Google, search senza più

Modifica inattesa cucinata da Mountain View per il suo motore di ricerca: sparisce l'operatore booleano "+" e viene sostituito dalle virgolette. Gli utenti mugugnano

Roma – Google ha imposto l’ennesima “semplificazione” al funzionamento del suo motore di ricerca web, eliminando l’operatore booleano “+” da aggiungere ai termini da includere nella query di ricerca e sostituendolo con le virgolette. Va tutto a favore della “esperienza utente” e della funzionalità, dice Google, ma gli utenti e i webmaster non sembrano d’accordo.

“Facciamo modifiche costanti a Google Search” spiega il community manager per il search di Mountain View Kelly Fee “aggiungendo nuove funzionalità, regolando il look and feel, facendo esperimenti – tutto per fornirvi le informazioni di cui avete bisogno quanto più velocemente e facilmente è possibile”.

A quanto pare l’operatore + non era più nelle grazie di Google, non funzionale alla sua missione di velocizzare il web, mentre pare che altri operatori booleani come “-” e “OR” continuino a essere operativi come al solito.

Google vuole semplificare il search, ma gli utenti non approvano: “Com’è possibile che richiedere la digitazione di due caratteri invece di uno (…) semplifichi l’esperienza del search?”, si legge nei commenti sul forum di Google , dove si sottolinea inoltre la tendenza di Mountain View a modificare “casualmente e senza preavviso” la funzionalità dei suoi servizi costringendo a webmaster e sviluppatori a comportarsi di conseguenza.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • anonymous scrive:
    C'è di meglio
    Molto meglio WinDirStat che fornisce anche una navigazione grafica insuperabile per scovare i file più impegnativi.http://windirstat.sourceforge.net/
Chiudi i commenti