Google Summer of Code, selezionati i progetti

Scelte le organizzazioni che seguiranno gli sviluppatori. Sono più del previsto. La manifestazione di BigG prosegue spedita, con qualche novità

Roma – È giunto nelle scorse ore da Mountain View l’ elenco dei 175 progetti selezionati per l’edizione 2008 della Google Summer of Code . Visto il numero molto alto di adesioni, oltre 500 organizzazioni si erano fatte avanti per proporre le proprie idee, quelli di BigG hanno voluto premiare tanto successo selezionando 25 progetti in più dei 150 inizialmente previsti. E ora, toccherà agli studenti.

Google Summer of Code, selezionati i progetti Rispetto alla scorsa edizione, quest’anno c’è una novità nel calendario . Invece di dare subito il via alle iscrizioni dei partecipanti, i ragazzi avranno sette giorni di tempo per studiare l’elenco delle organizzazioni ammesse e i loro rispettivi progetti presentati: potranno cioè sfruttare questa settimana per entrare in contatto con i possibili futuri referenti, approfondire le questioni legate ai vari compiti da assegnare e magari stabilire in anticipo variazioni rispetto a quanto proposto.

Dal 24 marzo si darà poi il via alle vere iscrizioni degli studenti, che dovranno indicare quale organizzazione scelgono come mentore e quale progetto intendono seguire. C’è anche spazio per proposte originali , che si discostino da quanto indicato in precedenza, e in tal senso i consigli in rete non mancano : estensioni per Firefox, backup per i servizi Google, podcast, drag’n’drop per WordPress, strumenti contro lo spam, e tanti altri.

Non resta che rimboccarsi le maniche e lasciare libera la fantasia. Il 14 aprile verranno assegnati i “compiti per le vacanze”, e poi ci sarà tempo fino al 18 agosto per portare a termine i progetti assegnati. I partecipanti riceveranno una borsa di studio da 3mila euro e una maglietta che attesa la loro partecipazione al Google Summer of Code 2008.

Luca Annunziata

( fonte immagine )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Calippo scrive:
    Ebrei o Rettiliani?
    Non conoscevo Schmidt,però il nome mi ha incuriosito,nessuna provocazione, solo che constatare la presenza di una minoranza numerica nella stragrande parte dei manovratori delle leve del potere reale (e Google lo è eccome) è un gioco che mi appassiona.http://yesbut.squarespace.com/google/Anche Sergey e Larry (stima infinita) sono ebrei.Qui penso che il merito sia fuori discussione, ancora una volta non posso che constatare che piaccia o meno, sono e restano i migliori.Ok, ora mi informo se per caso sono anche rettiliani :))
Chiudi i commenti