Google deve essere considerata una public utility

Google deve essere considerata una public utility

Il Procuratore Generale dell'Ohio ha chiesto al tribunale di dichiarare Google una public company, come le società telefoniche o del gas.
Il Procuratore Generale dell'Ohio ha chiesto al tribunale di dichiarare Google una public company, come le società telefoniche o del gas.

Dave Yost, Procuratore Generale dell'Ohio, ha avviato una causa per chiedere al tribunale di dichiarare Google una “public utility” o un “common carrier”. Considerato il monopolio nel settore della ricerca online, l'azienda di Mountain View dovrebbe essere trattata come una compagnia elettrica o ferroviaria e quindi sottostare alle stesse regole.

Google come una compagnia telefonica

La decisione del Procuratore Generale è stata probabilmente influenzata dalle opinioni espresse ad aprile dal giudice della Corte Suprema Clarence Thomas, secondo il quale le piattaforme digitali dovrebbero essere regolamentate come le aziende che offrono servizi pubblici (acqua, luce, gas, trasporti). Google, ad esempio, svolge un ruolo simile a quello di una compagnia telefonica, trasportando informazioni da un utente all'altro.

Yost sottolinea però una notevole differenza. Mentre una compagnia telefonica non impedisce alla concorrenza di usare la stessa rete, Google usa la sua posizione dominante nel mercato della ricerca online per spingere gli utenti verso i suoi servizi. Il Procuratore afferma che i cittadini dell'Ohio vengono danneggiati da Google perché non possono fare le scelte migliori.

Ad esempio, se viene cercato un volo, gli utenti vedono in evidenza il servizio Google Flights (Google Voli), mentre quelli di Orbitz e Travelocity vengono penalizzati. Le public utility offrono il servizio in cambio di una somma di denaro (le bollette). Google invece offre un servizio gratuito, ma raccoglie i dati degli utenti per visualizzare annunci pubblicitari personalizzati.

Il Procuratore ha chiesto quindi al tribunale di dichiarare Google una public utility soggetta alle specifiche leggi governative e di obbligare Google a concedere la stessa priorità ai concorrenti nei risultati delle ricerche.

Google ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Google Search è progettato per fornire alle persone i risultati più pertinenti e utili. La causa del Procuratore Generale Yost peggiorerebbe i risultati di Google Search e renderebbe più difficile per le piccole imprese connettersi direttamente con i clienti. Gli abitanti dell'Ohio semplicemente non vogliono che il governo gestisca Google come una società del gas o dell'elettricità. Questa causa non ha basi di fatto o di diritto e ci difenderemo in tribunale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 06 2021
Link copiato negli appunti