GPU, le Radeon 4000 diventano mainstream

AMD lancia i primi due modelli di scheda grafica Radeon 4600, una serie indirizzata ai PC mainstream e a chi desidera giocare ai titoli più recenti senza spendere una fortuna
AMD lancia i primi due modelli di scheda grafica Radeon 4600, una serie indirizzata ai PC mainstream e a chi desidera giocare ai titoli più recenti senza spendere una fortuna

Sunnyvale (USA) – Dapprima introdotte sul mercato di fascia alta, le schede grafiche ATI Radeon HD della serie 4000 sbarcano ora sul segmento mainstream. Un segmento formato soprattutto da utenti che, pur utilizzando il PC anche per giocare, generalmente optano per soluzioni grafiche che offrano un buon compromesso tra convenienza e prestazioni.

Da ieri, le schede Radeon 4800 sono affiancate dalle più economiche 4600, i cui motori grafici ereditano dalle sorelle maggiori il supporto alle librerie DirectX 10.1, al video in alta definizione e ad un buon rapporto tra performance e watt consumati.

I primi due modelli di Radeon della serie 4600 sono il 4670 e il 4650, entrambi basati sul core grafico RV730: quest’ultimo è realizzato con un processo produttivo a 55 nm e integra 320 stream processor.

La scheda più performante, la 4670, supporta 512 o 1024 MB di memoria GDDR3, ha un clock di 750 MHz per il core e 1 GHz per la memoria, e consuma intorno ai 60 watt. La versione da 512 MB è già disponibile al prezzo indicativo di 79 dollari, mentre quella da 1 GB sarà introdotta entro la fine del mese ad un prezzo ancora sconosciuto.

La Radeon 4650 ha invece un clock di 600 MHz per il core e di 500 MHz per la memoria, supporta 512 MB di memoria DDR2 e consuma meno di 50 watt. La sua disponibilità sul mercato è prevista per le prossime settimane al prezzo suggerito di 69 dollari.

“AMD offre oggi agli utenti mainstream, che costituiscono uno dei maggiori segmenti di mercato, nuovi prodotti grafici caratterizzati da performance di livello superiore a prezzi mai visti”, ha dichiarato Rick Bergman, senior vice president e general manager del Graphics Products Group di AMD. “Il successo delle schede grafiche ATI Radeon HD 4000 Series conferma la bontà della strategia intrapresa da AMD, che ha abbandonato la produzione di grandi chip grafici monolitici. AMD procede dunque in accordo con i piani stabiliti, fornendo performance grafiche ai vertici, in ogni fascia di prezzo”.

Ad AMD piace sottolineare di essere, al momento, il solo produttore di schede grafiche ad offrire il completo supporto alla tecnologia DirectX 10.1 di Windows Vista SP1. Tecnologia che, tuttavia, al momento non è ancora sfruttata da alcun gioco: tra i primi titoli a supportare le più recenti librerie grafiche di Microsoft vi saranno il gioco fantasy di strategia real-time online BattleForge , di Phenomic Studio, e il futuristico gioco di strategia militare real-time Stormrise , prodotto da Sega.

Sia la Radeon 4670 che la 4650 supportano la tecnologia Unified Video Decoder (UVD 2.0) di seconda generazione, dedicata all’elaborazione dei video HD a livello hardware, la tecnologia Avivo HD, che migliora la qualità di riproduzione dei film Blu-ray, e il supporto all’audio surround HDMI 7.1. Presente anche la tecnologia CrossFireX per il collegamento di due o più schede video con il cosiddetto bridge CrossFire , da usare su schede madri compatibili con CrossFireX.

Tra i primi produttori di schede Radeon HD 4600 vi sono Asus, Diamond, Sapphire, PowerColor, Gigabyte e MSI.

Le specifiche integrali delle GPU Radeon 4600 sono riportate qui .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 09 2008
Link copiato negli appunti