Google schizofrenica sul riconoscimento facciale

Eric Schmidt riafferma la volontà di Mountain View di non "spaventare" l'utenza con motori di ricerca basati sul riconoscimento dei lineamenti del volto. Nel mentre, Google registra un brevetto per un database di volti di celebrità

Roma – Ma il riconoscimento facciale è o non è una possibilità tecnologica e commerciale in quel di Mountain View? Google ha recentemente negato di voler adottare un sistema biometrico basato su un database di volti, Schmidt ribadisce il concetto parlando di prospettiva “terrificante”, eppure un brevetto registrato all’USPTO parla espressamente di database biometrico – ma solo per personaggi pubblici e celebrità.

Il presidente esecutivo di Google parla in occasione della conferenza “Big Tent” sulla privacy al tempo di Internet, e si dice “sorpreso” dalla rapidità dello sviluppo tecnologico nel campo della biometria applicata ai lineamenti del volto umano. Il riconoscimento facciale è diventato “sorprendentemente accurato”, dice Schmidt, ed è per questo diventato “molto preoccupante”.

Persino Google, suggerisce Schmidt, dopo aver profilato il profilabile di qualsiasi essere umano con una vita digitale in rete, dopo aver sniffato le informazioni personali sulle reti WiFi private in tutto il mondo – ancorché aperte all’accesso di estranei – avrebbe ben più di un problema a costruire un database di volti per il riconoscimento automatico senza un adeguato framework tecnologico e legale per la salvaguardia della privacy dei netizen.

Passando dalle affermazioni di circostanza ai fatti, però, la storia appare ben diversa : in quel del Googleplex, alla biometria facciale con database centralizzato ci pensano eccome , al punto da registrare e ottenere un apposito brevetto presso lo United States Patents Office (USPTO).

Il brevetto si chiama “Automatically Mining Person Models of Celebrities for Visual Search Applications”, e come suggerisce il nome descrive una tecnologia progettata per estrapolare i nomi “famosi” dalle pubblicazioni e dai siti di news, cercare su Internet le foto in cui sono identificati e costruire un modello biometrico dei loro volti così da basare le ricerche successive su questo stesso modello piuttosto che sul testo di riferimento delle immagini.

L’applicazione di “celebrity mining” è tutt’altro che pura teoria, visto che il database costruito per i “test” del brevetto contiene già mille persone variamente famose – inclusi Barack Obama, Britney Spears, il principe inglese Harry, Sarah Palin, la sorella Bristol Palin e altri. Google dice di non voler impiegare la biometria per i suoi business e motori di ricerca web, nondimeno l’applicazione di questo genere di tecnologia alla ricerca di immagini base sarebbe in teoria poco più che elementare.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    Clicca su 'Si', poi metti la password !
    Se uno abbocca a questo...forse un po' di malware gli sta bene, no?Se non siete daccordo, potete dirmelo inviandomi il vostro numero di carta di credito a:mariuolo@arrubba.com; )
  • Sky scrive:
    "infezione"?
    Una cosa non ho ben capito: come si fa a definire "attacco" la comparsa di "pagine di siti XXXXXgrafici"... visto che il 99% della gente (me compreso, ok) 'ste cose le va a cercare. :DPer il resto, han già ben detto quelli che parlano di "problema tra la sedia e la tastiera": l'unico valore che riconosco all'articolo di R. Pulito è proprio di mostrare quanto s'è rincretinita l'utenza "anche Mac" mondiale. Non c'è che dire: un bell'allineamento verso il basso.
    • Doh scrive:
      Re: "infezione"?
      :
      l'unico valore che riconosco all'articolo di R.
      Pulito è proprio di mostrare quanto s'è
      rincretinita l'utenza "anche Mac" mondiale. Non
      c'è che dire: un bell'allineamento verso il
      basso.Il problema sono gli ex utenti Windows che sono passati a Mac perché gli hanno detto che "fa figo". Senza sapere che non ci sono virus, e che non servono antivirus (il sistema anti-malware è gestito direttamente da Apple e fa parte del sistema operativo). Così, abituati a Windows e ai virus, quando vedono il finto antivirus che gli dice "siete infetti" ci cascano come pere. Purtroppo, l'ignoranza degli utenti Windows è così strabordante che se la portano dietro anche quando usano Mac...
      • Thr scrive:
        Re: "infezione"?
        Molta gente si è affacciata al mondo informatico vuoi per "moda" per necessità o virtù al meglio delle proprie possibilità.Chiaro che se "Mac def" lo vedeva un utente "medio" PC/MAC/Linux le domande prima di scaricare istallare sarebbero state molte ... e fossero stati tutti utenti "medi" di problemi ce ne sarebbero stati pochi. Continuo a pensare che la nostra capacità di adattamento vs. le evoluzioni informatiche di questi ultimi tempi è fortemente limitata ...Forse è cambiato anche il modo di compiere dei reati? Forse si.Mha!
        • Sky scrive:
          Re: "infezione"?
          - Scritto da: Thr
          Continuo a pensare che la nostra capacità di
          adattamento vs. le evoluzioni informatiche di
          questi ultimi tempi è fortemente limitataQuesta parte è, per me, la più interessante: è molto che penso ad un "darwinismo digitale" ovvero al fatto che, come in natura, chi "non è adatto" ci lascia le penne (in questo caso diventa vittima di malware).Visto che, in generale, l'informatica è un mondo di "gente che sa", chi non sa è destinato a subire... almeno fino a quando non la smette di giocare e si preoccupa di sapere, almeno quel minimo necessario alla sopravvivenza.Gli altri... in pasto ai leoni. ;)
  • Cluster.One scrive:
    Virus Albanese
    Attenzione !!! Virus AlbaneseIn questo momento voi ricevuto il "virus albanese". Siccome nella Albania noi non ha esperienza di softuer e programmazione, nostro virus albanese funziona su principio di fiducia e coperazione. Allora, noi prega voi adesso cancella tutti i file di vostro ard disc e spedisce questo virus a tutti amici di vostra rubrica (prima che cancella tutto, pero). Grazie per fiducia e coperazione.
  • il solito bene informato scrive:
    Don't feed Fiber
    Continuo a leggere i suoi post, perché mi fa troppo ridere, ma da tempo ho smesso di rispondergli.
    • krane scrive:
      Re: Don't feed Fiber
      - Scritto da: il solito bene informato
      Continuo a leggere i suoi post, perché
      mi fa troppo ridere, ma da tempo ho
      smesso di rispondergli.Non sei l'unico...
    • MeX scrive:
      Re: Don't feed Fiber
      se vuoi continuare a leggerlo qualcuno deve continuare a nutrirlo... ormai i troll validi sono rimasti in pochi... quindi... FEED THE TROLLS! :D
      • krane scrive:
        Re: Don't feed Fiber
        - Scritto da: MeX
        se vuoi continuare a leggerlo qualcuno deve
        continuare a nutrirlo... ormai i troll validi
        sono rimasti in pochi... quindi... FEED THE
        TROLLS!
        :DPossiamo usare un generatore casuale, tanto non legge le risposte e delira per conto suo.Gia, dimenticavo:-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 16.47-----------------------------------------------------------
        • logicamente non loggato scrive:
          Re: Don't feed Fiber
          Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 16.47
          --------------------------------------------------LOL! (peccato solo che "lui" non l'avrà capita di certo...)
          • krane scrive:
            Re: Don't feed Fiber
            LOL! (peccato solo che "lui" non l'avrà capita di
            certo...)Se e' per questo non avra' capito l'intera discussione ne' di chi si stia parlando.
  • Risposta alla notizia scrive:
    ma è giusto chiamarlo 'virus'
    secondo me no, è un programma che chiede esplicito consenso all'installazione e che ruba i dati personalii virus funzionano diversamente.chiamarlo malware, anch equa secondo me è sbagliatoed è giusto che apple non aiuti chi se l'è volontariamente installato, avesse fatto microsoft una cosa simile sarebbe fallita a causa degli enormi costi dell'assistenza.. rotfl...
    • ruppolo scrive:
      Re: ma è giusto chiamarlo 'virus'
      - Scritto da: Risposta alla notizia
      ed è giusto che apple non aiuti chi se l'è
      volontariamente installato,Infatti non vedo cosa c'entra Apple con quello che la gente installa. Mica è arrivato da App Store...
  • ruppolo scrive:
    Il malware dipende dalla pirateria.
    Sostanzialmente l'utente PC ha pochi soldi, quindi non compra il software, lo pirata. E il software pirata è zeppo di malware, in modo particolare i vari crack e keygen sono quasi tutte esche a cui i pesci abboccano.Il resto delle disgrazie (banner e prelievi di dati personali) viaggia sui programmi gratuiti, dove ovviamente "gratis" è un'altra esca molto valida e sfruttata.Alla fine è solita regola del mondo, i poveri subiscono.
    • ricottaro scrive:
      Re: Il malware dipende dalla pirateria.
      HAHAHAHAHHAHAHAHAAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAFAI RIDERE. A prescindere da cosi digiti.
    • Darwin scrive:
      Re: Il malware dipende dalla pirateria.
      - Scritto da: ruppolo
      Sostanzialmente l'utente PC ha pochi soldi,
      quindi non compra il software, lo pirata.Ottima affermazione. Denota un certo rilievo di argomentazione.
      E il
      software pirata è zeppo di malware, in modo
      particolare i vari crack e keygen sono quasi
      tutte esche a cui i pesci
      abboccano.Ancora con sta put*anata inventata dalle case produttrici di software che hanno paura della pirateria.
      Il resto delle disgrazie (banner e prelievi di
      dati personali) viaggia sui programmi gratuiti,Ma chi ti dice sta minchi*ta?Di a Jobs di cambiare spacciatore.
      dove ovviamente "gratis" è un'altra esca molto
      valida e
      sfruttata.Io uso solo software gratuiti. E non sono esche.
      Alla fine è solita regola del mondo, i poveri
      subiscono.Appunto. Infatti subiscono i poveri di ragione propria , ovvero quelli come te.
  • Cesare scrive:
    Semmai, emergenza utonti...
    ... che purtroppo fanno danno sempre e comunque su qualsiasi sistema! ;)
  • Risposta alla notizia scrive:
    ma ce la fanno?
    PI per l'inutilità in se' della notizia'mac defender' è ingannevole a se' perchè COMUNQUE RICHIEDE ESPLICITO CONSENSO DA PARTE DELL'UTENTE PER INSTALLARSI.chissà cosa c'è in giro sotto linux o windows e nessuno sa niente.. sono anni che rimuovo virus da windows....Secondo perchè casualmente iniziano ad essere veramente tante le soluzioni antivirus x mac.. qualcuno dovrà pur comprarle!!!!
    • BLah scrive:
      Re: ma ce la fanno?

      sono anni che rimuovo virus
      da
      windows....
      Non voglio sapere come usi il tuo computer.
      • Risposta alla notizia scrive:
        Re: ma ce la fanno?
        - Scritto da: BLah

        sono anni che rimuovo virus

        da

        windows....



        Non voglio sapere come usi il tuo computer.degli altri.. io non ho windows . . . EPIC WIN!
      • Fiber scrive:
        Re: ma ce la fanno?
        - Scritto da: BLah

        sono anni che rimuovo virus

        da

        windows....



        Non voglio sapere come usi il tuo computer.anche perche e' come se ti dicesse: sono anni che guido l'auto ma nonostante questo faccio un incidente all'anno perche' sono una capraabbiamo capito queste similitudini che sono e rimangono affari loro, non ci interessa :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 12.11-----------------------------------------------------------
    • krane scrive:
      Re: ma ce la fanno?
      - Scritto da: Risposta alla notizia
      PI per l'inutilità in se' della notizia
      'mac defender' è ingannevole a se' perchè
      COMUNQUE RICHIEDE ESPLICITO CONSENSO DA PARTE
      DELL'UTENTE PER INSTALLARSI.E se provi a non installarlo continua e continua e continua a chiedere di installarsi... C'e' un modo definitivo di ucciderlo ?
      chissà cosa c'è in giro sotto linux o windows e
      nessuno sa niente.. sono anni che rimuovo virus
      da windows....Dai, win 7 finalmente inizia ad implementare le sicurezze che sono disponibili da anni negli altri sistemi, quindi e' un po' piu' robusto.
      Secondo perchè casualmente iniziano ad essere
      veramente tante le soluzioni antivirus x mac..
      qualcuno dovrà pur comprarle!!!!In realta' questo prova che qualcuno prova a venderle, se qualcun altro le compra e' da vedersi.
      • mura scrive:
        Re: ma ce la fanno?
        - Scritto da: krane
        E se provi a non installarlo continua e continua
        e continua a chiedere di installarsi... C'e' un
        modo definitivo di ucciderlo ?Chiusura forzata da GUI o il buon vecchio kill da terminale, qual'è il problema :-)
        • krane scrive:
          Re: ma ce la fanno?
          - Scritto da: mura
          - Scritto da: krane

          E se provi a non installarlo continua e continua

          e continua a chiedere di installarsi... C'e' un

          modo definitivo di ucciderlo ?
          Chiusura forzata da GUI o il buon vecchio kill da
          terminale, qual'è il problema
          :-)Uccidere il sistema di autoaggiornamento ?Il problema e' che ogni volta che accendo windows per giocare a qualcosa me lo mette tra gli aggiornamenti automatici, io gli dico non installare e non chiedermelo mai piu', ma ovviamente...Win XP sp3.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 11.03-----------------------------------------------------------
          • Francesco scrive:
            Re: ma ce la fanno?
            E poi ci si stupisce che esistano botnet con milioni di computer infetti...
          • krane scrive:
            Re: ma ce la fanno?
            - Scritto da: Francesco
            E poi ci si stupisce che esistano botnet con
            milioni di computer infetti...Qualche problema con la mia macchina da videogame che tendenzialmente tengo staccata da internet ?
  • Andro Valdastere scrive:
    C A Z Z A T E
    Su Mac basta non inserire la propria password in software dubbi: per il resto il sistema è talmente sicuro che non consente la proliferazione di virus come avviene su Windows.
    • Utente Apple scrive:
      Re: C A Z Z A T E
      Vero in parte... spesso vero anche per Win... bisogna anche considerare però che se un utente installa molti sw "dubbi" è perchè vuole installare qualcosa (che per OsX magari neanche trova)... il fatto è che la quantità di sw usati su un OsX di solito è bassissima rispetto a quelli su Win (dove ci sono spesso decine di piccole utilities, giochi, etc.). Attualmente OsX è (o sembra essere) più sicuro per varie ragioni INDIPENDENTI però dalla sua natura tecnica (cioè NON è INTRINSECAMENTE più sicuro - anche se magari fatto meglio: SI TRATTA CMQ DI UN SIST. LINUX MODIFICATO, da non dimenticare! - ma in seguito ad altri fattori, come la minor diffusione).Da questo punto di vista Micros. ha ovviamente un'esperienza più lunga... quanti utenti OsX hanno sw Micros. installato (basti pensare ad Office!)!
      • Gianluca Bolognesi scrive:
        Re: C A Z Z A T E
        - Scritto da: Utente Apple
        Vero in parte... spesso vero anche per Win...
        bisogna anche considerare però che se un utente
        installa molti sw "dubbi" è perchè vuole
        installare qualcosa (che per OsX magari neanche
        trova)... il fatto è che la quantità di sw usati
        su un OsX di solito è bassissima rispetto a
        quelli su Win (dove ci sono spesso decine di
        piccole utilities, giochi, etc.). Attualmente OsX
        è (o sembra essere) più sicuro per varie ragioni
        INDIPENDENTI però dalla sua natura tecnica (cioè
        NON è INTRINSECAMENTE più sicuro - anche se
        magari fatto meglio: SI TRATTA CMQ DI UN SIST.
        LINUX MODIFICATO, da non dimenticare! - ma in
        seguito ad altri fattori, come la minor
        diffusione).
        Da questo punto di vista Micros. ha ovviamente
        un'esperienza più lunga... quanti utenti OsX
        hanno sw Micros. installato (basti pensare ad
        Office!)!In realtà non è Linux modificato ma basato su Unix lo dicevano pure tempo fa nella loro pubblicità...
        • Darwin scrive:
          Re: C A Z Z A T E
          - Scritto da: Gianluca Bolognesi
          In realtà non è Linux modificato ma basato su
          Unix lo dicevano pure tempo fa nella loro
          pubblicità...Neanche sull' AT&T Unix, è basato su FreeBSD.
      • Wino scrive:
        Re: C A Z Z A T E
        ma che XXXXXXX vai dicendo?non hai azzeccato un affermazione che è una, ignurant!
        • Utente Apple scrive:
          Re: C A Z Z A T E
          OsX deriva da tecnologie Unix acquisite da Apple una trentina d'anni fa... molti utenti conoscono (di nome) Linux almeno a grandi linee, ma non Unix... OsX ha componenti "proprietarie" e "open source" ed è identificabile dalla massa come un derivato Linux per capirsi. Il succo non cambia, dato che l'ho indicato solo in riferimento alle componenti che ho appena citato. Giusto per capire: chi sa usare Linux riesce a gestire i comandi dal "Terminal", che sa usare MsDOS no.
          • Darwin scrive:
            Re: C A Z Z A T E
            - Scritto da: Utente Apple
            OsX deriva da tecnologie Unix acquisite da Apple
            una trentina d'anni fa...E no. Apple non ha acquisito tecnologie UNIX. Apple ha modificato il sorgente di FreeBSD 5 e lo ha unito con il microkernel Mach 3, creando Darwin. Da lì ha implementato altre tecnologie proprietarie che con Linux non c'entrano nulla, visto che sono di derivazione NeXT e ha sviluppato OS X.
            molti utenti conoscono
            (di nome) Linux almeno a grandi linee, ma non
            Unix...Che sono due cose diverse, visto che Linux non è un derivato di Unix, ma un clone. Tra l'altro Apple non ha usato Unix, ma FreeBSD.
            ed è identificabile dalla massa come un
            derivato Linux per capirsi.E questa è una identificazione sbagliata, visto che non c'entrano nulla.
            Il succo non cambia,
            dato che l'ho indicato solo in riferimento alle
            componenti che ho appena citato.CHe non sono componenti Linux, ma sono componenti presi dallo userland BSD e dallo userland GNU.
            Giusto per
            capire: chi sa usare Linux riesce a gestire i
            comandi dal "Terminal",Ci sono differenze enormi tra un OS di derivazione BSD e un sistema Linux.Prova a dare lsmod su Mac OS X e sysctl su Linux, solo per fare un esempio.E comunque le assonanze sono dovute al fatto che essi usano la stessa shell: GNU Bash. In ogni caso sono sistemi operativi differenti e non imparentati tra loro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 14.27-----------------------------------------------------------
      • Darwin scrive:
        Re: C A Z Z A T E
        - Scritto da: Utente Apple
        (cioè
        NON è INTRINSECAMENTE più sicuro - anche se
        magari fatto meglio: SI TRATTA CMQ DI UN SIST.
        LINUX MODIFICATO, da non dimenticare!Mac OS X NON è Linux.
        - ma in
        seguito ad altri fattori, come la minor
        diffusione).Non c'entra nulla la diffusione.
      • FiberSuperC oglionazz scrive:
        Re: C A Z Z A T E
        Ma basta ci sta cazzatta!!!!!! MA CHE XXXXX C'ENTRA LINUX!!!!BASTA XXXXXXXTE, FERMATI, PER FAVORE!
    • Gurzo2007 scrive:
      Re: C A Z Z A T E
      si si viva le favole, charlie miller pensaci tu LOL
  • ruppolo scrive:
    Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
    La lista della spesa si fa sulla carta o su un dispositivo elettronico che non pone più problemi della carta (perché anche la carta non è esente da problemi).In parte condivido il tuo pensiero sui computer, ma dovresti specificare che le rogne giornaliere non derivano dai computer, ma dai personal computer. E soprattutto da un certo tipo di personal computer. Rogne che in ambito professionale si traducono in danni economici, in ambito casalingo in frustrazioni. In ogni caso, complimenti per il nuovo lavoro (o hobby che sia).
  • darksenderl scrive:
    Sono curioso
    Bhè a quanto pare gli incubi notturni con la fronte imperlata di sudore con urlo (finale)tocca farli agli utenti MAC,bhe mi sà che la favola del MAC invincibile ed inviolabile sia definitivamente finita,potrebbe essere una bufala oppure no,fatto stà il MAC e diventato ufficiosamente ma perche nò (ufficialmente) un obbiettivo da parte dei pirati informatici,era questione di tempo... Il sonno della bella addormentata nel bosco finisce qui. Per lasciare il posto ad incubi stile Nightmare,l'utente Mac si alzerà in piena notte per controllare che il loro gioiellino allo stato dell' (arte?)non sia stato sequestrato da qualche malaware oppure dagli alieni dell'area 51.In entrambi i casi una catastrofe di proporzioni bibbliche,con autostima incrinata e chissà quali altri effetti collaterali riserva il risveglio da un lungo sogno.Sdrammatizziamo suvvia poi toccherà a linux e li si scioglieranno i ghiacci del polo sud e polo nord e questi poveri pinguini saranno costretti a cercare in lungo ed in largo una nuova casa,non c'è più mondo se il MAC crollerà sotto i colpi informatici l'unica certezza che rimarrà al mondo sarà solo la nutella quella si che non ti tradisce mai :-)
    • collione scrive:
      Re: Sono curioso
      quello che a molti non è chiaro è che un malware non è niente di eccezionale o stranoun keylogger, uno sniffer, sono programmi totalmente convenzionali e come tali è ovvio che qualsiasi sistema li lasci passareper esempio wireshark è un notissimo network sniffer, se si aggiunge a wireshark la possibilità di filtrare e registrare i dati in base al tipo di protocollo ( ad esempio http ) si può costruite un malwaredico questo per far capire che non c'è nulla che possa fermare simili programmi senza cambiare totalmente il modo di utilizzare il pcil punto è che questi malware devono entrarci nel computer ed è lì che si gioca la partita della sicurezzamac fino ad oggi ha dimostrato di essere abbastanza robusto ( e l'uso di malware drive-by-download lo dimostra ) rispetto alla concorrenza
      • ruppolo scrive:
        Re: Sono curioso
        Un solo tipo di malware non si può risolvere dal punto di vista tecnico, ed è quello basato sul tradimento della fiducia: Se scarico un programma che dice di fare belle cose e poi fa piazza pulita dei miei documenti (cosa per la quale non è richiesta una password), sono fregato. Quindi questo tipo di malware si può evitare solo apprigionandosi del software da fonte affidabile. App Store (et simila) è la risposta giusta al problema. Che poi è solo la trasposizione informatica di ciò che già avviene nel mondo reale: in farmacia, ad esempio, non esistono prodotti nocivi (nel senso di concepiti per fare del male).
    • alberto Masu scrive:
      Re: Sono curioso
      io uso sia apple e windos.....e non c'e' confronto...la Mela è su un'altro pianeta in assoluto
      • Creatore scrive:
        Re: Sono curioso
        - Scritto da: alberto Masu
        io uso sia apple e windos.....e non c'e'
        confronto...la Mela è su un'altro pianeta in
        assolutofammi capire, drivers per le periferiche vecchi e poco performanti, una navigazione castrata dal flash non ottimizzato, scarso software, poca potenza delle macchine, ITUNES (scritto maiuscolo perchè è la cosa piu ridicola) nessun tool di sicurezza, nessun tipo di gestione dei permessi utente se non da riga di comando, pessima gestione della rete, un filesystem vecchissimo e poco performante, pochi SW a 64 bit per la produzione, evito di continuare, lo so che è su un altro pianeta ma è un pianeta prigione pieno di gente come ruppolo che non vede difetti in cio che fa apple.
        • ruppolo scrive:
          Re: Sono curioso
          Credo che tu il Mac l'abbia visto solo su qualche pagina web.
        • Gnappolo scrive:
          Re: Sono curioso
          Mai usato un mac eh? Lascia perdere. Lascia valutare a chi li ha usati entrambi. Secondo me (opinione personale) OsX è molto più piacevole da utilizzare e molto meno problematico. Per questo lo preferisco.- Scritto da: Creatore
          - Scritto da: alberto Masu

          io uso sia apple e windos.....e non c'e'

          confronto...la Mela è su un'altro pianeta in

          assoluto

          fammi capire, drivers per le periferiche vecchi e
          poco performanti, una navigazione castrata dal
          flash non ottimizzato, scarso software, poca
          potenza delle macchine, ITUNES (scritto maiuscolo
          perchè è la cosa piu ridicola) nessun tool di
          sicurezza, nessun tipo di gestione dei permessi
          utente se non da riga di comando, pessima
          gestione della rete, un filesystem vecchissimo e
          poco performante, pochi SW a 64 bit per la
          produzione, evito di continuare, lo so che è su
          un altro pianeta ma è un pianeta prigione pieno
          di gente come ruppolo che non vede difetti in cio
          che fa
          apple.
          • Utente Apple scrive:
            Re: Sono curioso
            Gusti... io li uso entrambi (e altri) e hanno pregi e difetti: secondo me non ce n'è uno "migliore" in assoluto e come spesso accade dipende da cosa ci devi fare... è meglio una Ferrari F40 o una Fiat 500? Ma prima di rispondere: dovete fare una gara, andare a un ricevimento, ... o fare la spesa, passare dai vicoli in città, ... etc...
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Sono curioso
            - Scritto da: Utente Apple
            Gusti... io li uso entrambi (e altri) e hanno
            pregi e difetti: secondo me non ce n'è uno
            "migliore" in assoluto e come spesso accade
            dipende da cosa ci devi fare... è meglio una
            Ferrari F40 o una Fiat 500? Ma prima di
            rispondere: dovete fare una gara, andare a un
            ricevimento, ... o fare la spesa, passare dai
            vicoli in città, ...
            etc...potevi tirar fuori un altro esempio :DLa F40 è una macchina da corsa, non dev'essere il massimo della comodità!
    • ruppolo scrive:
      Re: Sono curioso
      Io continuo a dormire sonni tranqulli, una rondine non fa primavera. Ma se un giorno il mondo "paradisiaco" Mac finirà, mi resterà comunque la soddisfazione di aver passato la maggior parte della mia vita in tale "paradiso". Un vantaggio che la tua invidia non potrà mai scalfire ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2011 15.20-----------------------------------------------------------
      • Creatore scrive:
        Re: Sono curioso
        Modificato dall' autore il 22 maggio 2011 15.20
        --------------------------------------------------abbiamo diversi concetti di paradiso, a me in paradiso non mettono il guinzaglio e non mi prendono in giro dicendo frasi come "lo prendi nel modo sbagliato"
        • ruppolo scrive:
          Re: Sono curioso

          abbiamo diversi concetti di paradiso, a me in
          paradiso non mettono il guinzaglioSe proprio vogliamo parlare del paradiso vero, quello promesso dal Creatore, il guinzaglio l'avrai eccome: è il prezzo da pagare per starci.
          e non mi
          prendono in giro dicendo frasi come "lo prendi
          nel modo
          sbagliato"Poverino, ti sei sentito preso in giro? Scusami :D
          • Creatore scrive:
            Re: Sono curioso



            abbiamo diversi concetti di paradiso, a me in

            paradiso non mettono il guinzaglio

            Se proprio vogliamo parlare del paradiso vero,
            quello promesso dal Creatore, il guinzaglio
            l'avrai eccome: è il prezzo da pagare per starci.



            e non mi

            prendono in giro dicendo frasi come "lo prendi

            nel modo

            sbagliato"

            Poverino, ti sei sentito preso in giro? Scusami :Dvedi? tu sarai anche abituato a leccare culi ma non è il mio caso, la mia lingua a differenza della tua non puo essere usata come carta igienica, senza contare che il giorno che ho letto che jobs diceva che prendevo il telefono nel modo sbagliato sono andato nel negozio dove 3 giorni prima avevo comprato l'iphone e l'ho restituito, non sopporto essere preso in giro, si vede che tu hai un senso della dignità personale molto piu labile e flessibile del mio, deve essere per questo che sei un applefan, perchè riesci a subire le cose peggiori da parte di apple ma ancora riesci a difenderla come un cagnolino fedele
          • ruppolo scrive:
            Re: Sono curioso
            - Scritto da: Creatore
            sono andato nel negozio dove 3
            giorni prima avevo comprato l'iphone e l'ho
            restituito, BWUAHAHAHHAHAHHAHAH!!!!!
          • ricottaro scrive:
            Re: Sono curioso
            ridicolo...RESTITUIRE COSE DELLA MELA??? MA SIAMO PAZZI??ERESIA ERESIA!
      • lroby scrive:
        Re: Sono curioso
        - Scritto da: ruppolo
        Ma se un giorno il mondo "paradisiaco" Mac
        finirà, mi resterà comunque la soddisfazione di
        aver passato la maggior parte della mia vita in
        tale "paradiso". Un vantaggio che la tua invidia
        non potrà mai scalfireSono 27 anni che io vivo in paradiso e a meno che non spariranno tutti i computer dalla faccia della terra in un botto unico diciamo nei prossimi 50-60 anni, posso dire anche io che sto vivendo in paradiso. A prescindere da mac o non mac..
        • ruppolo scrive:
          Re: Sono curioso
          Ma nel paradiso non si sfruttano i poveri utenti PC, non sta bene :D
          • Creatore scrive:
            Re: Sono curioso
            - Scritto da: ruppolo
            Ma nel paradiso non si sfruttano i poveri utenti
            PC, non sta bene
            :Dsi sfruttano quelli mac?chi è che viene sfruttato in questo paradiso in cui vivi?
          • Darwin scrive:
            Re: Sono curioso
            - Scritto da: ruppolo
            Ma nel paradiso non si sfruttano i poveri utenti
            PC, non sta bene
            :DSiete noiosi ogni qual volta tirate in ballo il nome utenti PC, quando anche voi lo siete.È finita l'era del PowerPC, ruppolo. Svegliati, siamo nel 2011 e dal 2005 siete anche voi su intel x86.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Sono curioso

        Ma se un giorno il mondo "paradisiaco" Mac
        finiràLa tua fede vacilla ? ;)
        • ruppolo scrive:
          Re: Sono curioso
          - Scritto da: Joe Tornado

          Ma se un giorno il mondo "paradisiaco" Mac

          finirà

          La tua fede vacilla ? ;)Niente è per sempre, sappilo.Quindi finché c'è, io me lo godo.
    • acid junkie s scrive:
      Re: Sono curioso
      200 Macchine .... dai non scherziamo
  • alberto Masu scrive:
    virus mac
    A me è capitato andando su un sito da google.....mi sono partiti.mille download che ho bloccato...alla fine è partito un file di installazione che sembrava un vero avviso di aggiornamento..per fortuna non ho abbocato
    • MacBoy scrive:
      Re: virus mac
      - Scritto da: alberto Masu
      A me è capitato andando su un sito da
      google.....mi sono partiti.mille download che ho
      bloccato... alla fine è partito un file di
      installazione che sembrava un vero avviso di
      aggiornamento..per fortuna non ho
      abbocatoBalle. Non sono possibili programmi autoistallanti su Mac.Devi lanciarla sempre tu l'installazione (e l'OS la prima volta ti chiede conferma per le cose scaricate da internet).
      • Zodd scrive:
        Re: virus mac
        Il proXXXXX è simile anche su Windows. Prima smart filter di IE, se passa, arriva Security essentials, se passa e l'utente installa il file, parte UAC. Se premi si, installa, altrimento, NO.Per una persona normale con un minimo di esperienza informatica anche con Windows la possibilità di prendere virus malware e trojan è prossima allo zero e riservata alle falle 0-day corrette in pochi giorni da Microsoft.
        • MacBoy scrive:
          Re: virus mac
          - Scritto da: Zodd
          Il proXXXXX è simile anche su Windows. Prima
          smart filter di IE, se passa, arriva Security
          essentials, se passa e l'utente installa il file,
          parte UAC. Se premi si, installa, altrimento,
          NO.Simile a che?!?!?Ma l'avete mai visto un Mac??
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Zodd

            Il proXXXXX è simile anche su Windows. Prima

            smart filter di IE, se passa, arriva Security

            essentials, se passa e l'utente installa il
            file,

            parte UAC. Se premi si, installa, altrimento,

            NO.

            Simile a che?!?!?
            Ma l'avete mai visto un Mac??Io ce li ho tutti e due. Li uso tutti e due e ti assicuro che funzionano esattamente allo stesso modo.
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: MacBoy
            Funziona uguale? Ma che vi siete fumati??Io non uso IE ma Chrome (sia su Seven che sotto Snow Leopard). Comunque ciò che scarichi finisce nella cartella "download". Devi fare doppio-click sul programma. E lì UAC chiede la password d'amministratore per eseguire il programma. Esattamente ciò che avviene sotto Snow Leopard.
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: Darwin
            Sisi su questo concordo.
            Certa gente deve capire (non sto parlando di te
            ;) ) che prima di sputare sentenze dovrebbe
            quantomeno provarle di persona le cose o se per
            un motivo X non può, dovrebbe quanto meno
            studiarne il funzionamento documentandosi prima
            di fare figure idiote dicendo che su Windows i
            malware si
            autoinstallano.Quanto hai ragione (a prescindere da Windows, malware, ecc...).
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: MacBoy
            L'autorun di Windoze è la causa n. 1 della
            diffusione di virus sui PC, per mia
            esperienza.Non conosco Windoze quindi mi fido della tua esperienza.Per quando riguarda Windows Seven, invece, ora hai spostato l'attenzione da un'altra parte: l'autorun.Questo non ha a che fare con i file scaricati da Internet. Ma con l'avvio automatico quando si inserisce un supporto ottico o un dispositivo USB.Con Windows Seven, comunque, l'autorun non esegue più in maniera automatica ciò che viene specificato nel file "autorun.inf" se presente su un dispositivo USB.Comunque hai cambiato discorso.
            non è che la pw di amministatore su Mac
            è sempre richiesta con i programmi scaricati da
            internet. Lo è solo nel caso in cui ci sia un
            installer che vuole mettere cose nelle cartelle
            di sistema. Il che accade molto di
            rado.
            Normalmente c'è solo un avviso quando si lancia
            la app scaricata la prima
            volta.Vero.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 16.03-----------------------------------------------------------
          • Darwin scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: Doh
            Volete mettervi in testa una volta per tutte che
            non è l'uomo che deve adattarsi alla macchina, ma
            la macchina
            all'uomo?Volete mettervi in testa che l'uomo è diverso dagli animali perchè USA il CERVELLO e non gli istinti primordiali?
          • kappesante scrive:
            Re: virus mac
            parla per te!
      • Creatore scrive:
        Re: virus mac
        - Scritto da: MacBoy
        - Scritto da: alberto Masu

        A me è capitato andando su un sito da

        google.....mi sono partiti.mille download che ho

        bloccato... alla fine è partito un file di

        installazione che sembrava un vero avviso di

        aggiornamento..per fortuna non ho

        abbocato

        Balle. Non sono possibili programmi
        autoistallanti su
        Mac.
        Devi lanciarla sempre tu l'installazione (e l'OS
        la prima volta ti chiede conferma per le cose
        scaricate da
        internet).ah, l'ignoranza degli applefans fa sorridere, prova a lasciare spuntata la casella "scarica file sicuri" in safari" come è di default e vedi se non succede, poi ti chiede la password ovviamente ma non hai bisogno di lanciarla l'installazione, parte in automatico il proXXXXX
        • Paolo T. scrive:
          Re: virus mac
          Dove sarebbe questa opzione?
          • Doh scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: Paolo T.
            Dove sarebbe questa opzione?Preferenze di Safari, pannello "generali", ultima opzione: Apri documenti "sicuri" dopo il download.Ma il default non era stato messo a "disabilitata"?
    • Ghettedefet ts scrive:
      Re: virus mac
      credevano di risparmiare usando il mac ? ahaahora si ricrederanno..GET de FECTS !
      • ruppolo scrive:
        Re: virus mac
        Chi passa a Mac crede si di risparmiare, ma tempo e XXXXXXXture.
        • Prozac scrive:
          Re: virus mac
          - Scritto da: ruppolo
          Chi passa a Mac crede si di risparmiare, ma tempo
          e
          XXXXXXXture.Hai detto le parole giuste: "Crede di risparmiare tempo e XXXXXXXture". In realtà ciò non succede affatto.
          • ruppolo scrive:
            Re: virus mac
            Quindi perché non fa ritorno al più economico PC?
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: ruppolo
            Quindi perché non fa ritorno al più economico PC?Tipo un portatile con- Intel Core 2 DUO 2.8GHz- 4GB ram DDR2- 500GB HDD- Display 17" 1920x1200- S.O. Windows 7?P.S. Non è detto che debba "tornare" ad un PC più economico.
          • ruppolo scrive:
            Re: virus mac
            Se è passato a Mac, ovvio che se vuole passare a PC, "torna al PC". Dunque, non hai risposto: perché non torna al PC?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2011 17.21-----------------------------------------------------------
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: ruppolo
            Se è passato a Mac, ovvio che vuole passare a PC,
            "torna al PC". Dunque, non hai risposto: perché
            non torna al
            PC?Tipo il PC che ti ho descritto?. Sì ci è tornato.
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: ruppolo
            Avevo scartato questa ipotesi in base ai dati
            tecnici: i MacBook Pro utilizzano da anni le
            DDR3.Ops. Scusa, errore mio. Non mi sono accorto di aver scritto DDR2 anziché DDR3.
            Quindi stai parlando di aria fritta, non è
            passato al
            PC.Non è passato al PC perché ha sempre avuto un PC. Ha solo cambiato sistema operativo. Questo perché il sistema operativo installato inizialmente sul PC comprato in realtà non ha mantenuto le promesse tanto pubblicizzate (tipo risparmiare tempo e XXXXXXXture).
          • M&C scrive:
            Re: virus mac
            Bla bla..
          • Prozac scrive:
            Re: virus mac
            - Scritto da: M&C
            Bla bla..PLONK
  • ruppolo scrive:
    Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
    L'iPad è il primo (e unico) personal computer che ha le chance per diventare il sistema senza manutenzione. Speriamo siala volta buona.
    • lroby scrive:
      Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
      - Scritto da: ruppolo
      L'iPad è il primo (e unico) personal computer che
      ha le chance per diventare il sistema senza
      manutenzione. Speriamo siala volta
      buona.Ogni volta che leggo i tuoi commenti mi sembra di seguire uno spot in tv della apple, lo vuoi capire che :a) ipad non è un personal computerb) non è l'unico apparecchio (in particolare è rientrante nella categoria tablet) che è zero manutenzione, infatti lo sono anche TUTTI gli altri tablet. E per dirla tutta il tablet che potrebbe senza problemi diventare il prototipo di "computer senza manutenzione" è il Asus Transformer che con la dock diventa comodo e pratico ANCHE per tutte le attività dove l'utilizzo di tastiera e mouse fisici lo rende comodo, pratico e veloce.Provato per un'ora e mezza questa mattina, è impressionante quanto è fantastico questo prodotto...
      • ruppolo scrive:
        Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: ruppolo

        L'iPad è il primo (e unico) personal computer
        che

        ha le chance per diventare il sistema senza

        manutenzione. Speriamo siala volta

        buona.
        Ogni volta che leggo i tuoi commenti mi sembra di
        seguire uno spot in tv della apple, Allora ho un futuro nella TV? Mi prpongo come testimonial? :D
        lo vuoi
        capire che
        :
        a) ipad non è un personal computerIl CEO della software house più grande al mondo afferma che iPad è un personal computer. E non è l'unico.
        b) non è l'unico apparecchio (in particolare è
        rientrante nella categoria tablet) che è zero
        manutenzione, infatti lo sono anche TUTTI gli
        altri tablet. Si e no. Prima di tutto dobbiamo escludere le decine di modelli prodotti negli ultimi 10 anni, modelli che montano Windows, quindi bisognosi di manutenzione. Secondariamente, oggi iPad è l'unico tablet presente nel mercato con un sistema operativo definitivo. I pochissimi tablet concorrenti montano o il sistema degli smartphone Android o la versione ancora in fase di sviluppo Honeycomb.
        E per dirla tutta il tablet che
        potrebbe senza problemi diventare il prototipo di
        "computer senza manutenzione" è il Asus
        Transformer che con la dock diventa comodo e
        pratico ANCHE per tutte le attività dove
        l'utilizzo di tastiera e mouse fisici lo rende
        comodo, pratico e
        veloce.Purtroppo per lui sarà un flop, in quanto la caratteristica principale che deve avere un tablet è proprio un sistema operativo e relative applicazioni espressamente concepiti per essere utilizzati con le dita sullo schermo, e non con il mouse.I tablet concepiti (non concepiti sarebbe da dire) per utilizzare sistemi operativi "desktop" e mouse sono proprio quelli fallimentari prodotti negli ultimi 10 anni denominati "Tablet PC".
        Provato per un'ora e mezza questa mattina, è
        impressionante quanto è fantastico questo
        prodotto...Allora lo compri e lo usi per un anno, tutti i giorni, come ho fatto io con iPad. Poi potrai esprimere un giudizio razionale.
        • Creatore scrive:
          Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: lroby

          - Scritto da: ruppolo


          L'iPad è il primo (e unico) personal computer

          che


          ha le chance per diventare il sistema senza


          manutenzione. Speriamo siala volta


          buona.

          Ogni volta che leggo i tuoi commenti mi sembra
          di

          seguire uno spot in tv della apple,

          Allora ho un futuro nella TV? Mi prpongo come
          testimonial? :Dti vedrei benissimo al guinzaglio di jobs che gli lecchi le scarpe mentre lui descrive il fantastico ipad3 non piu in alluminio spazzolato ma levigato



          lo vuoi

          capire che

          :

          a) ipad non è un personal computer

          Il CEO della software house più grande al mondo
          afferma che iPad è un personal computer. E non è
          l'unico.nessuno è esente dal raccontare caxxate, tu neanche, pensa quante ne racconta jobs, senza contare il fatto che un "personal computer" come tu intendi ipad che ha bisogno di essere collegato ad un computer vero fa decisamente ridere come affermazione



          b) non è l'unico apparecchio (in particolare è

          rientrante nella categoria tablet) che è zero

          manutenzione, infatti lo sono anche TUTTI gli

          altri tablet.

          Si e no.
          Prima di tutto dobbiamo escludere le decine di
          modelli prodotti negli ultimi 10 anni, modelli
          che montano Windows, quindi bisognosi di
          manutenzione.esattamente come tutti i sistemi operativi, almeno succede con chi sa cosa siano i sistemi operativi, non sei incluso ruppolo

          Secondariamente, oggi iPad è l'unico tablet
          presente nel mercato con un sistema operativo
          definitivo. I pochissimi tablet concorrenti
          montano o il sistema degli smartphone Android o
          la versione ancora in fase di sviluppo Honeycomb.ma non avevi detto che ios è identico per tutti i dispositivi apple? o forse adesso riesci a comprendere che non è cosi? senza contare che ios ad oggi è il sistema operativo per tablet che offre meno funzionalità degli altri, senza contare l'ipad che si dimostra il tablet con piu castrazioni



          E per dirla tutta il tablet che

          potrebbe senza problemi diventare il prototipo
          di

          "computer senza manutenzione" è il Asus

          Transformer che con la dock diventa comodo e

          pratico ANCHE per tutte le attività dove

          l'utilizzo di tastiera e mouse fisici lo rende

          comodo, pratico e

          veloce.

          Purtroppo per lui sarà un flop, in quanto la
          caratteristica principale che deve avere un
          tablet è proprio un sistema operativo e relative
          applicazioni espressamente concepiti per essere
          utilizzati con le dita sullo schermo, e non con
          il
          mouse.difficile per un applefan concepire la possibilità di scelta, la macchina della asus consente un utilizzo sia con mouse e tastiera che con le dita, vogliamo considerare le app? il 97% delle app scaricate da appstore di apple vengono eliminate entro il primo mese, il 30% nei primi minuti dopo lo scaricamento, vista la tua nota ignoranza se dici che sarà un flop consiglierei a tutti di investire i propri risparmi su asus dato che non ne azzecchi una manco per sbaglio
          I tablet concepiti (non concepiti sarebbe da
          dire) per utilizzare sistemi operativi "desktop"
          e mouse sono proprio quelli fallimentari prodotti
          negli ultimi 10 anni denominati "Tablet PC".altri tempi, e non sembra che con ipad si stia sfondando ogni record di vendite se in un anno non raggiunge le vendite di 25 milioni per cui il mercato al momento non sta premiando nessuno visto che il tablet non fa nulla di piu di un normale netbook che costa meno.



          Provato per un'ora e mezza questa mattina, è

          impressionante quanto è fantastico questo

          prodotto...

          Allora lo compri e lo usi per un anno, tutti i
          giorni, come ho fatto io con iPad. Poi potrai
          esprimere un giudizio
          razionale.ma tu non sei razionale, sei un applefan senza capacità di giudizio e critica oltre alla permeante ignoranza che ti contraddistingue
          • ruppolo scrive:
            Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: lroby


            - Scritto da: ruppolo



            L'iPad è il primo (e unico) personal
            computer


            che



            ha le chance per diventare il sistema senza



            manutenzione. Speriamo siala volta



            buona.


            Ogni volta che leggo i tuoi commenti mi sembra

            di


            seguire uno spot in tv della apple,



            Allora ho un futuro nella TV? Mi prpongo come

            testimonial? :D

            ti vedrei benissimo al guinzaglio di jobs che gli
            lecchi le scarpe mentre lui descrive il
            fantastico ipad3 non piu in alluminio spazzolato
            ma
            levigatoTanto sono cose che non ti puoi permettere, quindi perché vuoi farti del male :D


            lo vuoi


            capire che


            :


            a) ipad non è un personal computer



            Il CEO della software house più grande al mondo

            afferma che iPad è un personal computer. E non è

            l'unico.

            nessuno è esente dal raccontare caxxate, tu
            neanche,E nemmeno tu, come stiamo vedendo...
            pensa quante ne racconta jobs, senza
            contare il fatto che un "personal computer" come
            tu intendi ipad che ha bisogno di essere
            collegato ad un computer vero fa decisamente
            ridere come
            affermazioneRidi pure, ridevano anche del mouse 25 anni fa...


            b) non è l'unico apparecchio (in particolare è


            rientrante nella categoria tablet) che è zero


            manutenzione, infatti lo sono anche TUTTI gli


            altri tablet.



            Si e no.

            Prima di tutto dobbiamo escludere le decine di

            modelli prodotti negli ultimi 10 anni, modelli

            che montano Windows, quindi bisognosi di

            manutenzione.

            esattamente come tutti i sistemi operativi,
            almeno succede con chi sa cosa siano i sistemi
            operativi, non sei incluso
            ruppoloEppure il sistema operativo della mia automobile continua a funzionare senza manutenzione, da 10 anni. Miracolo?




            Secondariamente, oggi iPad è l'unico tablet

            presente nel mercato con un sistema operativo

            definitivo. I pochissimi tablet concorrenti

            montano o il sistema degli smartphone Android o

            la versione ancora in fase di sviluppo
            Honeycomb.

            ma non avevi detto che ios è identico per tutti i
            dispositivi apple?Mai detta una cosa simile. Io poi, che li ho entrambi, vedo meglio di tanti che sono differenti.
            o forse adesso riesci a
            comprendere che non è cosi? Non sono io che non riesco a comprenderlo, ma i clienti che si sono beccati la fregatura di un talet con l'Android degli smartphone.
            senza contare che ios
            ad oggi è il sistema operativo per tablet che
            offre meno funzionalità degli altri,Quali altri, scusa? (rotfl) Quelli con 17 applicazioni?
            senza
            contare l'ipad che si dimostra il tablet con piu
            castrazioniIo direi con più invidie di costruttori e utenti col portafogli vuoto.


            E per dirla tutta il tablet che


            potrebbe senza problemi diventare il prototipo

            di


            "computer senza manutenzione" è il Asus


            Transformer che con la dock diventa comodo e


            pratico ANCHE per tutte le attività dove


            l'utilizzo di tastiera e mouse fisici lo rende


            comodo, pratico e


            veloce.



            Purtroppo per lui sarà un flop, in quanto la

            caratteristica principale che deve avere un

            tablet è proprio un sistema operativo e relative

            applicazioni espressamente concepiti per essere

            utilizzati con le dita sullo schermo, e non con

            il

            mouse.

            difficile per un applefan concepire la
            possibilità di scelta, Al contrario, noi possiamo e facciamo scelte. Chi non può fare scelte è chi è subissato di offerte di prodotti simili.
            la macchina della asus
            consente un utilizzo sia con mouse e tastiera che
            con le dita, Quindi ha un doppio sistema operativo in dual boot?
            vogliamo considerare le app? il 97%
            delle app scaricate da appstore di apple vengono
            eliminate entro il primo mese, il 30% nei primi
            minuti dopo lo scaricamento, vista la tua nota
            ignoranza se dici che sarà un flop consiglierei a
            tutti di investire i propri risparmi su asus dato
            che non ne azzecchi una manco per
            sbaglioConsiglio degno di una capra ignorante e invidiosa. Meglio che non ti farai trovare da quelli che seguiranno il tuo consiglio, dato che ti vorranno linciare.


            I tablet concepiti (non concepiti sarebbe da

            dire) per utilizzare sistemi operativi "desktop"

            e mouse sono proprio quelli fallimentari
            prodotti

            negli ultimi 10 anni denominati "Tablet PC".

            altri tempi, Sono ancora in vendita.
            e non sembra che con ipad si stia
            sfondando ogni record di vendite se in un anno
            non raggiunge le vendite di 25 milioni per cui il
            mercato al momento non sta premiando nessunoProbabilmente già nella prima settimana ne hanno venduti più che non tutti i modelli di tutte le marche in 10 anni messi insieme.
            visto che il tablet non fa nulla di piu di un
            normale netbook che costa
            meno.Ah, ora ho capito, sei uno di quegli sfigati che si è preso la fregatura del netbook. Beh, avvisato sei stato avvisato, quindi puoi solo fare mea culpa!







            Provato per un'ora e mezza questa mattina, è


            impressionante quanto è fantastico questo


            prodotto...



            Allora lo compri e lo usi per un anno, tutti i

            giorni, come ho fatto io con iPad. Poi potrai

            esprimere un giudizio

            razionale.

            ma tu non sei razionale, sei un applefan senza
            capacità di giudizio e critica oltre alla
            permeante ignoranza che ti
            contraddistingueEh, ma quanto ti rode? @^
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
            - Scritto da: ruppolo

            ti vedrei benissimo al guinzaglio di jobs che
            gli

            lecchi le scarpe mentre lui descrive il

            fantastico ipad3 non piu in alluminio spazzolato

            ma

            levigato

            Tanto sono cose che non ti puoi permettere,
            quindi perché vuoi farti del male :D
            Non può permettersi di leccare le scarpe a jobs? O il guinzaglio?
        • lroby scrive:
          Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
          - Scritto da: ruppolo
          Allora ho un futuro nella TV? Mi prpongo come
          testimonial? :Dse vuoi provaci pure :)
          Il CEO della software house più grande al mondo
          afferma che iPad è un personal computer. E non è
          l'unico.Ah si? Allora io affermo che il Transformer è attualmente il miglior tablet in commercio, e forse ci sta più verità in questa mia affermazione che in quello che ha detto quel CEO.E se dessimo per buono che ipad è un personal computer, allora ANCHE gli altri allo stesso livello (se non superiore) lo sono.
          Si e no.
          Prima di tutto dobbiamo escludere le decine di
          modelli prodotti negli ultimi 10 anni, modelli
          che montano Windows, quindi bisognosi di
          manutenzione.Non hai pensato ai tablet con Windows come dei tablet onestamente, solo gli ultimi con Android hanno le piene capacità di essere tablet a tutti gli effetti.E tra questi sia il Transformer che il Galaxy 10.1" Samsung sono a mio avviso migliori di ipad1/2
          Secondariamente, oggi iPad è l'unico tablet
          presente nel mercato con un sistema operativo
          definitivo.Non esiste il sistema operativo definitivo, altrimenti non si spiegherebbe il perchè continuano ad aggiornarlo. Fatto una volta, non dovrebbe cambiare più, altrimenti che definitivo sarebbe? :D I pochissimi tablet concorrenti
          montano o il sistema degli smartphone Android o
          la versione ancora in fase di sviluppo Honeycomb.Honeycomb è sempre Android, solo che è la versione creata e ideata apposta per i tablet, esattamente come ios è stato ideato e creato per ipad.Ormai i nuovi tablet seri (Samsung & Asus in primis, e Motorola dietro) montano Honeycomb, senza contare che stanno facendo rapidi progressi (tra pochi giorni sarà disponibile il 3.1 che migliora ulteriormente le cose)
          Purtroppo per lui sarà un flop,Un flop? ma se non riescono a stare dietro alle numerosissime richieste!!è il tablet che tutti aspettavano, con piene potenzialità per essere usato SOLO tablet o per chi come me lo preferisce più duttile, può essere usato ANCHE con altri input devices, e il fatto che li possa usare non significa che non possa preferire di usare il touch, sono opzioni aggiuntive.Ad esempio per scrivere una lettera con il suo Office integrato, reputo mooolto più comodo la tastiera fisica che quella virtuale. in quanto la
          caratteristica principale che deve avere un
          tablet è proprio un sistema operativo e relative
          applicazioni espressamente concepiti per essere
          utilizzati con le dita sullo schermo, e non con
          il
          mouse.Come detto sopra, è TUTTO progettato per l'uso delle dita sullo schermo, il mouse è una cosa EXTRA e non obbligatoria.
          I tablet concepiti (non concepiti sarebbe da
          dire) per utilizzare sistemi operativi "desktop"
          e mouse sono proprio quelli fallimentari prodotti
          negli ultimi 10 anni denominati "Tablet PC".Questo tablet non monta un s.o. da desktop ma Android 3.x che è la versione in assoluto più adatta per un tablet vero.
          Allora lo compri e lo usi per un anno, tutti i
          giorni, come ho fatto io con iPad. Poi potrai
          esprimere un giudizio
          razionale.Tranquillo, il mio compleanno si sta avvicinando molto in fretta, lo prenderò e ti terrò aggiornato su tutte le meraviglie che fa :D
          • ruppolo scrive:
            Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: ruppolo

            Allora ho un futuro nella TV? Mi prpongo come

            testimonial? :D
            se vuoi provaci pure :)


            Il CEO della software house più grande al mondo

            afferma che iPad è un personal computer. E non è

            l'unico.
            Ah si? Allora io affermo che il Transformer è
            attualmente il miglior tablet in commercio, e
            forse ci sta più verità in questa mia
            affermazione che in quello che ha detto quel
            CEO.Però è l'affermazione di chi non ce l'ha...
            E se dessimo per buono che ipad è un personal
            computer, allora ANCHE gli altri allo stesso
            livello (se non superiore) lo
            sono.Si, certo, come lo sono stati i personal computer degli ultimi 34 anni. Ma nessuno finora ha mantenuto la promessa. Nessuno tranne iPad.

            Si e no.

            Prima di tutto dobbiamo escludere le decine di

            modelli prodotti negli ultimi 10 anni, modelli

            che montano Windows, quindi bisognosi di

            manutenzione.
            Non hai pensato ai tablet con Windows come dei
            tablet onestamente, Forse volevi scrivere "non ho"?
            solo gli ultimi con Android
            hanno le piene capacità di essere tablet a tutti
            gli
            effetti.No, sono solamente tentativi di imitazione di iPad. Tutti sono tablet, anche i Tablet PC. Ma tu inconsapevolmente hai già tolto i Tablet PC dal gruppo, mentre hai considerato i tablet Android. Perché? Perché i tablet Android sono l'imitazione di iPad, il tablet che ha dimostrato come dev'essere fatto un tablet.
            E tra questi sia il Transformer che il Galaxy
            10.1" Samsung sono a mio avviso migliori di
            ipad1/2Il che dimostra che imitare un prodotto non significa aver capito il motivo per cui tale prodotto ha sucXXXXX. Tu, mi spiace dirtelo, non l'hai capito. Ma non ti crucciare, non sei tu più limitato di altri, è che per capirlo bisogna averlo e usarlo.

            Secondariamente, oggi iPad è l'unico tablet

            presente nel mercato con un sistema operativo

            definitivo.
            Non esiste il sistema operativo definitivo,
            altrimenti non si spiegherebbe il perchè
            continuano ad aggiornarlo. Sai bene di cosa parlo, parlo dei vari stadi di sviluppo che culminano con la "release".
            Fatto una volta, non
            dovrebbe cambiare più, altrimenti che definitivo
            sarebbe?
            :D

            I pochissimi tablet concorrenti

            montano o il sistema degli smartphone Android o

            la versione ancora in fase di sviluppo
            Honeycomb.
            Honeycomb è sempre Android, solo che è la
            versione creata e ideata apposta per i tablet,
            esattamente come ios è stato ideato e creato per
            ipad.Certo, lo so. Come so, e sai anche tu, che il marketing ha prodotto la XXXXXta dei tablet con l'Android degli smartphone.
            Ormai i nuovi tablet seri (Samsung & Asus in
            primis, e Motorola dietro) montano Honeycomb,
            senza contare che stanno facendo rapidi progressi
            (tra pochi giorni sarà disponibile il 3.1 che
            migliora ulteriormente le
            cose)Seri non sono, visto che Honeycomb è da considerae un sistema, a voler essere generosi, in fase beta. In ogni caso sono partiti col piede sbagliato, senza software applicativi.

            Purtroppo per lui sarà un flop,
            Un flop? ma se non riescono a stare dietro alle
            numerosissime
            richieste!!Ti ricordo che io valuto il sucXXXXX di un prodotto come sucXXXXX per il cliente, non per il produttore.
            è il tablet che tutti aspettavano, Tutti chi?
            con piene
            potenzialità per essere usato SOLO tablet o per
            chi come me lo preferisce più duttile, può essere
            usato ANCHE con altri input devices, e il fatto
            che li possa usare non significa che non possa
            preferire di usare il touch, sono opzioni
            aggiuntive.Quindi io sviluppatore dovrò decidere se sviluppare un software per questo dispositivo in versione touch o mouse? E il cliente dovrà stare attento se sta comprando un'applicazione usabile per strada o solo sulla scrivania?
            Ad esempio per scrivere una lettera con il suo
            Office integrato, reputo mooolto più comodo la
            tastiera fisica che quella
            virtuale.Cambia esempio, visto che con iPad puoi usare una varietà di tastiere.
            in quanto la

            caratteristica principale che deve avere un

            tablet è proprio un sistema operativo e relative

            applicazioni espressamente concepiti per essere

            utilizzati con le dita sullo schermo, e non con

            il

            mouse.
            Come detto sopra, è TUTTO progettato per l'uso
            delle dita sullo schermo, il mouse è una cosa
            EXTRA e non
            obbligatoria.Allora nessuno sano di mente svilupperà programmi che richiedono il mouse.


            I tablet concepiti (non concepiti sarebbe da

            dire) per utilizzare sistemi operativi "desktop"

            e mouse sono proprio quelli fallimentari
            prodotti

            negli ultimi 10 anni denominati "Tablet PC".
            Questo tablet non monta un s.o. da desktop ma
            Android 3.x che è la versione in assoluto più
            adatta per un tablet
            vero.In assoluto più adatta? Non è la più adatta in assoluto. Non è nemmeno la più adatta. È semplicemente la versione di Android adatta ai tablet. Un tablet, non un "tablet vero". Non esiste una versione di tablet che si chiama "tablet vero".

            Allora lo compri e lo usi per un anno, tutti i

            giorni, come ho fatto io con iPad. Poi potrai

            esprimere un giudizio

            razionale.
            Tranquillo, il mio compleanno si sta avvicinando
            molto in fretta, lo prenderò e ti terrò
            aggiornato su tutte le meraviglie che fa
            :DNel frattempo io mi godo l'iPad :D Se ti capita di entrare in un Mediaworld prova Garaband su iPad, resterai a bocca aperta ;) (poi però non ti arrabbiare con me :D )
          • lroby scrive:
            Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
            - Scritto da: ruppolo
            Però è l'affermazione di chi non ce l'ha...ce l'avrò mooolto presto :)
            Ma nessuno finora ha mantenuto la promessa.
            Nessuno tranne iPad.ipad è stato solo il primo, ovvero colui che ha fatto capire agli altri come deve essere fatto un tablet, su questo non ci piove, ma come sempre accade, il primo crea o inventa che dir si voglia, gli altri migliorano

            Non hai pensato ai tablet con Windows come dei

            tablet onestamente,

            Forse volevi scrivere "non ho"?Si scusa..errore typo..
            No, sono solamente tentativi di imitazione di
            iPad. Tutti sono tablet, anche i Tablet PC. Ma tu
            inconsapevolmente hai già tolto i Tablet PC dal
            gruppo, mentre hai considerato i tablet Android.
            Perché? Perché i tablet Android sono l'imitazione
            di iPad, il tablet che ha dimostrato come
            dev'essere fatto un tablet.Sai che quando hanno inventato la prima automobile, gli altri hanno poi copiato l'idea e hanno continuato a migliorarla fino ad arrivare alle nostre automobili attuali? o forse preferivi che rimanessimo al primo modello?é palese che se tu hai un'idea (per assurdo eh hehe), e a me quella idea piace, te la copio, per poi correggerne i difetti e aggiungere delle caratteristiche a cui tu, inventore dell'idea, non avevi pensato.E così succede dappertutto, anche per i tablet.
            Il che dimostra che imitare un prodotto non
            significa aver capito il motivo per cui tale
            prodotto ha sucXXXXX. Tu, mi spiace dirtelo, non
            l'hai capito. Ma non ti crucciare, non sei tu più
            limitato di altri, è che per capirlo bisogna
            averlo e usarlo.Ho provato un paio di volte l'ipad 1 presso alcuni miei clienti e anche in un apple store, e a parte i giochi, non l'ho visto utile per nient'altro (per me eh)Attenzione che attualmente reputo TUTTI i tablet molto adatti al cazzeggiamento e molto poco adatti all'uso serio.Però preferisco mille volte un prodotto che non mi obbliga ad installare nulla sul pc (itunes) e che se voglio sincronizzare i dati che vi inserisco dentro, lo faccio direttamente sui server di google e non sul mio pc. Così se anche lo formatto, in pochi secondi mi ritornano TUTTI i miei dati in automatico nel tablet.

            Ormai i nuovi tablet seri (Samsung & Asus in

            primis, e Motorola dietro) montano Honeycomb,

            senza contare che stanno facendo rapidi
            progressi

            (tra pochi giorni sarà disponibile il 3.1 che

            migliora ulteriormente le

            cose)

            Seri non sono, visto che Honeycomb è da
            considerae un sistema, a voler essere generosi,
            in fase beta.Ma non la sparare grossa per favore,
            In ogni caso sono partiti col piede sbagliato,
            senza software applicativi.senza software applicativi? mica sono le società produttrici a fare i software, sono i programmatori, e i programmi su android stanno aumentando ad una velocità impressionante.
            Ti ricordo che io valuto il sucXXXXX di un
            prodotto come sucXXXXX per il cliente, non per il
            produttore.Infatti è proprio per i clienti che lo definisco sucXXXXX


            è il tablet che tutti aspettavano,
            Tutti chi?Tutti quelli che sanno guardare e scegliere i prodotti con la propria testa e non comprano un prodotto solo perchè fa fashion
            Quindi io sviluppatore dovrò decidere se
            sviluppare un software per questo dispositivo in
            versione touch o mouse? E il cliente dovrà stare
            attento se sta comprando un'applicazione usabile
            per strada o solo sulla
            scrivania?Assolutamente NO, lo sviluppatore sviluppa come sempre SOLO per l'interfaccia touch, sono io utente che posso decidere di usare un input alternativo, hai presente angry birds? Quello è sviluppato SOLO per il touch eppure con il mouse o il touchpad è possibile giocarci.Ti ricordo che questi ultimi sistemi di puntamento non fanno nient'altro che fare le veci del dito sullo schermo, quindi non ti complicare la vita ultimamente. Inoltre ti ricordo che dietro questo prodotto c'è la ASUS, hai presente chi è Asus vero? è la stessa che produce le mainboard per alcuni modelli di mac (mi sembra sui portatili anche se non ne sono sicuro) ed è la società numero 1 per moltissime categorie di prodotti informatici nel mondo pc.

            Ad esempio per scrivere una lettera con il suo

            Office integrato, reputo mooolto più comodo la

            tastiera fisica che quella

            virtuale.

            Cambia esempio, visto che con iPad puoi usare una
            varietà di tastiere.Si ma vuoi mettere avere la SUA tastiera DI SERIE agganciata per farlo diventare identico ad un netbook, con le 2 porte USB che accettano chiavette e hdd formattati sia in FAT32 che in NTFS e la possibilità di montare CONTEMPORANEAMENTE sia microsdhc che sdhc normali? e che dire della doppia batteria per portarlo a circa 16 (SEDICI) ore di autonomia?ti posso garantire che io lo comprerò proprio per la tastiera dock e perchè è ASUS.
            Allora nessuno sano di mente svilupperà programmi
            che richiedono il mouse.ma infatti non c'è ne sarà assolutamente bisogno!è questo che sto cercando di farti capire..
            In assoluto più adatta? Non è la più adatta in
            assoluto. Non è nemmeno la più adatta. È
            semplicemente la versione di Android adatta ai
            tablet. Un tablet, non un "tablet vero". Non
            esiste una versione di tablet che si chiama
            "tablet
            vero".E' la più adatta in quanto è stata progettata APPOSTA per i tablet (veri in quanto quelli con Windows non li considero veri tablet)E con tutti i futuri aggiornamenti (a partire dalla 3.1 che verrà installata già di default a Giugno) le cose non potranno fare altro che migliorare!
            Nel frattempo io mi godo l'iPad :D
            Se ti capita di entrare in un Mediaworld prova
            Garaband su iPad, resterai a bocca aperta ;)

            (poi però non ti arrabbiare con me :D )Guarda, considerando che ipad costa di più di un asus completo di dock/tastiera, considerando che odio i sistemi castrati e gli obblighi delle società capricciose come la tua mela, considerando quanto godrò io appena avrò l'Asus, ti posso dire che rimarrò a bocca aperta come quando ho provato l'Asus e adesso me lo sogno di notte.. in attesa di averlo..Tu non sai cosa ti perdi, caro mio.. e anche tutti quelli che non lo hanno ancora mai provato..
          • ruppolo scrive:
            Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
            - Scritto da: lroby
            ipad è stato solo il primo, ovvero colui che ha
            fatto capire agli altri come deve essere fatto un
            tablet, su questo non ci piove, ma come sempre
            accade, il primo crea o inventa che dir si
            voglia, gli altri
            miglioranoMica tutti, alcuni peggiorano.
            Sai che quando hanno inventato la prima
            automobile, gli altri hanno poi copiato l'idea e
            hanno continuato a migliorarla fino ad arrivare
            alle nostre automobili attuali? o forse preferivi
            che rimanessimo al primo
            modello?Certo che l'hanno migliorata, ma non tutti. Alcune idee sono state fallimentari.Gli attuali Android non sono migliori, sono peggiori. Ad esempio non è accettabile avere problemi di malware in uno smartphone, uno strumento molto importante nella vita quotidiana (mi riferisco alla parte telefonica).
            é palese che se tu hai un'idea (per assurdo eh
            hehe), e a me quella idea piace, te la copio, per
            poi correggerne i difetti e aggiungere delle
            caratteristiche a cui tu, inventore dell'idea,
            non avevi
            pensato.
            E così succede dappertutto, anche per i tablet.Certo, ma solo alcune delle idee susseguenti vanno nella direzione giusta. La maggior parte falliscono.Ad esempio dalla mongolfiera hanno ideato il dirigibile. Ma la mongolfiera è rimasta, il dirigibile no.Android ha già fallito, non poggia su basi solide. Ora vedremo gli altri.
            Ho provato un paio di volte l'ipad 1 presso
            alcuni miei clienti e anche in un apple store, e
            a parte i giochi, non l'ho visto utile per
            nient'altro (per me
            eh)Io invece ho visto decine di applicazioni (nel senso di possibilità di utilizzo). Una di queste l'ho già messa in pratica, con sucXXXXX. Ma non tutti sono lungimiranti. Verso la fine degli anni '70 se parlavi alla gente di personal computer ti dicevano che non avrebbero saputo cosa farsene.
            Attenzione che attualmente reputo TUTTI i tablet
            molto adatti al cazzeggiamento e molto poco
            adatti all'uso
            serio.Allunga la vista.
            Però preferisco mille volte un prodotto che non
            mi obbliga ad installare nulla sul pc (itunes) e
            che se voglio sincronizzare i dati che vi
            inserisco dentro, lo faccio direttamente sui
            server di google e non sul mio pc. Così se anche
            lo formatto, in pochi secondi mi ritornano TUTTI
            i miei dati in automatico nel
            tablet.La garanzia che i dati ti ritornino è maggiore se i dati li hai TU, nel TUO PC.
            Ma non la sparare grossa per favore, Vuoi una decina di link di personaggi credibili che dicono la stessa cosa?Dai su, non farmi perdere tempo con queste sciocchezze. Honeycomb è ancora acerbo e i produttori che l'hanno messo in commercio sono privi di scrupoli.
            senza software applicativi? mica sono le società
            produttrici a fare i software, sono i
            programmatori, e i programmi su android stanno
            aumentando ad una velocità impressionante.Però i tablet sono già stati acquistati da gente che poi si è ritrovata con un computer senza software di terze parti. Non credo siano molto soddisfatti!
            Infatti è proprio per i clienti che lo definisco
            sucXXXXXMa stai scherzando? Un sucXXXXX un tablet con 17 applicazioni? Per iPad sono quasi 100 mila!Inoltre le hai viste le statistiche di utilizzo in Web di Android? 0,66% contro il 2,24% di iOS!Guarda quanto ti paga Amazon per un Galaxy Tab usato:http://www.amazon.com/s/ref=nb_sb_noss?url=search-alias%3Delectronics-tradein&field-keywords=samsung+galaxy+tab&x=0&y=0160 dollari!L'iPad? Guarda da te:http://www.amazon.com/s/ref=nb_sb_noss?url=search-alias%3Delectronics-tradein&field-keywords=ipad&x=0&y=0
            Tutti quelli che sanno guardare e scegliere i
            prodotti con la propria testa e non comprano un
            prodotto solo perchè fa
            fashionQuindi comprano la XXXXX perché non fa fashion? Discorsi da gente invidiosa.
            Assolutamente NO, lo sviluppatore sviluppa come
            sempre SOLO per l'interfaccia touch, sono io
            utente che posso decidere di usare un input
            alternativo, hai presente angry birds? Quello è
            sviluppato SOLO per il touch eppure con il mouse
            o il touchpad è possibile
            giocarci.Ma per piacere! Non sai quello che dici! Come pensi di fare col mouse un pinch zoom? Dove credi di trovare il pulsante per ingrandire, visto che non c'è? Posso fare altri mille esempi!
            Ti ricordo che questi ultimi sistemi di
            puntamento non fanno nient'altro che fare le veci
            del dito sullo schermo, quindi non ti complicare
            la vita ultimamente.E le gesture dove le lasci? Tu non hai alcuna esperienza di touch, per questo parli così!
            Inoltre ti ricordo che
            dietro questo prodotto c'è la ASUS, hai presente
            chi è Asus vero? è la stessa che produce le
            mainboard per alcuni modelli di mac (mi sembra
            sui portatili anche se non ne sono sicuro) ed è
            la società numero 1 per moltissime categorie di
            prodotti informatici nel mondo
            pc.Significa zero.
            Si ma vuoi mettere avere la SUA tastiera DI SERIE
            agganciata per farlo diventare identico ad un
            netbook, con le 2 porte USB che accettano
            chiavette e hdd formattati sia in FAT32 che in
            NTFS e la possibilità di montare
            CONTEMPORANEAMENTE sia microsdhc che sdhc
            normali? e che dire della doppia batteria per
            portarlo a circa 16 (SEDICI) ore di
            autonomia?E che dire di un sito web o di una pagina di testo consultata in verticale?Non sai nulla di tablet e di touch!
            ti posso garantire che io lo comprerò proprio per
            la tastiera dock e perchè è
            ASUS.È giusto che ti scorni da solo.
            ma infatti non c'è ne sarà assolutamente bisogno!
            è questo che sto cercando di farti capire..Allora non hai capito la differenza fondamentale di iPad rispetto i Tablet PC. Non una qualsiasi, ma quella fondamentale.
            E' la più adatta in quanto è stata progettata
            APPOSTA per i tablet (veri in quanto quelli con
            Windows non li considero veri
            tablet)Prova a dire perché non li consideri tablet...
            E con tutti i futuri aggiornamenti (a partire
            dalla 3.1 che verrà installata già di default a
            Giugno) le cose non potranno fare altro che
            migliorare!Aspetta&Spera.
            Guarda, considerando che ipad costa di più di un
            asus completo di dock/tastiera, considerando che
            odio i sistemi castrati e gli obblighi delle
            società capricciose come la tua mela,
            considerando quanto godrò io appena avrò l'Asus,
            ti posso dire che rimarrò a bocca aperta come
            quando ho provato l'Asus e adesso me lo sogno di
            notte.. in attesa di
            averlo..
            Tu non sai cosa ti perdi, caro mio.. e anche tutti
            quelli che non lo hanno ancora mai provato..Non guardare mai Garageband su iPad, avresti un brutto colpo.
          • Doh scrive:
            Re: beh, in realtà è vero che non esistono..

            Tranquillo, il mio compleanno si sta avvicinando
            molto in fretta, lo prenderò e ti terrò
            aggiornato su tutte le meraviglie che fa
            :DAllora ti conviene prenotarlo da subito, perché sarà molto difficile acquistarlo. Perché non riescono a stare dietro alle richieste? No, semplicemente perché non possono produrli. Il motivo è molto semplice: Apple ha opzionato l'80% della produzione mondiale di touch screen da 10", e circa il 65/70% della produzione di memorie flash. I pochi pezzi che restano vengono venduti a prezzi che vanno dal doppio al triplo di quanto li paga Apple. Quindi, chi vuole produrre un tablet da 10" ha dei costi di produzione altissimi. Perciò, o va sul mercato con un prezzo più alto di quello del leader di mercato (e fa un flop clamoroso, vedi Samsung Tablet che è stato un bagno di sangue), o vende sottocosto e ci rimette un sacco di soldi per stare sul mercato. La soluzione scelta un po' da tutti (in particolare da Asus e da Acer, ma probabilmente anche da Motorola, RIM e Dell) è di prezzarli appena sotto l'iPad e produrne solo circa 10mila al mese, per poter dire di essere sul mercato ma non rimetterci troppi soldi, in attesa che l'anno prossimo le nuove fabbriche di componenti abbassino i costi di display e memorie permettendo loro finalmente di fare concorrenza a Apple.Quindi... prenota e mettiti in coda se vuoi l'Asus
  • danilo raponi scrive:
    stupirsi
    c'è da stupirsi per la flemma della casa apple; non tanto per la dotizia del virus malevolo che attacca i mac!!Visto che i pc apple sono costosissimi e di fascia alta è gravemente scorretto insabbiare tutto e sbattersene altamente, Apple ha sempre fatto così !! e l' hanno sempre criticata per questo ma continua a strafregarsene visto che le vendite sono in aumento ugualmente.....La gente quando compra un computer dovrebbe leggere un po di piu e segliere la qualità dell' hardware e l'assistenza software non i bei colori del case..dico bene???
    • ruppolo scrive:
      Re: stupirsi
      Dici bene, per questo chi sceglie Apple non torna più indietro.
      • Creatore scrive:
        Re: stupirsi
        - Scritto da: ruppolo
        Dici bene, per questo chi sceglie Apple non torna
        più
        indietro.Lo dici tu.. sei ignorante sull'argomento a quanto pare.
      • Ciccigrioun scrive:
        Re: stupirsi
        non torna più indietro perchè continua a pagare un PC made in china il doppio del normale, con dovuto finanziamento, per almeno 3 anni convinto di essere uno di "elite", come anni fa chi si "faceva o' mercedès" . Dopo se lo tiene per 10 anni perchè non può permettersene un'altro, ( + bootcamp con windows) o se lo vende a qualche altro fesso con poca autostima e torna a Windows.
        • ruppolo scrive:
          Re: stupirsi
          Una semplice analisi dei dati di utilizzo degli ultimi anni dimostra che hai torto.
          • Creatore scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: ruppolo
            Una semplice analisi dei dati di utilizzo degli
            ultimi anni dimostra che hai
            torto.5,4% di share lo dimostra, non è aumentato in 30 anni
          • ruppolo scrive:
            Re: stupirsi
            Uno share che oggi viene matematicamente pesato con il numero di abitanti di ogni paese, altrimenti risulterebbe ben oltre il 10%. In certi paesi, nemmeno tanto piccoli, come il Canada, sta al 20%. Ma certamente nello Zimbabwe sta a 0.
          • Creatore scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: ruppolo
            Uno share che oggi viene matematicamente pesato
            con il numero di abitanti di ogni paese,
            altrimenti risulterebbe ben oltre il 10%.

            In certi paesi, nemmeno tanto piccoli, come il
            Canada, sta al 20%. Ma certamente nello Zimbabwe
            sta a
            0.come no, al momento come share mondiale sta al 5.4% poi puoi raccontare tutte le favole che ti pare
          • Rotolo dunque sono scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            Uno share che oggi viene matematicamente pesato

            con il numero di abitanti di ogni paese,

            altrimenti risulterebbe ben oltre il 10%.



            In certi paesi, nemmeno tanto piccoli, come il

            Canada, sta al 20%. Ma certamente nello Zimbabwe

            sta a

            0.

            come no, al momento come share mondiale sta al
            5.4% poi puoi raccontare tutte le favole che ti
            pareMa come, non lo sai che lo share dei Mac in casa di ruppolo è il 100%? :o (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            Uno share che oggi viene matematicamente pesato

            con il numero di abitanti di ogni paese,

            altrimenti risulterebbe ben oltre il 10%.



            In certi paesi, nemmeno tanto piccoli, come il

            Canada, sta al 20%. Ma certamente nello Zimbabwe

            sta a

            0.

            come no, al momento come share mondiale sta al
            5.4% poi puoi raccontare tutte le favole che ti
            pareLe "favole" si chiamano "statistiche di navigazione web".Osserva gli Stati Uniti:http://gs.statcounter.com/#os-na-monthly-201004-201104E lo Zimbabwe:http://gs.statcounter.com/#os-ZW-monthly-201004-201104
          • iPuddu scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Creatore

            - Scritto da: ruppolo


            Uno share che oggi viene matematicamente
            pesato


            con il numero di abitanti di ogni paese,


            altrimenti risulterebbe ben oltre il 10%.





            In certi paesi, nemmeno tanto piccoli, come il


            Canada, sta al 20%. Ma certamente nello
            Zimbabwe


            sta a


            0.



            come no, al momento come share mondiale sta al

            5.4% poi puoi raccontare tutte le favole che ti

            pare

            Le "favole" si chiamano "statistiche di
            navigazione
            web".
            Osserva gli Stati Uniti:
            http://gs.statcounter.com/#os-na-monthly-201004-20

            E lo Zimbabwe:
            http://gs.statcounter.com/#os-ZW-monthly-201004-20Incredibile, negli ultimi anni mac os non e' cresciuto quasi per niente, ci credo che pensano di accannarlo!
          • iPuddu scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: iPuddu
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Creatore


            - Scritto da: ruppolo



            Uno share che oggi viene matematicamente

            pesato



            con il numero di abitanti di ogni paese,



            altrimenti risulterebbe ben oltre il 10%.







            In certi paesi, nemmeno tanto piccoli, come
            il



            Canada, sta al 20%. Ma certamente nello

            Zimbabwe



            sta a



            0.





            come no, al momento come share mondiale sta al


            5.4% poi puoi raccontare tutte le favole che
            ti


            pare



            Le "favole" si chiamano "statistiche di

            navigazione

            web".

            Osserva gli Stati Uniti:


            http://gs.statcounter.com/#os-na-monthly-201004-20



            E lo Zimbabwe:


            http://gs.statcounter.com/#os-ZW-monthly-201004-20


            Incredibile, negli ultimi anni mac os non e'
            cresciuto quasi per niente, ci credo che pensano
            di
            accannarlo!Ma soprattutto grazie al piffero che se uno deve scrivere un virus lo scrive per windows dato che ha uno share del 92% e macos solo il 6%!(guardavo le statistiche in europa dal sito di ruppolo)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 13.00-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: iPuddu
            Ma soprattutto grazie al piffero che se uno deve
            scrivere un virus lo scrive per windows dato che
            ha uno share del 92% e macos solo il
            6%!E allora perché li scrivono per Android che ha lo 0,62%?
          • iPuddu scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: iPuddu

            Ma soprattutto grazie al piffero che se uno deve

            scrivere un virus lo scrive per windows dato che

            ha uno share del 92% e macos solo il

            6%!

            E allora perché li scrivono per Android che ha lo
            0,62%?android 0.62% di share?:o
          • Darwin scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: ruppolo
            E allora perché li scrivono per Android che ha lo
            0,62%?Android lo 0,62%?Ma stai bene?Non hai ancora capito che gli stat counter sugli accessi a determinate pagine web controllate da quel sito NON è rilevante.Android è attualmente il sistema operativo per smartphone più diffuso al mondo.Le tue chiacchiere sugli share, stanno a ZERO(per citare Fiber).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 14.59-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: iPuddu
            Incredibile, negli ultimi anni mac os non e'
            cresciuto quasi per niente, ci credo che pensano
            di
            accannarlo!Beh, dal 9% al 16% in 2 anni e mezzo non è che sia "niente"....
          • iPuddu scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: iPuddu

            Incredibile, negli ultimi anni mac os non e'

            cresciuto quasi per niente, ci credo che pensano

            di

            accannarlo!

            Beh, dal 9% al 16% in 2 anni e mezzo non è che
            sia
            "niente"....Dove guardi? in usa?non si direbbe sia andata cosi' nel resto del mondo specialmente in europa
          • ruppolo scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: iPuddu
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: iPuddu


            Incredibile, negli ultimi anni mac os non e'


            cresciuto quasi per niente, ci credo che
            pensano


            di


            accannarlo!



            Beh, dal 9% al 16% in 2 anni e mezzo non è che

            sia

            "niente"....

            Dove guardi? in usa?
            non si direbbe sia andata cosi' nel resto del
            mondo specialmente in
            europaIn Europa ha avuto lo stesso incremento percentuale.In ogni caso StatCounter va bene per valutare solo gli andamenti, per le percentuali giuste bisogna guardare i dati di Net Applications. Solo che per averli separati per paese bisogna pagare qualche migliaio di dollari al mese.
          • iPuddu scrive:
            Re: stupirsi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: iPuddu

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: iPuddu



            Incredibile, negli ultimi anni mac os non e'



            cresciuto quasi per niente, ci credo che

            pensano



            di



            accannarlo!





            Beh, dal 9% al 16% in 2 anni e mezzo non è che


            sia


            "niente"....



            Dove guardi? in usa?

            non si direbbe sia andata cosi' nel resto del

            mondo specialmente in

            europa

            In Europa ha avuto lo stesso incremento
            percentuale.
            In ogni caso StatCounter va bene per valutare
            solo gli andamenti, per le percentuali giuste
            bisogna guardare i dati di Net Applications. Solo
            che per averli separati per paese bisogna pagare
            qualche migliaio di dollari al
            mese.A ruppolo, in europa e' passato dal 5.3% al 6.25%, manco un punto percentuale. Fonte: il sito che hai segnalato te.
      • Incubo notturno scrive:
        Re: stupirsi
        - Scritto da: ruppolo
        Dici bene, per questo chi sceglie Apple non torna
        più
        indietro.Lasciate ogne speranza, voi ch'intrate
  • MeX scrive:
    Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
    mio nonno lavorava in miniera... missà che non gli dispiacerebbe cazzeggiare su PI e andare in pausa pranzo al BAR...
    • max scrive:
      Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
      beh... la miniera è indubbiamente un brutto posto, non c'è che dire.Ma dopo aver passato anni davanti al computer a cominciare dal sinclair zx80 e provando e lavoranto su praticamente tutti i sistemi operativi tranne as400, devo dire che è stato tempo perso. Ho avuto le mie soddisfazioni, ma con il senno di poile trovo sterili.Ora coltivo l' orto, coltivo la mia piantagione di olivi e viti da vino, e nelle ora più calde... cazzeggio *anche* su P.I. :Dl' avessi fatto 20 anni fa sarebbe stato meglio, non avrei perso la vista ad un occhio, nienti ipertensione, e niente stress.salutida un ex sistemista :D
      • MeX scrive:
        Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
        ahaha grande! si certo, ma in generale non si può dire che l'informatica abbia peggiorato le condizioni di lavoro... anzi...
  • Kats in Cool scrive:
    Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
    ..prima usavi 26 strumenti diversi per fare un compito medio. e dovevi fare una semplicissima manutenzione a tutti e 26 gli strumenti, e in piu' ne servivano altri per altri compiti..ora usi 1 strumento per lo stesso compito (e anche per tanti altri), che ha bisogno di manutenzione molto superiore ma comunque e' pur sempre 1 solo strumento per plurimi compiti.Piu' che altro direi che e' talmente cruciale e critico che e' quasi impossibile averne 1 solo e rischiare di rimanere senza.. questo si' e' una schiavitu' doverne avere sempre almeno 2..
  • francoecicc io scrive:
    Re: beh, in realtà è vero che non esistono..
    Sì ma, comunque, si Mac OS X non si tratta di virus.La questione è ben diversa.
  • Videoteca Genesi scrive:
    Tranquilli, non esistono Virus
    Tranquilli quella dei virus su MacOs è una invenzione dei comunisti. Loro soltanto sono i nostri unici nemici.
    • Doh scrive:
      Re: Tranquilli, non esistono Virus
      - Scritto da: Videoteca Genesi
      Tranquilli quella dei virus su MacOs è una
      invenzione dei comunisti. Loro soltanto sono i
      nostri unici
      nemici.Mi spiace per te trolletto, ma il Mac è l'unico computer comunista! Chiedi a Dario Fo per referenze.
  • ___________ _Io_______ _________ scrive:
    Sempre più divertente
    Con cocacola e patatine mi seguo l'ennesimo scontro fra macfan e winfan :D
  • Feliciaus scrive:
    Ma per carità
    Max Os lo volete chiamare un sistema operativo?Nemmeno Windows 98 era cosi limitato, del resto per guardarvi un video e due foto sul vostro Mac non avete bisogno di altro.
    • Rover scrive:
      Re: Ma per carità
      Non parlare di sistemi moderni, perchè usualmente quando gli applefan fano i confronti, si tratta dell'ultimo macos vs win95, R2 se va bene.
    • francoecicc io scrive:
      Re: Ma per carità
      Io non mi sono accorto dei limiti.Ti dispiace farmi un elenco?
      • MeX scrive:
        Re: Ma per carità
        non ha il registro di sistema, le DLL, le estensioni obbligatorie, limiti astrusi nei caratteri per la nomenclatura dei files, BSOD... ...
        • francoecicc io scrive:
          Re: Ma per carità
          Urka!E come farò, adesso, a usare CCleaner? :'(
        • Darwin scrive:
          Re: Ma per carità
          - Scritto da: MeX
          non ha il registro di sistema, le DLL, le
          estensioni obbligatorie, limiti astrusi nei
          caratteri per la nomenclatura dei files, BSOD...
          ...Sul concetto di librerie dinamiche e compilazione monolitica ci sarebbe da discutere parecchio sull'utilità di questo.Quello che odio di Windows è la mancanza del concetto di dipendenza, visto che si usa la compilazione statica al posto di quella condivisa, come avviene sugli UNIX tradizionali.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma per carità
          E non ha la porta USB :D
        • Artur scrive:
          Re: Ma per carità
          ma va a XXXXXX
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma per carità
      - Scritto da: Feliciaus
      Max Os lo volete chiamare un sistema operativo?Max OS? Cos'è?
      • MeX scrive:
        Re: Ma per carità
        forse intendeva MeX OS? :D
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma per carità
          - Scritto da: MeX
          forse intendeva MeX OS? :DAllora dovresti essere offeso, visto come l'ha trattato! :D
      • Doh scrive:
        Re: Ma per carità
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Feliciaus

        Max Os lo volete chiamare un sistema operativo?

        Max OS? Cos'è?Certo che questi Windows-troll sono davvero di un'ignoranza sconfinata. Però sono tanti, e si fanno forza del numero per scrivere le loro razzate e godere del consenso di altri ignoranti come loro... devono avere una vita ben povera di soddisfazioni, poverini.
  • Ciccigrioun scrive:
    PUBBLICITA ingannevole di apple
    Apple millanta di avere un SO senza virus, ho visto il loro video promozionale in un centro commerciale. E' pubblicità ingannevole ed andrebbe denunciata con una class action.Morto jobs questa isteria collettiva finirà , e speriamo che il mondo torni normale, già la religione fa danni tutti i giorni, ci manca solo la scientology informatica a spennare/XXXXXXX altri pollastri
    • MacBoy scrive:
      Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
      - Scritto da: Ciccigrioun
      Apple millanta di avere un SO senza virus, ho
      visto il loro video promozionale in un centro
      commerciale. E' pubblicità ingannevole ed
      andrebbe denunciata con una class
      action.CItami UN virus per OS X...
      • curaro scrive:
        Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
        osx da un anno dopo 15 anni di winzozz. Mai un virus, mai un malaware, scarichi gli exe dai siti di streaming e ridi. E che cavolo, inserire la password e rendere schiavo il pc è da perfetti tonti.
      • francoecicc io scrive:
        Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
        - Scritto da: MacBoy
        CItami UN virus per OS X...Devi ammettere, però, che sei stato particolarmente violento.Gli hai sferrato un KO esageratamente micidiale :D
        • Fiber scrive:
          Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
          - Scritto da: francoecicc io
          - Scritto da: MacBoy

          CItami UN virus per OS X...

          Devi ammettere, però, che sei stato
          particolarmente
          violento.

          Gli hai sferrato un KO esageratamente micidiale
          :Dquesto vale anche per tehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169344#p3169344a furia di prender XXXXXtti prima o poi il KO lo vedete da per terra
          • francoecicc io scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            Ehm, se aprissi entrambi gli occhi, magari leggeresti che:1.- il sito è del classico produttore di antivirus;2.- la lista, in ogni modo, non riporta alcun virus.Vedi un po' tu a chi va il KO.
          • Fiber scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: francoecicc io
            Ehm, se aprissi entrambi gli occhi, magari
            leggeresti
            che:

            1.- il sito è del classico produttore di
            antivirus;
            2.- la lista, in ogni modo, non riporta
            alcun
            virus.

            Vedi un po' tu a chi va il KO.anche per te valgono questi 2 post DA LEGGERE http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169344#p3169344http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169367#p3169367solo quando capirete l'italiano ed imparerete a far 2+2 smetterete di darvi XXXXXtti in bocca da soli e mettervi sempre da soli a KO nel cercar di difendere l'indifendibile arrampicandovi sui vetri sempre e solo per questo stupido motivo http://www.melablog.it/post/14060/apple-reazioni-religiose-nel-cervello-dei-fan-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 maggio 2011 11.56-----------------------------------------------------------
          • francoecicc io scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            Vabbe', ho capito.Chiedo scusa a tutti per non aver rispettato questa semplice e utile regola:[img]http://goo.gl/BngNl[/img]
          • Utente Apple scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            Continuo a non capire del tutto la posizione degli utenti "annebbiati"... che vantaggio si ha a negare la realtà? La verità è che OsX in uso domestico probabilmente (non ho dato statistici) subisce meno "attacchi" dai virus rispetto a Win semplicemente perchè ha una percentuale di diffusione enormemente inferiore (ripeto: uso "domestico"). Se si dovesse espandere sul mercato (come è in parte già capitato) ne subirà di più. Per virus, poi, si intende genericamente qualunque sw "malevolo" che sia in grado di replicarsi in qualunque modo.Inoltre anche su win moltissimi devono avere l'autorizzazione di amministratore.L'unica "polemica" può essere sui numeri, ma con dati alla mano (ripeto: indicativamente penso ci sia una "sproporzione" tra infezioni OsX e Win, ma questo sarebbe assolutamente normale).IL PUNTO è che sembra quasi che i sostenitori vogliano affermare che OsX è per sua natura immune: questo ovviamente non può essere (sarebbe risibile!). Se invece parliamo di situazione attuale, allora direi che fino ad ora è più sicuro, ma se si diffondesse come s.o. domestico (probabilmente non succederà perchè ci saranno nuovi sistemi, oltre al discorso della convergenza con i "mobile") allora probabilmente (quasi certamente) diventerà "meno sicuro"...Ricordate anche che il s.o. è un derivato Linux e quindi può ereditarne pregi e difetti...Per quanto riguarda i sw antivirus, infine, spesso si possono usare quelli gratuiti con ottimi risultati.
          • pietro scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Utente Apple....
            Ricordate anche che il s.o. è un derivato Linux e
            quindi può ereditarne pregi e
            difetti...
            DA LINUX???ma quando mai?vai studia e poi ne riparliamo ma anche di tutte le altre castronerie che hai detto
          • acid junkie s scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Utente Apple
            IL PUNTO è che sembra quasi che i sostenitori
            vogliano affermare che OsX è per sua natura
            immuneAffatto, nessuno dice che sia immune , semplicemente , per ora , NON ESISTIÒNO VIRUS per MAC.
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Utente Apple
            Ricordate anche che il s.o. è un derivato Linux e
            quindi può ereditarne pregi e
            difetti...Ma basta con questa minc*iata!!
          • Ciuccellone scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            Se l'avessi scritta prima la mischiata che osx è derivato da Linux mi sarei risparmiato di leggermi tutto il commento che, in vero, di per s'è meritava già poco. Utente Mac? Non credo proprio.
      • Fiber scrive:
        Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
        - Scritto da: MacBoy
        - Scritto da: Ciccigrioun

        Apple millanta di avere un SO senza virus, ho

        visto il loro video promozionale in un centro

        commerciale. E' pubblicità ingannevole ed

        andrebbe denunciata con una class

        action.

        CItami UN virus per OS X...nella categoria del malware ovvero del software malevolo non esiste solo il virus che oramai sta svanendo da anni ..e' quasi morto ..ma anche il trojan il keylogger e lo spywareeccoti la lista per Osxhttp://macscan.securemac.com/spyware-listnon esistono?ve lo dico da sempre che prima di azzardarvi a parlare di argomenti a voi completamente sconosciuti dovreste studiare almeno le basi piu' elementari dell'informaticain conclusione esiste malware per Osx ?SI ESISTE e considerando che il 90% dell'utenza home casalinga e' niubba totale,l'utenza Apple poi ancor di piu' perche' non conosce niente di informatica scambiando il computer per il Clementoni , ci vuole un antivirus anche su Osx-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 maggio 2011 09.46-----------------------------------------------------------
        • MacBoy scrive:
          Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
          - Scritto da: Fiber
          eccoti la lista per Osx

          http://macscan.securemac.com/spyware-listNon sono virus. Vanno installati a mano. Devi mettergli la password di amministratore.Riprova, sarai più fortunato.
          • Fiber scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Fiber

            eccoti la lista per Osx



            http://macscan.securemac.com/spyware-list


            Non sono virus. Vanno installati a mano. Devi
            mettergli la password di
            amministratore.
            Riprova, sarai più fortunato.difatti leggi tutto il post, non solo quello che ti fa comodo con le bende sugli occhi http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169344#p3169344se l'assistenza Apple Care e' bombardata da richieste per rimuovere il malware di questa notizia su PI , vuol dire che le capre informatiche che lo hanno installato pullulano ..quindi ci vuole l'antivirus a prescindere per questo target d'utenza che costituisce la massa home consumer come te dai che se sforzi leggermente un po' di piu' la cavesa impari anche a far 2+2 e non solo il piccolo fan
          • francoecicc io scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            Scommetto, e sono sicuro di vincere, che tali richieste proviene da chi ha un Mac ma aveva un PC WIndows.Concetto un po' difficile da capire da parte tua, a quanto pare.
          • MeX scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            l'antivirus non avrebbe impedito l'installazione di questo malware
          • Mah scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: MeX
            l'antivirus non avrebbe impedito l'installazione
            di questo
            malwareSi ma il fesso ha studiato la basi fondamentali dell'informatica, mica come voi!
          • francoecicc io scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            C'è bisogno per forza di studiare i fondamenti dell'informatica per usare un computer?PS: Nota: ho scritto usare , non programmare .
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: francoecicc io
            C'è bisogno per forza di studiare i fondamenti
            dell'informatica per usare un
            computer?
            Se non vuoi che accadano cose del genere, direi di SI.
            PS: Nota: ho scritto usare , non
            programmare .Per lo sviluppo dovresti imparare ben altro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 maggio 2011 16.33-----------------------------------------------------------
          • francoecicc io scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: francoecicc io

            C'è bisogno per forza di studiare i fondamenti

            dell'informatica per usare un

            computer?


            Se non vuoi che accadano cose del genere, direi
            di
            SI.Come dire che bisogna laurearsi in ingegneria meccanica per evitare gli incidenti d'auto.



            PS: Nota: ho scritto usare , non

            programmare .
            Per lo sviluppo dovresti imparare ben altro.Cosa cosa?Per lo sviluppo di un programma bisogna imparare ben altro della programmazione?Questa le batte tutte.PS: Se ti riferisci alla semantica operazionale, ricordo che fa parte del corso di programmazione, ma sono aperto a smentite.
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: francoecicc io
            Come dire che bisogna laurearsi in
            ingegneria meccanica per evitare gli incidenti d'auto.La solita minch*ata.Non si tratta di studiare l'infrastruttura del computer.
            Per lo sviluppo di un programma bisogna imparare
            ben altro della
            programmazione?No. Intendevo ben altro dalle semplici basi dell'informatica.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 maggio 2011 17.47-----------------------------------------------------------
          • francoecicc io scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: francoecicc io

            Come dire che bisogna laurearsi in

            ingegneria meccanica per evitare gli incidenti
            d'auto.
            La solita minch*ata.
            Non si tratta di studiare l'infrastruttura del
            computer.E oltre alla tua mich*ata, cos'altro bisognerebbe studiare?Corso per la patente europea?


            Per lo sviluppo di un programma bisogna imparare

            ben altro della

            programmazione?
            No. Intendevo ben altro dalle semplici basi
            dell'informatica.Mah.
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: francoecicc io
            E oltre alla tua mich*ata, cos'altro bisognerebbe
            studiare?Tutto ciò che riguarda le basi dell'informatica: dagli approcci ai metodi di interazione. Le politiche degli antivirus, antispyware e dei firewall e soprattutto il BUONSENSO.
            Corso per la patente europea?Quella è una presa per i fondelli.
            Mah.Se vuoi essere un programmatore (nel vero senso della parola, non uno che scrive quattro righe di codice in C++), bisogna partire dalle nozioni di architettura degli elaboratori, assembly, studio delle varie tipologie di architetture, approccio alla programmazione strutturata e infine a quella ad oggetti, studio dei compilatori e delle ottimizzazioni passabili. Questo è uno sviluppatore.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2011 01.58-----------------------------------------------------------
          • Daniele scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: francoecicc io


            C'è bisogno per forza di studiare i fondamenti


            dell'informatica per usare un


            computer?




            Se non vuoi che accadano cose del genere, direi

            di

            SI.

            Come dire che bisogna laurearsi in ingegneria
            meccanica per evitare gli incidenti
            d'auto.







            PS: Nota: ho scritto usare , non


            programmare .

            Per lo sviluppo dovresti imparare ben altro.

            Cosa cosa?

            Per lo sviluppo di un programma bisogna imparare
            ben altro della
            programmazione?

            Questa le batte tutte.

            PS: Se ti riferisci alla semantica operazionale,
            ricordo che fa parte del corso di programmazione,
            ma sono aperto a
            smentite.Per guidare serve la patente.... per usare il computer serve sapere le basi.Se tu giri con la macchina senza patente sei un cretino. La laurea in ingegneria Meccanica ti serve per progettarle, non per guidarle.
          • MeX scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            spiegami come avere un antivirus installato avrebbe impedito ad un utente di installare Mac Defender... certo, quando la cosa diventa "nota" all'antivirus, e aggiorni l'antivirus... l'applicazione in se non fa nulla di "dannoso" o nulla che possa automaticamente invocare l'intervento di un antivirus
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            Chi ha parlato di antivirus?
          • MeX scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            segui il thread...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169344#p3169344
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: MeX
            segui il thread...

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=316Ah fiber....vabbè nel suo caso è normale che dica ciò..
          • FiberSuperC oglionazz scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            Per forza, è un cretino! Questo demente è oramai noto nel web al pari di dovella il quale, però, bisogna ammettere, aveva ben altro stile. Questo qui è solo un povero sfigato.
          • ruppolo scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: francoecicc io

            C'è bisogno per forza di studiare i fondamenti

            dell'informatica per usare un

            computer?


            Se non vuoi che accadano cose del genere, direi
            di
            SI.Ecco perché il personal computer ha fallito la sua mission.

            PS: Nota: ho scritto usare , non

            programmare .
            Per lo sviluppo dovresti imparare ben altro.Per lo sviluppo devi appunto studiare informatica.
          • Creatore scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: francoecicc io


            C'è bisogno per forza di studiare i fondamenti


            dell'informatica per usare un


            computer?




            Se non vuoi che accadano cose del genere, direi

            di

            SI.

            Ecco perché il personal computer ha fallito la
            sua mission.quasi un miliardo e mezzo di computers nel mondo e ha fallito la sua missione? ma hai criceti nel cervello?




            PS: Nota: ho scritto usare , non


            programmare .

            Per lo sviluppo dovresti imparare ben altro.

            Per lo sviluppo devi appunto studiare informatica.proprio la cosa che non hai fatto quando ti sei spacciato per consulente informatico eh?
          • ruppolo scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Darwin


            - Scritto da: francoecicc io



            C'è bisogno per forza di studiare i
            fondamenti



            dell'informatica per usare un



            computer?






            Se non vuoi che accadano cose del genere,
            direi


            di


            SI.



            Ecco perché il personal computer ha fallito la

            sua mission.

            quasi un miliardo e mezzo di computers nel mondoLe ultime statistiche parlano di 2 miliardi.
            e ha fallito la sua missione? ma hai criceti nel
            cervello?Certo che ha fallito la sua missione. Quando fu inventato, fu inventato per la gente che non doveva saperne di computer. Mi pare invece che insegnino a usare il computer a scuola, esistono libri e corsi, esistono consulenti informatici (ciao, sono uno di questi), esiste una patente europea, eccetera.Quindi ha fallito la sua mission. I computer esistevano da molto prima dei personal computer, lo sapevi?

            Per lo sviluppo devi appunto studiare
            informatica.

            proprio la cosa che non hai fatto quando ti sei
            spacciato per consulente informatico
            eh?No, infatti io non mai studiato informatica, ai miei tempi non c'erano corsi di informatica. Ho però insegnato informatica, questo si.
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            Ecco perché il personal computer ha fallito la
            sua mission.Personal computer non vuol dire: resta ignorante e clicca a ca*zo.Vuol dire: usa la potenzialità di un calcolatore per le tue attività quotidiane. Ma come per un veicolo devi saper guidare, altrimenti crei solo più danni.
            Per lo sviluppo devi appunto studiare informatica.Ho scritto più sopra cosa bisognerebbe studiare un vero sviluppatore.
          • ruppolo scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            Ecco perché il personal computer ha fallito la

            sua mission.
            Personal computer non vuol dire: resta ignorante
            e clicca a
            ca*zo.Vuol dire proprio questo.
            Vuol dire: usa la potenzialità di un calcolatore
            per le tue attività quotidiane. Ma come per un
            veicolo devi saper guidare, altrimenti crei solo
            più
            danni.Quanti cittadini conosci senza patente auto, perché "troppo difficile"?

            Per lo sviluppo devi appunto studiare
            informatica.
            Ho scritto più sopra cosa bisognerebbe studiare
            un vero
            sviluppatore.Tradotto cosa significa?
          • krane scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: ruppolo


            Ecco perché il personal computer ha fallito la


            sua mission.

            Personal computer non vuol dire: resta ignorante

            e clicca a ca*zo.
            Vuol dire proprio questo.Certo: come amiga: vuoi giocare ? Infili disco e giochi, vuoi il programma ? Infili disco e si lancia il programma.MA non e' che automaticamenti diventi un videogamer professionista o sai ad usare autocad solo perche' sei riuscito a lanciarlo.

            Vuol dire: usa la potenzialità di un calcolatore

            per le tue attività quotidiane. Ma come per un

            veicolo devi saper guidare, altrimenti crei solo

            più danni.
            Quanti cittadini conosci senza patente auto,
            perché "troppo difficile"?La maggior parte della gente che ne fa un uso base ? Tanti, professionisti che lo uso per lavoro ? Pochi e con diverse basi teoriche.


            Per lo sviluppo devi appunto studiare


            informatica.

            Ho scritto più sopra cosa bisognerebbe studiare

            un vero sviluppatore.
            Tradotto cosa significa?Sara' qualcosa che riguarda il Vero Programmatore ?
          • ruppolo scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Darwin


            - Scritto da: ruppolo



            Ecco perché il personal computer ha fallito
            la



            sua mission.


            Personal computer non vuol dire: resta
            ignorante


            e clicca a ca*zo.

            Vuol dire proprio questo.

            Certo: come amiga: vuoi giocare ? Infili disco e
            giochi, vuoi il programma ? Infili disco e si
            lancia il
            programma.

            MA non e' che automaticamenti diventi un
            videogamer professionista o sai ad usare autocad
            solo perche' sei riuscito a
            lanciarlo.Certo, come quasi nessuno è pilota, ma tutti siamo in grado di girare la chiave e mettere in moto, e usare la macchina per i nostri scopi.Se sono architetto studio "Autocad", non "tecnigrafo".


            Vuol dire: usa la potenzialità di un
            calcolatore


            per le tue attività quotidiane. Ma come per un


            veicolo devi saper guidare, altrimenti crei
            solo


            più danni.


            Quanti cittadini conosci senza patente auto,

            perché "troppo difficile"?

            La maggior parte della gente che ne fa un uso
            base ? Tanti, professionisti che lo uso per
            lavoro ? Pochi e con diverse basi
            teoriche.Allora converrai che lo strumento professionale non può e non deve essere lo stesso strumento per utilizzo non professionale. Invece oggi è, purtroppo, così.



            Per lo sviluppo devi appunto studiare



            informatica.


            Ho scritto più sopra cosa bisognerebbe
            studiare


            un vero sviluppatore.


            Tradotto cosa significa?


            Sara' qualcosa che riguarda il Vero Programmatore
            ?Non capisco. Un programmatore è un programmatore, non esiste il "vero programmatore".
          • krane scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Darwin



            - Scritto da: ruppolo




            Ecco perché il personal computer




            ha fallito la sua mission.



            Personal computer non vuol dire: resta



            ignorante e clicca a ca*zo.


            Vuol dire proprio questo.

            Certo: come amiga: vuoi giocare ? Infili disco e

            giochi, vuoi il programma ? Infili disco e si

            lancia il programma.

            MA non e' che automaticamenti diventi un

            videogamer professionista o sai ad usare autocad

            solo perche' sei riuscito a lanciarlo.
            Certo, come quasi nessuno è pilota, ma tutti
            siamo in grado di girare la chiave e mettere in
            moto, e usare la macchina per i nostri scopi.Esattamente come ora tutti sono in grado di accendere il pc e lanciare il programma di posta, di lanciare un videogame, di navigare su web senza scaricare nulla.
            Se sono architetto studio "Autocad", non0
            "tecnigrafo".



            Vuol dire: usa la potenzialità di un



            calcolatore per le tue attività quotidiane. Ma



            come per un veicolo devi saper



            guidare, altrimenti crei solo più danni.


            Quanti cittadini conosci senza patente auto,


            perché "troppo difficile"?

            La maggior parte della gente che ne fa un uso

            base ? Tanti, professionisti che lo uso per

            lavoro ? Pochi e con diverse basi teoriche.
            Allora converrai che lo strumento professionale
            non può e non deve essere lo stesso strumento per
            utilizzo non professionale. Invece oggi è,
            purtroppo, così.Lo strumento professionale e' autocad, la gestione del pc te la fa il meccanico... Mi sembra che non ci siano problemi a lanciare autocad.




            Per lo sviluppo devi appunto studiare




            informatica.



            Ho scritto più sopra cosa bisognerebbe



            studiare un vero sviluppatore.


            Tradotto cosa significa?

            Sara' qualcosa che riguarda il Vero

            Programmatore ?
            Non capisco. Un programmatore è un programmatore,
            non esiste il "vero programmatore".Ussignur ruppolo... Ma dov'eri nell'intervallo a informatica ?http://xmau.com/humour/veroprogrammatore.html
          • Pel scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple


            non esiste il "vero programmatore".

            Ussignur ruppolo... Ma dov'eri nell'intervallo a
            informatica
            ?

            http://xmau.com/humour/veroprogrammatore.htmlahem, qui è riportata la versione originale della lettera che ha reso famosa la figura del vero programmatore...http://www.pbm.com/~lindahl/real.programmers.htmlVi sembrerà strano, ma molti utenti Mac di vecchia data si ritrovano nella descrizione, in quanto il mondo Mac e quello BSD hanno sempre attirato i programmatori più geniali (a parte il fatto che non si poteva usare il FORTRAN come linguaggio principale, sgrunt...)
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            Vuol dire proprio questo.Ma anche no.Questa è la filosofia di Windows.
            Quanti cittadini conosci senza patente auto,
            perché "troppo
            difficile"?Nessuno.E neanche le basi di informatica sono cose difficili.
            Tradotto cosa significa?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169587#p3169587Questo è uno sviluppatore.
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: MacBoy
            Non sono virus. Vanno installati a mano. Devi
            mettergli la password di
            amministratore.
            Riprova, sarai più fortunato.Se è per questo anche su Windows con UAC su un account limitato dovresti di norma inserire la password prima di installare un software.Tra l'altro l'EoP su un sistema Apple (come su Ubuntu) sarebbe molto più facile visto l'utilizzo di quella XXXXXta di "sudo" al posto di "su -"
          • MeX scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            il problema è che con UAC devi mettere la password anche per cambiare la luminosità dello schermo
          • MacBoy scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: MacBoy

            Non sono virus. Vanno installati a mano. Devi

            mettergli la password di

            amministratore.

            Riprova, sarai più fortunato.
            Se è per questo anche su Windows con UAC su un
            account limitato dovresti di norma inserire la
            password prima di installare un
            software.Troppi "SE"...(infatti in pratica non funziona)
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: MacBoy
            Troppi "SE"...
            (infatti in pratica non funziona)In pratica funziona eccome. Anzi UAC blocca persino l'exec dei processi non vitali del sistema operativo fino alla conclusione dell'operazione di autenticazione.
          • MacBoy scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: MacBoy

            Troppi "SE"...

            (infatti in pratica non funziona)
            In pratica funziona eccome. Anzi UAC blocca
            persino l'exec dei processi non vitali del
            sistema operativo fino alla conclusione
            dell'operazione di
            autenticazione."In pratica non funziona" perché la gente disattiva tutto (perché invadente), oppure dopo 1000 "al lupo! al lupo"" accetta tutto, e i virus (o malware che siano) se li becca a carrettate lo stesso.Senza contare gli exploit zero-days UAC o non UAC...
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: MacBoy
            "In pratica non funziona" perché la gente
            disattiva tuttoProblemi loro. Anzi da una parte per me è anche meglio, così mi portano i loro computer e io guadagno rimettendoli in sesto. Se sono ignoranti non è una mia colpa. Io lo dico sempre che la gente deve imparare quanto basta.Io non ho mai disattivato un sistema di sicurezza. Non lo faccio nemmeno sul mio sistema Linux, dove le policy sono ben più restrittive di quattro richieste di UAC.Se la gente è ignorante non è un problema di UAC.
            (perché invadente),Così deve essere.Deve essere invadente laddove è richiesta invadenza.Nei sistemi come la mia Slackware, se non fai parte del gruppo plugdev non puoi visualizzare il contenuto delle penne USB, se non fai parte del gruppo cdrom non puoi masterizzare, se non fai parte dei gruppi audio e video non puoi ottenere acXXXXX alle risorse multimediali ecc. Queste sono policy restrittive, non le quattro richieste di UAC che basta leggere per capire cosa ti stanno dicendo.
            oppure dopo
            1000 "al lupo! al lupo"" accetta tutto, e i virus
            (o malware che siano) se li becca a carrettate lo
            stesso.Come sopra. Questo non è un problema di UAC, è un problema di utena caprina.
            Senza contare gli exploit zero-days UAC o non
            UAC...Questo è un discorso a se stante da UAC. Lì il problema è l'architettura del sistema. Ma anche questo esula dalle responsabilità di UAC che il suo dovere lo fa.Il problema di questi è uno e uno solo: PEBCAK ed è quello che ha afflito gli utenti Mac con questo malware.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2011 02.12-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: MacBoy

            "In pratica non funziona" perché la gente

            disattiva tutto
            Problemi loro. Anzi da una parte per me è anche
            meglio, così mi portano i loro computer e io
            guadagno rimettendoli in sesto.E questo la dice lunga sui vantaggi di Windows: vantaggi per te che li devi rimettere in sesto, ovvero svantaggi per gli utenti che li devono portare a rimettere in sesto. Ti dirò una cosa: Fino a 10 anni fa la mia principale attività era rimettere in sesto i Mac, quelli in cui girava il sistema oggi chiamato "classico". Poi arrivò OS X e il mio lavoro di rimettere in sesto i Mac si ridusse fino a scomparire nel nulla.
          • Rotolo dunque sono scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: MacBoy


            "In pratica non funziona" perché la gente


            disattiva tutto

            Problemi loro. Anzi da una parte per me è anche

            meglio, così mi portano i loro computer e io

            guadagno rimettendoli in sesto.

            E questo la dice lunga sui vantaggi di Windows:
            vantaggi per te che li devi rimettere in sesto,
            ovvero svantaggi per gli utenti che li devono
            portare a rimettere in sesto.


            Ti dirò una cosa: Fino a 10 anni fa la mia
            principale attività era rimettere in sesto i Mac,
            quelli in cui girava il sistema oggi chiamato
            "classico". Poi arrivò OS X e il mio lavoro di
            rimettere in sesto i Mac si ridusse fino a
            scomparire nel
            nulla.Quindi ora sei disoccupato e hai un sacco di tempo per trollare su PI (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Rotolo dunque sono
            Quindi ora sei disoccupato e hai un sacco di
            tempo per trollare su PI
            (rotfl)E mi diverto pure :D
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            E questo la dice lunga sui vantaggi di Windows:
            vantaggi per te che li devi rimettere in sesto,
            ovvero svantaggi per gli utenti che li devono
            portare a rimettere in sesto.Il problema non è Windows, OS X o Linux.Il problema è che se l'utonto fa XXXXXXXte, non c'è sistema operativo che tenga.
          • ruppolo scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: ruppolo

            E questo la dice lunga sui vantaggi di Windows:

            vantaggi per te che li devi rimettere in sesto,

            ovvero svantaggi per gli utenti che li devono

            portare a rimettere in sesto.
            Il problema non è Windows, OS X o Linux.
            Il problema è che se l'utonto fa XXXXXXXte, non
            c'è sistema operativo che
            tenga.Certo che c'è: prova a fare XXXXXXXte con iOS. Non puoi.
          • Aleph72 scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            Certo che c'è: prova a fare XXXXXXXte con iOS.
            Non
            puoi.Occhio a non sfidare l'Utonto, potrebbe sempre staccare il cavetto mentre sta aggiornando il firmware all'iphone... :-)
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: ruppolo
            Certo che c'è: prova a fare XXXXXXXte con iOS.
            Non
            puoi.Quì non si parla di sistemi mobile, ma di sistemi operativi per computer. iOS è ben lontanto dall'essere un sistema operativo per computer. È un sistema per tablet e smartphone. Tant'è che il confronto tra le policy si stava facendo tra UAC di Windows e quella minchi*ta di SUDO su OS X (e Ubuntu).
          • NS256 scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: MacBoy
            - Scritto da: Fiber

            eccoti la lista per Osx



            http://macscan.securemac.com/spyware-list


            Non sono virus. Vanno installati a mano. Devi
            mettergli la password di
            amministratore.
            Riprova, sarai più fortunato.Anche Windows 7 (con UAC non disabilitato) e Linux funzionano cosi... Riprova, sarai più fortunato.
          • krane scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: NS256
            - Scritto da: MacBoy

            - Scritto da: Fiber


            eccoti la lista per Osx


            http://macscan.securemac.com/spyware-list

            Non sono virus. Vanno installati a mano. Devi

            mettergli la password di amministratore.

            Riprova, sarai più fortunato.
            Anche Windows 7 (con UAC non disabilitato) e
            Linux funzionano cosi... Riprova, sarai più
            fortunato.Secondo me il problema e' che con 7 windows non si piu' piu' prendere in giro come una volta; ci hanno messo 10 anni ma a forza di copiare, pian piano, ci sono quasi arrivati anche loro.
          • Darwin scrive:
            Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
            - Scritto da: krane
            Secondo me il problema e' che con 7 windows non
            si piu' piu' prendere in giro come una volta; ci
            hanno messo 10 anni ma a forza di copiare, pian
            piano, ci sono quasi arrivati anche
            loro.Ti dirò di più: se settato correttamente UAC risulta essere anche meglio di SUDO.
    • ruppolo scrive:
      Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
      Se i pollastri davano retta ad Apple non sarebbero stati spennati.
      • Charlie Parker scrive:
        Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
        "avessero dato", ignorante... la smetti di massacrare la lingua italiana, CAPRA!!
      • Darwin scrive:
        Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
        - Scritto da: ruppolo
        Se i pollastri davano retta ad Apple non
        sarebbero stati
        spennati.Minc*ia...questa affermazione la dice lunga sul tuo grado di creduloneria.
    • Rover scrive:
      Re: PUBBLICITA ingannevole di apple
      Com'era?La religione è l'oppio dei popoli.
  • Kats in Cool scrive:
    bufala
    installare un software di propria volonta' non e' un attacco malware virale al Mac, al massimo puo' essere un attacco mentale all'utente..ah aha ha ah aha ha aha ahaha haa ha ah ahbella questa!
    • Burp scrive:
      Re: bufala
      - Scritto da: Kats in Cool
      installare un software di propria volonta' non e'
      un attacco malware virale al Mac, al massimo puo'
      essere un attacco mentale
      all'utente..

      ah aha ha ah aha ha aha ahaha haa ha ah ah
      bella questa!Inutile tentativo di rigirare la frittata. Hai perso il senso della realtà che non riesci ad accettare o sei un troll da due soldi. Nell'articolo non c'è scritto che è un virus, ma che è un malware non piove.
      • il signor rossi scrive:
        Re: bufala
        - Scritto da: Burp

        Inutile tentativo di rigirare la frittata. Hai
        perso il senso della realtà che non riesci ad
        accettare o sei un troll da due soldi.
        Nell'articolo non c'è scritto che è un virus, ma
        che è un malware non
        piove.resta il fatto che non si capisce cosa dovrebbe fare la Apple o che colpa abbia se qualcuno ha fatto un finto antivirus che in realtà è un virus e tu senza sapere cosa stai scaricando e da dove te lo installi. La colpa è della scarsa alfabetizzazione informatica degli utenti, non certo del mac (e direi la stessa cosa se l'articolo parlasse di windows o linux).
      • Kats in Cool scrive:
        Re: bufala
        Non piove, c'e' il sole: c'e' anche scritto MALWARE nel mio post...saluti e baci ai tuoi cari malwares, trojan,viri e parentii
  • ruppolo scrive:
    L'influenza Windows
    Quelli che si sono fatti XXXXXXX sono quelli che sospettano che su Mac ci siano i virus. Solo questi potrebbero scaricare un programma che si chiama "Mac Defender".Del resto si continua ripetere che il Mac non è sicuro come sembra eccetera eccetera, così qualcuno ha pensato bene di usare una tecnica di social engineering per spacciare un malware travestito da anti malware.Windows riesce a nuocere anche gli altri sistemi.
    • Fiber scrive:
      Re: L'influenza Windows
      - Scritto da: ruppolo
      Quelli che si sono fatti XXXXXXX sono quelli che
      sospettano che su Mac ci siano i virus. Solo
      questi potrebbero scaricare un programma che si
      chiama "Mac
      Defender".
      Del resto si continua ripetere che il Mac non è
      sicuro come sembra eccetera eccetera, così
      qualcuno ha pensato bene di usare una tecnica di
      social engineering per spacciare un malware
      travestito da anti
      malware.

      Windows riesce a nuocere anche gli altri sistemi.la tua testa oramai e' andata per sempre ..partita alle cozze qua ce ne sono pure le prove per quelli come tehttp://www.melablog.it/post/14060/apple-reazioni-religiose-nel-cervello-dei-fan= negare sempre ovunque e comunque l'evidenza ..la realta'soluzione? elettroshock attaccato alla presa 220V per almeno 5 minuti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 maggio 2011 20.42-----------------------------------------------------------
      • Rotolo dunque sono scrive:
        Re: L'influenza Windows
        - Scritto da: Fiber
        - Scritto da: ruppolo
        = negare sempre ovunque e comunque l'evidenza
        ..la
        realta'Ovvio, se no non sarebbe ruppolo. (rotfl)
        soluzione? elettroshock attaccato alla presa 220V
        per almeno 5
        minutiNo, dai, che è divertente. Ruppolo, lo fai apposta a renderti ridicolo, ammettilo! (rotfl)
      • Kats in Cool scrive:
        Re: L'influenza Windows
        ridicolo, installare di propria volonta' un software ignoto e' un attacco virale?svegliaaaaaaa
        • il solito bene informato scrive:
          Re: L'influenza Windows
          - Scritto da: Kats in Cool
          ridicolo,
          installare di propria volonta' un software ignoto
          e' un attacco
          virale?
          svegliaaaaaaacome iniettarsi due volte l'anno l'influenza (rotfl)
        • p4bl0 scrive:
          Re: L'influenza Windows
          - Scritto da: Kats in Cool
          ridicolo,
          installare di propria volonta' un software ignoto
          e' un attacco
          virale?
          svegliaaaaaaaridicolo,dove hai letto attacco virale?il 99% degli spyware/adware si installano per volontà dell'utentesvegliaaaaaaaaaaa
    • Creatore scrive:
      Re: L'influenza Windows
      - Scritto da: ruppolo
      Quelli che si sono fatti XXXXXXX sono quelli che
      sospettano che su Mac ci siano i virus. Solo
      questi potrebbero scaricare un programma che si
      chiama "Mac
      Defender".
      Del resto si continua ripetere che il Mac non è
      sicuro come sembra eccetera eccetera, così
      qualcuno ha pensato bene di usare una tecnica di
      social engineering per spacciare un malware
      travestito da anti
      malware.

      Windows riesce a nuocere anche gli altri sistemi.è colpa di windows se hanno beccato il virus, una scusa geniale, senza nessun senso logico ma geniale come un malato mentale che soffre di labirintite strafatto di lsd
      • Helion scrive:
        Re: L'influenza Windows
        Va bene che è un'abitudine italiana dare sempre la colpa ad altri ma qui si rasenta il ridicolo.
        • francoecicc io scrive:
          Re: L'influenza Windows
          - Scritto da: Helion
          Va bene che è un'abitudine italiana dare sempre
          la colpa ad altri ma qui si rasenta il
          ridicolo.Dici?http://goo.gl/84fvVhttp://goo.gl/bLczW ( http://goo.gl/6zwOA )
          • Helion scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: francoecicc io
            - Scritto da: Helion

            Va bene che è un'abitudine italiana dare sempre

            la colpa ad altri ma qui si rasenta il

            ridicolo.

            Dici?

            http://goo.gl/84fvV

            http://goo.gl/bLczW ( http://goo.gl/6zwOA )"....Interessante notare come lo scareware denominato Win32/Winwebsec su Windows e "MacOS_X/FakeMacdef su Mac OS X, sembra sia creato dalla stessa banda di cybercriminali/scammer...."Il malware sembra sia stato fatto dalle stesse persone che hanno fatto quello per windows, vero. Ma da qui a dire che la colpa è di windows manca di nesso logico. Parliamo di sistemi informatici, ci sarà sempre qualcuno che tenta di bucarli.Parliamo invece di questo:http://www.ispazio.net/204807/problemi-di-malware-nei-vostri-mac-applecare-non-vi-fornira-supportoVa bene, applecare riguarda solo l'hardware ed il software nativo, quindi non è prevista assistenza per virus e affini, ma "Non dovete né confermare né smentire che il Mac del cliente sia infetto." è grave.
          • MeX scrive:
            Re: L'influenza Windows
            mi dici di grazia come potrebbero confermarlo? Chiama il supporto microsoft per farti sverminare e vedi che ti dicono... se vuoi assistenza per malware and co. chiami symantec, trendmicro....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 maggio 2011 21.48-----------------------------------------------------------
          • francoecicc io scrive:
            Re: L'influenza Windows
            Mex ti ha risposto.Cosa dovrebbe dire Apple?Sì c'è, installa Norton?No, non c'è e diciamo una XXXXXXX?Quello che dice ruppolo va letto tra le riche: si riferisci a chi prima usava WIndows ed è passato al Mac; la fobia del virus rimane.
          • Creatore scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: francoecicc io
            Mex ti ha risposto.

            Cosa dovrebbe dire Apple?

            Sì c'è, installa Norton?

            No, non c'è e diciamo una XXXXXXX?

            Quello che dice ruppolo va letto tra le riche: si
            riferisci a chi prima usava WIndows ed è passato
            al Mac; la fobia del virus
            rimane.non si tratta di fobie ma di un malware, per le fobie si va dallo psicologo
          • francoecicc io scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: Creatore
            non si tratta di fobie ma di un malware, per le
            fobie si va dallo
            psicologoAaaah!
      • Kats in Cool scrive:
        Re: L'influenza Windows
        esatto e' colpa di windoz se uno installa di propria volonta' un ipotetico ignoto antivirus su mac, e' alla frutta e l'attacco virale l'ha subito sulla propria mente, altro che malware su mac..bene: tutti possono scrivere un applet applescript che faccia qualcosa e chiamarlo con un altro nome piu' allettante e quelli che lo installano ne sono responsabili: nulla che agisca subdolamente o che si propaghi autonomamente semplicemente un software con un nome invece di un altro..ridicoli..
        • Burp scrive:
          Re: L'influenza Windows
          - Scritto da: Kats in Cool
          esatto e' colpa di windoz

          se uno installa di propria volonta' un ipotetico
          ignoto antivirus su mac, e' alla frutta e
          l'attacco virale l'ha subito sulla propria mente,
          altro che malware su
          mac..

          bene: tutti possono scrivere un applet
          applescript che faccia qualcosa e chiamarlo con
          un altro nome piu' allettante e quelli che lo
          installano ne sono responsabili: nulla che agisca
          subdolamente o che si propaghi autonomamente
          semplicemente un software con un nome invece di
          un
          altro..

          ridicoli..Siamo proprio al ridicolo, non sai neanche cosa sia un malware. Magari informati prima, invece di spararle e fare la solita figura dell'ignorante informatico fazioso che se la tira.
    • Helion scrive:
      Re: L'influenza Windows
      Mettiamola cosi, si può dire che da oggi nasce un nuovo paradigma nell'interazione coi malware, attraverso un'interfaccia rivoluzionaria ed intuitiva, semplice ed immediata, l'utente non deve preoccuparsi di nulla, basta un clic del mouse (o un tap del trackpad) e il malware si occuperà di tutto il resto. Ora cambia tutto, di nuovo. Anche il saldo del tuo conto in banca.
    • kappesante scrive:
      Re: L'influenza Windows
      infatti guardaio poi ce l'ho anche con gli utenti ariston che non capiscono niente di frigoriferiXXXXXXXX
    • Talking Head scrive:
      Re: L'influenza Windows
      Vi è anche l'influenza dei macfan però.Intervista ad un tipo dell'AppleCare.I can tell you for a fact, many, many people are falling for this attack. Our call volume here at AppleCare is 4-5x higher than normal and [the overwhelming majority] of our calls are about this Mac Defender and its aliases. Many frustrated Mac users think their Mac is impervious to viruses and think this is a real warning from Apple. I really wish I could say not many people will fall for this, but in this last week, we have had nothing but Mac Defender and similar calls.Il fatto di credere che il proprio sistema sia immune, aiuta nel convincere l'utente che, se c'è un messaggio d'errore che appare, sia da Apple. E si fida al punto che, uno dei tizi che ha chiamato l'assistenza ha detto la seguente perla, alla domanda "Hai fornito i dati della tua carta di credito?"It kept denying their card and asking them to put another in. One person ended up trying five different cards. Im going to assume criminals now have ahold of the info.La sensazione di sicurezza è altrettanto dannosa rispetto al timore di attacco.
      • Kats in Cool scrive:
        Re: L'influenza Windows
        ..amico, io il numero della carta di credito non la do' neanche a mia madre.Se quello invece con le sue carte di credito ci fa' dei posters e li appende per le vie del bronx, per me se lo e' meritato.. e qui il mac o la percezione non c'entrano. E' LUI il virus.
        • Burp scrive:
          Re: L'influenza Windows
          - Scritto da: Kats in Cool
          ..amico, io il numero della carta di credito non
          la do' neanche a mia
          madre.

          Se quello invece con le sue carte di credito ci
          fa' dei posters e li appende per le vie del
          bronx, per me se lo e' meritato.. e qui il mac o
          la percezione non c'entrano. E' LUI il
          virus.Se si agisce ritenendosi invulnerabili, c'entra eccome. E siccome molti utenti sono ignoranti e non sanno valutare bene certi messaggi che vengono dati, la falsa propaganda macaca della presunta sicurezza dei loro aggeggi fa danno.
        • Talking Head scrive:
          Re: L'influenza Windows
          - Scritto da: Kats in Cool
          ..amico, io il numero della carta di credito non
          la do' neanche a mia
          madre.Hai presente cosa sia una correlazione?Vi è correlazione tra il credersi invulnerabili e sottovalutare l'avversario. Direi che è un concetto ovvio, al limite del banale.Tu non ci caschi comunque? Buon per te. Son sicuro tua mamma sia orgogliosissima. Ma non vedo perché dovrebbe interessarmi, non ho detto il viceversa.Lui è cretino? Certamente. Ma non vedo perché dovrebbe interessarmi, non ho detto il viceversa.Quello che invece HO detto è che magari, nonostante il suo status di sub-umano, se non si fosse creduto invulnerabile non ci sarebbe cascato comunque. Perché? Correlazione! Tutto torna!PS: non sono tuo amico.
      • ruppolo scrive:
        Re: L'influenza Windows
        - Scritto da: Talking Head

        Il fatto di credere che il proprio sistema sia
        immune, Fa si che di fronte ad un messaggio che parla di malware o di antivirus la reazione sia "AHAHAHAH". Chi è rimasto fregato è chi aveva poca fede :D
        • francoecicc io scrive:
          Re: L'influenza Windows
          Ovvero coloro che vengono dal mondo Windows, ormai traumatizzati a vita.
          • ruppolo scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: francoecicc io
            Ovvero coloro che vengono dal mondo Windows,
            ormai traumatizzati a
            vita.Precisamente ;)
          • JokerAHAHAH scrive:
            Re: L'influenza Windows
            ahahahah sembra tanto il discorso di 2 alcolisti che si trovano in un bar per discudere delle proprietà curative del whisky a fiumi sul proprio fegato...XD
          • francoecicc io scrive:
            Re: L'influenza Windows
            E la tua risata sembra quella di un chihuahua davanti ai genitali di un alano.
          • JokerAHAHAH scrive:
            Re: L'influenza Windows
            cacchio... che risposta forte che mi hai dato... non so se riuscirò a riprendermi
          • francoecicc io scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: JokerAHAHAH
            cacchio... che risposta forte che mi hai dato...
            non so se riuscirò a
            riprendermiCi ha già pensato madre natura a farti stordito.Comunque, non è che me ne freghi più di tanto.
          • JokerAHAHAH scrive:
            Re: L'influenza Windows
            si meglio piantarla quì... potrei andare avanti per ore
        • Creatore scrive:
          Re: L'influenza Windows
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Talking Head



          Il fatto di credere che il proprio sistema sia

          immune,

          Fa si che di fronte ad un messaggio che parla di
          malware o di antivirus la reazione sia
          "AHAHAHAH".


          Chi è rimasto fregato è chi aveva poca fede :Dnon ci credo, almeno gli utenti apple dovrebberi indignarsi di fronte a questa affermazione, siete tutti come ruppolo col guinzaglio?
          • ruppolo scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Talking Head





            Il fatto di credere che il proprio sistema sia


            immune,



            Fa si che di fronte ad un messaggio che parla di

            malware o di antivirus la reazione sia

            "AHAHAHAH".





            Chi è rimasto fregato è chi aveva poca fede :D

            non ci credo, almeno gli utenti apple dovrebberi
            indignarsi di fronte a questa affermazione, siete
            tutti come ruppolo col
            guinzaglio?Talmente abbiamo il guinzaglio che ce ne sbattiamo altamente le palle del malware.
          • Creatore scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Creatore

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Talking Head







            Il fatto di credere che il proprio sistema
            sia



            immune,





            Fa si che di fronte ad un messaggio che parla
            di


            malware o di antivirus la reazione sia


            "AHAHAHAH".








            Chi è rimasto fregato è chi aveva poca fede :D



            non ci credo, almeno gli utenti apple dovrebberi

            indignarsi di fronte a questa affermazione,
            siete

            tutti come ruppolo col

            guinzaglio?

            Talmente abbiamo il guinzaglio che ce ne
            sbattiamo altamente le palle del
            malware.Ma quanto puoi essere ignorante? Credevo fossi arrivato in basso come ignoranza ma adesso stai scavando...
          • ruppolo scrive:
            Re: L'influenza Windows
            Salutami il malware Windows (rotfl)
          • Creatore scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: ruppolo
            Salutami il malware Windows (rotfl)tu salutami ios quel malware spacciato come sistema operativo
          • ruppolo scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            Salutami il malware Windows (rotfl)

            tu salutami ios quel malware spacciato come
            sistema
            operativoInvidiosetto, eh? :D Pensa che tutti i post odierni provengono dal mio iPhone :D
          • Creatore scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Creatore

            - Scritto da: ruppolo


            Salutami il malware Windows (rotfl)



            tu salutami ios quel malware spacciato come

            sistema

            operativo

            Invidiosetto, eh? :D

            Pensa che tutti i post odierni provengono dal mio
            iPhone
            :Dinvidioso di che? ho un galaxy s, semmai invidioso tu, io i post li invio dal pc, sai è piu comodo che tenere quel mattone in mano
          • ruppolo scrive:
            Re: L'influenza Windows
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Creatore


            - Scritto da: ruppolo



            Salutami il malware Windows (rotfl)





            tu salutami ios quel malware spacciato come


            sistema


            operativo



            Invidiosetto, eh? :D



            Pensa che tutti i post odierni provengono dal
            mio

            iPhone

            :D

            invidioso di che? ho un galaxy s,Appunto!
            semmai
            invidioso tu, io i post li invio dal pc, sai è
            piu comodo che tenere quel mattone in
            manoSi, in effetti il tuo è proprio un mattone. Ha la stessa utilità.
    • Kats in Cool scrive:
      Re: L'influenza Windows
      se tu avessi un minimo di esperienza bsd/macosx sapresti che quello descritto e' un software che viene installato autonomamente e di propria volonta' da un utente ignaro del fatto che non esistono virus su mac come su windoz. Per cui l'utente sara' un windoziano che ha benpensato di installare al buio un ipotetico antivirus inutile su mac che in realta' fa' altro..allora se io scrivo su una pagina web che bisogna formattare l'hard disk per ottimizzare il sistema e qualcuno lo fa'.. allora il mac ha un problema di sicurezza a causa di un virus per mac propagato sul web?ridicolii
    • Jolly Roger scrive:
      Re: L'influenza Windows
      Gente così la fotti come vuoi:http://www.youtube.com/watch?v=JiRJ5thgP_I&feature=related- Scritto da: ruppolo
      Quelli che si sono fatti XXXXXXX sono quelli che
      sospettano che su Mac ci siano i virus. Solo
      questi potrebbero scaricare un programma che si
      chiama "Mac
      Defender".
      Del resto si continua ripetere che il Mac non è
      sicuro come sembra eccetera eccetera, così
      qualcuno ha pensato bene di usare una tecnica di
      social engineering per spacciare un malware
      travestito da anti
      malware.

      Windows riesce a nuocere anche gli altri sistemi.
    • Funz scrive:
      Re: L'influenza Windows
      - Scritto da: ruppolo
      Quelli che si sono fatti XXXXXXX sono quelli che
      sospettano che su Mac ci siano i virus. Solo
      questi potrebbero scaricare un programma che si
      chiama "Mac
      Defender".E' un'altra dimostrazione del fatto che gli utenti Apple sono persino più stupidi e ignoranti della media degli utenti Windows...
  • lallero scrive:
    Oltre 200 computer??
    azzo, e' piu' serio di quanto pensassi!
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Oltre 200 computer??
      - Scritto da: lallero
      azzo, e' piu' serio di quanto pensassi!Considera però che è un dato relativo ad un lasso di tempo molto breve; inoltre, se hai letto l'articolo, Apple viene accusata di aver minimizzato, se non insabbiato, la gravità del problema, quindi, i Mac coinvolti potrebbero essere molti di più.
      • Kats in Cool scrive:
        Re: Oltre 200 computer??
        certo che se scrivo su una pagina web qualcosa di allettante tipo: foto della canalis nuda, e poi ci attacco il link ad un software antivirus ambiguo, faccio piu' di 200 vittime.Poi pero' l'utente deve installare con password da amministratore il software antivirus ambiguo senno'.. non succede niente... nada.. tipota... niet..
  • BUBU SETTETE scrive:
    Malware o...
    La maggior parte degli utenti scarica da internet qualsiasi cosa;in teoria una persona dovrebbe sapere cosa scarica.PC o Mac, almeno far evitare al browser di scaricare senza consenso, sarebbe già un'ottima cosa.Nei PC una volta scaricati, i files essendo autoinstallanti e per di più anche in background, la frittata è fatta.Nei Mac anche se scarichi un file infetto, nella maggior parte dei casi devi cliccare tu sul file per farlo partire, dopo di che ti chiederà la password di amministratore e solo allora il virus si intallerà nel computer.Puoi avere anche un sistema operativo quasi totalmente sicuro, ma se i virus, te li vai a cercare e te li installi pure, non ti lamentare!Windows, se non te le vai a cercare, è quasi decentemente sicuro...Mac OsX, se non te le vai a cercare, è sicuro quasi al 100%...Quindi, magari sbaglio, per la maggior parte dei casi la vera differenza la fa solamente l'utente!
    • BUBU SETTETE scrive:
      Re: Malware o...
      l'ultima frase l'ho sbagliata...Quindi, magari sbaglio, per la maggior parte dei casi la vera differenza la fa solamente l'utente abbastanza rinc....onito cioè gli ex utenti PC, che non hanno ancora capito che non serve quasi praticamente a niente un antivirus.Continuate ad usare pure quei WC con mille problemi con tutti quei numeroni...GB e GB di RAM, schede video superfighe, proXXXXXri al top...per poter aprire in contemporanea addirittura Paint e la calcolatrice...La proporzione rifatela ma rapportando le "macchine" vendute e le macchine infestate con TUTTI i virus!!!Non leggete ad alta voce la riga... ho scritto "virus".. per sicurezza attivate Norton!!!Buonanotte e non sognate il virus principale.... Windows...
    • iPuddu scrive:
      Re: Malware o...
      - Scritto da: BUBU SETTETE
      Nei PC una volta scaricati, i files essendo
      autoinstallanti e per di più anche in background,
      la frittata è
      fatta.:o-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 maggio 2011 20.25-----------------------------------------------------------
      • Rotolo dunque sono scrive:
        Re: Malware o...
        Modificato dall' autore il 20 maggio 2011 20.25
        --------------------------------------------------(rotfl)
    • lorello cuccarino scrive:
      Re: Malware o...
      - Scritto da: BUBU SETTETE
      La maggior parte degli utenti scarica da internet
      qualsiasi
      cosa;
      in teoria una persona dovrebbe sapere cosa
      scarica.
      PC o Mac, almeno far evitare al browser di
      scaricare senza consenso, sarebbe già un'ottima
      cosa.
      Nei PC una volta scaricati, i files essendo
      autoinstallanti e per di più anche in background,
      la frittata è
      fattaMa cosa vai blaterando... rotfl...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Malware o...
        mai visto windows ?
      • JokerAHAHAH scrive:
        Re: Malware o...
        prendi la bibbia e cerca jobs 3,14 XDtroverai le risposte!!!
      • BUBU SETTETE scrive:
        Re: Malware o...
        Rispondo a Lorello Cuccarino e Sgabbio.Cosa c'è di difficile??Lo rispiego:Su un WC/Win i virus, malware e XXXXXte varie si autoinstallano a tua insaputa, mentre su Mac te le devi scaricare, ed installare facendo doppio click e inserendo la password di amministratore!!Ora spero si sia capita la differenza!Se ho mai visto Windows?Fammici pensare..Allora..ho iniziato a casa con DOS 6.2 e Win 3.11...poi per un pò sia NT che 95...poi per un pò sia 2000 che xp...al lavoro con NT, poi 2000, poi xp..Vista l' ho usato privatamente per qualche mese.....No non ho mai visto Windows......ho confessato!e voi, quando parlate di Mac OsX, sapete di cosa parlate?Anche io ero un Winfanboy...ma per mia fortuna ho avuto la possibilità di provare un Mac,e ho capito che se avessi voluto veramente utilizzare un computer,avrei dovuto comprare un Mac.La mia vita informatica è cambiata!Mi serve un qualsiasi programma?Quasi tutti ci sono sia per Win che per Mac,ho una nuova stampante?La attacco e vaDevo connettermi ad una rete?Due passaggi e sono dentro.Devo diffondere in wireless la musica in ogni stanza della casa?un attimo... stò gia ballando...La vita con un Mac si semplifica ragazzi...provare per credere...Le preoccupazioni saranno ridotte ad un centesimo rispetto a prima.
        • Matteo scrive:
          Re: Malware o...
          - Scritto da: BUBU SETTETE
          Rispondo a Lorello Cuccarino e Sgabbio.

          Cosa c'è di difficile??
          Lo rispiego:
          Su un WC/Win i virus, malware e XXXXXte varie si
          autoinstallano a tua insaputa, mentre su Mac te
          le devi scaricare, ed installare facendo doppio
          click e inserendo la password di
          amministratore!!
          Ora spero si sia capita la differenza!Giusto per tua cultura generale i virus e le "XXXXXte varie" sono sottotipi di Malware, nome comune che definisce qualsiasi pezzo di codice creato per nuocere ad un sistema.Adesso, per tua informazione, ti illumino: in NESSUN sistema il malware si autoinstalla. Dev'essere l'utonto ad innescare il tutto eseguendo qualcosa scaricata da internet o usando dispositivi di altri utonti.Gli unici autoeseguibili sono gli script del browser (javascript o activex) e generalmente nessun sistema operativo è immune poiché sfruttano vulnerabilità del browser, motore di rendering, ecc.La più grande vulnerabilità dei sistemi informatici è l'utente.Windows è più vulnerabile di altri, ma nessun sistema è sicuro al 100% se usato da una persona.
        • Darwin scrive:
          Re: Malware o...
          - Scritto da: BUBU SETTETE
          Rispondo a Lorello Cuccarino e Sgabbio.

          Cosa c'è di difficile??
          Lo rispiego:
          Su un WC/Win i virus, malware e XXXXXte varie si
          autoinstallano a tua insaputa, mentre su Mac te
          le devi scaricare, ed installare facendo doppio
          click e inserendo la password di
          amministratore!!
          Ora spero si sia capita la differenza!Non si è capita perchè dici fesserie.Anche su Windows c'è la gestione account standard. Tra l'altro c'è UAC che sugli account limitati chiede la password dell'amministratore.Ah, un altra cosa: Sul mac non si chiede la password dell'amministratore, poichè usando SUDO l'amministratore è l'utente stesso che richiede un'elevazione dei permessi.Su Windows con UAC e nei sistemi UNIX con su, questo non avviene. Serve un account amministrativo separato con una password diversa da quella dell'account utente che abbia una sessione di login separata dall'utente.
          Se ho mai visto Windows?
          Fammici pensare..
          Allora..
          ho iniziato a casa con DOS 6.2 e Win 3.11...
          poi per un pò sia NT che 95...
          poi per un pò sia 2000 che xp...
          al lavoro con NT, poi 2000, poi xp..
          Vista l' ho usato privatamente per qualche mese..
          ...No non ho mai visto Windows...
          ...ho confessato!Srano...avresti dovuto sapere queste cose.
          e voi, quando parlate di Mac OsX, sapete di cosa
          parlate?Conosco decentemente UNIX. Mi basta questo.
          Anche io ero un Winfanboy......ora sei un apple fan boy.
          ma per mia fortuna ho avuto la possibilità di
          provare un
          Mac,
          e ho capito che se non avessi voluto veramente
          utilizzare un
          computer,
          avrei dovuto comprare un Mac.FIXED
          La mia vita informatica è cambiata!In peggio a quanto pare.
          Mi serve un qualsiasi programma?
          Quasi tutti ci sono sia per Win che per Mac,Non solo per loro...
          ho una nuova stampante?
          La attacco e vaAnche per me vale questo discorso. E anche per Windows (almeno con la mia stampante su Vista e su 7 funzionava senza problemi).
          Devo connettermi ad una rete?
          Due passaggi e sono dentro.Questo è stato reso possibile anche su Windows. Da Vista in poi, Microsoft ha realizzato un ottimo Network Manager.
          La vita con un Mac si semplifica ragazzi...
          provare per credere...Ok. Via con la pubblicità.
          Le preoccupazioni saranno ridotte ad un centesimo
          rispetto a
          prima.Certo. Tipo quelli che si sono beccati il malware, no?
          • MacBoy scrive:
            Re: Malware o...
            - Scritto da: Darwin
            Ah, un altra cosa: Sul mac non si chiede la
            password dell'amministratore, poichè usando SUDO
            l'amministratore è l'utente stesso che richiede
            un'elevazione dei
            permessi.Ma perché parli sempre senza aver mai visto neanche da lontano OS X?Ma non ESISTE che un utente usa "SUDO" per installare un programma!La cosa non è neanche contemplata: non si installano mica da terminale i programmi!!E il 95% delle volta non si installano proprio. Non serve. Copi il bundle dell'applicazione dove ti pare e lo lanci.
          • Darwin scrive:
            Re: Malware o...
            - Scritto da: MacBoy
            Ma perché parli sempre senza aver mai visto
            neanche da lontano OS
            X?E perchè tu parli senza leggere i post e senza conoscere le cose?
            Ma non ESISTE che un utente usa "SUDO" per
            installare un
            programma!Dove ho scritto che hai bisogno di sudo per installare un programma?Dimmi MacBoy, cosa non ti è chiaro di:" Ah, un altra cosa: Sul mac non si chiede la password dell'amministratore, poichè usando SUDO l'amministratore è l'utente stesso che richiede un'elevazione dei permessi. "
            La cosa non è neanche contemplata: non si
            installano mica da terminale i
            programmi!!Come sopra. Comunque neanche nelle distro linux questo avviene, tranne in quelle più spartane, come la Slack (che tra l'altro non ha nemmeno un gestore dei pacchetti)
            E il 95% delle volta non si installano proprio.
            Non serve. Copi il bundle dell'applicazione dove
            ti pare e lo
            lanci.Come sopra.Prima di commentare, dovresti quanto meno leggere .-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 maggio 2011 02.07-----------------------------------------------------------
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Malware o...
            Ottima risposta. Io uso Windows XP da dieci anni, sono un semplice appassionato, non un "addetto ai lavori", eppure non ho mai avuto seri problemi di malware. In dieci anni ricordo di essere stato fregato da Blaster, o quello che era - quel malware che si prendeva rimanendo semplicemente connessi ad internet ! - e ogni tanto trovavo qualche cosa strana nei files temporanei dei browser, poi nulla più. Forse perchè quando mi arrivavano mail di mittenti sconosciuti con allegati del tipo Lemiefotonuda.exe, non ci facevo doppio clic sopra automaticamente ... Poi capita che mi chiama un amico per "un problema al computer" e trovo cinquanta programmi di ogni tipo in avvio automatico, proXXXXXre al 100% e pagine web che si aprono all'improvviso; ma parliamo di persone che avevano montato due mouse contemporaneamente, uno su USB e uno su PS/2 (sembra incredibile ...); oppure capita che qualunque chiavetta porti su un computer al lavoro, poi sia puntualmente costretto a "pulirla".Ma basta un minimo di consapevolezza e riflessione ad evitare tutto ciò.Il problema non è il sistema operativo ... è l'utente !
    • kurdt scrive:
      Re: Malware o...
      - Scritto da: BUBU SETTETE
      La maggior parte degli utenti scarica da internet
      qualsiasi
      cosa;
      in teoria una persona dovrebbe sapere cosa
      scarica.
      PC o Mac, almeno far evitare al browser di
      scaricare senza consenso, sarebbe già un'ottima
      cosa.
      Nei PC una volta scaricati, i files essendo
      autoinstallanti e per di più anche in background,
      la frittata è
      fatta.Generalmente in realtà in win i file scaricati da un browser non si autoinstallano, in background poi! ^^?
  • Creatore scrive:
    A me sembra
    A me sembra che qui chi ci fa brutta figura l'utenza apple, non certo abituata a queste cose, si sa che non sono certo intelligentissimi, la cosa peggiore comunque è la notizia che non viene data, la apple tramite lo store per mac distribuisce software non aggiornato e vulnerabile, dopo la storiaccia con gli sviluppatori, dopo il malware per utonti, adesso il pericolo arriva dallo store.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: A me sembra

      A me sembra che qui chi ci fa brutta figura
      l'utenza apple, non certo abituata a queste cose,
      si sa che non sono certo intelligentissimi, Ti invece sei un genio ! LOL
      • Creatore scrive:
        Re: A me sembra
        - Scritto da: Nome e cognome

        A me sembra che qui chi ci fa brutta figura

        l'utenza apple, non certo abituata a queste
        cose,

        si sa che non sono certo intelligentissimi,

        Ti invece sei un genio ! LOLSei un utente apple scommetto, si nota subito.
    • Kats in Cool scrive:
      Re: A me sembra
      certo e' tutto verissimoappoggio totalmente l'osservazionela brutta figura ce la fa' l'utenzavuoi vedere che coloro che hanno avuto l'ossessione del virus installando al buio l'ipotetico antivirus, siano degli switchers ? il comportamento e' tipico windowsiano, perche' di tutti coloro che conosco come utenti mac da vari anni, a tutti i livelli dal guru al tecnico all'hobbista al fruitore al ragazzino, non mi aspetto un comportamento del genere..a pensar male si fa peccato ma spesso si azzecca
  • ops scrive:
    come sempre...
    PI oltre a sapere sempre meno di informatica conosce poco l'inglese, oppure (piu' probabile) interpreta le notizie a modo suo. Il numero 200 a cui si riferisce l'articolo http://goo.gl/9T18C non sono le persone, ma i thread di forum aperti a proposito di macdefender. ovviamente anche cosi siamo sicuramente ben lontani da una vera emergenza, ma suvvia, cambiate mestiere...
    • lorello cuccarino scrive:
      Re: come sempre...
      - Scritto da: ops
      PI oltre a sapere sempre meno di informatica
      conosce poco l'inglese, oppure (piu' probabile)
      interpreta le notizie a modo suo. Il numero 200 a
      cui si riferisce l'articolo http://goo.gl/9T18C
      non sono le persone, ma i thread di forum aperti
      a proposito di macdefender. ovviamente anche cosi
      siamo sicuramente ben lontani da una vera
      emergenza, ma suvvia, cambiate
      mestiere...Beh, è un articolo di Pulito... [img]http://i26.photobucket.com/albums/c114/ollin_trujillo/Earl-disgusted.jpg[/img]
    • Fiber scrive:
      Re: come sempre...
      - Scritto da: ops
      PI oltre a sapere sempre meno di informatica
      conosce poco l'inglese, oppure (piu' probabile)
      interpreta le notizie a modo suo. Il numero 200 a
      cui si riferisce l'articolo http://goo.gl/9T18C
      non sono le persone, ma i thread di forum aperti
      a proposito di macdefender. ovviamente anche cosi
      siamo sicuramente ben lontani da una vera
      emergenza, ma suvvia, cambiate
      mestiere...anche tu cambialo il mestiere ..da piccolo fan a pizzaiolo http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169137#p3169137
      • lorello cuccarino scrive:
        Re: come sempre...
        - Scritto da: Fiber
        - Scritto da: ops

        PI oltre a sapere sempre meno di informatica

        conosce poco l'inglese, oppure (piu' probabile)

        interpreta le notizie a modo suo. Il numero 200
        a

        cui si riferisce l'articolo http://goo.gl/9T18C

        non sono le persone, ma i thread di forum aperti

        a proposito di macdefender. ovviamente anche
        cosi

        siamo sicuramente ben lontani da una vera

        emergenza, ma suvvia, cambiate

        mestiere...

        anche tu cambialo il mestiere ..da piccolo fan a
        pizzaiolo



        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=316Forse lui pizzaiolo, ma tu hai un futuro da clown. Ma non hai nient'altro di meglio da fare che tentare maldestramente di flammare gente a caso?
        • Fiber scrive:
          Re: come sempre...
          - Scritto da: lorello cuccarino
          - Scritto da: Fiber

          - Scritto da: ops


          PI oltre a sapere sempre meno di informatica


          conosce poco l'inglese, oppure (piu'
          probabile)


          interpreta le notizie a modo suo. Il numero
          200

          a


          cui si riferisce l'articolo
          http://goo.gl/9T18C


          non sono le persone, ma i thread di forum
          aperti


          a proposito di macdefender. ovviamente anche

          cosi


          siamo sicuramente ben lontani da una vera


          emergenza, ma suvvia, cambiate


          mestiere...



          anche tu cambialo il mestiere ..da piccolo fan a

          pizzaiolo








          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=316

          Forse lui pizzaiolo, ma tu hai un futuro da
          clown. Ma non hai nient'altro di meglio da fare
          che tentare maldestramente di flammare gente a
          caso?si "flammo" cosi' ancorahttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169152#p3169152perche' tu ti possa svegliare e smetterla di essere niubbo totale in informatica parlate sempre senza capire una mazza dopo esservi fatti imbonire da qualche venditore Apple o altro solito invasato peggio di un Apple reseller...una prassi da anni per i faciucci apple-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 maggio 2011 20.57-----------------------------------------------------------
          • ops scrive:
            Re: come sempre...
            dove sta il senso della tua risposta? perche' io non ho assolutamente scritto nulla contro apple, anzi, la mia critica andava solo contro PI. probabilmente oltre all'hardware anche i monitor apple non sono piu' quelli di una volta
          • Kats in Cool scrive:
            Re: come sempre...
            dal post si nota l'assenza di minima conoscenza base di bsd/macosxsvegliaaase mi tiro una martellata sui cocomeri, non si tratta di virus di orchite, ma si tratta di autolesionismo...
          • Fiber scrive:
            Re: come sempre...
            - Scritto da: Kats in Cool
            dal post si nota l'assenza di minima conoscenza
            base di
            bsd/macosx
            svegliaaa
            se mi tiro una martellata sui cocomeri, non si
            tratta di virus di orchite, ma si tratta di
            autolesionismo...forse anche tu fatichi a capire l'italiano http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169171#p3169171http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169344#p3169344avete il comprendonio troppo basso..oramai nullo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 maggio 2011 11.17-----------------------------------------------------------
    • Roberto Pulito scrive:
      Re: come sempre...
      Corretto. In ogni caso i campanelli d'allarme stanno suonando davvero nella community Apple che non è abituata a virus & co.
      • Paolo T. scrive:
        Re: come sempre...
        Io sono angosciato. Anzi, adesso spengo il Mac, che sennò mi si infetta...
      • ruppolo scrive:
        Re: come sempre...
        La community Apple?Si, la community Apple non è abituata al malware. Ma chi è approdato in tempi relativamente brevi al mondo Mac, provenendo dal mondo Windows, è invece ben abituato a due cose: al malware e agli anti malware gratuiti. Per questo tali persone sono cadute nella trappola. Un utente Mac di vecchia data o un utente non inquinato dal mondo Windows (una rarità, visto che Microsoft si è appositamente insidiata nella scuola dell'obbligo) non cadrebbe mai in tranello come questo.
        • Creatore scrive:
          Re: come sempre...
          - Scritto da: ruppolo
          La community Apple?
          Si, la community Apple non è abituata al malware.
          Ma chi è approdato in tempi relativamente brevi
          al mondo Mac, provenendo dal mondo Windows, è
          invece ben abituato a due cose: al malware e agli
          anti malware gratuiti. Per questo tali persone
          sono cadute nella trappola. Un utente Mac di
          vecchia data o un utente non inquinato dal mondo
          Windows (una rarità, visto che Microsoft si è
          appositamente insidiata nella scuola
          dell'obbligo) non cadrebbe mai in tranello come
          questo.un utente windows è gia scafato per queste fregature, conosce già il problema, un utente apple poverino, è quello che è, senza contare che se microsoft si è inserita nella scuola dell'obbligo apple sta tentando di insediarsi negli asili
          • ruppolo scrive:
            Re: come sempre...
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            La community Apple?

            Si, la community Apple non è abituata al
            malware.

            Ma chi è approdato in tempi relativamente brevi

            al mondo Mac, provenendo dal mondo Windows, è

            invece ben abituato a due cose: al malware e
            agli

            anti malware gratuiti. Per questo tali persone

            sono cadute nella trappola. Un utente Mac di

            vecchia data o un utente non inquinato dal mondo

            Windows (una rarità, visto che Microsoft si è

            appositamente insidiata nella scuola

            dell'obbligo) non cadrebbe mai in tranello come

            questo.

            un utente windows è gia scafato per queste
            fregature, conosce già il problema,Allora perché non avvisi gli scrittori di malware che stanno perdendo il loro tempo?
            un utente
            apple poverino, è quello che è,Già, un utente che nonostante il lavaggio di cervello delle istituzioni scolastiche colluse con Microsoft è riuscito a pensare con la sua testa.
            senza contare che
            se microsoft si è inserita nella scuola
            dell'obbligo apple sta tentando di insediarsi
            negli
            asiliAHHAHAHAHAHHAH!!!!Anche se fosse vera (ma non lo è) cosa vuoi che sia un anno di asilo al confronto di 13 anni di lavaggio del cervello, tra elementari e medie?
          • Darwin scrive:
            Re: come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            Già, un utente che nonostante il lavaggio di
            cervello delle istituzioni scolastiche colluse
            con Microsoft è riuscito a pensare con la sua
            testa.No vabbè quà stai dicendo una ca*zata.Voi siete l'emblema del non pensare con la vostra testa, ma ragionare secondo il principio che tutto ciò che dice Jobs è vero.
            Anche se fosse vera (ma non lo è) cosa vuoi che
            sia un anno di asilo al confronto di 13 anni di
            lavaggio del cervello, tra elementari e
            medie?La stessa XXXXXta, sia nel caso in cui sia Apple a fare i lavaggi del cervello sia nel caso in cui sia Microsoft.
  • pippo75 scrive:
    Capperi se è serio
    "Mac Defender il computer viene letteralmente infestato da pop-up pubblicitari e pagine di siti XXXXXgrafici. "e non danno il 30% ad Apple, è gravissimo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(win)(linux)(love)(amiga)(atari)(c64)
  • Andreabont scrive:
    Lol
    C'è un App praticamente per tutto, è vero! XDBattute a parte, il maggior problema di sicurezza è l'utente inconsapevole dei rischi, soprattutto quando pensa di essere immune a tutto.Ci sono sistemi operativi più sicuri e sistemi operativi meno sicuri, ma se l'utente consegna le chiavi del sistema al virus non c'è sicurezza che tenga.
    • Arci scrive:
      Re: Lol
      http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=14916&numero=999
      • Sgabbio scrive:
        Re: Lol
        Questo è uno schiaffo per le persone che santificavano questa novità di apple su OSX :DComunque il problema è aggirabile visto che molti software presenti li, si trovano tranquillamente anche altrove.
        • MeX scrive:
          Re: Lol
          già perchè l'utente medio va sempre a cercarsi l'update da solo no?Almeno quando l'update è disponibile l'utonto viene avvisato tramite app store...e gli semplifica la vita.Se gli sviluppatori di Opera non mandano l'aggiornamento su App Store è colpa di Apple?
    • Kats in Cool scrive:
      Re: Lol
      svegliaaase mi tiro una martellata sui cocomeri, non si tratta di virus di orchite, ma si tratta di autolesionismo...
      • Fragy scrive:
        Re: Lol
        - Scritto da: Kats in Cool
        svegliaaa
        se mi tiro una martellata sui cocomeri, non si
        tratta di virus di orchite, ma si tratta di
        autolesionismo...Si tratta di utonto, problema comune su tutte le piattaforme, e il "pometto" non è esente ed invulnerabile se dietro alla tastiera si trova cotal personaggio
        • Kats in Cool scrive:
          Re: Lol
          Esatto approvo e concordo, il problema e' l'utente uonto, giusto..solo che... ad un mac fan boy non sarebbe saltato per la testa di installare un antivirus, al pari di un utente bsd, al pari di un utente linux, etc etc nessuno di questi l'avrebbe neanche lontanamente sognato.Invece ho un'ideuzza su chi abbia avuto questa impellente necessita' compulsiva di installare su macos un antivirus, vessato da anni ed anni di inutile battaglia con malware,trojan,virii etc, ho in mente il profilo di questo tipo di utente-utonto..comincio a capire da dove viene..
          • Pel scrive:
            Re: Lol
            - Scritto da: Kats in Cool
            Esatto approvo e concordo, il problema e'
            l'utente uonto,
            giusto..

            solo che... ad un mac fan boy non sarebbe saltato
            per la testa di installare un antivirus, al pari
            di un utente bsd, al pari di un utente linux, etc
            etc nessuno di questi l'avrebbe neanche
            lontanamente
            sognato.

            Invece ho un'ideuzza su chi abbia avuto questa
            impellente necessita' compulsiva di installare su
            macos un antivirus, vessato da anni ed anni di
            inutile battaglia con malware,trojan,virii etc,
            ho in mente il profilo di questo tipo di
            utente-utonto..comincio a capire da dove
            viene..Ovvio... tutti ex utenti Windows... un macaco sa benissimo che non servono antivirus su Mac, perché l'antivirus è integrato a livello di sistema direttamente da Apple (eggià... questo non lo sapevate, eh?).
  • Cifre Dappaura scrive:
    200 infettati
    Con 200 infettati è Emergenza, con i milioni del mondo windows che termine possiamo usare, giusto per rendere l'idea tenendo presenti le proporzioni? Una traggedia quotidiana?
    • francoecicc io scrive:
      Re: 200 infettati
      600 mila PC solo nel quarto trimestre del 2010 vanno bene?http://goo.gl/84fvV
      • Cifre Dappaura scrive:
        Re: 200 infettati
        - Scritto da: francoecicc io
        600 mila PC solo nel quarto trimestre del 2010
        vanno
        bene?

        http://goo.gl/84fvVVabbeh, winari e macachi hanno delle affinità elettive.Tornando a voi milioni e milioni di membri di botnet, che termine dobbiamo usare? Rispondi alla domanda. Può farlo anche il povero fiber, così tiene allenati i ditini.
        • Fiber scrive:
          Re: 200 infettati
          - Scritto da: Cifre Dappaura
          - Scritto da: francoecicc io

          600 mila PC solo nel quarto trimestre del 2010

          vanno

          bene?



          http://goo.gl/84fvV

          Vabbeh, winari e macachi hanno delle affinità
          elettive.

          Tornando a voi milioni e milioni di membri di
          botnet, che termine dobbiamo usare? Rispondi alla
          domanda.


          Può farlo anche il povero fiber, così tiene
          allenati i
          ditini.le botnet sui miei computer non sono mai esistite perche' nn sono un pollo sei tu che sarai incapace di stare sul web quindi basta darti in mano un computer e ti riempi di trojanfatti un corso di computer che impari 4 basi elementari di sicurezza informaticae' come darti in mano un'automobile e sei impedito ..mi esci in strada e mi fai stragi perche' sei incapace-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 maggio 2011 21.42-----------------------------------------------------------
          • Cifre Dappaura scrive:
            Re: 200 infettati
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: Cifre Dappaura

            - Scritto da: francoecicc io


            600 mila PC solo nel quarto trimestre del 2010


            vanno


            bene?





            http://goo.gl/84fvV



            Vabbeh, winari e macachi hanno delle affinità

            elettive.



            Tornando a voi milioni e milioni di membri di

            botnet, che termine dobbiamo usare? Rispondi
            alla

            domanda.





            Può farlo anche il povero fiber, così tiene

            allenati i

            ditini.


            le botnet sui miei computer non sono mai esistite
            perche' nn sono un polloCertamente (cit.)
            sei tu che sarai incapace di stare sul web quindi
            basta darti in mano un computer e ti riempi di
            trojanCerto, uso i computer da 30 anni e non ho mai preso un virus o un worm o un malware che sia, tu invece non so se puoi dire lo stesso.
            fatti un corso di computer che impari 4 basi
            elementari di sicurezza
            informaticaHa ha, io i corsi posso tenerli e uno come te verrebbe preso a tastierate sui denti anche dagli umarell :-P
            e' come darti in mano un'automobile e sei
            impedito
            ..Ormai siamo al delirio.
            mi esci in strada e mi fai stragi perche' sei
            incapaceStraparli, sembri uno scilipoti di borgata che ha sniffato il dash.
          • Fiber scrive:
            Re: 200 infettati
            - Scritto da: Cifre Dappaura
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: Cifre Dappaura


            - Scritto da: francoecicc io



            600 mila PC solo nel quarto trimestre del
            2010



            vanno



            bene?







            http://goo.gl/84fvV





            Vabbeh, winari e macachi hanno delle affinità


            elettive.





            Tornando a voi milioni e milioni di membri di


            botnet, che termine dobbiamo usare? Rispondi

            alla


            domanda.








            Può farlo anche il povero fiber, così tiene


            allenati i


            ditini.





            le botnet sui miei computer non sono mai
            esistite

            perche' nn sono un pollo

            Certamente (cit.)


            sei tu che sarai incapace di stare sul web
            quindi

            basta darti in mano un computer e ti riempi di

            trojan

            Certo, uso i computer da 30 anni e non ho mai
            preso un virus o un worm o un malware che sia, tu
            invece non so se puoi dire lo
            stesso.


            fatti un corso di computer che impari 4 basi

            elementari di sicurezza

            informatica

            Ha ha, io i corsi posso tenerli e uno come te
            verrebbe preso a tastierate sui denti anche dagli
            umarell :-P



            e' come darti in mano un'automobile e sei

            impedito

            ..

            Ormai siamo al delirio.


            mi esci in strada e mi fai stragi perche' sei

            incapace

            Straparli, sembri uno scilipoti di borgata che ha
            sniffato il
            dash.vai a Zelig...il tuo posto e' quello ...se poi ti specializzi in razzate ti pagano pure ed inizi a guadagnare 4 spicci
          • Ciuccellone scrive:
            Re: 200 infettati
            Ma fai il ciglione o ci sei proprio?Piccola citazione da fmj:Intuii genitori hanno anche figli normali?
      • Cifre Dappaura scrive:
        Re: 200 infettati
        - Scritto da: francoecicc io
        600 mila PC solo nel quarto trimestre del 2010
        vanno
        bene?

        http://goo.gl/84fvVScusami per la risposta precedente, ho completamente equivocato quello che intendevi.
    • Fiber scrive:
      Re: 200 infettati
      - Scritto da: Cifre Dappaura
      Con 200 infettati è Emergenza, con i milioni del
      mondo windows che termine possiamo usare, giusto
      per rendere l'idea tenendo presenti le
      proporzioni? Una traggedia
      quotidiana?anceh questo vale per tehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3169008&m=3169137#p3169137patetici(rotfl)
  • western scrive:
    ruppolo ha detto che non è vero
    .. si tratterebbe invece di una sofisticata app gratuita (per il primo mese), nata con lo scopo di promuovere l'editoria XXXXXgrafica sui sistemi della mela... Grazie Steve Jobs!!!
    • naruto scrive:
      Re: ruppolo ha detto che non è vero
      mac al tappeto
      • Kats in Cool scrive:
        Re: ruppolo ha detto che non è vero
        allora.. se io scrivo su una pagina web che bisogna formattare l'hard disk per ottimizzare il sistema e qualcuno lo fa'.. allora il mac ha un problema di sicurezza a causa di un virus propagato sul web?ridicolii
        • Burp scrive:
          Re: ruppolo ha detto che non è vero
          - Scritto da: Kats in Cool
          allora.. se io scrivo su una pagina web che
          bisogna formattare l'hard disk per ottimizzare il
          sistema e qualcuno lo fa'.. allora il mac ha un
          problema di sicurezza a causa di un virus
          propagato sul
          web?


          ridicoliiMa poveretto, sei duro di capoccia, eh?
          • Fragy scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            - Scritto da: Burp
            - Scritto da: Kats in Cool

            allora.. se io scrivo su una pagina web che

            bisogna formattare l'hard disk per ottimizzare
            il

            sistema e qualcuno lo fa'.. allora il mac ha un

            problema di sicurezza a causa di un virus

            propagato sul

            web?





            ridicolii

            Ma poveretto, sei duro di capoccia, eh?No, è il solito fan boy ...
          • Kats in Cool scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            il malware e' la TUA mente che necessita di un software ignoto per svolgere un ipotetico compito non necessario. A questo punto un malware del genere e' sempre esistito su tutte le piattaforme: e' l'utente rintronato da una vita di virus che non puo' vivere senza antivirus.. un mac fan boy non avrebbe neppure il lontano pensiero di poter installare un antivirus su macos.. questo e' certo. un linux fan boy non avrebbe neppure lui il pensiero di installare un antivirus su linux. fate un po' voi il profilo psicoattitudinale per vedere di chi si tratta. io un ideuzza ce l'ho.
          • Fiber scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            - Scritto da: Kats in Cool
            il malware e' la TUA mente che necessita di un
            software ignoto per svolgere un ipotetico compito
            non necessario.


            A questo punto un malware del genere e' sempre
            esistito su tutte le piattaforme:

            e' l'utente rintronato da una vita di virus che
            non puo' vivere senza antivirus..



            un mac fan boy non avrebbe neppure il lontano
            pensiero di poter installare un antivirus su
            macos.. questo e' certo. un linux fan boy non
            avrebbe neppure lui il pensiero di installare un
            antivirus su linux. fate un po' voi il profilo
            psicoattitudinale per vedere di chi si tratta. io
            un ideuzza ce
            l'ho.eccotihttp://www.melablog.it/post/14060/apple-reazioni-religiose-nel-cervello-dei-fan
          • ruppolo scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            Eccolo il profilo dell'utente che si è fatto XXXXXXX: un ex utente Windows.
          • Creatore scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            - Scritto da: ruppolo
            Eccolo il profilo dell'utente che si è fatto
            XXXXXXX: un ex utente
            Windows.che è passato ad apple, bella fregatura se pensava fosse piu sicuro
          • ruppolo scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            - Scritto da: Creatore
            - Scritto da: ruppolo

            Eccolo il profilo dell'utente che si è fatto

            XXXXXXX: un ex utente

            Windows.

            che è passato ad apple, bella fregatura se
            pensava fosse piu
            sicuroFegato è rimasto perché fidato non s'è :D
          • Creatore scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Creatore

            - Scritto da: ruppolo


            Eccolo il profilo dell'utente che si è fatto


            XXXXXXX: un ex utente


            Windows.



            che è passato ad apple, bella fregatura se

            pensava fosse piu

            sicuro

            Fegato è rimasto perché fidato non s'è :Dcapisco su windows che ce ne stanno migliaia di malware, ma su apple, uno ne esce e uno ne beccano eh..
          • ruppolo scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            È il destino degli utenti Windows, beccarsi il malware. Anche gli ex :D
          • Creatore scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            - Scritto da: ruppolo
            È il destino degli utenti Windows, beccarsi il
            malware. Anche gli ex
            :D240 post sul forum di apple dicono cose diverse da quello che dici tu, non sarà che stai come al solito dicendo caxxate? sembra che per molti di loro sia il primo computer, per altri che hanno sempre usato roba apple, fino ad ora ne ho contati 17 che dicono che prima usavano windows, senza contare che, un ex utente windows conosce già il problema e non ci cade una seconda volta, ennesimo fail di ruppolo, sai che novità
          • Jack Rackham scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            - Scritto da: ruppolo
            Eccolo il profilo dell'utente che si è fatto
            XXXXXXX: un ex utente
            Windows.Quindi mi stai dicendo che tutti gli switcher in realtà sono stati gabbati da un'idea di falsa sicurezza propinata dal marketing Apple e dagli evangelisti come te?--JackRackham
          • minmax scrive:
            Re: ruppolo ha detto che non è vero
            link meraviglioso, ne hai altri?
  • lorello cuccarino scrive:
    Emergenza malware
    "oltre 200 computer" -
    "emergenza malware"(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • pippO scrive:
      Re: Emergenza malware
      - Scritto da: lorello cuccarino
      "oltre 200 computer" -
      "emergenza malware"
      Sono più di metà del venduto... :D
      • Arci scrive:
        Re: Emergenza malware
        - Scritto da: pippO
        - Scritto da: lorello cuccarino

        "oltre 200 computer" -
        "emergenza malware"


        Sono più di metà del venduto... :Dup
        • Kats in Cool scrive:
          Re: Emergenza malware
          ridicolo, installare di propria volonta' un software ignoto e' un attacco virale?svegliaaaaaaa
          • Burp scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Kats in Cool
            ridicolo,
            installare di propria volonta' un software ignoto
            e' un attacco
            virale?
            svegliaaaaaaaC'è scritto malware!!! SVEGLIAAAA!!!!!
          • Be&O scrive:
            Re: Emergenza malware
            Visto l'utenza media Apple è un pericolo di gravità immane !
          • Videoteca Genesi scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Be&O
            Visto l'utenza media Apple è un pericolo di
            gravità immane
            !e gia' arrivano tutti da windows
          • Creatore scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Videoteca Genesi
            - Scritto da: Be&O

            Visto l'utenza media Apple è un pericolo di

            gravità immane

            !

            e gia' arrivano tutti da windowssolo i piu idioti, infatti comprano piu caro una cosa che fa meno degli altri
          • Kats in Cool scrive:
            Re: Emergenza malware
            sei proprio un windowsiano senza cognizioni bsd/macosx... installare di propria volonta' un software ignoto e' un problema di sicurezza mac..ridicoliiii..al massimo e' un malware inoculato alla mente degli switchers windoz-macsvegliaaaa
          • Maffone scrive:
            Re: Emergenza malware
            E' un programma che si spaccia per antivirus, funziona SOLO se lo installi.Svegliati TU, NADOR!!!!!
          • Burp scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Maffone
            E' un programma che si spaccia per antivirus,
            funziona SOLO se lo
            installi.

            Svegliati TU, NADOR!!!!!Wow che espertoni su PI. Almeno la differenza fra virus e malware dovreste saperla. Siamo all'ABC, eh? SVEGLIA!!!!
          • il maffone scrive:
            Re: Emergenza malware

            Wow che espertoni su PI. Almeno la differenza fra
            virus e malware dovreste saperla. Siamo all'ABC,
            eh?
            SVEGLIA!!!!Già, un giretto su wikipedia non ti farebbe per niente male!
          • Matteo Italia scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Kats in Cool
            ridicolo,
            installare di propria volonta' un software ignoto
            e' un attacco
            virale?
            svegliaaaaaaaChe è esattamente come si infettano attualmente buona parte dei sistemi operativi. Gli attacchi per vulnerabilità effettive del sistema sono la minoranza, la maggior parte dei problemi vengono dal "Dancing Bunnies Problem":---What's the dancing bunnies problem? It's a description of what happens when a user receives an email message that says "click here to see the dancing bunnies".The user wants to see the dancing bunnies, so they click there. It doesn't matter how much you try to disuade them, if they want to see the dancing bunnies, then by gum, they're going to see the dancing bunnies. It doesn't matter how many technical hurdles you put in their way, if they stop the user from seeing the dancing bunny, then they're going to go and see the dancing bunny.There are lots of techniques for mitigating the dancing bunny problem. There's strict privilege separation - users don't have access to any locations that can harm them. You can prevent users from downloading programs. You can make the user invoke magic commands to make code executable (chmod +e dancingbunnies). You can force the user to input a password when they want to access resources. You can block programs at the firewall. You can turn off scripting. You can do lots and lots of things.However, at the end of the day, the user still wants to see the dancing bunny, and they'll do whatever is necessary to bypass your carefully constructed barriers in order to see the bunny. (http://www.codinghorror.com/blog/2005/07/the-dancing-bunnies-problem.html)---Il problema, al solito, non sta all'interno del computer, ma tra la sedia e la tastiera.
          • Burp scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Matteo Italia
            - Scritto da: Kats in Cool

            ridicolo,

            installare di propria volonta' un software
            ignoto

            e' un attacco

            virale?

            svegliaaaaaaa

            Che è esattamente come si infettano attualmente
            buona parte dei sistemi operativi. Gli attacchi
            per vulnerabilità effettive del sistema sono la
            minoranza, la maggior parte dei problemi vengono
            dal "Dancing Bunnies
            Problem"Esatto ;)
          • pippO scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Matteo Italia
            Il problema, al solito, non sta all'interno del
            computer, ma tra la sedia e la
            tastiera.E questo vale per TUTTI i sistemi operativi, mela compresa
          • Allo PAz scrive:
            Re: Emergenza malware
            Esatto... E' SEMPRE COLPA DELL'UTENTE ****IONE. Il miglior antivirus è l'utente... nessuno lo capisce.
    • francoecicc io scrive:
      Re: Emergenza malware
      Quoto!
      • francoecicc io scrive:
        Re: Emergenza malware
        Che poi, guarda caso, tale malware ha lo stesso codice di un virus per Windows: http://goo.gl/6zwOASolo che, di PC, ne sono stati infettati più di 600 mila...Sentito, Roberto?
        • pippO scrive:
          Re: Emergenza malware
          - Scritto da: francoecicc io
          Che poi, guarda caso, tale malware ha lo stesso
          codice di un virus per Windows:
          http://goo.gl/6zwOA

          Solo che, di PC, ne sono stati infettati più di
          600
          mila...
          In proporzione alla diffusione del sistema, ovvio :D
          • francoecicc io scrive:
            Re: Emergenza malware
            Vorrei darti ragione per permetterti di ridere "sul serio", purtroppo (e lo sai) non è così.Mi dispiace.
    • Michele Montanari scrive:
      Re: Emergenza malware
      EMERGENZA????- Scritto da: lorello cuccarino
      "oltre 200 computer" -
      "emergenza malware"

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Siamo usciti di senno???
      • lorello cuccarino scrive:
        Re: Emergenza malware
        - Scritto da: Michele Montanari
        EMERGENZA????
        - Scritto da: lorello cuccarino

        "oltre 200 computer" -
        "emergenza malware"



        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        Siamo usciti di senno???Non so... chiedilo a chi ha sostenuto che 200 computer infettati nel mondo (che poi figurati, saranno sicuramente ben di più di 200) possa costituire un' emergenza . Siamo veramente al delirio.
        • Fiber scrive:
          Re: Emergenza malware
          - Scritto da: lorello cuccarino
          - Scritto da: Michele Montanari

          EMERGENZA????

          - Scritto da: lorello cuccarino


          "oltre 200 computer" -
          "emergenza malware"





          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          Siamo usciti di senno???

          Non so... chiedilo a chi ha sostenuto che 200
          computer infettati nel mondo (che poi figurati,
          saranno sicuramente ben di più di 200) possa
          costituire un' emergenza . Siamo veramente
          al
          delirio.ma come Osx non e' quello che non si infetta mai e poi mai ?stando agli invasati piccoli fan Apple come voi non dovrebbe essercene nemmeno uno di computer Appl infettato come qua giusto?http://www.melablog.it/post/8482/la-prima-botnet-di-mac-zombie-e-attivaandate a nascondervi-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 maggio 2011 11.26-----------------------------------------------------------
          • lorello cuccarino scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: lorello cuccarino

            - Scritto da: Michele Montanari


            EMERGENZA????


            - Scritto da: lorello cuccarino



            "oltre 200 computer" -
            "emergenza malware"







            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            Siamo usciti di senno???



            Non so... chiedilo a chi ha sostenuto che 200

            computer infettati nel mondo (che poi figurati,

            saranno sicuramente ben di più di 200) possa

            costituire un' emergenza . Siamo veramente

            al

            delirio.

            ma come Osx non e' quello che non si infetta mai
            e poi mai


            stando agli invasati piccoli fan Apple come voi
            non dovrebbe essercene nemmeno uno di computer
            Appl infettato


            come qua giusto?

            http://www.melablog.it/post/8482/la-prima-botnet-d


            andate a nasconderviE questo cosa c'entra con quello che ho detto? Ho detto che 200 non sono un'emergenza ed è ridicolo che ci sia un articolo in cui 200 computer infettati vengano definita un'emergenza, e che sicuramente comunque sono ben più di 200...La prossima volta leggi prima di rispondere a caso sbavando come un fanboy quale sei.
          • Fiber scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: lorello cuccarino
            - Scritto da: Fiber

            - Scritto da: lorello cuccarino


            - Scritto da: Michele Montanari



            EMERGENZA????



            - Scritto da: lorello cuccarino




            "oltre 200 computer" -
            "emergenza
            malware"









            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Siamo usciti di senno???





            Non so... chiedilo a chi ha sostenuto che 200


            computer infettati nel mondo (che poi
            figurati,


            saranno sicuramente ben di più di 200) possa


            costituire un' emergenza . Siamo
            veramente


            al


            delirio.



            ma come Osx non e' quello che non si infetta mai

            e poi mai





            stando agli invasati piccoli fan Apple come voi

            non dovrebbe essercene nemmeno uno di computer

            Appl infettato





            come qua giusto?




            http://www.melablog.it/post/8482/la-prima-botnet-d





            andate a nascondervi

            E questo cosa c'entra con quello che ho detto? Ho
            detto che 200 non sono un'emergenza ed è ridicolo
            che ci sia un articolo in cui 200 computer
            infettati vengano definita un'emergenza, e che
            sicuramente comunque sono ben più di
            200...

            La prossima volta leggi prima di rispondere a
            caso sbavando come un fanboy quale
            sei.aspetta ancora un altro mesetto e poi vedi i 200 computer come diventano 20000quel malware e' in the wild sul web da nemmeno 15 giornisveglia
          • francoecicc io scrive:
            Re: Emergenza malware
            Questa ce la segniamo.Ci vediamo tra 30 giorni.
          • Mah scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Fiber
            quel malware e' in the wild sul web da nemmeno
            15
            giorni
            Mioddddio, è in the wild e noi non abbiamo nemmeno la mutua!!!
            svegliama svegliati tu, lamer.
          • francoecicc io scrive:
            Re: Emergenza malware
            A mio parere continua a esserlo.A questi "molti" Mac infettati è sufficiente cancellare il programma e, anche se ormai inutile, cancella l'avvio al login dalle Preferenze di Sistema, e si risolve.In pratica, non è un virus, non si diffonde nel computer, non rovina i file e basta una semplice cancellazione per eliminarlo.In più, per "infettarsi" bisogna dare autorizzazione.Come funziona, invece, con Windows?
          • Fiber scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: francoecicc io
            A mio parere continua a esserlo.

            A questi "molti" Mac infettati è sufficiente
            cancellare il programma e, anche se ormai
            inutile, cancella l'avvio al login dalle
            Preferenze di Sistema, e si
            risolve.

            In pratica, non è un virus, non si diffonde nel
            computer, non rovina i file e basta una semplice
            cancellazione per
            eliminarlo.

            In più, per "infettarsi" bisogna dare
            autorizzazione.

            Come funziona, invece, con Windows?certo perche' la massa di niubbi totali e capre informatiche che usa un Apple sa che basta fare tutto come dici quando invece nn capiscono niente ..nn per quello hanno comprato un Clementoni Apple ? purtroppo non ti rendi conto che sei ridicolo all'ennesima potenza e che tu sei tu ..le capre informatiche che fanno la massa consumer home sono altra cosa da quello che sei tu non ti seguono con la telecinesi
          • francoecicc io scrive:
            Re: Emergenza malware
            Be', certo, vorrei vedere quanti "espertoni" sono davanti a un PC con Windows.Basta vedere quanti siti malevoli hanno le grafiche di Windows con i messaggi "computer infettato".Sinceramente, l'unico ridicolo qui sei tu, che sembri eccitato come una fanciulla con i primi pruriti.
          • Fiber scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: francoecicc io
            Be', certo, vorrei vedere quanti "espertoni" sono
            davanti a un PC con
            Windows.

            Basta vedere quanti siti malevoli hanno le
            grafiche di Windows con i messaggi "computer
            infettato".

            Sinceramente, l'unico ridicolo qui sei tu, che
            sembri eccitato come una fanciulla con i primi
            pruriti.le capre ci sono dappertutto ..con tutti i sistemi operativisu windows e' sempre stata solo una questione di numeri contro le cape informatiche che cliccano su si ed installano tutto dal web non esiste sistema operativo che reggaaltroche' Osx inviolabile quindi ben venga che i niubbi lo usino che stanno protetti al 100% e le solite fesserie che inventate basta un po' di social engineering e tanti saluti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 maggio 2011 21.24-----------------------------------------------------------
          • francoecicc io scrive:
            Re: Emergenza malware
            Non hai torto, Fiber, mi trovi d'accordo con te.Ma aldilà del fatto che in Windows i malware si installano da soli, mentre in Mac OS X bisogna dare l'autorizzazione, devi obiettivamente ammettere che, nel male di tutto ciò, ancora non esiste alcun virus in grado di fare danni in Mac OS X, così come non ci sono cavalli di XXXXX in grado di rubare i propri dati.Allora non puoi dire che Mac OS X non è sicuro; certamente certi malware possono venire installati, ma ciò non significa che rechino realmente danno.E poi, dài, basta cancellarlo e buona notte...
          • Mah scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Fiber
            le capre ci sono dappertutto ..con tutti i
            sistemi
            operativie tu ne sei la prova vivente
          • Fiber scrive:
            Re: Emergenza malware
            - Scritto da: Mah
            - Scritto da: Fiber

            le capre ci sono dappertutto ..con tutti i

            sistemi

            operativi

            e tu ne sei la prova viventeanche tu ...ma io te ne provo anche il fatto a differenza delle tue sole chiacchiere http://www.melablog.it/post/14060/apple-reazioni-religiose-nel-cervello-dei-fan
          • Mr. X scrive:
            Re: Emergenza malware
            Che poi parlare di infezione qui è veramente ridicolo, è un programma, che tu installi a mano, e che chiede i permessi per girare, non si propaga e si disinstalla in un modo ridicolo... è semplicemente stato alimentato dalla fobia virus degli utlimi tempi (quando, guarda caso hanno iniziato ad apparire gli antivirus sull'app store)Ancora niente al livello dei virus, malware e botnet che affliggono windows dalla notte dei tempi ormai
    • Roberto Pulito scrive:
      Re: Emergenza malware
      Lapsus del venerdì pomeriggio. Grazie per la segnalazione.
Chiudi i commenti