Grafene, professione pompiere

I ricercatori individuano l'ennesima qualità di eccellenza nel materiale delle meraviglie: uno strato di grafene è in grado di auto-raffreddarsi, condizione particolarmente allettante per la realizzazione di circuiti integrati

Roma – Una nuova qualità si aggiunge alla già lunga lista di caratteristiche di eccellenza che contraddistinguono il grafene : il materiale monomolecolare a base di carbonio che ha già fruttato il premio Nobel ai suoi inventori è in grado letteralmente di auto-raffreddarsi , caratteristica che in prospettiva potrebbe rappresentare l’ennesimo asso nella manica per un suo impiego nel settore dell’elettronica e dei circuiti integrati.

La nuova scoperta sulle qualità del “materiale delle meraviglie” arriva da uno studio pubblicato su Nature Nanotechnology , nel quale i ricercatori hanno impiegato un microscopio opportunamente modificato per registrare la temperatura di un transistor di grafene.

La “sonda” creata dai ricercatori ha permesso loro di verificare il notevole calo di temperatura al contatto del metallo del microscopio con lo strato di grafene , e questo mentre la corrente elettrica passa tra i due elementi.

La straordinaria capacità conduttiva del grafene sarebbe dunque sufficiente ad abbattere la resistenza al passaggio degli elettroni – fenomeno che porta appunto alla generazione di calore – e in maniera molto più efficiente di quanto possibile con altri materiali.

Neanche a dirlo, la capacità auto-refrigerante del grafene rappresenterebbe un altro prezioso “bonus” all’impiego del materiale per la creazione di circuiti elettronici integrati . Sempre che, naturalmente, le aziende riescano a trovare il modo di integrare il grafene con l’attuale business del silicio.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • A. M. scrive:
    Calcoli trascendentali?!?
    Pagina 2: non sapevo che le schede video si intendessero di filosofia ebraica.Quelli che fanno benissimo sono i calcoli TRASCENDENTI (sin, cos, ln...).
  • James Kirk scrive:
    Consiglio
    Eccellente Recensione. L'unica 'critica' (se critica la si può chiamare) è che di recensioni di schede destinate al gaming ce ne sono a iosa, per cui i risultati sono abbastanza 'risaputi', salvo i dati relativi alle rumorosità che dipendono dai dissipatori usati da questo o quel produttore.Mi permetto di consigliare, se possibile, di recensire schede professionali, quali Nvidia Quadro e ATI/AMD Fire Pro; di queste recensioni si sente decisamente la mancanza.
    • Dinox PC scrive:
      Re: Consiglio
      Provvederemo dunque a colmare questa lacuna ;)
    • attonito scrive:
      Re: Consiglio
      - Scritto da: James Kirk
      Eccellente Recensione. L'unica 'critica' (se
      critica la si può chiamare) è che di recensioni
      di schede destinate al gaming ce ne sono a iosa,
      per cui i risultati sono abbastanza 'risaputi',
      salvo i dati relativi alle rumorosità che
      dipendono dai dissipatori usati da questo o quel
      produttore.

      Mi permetto di consigliare, se possibile, di
      recensire schede professionali, quali Nvidia
      Quadro e ATI/AMD Fire Pro; di queste recensioni
      si sente decisamente la
      mancanza.cercale su tomshw.it, non su PI.
      • Dinox PC scrive:
        Re: Consiglio
        E perché non su PI?
        • la redazione risponde scrive:
          Re: Consiglio
          - Scritto da: Dinox PC
          E perché non su PI?tu per il mal di denti andresti dall'ortolano o dal dentista?
        • attonito scrive:
          Re: Consiglio
          - Scritto da: Dinox PC
          E perché non su PI?Perche' ci sono siti dedicati per certe cose, e per per le recensioni approfondite su CPI/ram/GPU/etc che sviscerano il problema fino all'ultimo ciclo di clock si va su siti appositi come quello citato, PI non e' il posto giusto, tutto qui.
          • Dinox PC scrive:
            Re: Consiglio
            Sono d'accordo con te solo in parte:1. Non credo che queste recensioni manchino delle caratteristiche da te citate come "approfondite", "sviscerano il problema fino all'ultimo ciclo di clock".2. Il mio "E perché non su PI?" era meglio dirlo in questo modo: "E perché non su PI in un prossimo futuro?"Il canale hardware, come avrete avuto modo di vedere lo stiamo costruendo e speriamo di costruirlo nel miglior modo possibile tale da soddisfare ogni vostra richiesta. Questo progetto, a tutti gli effetti, sta crescendo con gli utenti stessi e stai pur certo che quanto stai vedendo è solo l'inizio. "Cit. The best is yet to come"
          • attonito scrive:
            Re: Consiglio
            - Scritto da: Dinox PC
            Sono d'accordo con te solo in parte:

            1. Non credo che queste recensioni manchino delle
            caratteristiche da te citate come "approfondite",
            "sviscerano il problema fino all'ultimo ciclo di
            clock".
            2. Il mio "E perché non su PI?" era meglio dirlo
            in questo modo: "E perché non su PI in un
            prossimo futuro?"ah ecco, detta cosi suona gia' meglio.
            Il canale hardware, come avrete avuto modo di
            vedere lo stiamo costruendo e speriamo di
            costruirlo nel miglior modo possibile tale da
            soddisfare ogni vostra richiesta. Questo
            progetto, a tutti gli effetti, sta crescendo con
            gli utenti stessi e stai pur certo che quanto
            stai vedendo è solo l'inizio.speriamolo, perche' PI e' diventato l'equivalente del giornale con cui ci incartavano il pesce: negli anni ha accumulato un bassissimo tasso di credibilita'. Se tu sarai in grado di rialzarlo minimamente con articoli tecnici, precisi e non di parte, ben venga.
            "Cit. The best is yet to come"I am here to see....PS: ma perche' parlare INGLESE su una rivista ITALIANA?
          • Dinox PC scrive:
            Re: Consiglio
            - Scritto da: attonito

            "Cit. The best is yet to come"
            I am here to see....
            PS: ma perche' parlare INGLESE su una rivista
            ITALIANA?Io non sono fissato sul fatto di parlare inglese o italiano a tutti i costi, come fosse una bandiera da sventolare. Quando ti stavo rispondendo, però, manco a farlo apposta stavo ascoltando l'album "Call Me Irresponsible" di Michael Bublè ;).
          • gips scrive:
            Re: Consiglio
            Mi sento di difendere PI (in dettaglio Dinoxpc): Sono anni che Dinoxpc recensisce e paragona HW, una cosa mai accaduta su PI prima di questa "unione".Toms ha anni di vantaggio rispetto a PI ma questa nuova collaborazione porterà PI aria nuova. In più, aggiungo che l'autore (DinoX pc) ci tiene a quello che fa e risponde regolarmente (vedi sopra) ed i suoi articoli difficilmente generano flame (cosa che si traduce di fatto in pochi commenti di qualche utente interessato veramente all'articolo: pochi ma buoni)Dinoxpc +1!
Chiudi i commenti