Google pagherà per i cloni brasiliani

L'ex-pilota Ferrari Rubens Barrichello ha vinto una causa contro BigG, colpevole di aver ospitato centinaia di profili fasulli a suo nome sulla piattaforma social Orkut. Mountain View è stata condannata a sborsare 450mila euro

Roma – Ad alcuni piloti di Formula 1, evidentemente, non piacciono molto le prese in giro, e quelle espresse attraverso i profili fasulli sui social network non fanno eccezione. L’ex- driver Ferrari Rubens Barrichello ha recentemente vinto una causa intentata nei confronti di Google, rea di aver ospitato centinaia di profili fake legati alla sua immagine sulla piattaforma social Orkut , estremamente popolare proprio in terra verdeoro.

La notizia è stata ufficializzata da alcuni media brasiliani, che hanno riportato una decisione piuttosto severa di una corte distrettuale di San Paolo. BigG sarà costretta a pagare a Barrichello l’ingente somma del corrispettivo di oltre 300mila euro , con la possibile aggiunta – su questo i media non sono stati uniformi – di una sanzione di oltre 450mila euro, ovvero quasi 400 euro al giorno per tutto il tempo in cui i profili sono rimasti attivi su Orkut.

La causa del pilota ora alla Williams era stata intentata nel luglio 2006, puntando il dito contro Mountain View, che dovrebbe vigilare sull’applicazione delle regole di utilizzo del proprio social network. Sono spuntati come funghi profili fasulli relativi all’immagine di Barrichello, alcuni impertinenti nel dipingerlo come un pupazzo per ragazzini. Google, che provvederà a rimuovere tutti i fake, non si è comunque dichiarata colpevole e non aspetta ulteriori rimostranze da parte di altre celebrità clonate o parodiate.

BigG, dunque, ricorrerà in appello, mentre Barrichello ha precisato che tutto questo non è stato fatto per soldi, ma per ottenere rispetto. Il pilota ha poi assicurato che il denaro ottenuto verrà devoluto in beneficenza, alla sua organizzazione non profit Barrichello Kanaan Foundation .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonimo veneziano scrive:
    Errorino
    Suggerisco di correggere specificaTAmente in specificamente. E' in modo specifico, non specificato.
  • yattaman scrive:
    fores vi è sfuggito un particolare...
    la frase: "Samsung, il più grande conglomerato industriale del mondo" non vi dice qualcosa?tutti qui a criticare la scelta di samsung nel proporre un nuovo SO mobile, tutti a pronosticare un clamoroso flop, ma forse non può essere che abbiano fatto bene i loro conti? Nel Q2 2009 Samsung è stato il 2° maggior produttore di telefonini al mondo(http://www.unwiredview.com/2009/08/12/gartner-cell-phone-sales-declined-6-in-q2-2009-smartphone-sales-grew-27/)se venderà TUTTI i suoi telefoni con questo nuovo SO installato, credo che avrà una buona base per convincere gli sviluppatori a portare applicazioni su Bada, e poi c'è il fatto che Samsung potrebbe benissimo decidere di portare questo SO su netbook, televisori, decoder macchinette per il caffè ecc. come sembra stia per succeder con Android, quindi prima di prenderli in giro per le loro scelte ci penserei un po'...
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: fores vi è sfuggito un particolare...
      Finché sarà totalmente open è un bene: questo permetterà la crescita di tutti i sistemi. Sostanzialmente permetterà un miglioramento nel mercato generale... È lecito che un produttore scelga di abbinare ad un prodotto un OS appositamente creato e configurato. L'importante è l'interoperabilità, l'essere open (e free, per quanto si capisce) ne è garanzia, per quanto sia sempre meglio evitare di creare "standard" propri. Anche fosse una variante di Android non ci vedrei nulla di male, anzi.
    • Star scrive:
      Re: fores vi è sfuggito un particolare...
      Questo sarebbe vero se Samsung fosse l'unico produttore di cellulari al mondo.Ma sappiamo bene che così non è... e visto che la loro intenzione è quella di non rendere liberamente distribuibile Bada da parte di altri produttori di fatto io come sviluppatore ci penserei sopra non una, non due ma cento volte prima di impegnarmi a sviluppare un programma che oggi così come domani sarà utilizzabile solo sui cellulari Samsung.Con l'Iphone ci sono riusciti... ma dietro avevano un'azienda che non è proprio l'ultima arrivata in tecnologie informatiche mentre la Samsung è come la Philips o la Sony... fa di tutto e non sempre bene.
      • Lino scrive:
        Re: fores vi è sfuggito un particolare...


        Con l'Iphone ci sono riusciti... ma dietro
        avevano un'azienda che non è proprio l'ultima
        arrivata in tecnologie informatiche mentre la
        Samsung è come la Philips o la Sony... fa di
        tutto e non sempre
        bene.quello che dici di IPhone lo dici ora, col senno di poi... 3 anni fa avresti detto la stessa cosa?ora non ho voglia di andare a cercare link, ma ricordo benissimo che i commenti più o meno sprezzanti si sprecavano... Apple, che c'entra Apple con i cellulari? Apple fa computer! cambiano i termini ma nella sostanza siamo più o meno lì...
    • Massimo scrive:
      Re: fores vi è sfuggito un particolare...
      - Scritto da: yattaman
      la frase: "Samsung, il più grande conglomerato
      industriale del mondo" non vi dice
      qualcosa?
      tutti qui a criticare la scelta di samsung nel
      proporre un nuovo SO mobile, tutti a pronosticare
      un clamoroso flop, ma forse non può essere che
      abbiano fatto bene i loro conti? Nel Q2 2009
      Samsung è stato il 2° maggior produttore di
      telefonini al
      mondo
      (http://www.unwiredview.com/2009/08/12/gartner-cel
      se venderà TUTTI i suoi telefoni con questo nuovo
      SO installato, credo che avrà una buona base per
      convincere gli sviluppatori a portare
      applicazioni su Bada, e poi c'è il fatto che
      Samsung potrebbe benissimo decidere di portare
      questo SO su netbook, televisori, decoder
      macchinette per il caffè ecc. come sembra stia
      per succeder con Android, quindi prima di
      prenderli in giro per le loro scelte ci penserei
      un
      po'...sono d'accordo... se la più grande azienda di elettronica di consumo al mondo decide di scendere in campo con un OS, penso sia meglio che tutti drizzino le antenne... poi per carità, vedremo...
  • Star scrive:
    La popolarità di un S.O.
    è data dal numero di applicazioni che sono disponibili per esso !Windows Mobile non sarà certo il miglior S.O. ma per esso esistono ormai decine di migliaia di applicazioni, molte delle quali gratuite.Idem per Symbian che è più stabile ma da sempre manca di un'interfaccia touch (se si esclude la semisconosciuta UIQ), per molti compreso il sottoscritto indispensabile.Blackberry ha svariate applicazioni ma molto di "nicchia".L'Iphone fa tendenza ma è limitato dalle assurde regole imposte da Apple agli sviluppatori.Android ancora deve crescere.E questo nuovo S.O. chi ne sentirà il bisogno ?Se vorrà che i grossi sviluppatori di software anche solo lontanamente lo prendano in considerazione dovrà offrire qualcosa che Symbian, Windows Mobile, Blackberry, Android ed Iphone già non offrono.La vedo veramente dura... e IMHO sarà solo un buco nell'acqua ed una fregatura per i poveretti che si troveranno con un telefonino poco sfruttato.
    • vday scrive:
      Re: La popolarità di un S.O.
      - Scritto da: Star
      è data dal numero di applicazioni che sono
      disponibili per esso
      !

      Windows Mobile non sarà certo il miglior S.O. ma
      per esso esistono ormai decine di migliaia di
      applicazioni, molte delle quali
      gratuite.
      .......o rendibili gratuite senza problemi.......(anonimo)
      Idem per Symbian che è più stabile ma da sempre
      manca di un'interfaccia touch (se si esclude la
      semisconosciuta UIQ), per molti compreso il
      sottoscritto
      indispensabile.

      Blackberry ha svariate applicazioni ma molto di
      "nicchia".

      L'Iphone fa tendenza ma è limitato dalle assurde
      regole imposte da Apple agli
      sviluppatori.

      Android ancora deve crescere.

      E questo nuovo S.O. chi ne sentirà il bisogno ?
      Se vorrà che i grossi sviluppatori di software
      anche solo lontanamente lo prendano in
      considerazione dovrà offrire qualcosa che
      Symbian, Windows Mobile, Blackberry, Android ed
      Iphone già non
      offrono.

      La vedo veramente dura... e IMHO sarà solo un
      buco nell'acqua ed una fregatura per i poveretti
      che si troveranno con un telefonino poco
      sfruttato.
    • invasore scrive:
      Re: La popolarità di un S.O.
      - Scritto da: Star
      è data dal numero di applicazioni che sono
      disponibili per esso
      !Quanta fiducia che hai negli altri.. molta gente non sa neppure che S.O. ha installato sul cellulare.. Per la maggioranza della gente conta solo la promozione e l'aspetto.
      • Raigher scrive:
        Re: La popolarità di un S.O.
        beh io non lo so e manco mi itneressa cosa montano i miei due cellulari, uno con più di 4 anni della sony Ericson e uno della Nokia. Basta facciano cosa mi serve, telefonare (il meno possibile) sms(il meno possibile) e la sveglia settimanale per ilr esto hanno tutti e 2 2000 cose che non uso, non userò e nememno voglio pensare di dover usare. sonos chiavo del pc non voglio esserlo anche del telefono. Poi il pc mi fa tutto il resto e su schermo da 17" e essendo notebook pure portatile all'occorenza (significa quando ho voglia o necessità di spostarlo, non mi serve essere inter(net)connesso sempre, almeno quando piscio o mangio o dormo mi va bene essere isolato.
      • Star scrive:
        Re: La popolarità di un S.O.
        E' vero quanto dici... ma a queste stesse persone non frega neppure di spendere 400 Euro o più per avere uno smartphone ma preferiscono spenderne al massimo 200 per un clamshell che sia il più piccolo e leggero possibile oppure esteticamente gradevole e faccia giusto le funzioni di base.Bada è destinato agli smartphones e quindi a quella cerchia di utenti definibili "prouser" che con il proprio cellulare vogliono farci qualcosa di più che semplici telefonate o SMS. Quindi il fattore "applicazioni" liberamente disponibili ha una certa importanza.
    • ruppolo scrive:
      Re: La popolarità di un S.O.
      - Scritto da: Star
      è data dal numero di applicazioni che sono
      disponibili per esso
      !

      Windows Mobile non sarà certo il miglior S.O. ma
      per esso esistono ormai decine di migliaia di
      applicazioni, molte delle quali
      gratuite.

      Idem per Symbian che è più stabile ma da sempre
      manca di un'interfaccia touch (se si esclude la
      semisconosciuta UIQ), per molti compreso il
      sottoscritto
      indispensabile.Già, ma per chi ha uno smartphone ciò che conta non è quante applicazioni ci sono per il sistema operativo come il suo, ma quante applicazioni ci sono per il SUO smartphone.Una visitina qui ti schiarirà le idee:http://www.handango.itProva a cercare quante applicazioni ci sono per il Nokia N97:http://www.handango.it/catalogod/2121/software_Nokia_N97.phpSono, al momento, 1.197.Ora guarda quante sono quelle per l'utente iPhone:http://appshopper.com/Sono quasi 100 mila.

      Blackberry ha svariate applicazioni ma molto di
      "nicchia".E il costo di tali applicazioni, non conta?

      L'Iphone fa tendenza ma è limitato dalle assurde
      regole imposte da Apple agli
      sviluppatori.Così assurde che per iPhone, un APPARECCHIO, ci sono più applicazioni che per tutte le altre PIATTAFORME messe insieme.
      Android ancora deve crescere.

      E questo nuovo S.O. chi ne sentirà il bisogno ?
      Se vorrà che i grossi sviluppatori di software
      anche solo lontanamente lo prendano in
      considerazione dovrà offrire qualcosa che
      Symbian, Windows Mobile, Blackberry, Android ed
      Iphone già non
      offrono.

      La vedo veramente dura... e IMHO sarà solo un
      buco nell'acqua ed una fregatura per i poveretti
      che si troveranno con un telefonino poco
      sfruttato.Probabile, ma non è detto.Molto più importante, per i "poveretti" è sapere che Symbian e Windows Mobile appartengono alla generazione passata.
      • incredibile scrive:
        Re: La popolarità di un S.O.
        Ecco Ruppolo che ci viene a insegnare il senso della vita, ancora una volta!
        • FinalCut scrive:
          Re: La popolarità di un S.O.
          - Scritto da: incredibile
          Ecco Ruppolo che ci viene a insegnare il senso
          della vita, ancora una
          volta!Fossi in te ringrazierei. É palese che tu di queste cose capisci poco.Le cose citate da Ruppolo in questo caso sono "fatti" precisi e circostanziati.Difficile ribattere se non la si butta sul trollagio come hai fatto tu.(linux)(apple)
  • vday scrive:
    SAMSUNG "BADA" a non fare errori!!!!
    Cos'è questo s.o. sdreuso? Spero non faccia l'errore di abbandonare Windows Mobile!!!!Le vendite di cellulari SAMSUNG con Symbian ed Android non decollano e vogliono usare un s.o. fuori dal mondo????LASCIATE STARE LE COSE COME SONO!!!! 8)
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: SAMSUNG "BADA" a non fare errori!!!!
      Sei pessimo come troll. Dovevi dire che Windows Mobile ha il miglior supporto multitouch, secondo solo a Seven.
      • vday scrive:
        Re: SAMSUNG "BADA" a non fare errori!!!!
        Guarda che meglio di Windows Mobile non ce né!!!!TROLLONE!!!(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
  • ruppolo scrive:
    Notizia incompleta
    Grazie, Maruccia, per questo articolo, ma ti sei dimenticato una parte importante che completa il quadro relativo agli smartphone Samsung:http://www.telecomskorea.com/market-8281.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 novembre 2009 07.46-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti