GSM Wind, copertura in diminuzione rapida

Cresce l'attenzione per la progressiva chiusura del roaming che ha finora consentito agli utenti wireless di Wind di fruire delle reti TIM e Omnitel. Solo quest'ultima sembra ancora attiva come rete ospite


Roma – Guai per gli utenti dei servizi GSM di Wind, dovuti alla limitata copertura del territorio che la rete Wind assicura. Fino ad oggi, o meglio fino al 31 marzo, gli accordi di Wind con gli altri fornitori hanno consentito agli utenti dell’azienda dell’Arancia di usufruire delle reti TIM ed Omnitel. Ma ora, scaduti gli accordi, TIM non supporta più i servizi Wind, sia pure con qualche locale eccezione, e gli utenti sempre più spesso si ritrovano con un apparecchio che non viene messo in condizione di funzionare. La rete Omnitel, per il momento, sembra ancora utilizzabile dai clienti Wind anche se non dappertutto.

Quanto sta accadendo lo si deve, dunque, allo scadere degli accordi di roaming, che Wind non ha evidentemente rinnovato. La ragione risiede negli alti costi che comportano, perché di fatto quando un utente Wind utilizza la rete degli altri operatori, Wind è costretta a sostenere il costo del roaming. Un costo divenuto troppo pesante per l’azienda.

La copertura di Wind, stando ad una nota dello scorso gennaio, riguarderebbe più del 40 per cento della popolazione. Nella stessa nota, Wind preannunciava quanto sarebbe potuto accadere, chiedendo nel contempo all’Autorità TLC di rivedere le condizioni economiche per il roaming praticate da TIM ed Omnitel, considerate troppo onerose.

Per il momento è evidente che la rete di Omnitel, fino a quando supporterà il roaming con Wind, dovrà sobbarcarsi anche sul piano tecnico il peso degli utenti dell’azienda. Questi ultimi, invece, sembrano costretti ad aspettare e possono contare, per ora, solo sulla limitata copertura che Wind garantisce oggi sul territorio italiano con la propria rete wireless.

Non è un caso che due giorni fa l’amministratore delegato di Telecom Italia, Roberto Colaninno, abbia lanciato una frecciata contro l’Arancia, sostenendo non solo che Wind “ha avviato una strategia di dumping” ma anche che è ora che i concorrenti “inizino ad investire”. Dice Colaninno: “Ci sono le regole, il mercato è libero, adesso costruiscano le loro strutture e le loro reti”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Forse hanno capito...
    Si; hanno capito che XBOX è ancora solo vaporware, e quindi probabilmente non hanno niente da temere ancora per il prossimo anno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse hanno capito...
      - Scritto da: Nomen est Homen
      Si; hanno capito che XBOX è ancora solo
      vaporware, e quindi probabilmente non hanno
      niente da temere ancora per il prossimo
      anno...Il Gamecube in termini di quote di mercato seguira' la stessa sorte del N64.Appuntamento qui tra un anno per vedere chi aveva ragione ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse hanno capito...
        Sicuramente!D'altronde, quando si tratta di affossare i concorrenti uccidendo i loro prodotti invece che produrre di meglio, alla Microsoft sono maestri!- Scritto da: *.*
        - Scritto da: Nomen est Homen

        Si; hanno capito che XBOX è ancora solo

        vaporware, e quindi probabilmente non
        hanno

        niente da temere ancora per il prossimo

        anno...
        Il Gamecube in termini di quote di mercato
        seguira' la stessa sorte del N64.
        Appuntamento qui tra un anno per vedere chi
        aveva ragione ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse hanno capito...
          Essì, certo... E' colpa di Microsoft anche se gli oceani sono inquinati, se c'è il buco dell'ozono, se si sono estinti i Mammut... certo, certo...- Scritto da: Nomen est Homen
          Sicuramente!
          D'altronde, quando si tratta di affossare i
          concorrenti uccidendo i loro prodotti invece
          che produrre di meglio, alla Microsoft sono
          maestri!

          - Scritto da: *.*

          - Scritto da: Nomen est Homen


          Si; hanno capito che XBOX è ancora solo


          vaporware, e quindi probabilmente non

          hanno


          niente da temere ancora per il prossimo


          anno...

          Il Gamecube in termini di quote di mercato

          seguira' la stessa sorte del N64.

          Appuntamento qui tra un anno per vedere
          chi

          aveva ragione ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Forse hanno capito...
            Veramente mi limitavo a parlare di videogames...E comunque, se proprio lo vuoi sapere, l'ultimo Mammouth è stato ucciso da una chiazza di petrolio fuoriuscita dal serbatoio della caldaia della megavilla di Bill Gates in Alaska!- Scritto da: MaX
            Essì, certo... E' colpa di Microsoft anche
            se gli oceani sono inquinati, se c'è il buco
            dell'ozono, se si sono estinti i Mammut...
            certo, certo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Forse hanno capito...
            Di sicuro il NINTENDO GAMECUBE si potrà definire veramente come l'unica "CONSOLE" sul mercato...Sia la PS2 con tutte le sue versioni future aspandibili e il "PC" di Bill rischiano di diventare troppo complicati da usare per una marea di utenti.Staremo a vedere quanti padri di famigli a Natale preferiscono spendere la meta dei soldi di un X-BOX per portarsi a casa una console NINTENDO che cmq in USA l'ha sempre fatta da padrone anche con l'N64 sulla PSX1.
          • Anonimo scrive:
            ERA ORA!!!
            COn l'N64 la Nintendo aveva sbagliato il supporto...ancora cartucce nell'era del CD-ROM!!Tuttavia ha sviluppato dei sistemi di compressione per la grafica e i testi incredibili.Ma con il GAMECUBE...supporto ottico proprietario Nintendo ad alte prestazioni..Argh...non vedo l'ora di comprarlo!!Zelda, Mario, Metroid, Pokemon (per i ragazzini), strafox...ecco 5 titoli già pronti a seminare il panico!!!Nintendo RULEZ!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ERA ORA!!!
            - Scritto da: solidsnake

            COn l'N64 la Nintendo aveva sbagliato il
            supporto...ancora cartucce nell'era del
            CD-ROM!!già... cartucce
            Tuttavia ha sviluppato dei sistemi di
            compressione per la grafica e i testi
            incredibili.già... sistemi di compressione
            Ma con il GAMECUBE...supporto ottico
            proprietario Nintendo ad alte prestazioni.già... proprietario... come per le cartucce...Sarà ma io la vedo ancora grigia per la grande N
            Argh...non vedo l'ora di comprarlo!!!
            Zelda, Mario, Metroid, Pokemon (per i
            ragazzini), strafox...ecco 5 titoli già
            pronti a seminare il panico!!!E poi?Il problema di Nintendo è che oltre quello che hai citato ce' ben poco di un cerro spessore...Se poi pretendono ancora delle royalties esagerate agli sviluppatori, i giochi costeranno ancora più di quelli delle altre console (come al solito)
            Nintendo RULEZ!!!!Ultimamente mica troppo... (purtroppo :(ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse hanno capito...
          - Scritto da: Nomen est Homen
          Sicuramente!
          D'altronde, quando si tratta di affossare i
          concorrenti uccidendo i loro prodotti invece
          che produrre di meglio, alla Microsoft sono
          maestri!Guarda, io vedo M$ come il fumo negli occhi...ma confrontando le preview disponibili per le console (parlo di screenshot e filmati) ho la sensazione che la console di zio Bill rullera' di brutto su Gamecube, PS2 & co..
Chiudi i commenti