Google, nuove mappe anche offline

Possibilità di scaricare singole mappe, indicazioni per i trasporti pubblici con notifiche quando si giunge alla fermata desiderata e maggiore integrazione per Places e Latitude
Possibilità di scaricare singole mappe, indicazioni per i trasporti pubblici con notifiche quando si giunge alla fermata desiderata e maggiore integrazione per Places e Latitude

Con Google Maps 5.7 per Android, Moutain View fa esordire una serie di novità attese: dalla possibilità di salvare alcune mappe in modalità offline, alle indicazioni relative ai servizi pubblici.

Come promesso , infatti, Google ha annunciato l’opzione “Download Map Area” che una volta attivata permette, attraverso il pulsante “more” di una pagina di Places, di scaricare la mappa del luogo in quel momento navigato, comprensiva di un’area di 16 chilometri di raggio .
Per il momento , tuttavia, non si possono ancora effettuare ricerche di mete o indirizzi sulla mappa scaricata, ma la si può esplorare come si fa con una normale cartina.

Le mappe rimangono nell’aria download per 30 giorni o fin quando l’utente non decide di cancellarle. In ogni caso potranno essere riscaricate le cartine desiderate in un secondo momento.

Con la nuova versione di Maps esordisce l’integrazione di Transit Navigation in versione beta: grazie ad esso con il sistema di navigazione GPS arrivano anche le indicazioni relative al trasporto pubblico di 400 città del mondo , tra cui Brescia, Como, Genova, La Spezia, Modena, Napoli, Reggio Emilia, Torino e i trasporti regionali toscani.

Il servizio permette di passare, una volta deciso il proprio tragitto, ad un’altra app o di mettere via lo smartphone: una notifica farà vibrare il telefono quando ci si avvicina alla fermata attesa .

Il sistema di navigazione GPS con guida vocale, a piedi, in auto e ora anche con i mezzi pubblici, poi, viene più strettamente collegato a Places e Latitude: entrambi – afferma Mountain View – sono stati migliorati per dare migliori suggerimenti di luoghi da visitare e per permettere l’accesso con un singolo clic alle indicazioni di Google Maps Navigation.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti