Google, un miliardo per le mappe social?

L'azienda di Mountain View avrebbe ormai chiuso le trattative per l'acquisizione della startup con base in Israele e Stati Uniti. Tra 1 e 1,3 miliardi di dollari per controllare il traffico in crowdsourcing. Problemi antitrust per BigG?

Roma – L’ufficialità potrebbe arrivare entro la fine di questa settimana, ad annunciare la chiusura di un affare che potrebbe stravolgere il mercato delle mappe online. Google sarebbe dunque pronta al grande investimento per conquistare il controllo di Waze, l’applicazione del traffico social creata dall’omonima startup con base negli Stati Uniti e Israele. Stando alle ultime indiscrezioni , l’azienda di Mountain View avrebbe intenzione di rilevare i suoi asset per una cifra variabile tra 1 e 1,3 miliardi di dollari .

Fondata nel 2007, Waze offre agli utenti mobile uno strumento di mappatura stradale approfittando delle indicazioni suggerite dagli stessi guidatori in modalità crowdsourcing. Da Google a Facebook, la giovane startup ha attirato l’attenzione con i suoi oltre 40 milioni di utenti registrati, avendo strappato alle deludenti mappe di Apple il 6,3 per cento degli autisti statunitensi basati su iOS . Una vera e propria asta scatenata dai colossi web per accaparrarsi una soluzione mobile in crescita esponenziale.

Non tutti sono però convinti che il matrimonio tra BigG e Waze andrà a buon fine o, meglio, che sarà tutto rosa e fiori. Il gigante californiano potrebbe subire un rigoroso vaglio antitrust , data la sua più che corposa fetta di mercato nei servizi digitali legati alle mappe.

Ad oggi, nessun commento è stato rilasciato dai vertici di Google o Waze. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GUARDA scrive:
    SPETTACOLO
    http://www.youtube.com/watch?v=tiPrDnKnTbo
    • ... scrive:
      Re: SPETTACOLO
      CHE CAGATA!
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: SPETTACOLO
      - Scritto da: GUARDA
      http://www.youtube.com/watch?v=XXXXXdioXXXXX putrefatta.Non cliccate.
    • Risposta al commento scrive:
      Re: SPETTACOLO
      Altrimenti? :@
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: SPETTACOLO
        - Scritto da: Risposta al commento
        Altrimenti? :@altrimenti diciamo alla siae di andare a riscuotere peri presunti proventi derivanti dallo sfruttamento degli effetti sonori presenti nel video!Capito? :@
        • Risposta al commento scrive:
          Re: SPETTACOLO
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Risposta al commento

          Altrimenti? :@

          altrimenti diciamo alla siae di andare a
          riscuotere peri presunti proventi derivanti
          dallo sfruttamento degli effetti sonori presenti
          nel
          video!

          Capito? :@Ma stavo rispondendo a quell'altro! :@
          • la siae scrive:
            Re: SPETTACOLO
            - Scritto da: Risposta al commento
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: Risposta al commento


            Altrimenti? :@



            altrimenti diciamo alla siae di andare a

            riscuotere peri presunti proventi derivanti

            dallo sfruttamento degli effetti sonori
            presenti

            nel

            video!



            Capito? :@

            Ma stavo rispondendo a quell'altro! :@quell'altro chi? :@
    • Fabio Caressa scrive:
      Re: SPETTACOLO
      E chebbruttacosa!!Il peggior video degli ultimi 15 anni!
    • Segnalato per abuso scrive:
      Re: SPETTACOLO
      SEGNALATO PER ABBUSO
  • tucumcari scrive:
    Re: twitter come e peggio degli altri
    - Scritto da: il solito bene informato
    in questi articoli non c'è nessuna prova che
    Twitter svenda i dati dei suoi utenti alle
    autoritàDirei che per essere "bene informato" ti manchi qualche informazione forse non è il caso che tu faccia ipotesi fuori dai fatti che si conoscono.Non pare che Obama abbia escluso questo o quello o ti risulta diversamente?
    • Doriano Scopacasa scrive:
      Re: twitter come e peggio degli altri
      Commento sintetizzabile in:"Hai scritto la XXXXXXX.e una XXXXXXX è una XXXXXXX!EOF"Toccare con mano per essere convinti:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3357370&m=3359088#p3359088
      • Manettone Scopamai scrive:
        Re: twitter come e peggio degli altri
        sono già tutti convintihttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824524#p3824524
  • tucumcari scrive:
    per la "redazione"
    Fammi capire c'è ancora qualcosa che non ti è chiaro?Te lo devo spiegare meglio??
    • La redazione scrive:
      Re: per la "redazione"
      No, no, è tutto chiarissimo.
      • tucumcari scrive:
        Re: per la "redazione"
        - Scritto da: La redazione
        No, no, è tutto chiarissimo.Non sembra per niente.
        • La redazione scrive:
          Re: per la "redazione"
          Tutto chiaro, tutto sotto controllo.Ora per favore segui questi due nerboruti signori:[img]http://img.desmotivaciones.es/201203/loco_11.jpg[/img]
          • tucumcari scrive:
            Re: per la "redazione"
            Perchè ti metti in mezzo a cose che non ti riguardano?Che ne dici di farti una bella padellata di razzi tuoi a scottadito?
          • La redazione scrive:
            Re: per la "redazione"
            Giusto: in situazioni del genere ci vuole l' <I
            aplomb </I
            , bisogna mostrare calma e controllo delle emozioni.
          • tucumcari scrive:
            Re: per la "redazione"
            - Scritto da: La redazione
            Giusto: in situazioni del genere ci vuole l'
            <I
            aplomb </I
            , bisogna mostrare
            calma e controllo delle
            emozioni.Bravo! comincia a farne uso.Vedrai che ne avrai vantaggio.
          • La redazione scrive:
            Re: per la "redazione"
            Vai avanti tu che mi viene da ridere. Dopo la "bella padellata di razzi tuoi a scottadito" non vedo cosa potrei scrivere.
          • Annibale Tisiconi scrive:
            Re: per la "redazione"
            - Scritto da: La redazione
            Vai avanti tu che mi viene da ridere. Dopo la
            "bella padellata di razzi tuoi a scottadito" non
            vedo cosa potrei
            scrivere.Puoi sempre seguire il consiglio e smettere di scrivere.Oppure vedi te.Mi pare irrilevante
          • La redazione scrive:
            Re: per la "redazione"
            E però dillo con più convinzione. Un bel tre punti esclamativi. Emoticon a chili. Anche un insulto ci sta bene.
          • tucumcari scrive:
            Re: per la "redazione"
            - Scritto da: La redazione
            E però dillo con più convinzione. Un bel tre
            punti esclamativi. Emoticon a chili. Anche un
            insulto ci sta
            bene.nahhhhhc'è di meglio!http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824524#p3824524
          • La redazione scrive:
            Re: per la "redazione"
            L'unica cosa divertente è l'alternanza degli pseudonimi. Dapprima tucumcari, poi Annibale Tisiconi, poi ancora tucumcari.Ora potresti fare il tuo numero che dice che te ne vai, scrivi la parola adieu con una X finale che in francese non c'è, e torni a rispondermi fra due o tre ore. Quello sì, che fa ridere!
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: per la "redazione"
            - Scritto da: La redazione
            L'unica cosa divertente è l'alternanza degli
            pseudonimi. Dapprima tucumcari, poi Annibale
            Tisiconi, poi ancora
            tucumcari.

            Ora potresti fare il tuo numero che dice che te
            ne vai, scrivi la parola adieu con una X finale
            che in francese non c'è, e torni a rispondermi
            fra due o tre ore. Quello sì, che fa
            ridere!http://it.bab.la/dizionario/francese-italiano/adieuxcomprati un dizionario va...Magari impari anche a distinguere plurale e singolare.
          • La redazione scrive:
            Re: per la "redazione"
            tucumcari che consiglia di usare un dizionario. Uno che sbaglia a scrivere una parola ogni dieci, in media. Da non credere.Ti informo che per dire addio a una persona (o anche a molte, non cambia nulla), si usa il singolare; in francese, come in italiano. Gli addii, al plurale, si usano solo come sostantivo, non come saluto.
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: per la "redazione"
            - Scritto da: La redazioneVedo che persisti a mostrare la tua profonda cultura.Purtroppo è d'uso il plurale come espressione idiomatica e <b
            ironica </b
            in francese.E ti informo che non è intesa esattamente come saluto "quella" espressione.Se passi da "marseille" e la dici a qualcuno per strada non escludo che tu abbia una risposta anche sul piano fisico oltre che verbale.Si usa il plurale di proposito proprio per differenziarlo dal saluto diciamo "convenzionale".
          • La redazione scrive:
            Re: per la "redazione"
            E certo, chi non passa i fine settimana a "marseille" (che in italiano è Marsiglia, detto fra noi), e chi non conosce l' <I
            argot </I
            di quella città?Ma <I
            revenons-en à nos moutons </I
            : che cosa desideravi esattamente dalla redazione, col primo messaggio?
          • La redazione scrive:
            Re: per la "redazione"
            Insomma, qualcuno ordisce complotti alle mie spalle al fine di ottenere un'espulsione ( <I
            ban </I
            per chi è anglofilo), o addirittura una querela per atti persecutori ( <I
            stalking </I
            per chi ha sciacquato i panni in Tamigi), e io nemmeno ricevo un preavviso. Crudele. :-(
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: per la "redazione"
            - Scritto da: La redazione
            Insomma, qualcuno ordisce complotti alle mie
            spalle al fine di ottenere un'espulsione (
            <I
            ban </I
            per chi è anglofilo), o
            addirittura una querela per atti persecutori (
            <I
            stalking </I
            per chi ha
            sciacquato i panni in Tamigi), e io nemmeno
            ricevo un preavviso. Crudele.
            :-(Ban?E perchè dovrei farmi togliere il mio giocattolo?Il problema è che come troll vali poco e non ci sai fare e siccome disturbi tutti invece che concentrarti sul tuo "naturale obiettivo" a me tocca di fare di tutto per proteggere le tue "perle".Ti tratto come una "specie protetta" e tu guarda che gratitudine ricevo.
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: per la "redazione"
            P.S.giusto per essere più chiari... (con te bisogna andare sul semplice perchè i limiti sono quello che sono).Vedi ad esempio questo thread?ho dovuto fare a bella posta un post che sapevo avresti commentato solo tu e farti concentrare su questo invece che rompere gli zebedei a destra e a manca come tuo MALcostume.Vedi anche tu che in questo modo il resto può proseguire il suo normale corso e tu puoi concentrarti "sull'obiettivo".In questo modo "La redazione" va sul tranquillo... passerà poi dopo il t-1000 a cancellare e tutto torna quasi pulito.Tu proprio non ci arrivi eh?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: per la "redazione"
            Ciao!Ho notato che ormai l'onanismo della sindrome del folletto ha preso il sopravvento su tutto il resto, lasciando solo una pallida sagoma di quello che era stato il vecchio utente. Utente antipatico e saccente, ma almeno vivo.Visto che tutto ciò sembra darti piacere, potresti leggere una vecchia discussione che ebbi con l'allora (forse) implume (cit.) tucumcari (o come diavolo di scrive):http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3303574&m=3304592#p3304592Vedi? Flame con accuse, frecciate, feriti, morti, finte plonkature e chi più ne ha più ne metta, in un tripudio di miccette, mentre i giovani limonano felici.Ma siamo ancora qui, incredibilmente in perfetta salute mentale (c'è chi non è stato tanto fortunato!) e il rancore non esiste.Questo è internet. Questo e L'UNICO modo di sopravvivere ad internet.La tua reazione invece è di chi si è arreso ad internet e non l'ha capito o, se l'ha fatto, non è in grado di comportarsi di conseguenza.p.s.Questo messaggio contiene almeno un erore.
          • tucumcari scrive:
            Re: per la "redazione"
            È inutile che tu cerchi di spiegargli le cose per come sono.Non ci può arrivare.Questo è uno che ha veramente dei problemi.Non fa finta di averli.
          • tucumcari scrive:
            Re: per la "redazione"
            P.S.Non dico nulla sull'errore non vorrei guastare la festa! :D
  • mr ludd scrive:
    Re: twitter come e peggio degli altri
    - Scritto da: il solito bene informato
    - Scritto da: mr ludd

    -multinazionale capitalista interessata solo al

    profitto, come tutte le altre-
    ogni volta che sento parole del genere mi viene
    l'orticaria.anche a me quando per tutta risposta sento parole come le tue, o tipo "le ideologie non esistono più" (come se capitalismo e liberismo non fossero ideologie), o tipo "destra e sinistra non significano nulla", o tipo "la lotta di classe è una cosa vecchia" (quando invece i "padroni" la praticano eccome, magari chiamandola "crisi", e la stanno pure vincendo alla grande)...
    Sono il primo a guardare con diffidenza
    "multinazionali" ma partire dal presupposto che
    ogni libero professionista inizi <b

    qualsiasi </b
    attività per solo profitto
    è pregiudizievole ed arrogante.intanto non mi pare proprio che "multinazionali" e "libero professionista" siano nenache lontanamente assimilabili in questo contesto... cosa c'entrano i "liberi professionisti" che tu e non io hai nominato?dopodiché, chi si mette a fare il libero professionista lo fa per i soldi e non certo per fare del bene disinteressato agli altri... quello si chiama volontariato e, di nuovo, non c'entra nulla in questo contesto
    Ci sono centinaia di attività ben più
    profittevoli (anche non legali) che i creatori di
    twitter avrebbero potuto intraprendere, centinaia di attività ben più profittevoli di twitter?tipo? dai elencane almeno 15
    invece
    hanno deciso di creare una piattaforma di
    microblogging che ha cambiato il modo di fare
    informazione e, da quando è nata, è una spina nel
    fianco dei governi sedicenti democratici.twitter??? spina nel fianco dei governi sedicenti democratici???bohhhhhhhhh... di sicuro, e tu ne sei una conferma, sono molto bravi a fare marketing psico-sociale
    in questi articoli non c'è nessuna prova che
    Twitter svenda i dati dei suoi utenti alle autoritàah ecco, ti servono le prove...diglelo che tu vuoi le prove, quando la CIA (magari con al complicità dei "servizi" locali) ti verrà a rapire per portarti guantanamo, senza nenache formulare una vera incriminazione e tantomeno senza alcuna prova di alcunché... (e guarda che è già sucXXXXX, in italia...)
    • PuntoH scrive:
      Re: twitter come e peggio degli altri
      - Scritto da: mr ludd
      ah ecco, ti servono le prove...Ma gli articoli finiscono per scagionare twitter dai tuoi sospetti... (e rafforzare le affermazioni - sempre opinabili - del Mantellini).Quindi dov'é l'errore?Nel supporre fino a prova contraria che una ditta o una persona siano innocenti?Ma é quello su cui si basa il tuo ragionamento = ti contraddici da solo!
      • mr ludd scrive:
        Re: twitter come e peggio degli altri
        - Scritto da: PuntoH
        - Scritto da: mr ludd


        ah ecco, ti servono le prove...

        Ma gli articoli finiscono per scagionare twitter
        dai tuoi sospetti... (e rafforzare le
        affermazioni - sempre opinabili - del Mantellini).non mi pare: <i
        Facebook and Twitter are to help police learn how about social networks and how to monitor them for signs of trouble following a meeting today with the Home Secretary, which was convened in the wake of this months riots. </i
        <i
        Twitter photo helps police capture flasher. When a man tweeted a photo of a known offender, he helped Boston police find and arrest him. </i
        <i
        Information about possible attacks was picked up via Twitter and BlackBerry messenger </i
        <i
        Twitter Pic Helps Police Nab </i
        • PuntoH scrive:
          Re: twitter come e peggio degli altri
          - Scritto da: mr ludd
          Facebook and Twitter are to help
          police learn how about social networks and how to
          monitor them for signs of trouble following a
          meeting today with the Home Secretary, which was
          convened in the wake of this months riots.Lol, quello é il sottotitolo. Devi leggere l'articolo!Sono stati invitati a collaborare, ma a quanto pare solo FB ha accolto "in parte" l'appello. Non mi pare l'articolo spieghi come twitter si sia adeguata ad aiutare la Polizia.
          Twitter photo helps police capture
          flasher. When a man tweeted a photo of a known
          offender, he helped Boston police find and arrest
          him. Cioé un utente posta una photo su twittwer e quindi twitter aiuta la polizia... Traduzione per te che non capisci na mazza: l'utente ha messo la foto su twitter. La polizia si é scaricata la foto e ha individuato il colpevole. Period.
          Iformation about possible attacks was
          picked up via Twitter and BlackBerry messenger
          Cioé tu segui l'account twitter di anonymous e saprai anche quale e quando sará il prossimo attacco... quindi é twitter ad aiutare la raccolta di informazioni!Traduzione: non ci hai capito nulla!RIM invece collabora attivamente con la polizia in modo dichiarato.

          Twitter Pic Helps Police Nab
          Vedi sopra.Leggiti il mio post.Rileggitelo.Anzi no, fai a meno, cmq non capisci.
      • mr ludd scrive:
        Re: twitter come e peggio degli altri
        aggiungo questo:http://www.repubblica.it/esteri/2013/06/10/news/tweet_contro_l_emiro_blogger_condannata_a_11_anni-60799431/offrire un "servizio" sul web e impedire la REALE possibilità di essere anonimi e non rintracciabili, per me è prova più che sufficiente a rendere tw "colpevolissimo"...
        • Skywalker scrive:
          Re: twitter come e peggio degli altri
          Scusa,ho letto l'articolo. In quell'articolo si parla di "cellulare". Non si parla di account twitter. Né tantomento di richieste a twitter, soddisfatte, di indicare l'identità del titolare dell'account.L'articolo non dice nulla su come sia stata identificata la donna. C'è una probabilità non nulla che semplicemente il tweet fosse firmato. O il nome dell'account fosse autoesplicativo. Semmai, l'insistenza con cui l'articolo rimarca che è stato spedito da un cellulare, fa supporre che l'identificazione sia avvenuta tramite la SIM: il log del gestore telefonico ha consentito di identificare il cellulare che ha inviato il tweet e questa era registrata a nome della donna.Detto questo, il mio account twitter (che non uso) era stato registrato da Kate Undisclosed con un indirizzo email registrato su un fornitore di freemail sudafricano, uscendo da una VPN svedese con TOR attivo.E per quel poco che l'ho utilizzato (rispondere ad un commento su un sito)ha funzionato. Ok, non è completamente anonimo (avrei dovuto collegarmi da una wifi di un bar svizzero) ma comunque Twitter non ha fatto questioni.Mi sfugge qualcosa della tua affermazione.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: twitter come e peggio degli altri
      - Scritto da: mr ludd
      - Scritto da: il solito bene informato

      - Scritto da: mr ludd


      -multinazionale capitalista interessata
      solo
      al


      profitto, come tutte le altre-


      ogni volta che sento parole del genere mi
      viene

      l'orticaria.

      anche a me quando per tutta risposta sento parole
      come le tue, o tipo "le ideologie non esistono
      più" (come se capitalismo e liberismo non fossero
      ideologie), o tipo "destra e sinistra non
      significano nulla", o tipo "la lotta di classe è
      una cosa vecchia" (quando invece i "padroni" la
      praticano eccome, magari chiamandola "crisi", e
      la stanno pure vincendo alla
      grande)...non vedo cosa c'entrino... prendo atto

      Sono il primo a guardare con diffidenza

      "multinazionali" ma partire dal presupposto
      che

      ogni libero professionista inizi <b


      qualsiasi </b
      attività per solo
      profitto

      è pregiudizievole ed arrogante.

      intanto non mi pare proprio che "multinazionali"
      e "libero professionista" siano nenache
      lontanamente assimilabili in questo contesto...
      cosa c'entrano i "liberi professionisti" che tu e
      non io hai
      nominato?Facebook, Twitter, Youtube, Apple, Microsoft... sono nate da due o tre persone con un'idea o già come multinazionali?
      dopodiché, chi si mette a fare il libero
      professionista lo fa per i soldi e non certo per
      fare del bene disinteressato agli altri... quello
      si chiama volontariato e, di nuovo, non c'entra
      nulla in questo
      contestoQuesto mi irrita: o soldi o volontariato. Bianco o nero.Non ti passa per la testa che una persona che intraprenda un'attività lo faccia prima di tutto per passione? Enzo Ferrari pensava solo ai soldi quando ha creato la sua prima auto?Ti dirò, anzi, che è la passione e la dedizione di chi inizia un'attività a determinarne il sucXXXXX e non la sete di denaro. Non per niente le realtà imprenditoriali, grandi o piccole, tendono ad "appassire" (qualche volta a fallire) quando il loro creatore (portatore dell'idea originale) muore e/o lascia tutto a figli, a cui normalmente non fotte un ca**o dell'attività dei padri, oppure a consigli d'amministrazione con l'unico scopo del profitto.

      Ci sono centinaia di attività ben più

      profittevoli (anche non legali) che i
      creatori
      di

      twitter avrebbero potuto intraprendere,

      centinaia di attività ben più profittevoli di
      twitter?
      tipo? dai elencane almeno 15 :D TUTTE. Che prospettiva di profitto ha uno che crea un servizio in internet? inferiori ad un ragazzo che fa volantinaggio. In più c'é solo la speranza di diffondersi ed andare oltre

      invece

      hanno deciso di creare una piattaforma di

      microblogging che ha cambiato il modo di fare

      informazione e, da quando è nata, è una
      spina
      nel

      fianco dei governi sedicenti democratici.

      twitter??? spina nel fianco dei governi sedicenti
      democratici???già... stranamente è la prima cosa che cercano di oscurare in caso di rivolte interne.

      in questi articoli non c'è nessuna prova che

      Twitter svenda i dati dei suoi utenti alle
      autorità

      ah ecco, ti servono le prove...
      diglelo che tu vuoi le prove, quando la CIA
      (magari con al complicità dei "servizi" locali)
      ti verrà a rapire per portarti guantanamo, senza
      nenache formulare una vera incriminazione e
      tantomeno senza alcuna prova di alcunché... (e
      guarda che è già sucXXXXX, in
      italia...)
  • tucumcari scrive:
    per la "redazione"
    qui invece ancora non ci siamo!
  • voingiappon e scrive:
    Cartina al tornasole
    Adesso è il momento decisivo. E' da anni ormai che le varie "teorie della cospirazione" portano prove a suffragare le loro tesi che vengono costantemente spernacchiate. Adesso le cose vengono a galla e secondo me siamo in una situazione di tipo binario:1) Finalmente la notizia raggiunge anche le masse addormentate e "ci svegliamo". Occorrerebbe capire poi come occorrerebbe reagire ma credo che un boicottaggio di massa per qualche giorno potrebbe bastare. Non parlo dei media ma dell'intero sistema. Noi possiamo riprenderci, loro no.10) La notizia l'hanno diffusa loro.Ho questa sottilissima sensazione inspiegabile. Il sistema di controllo è basato sul fatto che tutti ne conoscano l'esistenza. Chi non conosce le origini dei primissimi finanziamenti di Facebook (hint: CIA)? O delle condizioni di uso che si sottoscrivono usando uno smartphone Android e chi piu ne ha piu ne metta. Eppure nessuno fa domande, anzi, demanda ai suddetti dispositivi la regimentazione della propria vita quotidiana. A questo punto, per evitare di far insorgere la gente (vedi punto 1) l'ideale sarebbe mettere in piazza l'esistenza del gioco e dire che è tutto fatto a scopo di bene che non ci sono problemi per gli utenti e, insomma: ma andiamo.. che volete che sia? Non crederete mica al contrllo globale, vero? Se la TV (e internet) ripete un concetto un numero sufficiente di volte, questo diventa un fatto assodato ed inconfutabile. Grazie alla mancanza di memoria dell'homo inutilis moderno.Così facendo, il 99% della gente tornerebbe nella loro vita felice e loro potrebbero continuare per la loro strada, magari passando al livello successivo.Sono solo ragionamenti di un paranoico che però ha un po' troppo spesso ragione. Voi che ne dite?
    • tucumcari scrive:
      Re: Cartina al tornasole
      - Scritto da: voingiappon e
      Voi che ne
      dite?Che forse il giappone non è la tua destinazione ideale.
      • Asdrubale Polmonari scrive:
        Re: Cartina al tornasole
        Che piattezza. Si poteva scrivere così:"Aspettavo che me lo raccontassi tu!Adesso mettiti a cuccia e spiegami come fai a utilizzare un dns per amplificare se quel DNS ha a disposizione qualche k di banda!Se ci riesci se non ci riesci a cuccia e pulisciti il moccio!"http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3755833&m=3755972#p3755972
  • blackdog scrive:
    Non solo gli americani
    Mi dicevano ieri che dal 2008 c'è un progetto analogo europeo, non ricordo il nome, ma che è operato dalla Svizzera.
  • cicio scrive:
    Come diavolo si cip puo difendere ??
    Ma ce qualche esperto di sicurezza che e in grado di dare dei consigli utili. Su come si ci puo difendere da questa sciagura? Voglio dire qualche tempo fa si diceva che usare software open source avrebbe permesso una certa privacy visto che il codice era aperto e che tutti quindi potevano capire cosa faceva.Ma se aziende come google o apple danno acceso a loro server come diavolo vuoi proteggere i tuoi dati. Voglio dire Android e basato su kernel Linux quindi open source ma il play store e di google e quindi loro tramite il loro store accedono a tutte le informazioni che vogliono sul tuo telefono anche se gi gira su linux. E lo stesso vale anche se usi un desktop con su linux e usufriusci di qualche servizio su internet..Oramai mi sa che l unico modo che hai di tutelare la tua privacy e quella di non usare internet ... O mi sbaglio? Anzi nemeno questo ti basta più perche anche se tu non usi niente di tecnologico. Loro ti possono contrallare lo stesso. Ad esempio possono accedere ai server della tua banca dove tieni il tuo conto corrente. Senza parlare di tutte le maledette telecamere di videosorveglianza installate in ogni angolo che dicono a mezzo mondo dove ti trovi ..che incubo .
    • voingiappon e scrive:
      Re: Come diavolo si cip puo difendere ??
      Eh, mi sa che hai proprio ragione.E' il sistema che va riformato dall'inizio. D'altra parte è semplice: se smetti di usare un mezzo, questo muore.E qui il dilemma: quanti pensi abbiano ancora voglia di rinunciare a internet? Così come se vuoi applicazioni online gratuite e le paghi con la tua privacy, se vuoi il progresso lo paghi con la tua stessa libertà. Eccolo il vero incubo.
      • tucumcari scrive:
        Re: Come diavolo si cip puo difendere ??
        - Scritto da: voingiappon e
        E qui il dilemma: quanti pensi abbiano ancora
        voglia di rinunciare a internet? Così come se
        vuoi applicazioni online gratuite e le paghi con
        la tua privacy, se vuoi il progresso lo paghi con
        la tua stessa libertà.Non vedo la relazione di necessità o il nesso causale tra le due cose.
        • Asdrubale Polmonari scrive:
          Re: Come diavolo si cip puo difendere ??
          Ma nemmeno una faccina? Un punto di domanda? Un punto esclamativo? Nulla.Poi come fa l'utente voingiappone a capire che chi scrive è il vero tucumcari?
          • Annibale Tisiconi scrive:
            Re: Come diavolo si cip puo difendere ??
            e che ne so?Da questo?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824524#p3824524
    • Bye scrive:
      Re: Come diavolo si cip puo difendere ??
      Skylable, la nuova startup fondata dai creatori di ClamAV ha annunciato in un tweet di stare lavorando a un nuovo software open-source che consentirà a chiunque di costruirsi il proprio sistema di cloud storage in-house. Tra le caratteristiche piú importanti del servizio vale la pena elencare: Gestione della replica dei dati su N server Failover automatico Massima scalabilitá orizzontale Possibilitá di usare commodity hardware, con conseguente riduzione dei costi. Al momento non é stata ancora annunciata la data di rilascio. Potete restare aggiornati sui progressi dei lavori seguendo @Skylable su twitter oppure iscrivendovi alla newsletter sul sito http://www.skylable.com
      • cicio scrive:
        Re: Come diavolo si cip puo difendere ??
        Grazie per l info.Ma in teoria il servizio che offrono non e niente altro che un NAS con acXXXXX da internet. E di soluzioni del genere ce ne sono gia. Per esempio freenas e per l acceso da internet basta usare un servizio come dynDNS. Il problema di una soluzione del genere e che se si sta attenti. Il tuo aXXXXX ad Internet viene usato da qualche fessachiotto come proxy.O peggio.. Non credo che questa sia una soluzione al problema. Pero concordo con te che puo essere un inizio.saluti
    • Skywalker scrive:
      Re: Come diavolo si cip puo difendere ??
      - Scritto da: cicio
      Come si ci puo
      difendere da questa sciagura?Nelle democrazie liberali con il voto.Purtroppo però richiede:- il faticoso esercizio continuo di pensare con approccio critico- la coincidenza con il 50%+1 degli esercitanti il dirittoDi solito la parte più critica è la seconda._____"They who can give up essential liberty to obtain a little temporary safety, deserve neither liberty nor safety"Benjamin Franklin, US Founding Father and Polymath
  • bubba scrive:
    incaxxatura esagerata...
    DARPA : http://en.wikipedia.org/wiki/DarpaIn-Q-Tel : http://en.wikipedia.org/wiki/In-Q-TeliARPA : http://en.wikipedia.org/wiki/IARPAla Marina (us navy) -
    Navy Cyber Forces , United States Naval Research Laboratory (si quella che finanzio' TOR)il legame tra aziende, comunicazioni e stato/militari ,mica e' tanto nuovo...
    • qualcuno scrive:
      Re: incaxxatura esagerata...
      Una cosa é sapere che gli americani analizzano tutta la rete una cosa é sapere e avere le prove che raccolgono tutti i dati dei servizi cloud e degli operatori telefonici.
      • PuntoH scrive:
        Re: incaxxatura esagerata...
        E dove sono le prove di "tutti" gli operatori e tutti i servizi cloud?Io ho capito che era solo Verizon. Sí, a pensar male si fa peccato ma quasi sempre ci si azzecca. Mi chiedo dove siano i debunker in questo caso :DFinora si sa che Facebook e RIM collaborano con la Polizia. A volte volontariamente (almeno la seconda). Che google su giustificata richiesta dell'autoritá giudiziaria fornisca acXXXXX ai dati (come quasi tutte le aziende su richiesta dell'autoritá giudiziaria - anche per evitare intralci all'immagine e al business) é altresí noto.Si sa anche che c'é una chiara nota di "non disclosure" al pubblico per TUTTI i casi di rilascio di dati ad agenzie governative per la sicurezza nazionale. (Prevista per legge)In ogni caso: 200.000 dollari di stipendio annuo non sono male. Mandero' il curriculum all'azienda dove presto si libererá un posto :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2013 17.41-----------------------------------------------------------
  • Manettone Scopamai scrive:
    Re: Comunque il prossimo è Akamai.
    - Scritto da: Doriano Scopacasa
    Saltato pure questo.e tornatohttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824128#p3824128
  • PuntoH scrive:
    Re: twitter come e peggio degli altri
    Mah... hai letto gli articoli dei link?Un utente posta una foto di un furto via twitter e il titolo (e i tuoi argomenti) diventano: "Twitter helps the Police" :DE' l'utente che ha usato un mezzo di social media per postare una foto... non la ditta Twitter. Che poi sia stata convocata Twitter per via della "rivolta" di Londra, passi, ma in nessuno degli articoli viene affermato che abbia collaborato o collabori, al contrario di BB e FB che invece vengono chiaramente definiti "collaboratori", per BB volontariamente:BlackBerry has offered to co-operate with police investigating the riots - prompting attacks by hackers angry that the company could be prepared to hand over user data to authorities.We welcome the fact that this was a dialogue about working together to keep people safe rather than about imposing new restrictions on internet services, a Facebook spokesman said.We were also able to revisit the positive role Facebook played during the riots from letting friends and family know they are safe to helping facilitate local clean-up operations.Twitter non é menzionata affatto come collaboratrice ne' ci sono dichiarazioni in tal senso da parte del giornalista.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2013 13.43-----------------------------------------------------------
  • mr ludd scrive:
    google & FBI (bugiardi)
    <i
    Larry Page ha dedicato alla vicenda un post a sua firma [...]: "Qualsiasi informazione di stampa che affermi che Google offre acXXXXX diretto ai dati dei suoi utenti è falsa, punto". </i
    come per il zuck: la faccia come il c..o!https://www.schneier.com/blog/archives/2013/03/fbi_secretly_sp.html
    • qualcuno scrive:
      Re: google & FBI (bugiardi)
      Probabilmente é una risposta elaborata con l'aiuto degli avvocati. Useranno piú o meno tutti la stessa risposta perché é quella che aggira meglio il problema.Anche quando queste aziende sono accusate di eludere troppo le tasse danno sempre la stessa risposta: <i
      noi paghiamo tutte le tasse stabilite dalla legge </i
    • Allard scrive:
      Re: google & FBI (bugiardi)
      Se Page e Zuckenberg hanno la faccia come il c...o, figurati quelle di Ballmer e Gates. Microsoft è in prima linea, in questa faccenda, da sempre. E da sempre l'NSA usa le backdoor dei suoi prodotti informatici per spiare non solo i fantomatici terroristi, ma molto più i concorrenti commerciali delle aziende a stelle striscie. Non dimenticare che quel paese è in mano ad una cricca di affaristi senza scrupoli.
      • mr ludd scrive:
        Re: google & FBI (bugiardi)
        - Scritto da: Allard
        Se Page e Zuckenberg hanno la faccia come il
        c...o, figurati quelle di Ballmer e Gates.senza dimenticare la mela marcia...
        Microsoft è in prima linea, in questa faccenda,
        da sempre. E da sempre l'NSA usa le backdoor dei
        suoi prodotti informatici per spiare non solo i
        fantomatici terroristi, ma molto più i
        concorrenti commerciali delle aziende a stelle striscie. già giàhttp://munkschool.utoronto.ca/canadacentre/research/backdoors-are-forever/
        Non dimenticare che quel paese è in
        mano ad una cricca di affaristi senza scrupoli.lo so bene... e non solo quel paese
  • iRoby scrive:
    L'Italia fa anche peggio
    L'Italia fa anche di peggio...http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/08/usa-scandalo-prism-ma-litalia-fa-anche-peggio/620151/Non spia solo i suoi cittadini per scopi non meglio precisati, ma ne svende la loro privacy anche ai paesi esteri come gli USA.
    • mr ludd scrive:
      Re: L'Italia fa anche peggio
      - Scritto da: iRoby
      L'Italia fa anche di peggio...

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/08/usa-sca

      Non spia solo i suoi cittadini per scopi non
      meglio precisati, ma ne svende la loro privacy
      anche ai paesi esteri come gli USA.e il tutto avviene <b
      senza alcun intervento della magistratura </b
      (alla facia della costituzione)...https://yanfry.wordpress.com/2013/04/02/il-governo-potra-conoscere-attraverso-i-servizi-tutte-le-informazioni-dei-cittadini-senza-magistratura/quanto agli scopi, direi che sono chiari: schedatura e profilazione di massa, controllo e represione
      • iRoby scrive:
        Re: L'Italia fa anche peggio
        Fino a qualche tempo fa se dicevi cose del genere ti davano del complottista e del visionario.Io credo che tutti questi abusi siano solo lo specchio della stupidità umana. Stupidità da entrambi i lati, sia delle oligarchie che vogliono il potere, sia delle masse che si sono lasciate instupidire.Il lavoro di instupidimento dura da numerosi anni, attraverso la televisione e i media. Ed oggi ne stanno raccogliendo i frutti...Non credo ai governi globali e a chissà quali dittature, benché in una dittatura ci viviamo già in quella del mercato, la più innaturale e assurda forma di società che l'uomo abbia mai creato. In contrapposizione con le oligarchie neoclassiche europee che invece sognano ancora i fasti del feudalesimo e come il governo cinese vogliono milioni di schiavi qui nel bacino del mediterraneo.Basti guardare a quanta immigrazione sta promuovendo la Germania, specie di greci e italiani.
        • mr ludd scrive:
          Re: L'Italia fa anche peggio
          - Scritto da: iRoby
          Fino a qualche tempo fa se dicevi cose del genere
          ti davano del complottista e del visionario.beh, le dico e le scrivo (anche in alcuni blog "alternativi") da un bel po' di anni (parlo di anti-cloud almeno da 4 anni)...ed è vero: complottista e visionario è il minimo che ti senti dire...
        • astro scrive:
          Re: L'Italia fa anche peggio
          - Scritto da: iRoby
          Il lavoro di instupidimento dura da numerosi
          anni, attraverso la televisione e i media.Vero, si capisce da quello che scrivi :D
    • sgabbio dance scrive:
      Re: L'Italia fa anche peggio
      la colpa è solo tua che compri prodotti apple e godi nel pagarli
      • iRoby scrive:
        Re: L'Italia fa anche peggio
        - Scritto da: sgabbio dance
        la colpa è solo tua che compri prodotti apple e
        godi nel pagarliA dire il vero il mio nick sta per interconnected/internet/intelligent Roby, ed io non ho nulla a che fare coi prodotti Apple. Tanto che uso solo Linux e Android.
        • PuntoH scrive:
          Re: L'Italia fa anche peggio

          A dire il vero il mio nick sta per
          interconnected/internet/intelligent Roby, ed io
          non ho nulla a che fare coi prodotti Apple. Tanto
          che uso solo Linux e
          Android.Ahah, il mio nick invece sta tra il punto "G" e il punto "I" :)
  • AxAx scrive:
    Comunque il prossimo è Akamai.
    SOno più che sicuro che fanno la stessa cosa.
    • tucumcari scrive:
      Re: Comunque il prossimo è Akamai.
      - Scritto da: AxAx
      SOno più che sicuro che fanno la stessa cosa.Akamai fornisce servizi di caching distribuito non penso siano il tipo di dati che loro giudicano "interessante".
      • postino scrive:
        Re: Comunque il prossimo è Akamai.
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: AxAx

        SOno più che sicuro che fanno la stessa cosa.
        Akamai fornisce servizi di caching distribuito
        non penso siano il tipo di dati che loro
        giudicano
        "interessante".Se è per questo tu non giudicavi interessanti neppure i metadati. Dimostri una visione limitata già per la seconda volta.
        • tucumcari scrive:
          Re: Comunque il prossimo è Akamai.
          - Scritto da: postino
          - Scritto da: tucumcari

          - Scritto da: AxAx


          SOno più che sicuro che fanno la stessa
          cosa.

          Akamai fornisce servizi di caching
          distribuito

          non penso siano il tipo di dati che loro

          giudicano

          "interessante".

          Se è per questo tu non giudicavi interessanti
          neppure i metadati. Dimostri una visione limitata
          già per la seconda
          volta.Magari pure la terza.Ma è la mia.
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Di più, bisogna osare di più:"Beata ingenuità!A volte siete davvero disarmanti!è come sparare sulla croce rossa!"Qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3445631&m=3446446#p3446446
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3821049&m=3824047#p3824047
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Non c'è più.Ora una faccina, una sclerata con parole tutte in maiusoclo, un insulto che comincia per M o per T. Qualcosa devi inventarti.
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3821049&m=3824053#p3824053
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Che monotonia, che mancanza di fantasia...Proviamo così:"Hai detto una capzata enorme, una razzata epocale e poi cerchi di imbastirla sulla demagogia / non demagogia. Patetico trolletto. Tieniti le tue XXXXXXcce closed e smettila di ammorbarci."Il revival salva sempre la situazione:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3495831&m=3496838#p3496838
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824075#p3824075
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Saltato anche questo. E sono passati pochi minuti.
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3821049&m=3824053#p3824053
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Saltato pure questo.
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            - Scritto da: Doriano Scopacasa
            Saltato pure questo.ma tornatohttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824101#p3824101
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Link non più esistente.
        • Manettone Scopamai scrive:
          Re: Comunque il prossimo è Akamai.
          - Scritto da: postino
          - Scritto da: tucumcari

          - Scritto da: AxAx


          SOno più che sicuro che fanno la stessa
          cosa.

          Akamai fornisce servizi di caching
          distribuito

          non penso siano il tipo di dati che loro

          giudicano

          "interessante".

          Se è per questo tu non giudicavi interessanti
          neppure i metadati. Dimostri una visione limitata
          già per la seconda
          volta.Vedi amico mio.Non è che tutti i dati sono uguali e dicono la stessa cosa.La mia visione è semplicemente la mia.La tua al momento non si è capita.
      • Doriano Scopacasa scrive:
        Re: Comunque il prossimo è Akamai.
        Vediamo di mettere i puntini sulle i:"Io so di cosa si parla!Il problema è che tutti ti ingozzano di biscottini!Il tuo browserello della jungla!Non certo solo Google!è inutile che ci giri attorno!Quanto ai volatili è bene che ci stai attento tu!Perchè vedi a me di Google non frega assolutamente nulla ma dei "biscottini" al mio browser si!Mica sono qui a fare il tifo per google come tu fai il tifo per Apple!Povero trolletto da 2 soldi!"Era qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3445631&m=3446644#p3446644
        • Manettone Scopamai scrive:
          Re: Comunque il prossimo è Akamai.
          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824017#p3824017
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Tutto qui? Un link che scomparirà fra poco?No, sei capace di molto peggio:"Il poveretto monomanico e monotasking è da un pezzo che si è irrimediabilmente incasinato!Non distingue più tra i "posti" che frequenta, da P.I. a faccebook a facceride!Il problema è che ormai manco più fa ride!Eccheppalle!"Voilà, mesdames et messieurs:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3244772&m=3245831#p3245831
          • tucumcari scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824033#p3824033
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            È già sparito.Qualche faccina, ora?
          • tucumcari scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            - Scritto da: Doriano Scopacasa
            È già <s
            sparito </s
            .Ti piacerebbe!http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824066#p3824066
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Mi piacerebbe che facesi qualcosa di nuovo, questo sì.Il pubblico questo si aspetta da tucumcari. Spende in noccioline per lo spettacolo, non per il link.
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824101#p3824101
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Il link non è più valido. Risposta automatica = cancellazione automatica.
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            E anche questo non c'è più. Oggi coi link automatici butta male.
          • Venereo Clisterucc i scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            - Scritto da: Doriano Scopacasa
            E anche questo non c'è più. Oggi coi link
            automatici butta
            male.Ne sei convinto?Ancora non capisci vero?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3821049&m=3824169#p3824169
          • Doriano Scopacasa scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            Noioso. Oggi è la tua giornata no. Commenti da almeno tre ore e non hai strappato un mezzo sorriso. A questo punto temo dovrò aspettare domani per vedere qualche commento ispirato, come questo:"Ma lassa perdere!Il poveretto monomanico e monotasking è da un pezzo che si è irrimediabilmente incasinato!Non distingue più tra i "posti" che frequenta, da P.I. a faccebook a facceride!Il problema è che ormai manco più fa ride!Eccheppalle!"E faccio mia l'ultima esclamazione, per inciso. Stava qua:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3244772&m=3245831#p3245831
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            certo certo...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824166#p3824166
          • tucumcari scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            - Scritto da: Doriano Scopacasa
            E anche questo non c'è più. Oggi coi link
            automatici butta
            male.dici?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3821049&m=3824379#p3824379http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824380#p3824380
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            - Scritto da: Doriano Scopacasa
            E anche questo non c'è più. Oggi coi link
            automatici butta
            male.non direi....http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824407#p3824407
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Comunque il prossimo è Akamai.
            - Scritto da: Doriano Scopacasa
            E anche questo non c'è più. Oggi coi link
            automatici butta
            male.Ma ci sono rimedi straordinari.Conosci l'araba fenice?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824524#p3824524
      • AxAx scrive:
        Re: Comunque il prossimo è Akamai.
        Veramente ormai fa servizio di caching dati dns e tutto.E quindi ti permette anche di poter spiare qualsiasi conversazione dai due lati fregandosene altamente che tu usi proxy o altro.
  • AxAx scrive:
    E' vero che non danno acXXXXX diretto!
    Cavolo, devono almeno suonare al citofono prima di entrare no?
  • Zulfiqar scrive:
    Metadati e...
    Ma se un giorno si scoprirà che la NSA non registrava solo i metadati, ma anche i contenuti (conversazioni oppure scambio di informazioni), Barack Obama andrà a dire che si tratta di metapalle?
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: Metadati e...
      - Scritto da: Zulfiqar
      Ma se un giorno si scoprirà che la NSA non
      registrava solo i metadati, ma anche i contenuti
      (conversazioni oppure scambio di informazioni),
      Barack Obama andrà a dire che si tratta di
      metapalle?"solo" i metadati? E perchè mai "solo"? Si metadati contano eccome http://goo.gl/7vUjP
      • zomas scrive:
        Re: Metadati e...
        - Scritto da: mcmcmcmcmc
        - Scritto da: Zulfiqar

        Ma se un giorno si scoprirà che la NSA non

        registrava solo i metadati, ma anche i
        contenuti

        (conversazioni oppure scambio di
        informazioni),

        Barack Obama andrà a dire che si tratta di

        metapalle?

        "solo" i metadati? E perchè mai "solo"? Si
        metadati contano eccome
        http://goo.gl/7vUjP"Solo" per sminuire il papocchio che hanno... :P
      • qualcuno scrive:
        Re: Metadati e...
        - Scritto da: mcmcmcmcmc
        - Scritto da: Zulfiqar

        Ma se un giorno si scoprirà che la NSA non

        registrava solo i metadati, ma anche i
        contenuti

        (conversazioni oppure scambio di
        informazioni),

        Barack Obama andrà a dire che si tratta di

        metapalle?

        "solo" i metadati? E perchè mai "solo"? Si
        metadati contano eccome
        http://goo.gl/7vUjPQuel post é pure troppo semplicistico. Con i metadati puoi fare molto di piú.Inizia a farti un grafico di rete con chi chiama chi, il numero, l'orario dei contatti e la tipologia (telefonate, mail, fb) aiuta a stabilire il tipo di collegamento tra due persone. Il tipo di rete attorno ad una persona (gruppo ristretto o contatti molto differenziati, prevalenza di contatti appartenenti a un gruppo politico, centralitá, coefficiente di clustering) puó dire tantissimo sulla persona.Analisi di rete e analisi statistica piú i dettagli citati nel tuo link e ne viene fuori che per fare una schedatura i massa i metadati bastano e avanzano.
        • mr ludd scrive:
          Re: Metadati e...
          - Scritto da: qualcuno
          Quel post é pure troppo semplicistico. Con i
          metadati puoi fare molto di
          piú.
          Inizia a farti un grafico di rete con chi chiama
          chi, il numero, l'orario dei contatti e la
          tipologia (telefonate, mail, fb) aiuta a
          stabilire il tipo di collegamento tra due
          persone. Il tipo di rete attorno ad una persona
          (gruppo ristretto o contatti molto differenziati,
          prevalenza di contatti appartenenti a un gruppo
          politico, centralitá, coefficiente di
          clustering) puó dire tantissimo sulla
          persona.

          Analisi di rete e analisi statistica piú i
          dettagli citati nel tuo link e ne viene fuori che
          per fare una schedatura i massa i metadati
          bastano e avanzano.e dimentichi la geolocalizzazione... si sa dove siamo minuto per minuto, in tempo reale...un piccolo esempio: giorno X ore Y, il tuo cell chiama la mamma per la buonanotte... ma la cella è quella di un parco che la notte è frequentato dai trans...oppure: giorno X ore Y, il tuo cell aggancia per 3 ore il wifi free reso disponibile dalla sede del partito Z (o della chiesa W, o del locale gay Q ecc.)... lo stesso succede due o tre volte la settimana...
        • mcmcmcmcmc scrive:
          Re: Metadati e...
          - Scritto da: qualcuno
          Quel post é pure troppo semplicistico.secondo te eff non sarebbe in grado di articolare in modo meno semplicistico? Lo scopo dell'articolo penso sia proprio quello di rendere semplice da capire quanto i metadata contino. Solo non conoscendo un inglese scritto molto elementare non si arriva a capire che se un Obama dice che tracciano solo i metadata e non le conversazioni non sta dicendo abbastanza e dovrebbe spiegare meglio cosa stanno combinando.
          • qualcuno scrive:
            Re: Metadati e...
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: qualcuno


            Quel post é pure troppo semplicistico.
            Era un modo per dire che c'é molto di piú di quello che c'é scritto lí.
      • PuntoH scrive:
        Re: Metadati e...
        Tutto quello che dite é vero.Si possono correlare i dati e trarne delle conclusioni.Da qui a dimostrare che le conclusioni sono corrette, ne passa.Che in base ad una legge possano entrarvi in casa alle 4 di mattina con le armi spianate sulla base di sospetti elaborati da una lista di numeri: questo é il fatto grave!
        • qualcuno scrive:
          Re: Metadati e...
          - Scritto da: PuntoH
          Tutto quello che dite é vero.

          Si possono correlare i dati e trarne delle
          conclusioni.

          Da qui a dimostrare che le conclusioni sono
          corrette, ne
          passa.

          Che in base ad una legge possano entrarvi in casa
          alle 4 di mattina con le armi spianate sulla base
          di sospetti elaborati da una lista di numeri:
          questo é il fatto grave!Si, che ti possano entrare in casa con le armi spianate é grave. Ma questo non rende meno grave la schedatura, perché la schedatura si presta a tantissimi abusi diversi.
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Metadati e...
            - Scritto da: qualcuno
            - Scritto da: PuntoH

            Tutto quello che dite é vero.



            Si possono correlare i dati e trarne delle

            conclusioni.



            Da qui a dimostrare che le conclusioni sono

            corrette, ne

            passa.



            Che in base ad una legge possano entrarvi in
            casa

            alle 4 di mattina con le armi spianate sulla
            base

            di sospetti elaborati da una lista di numeri:

            questo é il fatto grave!

            Si, che ti possano entrare in casa con le armi
            spianate é grave.

            Ma questo non rende meno grave la schedatura,
            perché la schedatura si presta a tantissimi abusi
            diversi.è vero ma sono 2 questioni diverse.La gravità sta nel fatto che per una delle due non è necessario la autorizzazione preventiva della magistratura.
          • Asdrubale Polmonari scrive:
            Re: Metadati e...
            E, per dirlo con parole franche:"Hai scritto la XXXXXXX.e una XXXXXXX è una XXXXXXX!EOF"Qui: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3357370&m=3359088#p3359088
          • qualcuno scrive:
            Re: Metadati e...


            Ma questo non rende meno grave la schedatura,

            perché la schedatura si presta a tantissimi
            abusi

            diversi.
            è vero ma sono 2 questioni diverse.
            La gravità sta nel fatto che per una delle due
            non è necessario la autorizzazione preventiva
            della magistratura.La schedatura di massa puó essere fonte di abusi anche quando é ampiamente autorizzata e perfettamente legale.In Olanda per esempio hanno la mania di raccogliere tutti i dati anagrafici possibili, inclusa la religione. Il governo olandese é sempre stato aperto e tollerante, quindi una cosa del genere non ha mai causato nessuna preoccupazione. Quando i nazisti hanno invaso l'Olanda al momento di dare la caccia agli ebrei hanno trovato i dati dell'anagrafe olandese molto utili.
          • tucumcari scrive:
            Re: Metadati e...
            - Scritto da: qualcuno


            Ma questo non rende meno grave la
            schedatura,


            perché la schedatura si presta a
            tantissimi

            abusi


            diversi.

            è vero ma sono 2 questioni diverse.

            La gravità sta nel fatto che per una delle
            due

            non è necessario la autorizzazione preventiva

            della magistratura.

            La schedatura di massa puó essere fonte di
            abusi anche quando é ampiamente autorizzata e
            perfettamente
            legale.

            In Olanda per esempio hanno la mania di
            raccogliere tutti i dati anagrafici possibili,
            inclusa la religione. Il governo olandese é
            sempre stato aperto e tollerante, quindi una cosa
            del genere non ha mai causato nessuna
            preoccupazione. Quando i nazisti hanno invaso
            l'Olanda al momento di dare la caccia agli ebrei
            hanno trovato i dati dell'anagrafe olandese molto
            utili.Non è questione di "legalità" ma di autorizzazione della magistratura caso per caso.Questo esclude automaticamente la raccolta massiva di dati
          • Zereo Siliprandi scrive:
            Re: Metadati e...
            Più forza, più veemenza:"Vorrei farti notare è che i fatti medesimi non sono scritti nelle sentenze casomai nelle sentenze sono scritte le associazioni tra le leggi e ciò che il giudice ritiene aver capito del comportamento di un imputato (che è cosa ben diversa) ..I fatti invece esistono PRIMA e DOPO e esistono A PRESCINDERE da qualunque sentenza!"Così si fa!Riferimento: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3677637&m=3678148#p3678148
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Metadati e...
            - Scritto da: Zereo Siliprandi
            Più forza, più veemenza:Perchè non ci parli delle X in francese?Una lezione da uno colto come te è sempre diciamo...Esilarante?
          • Zereo Siliprandi scrive:
            Re: Metadati e...
            Questa faceva ridere. Ed è la prima della giornata.To', nocciolina. Ormai disperavo...
          • Manettone Scopamai scrive:
            Re: Metadati e...
            preferisco un linkhttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3822383&m=3824524#p3824524
          • PuntoH scrive:
            Re: Metadati e...
            - Scritto da: qualcuno
            Si, che ti possano entrare in casa con le armi
            spianate é grave....in base a delle supposizioni o dei sospetti solo perché chiami il numero sbagliato al momento sbagliato! :) E' gravissimo!!!

            Ma questo non rende meno grave la schedatura,
            perché la schedatura si presta a tantissimi abusi
            diversi.Guarda che la stessa profilatura la puó fare anche una TelCo qualsiasi.Da tanto tempo! Ed é un'azienda privata.Vogliamo ricordare cosa faceva il "tiger Team" di Telecom de noialtri.In ogni caso, é permesso per legge = "Obama" non fa nulla di illegale.
          • qualcuno scrive:
            Re: Metadati e...




            Ma questo non rende meno grave la schedatura,

            perché la schedatura si presta a tantissimi
            abusi

            diversi.

            Guarda che la stessa profilatura la puó fare
            anche una TelCo qualsiasi.Se la telco si mette a sniffare i dati per estrarre quelli di google fb e simili per incrociarli con i suoi dati fa qualcosa di illegale.
            Da tanto tempo! Ed é un'azienda privata.
            Vogliamo ricordare cosa faceva il "tiger Team" di
            Telecom de noialtri.Infatti sono finiti sotto proXXXXX.

            In ogni caso, é permesso per legge = "Obama" non
            fa nulla di illegale.E' legale perché Obama ha firmato l'estensione del Patriot act (é una legge temporanea) nonostante le proteste dei vari gruppi di difesa dei diritti umani.
          • tucumcari scrive:
            Re: Metadati e...
            - Scritto da: qualcuno





            Ma questo non rende meno grave la
            schedatura,


            perché la schedatura si presta a
            tantissimi

            abusi


            diversi.



            Guarda che la stessa profilatura la puó
            fare

            anche una TelCo qualsiasi.

            Se la telco si mette a sniffare i dati per
            estrarre quelli di google fb e simili per
            incrociarli con i suoi dati fa qualcosa di
            illegale.


            Da tanto tempo! Ed é un'azienda privata.

            Vogliamo ricordare cosa faceva il "tiger
            Team"
            di

            Telecom de noialtri.

            Infatti sono finiti sotto proXXXXX.




            In ogni caso, é permesso per legge = "Obama"
            non

            fa nulla di illegale.

            E' legale perché Obama ha firmato l'estensione
            del Patriot act (é una legge temporanea)
            nonostante le proteste dei vari gruppi di difesa
            dei diritti
            umani.Infatti senza il patriot act occorrerebbe la autorizzazione caso per caso.Basta questo a scongiurare la raccolta legale e massiva di dati.
          • Zereo Siliprandi scrive:
            Re: Metadati e...
            E per mettere un po' di pepe nella discussione:"(rotfl)(rotfl)(rotfl)Qui siamo al sublime il totale capovolgimento della realtà pur di negare quello che Apple stessa ha dovuto ammettere!Vai così Berti magari finisce che ti prendono a Zelig!"Così: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3394734&m=3396108#p3396108
      • collione scrive:
        Re: Metadati e...
        E la verità è un'altra, ovvero si fermano ai metadati perché registrare tutto sarebbe computazionalmente non fattibile.Ma tanto a loro bastano i metadati per capire quali soggetti è opportuno controllare più a fondo.
Chiudi i commenti