Google Voice, filtri antispam

Il servizio di telefonia integrata di Mountain View si arricchisce di una nuova opportunità: un filtro antispam capace di mettere al bando gli scocciatori e il telemarketing

Roma – Dopo aver popolarizzato la micidiale efficacia dei filtri antispam sulla webmail Gmail, Google vuole ora adottare lo stesso approccio anti-scocciatori al servizio di telefonia Google Voice . I principi di funzionamento sono – più o meno – gli stessi, la promessa è quella di liberare la lista di chiamate e messaggi in entrata aumentando la produttività e riducendo lo stress da comunicazione-spazzatura.

Gli utenti di Google Voice hanno ora a disposizione un nuovo pulsante per segnalare a Google quali chiamate e messaggi sono da considerare spam; Google arricchirà il feedback degli utenti con i suoi algoritmi ed eventualmente metterà in blacklist i numeri telefonici di agenzie di marketing e analoghi scocciatori professionisti.

La funzionalità antispam di Google Voice va abilitata nelle impostazioni del servizio sotto la scheda “Calls”, dice Google, e qualora la segnalazione di numeri spammatori risultasse erronea sarà sempre possibile tornare sui propri passi risegnalando l’audio-messaggio come legittimo.

Google sottolinea la capacità del nuovo filtro antispam di Voice come uno strumento in grado di aumentare in maniera notevole la produttività durante l’utilizzo del servizio, una possibilità di filtering automatico mutuata dallo stesso meccanismo adottato su Gmail.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mura scrive:
    Mah
    Non so voi ma io sono ancora parecchio scettico sulle SSD, belle finchè volete, veloci, silenziose ma poi ?Se non ho i migliardi devo comunque affiancarci un disco tradizionale per lo storage e poi sono ancora spaventato dalla "durabilità", va bene il trim va bene la riscrivibilità delle celle di milioni di volte ma ho dei dischi fissi che saranno stati riscritti anche più di questo e sono li che vanno ancora con la capienza massima disponibile.Poi ora mi salta fuori pure questo buco vabbè dai i piatti magnetici per quanto mi riguarda saranno ancora li per un bel pezzo.
    • Anoz scrive:
      Re: Mah
      Eh sì, i "migliardi" ci vogliono... :$ :|- Scritto da: mura
      Non so voi ma io sono ancora parecchio scettico
      sulle SSD, belle finchè volete, veloci,
      silenziose ma poi
      ?

      Se non ho i migliardi devo comunque affiancarci
      un disco tradizionale per lo storage e poi sono
      ancora spaventato dalla "durabilità", va bene il
      trim va bene la riscrivibilità delle celle di
      milioni di volte ma ho dei dischi fissi che
      saranno stati riscritti anche più di questo e
      sono li che vanno ancora con la capienza massima
      disponibile.

      Poi ora mi salta fuori pure questo buco vabbè dai
      i piatti magnetici per quanto mi riguarda saranno
      ancora li per un bel
      pezzo.
  • Paolo Pug. scrive:
    SSD de che?
    ordinato uno da 64gb rotto dopo 1 settimana.bah
  • Dinox PC scrive:
    Lo stiamo testando
    Noi ne stiamo testando uno (da 300GB) e non abbiamo verificato alcun problema del genere. Se comunque qualcuno ha richieste specifiche in merito siamo disponibili ;)
    • ... scrive:
      Re: Lo stiamo testando
      da felice (per ora !) possessore del 300 GB confermo che non ho avuto nessun problema.Ho letto su diversi forum che il malfunzionamento si potrebbe verificare in caso di riavvii improvvisi (tipo black-out-
      riavvio-
      il sistema non parte-
      hdd da 8 MB AAAHHHH!!!).Cosi' fosse con un bel ups (che tutti dovrebbero avere) potrebbe tamponare sta sfiga.
Chiudi i commenti