Google News promuove articoli copiati dall'IA?

Google News promuove articoli copiati dall'IA?

Secondo 404 Media, Google News mostra nei risultati delle ricerche articoli generati dall'IA quasi identici a quelli pubblicati su altri siti.
Google News promuove articoli copiati dall'IA?
Secondo 404 Media, Google News mostra nei risultati delle ricerche articoli generati dall'IA quasi identici a quelli pubblicati su altri siti.

Il plagio è un’attività piuttosto scorretta. Grazie all’intelligenza artificiale generativa è diventato ancora più semplice copiare gli articoli scritti da altri. In base al report di 404 Media, questi contenuti “spazzatura” vengono mostrati da Google News, quando l’utente applica specifici filtri di ricerca. L’azienda di Mountain View ha comunicato che rimuoverà i siti con news create dall’IA.

Google News premia la qualità

Secondo 404 Media, la presenza su Google News di contenuti generati dall’intelligenza artificiale indica che il sistema di moderazione non è in grado di distinguere i contenuti originali da quelli copiati. Ad esempio, il sito Worldtimetodays ha pubblicato un articolo su Star Wars che è praticamente identico a quello pubblicato sul sito Distractify il giorno prima.

Un altro articolo di Worldtimetodays è la copia di quello pubblicato su Heavy. Entrambi gli articoli generati dall’IA vengono mostrati in Google News. Il primo cercando “Star Wars theory”, mentre il secondo cercando l’oggetto. Per entrambi è stato applicato il filtro “Ultime 24 ore”.

Gli articoli di Worldtimetodays sono chiaramente generati dall’IA, in quanto contengono errori grammaticali e immagini con il logo dei siti che hanno pubblicato le news originali. Inoltre, il presunto autore ha pubblicato oltre 40 articoli in 24 ore. Il report di 404 Media evidenzia altri casi di “spazzatura IA“. Gli editori hanno confermato che si tratta di una pratica sempre più diffusa.

Un portavoce di Google ha dichiarato che il sistema di ranking del servizio considera la qualità e l’originalità dei contenuti:

I contenuti generati automaticamente e prodotti principalmente a fini di posizionamento sono considerati spam e adottiamo le misure appropriate in base alle nostre politiche.

Alcuni articoli generati dall’IA, individuati da 404 Media, non vengono più mostrati nei risultati delle ricerche.

Fonte: 404 Media
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 gen 2024
Link copiato negli appunti