldi e nn capisce un gran che di informatica.dato che hacker e cracker nn servono (benedetti molti di loro che aiutano un sacco di asini che mettono in circolo software insicuri al massimo)Tu a che servi?
    • Gallone scrive:
      Re: Sono contento!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Cmq, se NESSUNO provasse ad entrare in un
      server e tutti farebbero i bravi ragazzi,
      non servirebbe avere gli hacker che
      "scoprono i bug e creano le patch", perché
      tanto a nessuno verebbe mai in mente di
      entrare in un server.Ehm mi sa che fai un po' di confusione, partendo dal presupposto che il NESSUNO che fa una cosa non esiste, infatti ci sono le guerre, la corruzione e altre piaghe di questo mondo che non sto ad elencare.Il fatto è che ci sono due NESSUNO, di uno fanno parte tutti quelli che chiami "ragazzini" e che faresti meglio a ringraziare di esistere.dell'altro fanno parte tutti i danneggiatori, la concorrenza, i delinquenti ecc...Se non ci fossero i ragazzini pidocchiosi che amano la tecnologia come faresti a difenderti dai secondi?
      Ma siccome viviamo in mondo dove i maniaci
      sono sempre in agguato, allora bisogna
      spendere SOLDI per questi ragazzini che si
      divertono a passare le giornate così.
      BRAVI!!!!Il maniaco sei tu, che non sai nemmeno come gira il mondo.
    • mariotto scrive:
      Re: Sono contento!!!
      sarebbe bello anche(forse soprattuttu) se i treni arrivassero in orario, tutti rispettassero il limite di velocita, gli ultrà non si prendessero a cazzotti allo stadio, ecc. questo non vuole assolutamente essere una difesa per questi soggetti e questi reati, anzi, tanto più che utilizando accessi di altri anno rischiato di far finire nei guai i responsabili di questi accessi, dico solo che al mondo c' è di peggio, e che forse far apparire questa gente come criminali è eccessivo. io comunque non ho mai fatto queste cose: non le approvo, non le voglio fare, non ho il tempo per farle, e non le saprei fare
Chiudi i commenti