Google annuncia una funzionalità anti-tracking

Google annuncia una funzionalità anti-tracking

Google consentirà agli utenti di disattivare il tracciamento a scopo pubblicitario in Android a partire da fine anno, seguendo l'esempio di Apple.
Google consentirà agli utenti di disattivare il tracciamento a scopo pubblicitario in Android a partire da fine anno, seguendo l'esempio di Apple.

Google inizia a seguire le orme di Apple. Dopo aver annunciato l'introduzione delle etichette della privacy per le app pubblicate sul Play Store, l'azienda di Mountain View ha deciso di offrire agli utenti Android la possibilità di disattivare il tracciamento da parte degli inserzionisti. Si tratta di una funzionalità simile a quella inclusa da Apple in iOS 14.5.

ID pubblicità: identificatore non disponibile

La novità era stata anticipata da Bloomberg all'inizio di febbraio. Google ha inviato una comunicazione agli sviluppatori per informarli della volontà di fornire agli utenti un controllo maggiore sui loro dati, garantendo sicurezza e privacy. La funzionalità è correlata al famoso Advertising ID (ID pubblicità in italiano).

Attualmente è possibile resettare l'identificatore e disattivare la personalizzazione degli annunci pubblicitari, ma è ancora possibile il tracciamento perché l'identificatore è sempre disponibile. Gli sviluppatori lo usano per monetizzare le loro app attraverso i banner pubblicitari. A partire da fine 2021, l'identificatore verrà completamente rimosso da Android, se l'utente disattiva la personalizzazione degli annunci (opt-out).

Le app che tenteranno di accedere all'identificatore riceveranno una stringa di zeri. La novità verrà introdotta con un aggiornamento dei Google Play Services per Android 12. All'inizio del 2022 arriverà anche sugli altri dispositivi Android.

Alcune app usano l'identificatore per scopi diversi, come analitiche e prevenzione delle frodi. Per questi casi, Google comunicherà una soluzione alternativa nel mese di luglio. Al momento non risultano proteste da parte dell'industria dell'advertising, come avvenuto per la funzionalità App Tracking Transparency di iOS.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 06 2021
Link copiato negli appunti