Google, denari per Raspberry Pi

L'azienda di Mountain View foraggia la fondazione britannica garantendo ai giovani studenti locali un totale di 15mila micro-computer. La donazione potrebbe sfiorare il milione di dollari

Roma – Dal progetto filantropico Google Giving , un generoso fondo per la britannica Raspberry Pi Foundation, ora in grado di distribuire gratuitamente 15mila micro-computer agli studenti più giovani . In un comunicato pubblicato sul blog europeo di BigG, si spiega che la fondazione guidata da Eben Upton collaborerà con un gruppo di sei istituzioni educative per l’apprendimento dei primi rudimenti nello sviluppo di codice.

Da Codeclub a Generating Genius , i vari partner britannici avranno il compito di individuare quei ragazzi più meritevoli, che abbiano dimostrato una particolare attitudine o passione verso le piattaforme di sviluppo come Raspberry Pi. La prima tranche di micro-computer gratuiti verrà garantita agli studenti di 12 anni di età .

Mistero sulla cifra sborsata da Google per la fondazione britannica. Moltiplicando il prezzo unitario di 35 dollari (26 euro circa) per il totale dei micro-computer a disposizione degli studenti, il fondo di BigG dovrebbe aggirarsi sui 525mila dollari solo a livello hardware. Compreso il materiale di supporto e tutti i documenti nelle fasi d’apprendimento, la donazione di Mountain View dovrebbe sfiorare il milione di dollari. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lester scrive:
    Prevenzione
    Questa bella notizia significa che, per motivi puramente preventivi, saranno aumentate le limitazioni alla libertà personale, e della privacy rimarrà solo una facciata, e non solo in USA.Già ora è così, ma non in maniera così pesante e capillare come avverrà a breve.Riporto una citazione del senatore americano Ron Paul, che pur riferendosi alle recenti sparatorie nelle scuole e alle armi in circolazione (è texano...), può essere adatta anche a questo caso:School shootings, no matter how horrific, do not justify creating an Orwelian surveillance state in America.Do we really want to live in a world of police checkpoints, surveillance cameras, metal detectors, X-ray scanners, and warrantless physical searches?".(Le sparatorie nelle scuole, non importa quanto orribili siano, non giustificano la creazione di uno stato di sorveglianza Orwelliano in America.Vogliamo davvero vivere in un mondo di posti di blocco della polizia, telecamere di sorveglianza, metal detector, scanner a raggi X, e ricerche fisiche senza mandato?).La parola chiave è "Orwelliano" e la si vende alle masse con un'altra parola chiave: "sicurezza".
Chiudi i commenti