Guatemala, in carcere per un cinguettio

Avrebbe turbato gli equilibri di mercato di un paese impegnato a contenere uno scandalo finanziario. Mentre le proteste infiammano dentro e fuori dalla rete

Roma – Tre omicidi, un intrigo in cui sarebbero coinvolte le più alte cariche dello stato e una banca a capitale misto, i media tradizionali che polarizzano l’attenzione dei cittadini su questioni di ordine diverso, mentre i netizen si mobilitano per disseminare brandelli di verità. Mettendo a rischio la propria libertà. Accade in Guatemala.

All’assassinio di Khalid Musa e della figlia, è seguita la morte di Rodrigo Rosenberg, loro avvocato. Musa era stato incaricato di dirigere il Banrural, una banca a partecipazione statale sospettata di essere teatro di trame illecite. Rosenberg aveva previsto la propria morte e aveva preprarato un video, da diffondere nel caso in cui fosse stato ucciso. Nel video spiega tutti i retroscena dell’intrico di riciclaggio e di dirottamento di fondi pubblici, spiega che il presidente guatemalteco Alvaro Colom sarebbe direttamente coinvolto negli affari della banca e che avrebbe incaricato dei sicari degli omicidi. Pubblicata sul quotidiano locale El Periodico , la clip è rimbalzata online e offline , ha spinto i cittadini a riversarsi in strada per esprimere dissenso nei confronti delle autorità.

I media mainstream, assicurano i cittadini della rete locali, non hanno offerto copertura alla notizia. Ad abbattere il silenzio, per mobilitare i concittadini e per mostrare al resto del mondo quello di cui il Guatemala non viene informato dai media locali, hanno pensato i netizen: chiedono la destituzione del presidente, disseminano foto della proteste, ne organizzano di nuove. Nella piccionaia i cinguettii si sovrappongono ai cinguettii, e le autorità prendono la mira.

Le forze dell’ordine di Città del Guatemala si sono presentate presso l’abitazione di Jean Anleu, rintracciabile su Twitter come jeanfer . Gli hanno sequestrato il computer, hanno scandagliato i dispositivi di archiviazione, lo hanno condotto in arresto. Le motivazioni? Anleu commentava a mezzo Twitter i fatti che stanno scuotendo la rete guatemalteca, non risparmiava affondi nei confronti delle autorità, invitava i concittadini a trasferire il proprio conto dal Banrural presso un’altra banca. Depositare i propri risparmi presso il Banrural equivarrebbe ad alimentare i traffici loschi descritti nelle rivelazioni postume di Rosenberg. Jeanfer, secondo il quadro normativo che vige in Guatemala, avrebbe seminato panico .

Si tratterebbe di un procurato allarme a sfondo finanziario, regolamentato da una legge approvata nel novembre dello scorso anno: per evitare che delle indiscrezioni attentino alla stabilità del quadro finanziario, viene punito colui che abbia diffuso notizie che si traducano in effettivi dissesti. Ma, si osserva sul blog di Open Network Initiative , il cinguettio di Anleu non avrebbe innescato alcun meccanismo che possa mettere a rischio Banrural, banca che serve soprattutto cittadini sparpagliati nelle aree meno connesse del paese. Le legge sarebbe stata imbracciata dalle autorità per imporre il silenzio .

Qualora l’obiettivo fosse stato quello di confinare i cittadini della rete guatemaltechi nell’autocensura, pare che non sia stato raggiunto. Ferve la mobilitazione, il dissenso è sempre più esplicito : alle petizioni con cui si invoca la liberazione di Jeanfer si aggiungono le copie cinguettate del post che ha innescato il suo arresto.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nome e cognome scrive:
    non solo batterie
    lavoro in una azienda in cui ci sono decine e decine di portatili HP.Qualità bassissma, un portatile su 3 nel primo anno di vità subisce guasti, fondamentalmente hardisc e scheda madre.Molti utenti han perso una quantità non indifferente di lavoro a causa dei guasti improvvisi ed irreparabili dei dischi.
    • kakkola scrive:
      Re: non solo batterie
      Fin'ora invece la mia esperienza con HP è sempre stata ottima. Per quanto riguarda il mercato enterprise, ovviamente. Workstation, server stampanti e ovviamente notebook si sono sempre comportati bene. E quando c'è stato un problema l'assistenza on-site NBD ha sempre funzionato, precisa come un orologio. Ovviamente non posso dire niente riguardo al mercato consumer in quanto non ho mai comprato prodotti hp all'ipermercato.- Scritto da: nome e cognome
      lavoro in una azienda in cui ci sono decine e
      decine di portatili
      HP.
      Qualità bassissma, un portatile su 3 nel primo
      anno di vità subisce guasti, fondamentalmente
      hardisc e scheda
      madre.
      Molti utenti han perso una quantità non
      indifferente di lavoro a causa dei guasti
      improvvisi ed irreparabili dei
      dischi.
      • Nome e Cognome scrive:
        Re: non solo batterie
        Guarda, io lavoro 10 ore al giorno su una workstation cad xw4000In 3 anni son pariti due hard disc, il secondo fortunatamente intercettato da S.M.A.R.T. e quindi senza perdite di dati.Poi è partito un banco ram da 2 giga di memoria.Io son convinto di avere un problema di alimentatore o scheda madre, ma i tecnici HP lo escludono e dicono che è solo una combinazione.Posso poi dirti che su 15 macchine uguali alla mia anche una seconda ha avuto un crash del disco ed un'altra un problema di alimentatore.Se questa è affidabilità sul mercato enterprise ......
    • Featureman scrive:
      Re: non solo batterie
      - Scritto da: nome e cognome
      Molti utenti han perso una quantità non
      indifferente di lavoro a causa dei guasti
      improvvisi ed irreparabili dei
      dischi.guarda che hanno perso i dati perché non avevano il backup.i dischi si sono sempre rotti e sempre si romperanno. se non usi cautele poi non piangere
  • kakkola scrive:
    HP azienda seira
    Penso che HP dimostri una grande serietà nel cambiare parti difettose a proprie spese. E non è la prima volta. Mi ricordo che ai tempi delle Laserjet 6L e 1100 distribuirono gratuitamente a domicilio dei kit di supporto supporti correttivo che prevenivano gli inceppamenti della carta. Magari tutte le aziende si comportassero così! Molte aziende, a fronte di difetti di fabbricazione (anche grossi) lasciano il cliente da solo, senza supporto in balia di costi enormi, con la sola possibilità di rivalersi in una causa che a dir bene finirà dopo 10 anni...Questo è il mio pensiero.
  • amtec scrive:
    Non mi è mai piaciuta HP
    Per me HP è solo robbaccia da supermercato, forse un tempo era leader del mercato pro, ma poi si è svenduta...Anche Dell aveva avuto problemi simili ma li le macchina sono decisamente migliori, per il resto resto fedele a Lenovo, Fujitsu, e asus, il resto via dalla mia vista...
    • Soio scrive:
      Re: Non mi è mai piaciuta HP
      Che bello,il 70% dei post sono di critica ad HP perché, al pari di tutte le aziende del mondo, in ambito tecnologico e non, si fa fare le componenti in Cina e poi dici di preferire Lenovo (100% cinese)...Quanto al fatto che HP faccia solo roba da supermercato ti chiedo, hai mai visto ed usato prodotti HP per il mercato pro? Non intendo, ovviamente, ciò che trovi al supermercato: quella e' roba da supermercato, ovvio! Intendo ciò che trovi nei CED. L'hai mai paragonata ad un server DELL o magari ad un server ASUS(esistono?)?.Con questo, ovviamente, non dico che cio che e` HP e` perfetto, lungi da me. Dico che le trollate fatte tanto per sparare, senza argomentazioni, potete anche risparmiarvele.
      • amtec scrive:
        Re: Non mi è mai piaciuta HP
        In Cina taiwan, corea, e giappone si fa la migliore elettronica del mondo, escluso proXXXXXri e qualche altro componente, ho usato prodotti hp, fin quando non si è inXXXXXXXXta, ed è scesa a produrre mondezza, Asus non fa server, quelli Dell non li ho mai provati, ma qui si parla di portatili, ma su Fujitsu e Lenovo, non scendono a compromessi, soprattutto lenovo, anche se preferisco più Fujitsu, a me non piacciono quelli che stanno con un po di qua un po di la, se sei un produttore pro devi fare pro, cosi da non confondere il mercato se fai consumer devi fare consumer Asus per i portatili nel settore consumer è un gradino più in alto a tutti, attualmente se dovessi scegliere e mi imponerssero Addirittura Acer contro HP preferirei Acer, almeno quest'ultimi non si spacciano per produttori pro...
        • LaFleur scrive:
          Re: Non mi è mai piaciuta HP
          Anche io devoto Asus, da quando ho scoperto che HP (che stimo come azienda per i prodotti che produce) realizza portatili PROFESSIONALI come l'HP8510W, non ho più avuto dubbi...Ti dico solo che come scheda grafica monta una Nvidia Quadro FX e che la risoluzione dello schermo 15.4" è 1680x1050.Io ci faccio progettazione architettonica e anche l'altro giorno-notte si è sparato 18 ore di rendering.Vatti a vedere il resto delle caratteristiche, tanto per non star qui a perdere tempo.
          • amtec scrive:
            Re: Non mi è mai piaciuta HP
            Sicuramente è come dici tu? ma io mi vergogno di proporre ad un cliente una workstation portatile come la tua che costa qualche migliaio di €, se poi la stessa casa produttrice realizza portatili da 400,00, €, si perde anche in credibilità, asus lo consiglio fino ad un certo punto, per una macchina tipo la tua consiglio fujitsu...http://it.ts.fujitsu.com/products/deskbound/workstations/celsius_h.html la potenza di un prodotto esclusivo.
        • Soio scrive:
          Re: Non mi è mai piaciuta HP
          Ah, be, se e` per non confondere il mercato....
  • El Duro scrive:
    Batterie del CAVOLO!
    Abbiamo già visto in passato e anche qualche tempo fa lapolitica CINA: le aziende non si sono ancora rese conto che se vuoi un prodotto che va, non bisogna farlo là. Ma le aziende questo non interessa, perchè loro devono essere competitive con i consumatori!Anzi no', perchè il prodottofinale costa lo stesso, solo che è più decadente, cioè siconsuma prima, si rompe prima, ha una durata inferiore(autuestinguente).Questa è la politica d'oggi:noi dobbiamo solo avere sempre il portafoglio in mano e spendere per far piacere a loro.Ogni giorno se ne sente una: stiamo attenti che ci stanno facendo la guerra,vogliono farsi questa italiache stà andando allo sfascio tutta loro.
  • vac scrive:
    Mi piacerebbe sapere dove sono state....
    Mi piacerebbe sapere dove sono state prodotte le batterie in questione...OK, ho capito... Dai bambini Cinesi!Ci sta bene! Dobbiamo bruciare vivi così la smettiamo di sfruttare la schiavitu' cinese...E soprattutto devono fallire le aziende che se ne approfittano!!!
    • El Duro scrive:
      Re: Mi piacerebbe sapere dove sono state....
      Vai ai mercati: trovi la cina, vai al bar trovi la cina,vai al ristorante trovi la cina,vai a Venezia(oggi per noi costa troppo andarci)trovi la cina; dappertutto trovi cina.Di chi è la colpa? Che accordi hanno fatto i nostri PADRONIgovernanti? Quanti soldi si intascano i nostri PADRONI per far venire qui quella gente lì? Sono tutte domande che noiitaliani ci poniamo,oggi noi siamo rimasti senza lavoro esiamo in cassa integrazione.I nostri PADRONI però ci raccon-tano che la colpa è un'altra e noi la beviamo!Dobbiamo capireinvece che c'è del marcio sotto e questo marcio il prossimomese noi se siamo intelligenti, DOBBIAMO ELIMINARLO!
      • fg f gf gf scrive:
        Re: Mi piacerebbe sapere dove sono state....
        - Scritto da: El Duro
        Vai ai mercati: trovi la cina, vai al bar trovi
        la
        cina,
        vai al ristorante trovi la cina,vai a
        Venezia(oggi per noi costa troppo andarci)trovi
        la cina; dappertutto trovi
        cina.
        Di chi è la colpa? Che accordi hanno fatto i
        nostri
        PADRONI
        governanti? Quanti soldi si intascano i nostri
        PADRONI per

        far venire qui quella gente lì? Sono tutte
        domande che
        noi
        italiani ci poniamo,oggi noi siamo rimasti senza
        lavoro
        e
        siamo in cassa integrazione.I nostri PADRONI però
        ci
        raccon-
        tano che la colpa è un'altra e noi la
        beviamo!Dobbiamo
        capire
        invece che c'è del marcio sotto e questo marcio
        il
        prossimo
        mese noi se siamo intelligenti, DOBBIAMO
        ELIMINARLO!resistence is futile!
      • vac scrive:
        Re: Mi piacerebbe sapere dove sono state....
        Sì ma...Non c'è andato solo in Cina a vendergli le nostre chiappe...Ci sarebbe un bel po' di gente da eliminare....
  • Riccardo scrive:
    Grazie PI
    fatto l'ordine per il replacement. E siccome il rischio incendio lo vedo come una cosa molto remota, ho appena raddoppiato l'autonomia del mio portatile.
  • Soio scrive:
    Anche questi...
    che commenti profondi...Bravi!
  • Piero scrive:
    Anche HP fallirà
    E sparirà dalla faccia della terra. Hanno rotto le scatole con ste batterie incendiarie.
    • ba1782 scrive:
      Re: Anche HP fallirà
      Lo spero. La odio come azienda :DE non solo per le batterie, ma anche e soprattutto per il supporto driver....
    • Alternativo scrive:
      Re: Anche HP fallirà
      - Scritto da: Piero
      E sparirà dalla faccia della terra. Hanno rotto
      le scatole con ste batterie
      incendiarie.Mah... i migliori portatili che ho avuto negli ultimi anni erano HP... altro che biancastri melindi
    • El Duro scrive:
      Re: Anche HP fallirà
      Se la HP fallisse avrei tanto piacere così sti PADRONI che vogliono guadagnare sempre più soldi la smettono di andare afare ste cavolate altrove a discapito della povera gente cherimane a casa in CIG.Purtroppo siamo sempre noi però a rimetterci la scorza, perhè LORO hanno il manico in mano,hanno i soldi e l'hanno sempre vinta!
      • Tex scrive:
        Re: Anche HP fallirà
        - Scritto da: El Duro
        Se la HP fallisse avrei tanto piacere così sti
        PADRONI che

        vogliono guadagnare sempre più soldi la smettono
        di andare
        a
        fare ste cavolate altrove a discapito della
        povera gente
        che
        rimane a casa in CIG.Purtroppo siamo sempre noi
        però a rimetterci la scorza, perhè LORO hanno il
        manico in
        mano,
        hanno i soldi e l'hanno sempre vinta!Domanda: HP è quotata in borsa?
        • Ledz scrive:
          Re: Anche HP fallirà
          - Scritto da: Tex
          Domanda: HP è quotata in borsa?ovvio...
          • Tex scrive:
            Re: Anche HP fallirà
            - Scritto da: Ledz
            - Scritto da: Tex


            Domanda: HP è quotata in borsa?

            ovvio...Era una domanda retorica ;-) giusto per vedere se riesce a capire da solo che scrive tante frescate a partire dalla prima frase del tipo "Se la HP fallisse avrei tanto piacere così sti PADRONI che..."
  • attonito scrive:
    ma si divertono?
    Ma si divertono a fare queste paurose figure di XXXXX? Si sa, si va in Cina, si fanno fare le batterie tirando sul prezzo fino all'ultimo centesimo e poi puff.... la batteria va a fuoco!Ma guadagnare UN PO DI MENO ma garantire un superiore livello di qualita', evitare figure di melma e SOPRATUTTO evitare di dover ritirare e rimborsare gli utenti? no, eh? E bbravi questi manageroni... tze!
    • alexjenn scrive:
      Re: ma si divertono?
      Le batterie sono prodotte dalla Sony.
      • attonito scrive:
        Re: ma si divertono?
        - Scritto da: alexjenn
        Le batterie sono prodotte dalla Sony.CHIUNQUE le produca, il discorso della QUALITA' resta valido.
        • Tex scrive:
          Re: ma si divertono?
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: alexjenn

          Le batterie sono prodotte dalla Sony.
          CHIUNQUE le produca, il discorso della QUALITA'
          resta
          valido.Ma guarda che capitano partite difettose, e vale per ogni prodotto. E questo poco c'entra con la qualità generale del prodotto che può rimanere ottima pur avendo delle partite difettose che si elevano a qualche unità % sul totale della produzione
          • El Duro scrive:
            Re: ma si divertono?
            Anhe nella ditta dove lavoro, avevano provato a cambiarela marca di cuscinetti SFK con quelli made cina: vuoi sapere come sono andati? I cilindri e le pulegge si grippavano.Hanno dovuto sostituirli tutti dal cliente a proprie spesee ritornare ancora con SFK.Quelli là costavano meno, ma duravano tanto meno,oggi sono ritornati a montare SFK.
          • Tex scrive:
            Re: ma si divertono?
            - Scritto da: El Duro
            Anhe nella ditta dove lavoro, avevano provato a
            cambiare
            la marca di cuscinetti SFK con quelli made cina:
            vuoi sapere come sono andati? I cilindri e le
            pulegge si
            grippavano.
            Hanno dovuto sostituirli tutti dal cliente a
            proprie
            spese
            e ritornare ancora con SFK.Quelli là costavano
            meno, ma

            duravano tanto meno,oggi sono ritornati a montare
            SFK.ehm "partite difettose" non era così difficile da capire nel mio post. Non mi riferisco alla sostituzione di componenti come scrivi nella tua risposta. Ergo non vedo il nesso del tuo reply.
          • crepa scrive:
            Re: ma si divertono?
            http://shop.ebay.it/merchant/cdsat2006
    • El Duro scrive:
      Re: ma si divertono?
      Bravo attonito ben detto! I nostri PARDONI però ci ridono sopra e se la godono e noi poveri XXXXXXXXX spendiamo inostri soldi in queste XXXXXXX fatte in cina che non duranoniente,fare molta attenzione anche con i cibi perchè ci stanno avvelenando: è una guerra!
  • DMT scrive:
    HP batteries
    Per formtuna il mio portatile non è affetto!
Chiudi i commenti