Google restituisce Usenet alla Rete

Il motorone ha completato l'integrazione di 20 anni di archivi di discussione su internet. Un patrimonio di informazioni e socialità che parte dal 12 maggio del 1981. Ci sono i primi annunci di Microsoft, IBM, Torvalds, Stallman e Netscape


Roma – “Goditi il viaggio all’indietro, all’età d’oro di Usenet”. Questo lo “slogan” con cui Google ha annunciato l’integrazione di vent’anni di discussioni su Usenet, un patrimonio composto da più di 700 milioni di messaggi che hanno fatto la storia della Rete e che alla Rete oggi vengono restituiti.

Dopo mesi di intenso lavoro, Google è riuscito a fare di Google Groups, il database e servizio Usenet, il più imponente archivio Usenet sulla Rete, un sistemone ricercabile che ora contiene vent’anni di messaggi lasciati dagli utenti dei newsgroup, più di 700 milioni di posting. Un patrimonio di socialità e informazioni che non ha paragoni.

Si tratta di un annuncio atteso che porta Google nuovamente al centro delle attenzioni ma che soprattutto fornisce a tutti gratuitamente la possibilità di ricercare quello che si è scritto su Usenet in tutti questi anni.

Il più antico post inserito negli archivi risale al 12 maggio del 1981 ma ci sono anche altri vecchi posting che suscitano delle emozioni o sono densi di interesse. Google li ha elencati in una breve lista che comprende cose come:

“la prima volta che Microsoft fu menzionata” (1981);
“la prima recensione del PC IBM” (1981);
“la prima volta che si parlò di AIDS” (1982);
“la prima volta che fu menzionato Amiga” (1984);
“l’annuncio della GNU da parte di Richard Stallman” (1983);
“la prima menzione del termine: motore di ricerca” (1988);
“la prima menzione di chat IRC” (1989);
“l’annuncio del CERN del progetto World Wide Web” (1991);
“Torvalds annuncia Linux” (1991);
“Marc Andreessen annuncia Netscape” (1994).

Ma ci sono anche cose come la prima bufala, il primo spam di massa e altre chicche da non perdere, messaggi che consentono di tracciare la storia della rete vista dalla rete stessa, probabilmente la vera storia della rete…

Alla fine dell’elenco sono linkate le persone che hanno consentito di realizzare e di dare vita a questa lista che Google intende continuare a infarcire di date importanti, per far arrivare a tutti il senso e il “peso” di un archivio così imponente come quello che ha preso sulle sue spalle quando ha acquisito i database di Deja. Google infatti invita tutti coloro che abbiano trovato messaggi di particolare importanza a segnalarli a usenet-timeline@google.com. Difficile resistere alla tentazione della caccia al messaggio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dionigi Casa scrive:
    i miei soldi sono funzionani al 100%
    i software costosi sono funzionanti come i miei soldi?
  • Anonimo scrive:
    Hanno atto bene!
    Hanno fatto bene! io gli dare l'ergastolo altro che solo 4 anni, cosi chi scopiazza e crack sa' che puo' vedere il modo a quadretti per tanto tanto tempo cosi ha anche il tempo di imparare a usare AUTOCAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno atto bene!
    • God scrive:
      Re: Hanno atto bene!
      Giusto cosi senza la pirateria i giochi e i software prenderanno un rialzo dei prezzi che solo i figli di papà come te potranno permettersi!grande tu si che hai capito come gira il mondo!SVEGLIATI!!!
  • Anonimo scrive:
    Un severo colpo...
    Tanto che Fairlight e Deviance dopo una settimana gia' hanno ripreso a fare releases..Al massimo qualche siteop ha chiuso per precauzione il suo dump.. ma nulla piu'. Si sono semplicemente divertiti a dare in pasto alla stampa una notizia che li faceva sembrare dei paladini anti-pirati, un tassello nella politica di limitazione delle liberta' in internet. Siccome non possono (e non perche' non ne siano capaci ma per problemi di praticita') perseguire tutti i siti da cui partono i software pirata (in quanto dei pesci piccoli proprio non si preoccupano) hanno preferito fare paura ai gruppi piu' importanti.Politica del terrore, nulla piu'. Alla fine i ragazzotti che si divertono a fare girare programmi/giochi e magari ad averli anche prima che siano rilasciati,solo per un vanto personale o per vivere emozioni da "hacker", non fanno male a nessuno.. cosi' come non fanno male quelli che li scaricano e li usano. Il discorso non e' piu' valido quando questi software finiscono in mano agli squali che li vendono o che li installano in aziende..Si potrebbe obiettare che i giochi fanno capitolo a parte.. ma se uno guarda bene.. il futuro dei giochi (e buona parte del presente) e' online.. e li' non c'e' warez che tenga.Ciao
  • Anonimo scrive:
    SI PARLA DI LIBERTA O DI PIRATERIA?
    AMICI, KE LEGGETE,QUI SI DEVE KIARIRE, CIOE IL BLOCCARE SITI WAREZ, O ALTRI MEZZI DI DIFFUSIONE PER PROGRAMMI/GIOCHI WAREZ E PIRATA, NN E TUTTO, INTANTO NOI NN DOBBIAMO ABBASARE IL CAPO DAVANTI AD UNA VIOLENZA SIMILE DELLA NOSTRA LIBERTA! E IN OLTRE CIO KE VOGLIO FARE E PRETICAMENTE IMPOSSIBILE, CIOE VI RENDETE KONTO DI KOME SIA VASTA E INCALCOLABILE INTERTEN.. ANKE SE KIUDONO 1 SITO DI WAREZ, SE NE APRONO MINIMO 10 DA UN ALTRA PARTE, PERO STAVOLTA KON TEKNIKE PIU AVANZATE, ED EVITANDO GLI ERRORI DEL PRIMO,E POI KREDO KE KIUQUE STIA LEGGENDO, ABBIA 1 CD PIRATA (1 .. SI FA PER DIRE) O KE ABBIA VISITATO E SCARICATO DA SITI WAREZ ITALIANI E NON (INGLESI CE L'IMBARAZZO DELLA SCELTA) TRA CUI FTP E ALTRI METODI..QUANDO TU PERSONA DECIDI DI PRENDERE LA FILOSOFIA DI CONDIVIDIRE I TUOI PROGRAMMI PREFERITI, DI CONDIVIDERE I TUOI GAMEZ PIU BELLI E KE VALUTI KE NE VALGA LA PENA, E SOLO UNA TUA LIBERTA,(CIOE' NESSUNO TRA QUELLI KE LEGGE HA MAI PASSATO FISICAMENTE UN CD A UN AMICO? MM NN CI CREDO) E MAGARI GIOCARE IN RETE KON LUI, O PARLARE DI KOME SIA BELLO O MENO IL PROGRAMMA, E ANKE(MOLTO SPESSO) APPROFONDIRE L'USO DEL PROGRAMMA, PASSANDO AD UNO PIU ACCURATO (KE MOLTO SPESSO SI COMPRA ORIGINALE PER VIA DELLA LICENZA..)E POI ULTERIORE COSA, MA DAI E IMPOSSIBILE CON I PREZZI ATTUALI DEL MERCATO, 40M CD AUDIO, E 100M PROGRAM, SO.QUINDI LA MIA DOMANDA, QUANDI DI VOI RITENGONO GIUSTO QUELLO FATTO, (TRA L'ALTRO.. IN QUESTA SITUAZIONE INTERNAZIONALE ATTUALE.. NN CREDO PROPIO KE SIA UNA PRIORITA..) AMICI VEDIAMO DI FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE! LA VOCE DI INTERNET! LA VOCE LIBERA (UNA DELLE POKISSIME!) E VEDIAMO DI NN LASCIARCELA SFUMARE SOTTO IL NASO DA UNA ECONIMIA, O GOVERNO OTTUSO E KE NN PERMETTE LA LIBERTA O KE LA TEME!THELEGEND.ASPETTO COMMENTI,CONSIGLI,PARERI!
  • Anonimo scrive:
    IO SEQUESTREREI BEN ALTRO: Winzozz & Telecaz
    Secondo me i veri ladri sono quelli che ti fanno pagare troppo per un prodotto o un servizio del caxxo: Microzozz che pretende di vendere i suoi prodotti con 850 buchi da tappare 6 volte al giorno e Telec.. che ruba i miliardi a tutti gli italiani per un servizio del caxxo fatto ancora su doppino telefonico.
  • Anonimo scrive:
    Referendum sulla depenalizzazione del software
    Non e' concepibile che un atto come duplicare un cd con un gioco o un programma sia punito con sanzioni penali. Il governo ha depenalizzato il falso in bilancio e facciamo finta che sia una cosa giusta, allora e' cosa altrettanto giusta punire che la duplicazione con una sanzione amministrativa.Sarebbe ora che il popolo di internet facesse davvero sentire la propria voce, se questa legge (ricordiamolo bene approvata da un governo di centro-sinistra) continuera' a vivere potremmo tutti una bella mattina trovarci la GdF alla porta con un mandato di perquisizione (non e' una ipotesi tanto remota) e fedina penale macchiata solo per qualche pezzo di plastica...Mi appello anche alla redazione di Punto-Informatico perché dia voce a questa, spero non solo mia richiesta.wildfire
  • Anonimo scrive:
    Non ho parole
    Incredibile... c'è gente al mondo che uccide , fa terrorismo o quant'altro e mi viene da ridere pensando che FBI abbia trovato il tempo, sopprattutto in questo momento, di "pensare" a 4 ragazzi che fanno un po di pirateria. Spesso questi ragazzi non hanno nemmeno fini di lucro e lo fanno solo per poter dare ad altri quello che loro a sua volta hanno avuto. Anche io ho sempre fatto cosi e non me ne pento, dovrebbero essere le case software a capire di dover abbassare i prezzi... 100k per un gioco mi pare eccessivo.E poi alzi la mano chi non ha ALMENO un cd pirata...la stessa guardia di finanza li ha e quando li sequestra se li porta a casa e poi devono venire a rompere i cojoni a me!?!?! Ma per favore va! Invece di perdere tempo con i ragazzini pensate a evitare disastri come quello dell'11 settembre. Arrestano 4 ragazzini e Bin Laben fa quello che vuole.MAH!
  • Anonimo scrive:
    Azz... stavo scaricando shrek e..
    Azz... stavo scaricando shrek e mi hanno chiuso il sito per precauzione :((
    • Anonimo scrive:
      Re: Azz... stavo scaricando shrek e..
      ci hanno rotto le palle . un cd audio 40 mila , un gioco 100.000 +o- . ma stiamo scherzando ?un cd costa 250 lire vuoto . mettici il lavoro e quant'altro , ma non penso che si arrivi a cifre come quelle sopra . e comunque non morirà mai . chi ? la pirateria .
      • Anonimo scrive:
        Re: Azz... stavo scaricando shrek e..
        i demo non costano nulla scaricateli e poi se ti piacciono comprati gli originali, basta con questa anarchia del cazzo
        • krane scrive:
          Re: Azz... stavo scaricando shrek e..
          - Scritto da:
          i demo non costano nulla scaricateli e poi se ti
          piacciono comprati gli originali, basta con
          questa anarchia del cazzoE perche' mai ? Facciamo invece fallire questi distributori che vivono inutilmente su residui del passato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Azz... stavo scaricando Wolf...
      A me mancano 50 mb su 750 per finire Wolfenstein
    • Anonimo scrive:
      Re: Azz... stavo scaricando shrek e..
      e per fortunaquel film fa schifo...bau
  • Anonimo scrive:
    Il Software Windows e illegale?
    Propio si , il windows e illegale per un semplice motivo, per legge non si possono rilasciare dei programmi che superano il 4% di bug, ed tutte le le versioni di windows fino ad ora arrivano fino al 6,7 % di bug ( vedi windows 98 ) pertanto chi fa delle copie dello stesso non puo essere citato ne legalmente ne penalmente!Ovviamente si deve conoscere la numerazione della legge per sviare una rogna con la microsoft che pur sapendo di essere in torto ed sapendo di essere una potenza informatica ci prova!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Software Windows e illegale?
      ]8-O
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Software Windows e illegale?
      - Scritto da: Michele
      Propio si , il windows e illegale per un
      semplice motivo, per legge non si possono
      rilasciare dei programmi che superano il 4%
      di bug, ed tutte le le versioni di windows
      fino ad ora arrivano fino al 6,7 % di bug (
      vedi windows 98 ) pertanto chi fa delle
      copie dello stesso non puo essere citato ne
      legalmente ne penalmente!
      Ovviamente si deve conoscere la numerazione
      della legge per sviare una rogna con la
      microsoft che pur sapendo di essere in torto
      ed sapendo di essere una potenza informatica
      ci prova!4% di che? Ma e` vero quello che dici? In che stato?Mi sembra fantascienza... (sarebbe bellissimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Software Windows e illegale?
      Scusa Michele, credo di essere rimasto indietro con l'età..ma adesso Windows da Sistema Operativo, si è trasformato in software? :D per legge non si possono
      rilasciare dei programmi che superano il 4%
      di bug, ed tutte le le versioni di windows
      fino ad ora arrivano fino al 6,7 % di bug (
      vedi windows 98 ) pertanto chi fa delle
      copie dello stesso non puo essere citato ne
      legalmente ne penalmente!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Software Windows e illegale?
        - Scritto da: Bill Gates
        Scusa Michele, credo di essere rimasto
        indietro con l'età ..ma adesso Windows da
        Sistema Operativo, si è trasformato in
        software? :DE che deve essere un sistema operativo ? Mi sa che hai confuso software con applicativo ....Poi se mi vieni a dire come si fa a valutare la percentuale di bug (rispetto a che ?) in un sw, allora è tutto un altro discorso ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Software Windows e illegale?
          E volendo essere pignoli, sarebbe il sistema operativo diffuso al 95% nel mondo se non fosse tranquillamente copiabile ( o protetto con procedure ridicole, o rintracciabile in rete tre o quattro giorni prima della sua effettiva uscita ) ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Software Windows e illegale?
            bhe, deve la sua diffusione appunto alla pirateria, come la playstation, modificabile e i giochi tranquillamente copiabilibau
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Software Windows e illegale?
            - Scritto da: Andhre
            E volendo essere pignoli, sarebbe il sistema
            operativo diffuso al 95% nel mondo se non
            fosse tranquillamente copiabile ( o protetto
            con procedure ridicole, o rintracciabile in
            rete tre o quattro giorni prima della sua
            effettiva uscita ) ? Dato che non ci sono alternative serie e' probabile che lo sarebbe anche se costasse il triplo.
    • Angelone scrive:
      Re: Il Software Windows e illegale?
      come cazzata non c'è male. Riprova, sarai più fortunato
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Software Windows e illegale?
        - Scritto da: Angelone
        come cazzata non c'è male. Riprova, sarai più
        fortunatoE ci hai dovuto pensare dal 2001 ad oggi per rispondergli ???
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Software Windows e illegale?
          - Scritto da:

          - Scritto da: Angelone

          come cazzata non c'è male. Riprova, sarai più

          fortunato

          E ci hai dovuto pensare dal 2001 ad oggi per
          rispondergli
          ???ROTFL :D
  • Anonimo scrive:
    libertà
    siete sicuri che, agonizzanti in un letto, tra molti anni da ora, non sarete disposti a dare ogni giorno della vostra vita vissuta fino a quel giorno, per avere una possibilità, una sola, di poter tornare qui sul campo, a gridare ai nostri nemici che possono toglierci la vita, ma non potranno mai toglierci la LIBERTAAAAAAAAAAAAAAA'!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: libertà
      What ?
    • Anonimo scrive:
      Re: libertà
      Bravehearth!!! :))- Scritto da: bustard
      siete sicuri che, agonizzanti in un letto,
      tra molti anni da ora, non sarete disposti a
      dare ogni giorno della vostra vita vissuta
      fino a quel giorno, per avere una
      possibilità, una sola, di poter tornare qui
      sul campo, a gridare ai nostri nemici che
      possono toglierci la vita, ma non potranno
      mai toglierci la LIBERTAAAAAAAAAAAAAAA'!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Chi va per fottere rimane fottuto
    Vorrei vedere se domani non esistesse nessun sito warezDopodomani windows non lo userebbe nessuno perche non trova programmiUna cosa se ci sono tol GPL sotto linux non convertiteli per windows ma fate il contrario in modo da rendere il sistema menomicrosoft-dipendente anzi BSA dipendente
  • Anonimo scrive:
    PIRATARE YES / NO
    io penso ke il fenomeno pirateria sia incontrollabile dalle autorita' e non serve nemmeno far kiudere i siti , tanto kiude uno e si riapre un altro. Per me e' ingiustificabile comprare un software della M$ pagarlo molti $$$ e immancabilmente blokkarsi senza motivazioni , se si vuole blokkare la pirateria , i produttori DEVONO abbassare i costi dei cd , lo stato abbassare l'iva e (forse) mi posso permettere il "lusso" di comprare il sw originale .io non incito nessuno a skarikare sw falso , anzi ..... :-) ma se vogliamo fare i seri e vedere ki ha del software originale , incominciamo a controllare ki sta in alto.... non e' la prima volta che si legge che un software (copiato) e' stato trovato in....... mah ki vivra' vedra'
  • Anonimo scrive:
    Tutto ok... ma a che serve?
    Scusate... sono anche io dell' idea che piratare non sia giusto ecc. ecc. ecc....Anzi, sono molto felice di qusti provvidimenti, perchè così l' utonto medio che deve dare un resize di un' immagine evita di usare Adobe Photoshop ultima versione, per un compito che può fare praticamente qualsiasi utente.Ma ai produttori di software non verrà in mano molto, perchè a questo punto l' utonto non si comprerà certo Photoshop per il resize, ma capirà che masta molto di meno.Idem per Office (altro che Gold Premium Limited ediction!!! ma nemmeno in azienda serve!!!! :D)Magari anche windows fosse veramente incopiabile (ma forse a qualcuno non conviene eh! .. un po come la storia della Playstation di Sony....).Magari lo sci comprerebbe di meno!Pelux
    • God scrive:
      Re: Tutto ok... ma a che serve?
      Sveglia!!!ti fregano da tutte le parti e nemmeno te ne accorgi...Esempio:come mai in America con 25$ al mese ti fai adsl + telefono illimitati?Che cosa cambia per telecom?che con 25Euri ti fai al massimo internet Isdn...senza le telefonate...Più approvate le loro leggi e + loro vi sfruttano...Paese Libero...Libero di Vivere!
  • Anonimo scrive:
    Educare alla legalità...
    ...forse ne abbiamo bisogno un po' tutti...Sinceramente se avessi un'azienda, o una società, mi guarderei bene dall'utilizzare sw pirata.Se non altro per la multa che può arrivare a 13 vole il costo della licenza....Ma questo non toglie che molte persone devono essere educate alla legalità, dal momento che sembra automatico il legame: "costa tanto = lo rubo".Allora mi domando, visto il crescente malcostume della pirateria, non è che queste azioni sono fatte proprio per educare noi utenti a pagare quello che utilizziamo ???Se facciamo un indagine tra gli adolescenti, sembra scontato che il sw va installato pirata... che i CD vanno copiati, perché "è giusto così!!"E no, perdio, questo no!!!! Allora è bene che questa gente sia educata.Che poi 1,5 mln siano troppi per un Office sul PC di casa, siamo tutti daccordo.........ma, approposito, quelle licenze studente della MS di qualche anno fa (io comprai office97 licenza+CD a 100K lire)che fine hanno fatto ??A me sembravano un ottimo strumento educativo... no ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Educare alla legalità...
      Guarda, meglio lasciar perdere lelicenze "per studenti": tanto percominciare costano un po' di piu' di quando l'hai comprata te :-)e poi quando ti laurei, per esempio,la licenza scade automaticamente.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Educare alla legalità...
        ...beh, ma cerchiamo un accordo no ??Cmq, ti assicuro.......io pagai, nel 1995, Office95 (mi sono sbagliato prima..) a 100K e VB4 a 140K....Ok, scadono una volta laureato o diplomato, non le usi per fini di lucro........ma non si parlava di studenti che non possono permettersi la licenza e serve loro per imparare ??Veniamoci incontro....
        • Anonimo scrive:
          Re: Educare alla legalità...
          - Scritto da: The Maty
          ...beh, ma cerchiamo un accordo no ??
          ....ma non si parlava di studenti che non
          possono permettersi la licenza e serve loro
          per imparare ??
          Veniamoci incontro....Giusto e saggio.Se parliamo di software per imparare, io agli studenti quasi lo regalerei: questo perche' io societa' devo guadagnare su altre societa', non sul privato il cui reddito mi fa mettere una mano sulla coscienza.Aloha,Konrad
    • Anonimo scrive:
      Re: Educare alla legalità...
      e se educassimo alla legalità ANCHE i produttori, impedendogli di mettere in commercio delle stupende porcherie malfunzionanti ad un prezzo che - secondo la filosofia attuale - è completamente svincolato dal concetto di costo di produzione, ed è piuttosto legato alla valutazione del vantaggio che il bene arreca (?) al suo utente finale?Che poi dovrebbe acquistarlo a scatola chiusa, e senza alcuna garanzia?Naturalmente, un punto nero c'è:Chi valuta se il prodotto è valido, ed il suo prezzo equo?Non il mercato, in questo caso. Ed invece dovrebbe essere proprio il mercato (=la domanda) a fare il prezzo (ed il successo di un prodotto).Ma non credo che Bill sarebbe disposto a proporre al mercato di fare il prezzo (=valutare) per i suoi WINZOZZ...
  • Anonimo scrive:
    pirateria
    Io ho preso da tempo la decisione di non usare software commerciale, ne' originale me' piratato. punto. L'unico motivo per cui non mi auguro che le software house di quel tipo (M$ in testa) vadano in fallimento, coi loro manager a vivere sotto i ponti, e' che mi dispiacerebbe per i miei colleghi programmatori. In tutte le aziende del settore si piange sempre per la pirateria, ma quante usano, per esempio WinZip registrato? A questo proposito anche lo shareware e' moralmente criticabile. Piu' lavoro nel settore e piu' mi convinco che Richard Marshall Stallman ha ragione.
  • Anonimo scrive:
    No WAREZ? Internet ed il SW beni di/per tutti?
    Si potrebbe considerare internet ed il sw di base proprieta' "regolate" dallo "stato" (in senso lato) come fu'(in parte e') per il telefono, il treno, l'aereo, la sanita', la televisione, l'omologazione delle auto, gli standard di sicurezza sul lavoro ecc...?PRO:- backbone statali/comunitarie (come le strade statali)- connettivita' dati garantita a tutti (come il telefono)- produttori HW e SW che lavorano su standard aperti e senza royalties (-costi fissi, - rischi tecnologici)CONTRO: - controllo sulle tecnologie e loro diffusione (censura e discriminazione).- distruzione di alcune nicchie di mercato e possibile dominio di poche MEGACORP (es industria AUTO , AEREI).- rallentamento o arresto dell'innovazione (es motore a combustione interna ecc.. )Che ne pensate?
    • Anonimo scrive:
      Re: No WAREZ? Internet ed il SW beni di/per tutti?
      Che ne penso ???Che sembra una proposta bulgara di 50 anni fa.....Spero solo tu stia scherzando....
    • Anonimo scrive:
      Re: No WAREZ? Internet ed il SW beni di/per tutti?

      Che ne pensate?A parte l'essere una cazzata ,vedi da solo che i contro che hai scritto sono enormemente peggiori dei pro.
  • Anonimo scrive:
    La Pirateria non rovina nessuno
    Non credo che poi sta pirateria dia da farev tanto alle aziende produttrici di software, voglio dire chiunque usa software warez lo fa perche' non lo usa per lavorare, e se non lo usa x lavorare vuol dire che se non fosse stato warez non lo avrebbe mai comprato, tutti quelli che usano software per lavoro hanno le licenzema uno che vuol farsi una pagina web secondo voi spende 600 carte per dreamweaver?No non posso credere che se non esistesse il warez la gente comprerebbe tutto quello che hail 99% dei programmi warez che ho (per quel poco che ho) non li uso ! quindi e' come se non li avessi.o no?Anche 3dstudio Max (programma gettonatissimo) serve un sacco di esperienza per poterlo usare bene secondo voi uno spende 10 milioni PER PROVARLO??!?! ma siamo mattiin un certo senso il warez agevola queste aziendecome napster ha fatto per i dischi,Ovvio il discorso rimane limitato ai software applicativi, non si puo' certo ragionare allo stesso modo per i giochi e per i sistemi operativi M$ (ma si sa, per quello ci sono valide alternative)
    • Anonimo scrive:
      Re: La Pirateria non rovina nessuno
      Perfettamente d'accordo...I problema è che le grandi multinazionali devono STRAVINCERE, e schiacciare e eliminare anche le più piccole nicchie economiche per loro buie.......Come dire: fa nulla che in tutti gli uffici, anziende, studi professionali comprano le mie licenze originali, non mi dò pace finchè anche uno studente universitario che deve usare AUTOCAD per l'esame, non mi fa intascare i miei bravi milioncini...A me l'autocad il prf non lo ha dato...io e i miei colleghi ce lo siamo dovuti procurare pirata...
  • Anonimo scrive:
    Pirateria = Business as usual
    La pirateria non mette in crisi il software. Ne tantomeno le società che lo producono.Se io ho un'attività devo avere una licenza, devo stare nella legalità e lo metto in conto spese.Se da casa mi voglio guardare quel nuovo software craccato ho la possibilità di conoscerlo e se vedo che mi serve lo acquisto per l'attività.Oppure passo all'open source ;-)La pirateria pubblicizza software che altrimenti nessuno comprerebbe senza prima averlo provato. (non venitemi a dire che basta un trial)Non penserete che i giganti come M$ risentano della pirateria! Ricordatevi che l'ambito domestico conta poco, quello che conta è l'ambito aziendale-istituzionale (lì ci sono i controlli).Se milioni di persone usano a casa quel programma (non importa se legalmente o meno) cosa acquisterò per la mia azienda-scuola-amministrazione-etc.?Andate a vedere le scelte governative di paesi come Cina, Francia, Germania, a favore dell'open source contro lo strapotere M$. E' quella la vera battaglia!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirateria = Business as usual
      Sono id#@ti non capiscono che il 95% della gente che ha software pirata non comprerebbe MAI software PIRATA perché costa UN OCCHIO DELLA TESTA!!!
  • Anonimo scrive:
    too damn fucking big
    Questo è il problema, ragazzila scena era diventata troppo grande... la popolarità fotte sempre, non cè niente da fare, si vanno a ledere gli interessi delle grandi corporations, le stesse in grado di muovere capitali in giro per il pianeta in poche ore ed affossare un governo "nemico" e che fanno lobbying per i loro interessi. I LORO INTERESSI COMMERCIALI, null'altro. Non si sta difendendo il diritto d'autore qui, Sveglia!! Si stanno difendendo gli introiti dela Microzozz dopo l'uscita del nuovo OS. Quanta ipocrisia! far credere al mondo che si sta combattendo per la legalità...E quanta obbedienza da parte del mondo, a farsi raccontare queste palle e GLU GLU bere tutto. :(bah. La famosa tripartizione dei poteri Montesquieuiana (Legislativo-Esecutivo-Giudiziario) andrebbe oggi aggiornata, se non altro per aggiungere al di sopra di tutto il grande Potere del CAPITALE, (altro che origine divina o popolare) in grado tramite i suoi impulsi diretti e indiretti di dare un "senso" ed un "movimento" al mondo intero...E noin sono marxista, badate bene, semplicemente non tanto stupido da far passara la difesa degli interessi provati di una precisa classe proprietaria con la difesa degli interessi dell'umanità!hahahaha
    • Anonimo scrive:
      Re: too damn fucking big
      Un po' estremo come ragionamento, però la parte finale non mi sembra lontana dalla realtà!!
    • Anonimo scrive:
      Re: too damn fucking big
      concordo in pieno...;-0)il problema e che ormai le multinazionali stanno diventanto LO STATO...e questo il VERO PROBLEMA...
      Questo è il problema, ragazzi
      la scena era diventata troppo grande... la
      popolarità fotte sempre, non cè niente da
      fare, si vanno a ledere gli interessi delle
      grandi corporations, le stesse in grado di
      muovere capitali in giro per il pianeta in
      poche ore ed affossare un governo "nemico" e
      che fanno lobbying per i loro interessi. I
      LORO INTERESSI COMMERCIALI, null'altro. Non
      si sta difendendo il diritto d'autore qui,
      Sveglia!! Si stanno difendendo gli introiti
      dela Microzozz dopo l'uscita del nuovo OS.
      Quanta ipocrisia! far credere al mondo che
      si sta combattendo per la legalità...
      E quanta obbedienza da parte del mondo, a
      farsi raccontare queste palle e GLU GLU bere
      tutto. :(

      bah. La famosa tripartizione dei poteri
      Montesquieuiana
      (Legislativo-Esecutivo-Giudiziario) andrebbe
      oggi aggiornata, se non altro per aggiungere
      al di sopra di tutto il grande Potere del
      CAPITALE, (altro che origine divina o
      popolare) in grado tramite i suoi impulsi
      diretti e indiretti di dare un "senso" ed un
      "movimento" al mondo intero...
      E noin sono marxista, badate bene,
      semplicemente non tanto stupido da far
      passara la difesa degli interessi provati di
      una precisa classe proprietaria con la
      difesa degli interessi dell'umanità!

      hahahaha
      • Anonimo scrive:
        Re: too damn fucking big
        - Scritto da: blah
        il problema e che ormai le multinazionali
        stanno diventanto LO STATO...
        e questo il VERO PROBLEMA...Anche chi quota abilmente e con raziocinio come te, non e' da poco.
  • Anonimo scrive:
    oggi è una giornataccia
    oh, oggi proprio ... !!!prima niente musica, adesso niente software...keppalle!!!!
  • Anonimo scrive:
    il solito danno calcolato: come per mp3?
    "la pirateria che ha proliferato su internet e che, stando alle cifre rilasciate dal Customs Service, contribuisce notevolmente al danno calcolato dalla pirateria sul software, valutato in 12 miliardi di dollari l'anno."CHI avrebbe comperato photoshop di quelli che lo hanno pirata, se non lo avessero trovato?NESSUNO.Certo, ci sarebbero molti più ricchi che fanno grafica.e ancora, su cosa si baserebbe la diffusione e la domanda di software autodezzk e microplox se non sulla stessa pirateria?Quando i produttori di software "GROSSI" pubblicizzano i loro, te lo ricordano sempre: certo, quel cad è diffuso ... ma perché? Perché ognuno di noi può averne una copia, non perché sia veramente buono.Se trovassi una copia di questo E di quello, non so cosa vorresti.Idem dicesi per il pagamento.Quelli che non lo comprerebbero, continuano a non comprarlo, il software: semplicemente non ce l'hanno. Ma nessuno ci guadagna, anzi: ci sono meno persone che fanno la gavetta per conto proprio e quindi le aziende non troveranno personale che sa usare il software - quindi non compreranno il software dato che chi paga, nelle aziende, di solito non usa, ma fa usare.
  • Anonimo scrive:
    E' l'open source la soluzione del futuro
    Che i software commerciali abbiano a volte costi proibitivi e' un dato di fatto.Che moltissimi si siano rivolti al circuito warez e che esso sia illegale e'un dato di fatto.L'open source e' la soluzione del futuro. Per gli onesti, per gli appassionati, per gli hackers.Ovviamente il mio discorso e' riferito solo al software. Chi si procura un film in dvx e se lo guarda, non sa neanche apprezzare il gusto di andare al cinema.Saluti a tuttiKonrad
    • Anonimo scrive:
      Re: E' l'open source la soluzione del futuro
      - Scritto da: Konrad
      Ovviamente il mio discorso e' riferito solo
      al software. Chi si procura un film in dvx e
      se lo guarda, non sa neanche apprezzare il
      gusto di andare al cinema.Su questo dissento! Io amo il cinema, andare al cinema, ciononostante scarico molti DivX, per una serie di motivi:1) Valutare il film. Un po' come provare un album in mp3 e se è bello comprare il CD originale.2) Mi piace vedere i film in lingua originale, così mi esercito anche con l'inglese.3) Mi piacciono i film indipendenti o quelli di altri paesi europei, che spesso in Italia non si conoscono per niente, ma li posso scaricare grazie al DivX e alla banda larga.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' l'open source la soluzione del futuro

        1) Valutare il film. Un po' come provare un
        album in mp3 e se è bello comprare il CD
        originale.Questa e' una cagata... non lo fa nessuno ed e' la classica scusa dei pirati (cancellate gli mp3 dopo 24 ore) ...
        2) Mi piace vedere i film in lingua
        originale, così mi esercito anche con
        l'inglese.Vero ma sui dvd c'e' sempre la possibilita' di vederlo in lingua originale.
        3) Mi piacciono i film indipendenti o quelli
        di altri paesi europei, che spesso in Italia
        non si conoscono per niente, ma li posso
        scaricare grazie al DivX e alla banda larga.E li trovi in divx? A momenti non si trovano quelli di successo...
  • Anonimo scrive:
    4 o 5 click?
    E fammi sapere quali sono allora:1) www.disney.com.... e poi?dai..vadiamo se è vero!!!!
  • Anonimo scrive:
    Tutti prevedibili....
    ...i vostri commentida CapitanFesso a Neo-peo: piratare software è come rubare autoradio. mettetevelo in testala galera, la galera !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti prevedibili....
      Ma fammi il piacere!Metterei te in galera e tutti quelli che hanno permesso leggi tanto lecchine delle Multinazionali....Siamo tutti più poveri...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutti prevedibili....
        ripeto! mettiti una mano in tasca e se trovi:1. un pacchetto di Marlboro2. un pacchetto di Akuel3. una schedina della PayTV4. un biglietto di Roma/Juve5. un invito in discoteca per la tua bella6. lo scontrino del McDonald.....allora sei il solito FESSO.Se invece non trovi nulla di tutto ciò, allora non esisti, quindi smettila di scrivere stupidaggini.ciao
  • Anonimo scrive:
    Il danno calcolato...
    Ma qualcuno pensa davvero che il ragazzotto che si scarica Autocad o Cinema4D e poi lo installa tanto per provare a renderizzare gli esempi inclusi e fare il fico con gli amici spenderebbe milioni per comprarlo?Suvvia, anche la propaganda lobbistica ha un limite!SalutiGiorgio
  • Anonimo scrive:
    Capitan Harlock
    Da bambino sognavo di essere capitan Harlock, c'è rischio avventura....Ora che sono Capitan Harlock...navigo e faccio il pirata....E non dico a nessuno come la deve pensare...lascio che ognuno la pensi come vuole...ma se mi incontra sa a cosa deve fare....scappare!!!!W I PIRATI
    • Anonimo scrive:
      Re: Capitan Harlock
      - Scritto da: Cap. Harlock
      Da bambino sognavo di essere capitan
      Harlock, c'è rischio avventura....

      Ora che sono Capitan Harlock...navigo e
      faccio il pirata....

      E non dico a nessuno come la deve pensare...

      lascio che ognuno la pensi come vuole...ma
      se mi incontra sa a cosa deve fare....

      scappare!!!!

      W I PIRATIMi sembra che non sai molto del vero Harlock...
    • Anonimo scrive:
      Re: Capitan Harlock
      Capitan Harlock era un grande, mica un pirla sfigato e onanista come te!!! SadPetronius- Scritto da: Cap. Harlock
      Da bambino sognavo di essere capitan
      Harlock, c'è rischio avventura....

      Ora che sono Capitan Harlock...navigo e
      faccio il pirata....

      E non dico a nessuno come la deve pensare...

      lascio che ognuno la pensi come vuole...ma
      se mi incontra sa a cosa deve fare....

      scappare!!!!

      W I PIRATI
  • Anonimo scrive:
    Microsoft Pirata
    E che dire poi delle voci che nei primi anni '80 dicevano che ofsse la stessa Microsoft ad immettere al consumo Windows 3.x ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft Pirata
      Del tutto verosimile.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft Pirata
      E cosa dire di quelle che attribuisco a Bill Gates o peggio ai progettisti del PC IBM la frase (+ o -, le varianti sono infinite) "640 KB basteranno per tutto ?" Un'orda di minchiate.
  • Anonimo scrive:
    POVERI ILLUSI!!
    Credono di fare qualcosa contro la pirateria!...Romperanno solo le balle a qualche studentello americano o a qualche sfigato di turno..La verità è che la pirateria non morirà mai..Essa è radicata nel profondo dell'animo umano;L'essere umano è sostanzialmente un predatore, un ladro e un opportunista fin dalla nascita..NON OSTACOLIAMO LA NATURA!!Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: POVERI ILLUSI!!
      se vedi semplice aggressione non hai capito nulla del software libero...
      • Anonimo scrive:
        Re: POVERI ILLUSI!!
        - Scritto da: Pangon
        se vedi semplice aggressione non hai capito
        nulla del software libero...Che diamine c'entra il sw libero? Qui si parla di copia di software proprietario!
    • Anonimo scrive:
      Re: POVERI ILLUSI!!

      La verità è che la pirateria non morirà mai..
      Essa è radicata nel profondo dell'animo
      umano;L'essere umano è sostanzialmente un
      predatore, un ladro e un opportunista fin
      dalla nascita..
      NON OSTACOLIAMO LA NATURA!!

      Ciao a tuttiFantastico Millo!! Diciamoci la verità: perchè devo pagare una cosa che altrimenti posso avere uguale senza sborsare una lira??? Chi più chi meno è vero: siamo tutti un po' ladri, poi guardate chi governa e ditemi se sto sbagliando!!
  • Anonimo scrive:
    Ridicolo
    ..ma è ridicolo.La gente si scambia software via internet perchè lo vuole gratis, ovviamente. Se non può trasferirlo sulla Rete lo farà con i vecchi sistemi.. cioè a manina.. quindi, a che pro tutto ciò? Tanto più che morto un sito se ne fa un altro.. mirroring rulez :)Contenti loro..
    • Anonimo scrive:
      Re: Ridicolo
      Concordo in pieno, quando non c'era internet i programmi in dos viaggiavano tranquillamente da floppy a floppy.Scarlight
      • Anonimo scrive:
        Re: Ridicolo
        - Scritto da: Scarlight
        Concordo in pieno, quando non c'era internet
        i programmi in dos viaggiavano
        tranquillamente da floppy a floppy.Quando non c'erano le bombe nucleari la gente si ammazzava a sassate in testa.Stessa portata.
  • Anonimo scrive:
    quante cazzate...
    Secondo Kenneth Dam, vicesegretario al Tesoro negli USA, "questa è un'inchiesta senza precedenti sulla pirateria di giochi, musica, video e software. La pirateria mina la stabilità dell'industria del commercio elettronico e rappresenta una minaccia diretta alle imprese che aiutano a rafforzare l'economia statunitense".=====come il titolo...quante cazzate...
    • Anonimo scrive:
      Re: quante cazzate...
      - Scritto da: blah
      Secondo Kenneth Dam, vicesegretario al
      Tesoro negli USA, "questa è un'inchiesta
      senza precedenti sulla pirateria di giochi,
      musica, video e software. La pirateria mina
      la stabilità dell'industria del commercio
      elettronico e rappresenta una minaccia
      diretta alle imprese che aiutano a
      rafforzare l'economia statunitense".

      =====

      come il titolo...quante cazzate...Caro amico, se investi centinaia di milioni per costituire una software house, assumere e pagare persone per sviluppare e supportare il tuo software, e poi ti trovi ad essere in rosso con le banche perche' il tuo programma gira in rete crakkato e non ne vendi che poche decine di copie, allora forse non sarebbero cosi' ca@@ate quelle frasi...SalutiK.
      • Anonimo scrive:
        Re: quante cazzate...

        Caro amico, se investi centinaia di milioni
        per costituire una software house, assumere
        e pagare persone per sviluppare e supportare
        il tuo software, e poi ti trovi ad essere in
        rosso con le banche perche' il tuo programma
        gira in rete crakkato e non ne vendi che
        poche decine di copie, allora forse non
        sarebbero cosi' ca@@ate quelle frasi...
        Saluti
        K.caro, 1) non siamo amici2) rilancio con un "quante cazzate"il punto e questo:crei software di nicchia (ma molto reditizzio) o crei software per tutti i barboni...nel primo caso, i guadagni sono comunque assicurati...almeno fino a quando qualcun'altro si mette a fare le stesse cose...nel secondo caso, devi considerare che il software o altro se non costa poco (o se non viene imposto a forza da accordi con i distributori, vedi m$), verra copiato...intuile rompere le balleIO USO LINUX & CO e ho tutto quello che mi serve...gratis o quasiquindi prima di assumere 100 programmatori (a che servono 100 ??? 10 - che sanno programmare - ne bastano e avanzano) fai una ricerca di mercato e vedi a quanto gli potenziali utenti sono disposti a comprare il software...fatti un po di calcoli...e se ti conviene vai avanti...almeno non rompete il c***o con tutte ste leggi del c***o...uno che fa un omicido colposo si becca di meno di uno che ha fatto una copia di un cd...ma andate a ...... puntini...
        • Anonimo scrive:
          Re: quante cazzate...
          - Scritto da: blah
          IO USO LINUX & CO e ho tutto quello che mi
          serve...gratis o quasi
          quindi prima di assumere 100 programmatori(..)
          almeno non rompete il c***o con tutte ste
          leggi del c***o...uno che fa un omicido
          colposo si becca di meno di uno che ha fatto
          una copia di un cd...
          ma andate a ...... puntini...
          Se vuoi sfogarti fallo, ma credo che non hai capito il mio discorso.Aloha,K.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...

            Se vuoi sfogarti fallo, ma credo che non hai
            capito il mio discorso.
            Aloha,
            K.spiega allora...il discorso e che devi renderti conto di che mercato hai davanti e agire di conseguenza...non cercare di modificare i comportamenti del mercato con cose che non meritano nemmeno un aggettivo...
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            Beh ragazzi l'economia deve andare avanti... facendo una cosa illegale in scala mondiale incide anche sull'utente onesto in ogni ancgolo del mondo... non credete che se l'office fosse stato acquistato da tutti i milioni di utenti che lo usano ora costerebbe molto meno? Non credete che se lo potrebbe permette anche una persona con disponibità finanziarie limitate? Io credo di si! Si é vista la discesa ad esmpio dei monitor TFT, delle stampanti... ecc... beh é una cosa troppo complessa ma alla fine ci smeniamo tutti anche chi ora può avere le cose gratis... perchè vivere non é gratis... per mangiare bisogna guadagnare soldi... guadagnare soldi per vivere...
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Angelo
            ancgolo del mondo... non credete che se
            l'office fosse stato acquistato da tutti i
            milioni di utenti che lo usano ora
            costerebbe molto meno? Non credete che se loNo, non lo credo.
            cose gratis... perchè vivere non é gratis...
            per mangiare bisogna guadagnare soldi...
            guadagnare soldi per vivere...Vivere è anche saper dare il giusto valore alle cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: aS


            - Scritto da: Angelo


            ancgolo del mondo... non credete che se

            l'office fosse stato acquistato da tutti i

            milioni di utenti che lo usano ora

            costerebbe molto meno? Non credete che se
            lo


            No, non lo credo.Per quale motivo? Il mio era un esempio... sull'office ma poteva essere altro...



            cose gratis... perchè vivere non é
            gratis...

            per mangiare bisogna guadagnare soldi...

            guadagnare soldi per vivere...


            Vivere è anche saper dare il giusto valore
            alle cose.A quato lo venderesti allora un Windows XP? Un Office? Un PC? Non é facile vero...
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            Io ho comprato tempo fa una versione crakkata di Windows 98 e se volete saperlo ho fatto più che bene. Perchè mai dovrei andare a spendere tutti i miei soldi su un sistema operativo che, a mio avviso, si impianta anche di più di windows 95?Forse l'XP lo prenderò originale..se però si rivelerà veramente buono come OS. Per quanto riguarda la pirateria, trovo tutto ciò essenziale per le case produttrici, perchè senza di essa quest'ultime potrebbero essercitare una qualche sorte di monopolio sui prodotti che vengono venduti. Cmq io sono un operatore e vi devo dire che alcuni programmi costano veramente troppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Dehihiho
            Io ho comprato tempo fa una versione
            crakkata di Windows 98 e se volete saperlo
            ho fatto più che bene.Ah, si?
            Perchè mai dovrei
            andare a spendere tutti i miei soldi su un
            sistema operativo che, a mio avviso, si
            impianta anche di più di windows 95?Allora perchè non ti sei tenuto Win95? O era craccato anche quello?Se Win98 ti pare costi troppo X quell oche vale, fai a meno di usarlo.A me piace la VW Passat, ma secondo me non vale quel che costa: non la compro. Mica me la faccio costruire taroccata dal mio carrozziere.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: SiN[cut]
            Ah, si?
            fatto bene!
            Allora perchè non ti sei tenuto Win95? O era
            craccato anche quello?

            Se Win98 ti pare costi troppo X quell oche
            vale, fai a meno di usarlo.domandina-ina-ina: magari prima di sapere se win98 è peggio di win95 lo devi provare. ora o lo compri o lo copi (volendo te lo puoi far prestare cmq..) tu compri per caso tutto a scatola chiusa?saranno poi fatti suoi se dopo si è tenuto win95 al posto di win98, ma prima deve COMPARARE i due prodotti, no?
            A me piace la VW Passat, ma secondo me non
            vale quel che costa: non la compro. Mica me
            la faccio costruire taroccata dal mio
            carrozziere.per caso, quando vai dal con-cess-ionario la passat la provi prima di decidere, o no? see ya! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            Se c'è la pirateria i prezzi sono alti perché devono coprire i costi fissi...Se non c'è la pirateria e sei in regime di semi-monopolio, perché abbassare i prezzi?
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Ingenuo 2001
            Se c'è la pirateria i prezzi sono alti
            perché devono coprire i costi fissi...I prezzi sono alti e prescindere dalla pirateria, sei d'accordo?
            Se non c'è la pirateria e sei in regime di
            semi-monopolio, perché abbassare i prezzi?Perche' l'antitrust ti schiaccerebbe! Se funzionasse a dovere, pero!Purtroppo il monopolista ha dalla sua il potere finanziario, che insieme a quello politico garantiscono il dominio: vedi Microsoft sotto il governo Bush, Telecom e il governo italiano.Con i soldi comperi i consensi, con la politica piloti le leggi.Au revoir,K.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            Appunto.... L' acqua calda gente!!!Si passa dalla padella alla brace!Alè! Con meno pirateria i prezzi scendono?Curioso... eppure le cartucce del N64 sono sempre costate molto.Eppure i gioci del DC (prima che si piratassero anche quelli) costavano molto.Eppure i giochi della Playstation (che sono piratati) non costavano più degli altri.MAH!
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Angelo
            Beh ragazzi l'economia deve andare avanti...
            facendo una cosa illegale in scala mondiale
            incide anche sull'utente onesto in ogni
            ancgolo del mondo... le leggi tutelano i produttori ma i consumatori? Se un Windoz per un errore suo ti distrugge del lavoro tu non puoi' fare niente contro il produttore e nessuno ti protegge (sfido chiunque a provare ad ottenere un risarcimento e a leggere il contratto di licenza di WinXP).
            non credete che se
            l'office fosse stato acquistato da tutti i
            milioni di utenti che lo usano ora
            costerebbe molto meno??? Questo vale in economie di scala, i SO Microsoft hanno avuto indici di vendita in aumento costante fino a WinME/Win2k ma il prezzo e' sempre aumentato (oltre l'inflazione).Il prezzo per i beni intangibili e funzione della qualita' e della concorrenza (economia politica da osteria)
            Non credete che se lo
            potrebbe permette anche una persona con
            disponibità finanziarie limitate? Io credo
            di si! Si é vista la discesa ad esmpio dei
            monitor TFT, delle stampanti... ecc...??? Ma si parla di software non di hardware che puo' seguire economie di scala.
            beh é
            una cosa troppo complessa ma alla fine ci
            smeniamo tutti anche chi ora può avere le
            cose gratis... perchè vivere non é gratis...
            per mangiare bisogna guadagnare soldi...
            guadagnare soldi per vivere...Inizia a pensare a beni intangibili (SW ed ormai musica, libri, film ecc..) Il discorso e' complesso.. ed esistono discorsi come il monopolio, la protezione del consumatore, i beni di interesse pubblico (es il telefono fino a poco fa ecc..) discorsi che valgono per molti "prodotti" tra cui IO meterei in qualche caso internet e il sw.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            E' una storiella ridicola quella che dice "... se tutti aquistassero regolarmente i prezzi calerebbero ecc... ecc..". La maggior parte del software pirata viene scaricata da internet da smanettoni i quali alla fine ne vendono in nero ne tantomeno comprerebbero legalmente ciò che hanno scaricato. Peò alla fine diventano divulgatori di tutti questi prodotti che hanno perlomeno provato. Io (ho 56 anni e sono in pensione) ho scaricato dalla rete o copiato almeno per un valore di listino di 1 miliardo di Lire. Chi dice che questo ha arrecato danno all'industria del software per altrettanto non ha capito nulla di economia nè di marketing. Minimo ho sponsorizzato, se quanto provato lo meritava, questi prodotti. Alla fine io ho aquistao comunque prodotti dell'Autodesk, della Lotus e chi più ne ha più ne mette. Cosa vuoi che faccia. Gli smanettoni non possono spendere solo con Microsoft 2500 euro all'anno solamente perchè Microsoft cambia versione una volta all'anno di tutti i suoi prodotti. E gli upgrade costano più di un full. Pertanto questa è e sarà sempre una battaglia fra Davide e Golia. E io parteggio per Golia stando le cose (i prezzi) cosìPeterpan
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            Comunque non e' che tutto il bene sta nell'open source e tutto il male nella Microsoft, eh.Concordo con te quando dici che quelle affermazioni che hai quotato nel primo post siano solo emerite idiozie, pero' e' pur vero che le tue affermazioni sono quantomeno contraddittorie se non addirittura campate per aria (10 programmer x un so tipo Win? eheheh ma tu vuoi scherzare... e quanti programmatori c'ha linux, secondo te? ) , infatti non puoi criticare l'atteggiamento di mercato di Ms e poi affermare candidamente che bisogna adeguarsi al mercato , che peraltro , per cio' che riguarda i warez , e' un mercato di puri ladroni... io credo che tu non ti sia mai concretamente impegnato a creare e diffondere qualcosa di tuo, fosse esso sw o musica o cortometraggio ecc ecc : posso accettare lo scambio non a fini di lucro ( i metallica, per esempio, hanno costruito il loro successo (ahime'...) su questo) , ma non pensi che ti roderebbe se qualcuno guadagnasse da qualcosa che hai fatto tu senza averne il diritto??Guarda, questo discorso cmq nulla toglie alle colpe e all'ipocrisia di swhouse come Ms e delle major , che come sa chi legge i miei post meriterebbero un bel ridimensionamento...Un saluto. SadPetronius- Scritto da: blah

            Se vuoi sfogarti fallo, ma credo che non
            hai

            capito il mio discorso.

            Aloha,

            K.
            spiega allora...
            il discorso e che devi renderti conto di che
            mercato hai davanti e agire di
            conseguenza...non cercare di modificare i
            comportamenti del mercato con cose che non
            meritano nemmeno un aggettivo...

          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...

            pero' e' pur
            vero che le tue affermazioni sono quantomeno
            contraddittorie se non addirittura campate
            per aria hahahaha ;-0)prese singolarmente e fuori dal contesto si...pero in una specie di visione globale ogni pezzo e al suo posto;-0)sono una persona coerente se era questo cio che chiedevi...
            (10 programmer x un so tipo Win?
            eheheh ma tu vuoi scherzare... e quanti
            programmatori c'ha linux, secondo te? )allora...cio che volevo dire e che e inutile pagare 100 programmatori per fare il lavoro che anche 10 riescono a fare...nel senso che ho visto 10 persone creare un sito che avrei fatto io da solo al massimo nel doppio del tempo (doppio del tempo speso per la grafica)
            infatti non puoi criticare l'atteggiamento
            di mercato di Ms e poi affermare
            candidamente che bisogna adeguarsi al
            mercato m$ non si adegua al mercato...e il mercato che si deve adeguare a m$...questo non mi sta bene...
            , che peraltro , per cio' che
            riguarda i warez , e' un mercato di puri
            ladroni... 90% d'accordo...
            io credo che tu non ti sia mai concretamente
            impegnato a creare e diffondere qualcosa di
            tuo, fosse esso sw o musica o cortometraggio
            ecc ecc : hahahahahahahahhahahhahaahahahahaa;-0)nel diffondere no...nel creare si...ma se per esempio creavo un paio di righe di codice erano a disposizione di tutti...non ho mai fatto il "best of" e venduto a 40.000 al cd...;-0)
            posso accettare lo scambio non a
            fini di lucro ( i metallica, per esempio,
            hanno costruito il loro successo (ahime'...)
            su questo) , ma non pensi che ti roderebbe
            se qualcuno guadagnasse da qualcosa che hai
            fatto tu senza averne il diritto??sotto certe ipotesi si...sotto altre ipotesi NO...per me i soldi sono relativi...nel senso che non comprerei una mercedes per fare il fiko (toh ho la mercedes...), ma perche e una macchina fatta bene...libero di non crederci...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: blah
            il discorso e che devi renderti conto di che
            mercato hai davanti e agire di
            conseguenza...non cercare di modificare i
            comportamenti del mercato con cose che non
            meritano nemmeno un aggettivo...Un conto e' avercela su con microzozz perche' e' monopolistica, un conto e' sostenere la pirateria e/o il warez perche' "non pago niente, tutto a sbafo".(Purtroppo winzozz e tutti i suoi prodotti targati bill gates costano troppo, funzionano male MA sono i piu' diffusi e quindi anche i piu' piratati.)Mi sembra di capire che tu ce l'hai con quelle aziende che controllano il mercato e monopolizzano lo stesso, e su questo FAI BENE ti do' pienamente ragione. I monopolisti dovrebbero essere schiacciati, ma per questo c'e' gia' un organo preposto che e' l'antitrust ma NON funziona a dovere.La pirateria non e' un mezzo di lotta, e' piuttosto un crimine. Il warez, oltretutto,vi si pone in mezzo, poiche' non c'e' lucro ma diffonde materiale protetto dal diritto d'autore, danneggiando gli stessi.Ma se un'azienda che produce software e lo vende con politiche a prezzi sensati e' costretta a chiudere i battenti per via della pirateria, questo a me NON VA GIU'. Ti porto un esempio: l'Autodesk anni fa vendeva autocad prof. a 13Milioni a licenza, pero' ce n'era una versione light che costava qualche centomila. Mi sembra che questo sia un buon esempio di ragionevolezza commerciale, no? Uno studio di architetti puo' permettersi di spendere tutti questi soldi, ma lo studente di architettura no!Il free software e l'open source sono l'evoluzione che sposa mercato e lavoro, ma i tempi sono ancora immaturi per vederne i benefici su larga scala.Orsu', sono stato forse prolisso, ma la materia e' complessa.spero di essermi spiegato un po' di piu'.a ta salud,Konrad
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...

            Un conto e' avercela su con microzozz
            perche' e' monopolistica, un conto e'
            sostenere la pirateria e/o il warez perche'
            "non pago niente, tutto a sbafo".non ho detto questo...anche sotto uindows ho shareware che ho registrato...winrar e windows commander sono solo due esempi...e perche mi sono registrato ??? perche sono ottimi software e costano poco...insomma il rapporto qualita/prezzo e ottimo...DISCORSO CHIUSO...
            monopolisti dovrebbero essere schiacciati,
            ma per questo c'e' gia' un organo preposto
            che e' l'antitrust ma NON funziona a dovere.
            La pirateria non e' un mezzo di lotta, e'
            piuttosto un crimine. d'accordo e allora che fare ??? stare in silenzio senza fare niente ??? e vero che due torti non fanno una cosa giusta, pero preferisco i due torti se non si riesce a fare la cosa giusta...
            Il warez,
            oltretutto,vi si pone in mezzo, poiche' non
            c'e' lucro ma diffonde materiale protetto
            dal diritto d'autore, danneggiando gli
            stessi.il warez e una pratica peggiore tanto quanto il monopolismo...e con questo spero di essermi spiegato...
            Ma se un'azienda che produce software e lo
            vende con politiche a prezzi sensati e'
            costretta a chiudere i battenti per via
            della pirateria, questo a me NON VA GIU'. si e tutta una questione di prezzi...ma sono pochi quelli che fanno prezzi sensati..
            Ti porto un esempio: l'Autodesk anni fa
            vendeva autocad prof. a 13Milioni a licenza,
            pero' ce n'era una versione light che
            costava qualche centomila. Mi sembra che
            questo sia un buon esempio di ragionevolezza
            commerciale, no? Uno studio di architetti
            puo' permettersi di spendere tutti questi
            soldi, ma lo studente di architettura no!sono d'accordo...
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Konrad[cut]
            La pirateria non e' un mezzo di lotta, [cut]Mi intrometto per un piccolo inciso:la pirateria non solo non e' unefficace strumento contro i monopoli,ma - anzi - e' il maggiore strumentodi affermazione del monopolio.Se da domani divenisse *impossibile*piratare software Microsoft, la detta societa' perderebbe il suopredominio in pochi mesi.Tante persone che usano Windows eoffice gratis, di fronte allaprospettiva di sborsare per prontacassa un paio di milioni inizierebberoa valutare le alternative, statenecerti.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...

            Mi intrometto per un piccolo inciso:
            la pirateria non solo non e' un
            efficace strumento contro i monopoli,
            ma - anzi - e' il maggiore strumento
            di affermazione del monopolio.
            Se da domani divenisse *impossibile*
            piratare software Microsoft, la
            detta societa' perderebbe il suo
            predominio in pochi mesi.
            Tante persone che usano Windows e
            office gratis, di fronte alla
            prospettiva di sborsare per pronta
            cassa un paio di milioni inizierebbero
            a valutare le alternative, statene
            certi.Sintesi Esatta!Gli imperatori romani facevano la stessa cosa per diffondere subdolamente i propri concetti nel popolo insipiente !
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Prospero


            Mi intrometto per un piccolo inciso:
            la pirateria non solo non e' un
            efficace strumento contro i monopoli,
            ma - anzi - e' il maggiore strumento
            di affermazione del monopolio.Il tuo discorso e' interessante! Non ci avevo pensato,e allora mi chiedo: M$ e' piu' diffusa e quindi piratata oppure M$ e' piu' diffusa in quanto piu' piratata?non e' un gioco di parole!ciaoK.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Konrad
            Il tuo discorso e' interessante! Non ci
            avevo pensato,e allora mi chiedo: M$ e' piu'
            diffusa e quindi piratata oppure M$ e' piu'
            diffusa in quanto piu' piratata?Entrambe le cose, è un circolo (vizioso per alcuni, virtuoso per altri).E' così da sempre. La pirateria è fondamentale nello sviluppo del mercato informatico. Credete che si venderebbero così tanti PC se tutti quelli che li comprano fossero costretti a spendere milioni in software oltre che in hardware?Ovviamente i produttori HW/SW non lo ammetteranno mai. Cercano solo di massimizzare i profitti, usando la tecnica del bastone e della carota. Lasciano che il software pirata circoli liberamente, fanno approvare leggi severissime e ogni tanto fanno una retata, tanto per far capire chi comanda....
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            Per fortuna c'è uno che ha capito come va la vita...Possibile che qua di sveglio ci sia solo tu?!CiaoP.S.: Non è sarcasmo il mio, anzi.
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...
            - Scritto da: Konrad


            Ti porto un esempio: l'Autodesk anni fa
            vendeva autocad prof. a 13Milioni a licenza,
            pero' ce n'era una versione light che
            costava qualche centomila. Rettifica: Un milione (qualcosa in piu` se non sbaglio). Ti sembra un prezzo ragionevole per uno studente?
          • Anonimo scrive:
            Re: quante cazzate...

            - Scritto da: blah

            IO USO LINUX & CO e ho tutto quello che mi

            serve...gratis o quasi

            quindi prima di assumere 100 programmatori
            (..)

            almeno non rompete il c***o con tutte ste

            leggi del c***o...uno che fa un omicido

            colposo si becca di meno di uno che ha
            fatto

            una copia di un cd...

            ma andate a ...... puntini...



            Se vuoi sfogarti fallo, ma credo che non hai
            capito il mio discorso.
            Aloha,
            K.Non lo puo' capire perche' lui usa linux e co... non sa cosa vuol dire guadagnare dal software ne cosa vuol dire usare software decente.Non e' un caso se il software che costa 40 milioni sia protetto da ogni genere di chiave hardware ,da licenze che scadono di anno in anno (e qualcuno dice che l'ha inventato ms) e che pure girando sotto unix non esista il port per linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: quante cazzate...
          hai totalmente ragione :(
  • Anonimo scrive:
    Patetici
    Come se anche loro non sapessero che la pirateria "aiuta" la vendita del prodotto originale...Quanti sono gli studenti che si sono fatti le ossa su un prodotto pirata ed hanno poi acquistato la licenza una volta iniziata un'attività?Secondo me tutti...salutiTyler Durden
    • Anonimo scrive:
      Re: Patetici
      Sono dei poveracci. Non riescono a sventare una tragedia da 5000 morti pero' vogliono far vedere quanto sono bravi ad arrestare studenti che si scambiano software.
      • Anonimo scrive:
        Re: Patetic
        - Scritto da: Norman
        Sono dei poveracci. Non riescono a sventare
        una tragedia da 5000 morti pero' voglionoMi sembra chiaro che tu sposi un regime come quello cinese, dove, la gente come te, non ha libertà e viene ammazzata o torturata.Certo li gli attentati li sventano
        far vedere quanto sono bravi ad arrestare
        studenti che si scambiano software.Fanno prima a dire: chiudiamo baracca e burattini, se crolla il warez crolla internet così come la conosciamo oggi. A questo punto non capisco più veramente quale sia la strada, la tv diventa il canale di informazione e internet non potrà per problemi vari fare informazione "libera". Se non c'è informazione, non c'è warez, non c'è nulla cosa succede nei 5-6 che verranno? Io non ci capisco molto e non so se tv e internet a breve si fonderanno ... l'unica cosa certa è che il freno a mano l'hanno tirato con la macchina a 300 allora e il muro davanti .... facevano prima a sterzare .... speriamo si fermino a 3 millimetri dall'impatto.COSì parte l'effetto domino.
        • Anonimo scrive:
          Trial e rivistucole d'edicola
          Patetiche ormai sono le riviste d'informaticache invadono le edicole con tonnellate ditrial implicitamente da crackare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Patetici
      Se un sistema operativo DI MERDA come Windows 9x ha avuto modo di diventare l'OS più diffuso e utilizzato e la Microsoft ha avuto modo di diventare monopolista nel mercato del SW, è proproi grazie ai siti warez e al fatto che la gente si scopiazza e diffonde il SW Microsoft... se non fosse esistita la pirateria Windows probabilmente non sarebbe così diffuso e M$ avrebbe avuto molte più gatte da pelare contro un OS gratuito come Linux: dovrebbero essere contenti che la gente scopiazzi il loro OS...
      • Anonimo scrive:
        Re: Patetici
        Già ma ora che la diffusione si è affermata, WinXP DEVE essere pagato, per cui ecco che scattano i controlli sul warez.Chi comanda in America?
      • Anonimo scrive:
        Re: Patetici
        Questo l'ha capito molto bene Oracle: ti manda i CD di tutti i suoi prodotti a casa GRATIS (o te lo scarichi). Per lo sviluppatore che vuole valutare il prodotto, direi che è la scelta migliore. Quanto poi il prodotto viene utilizzato in azienda, viene acquistato (nella maggior parte dei casi) per usufruire dei supporti, agg. etc.A me sembra una buona politica.
    • Anonimo scrive:
      Non tutti
      Da studente usavo Microzoz piratato, ho aperto una attività e sono passato a Linux :PByBy Xamul
  • Anonimo scrive:
    alzo la mano
    non ne ho mai avuto bisogno.
Chiudi i commenti