Google, produttività aumentata

Da Mountain View ancora appelli che, colpendo indirettamente Office, puntano a sottolineare l'utilità delle App di Google sul luogo di lavoro

Roma – Google torna alla carica contro Office e alza il tiro: il valore delle Web app di Google va oltre presentazioni e fogli elettronici e può rappresentare un validissimo supporto sul luogo di lavoro.

Matthew Glotzbach, a capo della divisione Enterprise di Google, ha colto ancora una volta l’occasione della prossima uscita di Office per parlare dei prodotti Google e come essi possano rispondere a molte delle esigenze che possono sorgere sul posto di lavoro: instant messaging, video chat, condivisioni video e immagini, ma anche blog e social media sono cose che grazie a Blogger, Picasa Web Album, Google Reader, iGoogle e altre app sono accessibili al massimo con un semplice aggiornamento del browser.

Magari non saranno tutte le funzionalità, spiega Glotzbach, di cui qualsiasi impiegato ha bisogno, “tuttavia l’avere tutte questi servizi collegati tra loro rappresenta di certo un valore aggiunto reale sul posto di lavoro”.

Per bisogni specifici e personalizzati, aggiunge poi, vi è l’Apps Marketplace, che fornisce ulteriori servizi sviluppati da terze parti e compatibili con quelli già messi a disposizione da Google. L’integrazione con i quali, chiosa Glotzbach, “crea possibilità senza limiti”.

Nella assemblea degli azionisti di Google, poi, sono state delineate alcune linee guida per il futuro di Mountain View: fra le lamentele da parte di azionisti che non riescono a mettersi telefonicamente in contatto con la Grande G e le critiche per la mancanza di reperibilità dell’assistenza tecnica, l’accento per il prossimo anno è posto sul display advertising e sulla tecnologia mobile per cui, ha detto Eric Schmidt, Android “finirà per essere la prima o seconda piattaforma mobile più popolare e sempre basata sull’impegno di apertura di Google”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lord Kap scrive:
    Costi della pubblicità
    Aziende presenti sul mercato da più di un decennio non hanno problemi a farsi conoscere, ma se spendono così tanto in pubblicità per qualsiasi XXXXXta che s'inventano, allora vuol dire che di utili ne hanno a sproposito.-- Saluti, Kap
  • Lorenzo Feurra scrive:
    blackberry
    Ho letto che in Francia c'è un boom per i blackberry tra i teenagers. Hanno scoperto che avendo un sacco di Mbyte inclusi nell'abbonamento l'email costa zero rispetto gli sms. Evvai!
  • fatturi scrive:
    sulle tariffe
    io ancora non riesco ad "accettare" una tariffa che si debba pagare in MB, si creano siti "pesanti" pieni di immagini e stai li a scaricare ZAVORRA pubblicitaria COSTOSA e che viene conteggiata! vorrei un browser che mi permettesse di RIFIUTARE le immagini e il resto, lasciando passare il puro testo...utopia?
    • DemiGod scrive:
      Re: sulle tariffe
      http://tinyurl.com/369tauh- Scritto da: fatturi
      io ancora non riesco ad "accettare" una tariffa
      che si debba pagare in MB, si creano siti
      "pesanti" pieni di immagini e stai li a scaricare
      ZAVORRA pubblicitaria COSTOSA e che viene
      conteggiata! vorrei un browser che mi permettesse
      di RIFIUTARE le immagini e il resto, lasciando
      passare il puro
      testo...utopia?
    • MeX scrive:
      Re: sulle tariffe
      e Android ti scarica anche i banner in Flash!
  • quota scrive:
    costo
    Giusto per chiarire, il costo degli SMS oltre che dal costo della rete è fatto di altri fattori:1 - Costi di interconnessione 5ecent o più (creata dall'autority per aiutare gli operatori piu piccoli all'inizio del loro business, il cosidetto capitalismo alla peracottara)2 - IVA 20%3 - come hanno già detto costi di rete e personeIl perché gli sms interni al gestore arrivino a costare 1 eC è perché non devono sottostare ai costi di interconnessioneMa tornando a noi, l'IVA su 15 è 3 centesimiQuindi abbiamo 5 + 3 = 8 centesimi di costi più i costi di rete che per quanto siano bassi, sono fatti di persone e macchine, non è calcolabile, ma possiamo pensare ad un 3/4 cent a sms? arriviamo a 11/12 quindi il guadagno reale sarebbe 3/4 cent a SMS:)
    • ginfitz69 scrive:
      Re: costo
      quindi è giusto che costino 15 cent ? mah...
      • bertuccia scrive:
        Re: costo
        - Scritto da: ginfitz69
        quindi è giusto che costino 15 cent ? mah...esatto, tutti gli altri operatori europei in realtà sono enti di beneficenza che regelano gli SMS senza guadagnarci nulla
      • quota scrive:
        Re: costo
        - Scritto da: ginfitz69
        quindi è giusto che costino 15 cent ? mah...:( no non è giustoMa usare il cervello a volte è complicato da queste parti.Però per esempio in europa generalmente l'interconnessione costa 4 ec 1.4 in meno, in altri casi anche di meno.Forse è colpa del capitalismo italiano? può darsi... da domandarsi perche uno che entra nel mercato operatori debba chiedere aiuti allo stato per 20 anni ammazzando la concorrenza... ma c'è molto di peggio da noi.Un VO paga un sms 6 cent all'operatore padre...
  • dpalermo scrive:
    Servizi Sms
    Skebby, Fishtext... io consiglio però in questo momento Cherry-Sms, basta installare il client Java su qualsiasi telefonino, una tariffa dati a volume o flat e con 0,0025 euro si manda un sms con tanto di numero del mittente... e al diavolo le compagnie telefoniche e la loro avidità
  • guast scrive:
    VAS
    I prezzi erano alti perchè prima la maggior parte degli introiti era rappresentata dalle semplici connessioni. Adesso si spera di mungere gli utenti in qualche altro modo.Non stanno scendendo i prezzi, si stanno semplicemente spostando i costi su altri servizi. D'altra parte Telecom deve pagare in qualche modo i debiti fatti da Colanninno, Gnutti e il Tronchetto dell'infelicità
    • NomeCognome scrive:
      Re: VAS
      Straquoto, hai colto il punto in pieno. Inoltre aggiungo che hanno anche svenduto gran parte delle infrastrutture, rendendo la compagnia più debole. All'Italiana, si prende un'azienda grossa, ed i profitti invece che reinvestirli per farla crescere si usano per pagare tangenti, metterseli in tasca (casa, macchina, ragazze, etc), e tenere in piedi il costosissimo Tiger Team per creare dossiers illegali coi quali ricattare gli altri.
  • hobie scrive:
    esperienze TIM e VODAFONE
    ...scrive la Tim sui depliant e scoprii (a mie spese) che quella pubblicizzata (traffico dati) era una tariffa promozionale (a volume); quella che avrei poi dovuto usare sarebbe stata una tariffa a euro/Kbite, per cui le connessioni wap sarebbero state costosissime e (udite udite) e la spesa sarebbe dipesa dai dati scaricati (quindi spesa sul momento ignota e ingestibile). Telefonai alla Tim per avere spiegazioni, visto che era il mio primo smartphone. Se ne fregarono sempre, di me e delle mie domande. Allora li mandai affanXXXX e cambiai operatore.A quel punto mi arrivo dalla Tim una telefonata dove mi si promettevano mari e monti se avessi desistito dal mio proposito e stentarono a capire, quei pidocchiosi, che NON era una questione di soldi ma anche di principio. Solo l'anno scorso ritentai internet sul mobile con un telefono non brandizzato. Mi rivolsi a Vodafone e, in negozio, mi assicurarono che con la tariffa Mobile 360 non avrei avuto problemi ne di connessione ne di spesa. Stipulai l'account (ricaricabile) Per la spesa e' vero, nel senso che Vodafone mi puppa 3 euri a settimana, sbattendosene del servizio. D'altro canto ne in negozio ne in call center si sono mai preoccupati di configurarmi correttamente il telefono ne di darmi le informazioni corrette. Ancora adesso con la tariffa wap di Vodafone non posso inviare le mail ne aggiornare il telefono, tutte cose garantitemi all'acquisto. Ma, come spiega l'ottimo articolo di Calamari, c'e' uno scandaloso monopolio, l'autorita' garante della concorrenza se ne frega (forse e' connivente) e se ne fregano soprattutto gli utonti: in pochi si informano, contestano la pubblicita' ingannevole e le tariffe usuraie, la mancanza di trasparenza, l'arroganza e l'autoreferenzialita' di Tim, Vodafone e compagnia bella. Bisognerebbe che le associazioni consumatori facessero qualcosa tipo campagne stampa e boicottaggi. Ma dovremmo essere noi cittadini i primi a protestare, ma in un Paese di trogloditi che permette al governo di tenere internet sotto il giogo della Legge Pisanu (155/05), rinnovata ogni anno, ci sono poche speranze che cambi qualcosa. E' l'Italia, bellezza......
  • stefano6791 scrive:
    non e' cosi' semplice
    Il costo di una chiamata (o un sms o un GB dati) e' pressoche' nullo una volta che tutto e' "in place". Cosi' come il costo di un software e' praticamente nullo una volta che lo hai sviluppato.Le aziende fanno i loro conti e decidono quale sia la strategia migliore per ripagare gli investimenti (antenne, manodopera, sviluppatori e manutenzione) e guadagnarci. Magari iniziano con alti guadagni su pochi utenti e poi bassi (relativamente) guadagni su molti utenti.Paragonare un GB di dati con una cena al ristorante e' quantomeno fuorviante. Il primo e' costituito 99% da costi fissi e 1% da costi proporzionali al consumo, il secondo 10% costi fissi e 90% proporzionali (non solo il cibo, ma anche il personale che deve essere in buona parte proporzionale al numero di clienti.)Sono d'accordo che maggiore concorrenza farebbe solo bene, che c'e' ancora tanto margine prima che diventi un'economia basata sui costi, e che gli utenti non fanno praticamente alcuna attenzione sui prezzi di SMS e scatti alla risposta, ma, come l'ha raccontata Cassandra e' un po' troppo semplicistica.
    • CCC scrive:
      Re: non e' cosi' semplice
      - Scritto da: stefano6791[...]
      ma, come l'ha raccontata Cassandra e'
      un po' troppo
      semplicistica.è proprio vero: c'è sempre chi continua a vedere il dito anziché guardare la luna
      • Giangiacomo Telecom scrive:
        Re: non e' cosi' semplice
        Peccato che l'infrastruttura, cioè i costi fissi, è stata costruita in parte con i soldi delle nostre tasse e in per il resto è già stata ripagata..
    • Paull scrive:
      Re: non e' cosi' semplice
      Concordo, l'analisi proposta nell'articolo e' quantomeno ridicola.Se la connessione dati costa troppo non usatela. Non e' un diritto fondamentale, e' un servizio offerto da un privato a scopo di lucro. Se gli utenti del servizio sono troppo pochi (e prevalentemente business), come accadeva fino a pochi anni fa, la compagnia applichera' costi alti, se invece la richiesta sale potra' applicare prezzi piu' bassi per attirare piu' clienti guadagnando di piu'.
      • dalai scrive:
        Re: non e' cosi' semplice

        Se la connessione dati costa troppo non usatela.
        Non e' un diritto fondamentale, e' un servizio
        offerto da un privato a scopo di lucro. Non credo proprio.La possibilità di comunicare con le tecnologie migliori a disposizione, deve essere un diritto garantito da un qulunque stato che si ritenga civile.Carino il giochetto.Prima si privatizza e poi si dice "vabbè è privato ed è chiaro che massimizzi il profitto".L'infrastuttura della nazione è NOSTRA porkputt!!!Lo vogliamo capire o no?Trasporti, comunicazioni ed energia sono cose costruite con le tasse nostre e con quelle dei nostri genitori ed andrebbero gestite con l'unico criterio di coprire le spese correnti. Altro che profitto.
  • Psicopazzo scrive:
    3 Gb per 5 euro
    Penso sia ancora la piu conveniente... non dico chi la fa ma i 3 Giga, penso siano indicativi della compagnia che fa l'offerta.Il costo A Mb (3 Giga = 3000 Mb) = 0,006 Euro a Mb
    • Vodafogna scrive:
      Re: 3 Gb per 5 euro
      - Scritto da: Psicopazzo
      Penso sia ancora la piu conveniente... non dico
      chi la fa ma i 3 Giga, penso siano indicativi
      della compagnia che fa
      l'offerta.
      Il costo A Mb (3 Giga = 3000 Mb) = 0,006 Euro a MbE' esattamente un millesimo di quanto pagavo io con vodafogna, però ora è migliorato molto: fix del gps, dati scambiati < 10kb, costo 5 euro... con 500 mega da usare entro la mezzanotte, ma se io non ho bisogno di altro? dovrebbero vergognarsi, mi chiedo come certa gente (i grandi azionisti) possano dormire sereni la notte!PS: passerei a 3 anche io, prendesse un pochino meglio a casa mia....
      • ruppolo scrive:
        Re: 3 Gb per 5 euro
        - Scritto da: Vodafogna
        PS: passerei a 3 anche io, prendesse un pochino
        meglio a casa
        mia.Lascia perdere 3.Se proprio vuoi andare in 3G, scegli TIM.
        • DarkOne scrive:
          Re: 3 Gb per 5 euro
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Vodafogna

          PS: passerei a 3 anche io, prendesse un pochino

          meglio a casa

          mia.

          Lascia perdere 3.
          Se proprio vuoi andare in 3G, scegli TIM.Perchè? A me pare una delle più care, dopo vodafone.
        • guerriglia scrive:
          Re: 3 Gb per 5 euro
          da molto tempo uso 3 per la connessione ad internet, un contratto da 5 euro ti permette di avere skype e tutti i servizi, anche con vari cellulari, o con fring, in barca, auto con la chiavetta o con il cell mai avuto un problema, i miei amici francesi dopo un pò che mi vedono con uno skypephone e/o un notebook connesso 24/24 a questi costi vanno su tutte le furie e dicono che in francia li stanno strozzando.... perchè criticare inutilmente? metti il naso fuori dal portone, e poi parla
          • Ottav(i)o Nano scrive:
            Re: 3 Gb per 5 euro
            Confermo!Utilizzo un iPhone connesso in permanenza (XXXXXXX quanto dura poco la batteria!) e raggiungo a malapena i 300MB di traffico mensile, quindi utilizzo il 10% del traffico permesso dal contratto. Ce n'è d'avanzo per utilizzare il cellulare come modem per un portatile...- Scritto da: guerriglia
            da molto tempo uso 3 per la connessione ad
            internet, un contratto da 5 euro ti permette di
            avere skype e tutti i servizi, anche con vari
            cellulari, o con fring, in barca, auto con la
            chiavetta o con il cell mai avuto un problema, i
            miei amici francesi dopo un pò che mi vedono con
            uno skypephone e/o un notebook connesso 24/24 a
            questi costi vanno su tutte le furie e dicono che
            in francia li stanno strozzando.... perchè
            criticare inutilmente? metti il naso fuori dal
            portone, e poi
            parla
          • ildome scrive:
            Re: 3 Gb per 5 euro
            Ma ho sentito dire che in roaming si appoggia ai ponti vodafone e le tariffe diventano infuocate. Confermate?
          • ildome scrive:
            Re: 3 Gb per 5 euro
            Forse ho sbagliato, il roaming è con la tim, bho.Comunque la tariffazione per la navigazione con pc e chiavetta è effettivamente aumentata in roaming. Dal sito:http://www.tre.it/public/scheda_piano.php?idp=28&idOF=162&ref=28_1&type=X,Y"[3] Il traffico in Roaming GPRS nazionale è sempre tariffato in KB ed ha un costo di 0,3/MB, senza scatto di inizio sessione."Per la tariffa citata da Psicopazzo non so se vale lo stesso discorso.
  • Gianfranco Pra Floriani scrive:
    Popolo bue? ma che alternative ci sono?
    Caro Marco,E' vero che il popolo mediamente e' bue (non solo sulle tariffe sul mobile), ma come fare? Tu un paio di anni fa sapevi che i prezzi applicati alla trasmissione dati erano 1000 volte superiori ai costi? Come ben spieghi e' l'informazione che manca (soprattutto manca la coscienza o dovrei dire la volonta') da parte di chi e' predisposto al controllo (pagato da noi) a non permettere questi abusi. Se non vuoi pagare 1000 volte di piu' del dovuto ma non hai alternative.. che fai? Paghi e ti lamenti, come abbiamo sempre fatto in 1000 altre occasioni, come continueremo a fare. Poi un giorno scoppia lo scandalo, orrore orrore, tariffe resettate e avanti con un'altra stangata su qualche altra novita' che siccome e' nuova costa un botto di piu' del suo costo reale. Troppe ne abbiamo viste, troppe ne vedremo.
    • angros scrive:
      Re: Popolo bue? ma che alternative ci sono?
      Ciao.Quello che dici é vero, peró a me, per esempio, nonostante il costo sovraddimensionato, ha comunque portato un risparmio enorme: mi sono staccato dal telefono fisso che, guarda caso, tenevo solo per aver Alice!E poi non me lo ha ordinato il dottore di usare il cellulare come modem... anche se c'é da dire che all'inizio la campagna mediatica era meno forte e forse oggi cadrei vittima di queste necessitá indotte (dal marketing).I prezzi non li ho trovati altissimi comparati ad una adsl (anche se le prestazioni non erano paragonabili nemmeno quelle!), e poi tra 3 compagnie telefoniche (lo so, sono 4, ma quella ROSSA é talmente fuori mercato per il mio portafogli che manco la conto!) ho trovato un piano dati ottimale per le mie esigenze (costo, fascia oraria, prestazioni).Io invece avrei una domanda riguardanti i costi dell'ADSL, piuttosto.Da quando Tiscali ci ha portato il concetto di internet gratis, pagando solo la connessione telefonica, alias telefonata urbana, come siamo giunti al prezzo dei 2/h di una connessione ADSL (cioé il 100% in piú)?É vero che la velocitá é aumentata rispetto ad un 56k, ma il "vecchio" doppino telefonico (dio benedica chi lo ha inventato!) é sempre quello!:-)
      • angros scrive:
        Re: Popolo bue? ma che alternative ci sono?
        Io il telefono fisso ce l'ho, e continuo a tenerlo. Il mobile, lo uso il meno possibile.
        • angros scrive:
          Re: Popolo bue? ma che alternative ci sono?
          Aiuto! Ma lo usi veramente il fisso?Nella mia esperienza con Tlcom ho solo dei costi (canone telefono + canone adsl). Con le altre compagnie ho tanta roba compresa che non useró mai, a fronte di un costo mensile piú alto.Per le mie esigenze, una ricaricabile e un telefono 3g da appicciacare al PC quando voglio andare su internet, va benissimo :-)
    • CCC scrive:
      Re: Popolo bue? ma che alternative ci sono?
      - Scritto da: Gianfranco Pra Floriani[...]vuoi sapere cosa fare?iniziamo a:smettere di difendere copyright, marchi e brevetti... smettere di difendere il softawre proprietario... smettere di difendere "servizi" e menate varie che si fregano della nostra privacy boicottandoli... smettere di partecipare al consumismo tecnologico-informatico, inutile, senza senso, inquinante e portatore di schiavitù fra i popoli... ecc... ecc...insomma: non foraggiamo gli stassi parassiti di cui poi ci lamentiamoproprio l'opposto dei comportamanti che tanti "buoi" (come li chiama cassandra) praticano e spesso difendono anche questo forum
  • Gioppino scrive:
    Tempi andati
    Mi ricordo che ai bei temi in cui Wind era appena nata, offriva gli SMS a gratis per tutti i nuovi abbonati e prepagati. Senza limiti.Ovviamente usavo solo quelli. Se gli SMS fossero a prezzo di costo per tutti verso tutti, probabilemente le compagnie telefoniche fallibero.E infatti...mi ricordo anche di un'altra compagnia, BLU, ve la ricordate anche voi? Per tutti i nuovi abbonati e prepagati SMS gratis, PER SEMPRE.Ovviamente è fallita molto in fretta.Detto ciò: i prezzi di qualsiasi servizio telefonico mobile sono privi di legame con i costi e dettati unicamente dalla capacità e volontà di spesa dei clienti. Se questi si decidessero a ragionare prima di buttare i soldi... Per esempio, invece di usare 4 sms per dirti:-Ciao, che facciamo stasera?-Andiamo al cinema? C'è "La febbre del sabato sera".-OK, dove? A che ora?-10:30 allo Cinema VattelappescaTotale 60 cent.Con una tariffa voce al secondo la stessa conversazione ti costa 10, massimo 20 cent.
    • angros scrive:
      Re: Tempi andati
      Ha ha ha! Sei un grande (davvero). Ancora rido :-)
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Tempi andati
        - Scritto da: angros
        Ha ha ha! Sei un grande (davvero). Ancora rido :-)è vero! ahahahla Blu è "fallita", certo! AHAHAH:-D
    • N&C scrive:
      Re: Tempi andati
      - Scritto da: Gioppino
      Totale 60 cent.No.Ci sono piani tariffari dove gli sms costano 1 centesimo o 5 centesimi.
      • angros scrive:
        Re: Tempi andati
        Sms a 5 cent???Link, link, link, please!!!
        • iii scrive:
          Re: Tempi andati
          Con vodafone puoi pagare il primo sms della giornata e mandare gli altri gratis (non so bene come funziona sinceramente).Timtribù attivata nei primi mesi permette di inviare sms a 1 centesimo verso gli altri timtribù. Attivata successivamente per avere questa tariffa devi pagare 5 al mese (e a quanto pare c'è gente che lo fa).Se non sbaglio anche wind aveva un piano tariffario che permetteva di inviare sms a 5-6 cent
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: Tempi andati
            - Scritto da: iii
            Se non sbaglio anche wind aveva un piano
            tariffario che permetteva di inviare sms a 5-6
            cent2 = 4000 SMS per un mese verso Wind. A conti fatti 0,0005 a SMS. Considerando la tariffa di 15 cent se mandi anche solo 14 SMS al mese ci risparmi.
          • angros scrive:
            Re: Tempi andati

            2 = 4000 SMS per un mese verso WindE chi li manda a Tim e Voda si attacca?
          • quota scrive:
            Re: Tempi andati
            - Scritto da: angros

            2 = 4000 SMS per un mese verso Wind

            E chi li manda a Tim e Voda si attacca?Li paga 15 cent questo perche inviare sms tra gestori ha un costo fissato dall'authority (ed è 1/3 del volore del SMS)
          • angros scrive:
            Re: Tempi andati
            Ah, ok... tutto fa parte di piani telefonici in cui devi comunque sborsare qualcosa extra, per avere il prezzo basso.Dunque, 5 al mese per avere gli sms a 1 cent... A occhio e croce dovrei mandarne 34/35 solo per andare pari col costo dei 5, poi inizia il risparmio. Uff... che pizza peró...
    • Alessandrox scrive:
      Re: Tempi andati
      MA BLU non falli per questo...SOno un ex utente BLU che mantiene ancora il numero preso con quell' operatore
    • ruppolo scrive:
      Re: Tempi andati
      - Scritto da: Gioppino
      Mi ricordo che ai bei temi in cui Wind era appena
      nata, offriva gli SMS a gratis per tutti i nuovi
      abbonati e prepagati. Senza
      limiti.
      Ovviamente usavo solo quelli.Quindi non ti sarai certo stupito se l'offerta non c'è più.
      Se gli SMS fossero
      a prezzo di costo per tutti verso tutti,
      probabilemente le compagnie telefoniche
      fallibero.Se fanno come te, ovvio.
      E infatti...mi ricordo anche di un'altra
      compagnia, BLU, ve la ricordate anche voi? Per
      tutti i nuovi abbonati e prepagati SMS gratis,
      PER SEMPRE.Ovviamente è fallita molto in
      fretta.E questo cosa insegna?
      Detto ciò: i prezzi di qualsiasi servizio
      telefonico mobile sono privi di legame con i
      costi e dettati unicamente dalla capacità e
      volontà di spesa dei clienti. Se questi si
      decidessero a ragionare prima di buttare i
      soldi... Per esempio, invece di usare 4 sms per
      dirti:
      -Ciao, che facciamo stasera?
      -Andiamo al cinema? C'è "La febbre del sabato
      sera".
      -OK, dove? A che ora?
      -10:30 allo Cinema Vattelappesca
      Totale 60 cent.
      Con una tariffa voce al secondo la stessa
      conversazione ti costa 10, massimo 20
      cent.Email, costo 0.
      • angros scrive:
        Re: Tempi andati
        Email = costo 0?Dove li metti i soldi per il provider che ti da l'acXXXXX a internet?
        • ullala scrive:
          Re: Tempi andati
          - Scritto da: angros
          Email = costo 0?
          Dove li metti i soldi per il provider che ti da
          l'acXXXXX a
          internet?Glieli ha sempre dati papà con la paghetta che domande!
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Tempi andati
      - Scritto da: Gioppino
      Mi ricordo che ai bei temi in cui Wind era appena
      nata, offriva gli SMS a gratis per tutti i nuovi
      abbonati e prepagati. Senza
      limiti.
      Ovviamente usavo solo quelli. Se gli SMS fossero
      a prezzo di costo per tutti verso tutti,
      probabilemente le compagnie telefoniche
      fallibero.
      E infatti...mi ricordo anche di un'altra
      compagnia, BLU, ve la ricordate anche voi? Per
      tutti i nuovi abbonati e prepagati SMS gratis,
      PER SEMPRE.Ovviamente è fallita molto in
      fretta.
      Detto ciò: i prezzi di qualsiasi servizio
      telefonico mobile sono privi di legame con i
      costi e dettati unicamente dalla capacità e
      volontà di spesa dei clienti. Se questi si
      decidessero a ragionare prima di buttare i
      soldi... Per esempio, invece di usare 4 sms per
      dirti:
      -Ciao, che facciamo stasera?
      -Andiamo al cinema? C'è "La febbre del sabato
      sera".
      -OK, dove? A che ora?
      -10:30 allo Cinema Vattelappesca
      Totale 60 cent.
      Con una tariffa voce al secondo la stessa
      conversazione ti costa 10, massimo 20
      cent.Quoto, non solo hai la sicurezza di aver parlato con il tuo interlocutore, con gli SMS invece rimane sempre un margine di dubbio... lo ha ricevuto? Ha capito bene ecc... Inotre magari sarò Io imbranato ma mi sembra molto più rapido chiamare la persona che comporre ed inviare un messaggio...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Tempi andati
      Blu non è fallita per gli SMS gratis, ma perchè uno dei soci della compagna ha portato via la sua quota di fondi.
    • PinguinoCattivo scrive:
      Re: Tempi andati
      - Scritto da: Gioppino
      Ovviamente usavo solo quelli. Se gli SMS fossero
      a prezzo di costo per tutti verso tutti,
      probabilemente le compagnie telefoniche
      fallibero.[...]Allo stato attuale sarebbe sufficiente un abbonamento mensile da 1 euro come flat, poi mandi tutti gli SMS che vuoi.I costi andrebbero spostati su servizi VAS. Basterebbe una telco che si rifiutasse di aderire al cartello e piazzasse sul mercato un'offerta come questa per modificare radicalmente il mercato (ed anche il valore percepito dall'utente di un SMS).
    • Lord Kap scrive:
      Re: Tempi andati
      - Scritto da: Gioppino
      Mi ricordo che ai bei temi in cui Wind era appena
      nata, offriva gli SMS a gratis per tutti i nuovi
      abbonati e prepagati. Senza limiti.Un tempo si potevano mandare SMS gratuiti da web, poi le compagnie telefoniche si sono accordate per far pagare il transito sulle proprie reti ed è finito tutto, passando poi man mano a pagare gli sms come fossero d'oro.-- Saluti, Kap
  • MeX scrive:
    ma basta!
    Cosa succederebbe se il pieno della vostra auto vi costasse 10 centesimi? Che ci sarebbe cosí tanto traffico e inquinamento che ti impicchi O se la cenetta intima per due nel ristorante di grido alleggerisse il vostro portafoglio di soli 20 centesimi? che devi prenotare 8 mesi prima o fare una coda di 4 ore per un posto
    • Occhio scrive:
      Re: ma basta!
      Che il mio stipendio sarebbe di qualche euro.
    • Eretico scrive:
      Re: ma basta!
      Ah ho capito !!!Allora per risolvere il problema del traffico portiamo la benzina a 20 al litro. Geniale ! Strano che no ci abbiano ancora pensato. :DMa dai... Vabbe che è venerdi e siamo prossimi al weekend, però...
      • MeX scrive:
        Re: ma basta!
        hai mai visto cosa succede al supermercato guando regalano un prodotto?
        • Eretico scrive:
          Re: ma basta!
          Ho capito, ma cosa vuol dire...Ci sono anche molti prodotti in offerta, ma mica sempre c'è il corpo a corpo per accaparrarseli.Non trovo giusto pagare dei prodotti un'esagerazione quando hanno costi infimi come nel caso degli SMS o solo perchè fanno tendenza. Purtroppo i primi sono praticamente d'obbligo (Gli MMS sono disabilitati), anche se dovrebbe esserci l'associazione dei consumatori a vigilare, ma a quanto pare se ne frega, mentre i secondi ne faccio anche a meno. Solo che per i secondi c'è sempre l'idiota che deve farne sfoggio e subito altri idioti lo seguono a ruota. Non per neinte la mamma degli XXXXXXXXX è sempre in cinta.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            l'SMS ha un mercato?SIAllora puó essere venduto.Anche non piace sta cosa, ma questo é il capitalismo
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Nulla da dire. Si sta discutendo se è il caso di pagare un prodotto, l'SMS, una cifra assurda anche se non sembra. Non di non pagarla affatto. Ma di pagarla il giusto. Ovvio che se poi le società fanno cartello allora...
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            il giusto é il prezzo che riesci a farti pagare.Al mercato le pesche non te le vendono "al giusto" ma al prezzo piú alto possibile che riescono a farti
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Ho capito. Infatti è così. Ma le pesche hanno dietro una catena di distribuzione a volte anche complessa (e qui si ci sarebbe da discutere per giorni) e sono una cosa, l'SMS è un'altra. L'SMS non ha costi o ha costi talmente bassi che quello che paghi diventa praticamente un furto e comunque quando ci sono aziende che fanno cartello, le associazione dei consumatori dovrebbero intervenire. Antitrust non ti dice nulla ? Quando volevano abrogare le vecchie tariffe per "adeguarle" a quelle nuove più costose mi sembra che sia venuto fuori un bel polverone o sbaglio ?
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            ma da quando i costi fanno il prezzo di un prodotto?
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Caro MeX... questo é un altro della lunga parentela di angros.Mi sa che anche per lui, essendo l'SMS un bene immateriale, dovrebbe essere aggratis. E la compagnia telefonica, e il personale che ci lavora, di cosa dovrebbe campare? Beneficienza? :-)
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            Free Beer con pagamenti con Paypal
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Non ho detto che deve essere gratis. Ho detto che non è giusto pagarlo molto di più (si parla di mille volte) di quello che in realtà sarebbe il suo vero valore. E' ben diversa la cosa.
          • angros scrive:
            Re: ma basta!

            L'SMS non ha costi ...Un breve calcolo.Se l'SMS non ha costi (= costa 0), allora 1000 x 0 = 0... niente... il conto torna sempre... GRATIS! :-)
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: angros

            L'SMS non ha costi ...... o a costi cosi bassi... Riporta per intero le frasi e non solo la parte che ti interesas, furbone. :)
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Aaah, scusa. Mi stavo un po' divertendo :-)Credo che per noi sia impossibile stabilire quanto sia il costo reale e quanto sia giusto pagare... anche a me farebbero comodo gratis :-)
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Perchè non usi il tuo nick?
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Credo che nel caso di un sms il suo costo sia veramente 0, peró poi devi aggiungere il costo delle infrastrutture che portano ANCHE gli sms... il costo delle persone che mantengono le suddette strutture... il costo del marketing (ok, qui sarebbe meglio parlarne) per promuovere l'azienda che detiene queste strutture...Insomma, credo che sia talmente improbabile riuscire a quantificare il costo del singolo sms che é piú facile, IMHO, fare un prezzo che rispecchi la reale utilitá, il beneficio, che la gente ne ricava.Idem per prodotti come l'iPhone, l'iPad, i cellulari e PC in genere...Mi fanno ridere quelli che "smontano" i suddetti prodotti e ne analizzano il costo dei singoli componenti.Visto che 'sta roba non é indispensabile per campare (come le pesche o la roba da mangiare in genere), trovo giusto che siano liberi di fare i prezzi che vogliono, finché la gente abbocca :-)
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            angros, non importa quanto costa, la cosa che importa é a quanto riesci a venderlo
          • doc allegato velenoso scrive:
            Re: ma basta!
            Se ti punto un pistolone tra gli occhi ti vendo qualunque prodotto, anche una XXXXXta, allo straprezzo che decido io.Le telecoz che fanno cartello e vendono gli sms "a partire da" 15c stanno facendo esattamente questo.Ti piantano una mitragliatrice nel cubo e ti chiedono: "Lo vuoi pagare 20c un sms?"Quando rispondi si vuol dire anche che quello e' il prezzo giusto per un sms?
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            finché la gente li manda a quel prezzo, quel prezzo va bene.
          • Andy scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            finché la gente li manda a quel prezzo, quel
            prezzo va
            bene....e quando l'aria sarà a pagamento, finchè la gente respira, andrà bene.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            se trovano il modo di venderti l'aria ci sará sicuramente qualcuno disposto a guadagnarci non trovi?
          • shevathas scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            se trovano il modo di venderti l'aria ci sará
            sicuramente qualcuno disposto a guadagnarci non
            trovi?http://www.lenntech.it/bar-ossigeno.htm :D
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            esatto mi ricordavo i bar di ossigeno, grazie :)
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Certo, non solo solo i costi. Ma allora a questo punto dimmi cosa porta un SMS a costare all'utente finale 15 centesimi.
          • angros scrive:
            Re: ma basta!

            Certo, non solo solo i costi. Ma allora a questo
            punto dimmi cosa porta un SMS a costare
            all'utente finale 15
            centesimi.... lo stesso meccanismo che porta una licenza di Microsoft Office a costare 130, e un iPad +400: credo che si chiami "mercato", o "domanda e offerta"...
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Seeee certo, il mercato...
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Boh, se non é il mercato che fa i prezzi, allora cos'é?Magari dovremmo chiedere alla comunitá europea come sono arrivati a stabilire che un sms in roaming debba costare 13cent.Oppure dovrei chiedere al sito gatewaysms.it perché un sms me lo fanno pagare 8 cent...Comunque se tutti smettessimo di usare gli sms, perché troppo cari, a favore di alternative (qualcuno ha indicato Skebby), non credi che le compagnie inizierebbero a "svendere" gli sms pur di rientrare di qualche cent? :-)
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Certo. :)
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Scusa, mi ripeto: magari dovremmo chiedere alla comunitá europea come sono arrivati a IMPORRE che un sms in roaming debba costare 13cent.
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Certo era riferito a tutto il post. Non ho capito dov'è il problema ?
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Beh... eri tu che chiedevi come hanno fatto a determinare il costo di 15 cent le varie telco.Io ti ho risposto il "mercato", ma visto che non sei convinto, allora prova a chiedere alla comunitá europea: anche loro avranno ragionato su qualcosa quando hanno deciso i 13cent...
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Facendo la media dei costi dei vari operatori nei vari Paesi.
          • angors scrive:
            Re: ma basta!
            Ok. Allora chiediamo agli altri operatori come hanno fatto a determinare il loro costo. Per me rimane il MERCATO a determinare i costi...
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Allora: ci sono anche i cloni di eretico, oltre ai miei?
          • ullala scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            ma da quando i costi fanno il prezzo di un
            prodotto?Da quando esiste l' economia e da quando si è scambiata la prima pecora con 4 sacchi di grano.Nei posti dove il grano non c'è (o se ne produce poco) il grano non costa 2 pecore, bensí la pecora costa 4 sacchi di riso! XXXXX !È proprio vero che non sai leggere e non solo i post neanche la storia e l'economia fanno parte delle tue letture.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            /PLONK
          • angros scrive:
            Re: ma basta!

            ...Ovvio che se poi le società fanno cartello allora...... allora nulla ti vieta di NON usare gli sms e tornare al piccione viaggiatore! :-)
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Si, ma il piccione sXXXXX e poi alla fine ti costa di più dell'SMS.
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Il piccione non costa nulla: scagazza dove vuole (tanto poi puliscono gli altri) e il mangiare se lo piglia aggratis dai turisti, in piazza San Marco a Venezia. :-)
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            in piazza San
            Marco a Venezia.
            :-)e la privacy? :D
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Privacy de che? Del piccione?
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            vabbeh... dai...
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            vedi, ecco che allora l'SMS acquista un valore di mercato, anche se costa 0 fornire il servizio.Se la tua XXXXX per un miracolo genetico diventa un combustibile 1000 volte piú efficiente degli idrocarburi diventi milionario, anche se a te produrre la XXXXX ti costa quasi 0
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Diventerei milionario lo stesso facendola pagare il giusto prezzo e non un enormità. Certo ci metterei di più, ma pazienza. L'esempio che hai fatto un calza un granchè. Diverso sarebbe se anche tu producessi XXXXX idrocarbura. Allora ci scatenerebbe una guerra al ribasso a meno che io e te facciamo cartello. A questo punto dovrebbe interviene l'antitrust per regolamentare la cosa. Ma non finerebbe cosi. I killer prezzolati delle 7 sorelle ci farebbero sparire immediatamente.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            se la vendi ad un prezzo piú basso del suo massimale, qualcuno te la comprerá in grandi quantitá e ci ricaverá la differenza che tu non monetizzi
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Esatto. Che è poi quello che avviene con le pesche. Un furto. Appunto.Però dopo un pò reinvesto il capitale, che ne frattempo ho comunque accumulato, riuscendo a raffinare il prodotto in modo da avere un rapporto è diretto con il consumatore finale elimando l'intermediario ladrone.
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Che poi è quello che sta avvenendo con i prodotti agricoli. Vendita diretta e prezzi notevolmente più bassi.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            quseto perché il mercato non puó sostenere piú il prezzo di prima vista la crisi finanziaria, la gente vuole pagare, si é aperto un'altro mercato, con altre regole.Ma il contadino secondo te vende al prezzo "giusto" anche quando vende direttamente o al prezzo piú alto possibile che quel mercato gli offre?
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            quseto perché il mercato non puó sostenere piú il
            prezzo di prima vista la crisi finanziaria, la
            gente vuole pagare, si é aperto un'altro mercato,
            con altre
            regole.Vero.
            Ma il contadino secondo te vende al prezzo
            "giusto" anche quando vende direttamente o al
            prezzo piú alto possibile che quel mercato gli
            offre?Si, ma guarda che su questo punto ti do ragione. Non ho detto che uno debba vivere d'aria. E' giusto che gli venga pagato il suo prodott0, ma ad un giusto prezzo. Perciò ora è sicuramente più basso della ladrata di prima. O sbaglio ?Il contadino è contento perchè ci guadagna e forse anche più di prima e noi consumatori pure perchè risparmiano.Allora è meglio ora o era meglio prima ?
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            Voi siete troppo abituati a pagare senza farvi domande. Forse è questo il punto.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            é meglio il supermercato se te lo puio permettere, a meno che non hai molto tempo a disposizione e pochi soldi e devi adattarti alla situazione.Il punto é: Mantellini, ma quanto costa l'SMS che diavolo centra con il suo prezzo di mercato?
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            é meglio il supermercato se te lo puio
            permettere, a meno che non hai molto tempo a
            disposizione e pochi soldi e devi adattarti alla
            situazione.Se trovo un prodotto buono a meno del supermercato, non vado al supermercato. Non è una questione di avere tanti o pochi soldi. Eccolo qua che è saltato fuori. Tanto ho i soldi chemme frega ?!! Eh si vede che ti crescono sugli alberi i soldi. Ecco perchè fanno i miliardi i furboni. Allora ho ragione io. Si spende e non ci si interroga. Bravi.
            Il punto é: Mantellini, ma quanto costa l'SMS che
            diavolo centra con il suo prezzo di
            mercato?Ma, se nell'articolo ha dichiarato che lo paghi mille volte il suo costo... Il calcolo è semplice. 15/1000 e più o meno ci sei. E'vero che 15 centesimi non ti fanno ne ricco ne povero, ma ricchi sfondati gli altri si però.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!

            Se trovo un prodotto buono a meno del
            supermercato, non vado al supermercato. Non è una
            questione di avere tanti o pochi soldi. Eccolo
            qua che è saltato fuori. Tanto ho i soldi chemme
            frega ?!! Eh si vede che ti crescono sugli alberi
            i soldi. Ecco perchè fanno i miliardi i furboni.
            Allora ho ragione io. Si spende e non ci si
            interroga.
            Bravi.no il punto é che il supermercato é vicino a casa, ha il parcheggio comodo e tanti prodotti tutti in un posto.Paghi di piú per questo, se te lo puoi permettere o hai bisogno di questo tipo di servizio sei dipsosto/obbligato a sorbirti il sovraprezzo.Farti il giro dei contadini fuori cittá non é una cosa che tutti possono fare.
            Ma, se nell'articolo ha dichiarato che lo paghi
            mille volte il suo costo... Il calcolo è
            semplice. 15/1000 e più o meno ci sei. E'vero che
            15 centesimi non ti fanno ne ricco ne povero, ma
            ricchi sfondati gli altri si
            però.ma la gente compra le bottiglie d'acqua minerale, e ce l'ha gratis a casa... c'é il mercato dell'acqua, c'é il mercato dell'SMS, questa cosa dei costi é un'analisi che non porta a nulla IMHO
          • Eretico scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX

            Se trovo un prodotto buono a meno del

            supermercato, non vado al supermercato. Non è
            una

            questione di avere tanti o pochi soldi. Eccolo

            qua che è saltato fuori. Tanto ho i soldi chemme

            frega ?!! Eh si vede che ti crescono sugli
            alberi

            i soldi. Ecco perchè fanno i miliardi i furboni.

            Allora ho ragione io. Si spende e non ci si

            interroga.

            Bravi.

            no il punto é che il supermercato é vicino a
            casa, ha il parcheggio comodo e tanti prodotti
            tutti in un
            posto.
            Paghi di piú per questo, se te lo puoi permettere
            o hai bisogno di questo tipo di servizio sei
            dipsosto/obbligato a sorbirti il
            sovraprezzo.
            Farti il giro dei contadini fuori cittá non é una
            cosa che tutti possono
            fare.Dai tempo al tempo e poi non è vero che sono fuori città Molti sono ai mercati rionali.

            Ma, se nell'articolo ha dichiarato che lo paghi

            mille volte il suo costo... Il calcolo è

            semplice. 15/1000 e più o meno ci sei. E'vero
            che

            15 centesimi non ti fanno ne ricco ne povero, ma

            ricchi sfondati gli altri si

            però.

            ma la gente compra le bottiglie d'acqua minerale,
            e ce l'ha gratis a casa... Gratis un paro del balle. AI tempi dei romani era gratis in tutte le case e pure le terme erano gratis pensa un pò. Erano più avanti sotto certi aspetti 2000 anni fa che oggi. La gente è costretta comprare le bottiglie perchè spesso l'acqua che esce dal rubinetto fa schifo a causa di tutte le XXXXXte chimiche che ci infilano per depurarle visto che spesso le falde sono ormai contaminate.A c'é il mercato
            dell'acqua, Che non dovrebbe esistere perchè è un bene primario e assolutamente vitale.
            c'é il mercato dell'SMS, questa cosa
            dei costi é un'analisi che non porta a nulla
            IMHONon porta a nulla lo dici tu. I prodotti alimentari agricoli, grazie a queste analisi, ora li vendono direttamente con notevole beneficio di tutti. Agricoltori e consumatori.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!

            visto che spesso le falde sono ormai
            contaminate.:
          • Andy scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: angros

            ...Ovvio che se poi le società fanno cartello
            allora...

            ... allora nulla ti vieta di NON usare gli sms e
            tornare al piccione viaggiatore!
            :-)Certo, e le galline volano.Quando un bene diventa necessario alla convivenza o alla sopravvivenza nella società, il suo costo dev'essere -necessariamente- controllato affinchè sia accessibile a tutti.Conoscerai anche tu il termine digital divide.Se fare una telefonata oggi costasse 10 euro, solo un riccone potrebbe permettersi il telefono.E' proprio la tua mentalità che rende vero l'assioma che i soldi vanno dove ci sono già i soldi.
          • angors scrive:
            Re: ma basta!
            Se le telefonate da cellulare costassero 10, allora solo i ricconi le farebbero. E questo é quello che é sucXXXXX all'inizio della telefonia mobile, non trovi?Poi peró le Telco non potevano campare solo coi ricconi, oppure nel tentativo di spennare piú galline, hanno abbassato i prezzi.Insomma, girala come vuoi, ma finché la gente é disposta a pagare gli sms a 15cent (= LI USA) allora é un chiaro segnale che "OK, il prezzo é giusto". :-)
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Anche i giochi per consolle a 65 allora hanno il giusto prezzo perchè la gente li compra.Ma li compra perchè non ha alternative e ci vuole giocare.Ok, si potrebbe prenderli per PC, costano 20 in meno, lo stesso gioco uscito lo stesso giorno magari.Ma se non c'è per PC, oppure ha protezioni e maledizioni mortali annidate sotto forma di DRM, oppure richiede un PC al passo con i tempi e non tutti hanno voglia di spendere 600 ogni anno per ammodernarlo.Ci sono tanti parametri da valutare, non è che "perchè la gente si accontenta e compra a quel prezzo allora il prezzo è giusto"
          • shevathas scrive:
            Re: ma basta!

            Ci sono tanti parametri da valutare, non è che
            "perchè la gente si accontenta e compra a quel
            prezzo allora il prezzo è
            giusto"bisogna scegliere se il prezzo viene fatto dal mercato oppure se viene imposto dall'alto, entrambi i sistemi hanno pregi e difetti. Una base di partenza può essere il costo di produzione.Per il resto i giochi vengono venduti a 65 perché c'è abbastanza gente disposta a comprarli a quelle cifre. Se venissero messi in vendita a 650 molti cercherebbero altre alternative mentre se andassero a 6.5 potrebbe essere antieconomico investire molto nella produzione di quel titolo.Per me comunque non ha senso avere un prezzo imposto dall'alto per i videogiochi in quanto non sono un bene di prima necessità.
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Appunto perchè non sono di prima necessità che il prezzo te lo impongono dall'alto
          • angros scrive:
            Re: ma basta!

            Per me comunque non ha senso avere un prezzo
            imposto dall'alto per i videogiochi in quanto non
            sono un bene di prima
            necessità.Proprio perchè non sono di prima necessità possiamo affossare il mercato, tanto cosa cambia se non ne produrranno piu'? Godiamocela finchè possiamo!
          • Francisco Navarro scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: Eretico
            Ho capito, ma cosa vuol dire...

            Ci sono anche molti prodotti in offerta, ma mica
            sempre c'è il corpo a corpo per
            accaparrarseli.ehm...http://www.youtube.com/watch?v=qBR3DDH2J9Q
        • angros scrive:
          Re: ma basta!
          Certo: il prodottosi esaurisce subito, perchè tutti quelli che arrivano se lo portano via. Ma se il prodotto fosse inesauribile? Se chi se lo port via lo lasciasse anche lì (perchè lo duplica)?
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            la benzina é inesauribile?
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            No: è un bene materiale, e quindi si esaurisce. Per questo motivo non puoi pretendere di averla gratis, ed è giusto pagarla. Se noti, non ho mai contestato questo, anzi sono il primo a dire che i beni materiali vanno pagati.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            appunto, rileggiti il mio thread allora perché missá che ti sei perso qualcosa
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Mi sa che sei tu che hai un po' perso il filo...
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            Cosa succederebbe se il pieno della vostra auto vi costasse 10 centesimi?O se la cenetta intima per due nel ristorante di grido alleggerisse il vostro portafoglio di soli 20 centesimi?
          • angros scrive:
            Re: ma basta!

            Cosa succederebbe se il pieno della vostra
            auto vi costasse 10
            centesimi?Dipende: se anche il mio stipendio è sceso in modo proporzionale, non mi cambierebbe nulla; altrimenti, spenderei meno di benzina, viaggerei di più in auto (ma non è detto: già adesso, la uso tutte le volte che desidero, e non credo che la userei di più, perchè... dove vado? Non mi metto a girare tanto per farlo)

            O se la cenetta intima per due nel
            ristorante di grido alleggerisse il vostro
            portafoglio di soli 20
            centesimi?Andrei a mangiare più spesso al ristorante (che, avendo più clienti, si ingrandirebbe)
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            noSe costa cosí poco gli stipendi sarebbero per forza piú bassi (ergo non ti cambierebbe nulla)Il punto su cui sbagli Mantellini é pensare che il prezzo dipende dai costi, non é mai stato, e mai sará cosí
          • Andy scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            Il punto su cui sbagli Mantellini é pensare che
            il prezzo dipende dai costi, non é mai stato, e
            mai sará
            cosíSe il prezzo è indipendente dai costi, allora puoi comprare qualcosa ad un prezzo inferiore del suo costo.Infatti il mondo è pieno di deficienti pronti a perdere denaro, ed io, cosciente di ciò, sto sempre cercando qualcuno che mi venda 10 euro in cambio della mia moneta da due; me lo presenti tu, che sei più esperto?Per il resto, se la benzina costasse poco, la benzina si esaurirebbe, perchè è un 'bene' finito; quindi l'esempio non calza affatto.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            http://next.videogame.it/playstation-3/83285/
        • Andy scrive:
          Re: ma basta!
          - Scritto da: MeX
          hai mai visto cosa succede al supermercato guando
          regalano un
          prodotto?Che le persone affamate mangiano.Fai un discorso incredibilmente classista,ciò che è peggio è che non te ne rendi conto.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            classista? guarda che sono soprattuto le signore di mezza etá con la pelliccia a scansarti con violenza per aggiudicarsi lo yogurt in promozione :)
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Perchè chi ha più soldi è meno propenso a separarsene.Come quelli che hanno SUV, Mercedes e villona al mare e fanno storie per pagare un ticket all'ospedale, o dichiarano di essere nullatenenti e non lo pagano.Bisognerebbe iniziare, di fronte a queste situazioni, a dire "scusi, lei può permetterselo anche a prezzo pieno, vada a fare in XXXX, questo me lo prendo io."
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            mah sicuramente chi ha tanti soldi é perché non li spende facilmente, ma davanti al prodotto gratis cedono tutti ;)
      • Funz scrive:
        Re: ma basta!
        - Scritto da: Eretico
        Ah ho capito !!!

        Allora per risolvere il problema del traffico
        portiamo la benzina a 20 al litro. Geniale !
        Strano che no ci abbiano ancora pensato.
        :DQualcuno ci ha pensato, veramente.E tanto tra non molto ci arriveremo di natura...
        • Eretico scrive:
          Re: ma basta!
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: Eretico

          Ah ho capito !!!



          Allora per risolvere il problema del traffico

          portiamo la benzina a 20 al litro. Geniale !

          Strano che no ci abbiano ancora pensato.

          :D

          Qualcuno ci ha pensato, veramente.
          E tanto tra non molto ci arriveremo di natura...Si infatti... la mia era una risposta ironica anche se ero arrivato alla tua stesa conclusione. Ma sai, se ci arrivi perchè si esaurisce è un discorso. Andrò in bici. Ma che ci siano dei "signori", chiamiamoli cosi, che si devono arricchire a tutti i costi è un'altro paio di maniche.
        • MeX scrive:
          Re: ma basta!
          perché il concetto del prezzo delle sigarette?
    • angros scrive:
      Re: ma basta!

      che devi prenotare 8 mesi prima o fare una coda
      di 4 ore per un
      postoNo: in quel caso, pagheresti un extra per passare prima, e i prezzi salirebbero, perchè ci si contende i pochi posti disponibili.Certo, se i posti fossero replicabili all'infinito, ciò non potrebbe accadere... ma non dovresti neanche aspettare 8 mesi, perchè ti basterebbe duplicare un posto che esiste già.
      • MeX scrive:
        Re: ma basta!
        - Scritto da: angros

        che devi prenotare 8 mesi prima o fare una coda

        di 4 ore per un

        posto

        No: in quel caso, pagheresti un extra per passare
        prima, e i prezzi salirebbero, perchè ci si
        contende i pochi posti
        disponibili.
        e allora sei punto a capo.
        • angros scrive:
          Re: ma basta!

          e allora sei punto a capo.No, no. Qui casca l'asino. :-)Angros parla solo di prodotti immateriali, riproducibili e fruibili all'infinito e... squillo di trombe... aggratis! Altro che i 0,99 per un brano di iTunes! Tzé :-)
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            eh lui si che la sa lunga! :D
          • ullala scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            eh lui si che la sa lunga! :DCerto più lunga di quanto ne sappia tu di economia e del rapporto tra costo, valore di uso e valore di mercato! Studia va che ne hai bisogno!
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            /PLONK
        • PinguinoCattivo scrive:
          Re: ma basta!
          - Scritto da: MeX
          - Scritto da: angros


          che devi prenotare 8 mesi prima o fare una
          coda


          di 4 ore per un


          posto



          No: in quel caso, pagheresti un extra per
          passare

          prima, e i prezzi salirebbero, perchè ci si

          contende i pochi posti

          disponibili.



          e allora sei punto a capo.Veramente stiamo parlando di un bene disponibile in quantità non misurabili. Vi porto ad esempio un famoso paradosso:http://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_del_Grand_Hotel_di_Hilbert
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            il prezzo dipende da una sola cosa: quanto é disposto a pagare il mercato?
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Quello che hai detto tu si chiama domanda.Ma esiste anche un altro fattore: quanti sono disposti a mettere in vendita quello stesso bene a meno? In tal caso, creano concorrenza e il prezzo scende (questa è l'offerta). Tu ti dimentichi sempre questo particolare.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            e tu dimentichi che nella realtá mica sono polli... si mettono d'accordo sul prezzo e non si pesatno i piedi
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            Già, infatti M$ non ha pestato i piedi a nessuno con i browser, e i produttori di software libero non pestano i piedi a nessuno...Inoltre "mettersi d'accordo", come dici tu, è illegale (si chiama cartello)
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: angros
            Già, infatti M$ non ha pestato i piedi a nessuno
            con i browser, e i produttori di software libero
            non pestano i piedi a
            nessuno...perché MS ha il MONOPOLIO, non ha bisogno di mettersi d'accordo.
            Inoltre "mettersi d'accordo", come dici tu, è
            illegale (si chiama
            cartello)lo so, ma la realtá é questa.
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            - Scritto da: angros

            Già, infatti M$ non ha pestato i piedi a nessuno

            con i browser, e i produttori di software libero

            non pestano i piedi a

            nessuno...

            perché MS ha il MONOPOLIO, non ha bisogno di
            mettersi
            d'accordo.
            Monopolio dei browser? Ha imposto explorer perchè è stata tra i primi a regalarlo.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            certo che lo regala, tanto hai pagato la licenza OEM per forza... non é esattemente "un regalo"
          • angros scrive:
            Re: ma basta!
            http://en.wikipedia.org/wiki/Internet_Explorer_for_MacPotresti non aver pagato nulla.Fammi un solo esempio di software in cui ci sono accordi per non scendere con i prezzi.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            su Mac la Microsoft mica lo ha messo "gratis" ha patteggiato una serie di beghe legali con la Apple, era moneta di scambio
        • Andy scrive:
          Re: ma basta!
          - Scritto da: MeX
          - Scritto da: angros


          che devi prenotare 8 mesi prima o fare una
          coda


          di 4 ore per un


          posto



          No: in quel caso, pagheresti un extra per
          passare

          prima, e i prezzi salirebbero, perchè ci si

          contende i pochi posti

          disponibili.



          e allora sei punto a capo.Sbagliato, perchè hai dato la possibilità di fruire di un bene anche a chi non poteva permetterselo.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            si per 2 giorni, e poi i poveracci marciscono perché non possono offrire abbastnza per prenotarsi il tavolo
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: ma basta!
      - Scritto da: MeX
      Cosa succederebbe se il pieno della vostra
      auto vi costasse 10
      centesimi?

      Che ci sarebbe cosí tanto traffico e inquinamento
      che ti
      impicchi
      Poniamola in un'altra maniera cosa succederebbe se invece della costosa benzina si potesse usare l'acqua? Il traffico non potrebbe aumentare più di tanto, visto che ormai le auto sono già diffuse in modo capillare el'inquinamento scomparirebbe!Molto più probabile la mia ipotesi che la tua della benzina a 10 centesimi non ti pare?
      O se la cenetta intima per due nel ristorante
      di grido alleggerisse il vostro portafoglio di
      soli 20
      centesimi?
      Impossibile, vedi si tratta di beni materiali, il ristoratore per quanto ci guadagni non ti fa pagare 100 o mille volte il costo della materia prima, cosa invece che fanno regolarmente in campo informatico e delle telecomunicazioni!
      • MeX scrive:
        Re: ma basta!

        Poniamola in un'altra maniera cosa succederebbe
        se invece della costosa benzina si potesse usare
        l'acqua? Il traffico non potrebbe aumentare più
        di tanto, visto che ormai le auto sono già
        diffuse in modo capillare el'inquinamento
        scomparirebbe!
        Molto più probabile la mia ipotesi che la tua
        della benzina a 10 centesimi non ti
        pare?difficilmente un motore ad acqua funziona con l'acqua di mare, ci vorrebbe acqua distillata, in ogni caso l'acqua acquisterebbe un valore molto piú alto e il suo prezzo salirebbe, o verrebbe artificiosamente divisa l'acqua potabile da quella per le auto, hai presente la benzina agricola?
        Impossibile, vedi si tratta di beni materiali, il
        ristoratore per quanto ci guadagni non ti fa
        pagare 100 o mille volte il costo della materia
        prima, cosa invece che fanno regolarmente in
        campo informatico e delle
        telecomunicazioni!100 volte magari no, ma 10 volte molto facilmente ;)Il problema é che non possono moltiplicare per 1000 perché i prezzi sarebbero fuori mercato, mentre attualmente 15 cents ad SMS stanno nel mercato
        • Wolf01 scrive:
          Re: ma basta!
          Però potrebbero sempre vendere pacchetti di 100 SMS al giorno a soli 0.15.Visto che trasmettere poco più di 1KB di dati (1 SMS con header e tutto è circa 1.4KB) costa praticamente nulla.Ci guadagnerebbero lo stesso.E infatti ste "promozioni" le fanno, certo, su iscrizione al servizio a 3 a settimana.Quanti SMS mandi con 3? 20, e ogni giorno comunque paghi sempre il primo, così a fine settimana paghi 4.05Però puoi mandarne 100 al giorno e 100 SMS costano 15, com'è che 700 SMS costano 4.05 mentre uno ne costa 0.15?Dove la tirano fuori questa differenza?Ah, ho capito! Dai fessi che non fanno la promozione o che non utilizzano tutti i 100 SMS.Non è che forse riducendo di molto il costo del servizio, visto che è un servizio praticamente infinito, lo userebbero più persone?Guarda che guadagni ci fanno a Natale o a luglio con le promozioni.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            perché devono svendere un prodotto che riescono a venderti a caro prezzo?Anche al concerto di XXXXXXX se i biglietti te li scontano se li compri a gruppi di 10 li vendono piú in fretta... ma perché devono farlo se riempiono lo stadio con il biglietto a prezzo pieno?
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Perchè non stiamo confrontando pere con mp3.Una cosa è il prodotto a quantità limitata e una cosa è quello a quantità illimitata.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            no.Un JPG nero é disponibile in quantitá illimitata, eppure anche se lo regali alla gente non lo usare come sfondo per il suo cellulare.Il punto é quanto il mercato é diposto a pagare un servizio/prodotto, tutto il resto son seghe mentali
    • Lord Kap scrive:
      Re: ma basta!
      - Scritto da: MeX
      Cosa succederebbe se il pieno della vostra
      auto vi costasse 10 centesimi?
      Che ci sarebbe cosí tanto traffico e inquinamento
      che ti impicchiSecondo me no. Certo, magari le case automobilistiche farebbero auto meno efficienti, ma la gente non usa meno l'auto perché costa troppo il carburante.
      O se la cenetta intima per due nel ristorante
      di grido alleggerisse il vostro portafoglio di
      soli 20 centesimi?
      che devi prenotare 8 mesi prima o fare una coda
      di 4 ore per un postoCi sarebbero tantissimi ristoranti in più, però, perché molta più gente va al ristorante.-- Saluti, Kap
      • Wolf01 scrive:
        Re: ma basta!
        Come i McDonalds...
        • Lord Kap scrive:
          Re: ma basta!
          - Scritto da: Wolf01
          Come i McDonalds...Mah, direi di no, nel senso che i prezzi indicati sopra sarebbero comunque sufficienti per guadagnare, quindi ci sarebbe la pizzeria che fa 70 centesimi al pasto completo, il McDonald che farebbe 50 centesimi e il ristorante che con 1 euro e mezzo ti da quel servizio in più.-- Saluti, Kap
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            No, intendevo il "boom" che c'è stato come con i McDonalds.Un menu a 3 all'inizio e tutti a fiondarsi lì a mangiare.Adesso ti costa quasi come un pranzo in ristorante però tutti lì a mangiare comunque.Allo stesso prezzo venerdì ho mangiato un panino caldo, grande il doppio di quelli del McD, con porchetta, formaggio, insalata e qualche salsina, più un bel piatto di patatine.Allo stesso prezzo, 50 centesimi più o meno, lì dipende dalla bevanda che prendi.E non ditemi che è il mercato che ha deciso i prezzi del McDonald.Quelli li hanno alzati piano piano e il mercato si è adeguato, come mercato io avrei preferito che mi dessero il menu completo come all'inizio a 3
          • Lord Kap scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: Wolf01
            No, intendevo il "boom" che c'è stato come con i
            McDonalds.Ah, ok, adesso ho capito cosa intendessi.Sì, l'esempio calza bene.D'altronde anche per le pizzerie è stato così. Nel giro di 5 anni il prezzo è letteralmente raddoppiato (dalle 7.000 Lire ai 7 Euro per una margherita) e solo ultimamente sono un po' calati, ma io vedo molta più gente adesso a mangiare fuori che 10 anni fa.-- Saluti, Kap
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            forse perché 10 anni fa andavi meno spesso al ristorante
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Mex, sindrome da stress lavorativo? La morosa non te la da? Sbronza triste? Ti devi sfogare qui diventando un altro ruppolo?Un mesetto fa era anche divertente discutere con te, poi tutto è drasticamente peggiorato.Ora stai diventando molesto.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            XXXXXXX... ho visto il veleno del tuo post e un po' preoccupato ho pensato "dio che avró scritto?"Non so te... ma a 20 anni non é che passavo le serate e i weekend a cena fuori... al massimo si andava al PUB dopo cena o a ballare sempre dopocena o dopo aver fatto cena a casa di amici... a 30 anni invece diventa piú "normale" farsi la serata al ristorante... o no?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 maggio 2010 15.58-----------------------------------------------------------
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Ciò non cambia il fatto che i trentenni esistevano anche 10 anni fa, quelli che ora sono quarantenni.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            ovvio, ma tu sai l'etá di LordKap?Ho fatto un assunzione, l'avró sbagliata... amen... XXXXXXX manco gli avessi offeso la madre!
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Non si stava parlando dell'età di Lord Kap, lui ha detto che adesso vede molta più gente che mangia fuori rispetto a 10 anni fa.Tu sei venuto fuori con quel discorso dei trentenni, e io ti ho risposto che i trentenni c'erano anche 10 anni fa, certamente non gli stessi che ora sono quarantenni, quindi l'età non mi pare che cambi le carte in tavola e non mi pare che siano aumentati a dismisura i trentenni.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            si hai ragione, ho fatto un'assunzione sbagliata ma:- non era offensiva- non conteneva srpoloqui o parolacceergo, potevi evitarti il tuo commento ;)
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Neanche il mio era offensivo, nè conteneva sproloqui o parolacce: "ciò non toglie che i trentenni esistevano anche 10 anni fa" era più una precisazione.Ormai secondo me stai iniziando a vedere le nostre risposte come attacchi personali, ti servono un po' di ferie, come a me d'altronde.
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            Mex, sindrome da stress lavorativo? La morosa non te la da? Sbronza triste? Ti devi sfogare qui diventando un altro ruppolo?si hai ragione, hai usato toni molto pacati, scusa, sono io quello stressato, meglio essere accondiscendenti con te ;)
          • Wolf01 scrive:
            Re: ma basta!
            Bhe avrei potuto darti della XXXXXXXXXXXXXX, del XXXXXXXX, del troll macaco anche se non centra niente come fanno in tanti ma non l'ho fatto.Una frase del genere, almeno dalle mie parti, si dice per buttare la discussione anche un po' sul ridicolo e per allentare la tensione.Mi sembra già un po' più pacato di molti altri interventi, compresi i tuoi.Se ho offeso i tuoi sentimenti imbroccando una o tutte le ipotesi sei libero di segnalarmi e far censurare la discussione.EDIT: anzi, mi segnalo io perchè mi sono rotto il XXXXX e non sono ipocrita-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2010 11.30-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!
            ecco, sei alla schizzofrenia :) magari la prossima volta evita di fare irruzioni moleste... ;)
          • Lord Kap scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX
            forse perché 10 anni fa andavi meno spesso al
            ristoranteDirei di no.-- Saluti, Kap
      • MeX scrive:
        Re: ma basta!
        davvero pensi che se la benzina costasse meno non ci sarebbe molta piú gente che usa la macchina?Pensa alla campania contro il fumo, uno dei provvediemnti piú efficaci é l'aumento del prezzo del pacchetto (qui in Irlanda che costano un botto fuma molta meno gente)
        • Lord Kap scrive:
          Re: ma basta!
          - Scritto da: MeX
          davvero pensi che se la benzina costasse meno non
          ci sarebbe molta piú gente che usa la macchina?Sì, perché oramai siamo arrivati alla saturazione del parco macchine.Ora chi non usa l'auto non lo fa perché la benzina costa troppo, lo fa per altri motivi.
          Pensa alla campania contro il fumo, uno dei
          provvediemnti piú efficaci é l'aumento del prezzo
          del pacchetto (qui in Irlanda che costano un
          botto fuma molta meno gente)Secondo me ha fatto molto di più la proibizioni nei locali pubblici.Chiaro che se metti la benzina a 50 euro al litro, la gente la userebbe di meno, ma se la piazzi a 10 centesimi, le cose cambierebbero molto poco.-- Saluti, Kap
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!

            Sì, perché oramai siamo arrivati alla saturazione
            del parco
            macchine.
            Ora chi non usa l'auto non lo fa perché la
            benzina costa troppo, lo fa per altri
            motivi.chi non la usa per andare in centro sicuramente, con ZTL e parcheggi a pagamento usare l'auto costa troppo, ma come vedi il punto é lo stesso.Se aumentano la benzina anche il pendolare che va da Milano alla zona industriale passerebbe al bus o al treno, come vedi i costi incidono sull'utilizzo
            Secondo me ha fatto molto di più la proibizioni
            nei locali
            pubblici.sicuramente quello ti fa "percepire" meno gente che fuma perché a meno che anche tu non sia un fumatore non vai fuori a fumare.
            Chiaro che se metti la benzina a 50 euro al
            litro, la gente la userebbe di meno, ma se la
            piazzi a 10 centesimi, le cose cambierebbero
            molto
            poco.

            --
            Saluti, Kape perché scusa? se aumenta incide, de diminuisce no?
          • Lord Kap scrive:
            Re: ma basta!
            - Scritto da: MeX

            Ora chi non usa l'auto non lo fa perché

            la benzina costa troppo, lo fa per altri

            motivi.
            chi non la usa per andare in centro sicuramente,
            con ZTL e parcheggi a pagamento usare l'auto
            costa troppo, ma come vedi il punto é lo stesso.Sarà che io ragiono in maniera particolare, ma se appena riesco uso i mezzi pubblici (anche se non sono comodissimi, a volte).
            Se aumentano la benzina anche il pendolare che va
            da Milano alla zona industriale passerebbe al bus
            o al treno, come vedi i costi incidono sull'utilizzoQuello che voglio far risaltare è dipende dall'aumento.Io non ho visto tanta differenza tra l'avere la benzina a 0,90 e averla a 1,3 Euro/litro. La gente usa comunque l'auto.A me comunque ha fatto XXXXXXXre comprare l'auto quando il diesel era 0,88 e trovarmelo ora a 1,2 ma il modo in cui la utilizzo non è cambiato.

            Secondo me ha fatto molto di più la proibizioni

            nei locali pubblici.
            sicuramente quello ti fa "percepire" meno gente
            che fuma perché a meno che anche tu non sia un
            fumatore non vai fuori a fumare.Accompagno sempre fuori un'amica che fuma, e vedo che la compagnia è sempre molto folta.

            Chiaro che se metti la benzina a 50 euro al

            litro, la gente la userebbe di meno, ma se la

            piazzi a 10 centesimi, le cose cambierebbero

            molto poco.
            e perché scusa? se aumenta incide, de diminuisce
            no?Dipende dalla variazione dell'aumento. Finché te la spingono nel didietro un cm alla volta ti abitui.-- Saluti, Kap
          • MeX scrive:
            Re: ma basta!

            Sarà che io ragiono in maniera particolare, ma se
            appena riesco uso i mezzi pubblici (anche se non
            sono comodissimi, a
            volte).ovvio, mica vuoi pagarti ZTL, parcheggi etc etc... rischio multe...Tutti COSTI che ti disincentivano nell'utilizzo dell'auto, io scelsi la Vespa :)
            Quello che voglio far risaltare è dipende
            dall'aumento.Ovvio!
            Io non ho visto tanta differenza tra l'avere la
            benzina a 0,90 e averla a 1,3 Euro/litro. La
            gente usa comunque
            l'auto.
            A me comunque ha fatto XXXXXXXre comprare l'auto
            quando il diesel era 0,88 e trovarmelo ora a 1,2
            ma il modo in cui la utilizzo non è
            cambiato.esatto, ma io parlavo dell'articolo, se la benzina scente a 10 cents al litro la differenza la vedresti
            Accompagno sempre fuori un'amica che fuma, e vedo
            che la compagnia è sempre molto
            folta.appunto
            Dipende dalla variazione dell'aumento. Finché te
            la spingono nel didietro un cm alla volta ti
            abitui.

            --
            Saluti, Kapovvio, la mia considerazione era riferita ai prezzi proposti nell'articolo
    • il texano scrive:
      Re: ma basta!
      - Scritto da: MeX
      Cosa succederebbe se il pieno della vostra
      auto vi costasse 10
      centesimi?
      O se la cenetta intima per due nel ristorante
      di grido alleggerisse il vostro portafoglio di
      soli 20
      centesimi? La stessa cosa che se Calamari scrivesse cose intelligenti.
  • ruppolo scrive:
    Lo sappiamo, ma siamo impotenti
    Io perlomeno lo so da anni che l'SMS è un messaggio di servizio a costo zero (non impegna un canale specifico, ma il normale canale di controllo dove passa di tutto).I 15 centesimi sono un prezzo arbitrario, non legato a nessun costo.Il costo della navigazione su Internet, invece, è un costo reale, perché impegna una risorsa limitata. Certo è che viene (tutt'ora) venduto a prezzi di 3-4 ordini di grandezza superiori al costo reale. Basti vedere cosa costa 1 MB di traffico IP in roaming nazionale H3G, motivo più che sufficiente per non essere clienti H3G.Come anche il roaming internazionale, altra bufala: Non vi è ragione tecnica per cui si debba pagare un milllesimo di euro in più rispetto ad un qualunque servizio nazionale. Soprattutto in Europa: posso capire certi luoghi remoti, ma il roaming europeo non dovrebbe proprio esistere.Cosa possiamo fare di fronte a questi abusi?
    • frank681 scrive:
      Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
      Per il roaming internazionale. poi, è proprio una bella fregatura.Spesso è proprio quando sei all'estero che avresti bisogno di unaconnessione internet e se ti azzardi ad usarla ti rovinano completamente.Non ha proprio senso...
    • angros scrive:
      Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
      Guarda che anche il software spesso è a costo zero, eppure tu lo paghi (e trovi giusto pagarlo); sei uno degli utenti che si fanno mungere di più.E finchè ce ne sono, i prezzi non caleranno (come gli sms non diventeranno gratis, finchè c'è gente che li paga)Quindi non lamentarti, perchè è soprattutto colpa di chi ragiona come te, e permette l'esistenza di questo "pizzo", che i prezzi sono così. Oltre tutto, perchè chiami "pezzente" chi non vuole spendere 99 centesimi per un brano di musica o un programma, e poi ti formalizzi per un messaggio che magari ne costa solo 15?Se tu comincerai a usare solo più programmi liberi, a smettere di comprare musia e film (rimpiazzandola con i sistemi gratuiti), e a XXXXXXXXXare il tuo iPhone, la tua protesta sarà coerente.
      • Uccio scrive:
        Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
        QUOTONE!!!
      • angros scrive:
        Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
        Aridaje! Ma sei de coccio???Il software é spesso fatto da gente che CI CAMPA sopra e quindi vorrebbe che fosse pagato. Se poi te non te lo puoi permettere, vai a prenderti la soluzione free, quando disponibile.Peró, volpone, permettimi di farti una domanda. Come la risolvi con la musica e i film? Torniamo a registrarci le canzoni dalla radio e i film col videoregistratore? :-)
        • angros scrive:
          Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti

          Aridaje! Ma sei de coccio???Sei capace di usare un nick che renda le conversazioni leggibili?
          Il software é spesso fatto da gente che CI CAMPA
          sopra e quindi vorrebbe che fosse pagato.Anche chi ferrava i cavali ci campava sopra, e allora? Non va pagato chi fa un lavoro superfluo.
          Se poi
          te non te lo puoi permettere, vai a prenderti la
          soluzione free, quando
          disponibile.
          Peró, volpone, permettimi di farti una domanda.
          Come la risolvi con la musica e i film? Torniamo
          a registrarci le canzoni dalla radio e i film col
          videoregistratore?Io i film me li registro con il videoregistratore da 20 anni, e adesso l'ho rimpiazzato con la registrazione da digitale terrestre: gratis, più comodo, qualità migliore, e mi legge ance i divx.
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            E dí grazia... i DIVX come ce li metteresti nel tuo lettore/registratore superfigo? Solo con roba registrata dalla TV, immagino?Non posso pensare che tu spenda anche solo 99 cent per noleggiare qualcosa e poi trasformarlo in DIVX!Uhm... hai pagato il canone RAI quest'anno? :-)
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: angros
            E dí grazia... i DIVX come ce li metteresti nel
            tuo lettore/registratore superfigo?Con la chiavetta USB, ad esempio.
            Solo con roba
            registrata dalla TV,
            immagino?Già, strano che uno usi un registratore per la guardare roba registrata, vero?
            Non posso pensare che tu spenda anche solo 99
            cent per noleggiare qualcosa e poi trasformarlo
            in
            DIVX!Guarda, l'ultima volta che ho noleggiato qualcosa non ho pagato in centesimi, ma in lire, perchè non c'era ancora l'euro (e nemmeno se ne parlava); per darti una idea di quanto tempo è passato da quando ho smesso di noleggiare. Il noleggio è inutile e obsoleto.
          • Marsh scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Però fa strano, sembra che uno stia parlando con una delle sue personalità multiple...
          • ruppolo scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: angros
            Non va pagato chi fa un lavoro
            superfluo.E chi stabilisce se un lavoro è superfluo?Ma a parte questo, domanda (col trabocchetto): comporre un brano è un lavoro superfluo?
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Roberto, porta pazienza: a volte l'esistenza di certe persone é superflua... hi hi hi :-)
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Probabilmente è vedendo nascere individui come te che si è deciso di legalizzare l'aborto.
          • angors scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Mi domando perché una signora che tu conosci bene (si, si, quella che si festeggia il 9 maggio) non ne abbia approfittato di questa possibilitá...
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti

            Ma a parte questo, domanda (col trabocchetto):
            comporre un brano è un lavoro
            superfluo?E se quel brano lì è già stato composto?
          • shevathas scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: angros

            Ma a parte questo, domanda (col trabocchetto):

            comporre un brano è un lavoro

            superfluo?

            E se quel brano lì è già stato composto?comporre il brano è stato un lavoro superfluo ?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: angros

            Non va pagato chi fa un lavoro

            superfluo.

            E chi stabilisce se un lavoro è superfluo?

            Ma a parte questo, domanda (col trabocchetto):
            comporre un brano è un lavoro
            superfluo?ASSOLUTAMENTE NO, è il sistema di diritti che vi è dietro che è assolutamente sproporzionato!Tu forse vieni pagato per 70 anni dalla tua morte per un lavoro eseguito poniamo quando avevi 40 anni? No? Ecco proprio non comprendo perchè invece debba averne diritto un'artista!10 anni dalla pubblicazione dell'opera sono più che adeguati poi basta, perchè mai dovresti campare di rendita per uno sforzo creativo compiuto più di 10 anni prima? Per la vecchiaia esistono i contributi pensionistici a cui tutti siamo obbligati, quindi proprio non vedo la necessità di tali tutele rindondanti!
          • iCoglioni scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti

            E chi stabilisce se un lavoro è superfluo?il mercato e la tecnologia: se quello che fai adesso in questo determinato contesto magari è indispensabile, non è detto che lo sia in altri contesti.
            Ma a parte questo, domanda (col trabocchetto):
            comporre un brano è un lavoro
            superfluo?comporlo NO, duplicarlo all' infinito SI.
        • Eretico scrive:
          Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
          - Scritto da: angros
          Peró, volpone, permettimi di farti una domanda.
          Come la risolvi con la musica e i film? Torniamo
          a registrarci le canzoni dalla radio e i film col
          videoregistratore?
          :-)Perchè no ?!!Una volta ho registrato un pezzo dalla radio con un campionatore e l'ho remixato ed è venuto pure bene ! ;)
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Sì, ma evidentemente per il mio sosia è troppo difficile usare un registratore o un videoregistratore.
          • Eretico scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            I sosia sono una brutta bestia ! Sgabbio ne sa qualcosa. :DDieci a uno che ora clonerà anche il mio nick. :)
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
          - Scritto da: angros
          Aridaje! Ma sei de coccio???
          Il software é spesso fatto da gente che CI CAMPA
          sopra e quindi vorrebbe che fosse pagato. Se poi
          te non te lo puoi permettere, vai a prenderti la
          soluzione free, quando
          disponibile.
          Peró, volpone, permettimi di farti una domanda.
          Come la risolvi con la musica e i film? Torniamo
          a registrarci le canzoni dalla radio e i film col
          videoregistratore?
          :-)Semplicemente chi faceva il boia oggi non lo fa più, dato che la pena di morte in Europa è stata abolita. Hai visto dei boia fare petizioni per ristabilire la pena di morte? Il software non deve avere prezzo, l'unico prezzo che può esistere è quello dei servizi.
          • LaNberto scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            questo è valido solo in pochi casi, e lo sai benissimo. Nessuno può pagare fiori di sviluppatori per avre un software specifico e poi regalarlo.Per intenderci: quali servizi offrirebbe adobe per InDesign?
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: LaNberto
            questo è valido solo in pochi casi, e lo sai
            benissimo. Nessuno può pagare fiori di
            sviluppatori per avre un software specifico e poi
            regalarlo.Eppure, tantissimi lo fanno (canonical, google...), quindi evidentemente ti sbagli. Riprova.

            Per intenderci: quali servizi offrirebbe adobe
            per
            InDesign?E allora realizzi qualcos'altro.
          • LaNberto scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: angros
            - Scritto da: LaNberto

            questo è valido solo in pochi casi, e lo sai

            benissimo. Nessuno può pagare fiori di

            sviluppatori per avre un software specifico e
            poi

            regalarlo.

            Eppure, tantissimi lo fanno (canonical,
            google...), quindi evidentemente ti sbagli.
            Riprova.E altrettanti (la maggioranza) non lo fanno. Che servizi mi offre Apple per FinalCut? è un programma che mi serve, non ho bisogno di servizi del menga. Ho bisogno del software. e questo costa.




            Per intenderci: quali servizi offrirebbe adobe

            per

            InDesign?

            E allora realizzi qualcos'altro.sì, e poi chi impagina? l'editoria di cosa è fatta? servizi? Ridicolo.
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti

            sì, e poi chi impagina? l'editoria di cosa è
            fatta? servizi?L'editoria sta diventando inutile (infatti gli editori sono abbastanza disperati); sparirà, e non ne sentiremo la mancanza.
          • shevathas scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: angros

            sì, e poi chi impagina? l'editoria di cosa è

            fatta? servizi?

            L'editoria sta diventando inutile (infatti gli
            editori sono abbastanza disperati); sparirà, e
            non ne sentiremo la
            mancanza.Mah, da quel che vedo alcuni settori stanno iniziando a capire di dover cambiare e migliorare la propria offerta. Altri settori invece vedo che vanno ancora benone.
          • shevathas scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti


            Eppure, tantissimi lo fanno (canonical,
            google...), quindi evidentemente ti sbagli.
            Riprova.
            dipende dal settore e dagli scopi del software. Nell'ambito sistemi operativi o CMS e sviluppo web la parte di gestione e di personalizzazione del software è predominante, in altri ambiti come la grafica o i cad per niente.O hai informazioni su qualche ditta che campa offrendo personalizzazioni spinte di GIMP o di InkScape ?



            Per intenderci: quali servizi offrirebbe adobe

            per

            InDesign?

            E allora realizzi qualcos'altro.perché dovrebbe ?
      • ruppolo scrive:
        Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
        - Scritto da: angros
        Oltre
        tutto, perchè chiami "pezzente" chi non vuole
        spendere 99 centesimi per un brano di musica o un
        programma, e poi ti formalizzi per un messaggio
        che magari ne costa solo
        15?Perché il messaggio lo scrivo io, mentre la musica la scrive un altro.
        Se tu comincerai a usare solo più programmi
        liberi, a smettere di comprare musia e film
        (rimpiazzandola con i sistemi gratuiti), e a
        XXXXXXXXXare il tuo iPhone, la tua protesta sarà
        coerente.Io sono coerente, pago il lavoro delle persone.E protesto quando sono costretto a pagare il nulla.
        • Wolf01 scrive:
          Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
          - Scritto da: ruppolo
          Perché il messaggio lo scrivo io, mentre la
          musica la scrive un altro.WTF, di grazia?Cioè tu troveresti giusto che per scrivere tu debba pagare, e pagare pure per leggere.Però se tu scrivessi non vorresti essere pagato?A sto punto se devi pagare per scrivere venendo pagato non equivale a gratis? A meno che tu non ti faccia pagare di più di quanto tu paghi per scrivere.
          Io sono coerente, pago il lavoro delle persone.

          E protesto quando sono costretto a pagare il
          nulla.Costretto a pagare il nulla...Mi sa che all'ultimo compleanno da bambino ti hanno costretto a ricevere i regali e non ti piacevano.Mi dispiace per la tua difficile infanzia.
      • LaNberto scrive:
        Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
        A parte lo spaventoso OT:- Scritto da: angros
        Guarda che anche il software spesso è a costo
        zero, eppure tu lo paghi (e trovi giusto
        pagarlo); sei uno degli utenti che si fanno
        mungere di
        più.
        Il software gratuito non copre tutte le esigenze delle persone, se non quelle più elementari e spesso dilettantistiche. Il software PROFESSIONALE è uno strumento di precisione per produrre ricchezza, non differente da una qualsiasi attrezzatura di un qualsiasi mestiere a scelta. Produrre software PROFESSIONALE costa tempo, organizzazione, studi e denaro.
        Quindi non lamentarti, perchè è soprattutto colpa
        di chi ragiona come te, e permette l'esistenza di
        questo "pizzo", che i prezzi sono così. Oltre
        tutto, perchè chiami "pezzente" chi non vuole
        spendere 99 centesimi per un brano di musica o un
        programma, e poi ti formalizzi per un messaggio
        che magari ne costa solo
        15?
        Perché volere ottenere gratis il prodotto del lavoro di una persona che vuole un ritorno economico da pezzenti, anzi no, si chiama furto.
        Se tu comincerai a usare solo più programmi
        liberi, a smettere di comprare musia e film
        (rimpiazzandola con i sistemi gratuiti), e a
        XXXXXXXXXare il tuo iPhone, la tua protesta sarà
        coerente.sì, coerente con la sospensione della garanzia
        • angros scrive:
          Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti

          Perché volere ottenere gratis il prodotto del
          lavoro di una persona che vuole un ritorno
          economico da pezzenti, anzi no, si chiama
          furto.E allora perchè ruppolo vuole gli sms gratis?
          • LaNberto scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            perché non sono il prodotto del lavoro di nessuno, o quasi
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Anche le copie non sono il prodotto del lavoro di nessuno, o quasi.Con la differenza che, se il gestore telefonico chiude perchè non guadagna, gli sms spariscono, mentre se il produttore di beni digitali chiude, le copie restano.
          • LaNberto scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Paragone non pertinente.Autodesk non paga centinaia di sviluppatori per vendere una copia di AutoCAD per poi venderla a un miliardo di Euro e guadagnarci.I guadagni vanno ripartititi sulle copie. ...ma sto spiegando i fondamenti dell'economia a un bimbo di cinque anni?
          • angros scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti

            I guadagni vanno ripartititi sulle copie. Le copie sono virtualmente infinite: quanto fa x diviso infinito?
          • shevathas scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            - Scritto da: angros

            I guadagni vanno ripartititi sulle copie.

            Le copie sono virtualmente infinite: quanto fa x
            diviso
            infinito?anche gli acquirenti ?
          • ziovax scrive:
            Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
            Così come 3 ha pagato centinaia di tecnici, progettisti e manovali per far costruire le antenne e bts, programmare le centraline, e quant'altro, oltre ai costi per le licenze, le frequenze e la manutenzione.... etc.,etc.,etc. non per vendere un sms ad un miliardo.Con questo discorso non se ne esce fuori, c'è chi dice che 15 cent sono troppi per un sms, rimanendo su questo OT io dico che sono troppi 99 cent per una canzone.- Scritto da: LaNberto
            Paragone non pertinente.
            Autodesk non paga centinaia di sviluppatori per
            vendere una copia di AutoCAD per poi venderla a
            un miliardo di Euro e
            guadagnarci.
            I guadagni vanno ripartititi sulle copie.

            ...ma sto spiegando i fondamenti dell'economia a
            un bimbo di cinque
            anni?
    • Wolf01 scrive:
      Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
      - Scritto da: ruppolo
      Cosa possiamo fare di fronte a questi abusi?Indovinare i codici di ricarica a forza di brute-force?
    • ephestione scrive:
      Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
      non sottoscrivere i loro contratti, ecco cosa possiamo fare.La cultura stile fonera è poco diffusa in italia, ed anzi anche penalizzata dalla legge, comunque è quella l'unica impostazione che mi viene in mente di "lotta organizzata ai cartelli di internet".
    • CCC scrive:
      Re: Lo sappiamo, ma siamo impotenti
      - Scritto da: ruppolo[...]
      Cosa possiamo fare di fronte a questi abusi?smettere di difendere copyright, marchi e brevetti... smettere di difenddere il softawre proprietario... smettere di difendere "servizi" e menate varie che si fregano della nostra privacy boicottandoli... smettere di partecipare al consumismo tecnologico-informatico, inutile, senza senso, inquinante e portatore di schiavitù fra i popoli... ecc... ec...ecco, tra la tante varie altre cose possibili, cosa possiamo iniiare a fare...proprio l'opposto dei comportamanti che tu (insieme a tanti altri "buoi" - come li chiama cassandra) difendi e nazi propugni anque in questo forum
  • Dott Gonzo scrive:
    ecco come boicottare il sistema di SMS
    [da completare]
    • Miss Piggy scrive:
      Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
      - Scritto da: Dott Gonzo
      [da completare][Censura!]
      • Gioppino scrive:
        Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
        Opzione AFarsi una tariffa senza scatto alla risposta con tariffazione al secondo e telefonare invece di smsare. Con 15 cent riesci a dire molto più cose che con 160 caratteri, e riesci anche a farti rispondere!Opzione BTariffa dati a volume, gmail mobile. Con 15 cent mandi e leggi una decine di mail. Basta mettersi daccordo che quando mandi una mail fai uno squillo all'interessato. Ovviamente devi avere degli amici nerd che hanno la mail sul cellulare come te. Ma quì siamo su P.I., no?
      • guido terzilli scrive:
        Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
        www.fishtext.com
    • angros scrive:
      Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
      Basta mettersi d'accordo prima: ad esempio:-Uno squillo significa "Sì"-Due squilli significano "No"-Tre squilli significano che devo dirti un numero (dopo, ti faccio tanti squilli quanto è il numero che devo dirti)E così via...
      • MeX scrive:
        Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
        basta tenere questo nel portafoglio:[img]http://content.artofmanliness.com/uploads/2008/10/morse-code.jpg[/img]
        • pabloski scrive:
          Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
          buhahahaha è la stessa cosa che avevo pensato anch'io :D
        • Funz scrive:
          Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
          - Scritto da: MeX
          basta tenere questo nel portafoglio:
          [img]http://content.artofmanliness.com/uploads/200E bravi, ma come fate a fare gli squilli lunghi e gli squilli brevi? :D
          • MeX scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            cambi il ritmo delle pulsazioniDue squilli in un secondo = linea
        • sxs scrive:
          Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
          - Scritto da: MeX
          basta tenere questo nel portafoglio:
          [img]http://content.artofmanliness.com/uploads/200Buona idea, bravi ragazzi, un po' scomodina pero'...e poinon e' cosi' semplice in pratica, provate... 73+51 IK1xyz
      • Occhio scrive:
        Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
        Ti consiglio di verificare se quando fai un semplice squillo non paghi.Con alcune compagnie paghi pure per la chiamata senza risposta (anche se riattacchi dopo uno squillo).
        • angros scrive:
          Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
          ...Leggenda metropolitana...
          • angros scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            Impostore
          • iii scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            Io pago anche le chiamate senza risposta (pochi centesimi), verificato sul dettaglio del consumo del traffico telefonico. In compenso la tariffa base del mio operatore prevede sms abbastanza economici, equivalente a cira 3-4 centesimi di euro
    • iome scrive:
      Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
      skebby
      • nome cognome scrive:
        Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
        - Scritto da: iome
        skebbyftw
      • angros scrive:
        Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
        Skebby? Si, ok, ma poi devi avere qualcosa di simile ad uno smartphone e magari un piano dati... Complicato.
        • angros scrive:
          Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
          Per uno come te, sarà complicato, ma per una persona di intelligenza normale, no.
          • Funz scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            - Scritto da: angros
            Per uno come te, sarà complicato, ma per una
            persona di intelligenza normale,
            no.E poi funziona anche da PC. Lo usa mia moglie che ha una tariffa talmente antica dell'ex-Omnitel che non include nemmeno gli SMS :)
          • angros scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            Ah beh... perché é pratico aspettare di tornare a casa, accendere il PC, collegarsi a internet... il tutto per mandare un sms!Mi sembra di sentire Ruppolo e i suoi deliri sull'inutilitá del Bluetooth! Tanto c'é l'email per sincronizzare i contatti... ma per favore! :-)
          • Funz scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            - Scritto da: angros
            Ah beh... perché é pratico aspettare di tornare a
            casa, accendere il PC, collegarsi a internet...
            il tutto per mandare un
            sms!Visto che ho un PC praticamente sempre acceso sia a casa sia al lavoro, non vedo tanto il problema. E quando sono in giro o sto guidando o mi sto godendo un giro con famiglia e amici, non sento tanto l'esigenza di mandare messaggi.
            Mi sembra di sentire Ruppolo e i suoi deliri
            sull'inutilitá del Bluetooth! Tanto c'é l'email
            per sincronizzare i contatti... ma per favore!
            :-)Non mi paragonara a Ruppolo, prego :pOgnuno ha le sue esigenze, e un servizio può essere comodo per me ma per qualcun altro no. Non vado mica a dire che i telefonini sono inutili per mandare SMS! :)
          • angros scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            Scusa, mi sono espresso male: complicato, in questo caso, = meno pratico.
          • angros scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            Come è poco pratico scrivere usando nick identici a quelli degli altri.
          • angros scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            Ti assicuro che ti sbagli!!! É pratico da morire. Puoi discutere seriamente e sparare ca..ate a vanvera senza che gli altri capiscano chi sei... anche se in realtá basta leggere il contenuto dei messaggi infantili per capire chi é l'uno o l'altro.Ehm... questo messaggio non fa testo. :-)
          • angros scrive:
            Re: ecco come boicottare il sistema di SMS
            Già, il tuo è puro e semplice vandalismo. Comunque, posso approfittarne anche io.
Chiudi i commenti