Google-FCA, accordo fatto?

Sarebbe questione di ore l'annuncio della partnership. Il veicolo prescelto è una monovolume ibrida attenta ai consumi
Sarebbe questione di ore l'annuncio della partnership. Il veicolo prescelto è una monovolume ibrida attenta ai consumi

L’indiscrezione questa volta arriva da Bloomberg , e a questo punto pare ci sia più di una fonte a confermare la notizia : questione di ore e il sodalizio tra Google e Fiat-Chrysler sarà ufficializzato , dando via a un programma di test, sperimentazioni e molto presto anche commercializzazione di vetture dotate di sistemi per la guida autonoma.

Bloomberg non fornisce indicazioni precise sulla natura delle fonti che hanno confermato l’annuncio imminente, ma si spinge anche a identificare quale sarà la vettura scelta per il progetto: si tratta di una monovolume Chrysler che FCA non commercializza (per ora?) in Italia, appena presentata nella versione 2017 con motorizzazione ibrida-plugin e dunque capace di lunghe percorrenze con consumi ridotti. La Chrysler Pacifica dovrebbe presto essere equipaggiata anche del software e dell’hardware Google, con i primi esemplari sfornati già quest’anno dalla catena di montaggio.

La parte più interessante dell’accordo, comunque, pare un’altra . Senza dubbio per FCA e per il suo CEO Marchionne la partnership con Google costituisce un’ottima notizia, soprattutto in termini di visibilità e di appeal che questo garantirà presso il pubblico, e per Mountain View significa arrivare rapidamente sul mercato senza doversi preoccupare troppo degli aspetti logistici della faccenda. Ma, soprattutto , l’accordo non pare vincolante ed esclusivo per nessuno dei due soggetti : entrambi potranno continuare a formare altre alleanze, a tutto vantaggio della competizione e della ricerca in questo settore. L’ipotesi che quindi a breve arrivi anche un annuncio simile riguardo Google e Ford resta solida.

Luca Annunziata

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 05 2016
Link copiato negli appunti