Google Drive si è rotto

E poi Google l'ha riparato. Ma per tre ore alcuni utenti hanno avuto difficoltà ad avere accesso ai propri documenti

Roma – Succede, col cloud computing è un’evenienza da prendere in considerazione. Così dopo le difficoltà della nuvola Microsoft della scorsa settimana, ieri è toccato a Google : alcuni utenti, anche italiani, hanno iniziato a registrare discontinuità o lentezza del servizio, fino in alcuni casi a visualizzare il generico errore 502 che impediva di fatto di utilizzare lo strumento Google Drive . Il problema è comunque rientrato in poche ore.

La prima conferma ufficiale è arrivata alle 7:17 del mattino ora del Pacifico, quando in Europa erano le 3 del pomeriggio: prima il rallentamento, poi in alcuni casi il blackout. Alle 8:10 (16:10 CET) Google ha ammesso il problema e comunicato che le procedure necessarie a ripristinare il servizio erano in corso. Alle 8:55 tutto o quasi era stato risolto, e infine alle 9:35 (ovvero le 17:35 italiane) i sistemi erano di nuovo tutti in linea e funzionanti .

Per il momento da Mountain View non è arrivato alcun dettaglio sul tipo di problema occorso o sulle cause che l’hanno generato. L’ unica dichiarazione disponibile è quella contenuta nel post di chiusura dell’incidente: “Ci scusiamo per il disagio subito e ti ringraziamo per la pazienza e il continuo supporto. Ti garantiamo che l’affidabilità del sistema è una priorità di Google e stiamo apportando continui miglioramenti per rendere migliore il nostro sistema”. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Letto scrive:
    Obbrobrio...
    Boiata intergalattica: se non stavo attento mi cancellava i collegamenti perfettamente regolari, del menu start.Il bello è che riferiva percorsi non veritieri, come per esempio quello di Paint.net, che secondo questo cefalopode di un programma(tore) si trova in Programmi (x86) invece che in Programmi (è a 64 bit).Fatta la prova proprio con Paint, mi ha cancellato il link corretto!Vi ringrazio per queste segnalazioni, ma ogni tanto inserite qualche rifiuto come questo o come SchizoCopy...
Chiudi i commenti