Hacking cinese, lavoro d'ufficio

Un nuovo studio fornisce la prova concreta del collegamento diretto fra governo cinese e cyber-attacchi contro organizzazioni e mezzi di comunicazione statunitensi. Pechino nega, ma Washington si è già preparata al contrattacco

Roma – Il centro della recente attività di hacking contro le istituzioni, le organizzazioni, le aziende e i media statunitensi è in Cina, e precisamente in un edificio di Shanghai dove risiede un’unità dell’esercito. A sostenerlo è la società Mandiant con un rapporto testé pubblicato, un insieme di numeri, immagini e documenti che proverebbero il coinvolgimento diretto di Pechino nell’attività di cyber-spionaggio.

Il documento Mandiant traccia l’origine dei cyber-attacchi – i più recenti dei quali condotti contro New York Times , Washington Post e altri – fino alla soglia di un edificio di 12 piani che ospita l’Unità 61398 dell’esercito cinese: anche se non è stato possibile “entrare” all’interno dell’edificio, dice Mandiant, è pacifico affermare che proprio da lì partono le iniziative di spionaggio telematico contro gli USA.

Sono numeri da capogiro, quelli forniti dalla security enterprise statunitense: nel corso degli ultimi 7 anni – l’unità 61398 è operativa dal 2006 – l’esercito cinese ha sottratto “centinaia di Terabyte” da “almeno” 141 organizzazioni a stelle e strisce, avendo costituito nei fatti “uno dei più prolifici gruppi di cyber-spionaggio” con l’impiego di migliaia di esperti e hacker impegnati nelle ore di ufficio a penetrare server e installare backdoor sui sistemi dello zio Sam.

Anche se il rischio di rendere gli hacker più circospetti e spingerli a sviluppare nuove tecniche è alto, dice il rapporto Mandiant, è importante “riconoscere” l’origine cinese della cyber-minaccia e “preparare professionisti della sicurezza” in grado di combatterla in maniera efficace.

Dal governo statunitense è già arrivata la prima risposta concreta con la firma di Obama in calce al Cybersecurity Act , un ordine esecutivo che impone a chi gestisce le infrastrutture “critiche” del paese di condividere le informazioni sulla sicurezza con le aziende e i federali.

La risposta del governo cinese alle accuse circostanziate di Mandiant – e prese molto sul serio anche dalle altre società specializzate in sicurezza – è stata invece come da copione: Pechino parla di supposizioni “infondate”, di cyber-attacchi rivolti contro la Cina in crescita e di leggi ferree pensate per punire chi volesse dilettarsi in questo genere di attività criminali.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marco Ferri scrive:
    Film Senza Limiti continua a funzionare
    Ciao Punto Disinformatico :) e' bellissimo vedere come i vostri articoli puntano sempre il dito su informazioni non vere . FILMSENZALIMITI.IT continua ad essere visibilissimo :) potenza di quegli opendns che voi dite che spamhaus dice debbano essere chiusi , sapete che c'e' ? Internet e' grande per fortuna e sopratutto libera. Ciao DISinformatori
  • italianstreaming scrive:
    Alternativa
    Un ottima alternativa per chi vuole vedere Film in Streaming è questa:http://italianstreaming.info/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 marzo 2013 03.01-----------------------------------------------------------
  • capitan farlock scrive:
    con 200 canali digitale terrestre
    ancora mi chiedo a che serve scaricare film che tanto vedreai gratis sulla tv..boh !
  • streamingam ing film scrive:
    film in streaming gratis senza limiti
    film in streaming gratis senza limiti di tempo - risultati live calcio in diretta streaming - canali TV http://www.streamingaming.com
  • uno qualsiasi scrive:
    Un sito sostitutivo
    Per chi cercasse un altro sito dove vedere i film in streaming gratis, qui ne consigliano uno:http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=31018Grazie a chi l'ha postato, non lo conoscevo!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Un sito sostitutivo
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Per chi cercasse un altro sito dove vedere i film
      in streaming gratis, qui ne consigliano
      uno:

      http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=

      Grazie a chi l'ha postato, non lo conoscevo!Facciano pure chiudere anche quello, tanto le videoteche sono destinate all'estinzione!
      • pirataseiunipocrita scrive:
        Re: Un sito sostitutivo
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Per chi cercasse un altro sito dove vedere i
        film

        in streaming gratis, qui ne consigliano

        uno:




        http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=



        Grazie a chi l'ha postato, non lo conoscevo!


        Facciano pure chiudere anche quello, tanto le
        videoteche sono destinate
        all'estinzione!Purtroppo, per colpa dell'aids, anche qualche tua familiare che fa il lavoro più antico del mondo.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Un sito sostitutivo
          Certo che con commenti come questo dai un'ottima immagine di te e del tuo settore...
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: Un sito sostitutivo
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Certo che con commenti come questo dai un'ottima
            immagine di te e del tuo
            settore...E' colpa delle cattive compagnie che frequento sui forum dei ladri.In realtà sono una persona amabile e generosa.Mi fanno schifo quelli che anzichè lavorare scroccano e poi infieriscono pure. Tutto qui.Per quanto riguarda il mio essere "amabile e generoso" puoi apprezzarlo da noi, nel mondo reale, non in quello artificiale che vi siete costruiti voialtri, dove addirittura considerate lecito guardare a scrocco opere che sono costate soldi e fatica e che danno lavoro a migliaia e migliaia di persone. Lavoro, già, questa parola misteriosa...Ti lascio. Mi è venuta fame e vado a vedere se trovo un duplicatore di pizza, così non dò i soldi a quel parassita qui vicino che sta tutte le sere ad ammazzarsi vicino al forno...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Un sito sostitutivo

            E' colpa delle cattive compagnie che frequento
            sui forum dei
            ladri.Il fohe?
            In realtà sono una persona amabile e generosa.Chi si loda...
            Mi fanno schifo quelli che anzichè lavorare
            scroccano e poi infieriscono pure.Perchè, tu lavori?
            Tutto qui.
            Per quanto riguarda il mio essere "amabile e
            generoso" puoi apprezzarlo da noi, nel mondo
            reale, non in quello artificiale che vi siete
            costruiti voialtri, dove addirittura considerate
            lecito guardare a scrocco opere che sono costate
            soldi e fatica e che danno lavoro a migliaia e
            migliaia di persone.

            Lavoro, già, questa parola misteriosa...In un altro post hai citato "c'era una volta in america": ok, dimmi quale lavoro viene pagato. Le persone che hanno lavorato in quel film lo hanno fatto 30 ANNI FA. Molte di loro sono morte, ora... e le altre sono state ripagate del loro lavoro da un pezzo. Quindi, cosa verrebbe pagato?
            Ti lascio. Mi è venuta fame e vado a vedere se
            trovo un duplicatore di pizza, così non dò i
            soldi a quel parassita qui vicino che sta tutte
            le sere ad ammazzarsi vicino al
            forno...Se trovi il duplicatore, fallo sapere anche al pizzaiolo, così anche lui non avrà più bisogno di lavorare.Intanto hai continuato ad evitare la mia domanda...
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: Un sito sostitutivo
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Perchè, tu lavori?Sicuramente non mi concedo anima e corpo, soprattutto corpo, come le tue consanguinee.Per il resto faccio manutenzione ai distributori, faccio ordini, catalogo film, apro e chiudo pacchi, riordino ddt e fatture, vado in banca a fare versamenti, spolvero i consultatori, allestisco le mie sale demo, progetto impianti home theater per far vedere film in modo decente, ricevo rappresentanti, ho rapporti con la clientela.... Mmmm, che dici?

            In un altro post hai citato "c'era una volta in
            america": ok, dimmi quale lavoro viene pagato. Le
            persone che hanno lavorato in quel film lo hanno
            fatto 30 ANNI FA. Molte di loro sono morte,
            ora... e le altre sono state ripagate del loro
            lavoro da un pezzo. Quindi, cosa verrebbe
            pagato?
            Il lavoro di restauro della pellicola che si era quasi irrimediabilmente rovinata anni e anni fa, misero dis-acculturato che non sei altro. Ma tu che ne sai? Tu guardi i film ripresi di sbiego con il telefonino e dall'audio con banda 1000-3000 hz.
            Intanto hai continuato ad evitare la mia
            domanda...Quale domanda? Tu mi sai che a forza di ammuffirti davanti al monitor ti stai scollando dalla realtà.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Un sito sostitutivo

            Sicuramente non mi concedo anima e corpo,
            soprattutto corpo, come le tue
            consanguinee.Continui a dimostrare di saper solo insultare. Ti stupisci se il tuo settore viene sempre più disprezzato? Sono tutti come te?

            lavoro da un pezzo. Quindi, cosa verrebbe

            pagato?


            Il lavoro di restauro della pellicola che si era
            quasi irrimediabilmente rovinata anni e anni fa,
            misero dis-acculturato che non sei altro.E le copie? Tutte rovinate? Non contare balle, và.

            Intanto hai continuato ad evitare la mia

            domanda...
            Quale domanda? Tu mi sai che a forza di
            ammuffirti davanti al monitor ti stai scollando
            dalla
            realtà.Ho visto che l'hai trovata... ma non hai risposto comunque:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3721846&m=3729312#p3729312
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Un sito sostitutivo
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Certo che con commenti come questo dai
            un'ottima

            immagine di te e del tuo

            settore...
            E' colpa delle cattive compagnie che frequento
            sui forum dei ladri.Quale dei due? FOHE o videotecheforum?Immagino FOHE, solo là ci trovi uno che vota il partito di Maroni.
          • destinazion e kebab scrive:
            Re: Un sito sostitutivo
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            In realtà sono una persona amabile e generosa.Anch'io. Buon kebab.[img]http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20110224102523/nonciclopedia/images/4/4c/Saddam_kebabbaro.jpg[/img]
  • Free Internet scrive:
    Il destino ineluttabile delle videoteche
    Il destino ineluttabile delle videoteche:[img]http://www.dday.it/userFiles/gallery/articles/blockbuster-sale-bankrupt_b_15256.jpeg[/img]
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
      - Scritto da: Free Internet
      Il destino ineluttabile delle videoteche:

      [img]
      http://www.dday.it/userFiles/gallery/articles/bloc
      [/img]Sempre quello di via Domenico Fontana. Ora lì c'è un ufficio postale.
      • Emoticon e video scrive:
        Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

        Sempre quello di via Domenico Fontana. Ora lì c'è
        un ufficio
        postale.Molto più utile di una videoteca. ;)
        • Leguleio scrive:
          Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
          Ma è lo stesso di questa foto?[img]http://europadeidiritti.it/4minuti/fotonewsbig/newsreggio_imgbig_199082988.jpg[/img]
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: Leguleio
            Ma è lo stesso di questa foto?No, quello della prima foto era a Napoli. Il tuo dall'indirizzo della foto è a Reggio (non so se Reggio Emilia o Reggio Calabria).
        • pirataseiunipocrita scrive:
          Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
          - Scritto da: Emoticon e video
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato




          Sempre quello di via Domenico Fontana. Ora lì
          c'è

          un ufficio

          postale.

          Molto più utile di una videoteca. ;)Questo dimostra il livello medio di ipocrisia latente tra i (pochi) neuroni di chi difende il furto in rete. "Utile" un ufficio postale??? Poste Italiane si è trasformata da servizio pubblico in banca (con tutto quello che vuol dire oggi banca). Dà un servizio mediocre sia dal punto di vista finanziario che tradizionale. Una videoteca invece paga tasse, iva, inps, camera di commercio, rifiuti, corrente, acqua, bollo registratore di cassa, contabilità, etc etc etc etc senza applicare tassi da usura e soprattutto non fa parte di nessuna lobby, contrariamente a quello che dite. Lo stesso vale per le "potenti" majors. Se uno vuole vedere i film che a loro sono costati un fracco di soldi paga e li vede, sennò niente, mica deve rubarli. Perchè sennò io sarei autorizzato, se un mese le cose mi vanno male, a rubare la spesa per la famiglia. Ma la spesa è una necessità (infatti, se non rubo, sicuramente avrei aiuto da qualche associazione o parrocchia), ma i filmetti (la maggior parte almeno) sono divertimento, e rubarli non ha alcuna giustificazione. Diverso è il caso delle opere sfruttate da decenni e che hanno un valore socio-culturale, perchè i diritti a vita sinceramente stonano un pò. Però dipende dai film: Indagine Su Un Cittadino Al Di Sopra Di Ogni Sospetto non è La Liceale Al Mare Con L'Amica Di Papà. E comunque c'è il problema delle spese di restauro e della produzione degli imprescindibli contenuti extra. La soluzione è: ALCUNE opere dovrebbero essere a disposizione (come già in parte avviene)in TUTTE le biblioteche comunali e/o scolastiche. Poi, chi vuole comprare il supporto fisico in videoteca o dove gli pare... compra. Ma RUBARE e disastrare un intero settore con la scusa della "democrazia della rete" :-) è RUBARE. Punto.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Questo dimostra il livello medio di ipocrisia
            latente tra i (pochi) neuroni di chi difende il
            furto in rete.Ah ecco.Eri tornato per discutere invece vedo la solita salve di insulti e diffamazioni.Chi non la pensa come te è ipocrita.Chi non la pensa come te ha pochi neuroni.Chi non la pensa come te difende il furto.E' curioso perchè io penso che chi la pensa come te è un ipocrita.Che chi non vuole capire che un certo modello di business è obsoleto ha pochi neuroni.E che il vero furto è quello di pretendere un pagamento senza dare veramente nulla in cambio.
            "Utile" un ufficio postale???
            Poste Italiane si è trasformata da servizio
            pubblico in banca (con tutto quello che vuol dire
            oggi banca). Dà un servizio mediocre sia dal
            punto di vista finanziario che tradizionale.Cio' nonostante la burocrazia ci obbliga ad averne a che fare.Che ci piaccia o no.Che riteniamo il servizio postale e finanziario sufficiente e decente la Stato, la società ci obbliga, in un modo o nell'altro ad avere a che fare con gli uffici postali.Ergo se gli sportelli sono di + e dobbiamo fare meno coda, questi sportelli sono incontestabilmente utili alla comunità.Dei vostri esercizi commericali invece non c'è nessuna obbligatorietà, e secondo me e milioni di altri cittadini, nemmeno necessità.
            Una
            videoteca invece paga tasse, iva, inps, camera di
            commercio, rifiuti, corrente, acqua, bollo
            registratore di cassa, contabilità, etc etc etc
            etc senza applicare tassi da usura e soprattuttoCaro amico, qua le tasse le paghiamo tutti.Chi è lavoratore dipendente molto + che qualsiasi esercizio commerciale, a partire dei contributi inps.Pretendere una medaglia perchè si fa il proprio dovere di cittadino, significa denunciare con quanto poco senso civico si espleta questo dovere.Le tasse e le imposte ci sono e se si ha una qualche minima nozione di scienza delle finanze si sa anche che sono necessarie.Ripeto qui le paghiamo tutti, e chi ha una busta paga le paga per intero.Difficile credere che faccia altrettanto un qualsiasi esercente.D'altronde, lurkando i vostri forum monopensiero, molti di noi hanno letto i vostri consigli per eludere tasse e gabelle comunali, avere insegne senza pagarne la relativa tassa, o sfruttare gli spazi pubblici senza pagarne la tariffa.Tutti sappiamo che vi vedete i film a ufo senza contabilizzare "l'autonolo". E allora com'è che se guardo gratis un film io sono il peggiore dei delinquenti e quando ve ne vedete gratis voi a centinaia, siete gli amanti del cinema che lo sostengono?Poi c'è un meccanismo del nolo che non mi è chiaro.Tu compri un DVD/BD destinato al noleggio e lo paghi X. X è molto di + di quello che paga il privato per la visione domestica, ma questo ha un senso, perchè tu stai sfruttando l'opera per LUCRO.Tu affronti questa spesa, scommettendo che i relativi noli ti ripaghino dell'investimento e che ti facciano guadagnare. LEgittimo, ma alla "major" che te l'ha venduto questo non interessa, che tu faccia un milione di noli o solo 4, a loro sono arrivati solo i soldi del tuo acquisto.Ora spiegami, capisco che per te fa diffenrenza, ma per il sostentamento dell'industria del cinema, dietro la quale vi nascondete, non fa nessuna differenza che io noleggi o meno il supporto da te.E allora spiegami com'è che l'industria del cinema la metto in ginocchio io che non noleggio e non tu che invece di comprare il supporto destinato al noleggio, distribuisci quello destinato all'uso domestico inventandoti il PVS? Che quello non è un danno all'industria del cinema.Che quello non contribuisce a far licenziare gli elettricisti, come vi piace raccontare?PErchè in realtà che io abbia o non abbia visto il dato film a te non interessa, a te interessano i soldini che ti metti in tasca con il mio noleggio, che in nessun modo contribuisce ai produttori di pagare i costi di produzione di quel film.Bene fa conto che io da te non noleggio, amen. Che poi abbia visto o non visto quel film a te, e alle major non cambia nulla, conti alla mano.Cambia solo per me che so qualcosa in +, che mi sono divertito quel percentile in +.
            non fa parte di nessuna lobby, contrariamente a
            quello che dite.A allora perchè vi riunite e pretendete di istituire "tribunali speciali" agcom per difendere gli interessi di qualche centinaio di esercenti, contro milioni di altri cittadini?Non è corporativismo (e di stile pure fascista)?Non è curare gli interessi dei pochi a discapito degli interessi dei molti? E cioè in altri termini, fare lobby?
            Lo stesso vale per le "potenti"
            majors. Se uno vuole vedere i film che a loro
            sono costati un fracco di soldi paga e li vede,
            sennò niente, mica deve rubarli. Nessuno ruba il film.Il film è sempre lì. Il film è un opera di ingegno riproducibile all'infinito che non si consuma.Che ne goda una persona o un miliardo di persone non cambia il film in nessun modo. Nè la paternità dello stesso.Il film è sempre lì. Come si puo' dire che sia rubato?(se non in malafede?)
            Perchè sennò io
            sarei autorizzato, se un mese le cose mi vanno
            male, a rubare la spesa per la famiglia.Se tu prendi un panino dal supermercato, quel panino non può + essere venduto. Ed è un danno tanto per chi quel panino lo vende, tanto per chi lo voleva pagare perchè non ne ha + disponibilità.Il film è ancora lì e tu puoi ancora venderlo se qualcuno lo vuole comprare. E questo è tanto è vero tanto per te è indimostrabile che io abbia visto o non visto un certo film. Non lo sai se l'ho visto perchè il tuo dvd è ancora là. L'unica cosa che sai è che io non ti ho pagato. Ma sarò libero di comprare quello che mi pare, con i miei soldi...o no?
            La soluzione è:
            ALCUNE opere dovrebbero essere a disposizione
            (come già in parte avviene)in TUTTE le
            biblioteche comunali e/o scolastiche.E chi lo decide cosa deve essere a disposizione o no?Tu?E tu non mi dirai che è libero solo quello che non vendi +?
            Poi, chi
            vuole comprare il supporto fisico in videoteca o
            dove gli pare... compra.Amen chi vuole comprare compra, sono d'accordo.Ma io non voglio comprare e in particolare non voglio comprare da te alle tue condizioni.E siccome tu non hai nessun modo per sapere se ho goduto di una certa opera non vedo come la cosa ti riguardi, se non nel fatto che forse il servizio che offri non è appetibile e che quindi sei tu che lo devi cambiare.
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: pirataseiunipocrita

            (ho eliminato tutto il quote sennò la facciamo lunga)Hai scritto diverse cose interessanti su cui vale la pena riflettere, ma anche tante boiate gratuite.- Chi lo dice che un dipendente paga più Inps di un commerciante? Certo, se poi il commerciante non paga e si mette a scherzare con Equitalia è un altro discorso, ma peggio per lui. Del resto conosco dipendenti che non si sono visti versare contributi dai datori di lavoro. Non capisco a che pro fare simili contrapposizioni.- Io non insulto nessuno, reagisco a chi attacca per primo gratuitamente e soprattutto si ostina a non voler capire quello che uno scrive: le banche FANNO SCHIFO. Punto. Quindi permetti che leggere che vi fa piacere veder chiudere le videoteche e ritenete utili simili strozzini che di "postale" hanno ben poco fa sorridere. Ma come, proprio voi alfieri della modernità (come se gli altri vanno ancora con le bighe) pensate che si mandino ancora in giro tante "lettere"? Pensa che io ormai mando anche i documenti a mezzo corriere. Spendo una miseria in più e sono sicuro.- Tutto l'arzigogolo che hai fatto sui miei noleggi mancati e quanto possa interessare alle major è un tantino infantile. Se tutti rubano film su internet le video falliscono e non comprano più merce. E alle major l'home entertainment interessa, eccome se interessa. A volte anche più degli incassi cinematografici. Smettela di cantarvela e suonarvela da soli: le cose non vanno come volete autoconvincervi.- La pvs non è una truffa a danno delle major, sennò da mò che ci avrebbero fatto chiudere. Per loro è meglio un film sell venduto a noi o un ragazzino che "scarica"? Maddai, non ti avventurare su certi terreni pretestuosi.- Tutta la solfa sull'immaterialità dei film e sul fatto "che è ancora là" è una boiata pazzesca. Tu sostieni il contrario perchè ti fa comodo risparmiare le monetine oppure l'abbonamento satellitare, e se dici il contrario sei... un ipocrita.- Il discorso che facevo su film che dovrebbero essere messi a disposizione è un'apertura importante, su cui discutere, mica ho fatto un decreto legge. Solo che tu anzichè accogliere l'apertura e suggerire idee ti sei messo a polemizzare: questo dimostra inequivocabilmente che a te interessa solo lo srocco aggratis. Complimenti.- La tiritera del servizio "che non è più appetibile" è vecchia. Cambia argomento. Lo so anch'io che il supporto fisico da noleggiare sarà sempre più obsoleto (a differenza di quello da acquistare che ha invece un suo preciso mercato ti piaccia o meno), però ti chiedo: perchè la gente scrocca aggratis anzichè ricorrere allo streaming legale? Aveva più contatti filmsenzalimiti.it oppure chili-tv.it? INSOMMA: IL PROBLEMA E' IL MEZZO DI FRUIZIONE... O IL "PAGARE"? Non so perchè, ma continuo a vedere un tantino d'ipocrisia. Un tantino, però, così non ti offendi.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: pirataseiunipocrita



            (ho eliminato tutto il quote sennò la
            facciamo
            lunga)


            Hai scritto diverse cose interessanti su cui vale
            la pena riflettere, ma anche tante boiate
            gratuite.
            - Chi lo dice che un dipendente paga più Inps di
            un commerciante? ...Innanzitutto lo dice la legge. A parità di contributi versati l'artigiano/negoziante/esercente percepisce assegno pensionistico + alto.Non solo il "battitore libero" di fatto sceglie quanto versare (dichiarando a proprio piacimento introiti + o meno alti) il idpendente no.Quanto ai datori di lavoro che non versano i contributi, per quelli c'è il gabbio, non una sanzione amministrativa. Infatti i contributi te li versano sempre, semmai non ti pagano il netto, Quello per averlo devi fare istanza di fallimento con tutto quello che ne segue, in primis la perdita del lavoro.A che pro dico ciò? Per smontare la tua tesi secondo la quale quelli come te sostengono l'inps. Quelli come te all'inps causano voragini.E il tutto spesso con l'avallo della legge, giusto a dimostrare, ancora una volta, che legale e giusto equo ed accettabile sono concetti a volte contrapposti.
            - Io non insulto nessuno...I tuoi e i vostri messaggi li leggiamo tutti, non ce n'è uno che sia uno ch enon contenga un insulto. Abbi almeno il coraggio delle tue azioni.Quanto alle Banche e alla Posta, dire che fanno schifo è benaltrismo.Inutile in questo contesto come in ogni altro. Si fanno schifo, e con questo?
            - Tutto l'arzigogolo che hai fatto sui miei
            noleggi mancati...E' ovvio che alle major l'home enterteinement interessa, ma sicuramente il modello di business "videoteca" non interessa + loro come non interessa + noi, per i meccanismi descritti. A loro interessa semmai il renting e la vendita diretta.Possibilmente via rete, ecco perchè tuonano tanto contro la pirateria, vogliono il campo libero prima di lanciare la loro offerta, voi gli andate dietro credendo di fare il vostro interesse, ma sarete le prime vittime del loro gioco.
            - La pvs non è una truffa a danno delle major...Io non ho parlato di truffa, ho solo sottolineato come la vostra preoccupazione per le sorti dei macchinisti di camera sia fasulla.Se avesse a cuore davvero le sorti della "filiera" non avreste escogitato quel "trucchetto" del PVS. La verità è che del "Cinema" non ve ne frega una beneamata, vi interessa solo spendere poco e incassare tanto.
            - Tutta la solfa sull'immaterialità dei film e
            sul fatto "che è ancora là" è una boiata
            pazzesca...Può essere, ma che lo sia lo devi dimostrare con un ragionamento, non basta insultarmi e dire che dico quello che dico perchè mi conviene. Sei tu che dici quello che dici perchè ti conviene. Resta il fatto che, a meno che tu no nriesca a dimostrare il contrario, che vedere un film senza noleggiarlo non è come rubarlo. In nessun senso.Usare certi termini vuol dire solo insultare gli altri, nè + nè -.
            - Il discorso che facevo su film che dovrebbero
            essere messi a disposizione è un'apertura
            importanteOsservavo banalmente che a decidere cosa vada trattato come opera didattica e cosa come pure intrattenimento non dovrebbe essere chi quell'opera la "vende".Nel dubbio l'unica cosa intelligente da dire è che tutto è opera d'arte o cmq testimonianza di un tempo e di una cultura. E dopo un periodo relativamente breve dovrebbe essere fruibile a chiunque in maniera gratuita.
            - La tiritera del servizio "che non è più
            appetibile" è vecchia.Sarà vecchia, ma fino a prova contraria ancora valida. D'altronde ammetti tu stesso l'obsolescenza del supporto fisico per il rent e mercato puramente di nicchia per il sell.Perchè le piattaforme di streaming legale non attira?PEr due ordini di motivi. 1) Qualità e disponibilità. Da quello che ho visto ingiro ci sono pochi titoli a disposizione e i video sono di qualità bassa, per non parlare dell'audio. Alcuni di voi propongono addirittura i Wvm, fruibili solo sotto windows. Non fate che sputare melma sui divx pixellosi gratuiti e poi proponete la stessa schifosa qualità a pagamento. 2) Prezzi fuori di testa. Proprio perchè beni immateriali e quindi inusurabili cio' che pretendete (pretendono) ha un prezzo esorbitante, considerando i limiti del servizio proposto. D'altronde se è vero che gli illegali si mantenogno con la pubblicità, si potrebbe pensare di fare altrettanto, o di fornire almeno l'alternativa tra gratis (con pubblicità e qualità + bassa) e pagamento (possibilmente flat) per fruizione a + alta qualità e senza spot. Se poi mi dici che i costi che vi fanno sostenere le major non lo permettono è solo la prova di quanto detto prima,le major non hanno interesse a far mangiare degli intermediari, e d'altronde non ne vedo nemmeno io l'utilità. quale che sia il modo in cui la si vuole vedere, voi a questo mercato non servite +, che vi piaccia o meno.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche

            - La pvs non è una truffa a danno delle major,
            sennò da mò che ci avrebbero fatto chiudere. E non lo stanno forse facendo?
            - Tutta la solfa sull'immaterialità dei film e
            sul fatto "che è ancora là" è una boiata
            pazzesca.Dimostralo, allora.
            - La tiritera del servizio "che non è più
            appetibile" è vecchia. Cambia argomento. Lo so
            anch'io che il supporto fisico da noleggiare sarà
            sempre più obsoleto (a differenza di quello da
            acquistare che ha invece un suo preciso mercato
            ti piaccia o meno), però ti chiedo: perchè la
            gente scrocca aggratis anzichè ricorrere allo
            streaming legale?Perchè il prezzo è più conveniente, ecco il perchè.
            Aveva più contatti
            filmsenzalimiti.it oppure chili-tv.it? INSOMMA:
            IL PROBLEMA E' IL MEZZO DI FRUIZIONE... O IL
            "PAGARE"? Pagare PER COSA?Quando TU vendi un film (attenzione: sto parlando di vendere, non di noleggiare), se io te lo compro, cosa diventa mio (intendo DI MIA ESCLUSIVA PROPRIETÀ PERSONALE)? Se mi rispondi "niente", avrai automaticamente dimostrato quanto merita di essere pagato un film: niente.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Tutta la solfa sull'immaterialità dei film e
            sul fatto "che è ancora là" è una boiata
            pazzesca.E' il parlare di ladri e di furto ad essere una boiata pazzesca. Il FURTO prevede che l'oggetto non sia più presente dove si trovava prima, e sia in mano al ladro, mentre il legittimo possessore NON CE L'HA PIU' A DISPOSIZIONE.Qualunque tua arrampicata sugli specchi è appunto un'arrampicata sugli specchi, anche parecchio infantile.
            Tu sostieni il contrario perchè ti fa
            comodo risparmiare le monetine oppure
            l'abbonamento satellitare, e se dici il contrario
            sei... un ipocrita.Meglio un abbonamento satellitare che da 24 ore su 24 film a disposizione a portata di teleomando, e che soprattutto paghi con un canone FISSO e puoi pure stare lì a vedere film per tutto il giorno e non devi pagare niente altro.Quante videoteche conosci che hanno fatto un'offerta a canone che permetta al cliente di noleggiare un numero illimitato di film (senza un numero massimo per volta) all'interno del mese? Se ne conosci indicami l'indirizzo e le condizioni, potrei persino decidere di andarci io.Sai perché in America NETFLIX funziona e incassa un sacco di soldi NONOSTANTE la pirateria pure presente?Evidentemente no, se lo sapessi o l'avresti fatto pure tu, o, se non puoi per ragioni burocratiche, avresti già chiuso.Cosa farai quando finalmente Netflix arriverà in Italia?[img]http://img252.imageshack.us/img252/8799/netflix799.jpg[/img]Sì, hai letto bene: 7,99 dollari (6,10 euro) al mese per vedere TUTTI i film che si vuole.Non puoi darmi un servizio del genere a 6,10 euro al mese senza dovermi muovere di casa? Allora sei inutile. E sei anche dannoso perché la tua presenza rischia di far alzare i costi di Netflix o rischia di impedire l'acXXXXX di Netflix ad alcuni film con la scusa che le major devono mantenere anche te.Che interesse dovrei avere per mantenerti? Spiegamelo.
            - La tiritera del servizio "che non è più
            appetibile" è vecchia. Cambia argomento. Lo so
            anch'io che il supporto fisico da noleggiare sarà
            sempre più obsoleto (a differenza di quello da
            acquistare che ha invece un suo preciso mercato
            ti piaccia o meno)Sì, quello COLLEZIONISTICO, così come per i quadri.Ma la stragrande maggioranza delle volte il film interessa guardarlo.Non ho bisogno di andare fino al Louvre solo per sapere com'è fatta la Gioconda...
            però ti chiedo: perchè la
            gente scrocca aggratis anzichè ricorrere allo
            streaming legale?Perché quello che tu chiami streaming legale prevede un obolo PER OGNI FILM.Io per streaming legale intendo questo: http://www.popcorntv.itLEGALE E GRATUITO.E le case incassano soldi dagli spot e sono contente.Se devo pagare preferisco farlo per un servizio alla Netflix, da pagare una volta al mese e non una volta a film. Servizio che in Italia non c'è. Allora pago Mega, così ho più spazio sul cloud.
            Aveva più contatti filmsenzalimiti.it oppure chili-tv.it?E vediamolo sto chili-tv.it:"Film in streaming GRATIS, a noleggio, DA ACQUISTARE"C'è qualcosa che non va in questa frase, puzza di truffa: se è gratis è gratis, se è da acquistare avrà un costo, quindi non è gratis.Forse alcuni film sono gratis e altri no?Visto che mi piace vederci chiaro, ho premuto su "Free" dove invece dei film gratis mi sono ritrovato inutili trailer (identici ai trailer che mettono le stesse case cinematografiche gratis su youtube) e contenuti speciali (anche questi già messi dai produttori sui loro stessi siti).Dove sarebbero i film in streaming GRATIS?
            INSOMMA:Insomma sto sito è una truffa.
            IL PROBLEMA E' IL MEZZO DI FRUIZIONE... O IL
            "PAGARE"? Non so perchè, ma continuo a vedere un
            tantino d'ipocrisia. Un tantino, però, così non
            ti offendi.Il problema è dover pagare ogni film. Sky ha ormai dovuto ridurre al minimo i tempi e i costi dei film su "primafila" perché nessuno comprava e nessuno lo fa. Se non lo fa nessuno su sky che è infinitamente più semplice e comodo anche per chi non è avvezzo all'utilizzo del PC, perché dovrebbero farlo su questi siti, più scomodi e soprattutto più cari? Ricordo infatti che i film su primafila (il VOD di sky), a chi ha il pacchetto cinema (e sia quindi interessato al vedere film: il prezzo "normale" è solo per chi sky ce l'ha per lo sport o altri motivi e non è quindi interessato al vedere i film) costano 2,50 mentre su questo sito non solo non esiste un pacchetto cinema (che dà 10 e più canali in HD 24 ore su 24 già inclusi nel pacchetto senza spese aggiuntive) ma il film più economico costa 2,95 mentre la media è di 3,95 a film.Senza contare i bonus come i biglietti gratis del cinema per le prime visioni ecc., tutta roba che questo sito non dà.Insomma questo sito costa più caro, è più scomodo, ha un catalogo molto meno vasto, non ha nessun contenuto base che non sia già presente in rete... il motivo per cui non viene utilizzato mi sembra talmente palese che solo chi come te sia in malafede può ignorarlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 febbraio 2013 16.36-----------------------------------------------------------
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Tutta la solfa sull'immaterialità dei film e
            sul fatto "che è ancora là" è una boiata
            pazzesca.E' il parlare di ladri e di furto ad essere una boiata pazzesca. Il FURTO prevede che l'oggetto non sia più presente dove si trovava prima, e sia in mano al ladro, mentre il legittimo possessore NON CE L'HA PIU' A DISPOSIZIONE.Qualunque tua arrampicata sugli specchi è appunto un'arrampicata sugli specchi, anche parecchio infantile.
            Tu sostieni il contrario perchè ti fa
            comodo risparmiare le monetine oppure
            l'abbonamento satellitare, e se dici il contrario
            sei... un ipocrita.Meglio un abbonamento satellitare che da 24 ore su 24 film a disposizione a portata di teleomando, e che soprattutto paghi con un canone FISSO e puoi pure stare lì a vedere film per tutto il giorno e non devi pagare niente altro.Quante videoteche conosci che hanno fatto un'offerta a canone che permetta al cliente di noleggiare un numero illimitato di film (senza un numero massimo per volta) all'interno del mese? Se ne conosci indicami l'indirizzo e le condizioni, potrei persino decidere di andarci io.Sai perché in America NETFLIX funziona e incassa un sacco di soldi NONOSTANTE la pirateria pure presente?Evidentemente no, se lo sapessi o l'avresti fatto pure tu, o, se non puoi per ragioni burocratiche, avresti già chiuso.Cosa farai quando finalmente Netflix arriverà in Italia?[img]http://img837.imageshack.us/img837/8799/netflix799.jpg[/img]Sì, hai letto bene: 7,99 dollari (6,10 euro) al mese per vedere TUTTI i film che si vuole.Non puoi darmi un servizio del genere a 6,10 euro al mese senza dovermi muovere di casa? Allora sei inutile. E sei anche dannoso perché la tua presenza rischia di far alzare i costi di Netflix o rischia di impedire l'acXXXXX di Netflix ad alcuni film con la scusa che le major devono mantenere anche te.Che interesse dovrei avere per mantenerti? Spiegamelo.
            - La tiritera del servizio "che non è più
            appetibile" è vecchia. Cambia argomento. Lo so
            anch'io che il supporto fisico da noleggiare sarà
            sempre più obsoleto (a differenza di quello da
            acquistare che ha invece un suo preciso mercato
            ti piaccia o meno)Sì, quello COLLEZIONISTICO, così come per i quadri.Ma la stragrande maggioranza delle volte il film interessa guardarlo.Non ho bisogno di andare fino al Louvre solo per sapere com'è fatta la Gioconda...
            però ti chiedo: perchè la
            gente scrocca aggratis anzichè ricorrere allo
            streaming legale?Perché quello che tu chiami streaming legale prevede un obolo PER OGNI FILM.Io per streaming legale intendo questo: http://www.popcorntv.itLEGALE E GRATUITO.E le case incassano soldi dagli spot e sono contente.Se devo pagare preferisco farlo per un servizio alla Netflix, da pagare una volta al mese e non una volta a film. Servizio che in Italia non c'è. Allora pago Mega, così ho più spazio sul cloud.
            Aveva più contatti filmsenzalimiti.it oppure chili-tv.it?E vediamolo sto chili-tv.it:"Film in streaming GRATIS, a noleggio, DA ACQUISTARE"C'è qualcosa che non va in questa frase, puzza di truffa: se è gratis è gratis, se è da acquistare avrà un costo, quindi non è gratis.Forse alcuni film sono gratis e altri no?Visto che mi piace vederci chiaro, ho premuto su "Free" dove invece dei film gratis mi sono ritrovato inutili trailer (identici ai trailer che mettono le stesse case cinematografiche gratis su youtube) e contenuti speciali (anche questi già messi dai produttori sui loro stessi siti).Dove sarebbero i film in streaming GRATIS?
            INSOMMA:Insomma sto sito è una truffa.
            IL PROBLEMA E' IL MEZZO DI FRUIZIONE... O IL
            "PAGARE"? Non so perchè, ma continuo a vedere un
            tantino d'ipocrisia. Un tantino, però, così non
            ti offendi.Il problema è dover pagare ogni film. Sky ha ormai hanno dovuto ridurre al minimo i tempi e i costi dei film su "primafila" perché nessuno comprava e nessuno lo fa. Se non lo fa nessuno su sky che è infinitamente più semplice, perché dovrebbero farlo su questi siti, più scomodi e soprattutto più cari? (ricordo che i film su primafila a chi ha il pacchetto cinema costano 2,50 mentre su questo sito non solo non esiste un pacchetto cinema ma il film più economico costa 2,95 mentre la media è di 3,95 a film)
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: pirataseiunipocrita

            Che interesse dovrei avere per mantenerti?
            Spiegamelo.
            Grazie a Dio non mi servi certo tu per campare e non c'è nessuna dittatura che obbliga qualcuno a fruire dei contenuti in un unico modo. Tu scrocchi i film che ALTRI hanno prodotto con soldi e sudore e dici che così rendi il mondo migliore.Qualcun altro, invece, preferisce pagare un abbonamento a Sky oppure, LIBERAMENTE, recarsi in una bella video ad aggiornarsi "de visu" senza stare ad ammuffire e farsi venire la scoliosi davanti un agglomerato di pixel. Pensa, un signore entrato poco fa per acquistare un cavo hdmi high speed ha strabuzzato gli occhi vedendo che avevo il brd di C'Era Una Volta In America finalmente restituitoci con il doppiaggio originale di Ferruccio Amendola e i 26 minuti tagliati a suo tempo dalle proiezioni cinematografiche. Per te sono dettagli inutili: basta che rubi su qualche fetido sito di ladri... che ti frega? Chissà come te lo sei visto mai quel film, ammesso che te lo sei visto...Comunque... il film se lo è comprato, io ho guadagnato i miei due euro e soprattutto ho fatto contenta una persona che siccome LAVORA 10 ore al giorno e per il resto ha da badare alla famiglia, manco sapeva che c'era la possibilità di "possedere" un pezzetto di storia del cinema. Come vedi non facciamo solo "danni". I danni li fate voialtri, con la vostra rabbia che nasconde chissà quali problematiche personali...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche

            Comunque... il film se lo è comprato, io ho
            guadagnato i miei due euro e soprattutto ho fatto
            contenta una persona che siccome LAVORA 10 ore al
            giorno e per il resto ha da badare alla famiglia,
            manco sapeva che c'era la possibilità di
            "possedere" un pezzetto di storia del cinema.Oh, e dimmi: cosa "possiede"? Cosa è diventato di sua proprietà?
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Comunque... il film se lo è comprato, io ho

            guadagnato i miei due euro e soprattutto ho
            fatto

            contenta una persona che siccome LAVORA 10
            ore
            al

            giorno e per il resto ha da badare alla
            famiglia,

            manco sapeva che c'era la possibilità di

            "possedere" un pezzetto di storia del cinema.

            Oh, e dimmi: cosa "possiede"? Cosa è diventato di
            sua
            proprietà?Smettila di far uso di sostanze. La vita è bella, goditela. Esci dal tuo tunnel para-psicotico.E poi, quanto a ignoranza, devo dire che batti tutti i ladroni con cui ho avuto a che fare. Ho scritto "possedere" tra virgolette, e tu ti ci sei infilato peggio di una mosca in una pianta carnivora.Ma che ci si può aspettare da uno che considera "cultura" riempire le pagine di faccialibro?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            Sai leggere, almeno?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Grazie a Dio non mi servi certo tu per campare e
            non c'è nessuna dittatura che obbliga qualcuno a
            fruire dei contenuti in un unico modo. Tu
            scrocchi i film che ALTRI hanno prodotto con
            soldi e sudore e dici che così rendi il mondo
            migliore.Io guardo (non scrocco) i film che ALTRI, che hanno regolarmente COMPRATO E PAGATO (e che quindi SONO DIVENTATI DI LORO PROPRIETA'), hanno scelto LIBERAMENTE di mettermi GRATIS a disposizione.
            Qualcun altro, invece, preferisce pagare un
            abbonamento a SkySempre meglio che dover recarsi in videoteca.
            oppure, LIBERAMENTE, recarsi in
            una bella video ad aggiornarsi "de visu"Ma come! Prima mettete i distributori automatici addirittura facendo sconti a chi li usa, e poi dite che preferite l'incontro "de visu"?Lo sai perché Blockbuster aveva il sucXXXXX che aveva? Perché l'unico "distributore" che aveva era una buca postale dove inserire la videocassetta per la restituzione.Voi no, avete voluto automatizzare anche il prelievo: ma se devo parlare con una macchina resto a casa mia su internet.A parte che, FORTUNATAMENTE, di videoteche qui a Napoli non ce ne sono proprio più. La più vicina sarà a non meno di 100 chilometri.Ma qui le videoteche che non erano blockbuster vivevano noleggiando i film in quel momento al cinema e duplicando su richiesta a 10.000 lire, o noleggiando le copie per la vendita (non in PVS) o ancora le copie proprio, fatte senza macrovision, in modo che il cliente potesse usarla per farsi la sua.Del resto quando la stessa VHS sulla bancarella costava 8.000 lire, e una VHS da 120 vuota costava 4.000 lire, o mettevi il noleggio a 3.000 lire rendendolo quindi conveniente per il cliente, o chiudi.Hanno resistito a lungo, fino al DVD. Cioè fino a quando avresti dovuto chiudere tu.Nota che io sto parlando di esercizi che esistevano dai primi anni 70 se non anche dalla seconda metà degli anni 60: prima delle videocassette noleggiavano i super8 piratati, forse tu non sai neanche cosa fossero. Ignorante.
            Comunque... il film se lo è comprato, io ho
            guadagnato i miei due euro e soprattutto ho fatto
            contenta una persona che siccome LAVORA 10 ore al
            giorno e per il resto ha da badare alla famiglia,
            manco sapeva che c'era la possibilità di
            "possedere" un pezzetto di storia del cinema.Quindi se possiede è libero di farne quello che vuole. E' suo. Se tu vuoi sfasciare la tua automobile mica io te lo impedisco. E' tua.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 febbraio 2013 21.48-----------------------------------------------------------
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: pirataseiunipocrita



            Vuoi sapere cos'è meglio per loro? Per loro è
            meglio che il noleggio sparisca e la gente
            compri. O che noleggi direttamente da loro. Di
            voi non gliene frega più nulla ma in realtà non
            glien'è mai fregato nulla, lo dimostra il fatto
            che i film ormai passano quasi in contemporanea
            sulle paytv quando non anche sui canali gratuiti
            come Rai4. Le major più importanti (vedi Disney)
            hanno ormai i loro canali tematici su satellite o
            digitale terrestre e mandano lì le loro
            produzioni. Il noleggio è una palla al piede che
            mantengono solo perché costrette a farlo dai
            vostri meccanismi lobbistici. E per le case che
            ancora non fanno come ho descritto, è un settore
            che impedisce la riduzione delle famose window
            tra il cinema e la tv. Non garantisce reddito
            costante alla major (la videoteca presa le sue
            copie del film non paga altro indipendentemente
            dal numero di visioni) e non garantisce nemmeno
            un reddito minimo perché ormai tra videoteche che fanno PVS e chiusure, non sanno nemmeno più quante copie per il noleggio devono stampare.Questa è la realtà dal punto di vista delle major.Dal punto di vista del cliente poi è pure peggio: bisogno di riconsegnare altrimenti scatta la sanzione, nessuna comodità di avere a casa il film con un tasto del telecomando e via dicendo. Per non parlare del fatto che in moltissime grandi città ormai bisogna fare i chilometri per trovare una videoteca. Dimmi per quale accidenti di motivo uno dovrebbe ancora andare in videoteca, nel 2013! Di negozi di dischi quanti ne sono rimasti? Eppure iTunes è ancora lì...Contumelie e sfottò a parte, di tutti i vostri interventi ho lasciato solo quest'ultima parte, esemplificativa del fatto che purtroppo VI SIETE CREATI UN MODO FASULLO (E INGIUSTO) NELLE VOSTRE MENTI IMPERBI, googlando a casaccio, quotando e replicando sui forum, cantandovela e suonandovela, distaccati dal mercato reale e credendo così di "sapere". Ma che sapete??? Innanzitutto le case distributrici di film sono interessate eccome a farci sopravvivere, ed hanno colto quello che (giustamente, una volta tanto) osservavi, tanto è vero che stanno cominciando ad adottare la cosiddetta revenue sharing: film in abbondante profondità di copia a costo praticamente zero, con un utile per loro a seconda del numero di noleggi 8naturalmente sono collegati ai numeri dei nostri gestionali, e si tutelano facendoci pagare un acconto). Raicinema (ex 01) ha già fatto da apripista, e altre stanno arrivando. Un'altra casa, l'ottima Koch Media, ha unificato i listini tra sell e rental, proprio per agevolarci. Sono segnali concreti, non filosofia spicciola. Altro è in preparazione. Ma tu che ne sai delle nostre faccende?PER QUANTO RIGUARDA IL FATTO CHE SAREMMO UN'OSTACOLO ALLA RIDUZIONE DELLE WINDOW (SCUSA SE SCRIVO MAIUSCOLO, NON STO URLANDO, MA VOGLIO CHE TUTTI LEGGANO BENE LA FESSERIA GALATTICA CHE HAI SCRITTO) NOI E' DA UNA VITA CHE LOTTIAMO CONTRO LA WINDOW IMPOSTA DALGLI ESERCENTI CINEMATOGRAFICI (LORO SI' CHE SONO UNA "LOBBY")!!!! E NON LO FACCIAMO PER AVERE LA NOSTRA EGOISTICA SACCA DI SICUREZZA, BENSI' PROPRIO PER MODERNIZZARE IL SETTORE. Del resto una delle comode scuse dei pirati è proprio che devono aspettare mesi per vedere un film al di fuori della sala. Mi sa che stai confuso sulla window. Il problema non è l'attesa tra noi e le tv, ma proprio il fatto che dal cinema a noi passano mesi. Quindi: basta con 'sta strunzata delle window. Tutto in day one, e poi ognuno spara le proprie cartucce. A differenza di voialtri con la bava alla bocca non vogliamo la morte di nessuno, ma solo che ognuno faccia il proprio lavoro. Ma NELLA LEGALITA', però, perchè mi girano i suddetti quando parlate di fantomatiche lobbies di noi cenciosi videotecari e poi plaudite al ciccione che possedeva 10 Bentley + aereo + ville con panic room tutto in nero esentasse.Per quanto riguarda le "restituzioni" e tutte le altre fanfaluche a denigrazione delle videoteche... ma che te ne frega? Se qualcuno anzichè ammuffirsi davanti un monitor ha piacere ad uscire nel modo reale, sensoriale, tra odori, contatti, sensazioni, e venire da me/noi a chiacchierare di cinema, sfogliarsi qualche brochure al posto di girare su internet, ammirare qualche home theater in prova, chiedere opinioni, ordinare qualche cofanetto da regalare (mi hanno appena ordinato il mega-cofanettone import di LEGNO di tutte le stagioni di dark Shadow, slurp!)... ma che t'importa? Io per caso vado in giro a dire che il lavoro di tuo padre è superato? Tutto è superato. Pure queste fetide automobili che guidiamo inquinano. E non dire "io vado con l'autobus" perchè se hai una famiglia e devi fare spese, oppure devi accompagnare dei bambini al nido oppure devi trasportare qualcosa di ingombrante l'auto la devi usare, mica puoi trasportare con le vostre 'sturbazioni mentali.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Contumelie e sfottò a parte, di tutti i vostri
            interventi ho lasciato solo quest'ultima parte,e guarda ci avrei scommesso che a me non rispondevi +.
            esemplificativa del fatto che purtroppo VI SIETE
            CREATI UN MODO FASULLO (E INGIUSTO) NELLE VOSTRE
            MENTI IMPERBI,A proposito di ignoranza, volevi dire "imberbi"?Ma non eri tu quello che non insultava.W l'ipocrisia...
            Innanzitutto le case distributrici di film sono
            interessate eccome a farci sopravvivere, ed hanno
            colto quello che (giustamente, una volta tanto)
            osservavi, tanto è vero che stanno cominciando ad
            adottare la cosiddetta revenue sharing: film in
            abbondante profondità di copia a costo
            praticamente zero, con un utile per loro a
            seconda del numero di noleggi 8naturalmente sono
            collegati ai numeri dei nostri gestionali, e si
            tutelano facendoci pagare un acconto).Direi che il RS è l'esatto opposto di quello che dici, hanno deciso di guadagnare su ogni singolo nolo e non forfettariamente. Perchè come funzionava prima ci guadagnavate solo voi e loro troppo poco.Di contro l'RS per voi è un limite, potete giocare molto poco sulle tariffe e ve le tengono di fatto a prezzi alti e fuori mercato.E vi lamentate della pirateria? A quei prezzi è ovvio ch ela gente cerchi alternative.
            PER QUANTO RIGUARDA IL FATTO CHE SAREMMO
            UN'OSTACOLO ALLA RIDUZIONE DELLE WINDOW (SCUSA SE
            SCRIVO MAIUSCOLO, NON STO URLANDO, MA VOGLIO CHE
            TUTTI LEGGANO BENE LA FESSERIA GALATTICA CHE HAI
            SCRITTO) NOI E' DA UNA VITA CHE LOTTIAMO CONTRO
            LA WINDOW IMPOSTA DALGLI ESERCENTI
            CINEMATOGRAFICI (LORO SI' CHE SONO UNA
            "LOBBY")!!!! E NON LO FACCIAMO PER AVERE LA
            NOSTRA EGOISTICA SACCA DI SICUREZZA, BENSI'
            PROPRIO PER MODERNIZZARE IL SETTORE. Del resto
            una delle comode scuse dei pirati è proprio che
            devono aspettare mesi per vedere un film al di
            fuori della sala.Io sono a favore delle window.Il cinema è fatto essenzialmente per la distribuzione in sala ed è giusto quindi favorire queste ultime.Per chi no nvuole andare al cinema, che è sempre una esperienza imparaognabile alla visione domestica, non gli resta che aspettare.D'altronde aspetto anche io, proprio perchè mi fanno schifo gli "MD" e i "CAM" prima di scaricare aspetto sempre l'uscita del BD, il giorno dopo sono gia disponibili i rip che sono perfetti.Altro che i dvx pixellosi che vendete come MOD.
            A differenza di
            voialtri con la bava alla bocca non vogliamo la
            morte di nessuno,A proposito di insulti.Non dici nemmeno la verità state sempre a festeggiare quando un povero cristo passa un guaio, abbi almeno il coraggio delle tue miserie.E infatti...
            poi plaudite al ciccione che possedeva 10
            Bentley + aereo + ville con panic room tutto in
            nero
            esentasse.Quanto vi fa rosicare che nelle new economy ci sia chi si arricchisce in fretta e voi, che siete antichi, dovete fare i conti con le monetine a fine mese.Il "ciccione lardoso schifoso" (e meno male che non insultate nessuno) pagava le tasse dove le doveva pagare.Quello che non pagava era il pizzo alle major, semplicemente perchè lui con le major non aveva nulla a che fare. IL suo servizio era il cyberlocking, e per quello veniva pagato. E per quello pagava le tasse.
            Se qualcuno
            anzichè ammuffirsi davanti un monitor ha piacere
            ad uscire nel modo realeMa guarda che uscire nel mondo reale non vuol dire fare la strada per venire a portarti indietro un pezzetto di plastica.Se uno esce di casa, va a fare sport, va a mangiarsi na pizza, fa una passeggiata, va in discoteca, scende a XXXXXXre il cane. Che c'entra con il dover fare la strada entro il termine che stabilisci tu, per fare una cosa che a me non interessa.Sempre a denigrare chi a differenza di voi fa veramente un lavoro interessante che si basa sulle REALI capacità e conoscenze solo perhcè voi, in un mercato tanto selettivo no navreste nessuna possibilità di sucXXXXX.MA ancora con questa storia di discutere di cinema con dei signori nessuno che si credono degli esperti di cinema senza averne nessun titolo?Ma davvero ci credete?Ma che il cofanetto in legno della seria vattelappesca lo fai tu?NO, e allora perchè non dovrei poterlo ordinare su Amazon e utilizzare il tempo che l'ordine lo faccia tu, ti arrivi e ci applichi un ricarico osceno, per andare a farmi i ca%%i miei sulla spiaggia?
          • Allibito scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            -
            Vuoi sapere cos'è meglio per loro? Per loro è
            meglio che il noleggio sparisca e la gente
            compri. O che noleggi direttamente da loro. Di
            voi non gliene frega più nulla ma in realtà non
            glien'è mai fregato nulla, lo dimostra il fatto
            che i film ormai passano quasi in contemporanea
            sulle paytv quando non anche sui canali gratuiti
            come Rai4. Le major più importanti (vedi Disney)
            hanno ormai i loro canali tematici su satellite o
            digitale terrestre e mandano lì le loro
            produzioni. Il noleggio è una palla al piede che
            mantengono solo perché costrette a farlo dai
            vostri meccanismi lobbistici. E per le case che
            ancora non fanno come ho descritto, è un settore
            che impedisce la riduzione delle famose window
            tra il cinema e la tv. Non garantisce reddito
            costante alla major (la videoteca presa le sue
            copie del film non paga altro indipendentemente
            dal numero di visioni) e non garantisce nemmeno
            un reddito.Non capisco perchè parlare di cose su cui non si ha nessuna conoscenza. Io gestisco un sito on-line, e secondo te perchè non lo fanno le major direttamente? Perchè non conviene, 10 major 10 siti, nessuna mette film di altri e nemmeno film per adulti, risultato 10 siti poveri di contenuti sestinati alla chiusura come quello di Paramount, Di Eagle, e altri.Punto secondo, io ho contatti con i vertiti delle aziende e conosco a fondo tutto il mercato, nel settore HOME ENTERTAIMENT, il rental è ancora al primo posto, lontanissimo dalll'essere messo da parte. Nuovi contratti direttamente con i negozi di videonoleggio, hanno stabilito una partecipazione diretta delle major sull'atto di noleggio. Settore in via di cambiamenti drastici e le major direttamente interessate al rentout, tanto perchè è un settore finito. Questo smentisce profondamente la tua analisi, il noleggio on line e il noleggio tradizionale, rimangono ad oggi le offerte più convenienti, senza canoni, abbonamenti o altro, scegli il film o il brano musicale, paghi e buona serata. Questo è modernizzazione, filmsenzalimiti è tornare all'età della pietra dove vigeva la legge del più forte o del più furbo. Ricorda che senza regole e leggi l'uomo sarebbe più libero.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche

            Non capisco perchè parlare di cose su cui non si
            ha nessuna conoscenza. Io gestisco un sito
            on-line, e secondo te perchè non lo fanno le
            major direttamente? Perchè non conviene, 10 major
            10 siti, nessuna mette film di altri e nemmeno
            film per adulti, risultato 10 siti poveri di
            contenuti sestinati alla chiusura come quello di
            Paramount, Di Eagle, e
            altri.Allora, se non sapete gestire un sito, lasciatelo fare a dotcom che invece ne era capace.
            smentisce profondamente la tua analisi, il
            noleggio on line e il noleggio tradizionale,
            rimangono ad oggi le offerte più convenienti,
            senza canoni, abbonamenti o altro, scegli il film
            o il brano musicale, paghi e buona serata. Questo
            è modernizzazione, filmsenzalimiti è tornare
            all'età della pietra dove vigeva la legge del più
            forte o del più furbo.Filmsenzalimiti funzionava. I vostri non funzionavano. Quindi, sì, va benissimo tornare a un sistema che funzionava, e buttare alle ortiche i sistemi che non vanno. Il copyright ed il noleggio online non funzionano... vanno buttati.
            Ricorda che senza regole e
            leggi l'uomo sarebbe più
            libero.Quoto. E infatti vogliamo essere più liberi. Suppongo però che tu non abbia riletto bene quello che hai scritto...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: Allibito
            Non capisco perchè parlare di cose su cui non si
            ha nessuna conoscenza.NETFLIX 6,99 DOLLARI (6,10 EURO) AL MESE E GUARDI TUTTO QUELLO CHE VUOI.Il resto è fuffa.Finché non capirai questo concetto che la gente non vuole più pagare per ogni film ma preferisce pagare un canone flat, sarai un incapace.
          • mhaverik scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            mi permetto...ma cambia foto che mentalist non ti si addice proprio per nulla!!!al massimo metti la foto di un bradipo!!!ciao e senza offesa,ma....falla finita!!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche

            Questo dimostra il livello medio di ipocrisia
            latente tra i (pochi) neuroni di chi difende il
            furto in rete. "Utile" un ufficio postale???Sì: offre un servizio che a noi utenti può servire.
            Poste Italiane si è trasformata da servizio
            pubblico in banca (con tutto quello che vuol dire
            oggi banca). Dà un servizio mediocre sia dal
            punto di vista finanziario che tradizionale.Evidentemente Blockbuster offriva un servizio ancora meno utile.
            Una
            videoteca invece paga tasse, iva, inps, camera di
            commercio, rifiuti, corrente, acqua, bollo
            registratore di cassa, contabilità, etc etc etc
            etcE quindi? Dovrebbe essere un merito? Con quali soldi li paga? E cosa ha fornito in cambio di quei soldi? senza applicare tassi da usura e soprattutto
            non fa parte di nessuna lobby, contrariamente a
            quello che dite. Lo stesso vale per le "potenti"
            majors. Se uno vuole vedere i film che a loro
            sono costati un fracco di soldi paga e li vede,
            sennò niente, mica deve rubarli.Infatti nessuno li ruba. Li copiano.
            Perchè sennò io
            sarei autorizzato, se un mese le cose mi vanno
            male, a rubare la spesa per la famiglia.No, perchè li togli ad altri. Ma sei autorizzato a duplicare il pane e la pasta... sempre che tu ne sia capace.
            Ma la
            spesa è una necessità (infatti, se non rubo,
            sicuramente avrei aiuto da qualche associazione o
            parrocchia), ma i filmetti (la maggior parte
            almeno) sono divertimentoQuindi, non è un problema se la filiera va in malora e non viene più prodotto nessun film: come giustamente fai notare, si può vivere senza.
            E comunque c'è il problema delle
            spese di restauro e della produzione degli
            imprescindibli contenuti extra. Imprescindibili? Chi l'ha deciso? Soprattutto se per anni non ci sono stati.
            La soluzione è:
            ALCUNE opere dovrebbero essere a disposizione
            (come già in parte avviene)in TUTTE le
            biblioteche comunali e/o scolastiche. E allora perchè ti lamenti se finiscono anche sul web? Qual'è la differenza tra una biblioteca e il web?
            vuole comprare il supporto fisico in videoteca o
            dove gli pare... compra. Ma RUBARE e disastrare
            un intero settore con la scusa della "democrazia
            della rete" :-) è RUBARE.
            Punto.Hai parlato di "supporto fisico": benissimo, ti hanno rubato il supporto fisico? O ce l'hai ancora tu? In tal caso, nessuno ha rubato niente (come si può parlare di furto se la refurtiva è ancora al suo posto?)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Questo dimostra il livello medio di ipocrisia
            latente tra i (pochi) neuroni di chi difende il
            furto in rete. "Utile" un ufficio postale???
            Poste Italiane si è trasformata da servizio
            pubblico in banca (con tutto quello che vuol dire
            oggi banca). Dà un servizio mediocre sia dal
            punto di vista finanziario che tradizionale.Poste Italiane dà mediamente un ottimo servizio per quanto riguarda i tempi di spedizione considerando il prezzo.Se uno vuole un servizio ancora migliore chiama DHL o UPS, e paga molto di più.Sul lato finanziario non sarà Fineco, ma fa quello che dice di fare.
            Una
            videoteca invece paga tasse, iva, inps, camera di
            commercio, rifiuti, corrente, acqua, bollo
            registratore di cassa, contabilità, etc etc etc
            etcEsattamente (né più né meno) come li paga un <b
            ciabattino </b
            o un <b
            maniscalco </b
            .
            senza applicare tassi da usura e soprattutto
            non fa parte di nessuna lobby, contrariamente a
            quello che dite. Lo stesso vale per le "potenti"
            majors. Se uno vuole vedere i film che a loro
            sono costati un fracco di soldi paga e li vede,Pago per avere in cambio CHE COSA?Me lo dai il film, diventa di mia proprietà forse?Se sì va benissimo, pago e ci faccio quello che voglio, perché il film non è più tuo, ma è mio: tu in cambio hai avuto i miei soldi, su cui non ti impongo che utilizzo farci.Altrimenti cos'è che pago?La possibilità di usare i miei stessi occhi?Perché non mi dai i tuoi? Così poi capisci cosa vuol dire <b
            VENDERE QUALCOSA </b
            : vuol dire <b
            <u
            NON AVERLA PIU' E NON POTERLA PIU' UTILIZZARE </u
            </b
            .Se ti va bene, coi soldi che ti ho dato in cambio, te ne compri un altro paio.
            sennò niente, mica deve rubarli.... Sennò niente, mica devo pagare per usare i miei occhi. O mi dai i tuoi o non pago un bel niente. Mica devo rubare una cosa che già ho.
            Perchè sennò io
            sarei autorizzato, se un mese le cose mi vanno
            male, a rubare la spesa per la famiglia.Se la spesa rimane nella disponibilità di chi la vende, mi va benissimo: prestami il tuo replicatore portatile che ti copio tutto il pane, la pasta, la frutta e le patate che vuoi. L'importante è che a me rimangano, così come il film rimane a te. Il fatto che poi tu ne possa usufruire delle copie della mia pasta e del mio pesce non mi crea nessun problema.Gesù lo fece, e nessun fornaio e nessun pescatore si era lamentato. Perché tu invece vorresti lamentarti?
            Ma la
            spesa è una necessità (infatti, se non rubo,
            sicuramente avrei aiuto da qualche associazione o
            parrocchia),Infatti esiste lo stato di necessità.
            ma i filmetti (la maggior parte
            almeno) sono divertimento, e rubarli non ha
            alcuna giustificazione.Qui nessuno ruba niente: tu continui ad averlo il film, quindi nessuno te lo ha rubato.
            Diverso è il caso delle
            opere sfruttate da decenni e che hanno un valore
            socio-culturale, perchè i diritti a vita
            sinceramente stonano un pò. Però dipende dai
            film: Indagine Su Un Cittadino Al Di Sopra Di
            Ogni Sospetto non è La Liceale Al Mare Con
            L'Amica Di Papà.Eppure hanno la stessa durata.
            E comunque c'è il problema delle
            spese di restauro e della produzione degli
            imprescindibli contenuti extra.Quindi se voglio solo il film e scarico quello senza i contenuti extra, di cui non so che farmene, va bene. Ottimo.
            La soluzione è:
            ALCUNE opere dovrebbero essere a disposizione
            (come già in parte avviene)in TUTTE le
            biblioteche comunali e/o scolastiche.No, non alcune. TUTTE.
            Poi, chi
            vuole comprare il supporto fisico in videoteca o
            dove gli pare... compra.Solo se il possesso del supporto fisico non diventa l'unica condizione per visionare l'opera.
            Ma RUBARE e disastrare
            un intero settore con la scusa della "democrazia
            della rete" :-) è RUBARE.Nessuno ruba niente. Quanti ladri ti sono entrati in videoteca nell'ultimo anno? Quanti film ti hanno portato via che poi hai dovuto ricomprare? Probabilmente nessuno. Con questo tuo atteggiamento stai offendendo le vere vittime di furto, che devono ricomprare la merce.
            Punto.Virgola.
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: Il destino ineluttabile delle videoteche
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: pirataseiunipocrita...
            Punto.

            Virgola.Scopa
  • Aticamera scrive:
    Fatto bene
    Bisogna però ammettere che il sito è illegale... è vero che ci sono persone che commettono reati più gravi di questo... ma vi ricordo che i gestori di Film Senza Limiti sono comunque persone che si sono arricchite illecitamente. Infatti è sia per colpa loro che dei loro colleghi, se al botteghino i soldi sono sempre meno e i cinema chiudono. Non pensate ai ricchissimi produttori, che alla fin fine non perdono moltissimo... pensate invece alle persone normali che lavorano nei cinema con stipendi non molto alti (con i quali devono comunuque sfamare le famiglie) che rischiano di perdere la loro occupazione. Ecco, mettetevi nei loro panni... cosa pensereste? Fatto bene.
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Fatto bene
      Certo. Del resto, abbiamo tutti visto ai telegiornali le lunghe file di persone snodarsi davanti ai cinema ... le videoteche prese d'assalto, con gente che raschia le unghie sulle vetrine, gli scaffali della grande distribuzione svuotati !
      • Aticamera scrive:
        Re: Fatto bene
        Già! In ogni caso, come credo anche tu, continuo sempre a pensare ai poveri operatori malpagati dei cinema che rischiano ogni giorno di perdere il loro lavoro anche a causa di persone come i proprietari di questo sito...
        • Leguleio scrive:
          Re: Fatto bene
          - Scritto da: Aticamera
          Già! In ogni caso, come credo anche tu, continuo
          sempre a pensare ai poveri operatori malpagati
          dei cinema che rischiano ogni giorno di perdere
          il loro lavoro anche a causa di persone come i
          proprietari di questo
          sito...Cosa c'entrano ora le Edizioni master?
          • Aticamera scrive:
            Re: Fatto bene
            Nessuno qui ha nominato Edizioni Master...
          • Leguleio scrive:
            Re: Fatto bene
            - Scritto da: Aticamera
            Nessuno qui ha nominato Edizioni Master...Allora spiegami: chi sono le "persone come i proprietari di questo sito"?
          • Aticamera scrive:
            Re: Fatto bene
            Non capisco cosa c'entrano EDIZIONI MASTER con i proprietari del sito...
          • Leguleio scrive:
            Re: Fatto bene
            Basta leggere l'intestazione del sito su cui stai scrivendo.
          • Aticamera scrive:
            Re: Fatto bene
            Edizioni Master non c'entra nulla... io sto soltando esercitando il mio diritto di commentare l'aticolo che ho letto... sperando ovviamente di non aver offeso nessuno.
          • Leguleio scrive:
            Re: Fatto bene
            - Scritto da: Aticamera
            Edizioni Master non c'entra nulla... No, infatti. Il proprietario di Punto informatico non è Edizioni Master s.p.a., attraverso la controllata Master New Media S.r.l. È l'esopianeta Fomalhaut b.Ti assumerò come esperto di questioni societarie.
            io sto
            soltando esercitando il mio diritto di commentare
            l'aticolo che ho letto... sperando ovviamente di
            non aver offeso
            nessuno.E io ti sto correggendo. Sono qui per questo.
          • tsk tsk scrive:
            Re: Fatto bene
            intendeva dire di QUEL sito, non di QUESTO... l'avrebbe capito anche una capra.
          • Leguleio scrive:
            Re: Fatto bene
            - Scritto da: tsk tsk
            intendeva dire di QUEL sito, non di QUESTO...
            l'avrebbe capito anche una
            capra.Il tuo commento è fuori tempo massimo. Impara dai bradipi.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Fatto bene
          Nulla mi leva dalla testa che tra i "poveri operatori malpagati" siano sbocciati fior di releasers :D Comunque sia, il rapporto causa/effetto è assolutamente indimostrabile, alla luce del gran numero di fattori che condiziona l'aumento o la diminuzione degli spettatori nei cinema.
          • Leguleio scrive:
            Re: Fatto bene
            - Scritto da: Joe Tornado
            Comunque sia, il rapporto
            causa/effetto è assolutamente indimostrabile,
            alla luce del gran numero di fattori che
            condiziona l'aumento o la diminuzione degli
            spettatori nei
            cinema.Mi è caduto l'occhio su <I
            La Stampa </I
            del 26 aprile 1977: <I
            " <B
            Crisi del cinema: colpa delle tv, dei "clubs" o dei produttori? </B
            </I
            <u
            Nel '76 le sale italiane hanno perso 59 milioni di spettatori, all'estero non va meglio </u
            (Dal nostro inviato speciale) Roma, 25 aprile. Il cinema è in crisi, gli esercenti sono preoccupati, il pubblico italiano diserta le sale cinematografiche. Il fenomeno è incominciato l'anno scorso, già nel mese di gennaio, ed è andato sempre più peggiorando, assumendo negli ultimi mesi dimensioni che preoccupano molto le categorie del settore. Parecchi esercenti parlano di una caduta verticale e facendo il paragone con lo stesso periodo del 1976, quando la crisi si faceva già sentire e suonavano i primi campanelli d'allarme, dicono che le frequenze sono ancora calate del 20, 30 per cento. Una emorragia che colpisce tutta Italia..."Insomma, ad ogni crisi del cinema c'è qualche colpevole da segnare a dito. :-)
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Fatto bene
            Leggendo certe lamentele, i cinema avrebbero dovuto estinguersi da un bel po'. Ciò mi ricorda la campagna contro l'"home recording" ... certo, i cinema non sono sempre pieni, ma ... chi si lagna, ha pensato che i prezzi per l'ingresso nelle sale non sono propriamente popolari, tanto per cominciare ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Fatto bene
            - Scritto da: Joe Tornado
            certo,
            i cinema non sono sempre pieni, ma ... chi si
            lagna, ha pensato che i prezzi per l'ingresso
            nelle sale non sono propriamente popolari, tanto
            per cominciare
            ?Vediamo un po', m'è capitato l'occhio su quest'altro articolo, piuttosto drammatico: " <B
            TRENTATRÉ MILIONI GLI SPETTATORI IN MENO AL CINEMA </B
            <I
            SONO SEMPRE meno gli spettatori del cinema: cala il pubblico (si vendono, infatti, meno biglietti) e diminuiscono, contemporaneamente - mentre sale il prezzo del biglietto - anche le giornate di spettacolo, cioè l'offerta dei locali cinematografici. È il bilancio "nero" degli esercenti contenuto nell'ultima indagine Siae. </I
            [...] <I
            È proprio in ragione dell'aumento dei prezzi che si giustifica, nella statistica della Siae, l'unico dato rimasto invariato, quello relativo agli incassi del cinema, 505 miliardi circa contro i 504 dell' </I
            [anno precedente]." Insomma, siamo sull'orlo del precipizio, se non fosse che... l'articolo è del 28 dicembre 1984, su <I
            Repubblica </I
            : http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1984/12/28/trentatre-milioni-gli-spettatori-in-meno-al.html?ref=searchSon passato 29 anni, e sentiamo le stesse parole. :-):-)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Fatto bene
      - Scritto da: Aticamera
      Bisogna però ammettere che il sito è illegale...
      è vero che ci sono persone che commettono reati
      più gravi di questo... ma vi ricordo che i
      gestori di Film Senza Limiti sono comunque
      persone che si sono arricchite illecitamente.
      Infatti è sia per colpa loro che dei loro
      colleghi, se al botteghino i soldi sono sempre
      meno e i cinema chiudono.http://www.mymovies.it/boxoffice/italia/top20/e ricordo che siamo a febbraio periodo in cui filmoni non ne escono, il grosso è uscito a Natale, qualcosa uscirà a Pasqua, il resto alla fine dell'estate
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Fatto bene

      Non pensate ai ricchissimi produttori, che alla
      fin fine non perdono moltissimo... pensate invece
      alle persone normali che lavorano nei cinema con
      stipendi non molto alti (con i quali devono
      comunuque sfamare le famiglie) che rischiano di
      perdere la loro occupazione. Ecco, mettetevi nei
      loro panni... cosa pensereste? Che se tale lavoro non interessa più è ora di cambiare mestiere.Tu mettiti nei panni di chi sviluppava e stampava le foto su pellicola, e per via del digitale si è ritrovato con un grave calo di clienti. Cosa può fare, a parte cambiare mestiere?
    • luigi todarelli scrive:
      Re: Fatto bene
      cosa ne pensi della gente che non ha nemmeno un lavoro e non puo spendere nemmeno 5 euro per andare al cinema?io penso che non c'era niente di male a far vedere alla gente un film di tanto in tanto anche per levarsi per un ora spensierata tutti i problemi che ci sono in italia tutti i giorni
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Fatto bene
        - Scritto da: luigi todarelli
        cosa ne pensi della gente che non ha nemmeno un
        lavoro e non puo spendere nemmeno 5 euro per
        andare al cinema?io penso che non c'era niente di
        male a far vedere alla gente un film di tanto in
        tanto anche per levarsi per un ora spensierata
        tutti i problemi che ci sono in italia tutti i
        giorniPer loro la spensieratezza si deve pagare.Così se poi il film non ti piace senti pure di essere stato fregato.Hanno mai ridato i soldi indietro al cliente schifato? Non mi risulta...Prendessero esempio da Albertone, lui riusciva a riottenere i soldi indietro:[yt]Fu2l413Q9BM[/yt]
    • Alphetto Filmmaker scrive:
      Re: Fatto bene
      Bhe' da quando esiste la possibilità di scaricare/guardare film io vado molto di piu' al Cinema, compro i dvd a 6/9 in offerta ogni volta che entro in un centro commerciale. Un film che scarico, guardo e mi piace, poi me lo compro quando scende sotto i 10 . Stesso discorso per la musica. Se non ci fosse questa possibilità resterei ignorante e mi sarei perso tantissimi capolavori senza spendere 1 ne per cinema ne per dvd.L'industria cinematografica non è cosi in crisi. Vogliamo parlare invece che andare al cinema, costa sui 11/12 per un film in 3D e 8,50 per un film ? Vogliamo parlare anche dei loro ricavi di un popcorn piccolo da 5 e il menu cocacola+popcorn piccolo 12 ? Ecco, qui i ladri non siamo proprio noi...
  • sn inkazzata nera scrive:
    non sanno come rompere
    non sapevano cosa fare stanno solo a rompere ke gusto hanno avuto di sequestrare FILM SENZA LIMITI e adesso dove entroooooooooooooooo.. spero ke lo riaprano.. :(
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: non sanno come rompere
      - Scritto da: sn inkazzata nera
      non sapevano cosa fare stanno solo a rompere ke
      gusto hanno avuto di sequestrare FILM SENZA
      LIMITI e adesso dove entroooooooooooooooo.. spero
      ke lo riaprano..
      :(L'importante è che non entri al cinema o in una videoteca, e convinci chi conosci a fare altrettanto, altrimenti darai i tuoi soldi a chi ha fatto in modo che filmsenzalimiti chiudesse. Finché ci saranno XXXXXXXX pronti a dare loro i propri soldi, le cose non cambieranno.Quando finalmente nessuno li pagherà, costoro perderanno il loro potere e potremo finalmente avere governi DEMOCRATICI che facciano quindi IL VOLERE DEL POPOLO invece di essere corrotti dai soldi delle multinazionali.
      • Allibito scrive:
        Re: non sanno come rompere
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: sn inkazzata nera

        non sapevano cosa fare stanno solo a rompere
        ke

        gusto hanno avuto di sequestrare FILM SENZA

        LIMITI e adesso dove entroooooooooooooooo..
        spero

        ke lo riaprano..

        :(

        L'importante è che non entri al cinema o in una
        videoteca, e convinci chi conosci a fare
        altrettanto, altrimenti darai i tuoi soldi a chi
        ha fatto in modo che filmsenzalimiti chiudesse.
        Finché ci saranno XXXXXXXX pronti a dare loro i
        propri soldi, le cose non
        cambieranno.
        Quando finalmente nessuno li pagherà, costoro
        perderanno il loro potere e potremo finalmente
        avere governi DEMOCRATICI che facciano quindi IL
        VOLERE DEL POPOLO invece di essere corrotti dai
        soldi delle
        multinazionali.Questa è alta fantaeconomia, praticamente il contrario di una cosa sensata.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: non sanno come rompere
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: sn inkazzata nera


          non sapevano cosa fare stanno solo a
          rompere

          ke


          gusto hanno avuto di sequestrare FILM SENZA


          LIMITI e adesso dove entroooooooooooooooo..

          spero


          ke lo riaprano..


          :(



          L'importante è che non entri al cinema o in una

          videoteca, e convinci chi conosci a fare

          altrettanto, altrimenti darai i tuoi soldi a chi

          ha fatto in modo che filmsenzalimiti chiudesse.

          Finché ci saranno XXXXXXXX pronti a dare loro i

          propri soldi, le cose non

          cambieranno.

          Quando finalmente nessuno li pagherà, costoro

          perderanno il loro potere e potremo finalmente

          avere governi DEMOCRATICI che facciano quindi IL

          VOLERE DEL POPOLO invece di essere corrotti dai

          soldi delle

          multinazionali.
          Questa è alta fantaeconomia,http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-52fcc1de-37ce-4f9c-961c-a67408c02ee0.htmlLUIGI SARACENI - Ex deputato - Commissione GiustiziaC'è una confusione secondo me, <b
          <u
          Le pressioni piu' forti erano da parte dell'ambasciata americana. </u
          </b
          VOCE FUORI CAMPO DELL'AUTOREA una richiesta di conferma all' ambasciata americana, la risposta e' stata: " <b
          <u
          abbiamo lavorato insiema e siamo soddisfatti del risultato. </u
          </b
          "un risultato che nemmeno il legislatore pare aver capito, e che di fatto <b
          non combatte la pirateria, <u
          ma favorisce i proprietari del mercato mondiale del disco, vale a dire la Emi, la Warner bros, la Sony, la Universal e la Bmg. </u
          </b

          praticamente il contrario di una cosa sensata.Sei tu il contrario di una cosa sensata: dovevi estinguerti nel 1999 e sei ancora vivo nel 2013...
          • Allibito scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            un risultato che nemmeno il legislatore pare aver
            capito, e che di fatto <b
            non combatte la
            pirateria, <u
            ma favorisce i proprietari
            del mercato mondiale del disco, vale a dire la
            Emi, la Warner bros, la Sony, la Universal e la
            Bmg. </u
            </b




            praticamente il contrario di una cosa
            sensata.

            Sei tu il contrario di una cosa sensata: dovevi
            estinguerti nel 1999 e sei ancora vivo nel
            2013...Perchè non parli di cose che conosci?
          • krane scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Sei tu il contrario di una cosa sensata: dovevi

            estinguerti nel 1999 e sei ancora vivo nel

            2013...
            Perchè non parli di cose che conosci?C'e' ancora qualche vecchietto che si ricorda di quei negozi dove un tempo si fittavano dei dischi con i film dentro ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 febbraio 2013 15.50-----------------------------------------------------------
      • Gian Giangianni scrive:
        Re: non sanno come rompere
        ragazzi ma andate a XXXXXX, anche io guardavo i film da quel sito ma ammetto che è giusto così. Se tu scrivi un libro e poi scopri che anziché comprarlo la gente lo scarica da internet non ti incazzeresti? La gente oggi è proprio XXXXXXXXXX e cogliona...
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: non sanno come rompere
          - Scritto da: Gian Giangianni
          ragazzi ma andate a XXXXXX,Ma XXXXXXXXXXXX tu.
          anche io guardavo i
          film da quel sito ma ammetto che è giusto così.Giusto di che? Coerenza questa sconosciuta.
          Se tu scrivi un libro e poi scopri che anziché
          comprarlo la gente lo scarica da internet non ti
          incazzeresti?Tu scrivi un libro <b
          PER CHI? </b
          Se lo scrivi <b
          PER TE </b
          , perché chiedi a me dei soldi per un tuo diletto e soddisfazione personale? Ti ho forse chiesto io di farlo?Se lo scrivi <b
          PER ALTRI </b
          , fatti pagare PRIMA o fai sottoscrivere a LORO un accordo in modo che ti paghino a lavoro terminato. Perché invece di chiederli a loro i soldi li chiedi a me? Cosa c'entro io?
          La gente oggi è proprio XXXXXXXXXX e cogliona...Come te che pretendi che il fruttivendolo possa avere soldi perché mangio le mele del mio albero, solo perché il seme piantato per l'albero viene da una mela comprata da lui?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 febbraio 2013 15.42-----------------------------------------------------------
      • Allibito scrive:
        Re: non sanno come rompere
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: sn inkazzata nera

        non sapevano cosa fare stanno solo a rompere
        ke

        gusto hanno avuto di sequestrare FILM SENZA

        LIMITI e adesso dove entroooooooooooooooo..
        spero

        ke lo riaprano..

        :(

        L'importante è che non entri al cinema o in una
        videoteca, e convinci chi conosci a fare
        altrettanto, altrimenti darai i tuoi soldi a chi
        ha fatto in modo che filmsenzalimiti chiudesse.
        Finché ci saranno XXXXXXXX pronti a dare loro i
        propri soldi, le cose non
        cambieranno.
        Quando finalmente nessuno li pagherà, costoro
        perderanno il loro potere e potremo finalmente
        avere governi DEMOCRATICI che facciano quindi IL
        VOLERE DEL POPOLO invece di essere corrotti dai
        soldi delle
        multinazionali.Nessuno chiede di comprare cose che non si vogliono, puoi scegliere di non acquistare in un mercato libero, quello che non rientra nelle regole civili, è che tu voglia un bene a prescindere dal pagamento. Se poi altri faranno o non faranno la tua stessa scelta, non importa, hai carisma da vendere, quindi è possibile che tu rieca a convincere tutto il mondo a fare come te. I fatturati attuali, pur massacrati dal tuo modo di pensare, mi fanno credere che ancora milioni di persone scelgano la strada della civiltà e non dell'anarchia.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: non sanno come rompere
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: sn inkazzata nera


          non sapevano cosa fare stanno solo a
          rompere

          ke


          gusto hanno avuto di sequestrare FILM SENZA


          LIMITI e adesso dove entroooooooooooooooo..

          spero


          ke lo riaprano..


          :(



          L'importante è che non entri al cinema o in una

          videoteca, e convinci chi conosci a fare

          altrettanto, altrimenti darai i tuoi soldi a chi

          ha fatto in modo che filmsenzalimiti chiudesse.

          Finché ci saranno XXXXXXXX pronti a dare loro i

          propri soldi, le cose non

          cambieranno.

          Quando finalmente nessuno li pagherà, costoro

          perderanno il loro potere e potremo finalmente

          avere governi DEMOCRATICI che facciano quindi IL

          VOLERE DEL POPOLO invece di essere corrotti dai

          soldi delle

          multinazionali.


          Nessuno chiede di comprare cose che non si
          vogliono, puoi scegliere di non acquistare in un
          mercato libero, quello che non rientra nelle
          regole civili, è che tu voglia un bene a
          prescindere dal pagamento. Se poi altri faranno o
          non faranno la tua stessa scelta, non importa,
          hai carisma da vendere, quindi è possibile che tu
          rieca a convincere tutto il mondo a fare come te.
          I fatturati attuali, pur massacrati dal tuo modo
          di pensare, mi fanno credere che ancora milioni
          di persone scelgano la strada della civiltà e non
          dell'anarchia.Il giorno che vorrai soldi da me devi vendermi qualcosa. E devi darmi qualcosa in cambio dei soldi con cui possa farci quello che mi pare senza dover sottostare alle tue ridicole condizioni, perché sui soldi che ti ho dato io non ho posto alcuna condizione.Quando lo farai, ne riparleremo.Fino ad allora, sarai un truffatore che tenta di vendere l'aria fritta, e non servirai a nessuno, anzi sarai dannoso, quindi faremo di tutto per metterti in condizioni di non nuocere.
          • The Fly scrive:
            Re: non sanno come rompere
            Allora...Premesso che:-non sono gestore di videoteche-non ho interessi nè pubblici nè privati nel settore-sono musicista ma non beneficio (per scelta) dei diritti d'autore-utilizzo downloads da siti peer to peer-ritengo interessante la possibilità di offrire anche a chi non ha grandi possibilità finanziarie di arricchirsi culturalmente,ritengo comunque che alcuni valori civici debbano essere considerati e -badate bene - non necessariamente "osservati".Perchè dico questo? Semplicissimo... mi sono slogato le pupille continuando a leggere cose secondo me assurde sul fatto che pagare per guardare un film o ascoltare della musica non dia "concretamente" nulla in cambio dei soldi elargiti, nel senso che non si diviene proprietari di nulla.OK... allora vi faccio una domanda. Siete mai andati al Luna Park? Oppure siete mai entrati in una sala giochi? E se sì, cosa vi è rimasto in mano di "concreto" una volta terminato il divertimento? Vi siete portati a casa un pezzo di giostra? Non credo...altrimenti sareste stai inseguiti dal proprietario della suddetta.E allora perchè criticate così tanto chi vi offre la possibilità di guardare un capolavoro che senza dubbio vi arricchisce molto di più di un giro sull'autoscontro? Logicamente guadagnandoci... non credo esista nessuno, a parte le Onlus (e anche lì a volte ci sarebbe da ridire) che investa capitali e lavori "gratis".Siete, anzi siamo, tutti liberissimi di decidere se entrare oppure no in una videoteca, o di pagare per - diciamo così - condividere qualcosa che perchè noi la si possa ammirare è costata un sacco di soldi, e comunque grande ingegno, tempo, competenza e professionalità di chi l'ha realizzata.Attenzione... non voglio fare il moralista. Affatto. Ho già detto che anche io utilizzo peer to peer e streaming. Ma c'è una differenza. Cerco di non essere ipocrita. Non travesto ipocritamente questo mio operare dandogli una credibilità sociale e politica come voi sembrate voler fare. Lo faccio SOLO per non spendere soldi... Buon divertimento a tutti ;-)
          • krane scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: The Fly
            Allora...
            Premesso che:
            -non sono gestore di videoteche
            -non ho interessi nè pubblici nè privati nel
            settore
            -sono musicista ma non beneficio (per scelta) dei
            diritti d'autore
            -utilizzo downloads da siti peer to peer
            -ritengo interessante la possibilità di offrire
            anche a chi non ha grandi possibilità finanziarie
            di arricchirsi culturalmente,
            ritengo comunque che alcuni valori civici debbano
            essere considerati e -badate bene - non
            necessariamente "osservati".
            Perchè dico questo? Semplicissimo... mi sono
            slogato le pupille continuando a leggere cose
            secondo me assurde sul fatto che pagare per
            guardare un film o ascoltare della musica non dia
            "concretamente" nulla in cambio dei soldi
            elargiti, nel senso che non si diviene
            proprietari di nulla.
            OK... allora vi faccio una domanda. Siete mai
            andati al Luna Park? Oppure siete mai entrati in
            una sala giochi? E se sì, cosa vi è rimasto in
            mano di "concreto" una volta terminato il
            divertimento? Vi siete portati a casa un pezzo di
            giostra? Non credo...altrimenti sareste stai
            inseguiti dal proprietario della suddetta.
            E allora perchè criticate così tanto chi vi offre
            la possibilità di guardare un capolavoro che
            senza dubbio vi arricchisce molto di più di un
            giro sull'autoscontro? Logicamente
            guadagnandoci... non credo esista nessuno, a
            parte le Onlus (e anche lì a volte ci sarebbe da
            ridire) che investa capitali e lavori "gratis".
            Siete, anzi siamo, tutti liberissimi di decidere
            se entrare oppure no in una videoteca, o di
            pagare per - diciamo così - condividere qualcosa
            che perchè noi la si possa ammirare è costata un
            sacco di soldi, e comunque grande ingegno, tempo,
            competenza e professionalità di chi l'ha
            realizzata.
            Attenzione... non voglio fare il moralista.
            Affatto. Ho già detto che anche io utilizzo peer
            to peer e streaming. Ma c'è una differenza. Cerco
            di non essere ipocrita. Non travesto
            ipocritamente questo mio operare dandogli una
            credibilità sociale e politica come voi sembrate
            voler fare. Lo faccio SOLO per non spendere
            soldi... Buon divertimento a tutti
            ;-)Ti rispondo con una domanda: hai mai visto star trek ? Sai che cos'e' il replicatore ?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: non sanno come rompere
            Al luna park o al cinema si paga un servizio. Il copyright invece non offre nessun servizio (oltre tutto, se il problema fosse solo quello, al massimo si sarebbe dovuti pagare i vari megavideo, filmsenzalimiti ecc..., non certo le majors o gli autori)
          • panda rossa scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: The Fly
            E allora perchè criticate così tanto chi vi offre
            la possibilità di guardare un capolavoro che
            senza dubbio vi arricchisce molto di più di un
            giro sull'autoscontro? Qui in questo forum al cinema ci andiamo tutti, e anche molto spesso.Pagando il prezzo del biglietto.Perche' il cinema in cambio offre un servizio.Spiegami invece perche' dovrei dare dei soldi al venditore di ghiaccio quando a casa ho un bellissimo frigorifero con freezer e tritaghiaccio incorporato.
            Logicamente
            guadagnandoci... non credo esista nessuno, a
            parte le Onlus (e anche lì a volte ci sarebbe da
            ridire) che investa capitali e lavori
            "gratis".I film li fanno per la visione in sala.E vengono ripagati dagli incassi dei cinema.Oppure tu sei in grado di produrre dati reali degli incassi da videonoleggio e vendita dvd?
            Siete, anzi siamo, tutti liberissimi di decidere
            se entrare oppure no in una videoteca, o di
            pagare per - diciamo così - condividere qualcosa
            che perchè noi la si possa ammirare è costata un
            sacco di soldi, e comunque grande ingegno, tempo,
            competenza e professionalità di chi l'ha
            realizzata.Cinema! L'ha realizzata per il cinema.
        • dont feed the troll - Back Again scrive:
          Re: non sanno come rompere
          - Scritto da: Allibito
          I fatturati attuali, pur massacrati dal tuo modo
          di pensare, mi fanno credere che ancora milioni
          di persone scelgano la strada della civiltà e non
          dell'anarchia.Quindi che tutto il settore in crisi è una balla galattica.Bene.Allora non seccateci.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: non sanno come rompere

            Quindi che tutto il settore in crisi è una balla
            galattica.Sai come funziona per molti commercianti ... "piangi e fotti"
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: non sanno come rompere

          Nessuno chiede di comprare cose che non si
          voglionoInfatti io non voglio la licenza.
          , puoi scegliere di non acquistare in un
          mercato libero,Infatti non compro. Cerco il prodotto che mi interessa dove costa meno... o dove è gratis.
          quello che non rientra nelle
          regole civili, è che tu voglia un bene a
          prescindere dal pagamento.Dipende: di quale bene stai parlando?
          • krane scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Nessuno chiede di comprare cose che non si

            vogliono

            Infatti io non voglio la licenza.


            , puoi scegliere di non acquistare in un

            mercato libero,

            Infatti non compro. Cerco il prodotto che mi
            interessa dove costa meno... o dove è
            gratis.



            quello che non rientra nelle

            regole civili, è che tu voglia un bene a

            prescindere dal pagamento.

            Dipende: di quale bene stai parlando?[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/2/27/Piero_Manzoni_Artist%27s_shit.jpg/600px-Piero_Manzoni_Artist%27s_shit.jpg[/img]
          • Leguleio scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: krane

            Dipende: di quale bene stai parlando?
            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/2/27/Piero_Manzoni_Artist%27s_shit.jpg/600px-Piero_Manzoni_Artist%27s_shit.jpg[/img]Attenzione, quell'opera è una frode artistica: contiene gesso. :@
          • krane scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            Dipende: di quale bene stai parlando?
            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons
            Attenzione, quell'opera è una frode artistica:
            contiene gesso.
            :@Non e' una frode: il genio di turno ha deciso di chiamare cosi' l'opera cosi' come una volta ho visto una scultura moderna intitolata "sedia" sulla quale era assolutamente impossibile sedersi.Il giocare con i nomi e' parte del proXXXXX artistico dei geni.
          • panda rossa scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            Dipende: di quale bene stai parlando?



            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons


            Attenzione, quell'opera è una frode artistica:
            contiene gesso.
            :@E dove sarebbe la frode?Mica e' in vendita.
          • Leguleio scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: krane



            Dipende: di quale bene stai
            parlando?







            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons





            Attenzione, quell'opera è una frode
            artistica:

            contiene gesso.

            :@

            E dove sarebbe la frode?
            Mica e' in vendita.Come no? Ogni tanto le battono all'asta:http://marchetting.wordpress.com/2012/01/11/XXXXX-dartista/Diciamo che oggi non è più una vera frode, gli acquirenti sanno che contiene gesso. Nel 1961, quando furono prodotte, ancora non si sapeva.
          • panda rossa scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Leguleio


            - Scritto da: krane




            Dipende: di quale bene stai

            parlando?












            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons








            Attenzione, quell'opera è una frode

            artistica:


            contiene gesso.


            :@



            E dove sarebbe la frode?

            Mica e' in vendita.

            Come no? Ogni tanto le battono all'asta:

            http://marchetting.wordpress.com/2012/01/11/XXXXX-

            Diciamo che oggi non è più una vera frode, gli
            acquirenti sanno che contiene gesso. Nel 1961,
            quando furono prodotte, ancora non si
            sapeva.Si, ma che c'entra che cosa c'e' dentro?Mica e' un alimentare che devi scrivere gli ingredienti.Normalmente quando acquisti un oggetto soprammobile o qualcosa del genere, mica ti frega di che materiale e' fatto.Lo acquisti perche' e' bello, ha un suo fascino, e' stato fatto da un certo autore, etc...
          • Leguleio scrive:
            Re: non sanno come rompere
            - Scritto da: panda rossa

            Come no? Ogni tanto le battono all'asta:




            http://marchetting.wordpress.com/2012/01/11/XXXXX-



            Diciamo che oggi non è più una vera frode,
            gli

            acquirenti sanno che contiene gesso. Nel
            1961,

            quando furono prodotte, ancora non si

            sapeva.

            Si, ma che c'entra che cosa c'e' dentro?
            Mica e' un alimentare che devi scrivere gli
            ingredienti.
            Normalmente quando acquisti un oggetto
            soprammobile o qualcosa del genere, mica ti frega
            di che materiale e'
            fatto.
            Lo acquisti perche' e' bello, ha un suo fascino,
            e' stato fatto da un certo autore,
            etc...Uh, Panda, mi prendi sul serio anche quando faccio lo spiritoso... :-)Non esiste la frode artistica. Me la sono inventata basandomi sul reato di frode nell'esercizio del commercio: esempio, il macellaio ti vende del coniglio, e a casa scopri che è gatto; ti vendo dell'acqua minerale, e si scopre che è presa dal rubinetto cinque minuti prima; un intermediario ti offre a caro prezzo una parlamentare per assicurarti la maggioranza al voto di fiducia, e si scopre che era solo una prost... oooops!
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: non sanno come rompere
          - Scritto da: Allibito
          I fatturati attuali,http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/mercati-esteri/indici/scheda.html?symbol=VMED&market=NAS&lang=itQUESTI SONO I FATTI. IL RESTO E' FUFFA VIDEOTECHINA.
  • pietro scrive:
    pezzi di XXXXX
    sti sbirri del XXXXX andate a cercare quelli che non pagano le tasse apposto di rompere i XXXXXXXX a quelli che non fanno niente di male o quanto meno fanno danno
    • Allibito scrive:
      Re: pezzi di XXXXX
      - Scritto da: pietro
      sti sbirri del XXXXX andate a cercare quelli che
      non pagano le tasse apposto di rompere i XXXXXXXX
      a quelli che non fanno niente di male o quanto
      meno fanno
      dannoDopo aver preso le necessarie lezioni di Italiano, ragiona su cosa hai detto. Niente di male? Uno che si arricchisce con opere di altri danneggiando un'intera economia, l'erario e l'occupazione, tu lo chiami niente?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: pezzi di XXXXX
        - Scritto da: Allibito
        Uno che si arricchisce con opere di altriSe si arricchisce, perché quello che dice di essere il "proprietario dei diritti" non fa la stessa cosa, così si arricchisce il proprietario al suo posto?Allora scegli:1) o non è vero che si arricchisce2) o il proprietario dei diritti è un XXXXXXXX e pretende di arricchirsi di più di quanto si arricchisca già lui
  • anonimo scrive:
    che fiamme gialle
    Ma la guardia di finanza non può andare in cerca degli evasori fiscali che stanno mandando in mona l'Italia invece di sequestrare un sito che non è che abbia commesso chissa quale reato
    • Nome e cognome scrive:
      Re: che fiamme gialle
      - Scritto da: anonimo
      Ma la guardia di finanza non può andare in cerca
      degli evasori fiscali che stanno mandando in mona
      l'Italia invece di sequestrare un sito che non è
      che abbia commesso chissa quale
      reatoLa colpa non e' della Finanza, che semplicemente svolge il proprio compito istituzionale. L'intervento e' seguito a una denuncia presentata presso il tribunale di Viterbo, come scritto nell'articolo. Poi chi abbia presentato questa denuncia non si sa perche' non e' stato specificato.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: che fiamme gialle
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: anonimo

        Ma la guardia di finanza non può andare in cerca

        degli evasori fiscali che stanno mandando in
        mona

        l'Italia invece di sequestrare un sito che non è

        che abbia commesso chissa quale

        reato

        La colpa non e' della Finanza, che semplicemente
        svolge il proprio compito istituzionale.
        L'intervento e' seguito a una denuncia presentata
        presso il tribunale di Viterbo, come scritto
        nell'articolo.

        Poi chi abbia presentato questa denuncia non si
        sa perche' non e' stato
        specificato.Sarà il solito bastone.Quello che per 4 anni non ha risposto alle mie domande.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2605143&m=2605406#p2605406-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2013 21.36-----------------------------------------------------------
        • Allibito scrive:
          Re: che fiamme gialle
          Modificato dall' autore il 21 febbraio 2013 21.36
          --------------------------------------------------Non mi meraviglio che qualcuno non risponda alle tue domande, magari prova a farne con cognizione di causa.La denuncia spetta agli aventi diritto, rappresentati da UNIVIDEO come associazione e da Fapav come ente antipirateria. Contro un reato penale di questa gravità, si può anche procedere d'ufficio. Ancora esistono persone che amano la legalità.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: che fiamme gialle
            - Scritto da: Allibito
            Contro un reato
            penale di questa gravità, si può anche procedere
            d'ufficio.(rotfl)
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: che fiamme gialle
      contenuto non disponibile
    • Nataly giammarco scrive:
      Re: che fiamme gialle
      sarebbe meglio se guardia di finanze facessero altre cose piu importante e non sequestrare questo sito di internet,era molto comodo e permetteva che la gente povera vedesse film in casa o anche una le mamme che non sanno a cui lasciare bambini potevano vedersi film in casa tranquilli avendo cura anche di suoi figli nello stesso tempo,,,pur troppo questa e Italia non ci permette vedere una cosa bella e gratis,,,speriamo di ritrovare unaltro sito di internet che ci permette vedere un film....grazie a voi tutti che avete aperto sito FILM SENZA LIMITI spero che ritornate come prima,,,
      • Allibito scrive:
        Re: che fiamme gialle
        - Scritto da: Nataly giammarco
        sarebbe meglio se guardia di finanze facessero
        altre cose piu importante e non sequestrare
        questo sito di internet,era molto comodo e
        permetteva che la gente povera vedesse film in
        casa o anche una le mamme che non sanno a cui
        lasciare bambini potevano vedersi film in casa
        tranquilli avendo cura anche di suoi figli nello
        stesso tempo,,,pur troppo questa e Italia non ci
        permette vedere una cosa bella e
        gratis,,,speriamo di ritrovare unaltro sito di
        internet che ci permette vedere un
        film....grazie a voi tutti che avete aperto sito
        FILM SENZA LIMITI spero che ritornate come
        prima,,,Non fare confusione, una persona generosa è quella che ti da qualcosa di suo, chi si arricchisce a danno di crea è ben altro e tu contribuisci al suo illecito arricchimento con i tuoi click. Una cosa bella gratis può essere un tramonto, una montagna, quelle appartengono a tutti, un'opera è frutto del lavoro di qualcuno.
        • Reolix scrive:
          Re: che fiamme gialle

          Non fare confusione, una persona generosa è
          quella che ti da qualcosa di suo...Peccato che il comprare un dvd e darlo ad altri non corrrisponda al tuo bellissimo pensiero..
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: che fiamme gialle
          - Scritto da: Allibito
          Non fare confusione, una persona generosa è
          quella che ti da qualcosa di suo,Infatti dà qualcosa di suo. L'ha regolarmente pagato, quindi è suo.
    • pietro scrive:
      Re: che fiamme gialle
      ci cacano la XXXXXXX sti sbirri del XXXXX
    • Allibito scrive:
      Re: che fiamme gialle
      - Scritto da: anonimo
      Ma la guardia di finanza non può andare in cerca
      degli evasori fiscali che stanno mandando in mona
      l'Italia invece di sequestrare un sito che non è
      che abbia commesso chissa quale
      reatoE' proprio quello che hanno fatto, finalmente qualcuno favorevole all'illegalità. Il sito in questione, non solo si arricchisce sul lavoro degli altri sottraendo risorse, ma non paga una lira di tasse e gli evasori, come giustamente scrivi, devono essere perseguiti.
      • krane scrive:
        Re: che fiamme gialle
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: anonimo

        Ma la guardia di finanza non può andare in cerca

        degli evasori fiscali che stanno mandando in
        mona

        l'Italia invece di sequestrare un sito che non è

        che abbia commesso chissa quale

        reato
        E' proprio quello che hanno fatto, finalmente
        qualcuno favorevole all'illegalità. Il sito in
        questione, non solo si arricchisce sul lavoro
        degli altri sottraendo risorse, ma non paga una
        lira di tasse e gli evasori, come giustamente
        scrivi, devono essere perseguiti.Tranquillo, che ora arriva netfix a trasmettere in italia, pagare le tasse in irlanda e distibuire film usa.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: che fiamme gialle
        - Scritto da: Allibito
        Il sito in
        questione, non solo si arricchisce sul lavoro
        degli altriE perché questi altri non hanno fatto altrettanto per arricchirsi senza costringere la gente a pagare?Ovviamente questa domanda rimarrà senza risposta, o meglio, la risposta è: perché ci sono troppi parassiti che pretendono di mangiarci sopra senza aver fatto <b
        NULLA </b
        per quel lavoro.E il primo di questi parassiti sei proprio tu.
  • ratte ilratte scrive:
    GdF
    Giusto... la Guardia guarda la Finanza... la finanza di chi?
  • INCAZZATO scrive:
    TUTTI PARASSITI
    Io non capisco questo proliferare di siti di streaming, che comunque lucrano su opere fatte da altri.Meglio il torrent (naturalmente per condividere materiale non protetto da copyright...) Questa è la vera democrazia di internet!!!
    • sgabbio non loggato scrive:
      Re: TUTTI PARASSITI
      - Scritto da: XXXXXXXTO
      Io non capisco questo proliferare di siti di
      streaming, che comunque lucrano su opere fatte da
      altri.
      Meglio il torrent (naturalmente per condividere
      materiale non protetto da copyright...) Questa è
      la vera democrazia di
      internet!!!01/10.
      • scabbio scrive:
        Re: TUTTI PARASSITI
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)- Scritto da: sgabbio non loggato
        - Scritto da: XXXXXXXTO

        Io non capisco questo proliferare di siti di

        streaming, che comunque lucrano su opere fatte
        da

        altri.

        Meglio il torrent (naturalmente per condividere

        materiale non protetto da copyright...) Questa è

        la vera democrazia di

        internet!!!

        01/10.
  • pyhb scrive:
    va bene
    però quanti di voi gestiscono un proprio sito internet? se un giorno qualcuno copiasse per intero i vostri contenuti, la struttura e tutto il resto, realizzando un sito identico al vostro, e vi accorgeste che le visite che ricevevate prima si sono di fatto trasferite sul nuovo sito, come la prendereste?
    • dont feed the troll - Back Again scrive:
      Re: va bene
      - Scritto da: pyhb
      però quanti di voi gestiscono un proprio sito
      internet?Gratis o a fini di lucro?
      se un giorno qualcuno copiasse per
      intero i vostri contenuti, la struttura e tutto
      il resto, realizzando un sito identico al vostro,
      e vi accorgeste che le visite che ricevevate
      prima si sono di fatto trasferite sul nuovo sito,
      come la
      prendereste?E hanno fatto la copia gratis o a fini di lucro?
      • Allibito scrive:
        Re: va bene
        - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
        - Scritto da: pyhb

        però quanti di voi gestiscono un proprio sito

        internet?

        Gratis o a fini di lucro?


        se un giorno qualcuno copiasse per

        intero i vostri contenuti, la struttura e
        tutto

        il resto, realizzando un sito identico al
        vostro,

        e vi accorgeste che le visite che ricevevate

        prima si sono di fatto trasferite sul nuovo
        sito,

        come la

        prendereste?

        E hanno fatto la copia gratis o a fini di lucro?Che cambia? Ti inc..resti lo stesso, te lo garantisco. Fossero solo le foto di tramonti, pensare che qualcuno si fa bello spacciandole per sue, ti darebbe fastidio. Ricorda che fatta eccezione di siti di vendita beni o servizi, altri guadagnano solo dai click, generati dall'appetibilità del sito acquisita con le tue foto dei tramonti, per esempio.
        • dont feed the troll - Back Again scrive:
          Re: va bene
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

          - Scritto da: pyhb


          però quanti di voi gestiscono un proprio
          sito


          internet?



          Gratis o a fini di lucro?




          se un giorno qualcuno copiasse per


          intero i vostri contenuti, la struttura e

          tutto


          il resto, realizzando un sito identico al

          vostro,


          e vi accorgeste che le visite che
          ricevevate


          prima si sono di fatto trasferite sul nuovo

          sito,


          come la


          prendereste?



          E hanno fatto la copia gratis o a fini di lucro?Cioè finalmente ti degni di rispondere, dopo che ti ho smerd..smentito decine di volte e rispondi con questa fesseria?
          Che cambia? Ti inc..resti lo stesso, te lo
          garantisco.Delle tue garanzie non so che farmene.Ringraziando DIO, siamo profondamente diversi da un punto di vista morale, prima che culturale ed intellettivo.
          Fossero solo le foto di tramonti,
          pensare che qualcuno si fa bello spacciandole La paternità dell'opera, nella pirateria e nello scambio etico di materiale coperto da copyright, non è mai stata in discussione.I film di Tarantino sono di Tarantino. Quelli di Vanzina di Vanzina.O tu mi offri un servizio, o io non ti pago un cent.Tutto qua.
          Ricorda che fatta
          eccezione di siti di vendita beni o servizi,Che sono gli unici che meritano di essere "remunerati"
          altri guadagnano solo dai click, generati
          dall'appetibilità del sito acquisita con le tue
          foto dei tramonti, per
          esempio.Ed ecco che diventa importante se prendono le mie oper per motivi commerciali o gratuiti.Se tu godi o fai godere della mia opera, a me sta bene.Se tu guadagni grazie alla mia opera me ne devi un po' di quei guadagni.E' semplice e cristallino.
          • Allibito scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: pyhb



            però quanti di voi gestiscono un
            proprio

            sito



            internet?





            Gratis o a fini di lucro?






            se un giorno qualcuno copiasse per



            intero i vostri contenuti, la
            struttura
            e


            tutto



            il resto, realizzando un sito
            identico
            al


            vostro,



            e vi accorgeste che le visite che

            ricevevate



            prima si sono di fatto trasferite
            sul
            nuovo


            sito,



            come la



            prendereste?





            E hanno fatto la copia gratis o a fini
            di
            lucro?

            Cioè finalmente ti degni di rispondere, dopo che
            ti ho smerd..smentito decine di volte e rispondi
            con questa
            fesseria?



            Che cambia? Ti inc..resti lo stesso, te lo

            garantisco.

            Delle tue garanzie non so che farmene.
            Ringraziando DIO, siamo profondamente diversi da
            un punto di vista morale, prima che culturale ed
            intellettivo.


            Fossero solo le foto di tramonti,

            pensare che qualcuno si fa bello
            spacciandole


            La paternità dell'opera, nella pirateria e nello
            scambio etico di materiale coperto da copyright,
            non è mai stata in
            discussione.

            I film di Tarantino sono di Tarantino.
            Quelli di Vanzina di Vanzina.

            O tu mi offri un servizio, o io non ti pago un
            cent.
            Tutto qua.


            Ricorda che fatta

            eccezione di siti di vendita beni o servizi,

            Che sono gli unici che meritano di essere
            "remunerati"


            altri guadagnano solo dai click, generati

            dall'appetibilità del sito acquisita con le
            tue

            foto dei tramonti, per

            esempio.

            Ed ecco che diventa importante se prendono le mie
            oper per motivi commerciali o
            gratuiti.
            Se tu godi o fai godere della mia opera, a me sta
            bene.
            Se tu guadagni grazie alla mia opera me ne devi
            un po' di quei
            guadagni.

            E' semplice e cristallino.Non sapendo di cosa parli, fai sempre figure barbine, e tu saresti quello che sm..da me? Ridicolo a dir poco. La paternità di una foto, messa sul tuo sito senza citare l'autore è appropriazione di paternità. per quel che riguarda i film, nessuno può mettere in dubbio la paternita di un'opera famosa, quindi non si lede il diritto morale dell'autore ma sfruttarla senza il consenso è un reato che lede il diritto economico e non è meno grave.Che i siti di vendita siano gli unici ad essere giustamente remunerati è un autogoal a te stesso, dal momento che ritieni i siti come Mega siano fantastici perchè riescono a guadagnare pur dando servizi gratis... certo danno i servizi di altri.Sono disponibile a qualsiasi confronto con te sul tema, ma non credo che tu sia in grado di affrontarlo. Chi crea un'opera è il suo autore per sempre, questo può cedere i diritti di sfruttamento economico a terzi che ne diverranno titolari a tutti gli effetti, la paternità è incedibile e inalienabile. Tutti gli altri soggetti che intervengono nello sfruttamento dell'opera senza autorizzazione dei legittimi titolari, commettono illeciti e per questi vanno perseguiti. STOP.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: pyhb




            però quanti di voi gestiscono un

            proprio


            sito




            internet?







            Gratis o a fini di lucro?








            se un giorno qualcuno copiasse
            per




            intero i vostri contenuti, la

            struttura

            e



            tutto




            il resto, realizzando un sito

            identico

            al



            vostro,




            e vi accorgeste che le visite che


            ricevevate




            prima si sono di fatto trasferite

            sul

            nuovo



            sito,




            come la




            prendereste?







            E hanno fatto la copia gratis o a fini

            di

            lucro?



            Cioè finalmente ti degni di rispondere, dopo che

            ti ho smerd..smentito decine di volte e rispondi

            con questa

            fesseria?






            Che cambia? Ti inc..resti lo stesso, te lo


            garantisco.



            Delle tue garanzie non so che farmene.

            Ringraziando DIO, siamo profondamente diversi da

            un punto di vista morale, prima che culturale ed

            intellettivo.




            Fossero solo le foto di tramonti,


            pensare che qualcuno si fa bello

            spacciandole





            La paternità dell'opera, nella pirateria e nello

            scambio etico di materiale coperto da copyright,

            non è mai stata in

            discussione.



            I film di Tarantino sono di Tarantino.

            Quelli di Vanzina di Vanzina.



            O tu mi offri un servizio, o io non ti pago un

            cent.

            Tutto qua.




            Ricorda che fatta


            eccezione di siti di vendita beni o
            servizi,



            Che sono gli unici che meritano di essere

            "remunerati"




            altri guadagnano solo dai click, generati


            dall'appetibilità del sito acquisita con le

            tue


            foto dei tramonti, per


            esempio.



            Ed ecco che diventa importante se prendono le
            mie

            oper per motivi commerciali o

            gratuiti.

            Se tu godi o fai godere della mia opera, a me
            sta

            bene.

            Se tu guadagni grazie alla mia opera me ne devi

            un po' di quei

            guadagni.



            E' semplice e cristallino.
            Non sapendo di cosa parli, fai sempre figure
            barbine, e tu saresti quello che sm..da me?
            Ridicolo a dir poco.Il fato che tu sia così ignorante e così poco acuclturato dal non rendertene conto non rende meno vera la cosa.Qui abbiamo tante opinioni diverse sul copyright.L'unica cosa che ci accomuna è che vogliamo vedere voi altri sotto i ponti.Domandatevi perchè.

            La paternità di una foto, messa sul tuo sito
            senza citare l'autore è appropriazione di
            paternità.
            Certo per questo il parallelo con il download dei film non c'entra una benamata.E lo hai fatto tu.
            per quel che riguarda i film, nessuno può mettere
            in dubbio la paternita di un'opera famosa, quindi
            non si lede il diritto morale dell'autore ma
            sfruttarla senza il consenso è un reato che lede
            il diritto economico e non è meno
            grave.E chi lo dice, tu?
            Che i siti di vendita siano gli unici ad essere
            giustamente remunerati è un autogoal a te stesso,
            dal momento che ritieni i siti come Mega siano
            fantastici perchè riescono a guadagnare pur dando
            servizi gratis... certo danno i servizi di
            altri.Vendita di beni e servizi.Sai cos'è un servizio?Anche raccogliere e indirizzare è un servizio e qualcuno può volerlo remunerare.E il servizio non è di altri, ma il proprio.Una cosa è fornire il servizio di farti trovare il film, altro è il servizio di intrattenimento del film stesso.Ci arrivi o no?E' come dire che la TomTom ruba il lavoro a MacDonalds perchè ti indica dove trovarne i punti vendita.Poi, non mi hai mai chiesto la mia opinione personale su Mega, ergo non sai e non puoi dire che per me sia fantastico.
            Sono disponibile a qualsiasi confronto con te sul
            tema, ma non credo che tu sia in grado di
            affrontarlo.Strano perchè sei tu quello che scappa, a farsi dare le pacche sulle spalle là dove non accettate il contraddittorio.Qualcuno direbbe che è un comportamento da bambini e pure un po' vigliacchi.

            Chi crea un'opera è il suo autore per sempre,E questo è pacifico.
            questo può cedere i diritti di sfruttamento
            economico a terzi che ne diverranno titolari a
            tutti gli effetti, la paternità è incedibile e
            inalienabile.Anche questo è pacifico.
            Tutti gli altri soggetti che
            intervengono nello sfruttamento dell'opera senza
            autorizzazione dei legittimi titolari, commettono
            illeciti e per questi vanno perseguiti.
            STOP.E noi pensiamo che questo sia sbagliato.STOP.E che tu e o tuoi sodali dobbiate fare un po' di autocritica, prima di venire qui a fare i sepolcri imbiancati.
          • Allibito scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: Allibito



            - Scritto da: dont feed the troll
            -
            Back


            Again




            - Scritto da: pyhb





            però quanti di voi
            gestiscono
            un


            proprio



            sito





            internet?









            Gratis o a fini di lucro?










            se un giorno qualcuno
            copiasse

            per





            intero i vostri
            contenuti,
            la


            struttura


            e




            tutto





            il resto, realizzando un
            sito


            identico


            al




            vostro,





            e vi accorgeste che le
            visite
            che



            ricevevate





            prima si sono di fatto
            trasferite


            sul


            nuovo




            sito,





            come la





            prendereste?









            E hanno fatto la copia gratis
            o a
            fini


            di


            lucro?





            Cioè finalmente ti degni di rispondere,
            dopo
            che


            ti ho smerd..smentito decine di volte e
            rispondi


            con questa


            fesseria?









            Che cambia? Ti inc..resti lo
            stesso, te
            lo



            garantisco.





            Delle tue garanzie non so che farmene.


            Ringraziando DIO, siamo profondamente
            diversi
            da


            un punto di vista morale, prima che
            culturale
            ed


            intellettivo.






            Fossero solo le foto di tramonti,



            pensare che qualcuno si fa bello


            spacciandole








            La paternità dell'opera, nella
            pirateria e
            nello


            scambio etico di materiale coperto da
            copyright,


            non è mai stata in


            discussione.





            I film di Tarantino sono di Tarantino.


            Quelli di Vanzina di Vanzina.





            O tu mi offri un servizio, o io non ti
            pago
            un


            cent.


            Tutto qua.






            Ricorda che fatta



            eccezione di siti di vendita beni o

            servizi,





            Che sono gli unici che meritano di
            essere


            "remunerati"






            altri guadagnano solo dai click,
            generati



            dall'appetibilità del sito
            acquisita con
            le


            tue



            foto dei tramonti, per



            esempio.





            Ed ecco che diventa importante se
            prendono
            le

            mie


            oper per motivi commerciali o


            gratuiti.


            Se tu godi o fai godere della mia
            opera, a
            me

            sta


            bene.


            Se tu guadagni grazie alla mia opera me
            ne
            devi


            un po' di quei


            guadagni.





            E' semplice e cristallino.

            Non sapendo di cosa parli, fai sempre figure

            barbine, e tu saresti quello che sm..da me?

            Ridicolo a dir poco.

            Il fato che tu sia così ignorante e così poco
            acuclturato dal non rendertene conto non rende
            meno vera la
            cosa.

            Qui abbiamo tante opinioni diverse sul copyright.
            L'unica cosa che ci accomuna è che vogliamo
            vedere voi altri sotto i
            ponti.

            Domandatevi perchè.




            La paternità di una foto, messa sul tuo sito

            senza citare l'autore è appropriazione di

            paternità.



            Certo per questo il parallelo con il download dei
            film non c'entra una
            benamata.
            E lo hai fatto tu.


            per quel che riguarda i film, nessuno può
            mettere

            in dubbio la paternita di un'opera famosa,
            quindi

            non si lede il diritto morale dell'autore ma

            sfruttarla senza il consenso è un reato che
            lede

            il diritto economico e non è meno

            grave.

            E chi lo dice, tu?


            Che i siti di vendita siano gli unici ad
            essere

            giustamente remunerati è un autogoal a te
            stesso,

            dal momento che ritieni i siti come Mega
            siano

            fantastici perchè riescono a guadagnare pur
            dando

            servizi gratis... certo danno i servizi di

            altri.

            Vendita di beni e servizi.
            Sai cos'è un servizio?
            Anche raccogliere e indirizzare è un servizio e
            qualcuno può volerlo
            remunerare.

            E il servizio non è di altri, ma il proprio.
            Una cosa è fornire il servizio di farti trovare
            il film, altro è il servizio di intrattenimento
            del film
            stesso.
            Ci arrivi o no?

            E' come dire che la TomTom ruba il lavoro a
            MacDonalds perchè ti indica dove trovarne i punti
            vendita.

            Poi, non mi hai mai chiesto la mia opinione
            personale su Mega, ergo non sai e non puoi dire
            che per me sia
            fantastico.



            Sono disponibile a qualsiasi confronto con
            te
            sul

            tema, ma non credo che tu sia in grado di

            affrontarlo.

            Strano perchè sei tu quello che scappa, a farsi
            dare le pacche sulle spalle là dove non accettate
            il
            contraddittorio.

            Qualcuno direbbe che è un comportamento da
            bambini e pure un po'
            vigliacchi.





            Chi crea un'opera è il suo autore per sempre,

            E questo è pacifico.


            questo può cedere i diritti di sfruttamento

            economico a terzi che ne diverranno titolari
            a

            tutti gli effetti, la paternità è incedibile
            e

            inalienabile.

            Anche questo è pacifico.


            Tutti gli altri soggetti che

            intervengono nello sfruttamento dell'opera
            senza

            autorizzazione dei legittimi titolari,
            commettono

            illeciti e per questi vanno perseguiti.

            STOP.

            E noi pensiamo che questo sia sbagliato.
            STOP.

            E che tu e o tuoi sodali dobbiate fare un po' di
            autocritica, prima di venire qui a fare i
            sepolcri
            imbiancati.E' un tuo pensiero, se non vuoi conoscere le cose io non posso che prenderne atto, si vive bene anche da ignoranti e anche se si sa scrivere come scrivi tu. C'è altro nella vita, non preoccuparti.L'unica cosa che non dovresti sottovalutare è che il tuo punto di vista non conta una cippa, mentre la legge si. Allora posso darti un consiglio per cambiare le cose, ti devi candidare, trovare una maggioranza in parlamento, presentare un disegno di legge e se otterrai i 2/3 del parlamento potrai cambiare le leggi che non ti piacciono. Fino a quel momento, puoi scambiare le tue idee bizzarre con altri amici sul forum, alòtro non puoi.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            E' un tuo pensiero, se non vuoi conoscere le cose
            io non posso che prenderne atto, si vive bene
            anche da ignoranti e anche se si sa scrivere come
            scrivi tu. C'è altro nella vita, non
            preoccuparti.Innanzitutto complimenti per il quoting caprino e per saper rispondere solo con insulti là dove non hai argomenti.Ti ricordo che il bottegaio da 4 soldi sei tu e il professionista sono io, a proposito di chi è ignorante e chi no.
            L'unica cosa che non dovresti sottovalutare è che
            il tuo punto di vista non conta una cippa, mentre
            la legge si.E tu non la conosci.La distorci pro domo tua, per uno schifosissimo tornacotno personale.(Beato te, saprai chi votare alle prossime elezioni, c'è chi ha questo identico atteggiamento)
            Allora posso dartiNon accetto consigli da chi è incapace di confronto, perchè maleducato, prima che ignorante come un sasso.Adesso va a farti dare una pacca sulle spalle dai tuoi amichetti, coraggio.
          • Allibito scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: Allibito


            E' un tuo pensiero, se non vuoi conoscere le
            cose

            io non posso che prenderne atto, si vive bene

            anche da ignoranti e anche se si sa scrivere
            come

            scrivi tu. C'è altro nella vita, non

            preoccuparti.

            Innanzitutto complimenti per il quoting caprino e
            per saper rispondere solo con insulti là dove non
            hai
            argomenti.

            Ti ricordo che il bottegaio da 4 soldi sei tu e
            il professionista sono io, a proposito di chi è
            ignorante e chi
            no.



            L'unica cosa che non dovresti sottovalutare
            è
            che

            il tuo punto di vista non conta una cippa,
            mentre

            la legge si.

            E tu non la conosci.
            La distorci pro domo tua, per uno schifosissimo
            tornacotno
            personale.

            (Beato te, saprai chi votare alle prossime
            elezioni, c'è chi ha questo identico
            atteggiamento)


            Allora posso darti

            Non accetto consigli da chi è incapace di
            confronto, perchè maleducato, prima che ignorante
            come un
            sasso.

            Adesso va a farti dare una pacca sulle spalle dai
            tuoi amichetti,
            coraggio.Io sono maleducato? Allora non scrivi tu i post che leggo. La legge non l'ho fatta io, non la distorco ma la conosco, la stessa cosa non si può dire di te. Io sono un professionista, tu non sai che lavoro faccio come io non so cosa fai tu e direi che nemmeno mi interessa, mi basta leggere il tuo pensiero lontano anni luce dalla realtà.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            La legge non l'ho fatta io, non la
            distorco ma la conosco, la stessa cosa non si può
            dire di te.Allora scegli: o sei ignorante, o sei in malafede.LA POLIZIA POSTALE SU RAI 4 DICE CHE SCARICANDO AD USO PERSONALE LE OPERE AUDIOVISIVE PROTETTE DA COPYRIGHT NON SI E' PERSEGUIBILI:[yt]IaZ37YRGaos[/yt]Chiaramente, la cosa a maggior ragione varrebbe per lo streaming, visto che in quel caso nemmeno scarichi (la cache non è considerata download, e questo lo hanno affermato svariate sentenze di Cassazione che hanno assolto chi aveva visitato siti pedoXXXXXgrafici senza però salvare nulla).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 febbraio 2013 18.20-----------------------------------------------------------
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: Allibito




            E' un tuo pensiero, se non vuoi conoscere
            le

            cose


            io non posso che prenderne atto, si vive
            bene


            anche da ignoranti e anche se si sa
            scrivere

            come


            scrivi tu. C'è altro nella vita, non


            preoccuparti.



            Innanzitutto complimenti per il quoting caprino
            e

            per saper rispondere solo con insulti là dove
            non

            hai

            argomenti.



            Ti ricordo che il bottegaio da 4 soldi sei tu e

            il professionista sono io, a proposito di chi è

            ignorante e chi

            no.






            L'unica cosa che non dovresti sottovalutare

            è

            che


            il tuo punto di vista non conta una cippa,

            mentre


            la legge si.



            E tu non la conosci.

            La distorci pro domo tua, per uno schifosissimo

            tornacotno

            personale.



            (Beato te, saprai chi votare alle prossime

            elezioni, c'è chi ha questo identico

            atteggiamento)




            Allora posso darti



            Non accetto consigli da chi è incapace di

            confronto, perchè maleducato, prima che
            ignorante

            come un

            sasso.



            Adesso va a farti dare una pacca sulle spalle
            dai

            tuoi amichetti,

            coraggio.
            Io sono maleducato? Si e il fatto che tu non te ne renda conto, non è una giustificazione, è una aggravante.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: va bene
            Le idee bizzarre sono più o meno condivise da milioni di persone, per cui dai tempo al tempo ... ed inizia a cercarti un altro business !
          • Allibito scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Joe Tornado
            Le idee bizzarre sono più o meno condivise da
            milioni di persone, per cui dai tempo al tempo
            ... ed inizia a cercarti un altro business
            !Il mio business va benissimo anche in questo periodo, diciamo poco favorevole a tutti, ma ti ringrazio per la preoccupazione e la dimostrazione d'affetto. Il tempo non permetterà mai di poter rubare le cose di altri, la lotta sarà lunga ma alla fine i buoni vincono sempre. Ricordati che le persone oneste saranno sempre più numerose delle disoneste.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: va bene

            Il mio business va benissimo anche in questo
            periodo, diciamo poco favorevole a tutti, ma ti
            ringrazio per la preoccupazione e la
            dimostrazione d'affetto.Di nulla. Ne sono contento per te e per il fatto che tanti piagnistei non hanno ragione d'esistere, o non sono dovuti agli "scariconi". Il tempo non permetterà
            mai di poter rubare le cose di altri, la lotta
            sarà lunga ma alla fine i buoni vincono sempre.Considerando che ognuna delle varie "fazioni" ritiene di essere quella dalla parte della ragione ... sono d'accordo con te !
            Ricordati che le persone oneste saranno sempre
            più numerose delle
            disoneste.Senza dubbio (vedi sopra). Buon fine settimana !
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            Il tempo non permetterà
            mai di poter rubare le cose di altriInfatti nessuno ha mai rubato nulla.Il tuo problema è che non lo capisci.Non ti preoccupare, il tempo e la selezione naturale stanno fortunatamente togliendo di mezzo quelli come te che non lo capiscono.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: va bene

            Il mio business va benissimo anche in questo
            periodoE allora perchè stai sempre qui a lamentarti?
            Il tempo non permetterà
            mai di poter rubare le cose di altriInfatti nessuno ruba. E le "cose di altri" non sono più "di altri" se le hai VENDUTE.
            Ricordati che le persone oneste saranno sempre
            più numerose delle
            disoneste.E chi vende una cosa, poi dice che è ancora sua, non è onesto e non lo sarà mai.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            L'unica cosa che non dovresti sottovalutare è che
            il tuo punto di vista non conta una cippa, mentre
            la legge si.Infatti la legge non punisce il download ad uso personale. L'ha detto la Polizia Postale su un canale televisivo del servizio pubblico (RAI4):[yt]IaZ37YRGaos[/yt]
          • Botta scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            Che i siti di vendita siano gli unici ad essere
            giustamente remunerati è un autogoal a te stesso,
            dal momento che ritieni i siti come Mega siano
            fantastici perchè riescono a guadagnare pur dando
            servizi gratis... certo danno i servizi di
            altri.Cosa che potrebbero fare anche i titolari dei diritti, visto che i film si pagano al cinema: http://indexity.net/vis/hw/Perche' non lo fanno ?
            Sono disponibile a qualsiasi confronto con te sul
            tema, ma non credo che tu sia in grado di
            affrontarlo.Vediamo... Rispondi alla domanda sopra, grazie.
          • Allibito scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Botta
            - Scritto da: Allibito


            Che i siti di vendita siano gli unici ad
            essere

            giustamente remunerati è un autogoal a te
            stesso,

            dal momento che ritieni i siti come Mega
            siano

            fantastici perchè riescono a guadagnare pur
            dando

            servizi gratis... certo danno i servizi di

            altri.

            Cosa che potrebbero fare anche i titolari dei
            diritti, visto che i film si pagano al cinema:
            http://indexity.net/vis/hw/

            Perche' non lo fanno ?


            Sono disponibile a qualsiasi confronto con
            te
            sul

            tema, ma non credo che tu sia in grado di

            affrontarlo.

            Vediamo... Rispondi alla domanda sopra, grazie.Domanda alquanto sciocca, non credo che debba decidere tu cosa fare con un bene di altri, tu permetteresti che altri decidano quale sia il tuo compenso massimo? Valuta Cina e Russia come residenza.
          • Botta scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Botta

            - Scritto da: Allibito




            Che i siti di vendita siano gli unici ad

            essere


            giustamente remunerati è un autogoal a te

            stesso,


            dal momento che ritieni i siti come Mega

            siano


            fantastici perchè riescono a guadagnare pur

            dando


            servizi gratis... certo danno i servizi di


            altri.



            Cosa che potrebbero fare anche i titolari dei

            diritti, visto che i film si pagano al cinema:

            http://indexity.net/vis/hw/



            Perche' non lo fanno ?




            Sono disponibile a qualsiasi confronto con

            te

            sul


            tema, ma non credo che tu sia in grado di


            affrontarlo.



            Vediamo... Rispondi alla domanda sopra, grazie.
            Domanda alquanto sciocca, non credo che debba
            decidere tu cosa fare con un bene di altri, tu
            permetteresti che altri decidano quale sia il tuo
            compenso massimo? Valuta Cina e Russia come
            residenza.No, guarda, rimango qua e scarico se ritengo il prezzo troppo alto, non ti va ? Cicca cicca cicca.
          • lupa scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Botta
            Perche' non lo fanno ?per avarizia
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            Chi crea un'opera è il suo autore per sempre,Bene.
            questo può cedere i diritti di sfruttamento
            economico a terziNo. Non deve poterlo fare. E se lo fa lo stesso è un XXXXXXXX che alimenta un sistema marcio e chi glieli compra lo è molto di più.
            che ne diverranno titolari a
            tutti gli effetti, la paternità è incedibile e
            inalienabile. Tutti gli altri soggetti che
            intervengono nello sfruttamento dell'opera senza
            autorizzazione dei legittimi titolari, commettono
            illeciti e per questi vanno perseguiti. STOP.E' falso. Se non c'è scopo di lucro non commettono nessun illecito. L'ha detto la polizia postale su un canale televisivo del servizio pubblico (RAI4).[yt]IaZ37YRGaos[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 febbraio 2013 18.09-----------------------------------------------------------
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: va bene

          Che cambia? Ti inc..resti lo stesso, te lo
          garantisco.Dal momento che io ho fatto il mio sito, con il mio software, ed altri l'hanno copiato, posso parlare per esperienza personale (a differenza di te), e ti garantisco che NON mi sono XXXXXXXto.
          Fossero solo le foto di tramonti,
          pensare che qualcuno si fa bello spacciandole per
          sue, ti darebbe fastidio.Se qualcun altro prova a spacciare per suo un mio software, ha solo da dimostrarlo... rispondendo lui alle richieste di supporto. Se ti chiedono "ma perchè hai messo quella funzione in quel modo?" e tu non sai rispondere, si vede subito che non l'hai fatto tu. E se sai rispondere... benissimo, benvenuto a bordo, puoi darmi una mano con lo sviluppo.
          • Allibito scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Che cambia? Ti inc..resti lo stesso, te lo

            garantisco.

            Dal momento che io ho fatto il mio sito, con il
            mio software, ed altri l'hanno copiato, posso
            parlare per esperienza personale (a differenza di
            te), e ti garantisco che NON mi sono
            XXXXXXXto.


            Fossero solo le foto di tramonti,

            pensare che qualcuno si fa bello
            spacciandole
            per

            sue, ti darebbe fastidio.

            Se qualcun altro prova a spacciare per suo un mio
            software, ha solo da dimostrarlo... rispondendo
            lui alle richieste di supporto. Se ti chiedono
            "ma perchè hai messo quella funzione in quel
            modo?" e tu non sai rispondere, si vede subito
            che non l'hai fatto tu. E se sai rispondere...
            benissimo, benvenuto a bordo, puoi darmi una mano
            con lo
            sviluppo.Devi prima fare qualcosa che possa minimamente interessare ad altri, cerca di capire la sottile differenza con chi crea qualcosa costata diversi milioni e che interessa a milioni di persone... non è il tuo caso. Anche io non dico niente se qualcuno prende una mia foto perchè gli piace, io la pubblico e non metto nessun avviso di protezione e a quel punto è pubblica.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: va bene
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Che cambia? Ti inc..resti lo stesso, te lo


            garantisco.



            Dal momento che io ho fatto il mio sito, con il

            mio software, ed altri l'hanno copiato, posso

            parlare per esperienza personale (a differenza
            di

            te), e ti garantisco che NON mi sono

            XXXXXXXto.




            Fossero solo le foto di tramonti,


            pensare che qualcuno si fa bello

            spacciandole

            per


            sue, ti darebbe fastidio.



            Se qualcun altro prova a spacciare per suo un
            mio

            software, ha solo da dimostrarlo... rispondendo

            lui alle richieste di supporto. Se ti chiedono

            "ma perchè hai messo quella funzione in quel

            modo?" e tu non sai rispondere, si vede subito

            che non l'hai fatto tu. E se sai rispondere...

            benissimo, benvenuto a bordo, puoi darmi una
            mano

            con lo

            sviluppo.
            Devi prima fare qualcosa che possa minimamente
            interessare ad altriGuarda, ciccio, che qua quelli che fanno cose che non interessano agli altri siete voi.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: va bene

            Devi prima fare qualcosa che possa minimamente
            interessare ad altri, cerca di capire la sottile
            differenza con chi crea qualcosa costata diversi
            milioni e che interessa a milioni di persone...Se una cosa interessa a milioni di persone, ragione di più per renderla liberamente duplicabile.
            non è il tuo caso. Io qualcosa ho creato. Tu l'hai mai fatto? Ne dubito.
            Anche io non dico niente se
            qualcuno prende una mia foto perchè gli piace, io
            la pubblico e non metto nessun avviso di
            protezione e a quel punto è
            pubblica.Appunto: anche film e musica sono pubblicati, quindi che differenza c'è?
    • panda rossa scrive:
      Re: va bene
      - Scritto da: pyhb
      però quanti di voi gestiscono un proprio sito
      internet? se un giorno qualcuno copiasse per
      intero i vostri contenuti, la struttura e tutto
      il resto, realizzando un sito identico al vostro,
      e vi accorgeste che le visite che ricevevate
      prima si sono di fatto trasferite sul nuovo sito,
      come la
      prendereste?Ma magari!Almeno cosi' si beccano loro tutte le mie rogne e io posso fare qualcosa di piu' divertente.
    • Funz scrive:
      Re: va bene
      - Scritto da: pyhb
      però quanti di voi gestiscono un proprio sito
      internet? se un giorno qualcuno copiasse per
      intero i vostri contenuti, la struttura e tutto
      il resto, realizzando un sito identico al vostro,Cioè quello che hanno fatto i nemici di The Pirate Bay copiandogli interamente il sito? :p
      e vi accorgeste che le visite che ricevevate
      prima si sono di fatto trasferite sul nuovo sito,
      come la
      prendereste?Penseremmo che i nostri utenti sono proprio tonti da non accorgersene, meglio perderli che trovarli! :p
      • anonimo anonimo scrive:
        Re: va bene
        ke schifo ogno volta levate le cose belle se era a pagamento ne sn certo ke nn lo seguestravate
        • Funz scrive:
          Re: va bene
          - Scritto da: anonimo anonimo
          ke schifo ogno volta levate le cose belle se era
          a pagamento ne sn certo ke nn lo
          seguestravateho passato due volte questo messaggio in google translate, ita
          eng e poi eng
          ita, ma lo stesso non sono riuscito a capire che vuoi dire... :p
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: va bene
      Ottimo: un backup gratis!
    • bARABBAN3_o ff scrive:
      Re: va bene
      Evoluzione. Nessuno è costretto a campare con la rete, mio nonno non l'ha nemmeno vista e coltivava rapanelli. Le varie etichette devono "accontentarsi" degli introiti derivati dai cinema fino a che dureranno.. poi... cambiare lavoro.
  • Andreabont scrive:
    caccia alle streghe
    Premesso che la pirateria audiovisiva è un illecito, premesso che io stesso preferisco pagare il biglietto del cinema e godermi il film.Detto questo, finchè ci tratteranno preventivamente da pirati, giustificheranno l'esistenza di quei siti web.Bisogna concentrarsi sullo spingere la legalità, non sulla repressione totalitaria sia preventiva che attiva come questo caso.Soprattutto bisogna piantarla con quella preventiva. Non è solo inutile, dato che i film pirata sono in circolazione comunque, ma anche dannosa. Mette l'utente onesto in una situazione di difficoltà tale che divents estremamente conveniente affidarsi a questi siti di streaming, fregandosene della legge (cosa indiscutibilmente sbagliata)Come ripeto da sempre, la pirateria si vince con l'educazione, non con la repressione.
    • ruppolo scrive:
      Re: caccia alle streghe
      - Scritto da: Andreabont
      Premesso che la pirateria audiovisiva è un
      illecito, premesso che io stesso preferisco
      pagare il biglietto del cinema e godermi il
      film.

      Detto questo, finchè ci tratteranno
      preventivamente da pirati, giustificheranno
      l'esistenza di quei siti
      web.Siamo trattati in base al nostro comportamento (dove per "nostro" intendo una parte di noi non trascurabile). Quando esci da un supermercato o dal molti negozi sei trattato, tutti siamo trattati, da ladri: sei costretto a passare attraverso un sistema anti taccheggio.
      Bisogna concentrarsi sullo spingere la legalità,
      non sulla repressione totalitaria sia preventiva
      che attiva come questo
      caso.Questo viene già fatto, con innumerevoli offerte di ogni genere. Ma la repressione deve accompagnare l'offerta, in quanto si è visto che certa gente ama XXXXXXX il prossimo per principio.
      Soprattutto bisogna piantarla con quella
      preventiva. Non è solo inutile, dato che i film
      pirata sono in circolazione comunque, ma anche
      dannosa. Mette l'utente onesto in una situazione
      di difficoltà tale che divents estremamente
      conveniente affidarsi a questi siti di streaming,
      fregandosene della legge (cosa indiscutibilmente
      sbagliata)Personalmente non incontro nessuna difficoltà a noleggiare un film su iTunes. Tra l'altro mi costano la metà del prezzo indicato, visto che ho approfittato del 2x1 delle ricariche.
      Come ripeto da sempre, la pirateria si vince con
      l'educazione, non con la
      repressione.Ci vogliono entrambe, perché alcune persone non si lasciano educare.
      • ... scrive:
        Re: caccia alle streghe
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Andreabont

        Premesso che la pirateria audiovisiva è un

        illecito, premesso che io stesso preferisco

        pagare il biglietto del cinema e godermi il

        film.

        Detto questo, finchè ci tratteranno

        preventivamente da pirati, giustificheranno

        l'esistenza di quei siti

        web.

        Siamo trattati in base al nostro comportamentoInfatti hai notato che qua ti stanno tutti prendendo a calci ? A te ed ai pochi altri gretti materialisti che ancora circolano ?Verrete eliminati senza il minimo sforzo, sta bastando un click per schiacciarvi, e' talmente evidente a chi condivide cio' che acquista che il vostro urlare e strepitare suona ridicolo.
      • panda rossa scrive:
        Re: caccia alle streghe
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Andreabont

        Premesso che la pirateria audiovisiva è un

        illecito, premesso che io stesso preferisco

        pagare il biglietto del cinema e godermi il

        film.



        Detto questo, finchè ci tratteranno

        preventivamente da pirati, giustificheranno

        l'esistenza di quei siti

        web.

        Siamo trattati in base al nostro comportamento
        (dove per "nostro" intendo una parte di noi non
        trascurabile). Quando esci da un supermercato o
        dal molti negozi sei trattato, tutti siamo
        trattati, da ladri: sei costretto a passare
        attraverso un sistema anti
        taccheggio.No caro. Il sistema antitaccheggio serve proprio per non farti passare da ladro e non farti subire piu' quelle umilianti perquisizioni con guanto di lattice davanti a tutti, che ti piacevano tanto.

        Bisogna concentrarsi sullo spingere la
        legalità,

        non sulla repressione totalitaria sia
        preventiva

        che attiva come questo

        caso.

        Questo viene già fatto, con innumerevoli offerte
        di ogni genere. Quali sarebbero le offerte?CD a 20 euro?Blue Ray a 30 euro?Videogames a 60 euro?Roba che poi non e' neppure mia e mi viene impedita la rivendita dell'usato.Sarebbero queste le offerte?
        Ma la repressione deve
        accompagnare l'offerta, in quanto si è visto che
        certa gente ama XXXXXXX il prossimo per
        principio.Esatto. Finche' certa gente ama XXXXXXX il prossimo per principio, ben venga la pirateria.Cosi' quando le loro rendite parassitarie si azzereranno, e loro saranno falliti, capiranno che cosa vuol dire XXXXXXX il prossimo.

        Soprattutto bisogna piantarla con quella

        preventiva. Non è solo inutile, dato che i
        film

        pirata sono in circolazione comunque, ma
        anche

        dannosa. Mette l'utente onesto in una
        situazione

        di difficoltà tale che divents estremamente

        conveniente affidarsi a questi siti di
        streaming,

        fregandosene della legge (cosa
        indiscutibilmente

        sbagliata)

        Personalmente non incontro nessuna difficoltà a
        noleggiare un film su iTunes. Tra l'altro mi
        costano la metà del prezzo indicato, visto che ho
        approfittato del 2x1 delle
        ricariche.Buon per te.Io non ho nessuna intenzione di dotarmi hardware vecchio e costoso solo per potermi connettere a itunes, che poi manco ci sono i film che piacciono a me.

        Come ripeto da sempre, la pirateria si vince
        con

        l'educazione, non con la

        repressione.

        Ci vogliono entrambe, perché alcune persone non
        si lasciano educare.E piu' la consapevolezza delle persone aumenta, piu' saranno in grado di evitare l'una e l'altra.
        • pirataseiunipocrita scrive:
          Re: caccia alle streghe

          Quali sarebbero le offerte?...
          Blue Ray a 30 euro?
          Videogames a 60 euro?...
          Sarebbero queste le offerte?
          ...Mah, io ho appena messo in "offerta" diversi blu-ray, tra cui "M:I Protocollo Fantasma" a 5,90 "Death Race 2" e "THe International" a 4,90..!Poi c'è anche il freschissimo "Skyfall" a 24, ok, ma l'anno scorso sarebbe costato 10 in più. I prezzi sono scesi, eccome se sono scesi. "Offerte" a parte, ci si può fare un bel catalogo a 12,90 o 9,90. Pochi euro in più per i 3d.Dei dvd non parliamone: ormai le novità sopra i 15 si contano su una mano, e il catalogo di qualità è quasi sempre a 7,90 o 8,90. E' stato sempre così, persino con le vhs che all'inizio costavano un botto.Sui giochi... A parte che è tutto un altro mondo, ma se uno ha la pazienza di aspettare 2/3 mesi (mica sono medicine) i prezzi sbragano subito a 39,90. Dopo 6 mesi non ne parliamo...Poi se uno vuole tutto, subito e gratis è un altro discorso. Ma allora di che stiamo a parlare?Detto questo sono favorevole anch'io a rimodulare la durata dei "diritti". Alcune opere, a distanza di tanti anni, dovrebbero essere di diritto/dovere mostrate addirittura a scuola, ovviamente gratis (ma tanto già ora molti professori insegnano a rubare!). Diverso è il discorso per le opere restaurate e arricchite di contenuti speciali di pregio. In quel caso non è giusto rubacchiare a danno di chi ci ha messo soldi, cultura e passione.I discorsi da fare sono questi, non la pretesa violenta di voler cambiare il mondo (?) facendo spallucce verso petrolieri e banche ma facendo i "coraggiosi" rubacchiando film per i quali hanno messo capitali e lavorato produttori, attori, registi, sceneggiatori, scenografi, costumisti, operai, elettricisti, trasportatori, etc etc...Ah, e non venitevene con la storia degli intermediari "parassiti". I margini reali per chi vende film sono irrisori, a malapena il 10%. Però un serio rivenditore di home entertainment è una sorta di avamposto di cultura, un'occasione per stimolare acquisti d'impulso, una persona con la quale scambiare anche quattro chiacchiere parlando di cinema, momenti e sensazioni (e piacere) che 'sto c**** di internet non potrà mai dare. Ma cosa volete, che (soprattutto nei quartieri e nei comuni di periferia) ci siano solo sale giochi e scommesse?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2013 14.52-----------------------------------------------------------
          • Joe Tornado scrive:
            Re: caccia alle streghe

            un serio rivenditore di home entertainment è una
            sorta di avamposto di cultura,Andiamo su ... lo sanno tutti che noleggiate qualsiasi cosa possibile, dall'ultima XXXXXXXta vedi-e-dimentica, ai XXXXX più assurdi ! un'occasione per
            stimolare acquisti d'impulso,Certo, poi vado a casa, guardo il film ... e magari mi rendo conto d'aver buttato soldi ... una persona con la
            quale scambiare anche quattro chiacchiere
            parlando di cinema.... ma certo ! Purchè, a fine chiacchierata, non si cerchi di appiopparmi qualcosa ! Ma cosa volete, che
            (soprattutto nei comuni di periferia) ci siano
            solo sale giochi e
            scommesse?No, però qualche kebab e/o pizzeria in più non guasterebbe !
          • Appassionat o di cinema scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: Joe Tornado

            un serio rivenditore di home entertainment è
            una

            sorta di avamposto di cultura,

            Andiamo su ... lo sanno tutti che noleggiate
            qualsiasi cosa possibile, dall'ultima XXXXXXXta
            vedi-e-dimentica, ai XXXXX più assurdi
            !Proprio qua parlando con i videotechini ho scoperto che credevano che la maggiore industria cinematografica del mondo fossero gli usa... E non sapevano niente dell'industria indiana !!!Ridicoli
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: Appassionat o di cinema
            - Scritto da: Joe Tornado


            un serio rivenditore di home
            entertainment
            è

            una


            sorta di avamposto di cultura,



            Andiamo su ... lo sanno tutti che noleggiate

            qualsiasi cosa possibile, dall'ultima
            XXXXXXXta

            vedi-e-dimentica, ai XXXXX più assurdi

            !

            Proprio qua parlando con i videotechini ho
            scoperto che credevano che la maggiore industria
            cinematografica del mondo fossero gli usa... E
            non sapevano niente dell'industria indiana
            !!!

            RidicoliSe è per questo fa paura pure quella tailandese e, udite udite, quella nigeriana.Dipende da cosa si intende per "maggiore". La quantità di film prodotti? La quantità di film esportati? Il numero di biglietti venduti nel mercato locale? Il fatturato globale? La qualità media dei film (anche se "qualità" è un dato difficile da oggettivare)? Sii preciso, sign. "appassionato".
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: Joe Tornado

            un serio rivenditore di home entertainment è
            una

            sorta di avamposto di cultura,

            Andiamo su ... lo sanno tutti che noleggiate
            qualsiasi cosa possibile, dall'ultima XXXXXXXta
            vedi-e-dimentica, ai XXXXX più assurdi
            !

            un'occasione per

            stimolare acquisti d'impulso,

            Certo, poi vado a casa, guardo il film ... e
            magari mi rendo conto d'aver buttato soldi
            ...

            una persona con la

            quale scambiare anche quattro chiacchiere

            parlando di cinema.

            ... ma certo ! Purchè, a fine chiacchierata, non
            si cerchi di appiopparmi qualcosa
            !

            Ma cosa volete, che

            (soprattutto nei comuni di periferia) ci
            siano

            solo sale giochi e

            scommesse?

            No, però qualche kebab e/o pizzeria in più non
            guasterebbe
            !Un intervento serio e costruttivo, non c'è che dire. Grazie e ricontattami quando sarai sobrio.PsUn rivenditore che non sia solo un imbonitore non cerca mai di appioppare nulla. Ma che te lo dico a fare? Tu sei abituato alla violenza di petrolieri, banche, assicurazioni ed Equitalia. I rapporti equilibrati non fanno al caso tuo/vostro.PpsI filmetti XXXXXgrafici vengono noleggiati ad adulti identificati a cui viene data una password. Molto meglio della bolgia di internet che fa vedere ai bambini le cose più terrificanti. Parlate parlate parlate di "cultura" e "cambiamento" ma non vedo mai petizioni per insegnare ai genitori come proteggere i figli con opportune misure software.Per quanto riguarda le "XXXXXXXte vedi-e-dimentica" a volte fa pure piacere vederle (io con I Mercenari 2 ho goduto come un riccio), se si vedesse solo Von Trier sai che palle, e comunque una coscienza critica te la fai con l'esperienza, vedendo tuto. Cosa vorresti, un software mondialista che ti viene innestato alla nascita per farti vedereassaggiare solo quello che ti piace? A me sembra un (film) horror, e soprattutto mi sembra che alla fine della giostra quello di cui ti importa è AVERE DANDO IN CAMBIO NULLA.
          • Sgabbio scrive:
            Re: caccia alle streghe
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • scabbio scrive:
            Re: caccia alle streghe
            01/10- Scritto da: Sgabbio
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Pps
            I filmetti XXXXXgrafici vengono noleggiati ad
            adulti identificati a cui viene data una
            password. Molto meglio della bolgia di internet
            che fa vedere ai bambini le cose più
            terrificanti. Parlate parlate parlate di
            "cultura" e "cambiamento" ma non vedo mai
            petizioni per insegnare ai genitori come
            proteggere i figli con opportune misure
            software.E perche' bisogna fare una petizione?Basta editare /etc/hosts o installare squid localmente e configurarlo come si deve.
            Per quanto riguarda le "XXXXXXXte
            vedi-e-dimentica" a volte fa pure piacere vederle
            (io con I Mercenari 2 ho goduto come un riccio),Io pure, ma non ci avrei speso neanche 50 centesimi.
            se si vedesse solo Von Trier sai che palle,Ha parlato l'esperto di cinema!
            e
            comunque una coscienza critica te la fai con
            l'esperienza, vedendo tuto.Bravo. Comincia pure con Neri Parenti, senza trascurare i Vanzina Bros.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: caccia alle streghe

            Un intervento serio e costruttivo, non c'è che
            dire. Grazie e ricontattami quando sarai
            sobrio.Certo, scritto da uno che ieri s'è preso "cinque minuti di divertimento per poi andare a lavorare seriamente" e poi ha passato il pomeriggio a scrivere posts gonfi d'insulti e luoghi comuni d'ogni genere ...
            Ps
            Un rivenditore che non sia solo un imbonitore non
            cerca mai di appioppare nulla.Difficile da trovare. Ma che te lo dico
            a fare? Tu sei abituato alla violenza di
            petrolieri, banche, assicurazioni ed Equitalia. I
            rapporti equilibrati non fanno al caso
            tuo/vostro.Oh, senza dubbio. Ovviamente, mi aspetto che tu non abbia conto in banca/poste e non abbia intestati veicoli a motore, nè tu ne faccia uso, anche quale passeggero. Altrimenti le tue affermazioni su istituti di credito, petrolieri ed assicurazioni diventano automaticamente la tua ennesima sparata cialtronesca ed ipocrita. Ah, cortesemente, a quanto ammonta l'importo che secondo i ruoli esattoriali dovrei ad Equitalia ? Sai, io non ne sapevo nulla ...

            Pps
            I filmetti XXXXXgrafici vengono noleggiati ad
            adulti identificati a cui viene data una
            password.Ah, ok, questo ti assolverebbe dall'accusa di essere spacciatore di XXXXX nè più nè meno di quanto lo sia il web. Vaaaaaaaaaaa bèneee ! Molto meglio della bolgia di internet
            che fa vedere ai bambini le cose più
            terrificanti.Come sopra ... bisogna almeno essere diciottenni per vederli. Perchè se le vedono i bambini, la colpa non è dei singoli "uploader" o dei genitori che li lasciano navigare a briglia sciolta .. Parlate parlate parlate di
            "cultura" e "cambiamento" ma non vedo mai
            petizioni per insegnare ai genitori come
            proteggere i figli con opportune misure
            software.Io non avrei difficoltà nel farlo. Ognuno prenda le proprie responsabilità !
            Per quanto riguarda le "XXXXXXXte
            vedi-e-dimentica" a volte fa pure piacere vederle
            (io con I Mercenari 2 ho goduto come un riccio),
            se si vedesse solo Von Trier sai che palle, e
            comunque una coscienza critica te la fai con
            l'esperienza, vedendo tuto.E allora scrivi che se il cliente vuole la XXXXX tu gli noleggi la XXXXX - basta pagare ! Che bisogno c'è di ergersi a ultimo baluardo della cultura cinematografica, o roba del genere ? Cosa vorresti, un
            software mondialista che ti viene innestato alla
            nascita per farti vedereassaggiare solo quello
            che ti piace?Ho altri sistemi per selezionare un titolo da vedere, molto più efficienti del chiedere al videonoleggiatore (che, per inciso, ho visto mezza volta in videoteca, quando ne ero cliente). A me sembra un (film) horror, e
            soprattutto mi sembra che alla fine della giostra
            quello di cui ti importa è AVERE DANDO IN CAMBIO
            NULLA.Te lo sei inventato di sana pianta perchè non l'ho mai scritto. Evidentemente mi confondi con uno dei tanti personaggi stereotipati che affollano le tue fantasie di trafficante in un settore sulla via del tramonto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2013 16.06-----------------------------------------------------------
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: Joe Tornado
            Che
            bisogno c'è di ergersi a ultimo baluardo della
            cultura cinematografica, o roba del genere
            ?
            Ma quando mai? Anche se, in certi postacci, "ultimo baluardo" si potrebbe quasi dire...Comunque... VIVA IL TUTTO GRATIS. Va bene così? Ecco, vi ho fatti contenti. E ora mi sono rotto le p.alle veramente. Avete ragione, dovevo concedermi solo 5 minuti di "svago" e invece qui dentro, seppur a sprazzi, ci ho perso fin troppo tempo, giacchè più che battute da osteria (a parte qualche eccezione) non ho letto.Buona serata. Devo sbrigarmi a finire un pò di cose, e poi vado a mangiarmi un bel coniglio (ruspante) arrosto. Lo so che non me lo avete chiesto e non ve ne fotte nulla :-D ma siccome siete abituati a mangiare dai kebabbari aperti dove c'erano videoteche volevo rimarcare la differenza di stile ;-)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: caccia alle streghe
            Guarda che hai sbagliato sito. La gente che vuole raccontare cosa ha mangiato a cena di solito lo fa su twitter o facebook, non qui.Adios, non ci mancherai.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: caccia alle streghe

            Ma quando mai? Anche se, in certi postacci,
            "ultimo baluardo" si potrebbe quasi
            dire...Certamente, meglio videotecheforum, con la gente che chiede cosa cambia tra DVD-R e DVD-RAM, o quale partito è meglio votare per la repressione del P2P :D

            Comunque... VIVA IL TUTTO GRATIS. Va bene così?
            Ecco, vi ho fatti contenti. E ora mi sono rotto
            le p.alle veramente. Avete ragione, dovevo
            concedermi solo 5 minuti di "svago" e invece qui
            dentro, seppur a sprazzi, ci ho perso fin troppo
            tempo, giacchè più che battute da osteria (a
            parte qualche eccezione) non ho
            letto.E noi abbiamo letto più luoghi comuni nella tua ventina di posts, la metà dei quali XXXXti via, che in sei mesi di messaggi !

            Buona serata. Devo sbrigarmi a finire un pò di
            cose, e poi vado a mangiarmi un bel coniglio
            (ruspante) arrosto. Lo so che non me lo avete
            chiesto e non ve ne fotte nulla :-D ma siccome
            siete abituati a mangiare dai kebabbari aperti
            dove c'erano videoteche volevo rimarcare la
            differenza di stile
            ;-)Altrettanto a te e buon appetito. Questa sera cosa ci sarà in tavola non lo so, ma dopo, certamente, seguirà la visione di un bel film. Compresso in X264 ;)
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Comunque... VIVA IL TUTTO GRATIS. Va bene così?
            Ecco, vi ho fatti contenti. E ora mi sono rotto
            le p.alle veramente. Avete ragioneCioè stai ammettendo che se INCAPACE al confronto, e appena ti hanno, ti abbiamo, sbattuto in faccia tutta l'ipocrisia e la banalità die tuoi luoghi comuni, te ne stai scappando a gambe levate.Allora ammettilo, di che sei INCAPACE, invece di far passare come colpa nostra il fatto che non sai reggere il confronto.Torna nel tuo recinto dove gente del tuo stesso livello intellettivo, culturale e morale diranno che sei un gran figo.Ma bada bene di non mettere il naso dal vostro mondo ovattato, perchè ci sarà sempre qualcuno che ti ricorderà che non è così.
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: pirataseiunipocrita


            Comunque... VIVA IL TUTTO GRATIS. Va bene
            così?

            Ecco, vi ho fatti contenti. E ora mi sono
            rotto

            le p.alle veramente. Avete ragione

            Cioè stai ammettendo che se INCAPACE al
            confronto, e appena ti hanno, ti abbiamo,
            sbattuto in faccia tutta l'ipocrisia e la
            banalità die tuoi luoghi comuni, te ne stai
            scappando a gambe
            levate.

            Allora ammettilo, di che sei INCAPACE, invece di
            far passare come colpa nostra il fatto che non
            sai reggere il
            confronto.

            Torna nel tuo recinto dove gente del tuo stesso
            livello intellettivo, culturale e morale diranno
            che sei un gran
            figo.
            Ma bada bene di non mettere il naso dal vostro
            mondo ovattato, perchè ci sarà sempre qualcuno
            che ti ricorderà che non è
            così.Il nostro mondo non è ovattato. Ma che dici? Ma che razza di intervento è mai questo? E comunque mi ero rotto di vedere rimossi i miei commenti che non contenevano insulti o attacchi personalistici, a differenza di provocazioni come le tue.In ogni caso sono rientrato, mi trovi "un pò più sù". Sono curioso di vedere che tipo di confronto sei in grado di sostenere e soprattutto COSA DICI a parte qualche innocuo sberleffo da bambino dell'asilo.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: pirataseiunipocrita




            Comunque... VIVA IL TUTTO GRATIS. Va
            bene

            così?


            Ecco, vi ho fatti contenti. E ora mi
            sono

            rotto


            le p.alle veramente. Avete ragione



            Cioè stai ammettendo che se INCAPACE al

            confronto, e appena ti hanno, ti abbiamo,

            sbattuto in faccia tutta l'ipocrisia e la

            banalità die tuoi luoghi comuni, te ne stai

            scappando a gambe

            levate.



            Allora ammettilo, di che sei INCAPACE,
            invece
            di

            far passare come colpa nostra il fatto che
            non

            sai reggere il

            confronto.



            Torna nel tuo recinto dove gente del tuo
            stesso

            livello intellettivo, culturale e morale
            diranno

            che sei un gran

            figo.

            Ma bada bene di non mettere il naso dal
            vostro

            mondo ovattato, perchè ci sarà sempre
            qualcuno

            che ti ricorderà che non è

            così.

            Il nostro mondo non è ovattato.Ma come no?Ve la cantate e ve la suonate da soli.Vi date le pacche sulle spalle e non date a nessuno la possibilità di ono concordare con il vostro pensiero preminente.Vivete di luoghi comuni, i pirati non lavorano, i pirati si fanno le s**he, i pirati distruggono il cinema, miliardi di posti di lavoro persi, il settore che è alla disperazione e voi che contemporaneamente siete benestanti a seconda della convenienza e spesso nello stesso discorso.Un quadro irreale, atto solo a denigrare e a insultare chiunque come voi non abbia interessi economici diretti e parla di libertà, di acXXXXX alla cultura o mette in dubbio le vostre "statistiche di mercato", nonchè la vostra tanto sbandierata quanto poco provata competenza.Di cosa stiamo parlando?Di leggi, di giustizia, o dei vostri guadagni?E parlando di questi sono alti, bassi, nulli o sufficienti?
            Ma che dici? Ma
            che razza di intervento è mai questo? E comunque
            mi ero rotto di vedere rimossi i miei commenti
            che non contenevano insulti o attacchi
            personalistici, a differenza di provocazioni come
            le
            tue.Da parte tua e dei tuoi sodali ho letto solo insulti, insinuazioni, deliri e rappresentazioni irreali dei fatti.Poi qui si sa il "T1000" ha sempre censurato male e secondo logiche sconosciute anche a noi stessi.Nella provocazione non c'è nulla di male. Nell'insulto bello e buono invece si.Vi interessa il dialogo? Perfetto venite pure qui senza pregiudizio e scendendo da un piedistallo che non vi compete e potremo discutere liberamente, a differenza di quanto fate sui vostri forum blindatissimi e guidati dal pensiero unico.Scoprirete che i vostri "avversari" hanno molte idee diverse e sfaccettate, e che l'unica cosa che ci accomuna è il disprezzo per chi pretende che il mondo resti quello di 20 anni fa e gode quando qualche poveraccio passa un guaio per un filmetto o una canzoncina.Questi sono i fatti.
            In ogni caso sono rientrato, mi trovi "un pò più
            sù".Se vuoi rispondero' anche li, ma oltre ai soliti termini diffamatori e alle solite teorie dell'iperuranio non leggo nulla.Ma facciamo così, io ti faro' domande precise e sarebbe carino tu rispondessi in onestà. Se ne sei capace.Vedremo se sei rientrato per "parlare" o per fare propaganda becera da 4 soldi.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: caccia alle streghe

            Sono curioso di vedere che tipo di confronto
            sei in grado di sostenere e soprattutto COSA DICI
            a parte qualche innocuo sberleffo da bambino
            dell'asilo.Io sto ancora aspettando la risposta a questo:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3721846&m=3725000#p3725000Oppure eri veramente scappato perchè non sapevi rispondere?
          • A favore della chiusura delle videoteche scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Il nostro mondo non è ovattato.Sì infatti il contraddittorio è sempre bene accetto:[img]http://fbcdn-sphotos-d-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn1/564851_435637429806555_2132667660_n.jpg[/img]
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: caccia alle streghe

            Ps
            Un rivenditore che non sia solo un imbonitore non
            cerca mai di appioppare nulla.Ok: visto che hai usato la parola "rivenditore" ti chiedo: tu cosa vendi, esattamente?(nota: per "vendere" intendo dire che chi compra <b
            diventa il proprietario unico e indiscusso della merce comprata </b
            ).Se io comprassi qualcosa da te, cosa diventerebbe mio?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Ps

            Un rivenditore che non sia solo un
            imbonitore
            non

            cerca mai di appioppare nulla.

            Ok: visto che hai usato la parola "rivenditore"
            ti chiedo: tu cosa vendi,
            esattamente?

            (nota: per "vendere" intendo dire che chi compra
            <b
            diventa il proprietario unico e
            indiscusso della merce comprata </b

            ).

            Se io comprassi qualcosa da te, cosa diventerebbe
            mio?... e non rispose nessuno...
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Ps


            Un rivenditore che non sia solo un

            imbonitore

            non


            cerca mai di appioppare nulla.



            Ok: visto che hai usato la parola
            "rivenditore"

            ti chiedo: tu cosa vendi,

            esattamente?



            (nota: per "vendere" intendo dire che chi
            compra


            <b
            diventa il proprietario unico e

            indiscusso della merce comprata </b


            ).



            Se io comprassi qualcosa da te, cosa
            diventerebbe

            mio?

            ... e non rispose nessuno...Ah, era questa la domanda?Era questa?Uah uah uah uah uah uah uah uah uah uah uah uah uah uahMa esci dal tuo buco, vai a conoscere qualche femmina, apprezza i piaceri sensoriali, e cancella youporn dai tuoi "preferiti". E dopo beviti una birra, magari al bar di fronte al cinema, così ti guardi le locandine. Dal vivo fanno un certo effetto, altro che il monitor.Vivi, per la miseria!"Se io comprassi qualcosa da te, cosa diventerebbe mio?"Uah uah uah uah uah , questa devo proprio raccontarla!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: caccia alle streghe
            Ok, non hai risposto. Quindi, suppongo che la risposta sia "nulla". Direi che è quello che meriti di essere pagato per la tua attività: nulla.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: uno qualsiasi



            Ps



            Un rivenditore che non sia solo un


            imbonitore


            non



            cerca mai di appioppare nulla.





            Ok: visto che hai usato la parola

            "rivenditore"


            ti chiedo: tu cosa vendi,


            esattamente?





            (nota: per "vendere" intendo dire che
            chi

            compra




            <b
            diventa il proprietario unico
            e


            indiscusso della merce comprata
            </b



            ).





            Se io comprassi qualcosa da te, cosa

            diventerebbe


            mio?



            ... e non rispose nessuno...
            Ah, era questa la domanda?
            Era questa?
            Uah uah uah uah uah uah uah uah uah uah uah uah
            uah
            uah
            Ma esci dal tuo buco, vai a conoscere qualche
            femmina, apprezza i piaceri sensoriali, e
            cancella youporn dai tuoi "preferiti". E dopo
            beviti una birra, magari al bar di fronte al
            cinema, così ti guardi le locandine. Dal vivo
            fanno un certo effetto, altro che il
            monitor.
            Vivi, per la miseria!

            "Se io comprassi qualcosa da te, cosa
            diventerebbe
            mio?"
            Uah uah uah uah uah , questa devo proprio
            raccontarla!Ridi in faccia a sto XXXXX, coglioncello ipocrita ignorante partorito da una cagna malata di aids e da un escremento putrido liquefatto (è lo stesso atteggiamento che hai avuto tu quando hai detto che i congiunti sono puttane).Quando io caccio soldi per comprare qualcosa pretendo di avere qualcosa in cambio, qualcosa di tangibile, che sia mio, perché i soldi te li ho dati. Altrimenti sei né più né meno di un <b
            TRUFFATORE </b
            : perché così si chiama chi si prende i soldi e non dà nulla in cambio, magari millantando di dare oggetti costosi (telecamere, cellulari, FILM...) e poi in realtà non dando NULLA.TRUFFATORE.PACCHISTA, o PACCOTTARO, se preferisci.Insomma un soggetto da evitare a priori.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: caccia alle streghe
            contenuto non disponibile
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: unaDuraLezione
            L'unico servizio che pagherei, viste le sue
            caratteristiche moderne, è Netflix. Scommetto che
            il ritardo della sua presentazione in Italia è
            dovuto all'ostruzionismo di qualche dinosauro
            nostrano.Se si potesse fare questa scommessa, il banco salterebbe.
          • panda rossa scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Ah, e non venitevene con la storia degli
            intermediari "parassiti". I margini reali per chi
            vende film sono irrisori, a malapena il 10%. Il kebabbaro che dalle mie parti ha preso posto del noleggiatore di plastica che c'era prima, il kebab ME LO CONSEGNA A DOMICILIO.E se spendo piu' di 10 euro mi REGALA pure una lattina.Conosci qualche videonoleggio che fa consegna a domicilio e per 10 euro di spesa regala pure la lattina?Altro che 10%.Si chiama SERVIZIO. Una cosa che la gente e' disposta a pagare.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocritaVedo che gli schiaffoni ti hanno ricondotto a + miti consigli.
            Mah, io ho appena messo in "offerta" diversi
            blu-ray, tra cui "M:I Protocollo Fantasma" a
            5,90 "Death Race 2" e "THe International" a
            4,90..!Eh capolavori proprio.
            Poi c'è anche il freschissimo "Skyfall" a 24, ok,
            ma l'anno scorso sarebbe costato 10 in più. I
            prezzi sono scesi, eccome se sono scesi.
            "Offerte" a parte, ci si può fare un bel catalogo
            a 12,90 o 9,90. Pochi euro in più per i
            3d.Come gia ti ha detto qualcuno, non ha senso riempirsi casa di plastica, qaudno è l'opera di cui si vuole godere.Ad ogni modo se posso farmi un "film" con 10 quanto devo pagare, se sceglo di no ncomprare plastica e confezioni, di non pagare gli intermediari, e i costi di trasporto?Un paio di euro, anche 3 (e molto meno inquinamento) ma questo è il prezzo che vuoi farmi pagare per avere a disposizione poche ore un pezzo di plastica che spesso non funziona.Ecco, questo è il punto.
            Sui giochi... A parte che è tutto un altro mondo,
            ma se uno ha la pazienza di aspettare 2/3 mesi
            (mica sono medicine) i prezzi sbragano subito a
            39,90. Dopo 6 mesi non ne
            parliamo...Questo è relativamente vero.Recentemente ho acquistato 2 bei videogiochi al prezzo comulativo di 29 euro.Giochi che qualche mese prima avrei pagato 50/60 euro l'uno.Inutile dire che ora che gli ho comprati non ci gioco, gli ho finiti entrambi qualche mese fa.Ecco qual'è il circolo vizioso della pirateria. Se non avessi piratato non avrei comprato.Invece ho goduto di un bene e ho deciso di premiarli.Credo che gli "autori" (se è veramente di loro che ci preoccupaimo) possano ritenersi soddisfatti.I negozianti no, ho ordinato su Amazon, che mi ha consegnato il tutto in 24h.
            Detto questo sono favorevole anch'io a rimodulare
            la durata dei "diritti". Alcune opere, a distanza
            di tanti anni, dovrebbero essere di
            diritto/dovere mostrate addirittura a scuola,
            ovviamente gratis (ma tanto già ora molti
            professori insegnano a rubare!). Diverso è il
            discorso per le opere restaurate e arricchite di
            contenuti speciali di pregio. In quel caso non è
            giusto rubacchiare a danno di chi ci ha messo
            soldi, cultura e
            passione.
            I discorsi da fare sono questi, non la pretesa
            violenta di voler cambiare il mondo (?) facendo
            spallucce verso petrolieri e banche ma facendo i
            "coraggiosi" rubacchiando film per i quali hanno
            messo capitali e lavorato produttori, attori,
            registi, sceneggiatori, scenografi, costumisti,
            operai, elettricisti, trasportatori, etc
            etc...
            Ah, e non venitevene con la storia degli
            intermediari "parassiti". I margini reali per chi
            vende film sono irrisori, a malapena il 10%.Non c'entra nulla il margine.Il punto è che tu acquisti il dvd/BD una volta e che tu la affitti una o un milione di volte non cambia nulla per i produttori, elettricisti, attori, etc. Loro vengono remunerati sulla vendita del supporto, che nel caso del videonoleggiatore è uno.E' per questo che il supporto per il noleggio costa di + di quello destinato alla vendita dei privati.E nonostante questo, alcune associazioni di noleggiatori si sono inventati il PVS per risparmiare qualche euro.Chi è che se ne strafrega della filiera del cinema, allora, io o voi?
            Però
            un serio rivenditore di home entertainment è una
            sorta di avamposto di cultura, un'occasione per
            stimolare acquisti d'impulso, una persona con la
            quale scambiare anche quattro chiacchiere
            parlando di cinema, momenti e sensazioni (e
            piacere) che 'sto c**** di internet non potrà mai
            dare.Stupidaggini sesquipedali.E' come dire che il fruttarolo è un agronomo e il rivenditore di pc è il re dei programmatori, cioè una sciocchezza.Un bottegaio è un bottegaio, è un rivenditore e sa poco dei prodotti che ha e solo di quelli.Ed esattamente come entrando in un negozio di informatica insegno loro qualcosa, sono sicuro che entrando in una videoteca potrei insegnare qualcosa di cinema anche a voi altri, altro che avamposto di cultura, è millantato credito, altro che.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: caccia alle streghe

            Poi se uno vuole tutto, subito e gratis è un
            altro discorso. Ma allora di che stiamo a
            parlare?Di niente: se vendi qualcosa per cui la gente non è disposta a pagare, hai sbagliato mestiere.
            Detto questo sono favorevole anch'io a rimodulare
            la durata dei "diritti".Ok: 2 mesi, non di più.
            Alcune opere, a distanza
            di tanti anni, dovrebbero essere di
            diritto/dovere mostrate addirittura a scuola,
            ovviamente gratis (ma tanto già ora molti
            professori insegnano a rubare!)Appunto: tra una generazione, la reazione sarà qualcosa del tipo "ma davvero c'era gente che PAGAVA? Ma PERCHÈ?"
            . Diverso è il
            discorso per le opere restaurate e arricchite di
            contenuti speciali di pregio.No, non è diverso: spesso tolgono dalla circolazione l'originale per diffondere l'opera arricchita... ma chi ti ha detto che i clienti vogliano quella arricchita? È un trucco per costringerli a comprare un extra non richiesto.
            I discorsi da fare sono questi, non la pretesa
            violenta di voler cambiare il mondo (?) facendo
            spallucce verso petrolieri e bancheFare del benaltrismo non funziona, qui. Qui non si parla di petrolieri e banche perchè non è la sede giusta.
            ma facendo i
            "coraggiosi" rubacchiando film per i quali hanno
            messo capitali e lavorato produttori, attori,
            registi, sceneggiatori, scenografi, costumisti,
            operai, elettricisti, trasportatori, etc
            etc...Se un investimento non paga più, devi smettere di investire, non investire comunque e poi piangere.
            Ah, e non venitevene con la storia degli
            intermediari "parassiti". I margini reali per chi
            vende film sono irrisori, a malapena il 10%. Però
            un serio rivenditore di home entertainment è una
            sorta di avamposto di culturaQuelli che sono venuti qui non hanno mostrato molta cultura: alcuni sanno solo insultare, altri non riescono nemmeno a scrivere una riga senza errori di ortografia... la chiami cultura?, un'occasione per
            stimolare acquisti d'impulso, una persona con la
            quale scambiare anche quattro chiacchiere
            parlando di cinema, momenti e sensazioni (e
            piacere) che 'sto c**** di internet non potrà mai
            dare. Ma cosa volete, che (soprattutto nei
            quartieri e nei comuni di periferia) ci siano
            solo sale giochi e
            scommesse?Per me va bene, vedi tu...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            Mah, io ho appena messo in "offerta" diversi
            blu-ray, tra cui "M:I Protocollo Fantasma" a
            5,90 "Death Race 2" e "THe International" a
            4,90..!Non prenderò mai BD né in vendita né tantomeno a noleggio, proprio perché non voglio finanziare chi ha Gli MKV pesano meno spazio, si vedono uguale. E soprattutto posso vederli da subito sul monitor del PC senza dotarmi di una tv ad alta definizione né di un inutile lettore.
          • krane scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: pirataseiunipocrita

            Mah, io ho appena messo in "offerta"

            diversi blu-ray, tra cui "M:I Protocollo

            Fantasma" a 5,90 "Death Race 2" e "THe

            International" a 4,90..!
            Non prenderò mai BD né in vendita né
            tantomeno a noleggio, proprio perché
            non voglio finanziare chi haIo posso dire di aver comprato 1 Bluray in vita mia !!L'ultimo giorno di apertura di Blockbuster sono andato a vedere e me ne sono comprato 1 pagandolo ben 1 Euro !Tze', e poi 'sti videotecari ci dicono che non compriamo...
          • Joe Tornado scrive:
            Re: caccia alle streghe
            Se ne trovano sulle bancarelle ma difficilmente a meno di cinque euro.PS. oggi presi "Voglio La Testa Di Garcia" e "Scarface" in DVD originale su bancarella, al costo di noleggio ;)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: caccia alle streghe
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: pirataseiunipocrita


            Mah, io ho appena messo in "offerta"


            diversi blu-ray, tra cui "M:I
            Protocollo



            Fantasma" a 5,90 "Death Race 2" e
            "THe



            International" a 4,90..!


            Non prenderò mai BD né in vendita né

            tantomeno a noleggio, proprio perché

            non voglio finanziare chi ha

            Io posso dire di aver comprato 1 Bluray in vita
            mia
            !!
            L'ultimo giorno di apertura di Blockbuster sono
            andato a vedere e me ne sono comprato 1 pagandolo
            ben 1 Euro
            !

            Tze', e poi 'sti videotecari ci dicono che non
            compriamo...Io ho comprato dvd originali a un euro.Questo ad esempio:http://www.inmondadori.it/Sogni-da-campione-oranje-Joram-Lrsen/eai801722946909/risparmiando, rispetto a questo sito, ben 6,99 + spedizione...
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: caccia alle streghe

        Questo viene già fatto, con innumerevoli offerte
        di ogni genere.Sono offerte del tutto inutili, perchè non offrono quello che ci interessa: la libera condivisione. Quindi, è meglio che spariscano, perchè tali pseudo-offerte ritardano solo la soluzione (nessuno molla il copyright se continua a illudersi di poter vendere ancora)
        Ma la repressione deve
        accompagnare l'offerta, in quanto si è visto che
        certa gente ama XXXXXXX il prossimo per
        principio.Tale "offerta" NON CI INTERESSA.
        Personalmente non incontro nessuna difficoltà a
        noleggiare un film su iTunes. Tra l'altro mi
        costano la metà del prezzo indicatoQuindi, butti dei soldi. Ti fregano di continuo, e tu continui a non accorgertene.
        Ci vogliono entrambe, perché alcune persone non
        si lasciano
        educare.Se usi la violenza richiami violenza.
    • Allibito scrive:
      Re: caccia alle streghe
      - Scritto da: Andreabont
      Premesso che la pirateria audiovisiva è un
      illecito, premesso che io stesso preferisco
      pagare il biglietto del cinema e godermi il
      film.

      Detto questo, finchè ci tratteranno
      preventivamente da pirati, giustificheranno
      l'esistenza di quei siti
      web.

      Bisogna concentrarsi sullo spingere la legalità,
      non sulla repressione totalitaria sia preventiva
      che attiva come questo
      caso.

      Soprattutto bisogna piantarla con quella
      preventiva. Non è solo inutile, dato che i film
      pirata sono in circolazione comunque, ma anche
      dannosa. Mette l'utente onesto in una situazione
      di difficoltà tale che divents estremamente
      conveniente affidarsi a questi siti di streaming,
      fregandosene della legge (cosa indiscutibilmente
      sbagliata)

      Come ripeto da sempre, la pirateria si vince con
      l'educazione, non con la
      repressione.Potrebbe funzionare in altri paesi, non certo da noi. Non partirà mai un'offerta legale completa ed economica, fino a quando questi delinquenti guadagneranno senza pagare i diritti. E' come vendere acqua a fianco alla fontanella.
      • Realwork scrive:
        Re: caccia alle streghe
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Andreabont

        Come ripeto da sempre, la pirateria si vince con

        l'educazione, non con la

        repressione.
        Potrebbe funzionare in altri paesi, non certo da
        noi. Non partirà mai un'offerta legale completa
        ed economica, fino a quando questi delinquenti
        guadagneranno senza pagare i diritti. E' come
        vendere acqua a fianco alla
        fontanella.Certo che se pretendi di vivere vendendo acqua di fianco ad una fontanella... Forse e' meglio che ti trovi un lavoro vero.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: caccia alle streghe

        Potrebbe funzionare in altri paesi, non certo da
        noi. Non partirà mai un'offerta legale completa
        ed economicaInfatti non deve partire: deve essere legalizzata quella che c'è. E non sarà mai gestita da voi, perchè non siete all'altezza,Voi sapreste forse farne una più economica di quella esistente (gratuita)? O almeno altrettanto economica? No? Allora non siete competitivi, e non dovete avere aiuti.
        , fino a quando questi delinquenti
        guadagneranno senza pagare i diritti. E' come
        vendere acqua a fianco alla
        fontanella.Appunto: ma in tal caso, noi ci teniamo la fontanella e cacciamo via il venditore di acqua, perchè <b
        è del tutto inutile </b
        . Tu invece proponi di chiudere la fontanella, ma perchè mai qualcuno dovrebbe darti retta?
        • panda rossa scrive:
          Re: caccia alle streghe
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Potrebbe funzionare in altri paesi, non
          certo
          da

          noi. Non partirà mai un'offerta legale
          completa

          ed economica

          Infatti non deve partire: deve essere legalizzata
          quella che c'è. E non sarà mai gestita da voi,
          perchè non siete
          all'altezza,

          Voi sapreste forse farne una più economica di
          quella esistente (gratuita)? O almeno altrettanto
          economica? No? Allora non siete competitivi, e
          non dovete avere
          aiuti.



          , fino a quando questi delinquenti

          guadagneranno senza pagare i diritti. E' come

          vendere acqua a fianco alla

          fontanella.

          Appunto: ma in tal caso, noi ci teniamo la
          fontanella e cacciamo via il venditore di acqua,
          perchè <b
          è del tutto inutile </b

          . Tu invece proponi di chiudere la fontanella, ma
          perchè mai qualcuno dovrebbe darti
          retta?Qui c'e' un erogatore automatico che VENDE acqua minerale e REGALA acqua naturale.[img]http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/lazio/112-fontanelle-vetralla.jpg[/img]
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: caccia alle streghe

      Bisogna concentrarsi sullo spingere la legalità,
      non sulla repressione totalitaria sia preventiva
      che attiva come questo
      caso.Prima di tutto devono giustificare l'esistenza di quella legge... e non c'è giustificazione. La legalità si avrà quando certe leggi obsolete saranno abrogate.
      Come ripeto da sempre, la pirateria si vince con
      l'educazione, non con la
      repressione.Avanti: prova a "educare", allora. Prova a dire un solo motivo per cui ritieni che non si debba scaricare.Ti accorgerai che non c'è nessun argomento valido: perciò, agiscono di prepotenza, usano la violenza perchè non hanno altro.
  • Betta scrive:
    streaming
    Se postassi il link ad un film, o ad un cloud dal quale poter scaricare canzoni precedentemente caricate da me,qual ora i moderatori non provvedessero a rimuoverlo, chiuderebbero questo sito?
    • Allibito scrive:
      Re: streaming
      - Scritto da: Betta
      Se postassi il link ad un film, o ad un cloud dal
      quale poter scaricare canzoni precedentemente
      caricate da me,qual ora i moderatori non
      provvedessero a rimuoverlo, chiuderebbero questo
      sito?Commetteresti anche un illecito penale, violando lo stesso articolo di film senza limiti.
      • 47 no 48 scrive:
        Re: streaming
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Betta

        Se postassi il link ad un film, o ad un cloud
        dal

        quale poter scaricare canzoni precedentemente

        caricate da me,qual ora i moderatori non

        provvedessero a rimuoverlo, chiuderebbero questo

        sito?
        Commetteresti anche un illecito penale, del codice penale dei videotecotechini che non vale una fava
        • panda rossa scrive:
          Re: streaming
          - Scritto da: 47 no 48
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: Betta


          Se postassi il link ad un film, o ad un
          cloud

          dal


          quale poter scaricare canzoni
          precedentemente


          caricate da me,qual ora i moderatori non


          provvedessero a rimuoverlo,
          chiuderebbero
          questo


          sito?

          Commetteresti anche un illecito penale, del
          codice penale dei videotecotechini che non vale
          una
          favaMa no, ha una sua utilita', invece... per esempio quando hai finito la carta igienica.Poi glielo rendi, come gli rendi la cassetta noleggiata.
          • Allibito scrive:
            Re: streaming
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 47 no 48

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: Betta



            Se postassi il link ad un film, o
            ad
            un

            cloud


            dal



            quale poter scaricare canzoni

            precedentemente



            caricate da me,qual ora i
            moderatori
            non



            provvedessero a rimuoverlo,

            chiuderebbero

            questo



            sito?


            Commetteresti anche un illecito penale,
            del

            codice penale dei videotecotechini che non
            vale

            una

            fava

            Ma no, ha una sua utilita', invece... per esempio
            quando hai finito la carta
            igienica.

            Poi glielo rendi, come gli rendi la cassetta
            noleggiata.La tua intelligenza è palese nei tuoi post, brilli di saggezza, mai pensato alla politica?
      • Botta scrive:
        Re: streaming
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Betta

        Se postassi il link ad un film, o ad un cloud
        dal

        quale poter scaricare canzoni precedentemente

        caricate da me,qual ora i moderatori non

        provvedessero a rimuoverlo, chiuderebbero questo

        sito?
        Commetteresti anche un illecito penale, violando
        lo stesso articolo di film senza
        limiti.E se il link fosse ad un film caricato da un altro ?
        • Allibito scrive:
          Re: streaming
          - Scritto da: Botta
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: Betta


          Se postassi il link ad un film, o ad un
          cloud

          dal


          quale poter scaricare canzoni
          precedentemente


          caricate da me,qual ora i moderatori non


          provvedessero a rimuoverlo,
          chiuderebbero
          questo


          sito?

          Commetteresti anche un illecito penale,
          violando

          lo stesso articolo di film senza

          limiti.

          E se il link fosse ad un film caricato da un
          altro
          ?L'illecito penale è "immettere in una rete telematica un'opera ecc ecc" pubblicare in un forum il link può sfociare in favoreggiamento e se questo passaggio porta, direttamente o indirettamente un vantaggio economico è un reato ben descritto nella 633/41.
          • necropostin s scrive:
            Re: streaming
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Botta scrive:
            Re: streaming
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Botta

            E se il link fosse ad un film caricato da un

            altro ?
            L'illecito penale è "immettere in una rete
            telematica un'opera ecc ecc" pubblicare in un
            forum il link può sfociare in favoreggiamento e
            se questo passaggio porta, direttamente o
            indirettamente un vantaggio economico è un reato
            ben descritto nella 633/41.Benissimo, visto che al lucro non ci penso proprio mi dici che son tranquillo.Com'e' che non hai risposto qua? http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3721846&m=3725324#p3725324
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: streaming
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Botta

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: Betta



            Se postassi il link ad un film, o ad
            un

            cloud


            dal



            quale poter scaricare canzoni

            precedentemente



            caricate da me,qual ora i moderatori
            non



            provvedessero a rimuoverlo,

            chiuderebbero

            questo



            sito?


            Commetteresti anche un illecito penale,

            violando


            lo stesso articolo di film senza


            limiti.



            E se il link fosse ad un film caricato da un

            altro

            ?
            L'illecito penale è "immettere in una rete
            telematica un'opera ecc ecc"E il link non è un'opera ecc ecc
            pubblicare in un
            forum il link può sfociare in favoreggiamentoNé più né meno del dire dove stanno le prostitute.E le pagine gialle del sesso sono ancora regolarmente pubblicate e in vendita:http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/41280/roma-le-pagine-gialle-del-sesso.htmlIl servizio è del 2004 e sono ancora pubblicate nel 2013
  • bestiaccia65 scrive:
    Mi vien da ridere
    Chiuso uno se ne aprono 100La legge sulla proprietà intelettuale è anacronistica!
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Mi vien da ridere
      - Scritto da: bestiaccia65
      Chiuso uno se ne aprono 100

      La legge sulla proprietà intelettuale è
      anacronistica![yt]rMErylhItNw[/yt]E spendeno mijardi pe non facce scaricà, <b
      per un server c'hanno chiuso, n'artro mijone già sta là, </b
      non sono mica un delinquente, me vojo solo ribbellàar monopolio de st'industria, vojo falla tracollàME SCARICO TUTTO!!D'ora in poi... ME SCARICO TUTTO!!Ce lo sai... ME SCARICO TUTTO!!
  • Nome e cognome scrive:
    per i videotechini
    Pensate che facendo chiudere un sito di streaming avrete la fila di persone davanti alle vostre videoteche? Illusi. Il vostro mestiere ormai è obsoleto, rassegnatevi.
    • nascoto scrive:
      Re: per i videotechini
      - Scritto da: Nome e cognome
      Pensate che facendo chiudere un sito di streaming
      avrete la fila di persone davanti alle vostre
      videoteche?
      Illusi.credo che "Alienati" sia il termine più coretto
      <u
      Il vostro mestiere ormai è obsoleto,
      rassegnatevi. </u
      lo sanno , solo non sono in grado di adattarsi ai tempi che cambino
      • pirataseiunipocrita scrive:
        Re: per i videotechini
        - Scritto da: nascoto
        - Scritto da: Nome e cognome

        Pensate che facendo chiudere un sito di
        streaming

        avrete la fila di persone davanti alle vostre

        videoteche?

        Illusi.

        credo che "Alienati" sia il termine più coretto


        <u
        Il vostro mestiere ormai è
        obsoleto,

        rassegnatevi. </u


        lo sanno , solo non sono in grado di adattarsi ai
        tempi che
        cambinoA parte che io faccio un bel lavoro, sto in mezzo alla gente, pago le tasse, faccio vivere più che dignitosamente la mia famiglia... "alienati" si addice di più a voialtri che vi ammazzate di seghe davanti ai vostri ridicoli siti XXXXXgrafici, vi consumate gli occhi per scroccare film di infima qualità e bruciate l'esistenza di fronte a quella parvenza sensoriale che voi chiamate faccialibro.Per quello che riguarda la capacità di adattamento non ho problemi, e come me i miei colleghi. Sai com'è, siamo abituati alla manutenzione dei nostri distributori, a fare acquisti, a documentarci, a gestire rapporti con le amministrazioni e le banche... Com'è che si chiama? Ah, sì, si chiama "lavoro".Tu invece che fai, cretinèt? "Accendi" il pc e rubacchi i filmetti. 'mazza che figo. Beato te che sei "aggiornato".
        • tucumcari scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          - Scritto da: nascoto

          - Scritto da: Nome e cognome


          Pensate che facendo chiudere un sito di

          streaming


          avrete la fila di persone davanti alle
          vostre


          videoteche?


          Illusi.



          credo che "Alienati" sia il termine più
          coretto




          <u
          Il vostro mestiere ormai è

          obsoleto,


          rassegnatevi. </u




          lo sanno , solo non sono in grado di
          adattarsi
          ai

          tempi che

          cambino

          A parte che io faccio un bel lavoro, sto in mezzo
          alla gente, pago le tasse, No le paga il kebabbaro a cui hai ceduto il negozio! ;)
          • pirataseiunipocrita scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: pirataseiunipocrita

            - Scritto da: nascoto


            - Scritto da: Nome e cognome



            Pensate che facendo chiudere un
            sito
            di


            streaming



            avrete la fila di persone davanti
            alle

            vostre



            videoteche?



            Illusi.





            credo che "Alienati" sia il termine più

            coretto






            <u
            Il vostro mestiere
            ormai
            è


            obsoleto,



            rassegnatevi. </u






            lo sanno , solo non sono in grado di

            adattarsi

            ai


            tempi che


            cambino



            A parte che io faccio un bel lavoro, sto in
            mezzo

            alla gente, pago le tasse,
            No le paga il kebabbaro a cui hai ceduto il
            negozio!
            ;)Eh eh eh, a forza di rubacchiare filmetti ti costruisci pure la tua realtà virtuale. Porello.
          • tucumcari scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: tucumcari

            - Scritto da: pirataseiunipocrita


            - Scritto da: nascoto



            - Scritto da: Nome e cognome




            Pensate che facendo chiudere un

            sito

            di



            streaming




            avrete la fila di persone davanti

            alle


            vostre




            videoteche?




            Illusi.







            credo che "Alienati" sia il termine
            più


            coretto








            <u
            Il vostro mestiere

            ormai

            è



            obsoleto,




            rassegnatevi. </u








            lo sanno , solo non sono in grado di


            adattarsi


            ai



            tempi che



            cambino





            A parte che io faccio un bel lavoro, sto in

            mezzo


            alla gente, pago le tasse,

            No le paga il kebabbaro a cui hai ceduto il

            negozio!

            ;)

            Eh eh eh, a forza di rubacchiare filmetti ti
            costruisci pure la tua realtà virtuale.
            Porello.Mai rubacchiato filmetti ne nella tua realtà (più che virtuale miserevole) e neppure in qualla di questo mondo...Peccato che questo non ti aiuta ne salva te e quelli come te così come non ha salvato i maniscalchi dopo l'avvento della "carrozza senza cavalli"...(rotfl)(rotfl)
          • Allibito scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: pirataseiunipocrita

            - Scritto da: tucumcari


            - Scritto da: pirataseiunipocrita



            - Scritto da: nascoto




            - Scritto da: Nome e cognome





            Pensate che facendo
            chiudere
            un


            sito


            di




            streaming





            avrete la fila di
            persone
            davanti


            alle



            vostre





            videoteche?





            Illusi.









            credo che "Alienati" sia il
            termine

            più



            coretto










            <u
            Il vostro
            mestiere


            ormai


            è




            obsoleto,





            rassegnatevi. </u










            lo sanno , solo non sono in
            grado
            di



            adattarsi



            ai




            tempi che




            cambino







            A parte che io faccio un bel
            lavoro, sto
            in


            mezzo



            alla gente, pago le tasse,


            No le paga il kebabbaro a cui hai
            ceduto
            il


            negozio!


            ;)



            Eh eh eh, a forza di rubacchiare filmetti ti

            costruisci pure la tua realtà virtuale.

            Porello.
            Mai rubacchiato filmetti ne nella tua realtà (più
            che virtuale miserevole) e neppure in qualla di
            questo
            mondo...
            Peccato che questo non ti aiuta ne salva te e
            quelli come te così come non ha salvato i
            maniscalchi dopo l'avvento della "carrozza senza
            cavalli"...
            (rotfl)(rotfl)Queste cose le sento da qualche anno, ma mi sembra che molti siano ancora in piedi e so per certo con qualche soddisfazione. In un paese dove non esiste un solo settore non colpito dalla crisi, questo non soffre più di altri. Se non ci fossero i delinquenti o semplicemente fossero perseguiti, andrebbe alla grande. Non tutti accettano di lottare col PC per vedere un film in pessima qualità, quelli che voi definite "si vedono bene" per gli amanti è porcheria. Tu ce l'hai un lavoro?
        • Pirata convinto scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          Tu invece che fai, cretinèt? "Accendi" il pc e
          rubacchi i filmetti. 'mazza che figo. Beato te
          che sei
          "aggiornato"Ah ah ah ah... hai fallito.Più che ridere non fai.Parola di pirata convinto
          • Carlo scrive:
            Re: per i videotechini
            Tu sei solo un povero XXXXXXXX!
          • Allibito scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: Pirata convinto
            - Scritto da: pirataseiunipocrita


            Tu invece che fai, cretinèt? "Accendi" il pc
            e

            rubacchi i filmetti. 'mazza che figo. Beato
            te

            che sei

            "aggiornato"

            Ah ah ah ah... hai fallito.

            Più che ridere non fai.

            Parola di pirata convintoAsesso è un vanto anche la disonestà... che Dio ci aiuti.
        • CCd scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          - Scritto da: nascoto

          - Scritto da: Nome e cognome


          Pensate che facendo chiudere un sito di

          streaming


          avrete la fila di persone davanti alle
          vostre


          videoteche?


          Illusi.



          credo che "Alienati" sia il termine più
          coretto




          <u
          Il vostro mestiere ormai è

          obsoleto,


          rassegnatevi. </u




          lo sanno , solo non sono in grado di
          adattarsi
          ai

          tempi che

          cambino

          A parte che io faccio un bel lavoro, sto in mezzo
          alla gente, pago le tasse, faccio vivere più che
          dignitosamente la mia famiglia... "alienati" si
          addice di più a voialtri che vi ammazzate di
          seghe davanti ai vostri ridicoli siti
          XXXXXgrafici, vi consumate gli occhi per
          scroccare film di infima qualità e bruciate
          l'esistenza di fronte a quella parvenza
          sensoriale che voi chiamate
          faccialibro.

          Per quello che riguarda la capacità di
          adattamento non ho problemi, e come me i miei
          colleghi. Sai com'è, siamo abituati alla
          manutenzione dei nostri distributori, a fare
          acquisti, a documentarci, a gestire rapporti con
          le amministrazioni e le banche... Com'è che si
          chiama? Ah, sì, si chiama
          "lavoro".

          Tu invece che fai, cretinèt? "Accendi" il pc e
          rubacchi i filmetti. 'mazza che figo. Beato te
          che sei
          "aggiornato".Dai, non è che uno si ammazza di seghe o sta su faccialibro perchè sa' usare il pc e conosce lo streaming; Lo streaming è diventato diffusissimo oramai, questo è inconfutabile. peraltro due anni fa su MV si trovavano dei video di qualità veramente impeccabile.. sigh.Rubare vuol dire sottrarre illecitamente, non copiare..Altrimenti gli inventori dei linguaggi di programmazione dovrebbero pagare il copyright a Euclide. La natura stessa del uomo non rispetta il copyright, è innegabile, il quale è di per sè un sistema parassitario che non punta tanto a proteggere gli autori ma piuttosto specula su di essi. Il caso di Megaupload è emblematico e a dir poco imbarazzante sullo strapotere di certi attori del argomento..Oramò, internet è fiorito e ha portato con sè tonnellate di innovazioni e di posti di lavoro nuovi, indebolendo e polverizzando altri. E' naturale ed è sempre stato così.PS: SI MI AMMAZZO DI SEGHEEEEE!
          • tucumcari scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: CCd
            - Scritto da: pirataseiunipocrita

            - Scritto da: nascoto


            - Scritto da: Nome e cognome



            Pensate che facendo chiudere un sito
            di


            streaming



            avrete la fila di persone davanti alle

            vostre



            videoteche?



            Illusi.





            credo che "Alienati" sia il termine più

            coretto






            <u
            Il vostro mestiere ormai è


            obsoleto,



            rassegnatevi. </u






            lo sanno , solo non sono in grado di

            adattarsi

            ai


            tempi che


            cambino



            A parte che io faccio un bel lavoro, sto in
            mezzo

            alla gente, pago le tasse, faccio vivere più che

            dignitosamente la mia famiglia... "alienati" si

            addice di più a voialtri che vi ammazzate di

            seghe davanti ai vostri ridicoli siti

            XXXXXgrafici, vi consumate gli occhi per

            scroccare film di infima qualità e bruciate

            l'esistenza di fronte a quella parvenza

            sensoriale che voi chiamate

            faccialibro.



            Per quello che riguarda la capacità di

            adattamento non ho problemi, e come me i miei

            colleghi. Sai com'è, siamo abituati alla

            manutenzione dei nostri distributori, a fare

            acquisti, a documentarci, a gestire rapporti con

            le amministrazioni e le banche... Com'è che si

            chiama? Ah, sì, si chiama

            "lavoro".



            Tu invece che fai, cretinèt? "Accendi" il pc e

            rubacchi i filmetti. 'mazza che figo. Beato te

            che sei

            "aggiornato".

            Dai, non è che uno si ammazza di seghe o sta su
            faccialibro perchè sa' usare il pc e conosce lo
            streaming; Lo streaming è diventato diffusissimo
            oramai, questo è inconfutabile. peraltro due anni
            fa su MV si trovavano dei video di qualità
            veramente impeccabile..
            sigh.

            Rubare vuol dire sottrarre illecitamente, non
            copiare..
            Altrimenti gli inventori dei linguaggi di
            programmazione dovrebbero pagare il copyright a
            Euclide.

            La natura stessa del uomo non rispetta il
            copyright, è innegabile, il quale è di per sè un
            sistema parassitario che non punta tanto a
            proteggere gli autori ma piuttosto specula su di
            essi. Il caso di Megaupload è emblematico e a dir
            poco imbarazzante sullo strapotere di certi
            attori del
            argomento..
            Oramò, internet è fiorito e ha portato con sè
            tonnellate di innovazioni e di posti di lavoro
            nuovi, indebolendo e polverizzando altri. E'
            naturale ed è sempre stato
            così.




            PS: SI MI AMMAZZO DI SEGHEEEEE!
          • ruppolo scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: CCd
            Rubare vuol dire sottrarre illecitamente, non
            copiare..E "ipocrita" cosa vuol dire?
            Altrimenti gli inventori dei linguaggi di
            programmazione dovrebbero pagare il copyright a
            Euclide.Perché, è ancora vivo?
            La natura stessa del uomo non rispetta il
            copyright, è innegabile,La natura dell'uomo è come quella dell'animale, per questo qualcuno ha scritto quattro regole per non comportarsi come animali. Sta alla tua intelligenza capire se è giusto seguire quelle regole o lasciarsi guidare dagli istinti.
            il quale è di per sè un
            sistema parassitario che non punta tanto a
            proteggere gli autori ma piuttosto specula su di
            essi. Il parassita è colui che prende senza chiedere e senza dare. Non mi pare che i "parassiti" di cui parli ti prendano i soldi dal portafogli senza il tuo permesso..
            Il caso di Megaupload è emblematico e a dir
            poco imbarazzante sullo strapotere di certi
            attori del
            argomento..Emblematica è la gente che lo difende.
            Oramò, internet è fiorito e ha portato con sè
            tonnellate di innovazioni e di posti di lavoro
            nuovi, indebolendo e polverizzando altri. E'
            naturale ed è sempre stato
            così.Anche le automobili si sono evolute fino ad arrivare a velocità pericolose, per questo si è inventata prima la multa per ecXXXXX di velocità, poi l'autovelox, poi il pignoramento del veicolo fino al ritiro della patente. Questo perché molta gente non ha ben chiaro il significato di "libertà".Allo stesso modo procede la questione pirateria, ora aumentata di velocità grazie a Internet.
        • Gian Molinari scrive:
          Re: per i videotechini
          Ma va a quel paese ipocrita
          • ruppolo scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: Gian Molinari
            Ma va a quel paese ipocritaFa parte della psicologia umana attribuire agli altri i propri difetti.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Gian Molinari

            Ma va a quel paese ipocrita

            Fa parte della psicologia umana attribuire agli
            altri i propri
            difetti.E vale anche per te?
          • ruppolo scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Gian Molinari


            Ma va a quel paese ipocrita



            Fa parte della psicologia umana attribuire
            agli

            altri i propri

            difetti.

            E vale anche per te?Ovvio!Ora vuoi che entriamo nel merito o preferisci finire qui il discorso?
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Gian Molinari



            Ma va a quel paese ipocrita





            Fa parte della psicologia umana
            attribuire

            agli


            altri i propri


            difetti.



            E vale anche per te?

            Ovvio!
            Quindi quando dai del ladro a destra e a manca stai ammettendo di rubare?
            Ora vuoi che entriamo nel merito o preferisci
            finire qui il
            discorso?Ci siamo gia nel merito.
        • Gigino scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          vi consumate gli occhi per
          scroccare film di infima qualitàGuarda che adesso si scaricano direttamente i Bluray, infima qualita sto XXXXX!
        • Dino Sauro scrive:
          Re: per i videotechini
          Da quando in qua affittare i dvd si chiama lavoro?...a parte gli scherzi,i ragazzi qua sopra hanno espresso la lo loro opinione dandoti(e neanche direttamente)dell'obsoleto...forse hai un po' esagerato...capisco la tua frustrazione nel fare un mestiere che 20 anni fa era fighissimo...ma tante cose che 20 anni fa era fighissime ora non lo sono piu'...che ne so' i pantaloni stretti a campana,il rennino,il moncler...che poi queste cose sono pure tornate di moda...ma forse perche' le hanno riviste...rivisate...aggiornate...se ti piace veramente fare il tuo mestiere a questo punto invece di manipolare con macchine ec...apriti un sito e affitta i tuoi film...continuare con le videoteche e' un po' come cercare di vendere ancora musicassette...se puoi non sai fare un sito...muoviti informati...cerca qualcuno che sa farlo...altrimenti sarai l'ennesima conferma che chi sa fare qualcosa lavora...chi non sa fare un XXXXX apre un nolleggio dvd o un solarium!!hahahahahaha e fattela na XXXXX de risata cretinet!...dai ti propongo un affare,perche' non rimqndiamo di moda le tv a tubo catodico???di quelle grosse come una lavatrice!!!dai retta a me!e' un idea giusta!!!!
        • Joe Tornado scrive:
          Re: per i videotechini

          A parte che io faccio un bel lavoro, sto in mezzo
          alla gente, pago le tasse, faccio vivere più che
          dignitosamente la mia famiglia...... e credi di essere il solo. "alienati" si
          addice di più a voialtri che vi ammazzate di
          seghe davanti ai vostri ridicoli siti
          XXXXXgraficiSiti XXXXXgrafici ? Ancora ???, vi consumate gli occhi per
          scroccare film di infima qualità e bruciate
          l'esistenza di fronte a quella parvenza
          sensoriale che voi chiamate
          faccialibro.
          Si, consolati con i pregiudizi ed i luoghi comuni. Hai dimenticato di scrivere che siamo disoccupati, pedofili, nazisti e comunisti.
          Per quello che riguarda la capacità di
          adattamento non ho problemi, e come me i miei
          colleghi. Sai com'è, siamo abituati alla
          manutenzione dei nostri distributori, a fare
          acquisti, a documentarci, a gestire rapporti con
          le amministrazioni e le banche... Com'è che si
          chiama? Ah, sì, si chiama
          "lavoro".Uh, che cose faticose ed indispensabili per la società !

          Tu invece che fai, cretinèt? "Accendi" il pc e
          rubacchi i filmetti.E vai di luogo comune ! 'mazza che figo. Beato te
          che sei
          "aggiornato".
        • rockroll scrive:
          Re: per i videotechini
          A parte che io faccio un bel lavoro, sto in mezzo alla gente, pago le tasse, faccio vivere più che dignitosamente la mia famiglia... A èarte che a me il tuo lavoro non piacerebbe, lo ritengo improduttivo ed insicuro, sa a te piace, fallo tranquillo ancora per qualche tempo. ma intanto cercati qualcos'altro perchè non dura!Come mai Fastweb mi ha appena proposto di elevare la velocità di DownLoad da 10 a 100 Mb/sec per soli 5 euro mensili, lasciando invariata quella di UpLoad (10 Mb/sec)? Semplicemente perchè è previsto un forte incremento di attività di fruizione di contenuti multimediali, a pagamento o meno che siano.Non voglio discutere di quanto sia la percentuale di DL che leggi ad hoc considerano illecita (a parte che il DL non è mai illecito, lo è l'UL o lo sharing), dico solo che l'orientamento delle consuetudini di fruizione è quello di acXXXXX tramite WEB, il che condanna comunque nel tempo la tua attività.Invece di dare del cretinetto ad altri ed andare tanto tronfio del tuo "lavoro" (che in realtà è una piccola attività commerciale a carattere precario), dammi ascolto, pensa alla tua famiglia, pensa al futuro che ti aspetta, ti prego.
        • TPB Free scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          - Scritto da: nascoto

          - Scritto da: Nome e cognome


          Pensate che facendo chiudere un sito di

          streaming


          avrete la fila di persone davanti alle
          vostre


          videoteche?


          Illusi.



          credo che "Alienati" sia il termine più
          coretto




          <u
          Il vostro mestiere ormai è

          obsoleto,


          rassegnatevi. </u




          lo sanno , solo non sono in grado di
          adattarsi
          ai

          tempi che

          cambino

          A parte che io faccio un bel lavoro, sto in mezzo
          alla gente, pago le tasse, faccio vivere più che
          dignitosamente la mia famiglia... "alienati" si
          addice di più a voialtri che vi ammazzate di
          seghe davanti ai vostri ridicoli siti
          XXXXXgrafici, vi consumate gli occhi per
          scroccare film di infima qualità e bruciate
          l'esistenza di fronte a quella parvenza
          sensoriale che voi chiamate
          faccialibro.

          Per quello che riguarda la capacità di
          adattamento non ho problemi, e come me i miei
          colleghi. Sai com'è, siamo abituati alla
          manutenzione dei nostri distributori, a fare
          acquisti, a documentarci, a gestire rapporti con
          le amministrazioni e le banche... Com'è che si
          chiama? Ah, sì, si chiama
          "lavoro".

          Tu invece che fai, cretinèt? "Accendi" il pc e
          rubacchi i filmetti. 'mazza che figo. Beato te
          che sei
          "aggiornato".Vieni qui in Sicilia a zappare la terra, al posto di dire XXXXXXX perseguibili penalmente. Così capirai che significa lavorare.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          A parte che io faccio un bel lavoro, sto in mezzo
          alla gente, Allora era solo una mia impressione che TU stessi qui tutto il giorno a dimostrare quanto sei frustrato.Errore di valutazione, il mio.AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAA
        • dont feed the troll - Back Again scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          A parte che io faccio un bel lavoro,Mah cosa ci sia di bello nello stare seduti ad aspettare che i soldi ti piovano in testa resta tutto da dimostrare.Certo fare un XXXXX e guadagnare è interessante, ma alla fine mi esaurirebbe.Preferisco fare qualcosa che stimoli il mio cervello, avere obiettivi, avere la certezza che al di la del volgare soldo, il tuo lavoro aiuti per esempio gli altri a svolgere meglio il loro, imparare ogni giorno qualcosa, creare qualcosa che non c'era prima e un attimo dopo vederlo utilizzato da altre persone, sentirmi parte della società produttiva.
          sto in mezzo
          alla gente, Nei tuoi sogni. Se tu stessi in mezzo alla gente, e se soprattutto questa gente non ti ridesse sul grugno ogni volta che chiedi 2 o 3 euro senza aver fatto niente in cambio, non staresti qui, insieme ai tuoi sodali a vomitare bile e insulti.
          pago le tasse,Parecchio discutibile. Non c'è esercente al mondo che paghi le tasse che deve. Se non fosse così il Paese non starebbe nelle condizioni in cui è adesso.Guarda che li abbiamo letti sui vostri forum i consigli per eludere il fisco a proposito di insegne, occupazione di suolo pubblico, noleggi simulati e quant'altro.Se c' è una cosa su cui dovreste proprio stare zitti, sono le tasse.
          faccio vivere più che
          dignitosamente la mia famiglia...Ecco di questo me ne dispiacerebbe se fosse vero.Ma sono sicuro che non lo è, se fosse vero, ribadisco, non verresti qui ad insultare e a vomitare bile scosso dal tuo costante fallimento.
          "alienati" si
          addice di più a voialtri che vi ammazzate di
          seghe davanti ai vostri ridicoli siti
          XXXXXgrafici,Ah fammi capire, quando tu lucri sulla depravazione degli altri affittando film XXXXX, la XXXXXgrafia va bene, mentre se la XXXXXgrafia è gratis o viene reperita per altri canali è una cosa lurida da usare come accusa?Alla faccia dell'ipocrisia, considerando che buona parte dei vostri miseri guadagni è proprio dovuta a qualche analfabeta informatico che per ammazzarsi di seghe paga un obolo a voi altri.
          vi consumate gli occhi per
          scroccare film di infima qualità i film di infima qualità (artistica) sono li stessi per cui voi pretendte di essere pagati.Se invece ti riferisci alla qualità dell'immagine, ti sbagli, se tu sei così ignorante da non trovare materiale pirata di qualità, non sei autorizzato a pensare che noi siamo altrettanto incapaci.Di fatto quello sull'orlo del fallimento sei tu, non noi, il che la dice lungha sulle capacità rispettive.
          e bruciate
          l'esistenza di fronte a quella parvenza
          sensoriale che voi chiamate
          faccialibro.
          Mi sembra che su faccia-libro ci siano una marea di videoteche che, tra l'altro, fanno pubblicità illegalmente.Sempre per ribadire la vostra sconfinata ipocrisia.Nonchè onestà.
          Per quello che riguarda la capacità di
          adattamento non ho problemi, e come me i miei
          colleghi.Eh si vede, ecco perchè sei qui a rosicare come una bestia.
          Sai com'è, siamo abituati alla
          manutenzione dei nostri distributori, a fare
          acquisti, a documentarci, a gestire rapporti con
          le amministrazioni e le banche... Com'è che si
          chiama? Ah, sì, si chiama
          "lavoro".ahahahahhaa quello sarebbe lavoro?Chiamare il tecnico quando si rompe la macchinetta e andare in banca?Quando finalmente quella schifosa bottega fallirà, scoprirai a tue spese che il lavoro è ben altro e richiede ben altre capacità, impegno e tempo.Speriamo il prima possibile.
          • ruppolo scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            Preferisco fare qualcosa che stimoli il mio
            cervello, avere obiettivi, avere la certezza che
            al di la del volgare soldo, il tuo lavoro aiuti
            per esempio gli altri a svolgere meglio il loro,
            imparare ogni giorno qualcosa, creare qualcosa
            che non c'era prima e un attimo dopo vederlo
            utilizzato da altre persone, sentirmi parte della
            società
            produttiva.È chiaro che sei ancora mantenuto dai genitori.
            Parecchio discutibile. Non c'è esercente al mondo
            che paghi le tasse che deve. Se non fosse così il
            Paese non starebbe nelle condizioni in cui è
            adesso.Tu invece le tasse le paghi tutte?
            Alla faccia dell'ipocrisia, considerando che
            buona parte dei vostri miseri guadagni è proprio
            dovuta a qualche analfabeta informatico che per
            ammazzarsi di seghe paga un obolo a voi
            altri.Perché, l'alfabeta informatico cosa fa? Scarica i film senza pagare le tasse?
            Di fatto quello sull'orlo del fallimento sei tu,
            non noi,Chi sarebbe "noi"?
            Sempre per ribadire la vostra sconfinata
            ipocrisia.
            Nonchè onestà.Senti chi parla. A proposito, chi parla? Chi sei?
            Quando finalmente quella schifosa bottega
            fallirà, scoprirai a tue spese che il lavoro è
            ben altro e richiede ben altre capacità, impegno
            e
            tempo.
            Speriamo il prima possibile.Se il tuo lavoro futuro sarà l'informatica scoprirai presto cosa significa essere depredati del proprio lavoro.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            Preferisco fare qualcosa che stimoli il mio

            cervello, avere obiettivi, avere la certezza
            che

            al di la del volgare soldo, il tuo lavoro
            aiuti

            per esempio gli altri a svolgere meglio il
            loro,

            imparare ogni giorno qualcosa, creare
            qualcosa

            che non c'era prima e un attimo dopo vederlo

            utilizzato da altre persone, sentirmi parte
            della

            società

            produttiva.

            È chiaro che sei ancora mantenuto dai
            genitori.
            E' chiaro un XXXXX.Sono circa 20 anni che sono fuori di casa e dal mantenimento die genitori.Ora, se il tuoo argomento per metterti, tra l'altro, da parte di alcuni pezzenti e insultatori da strapazzo, è quello di denigrare coloro che non la pensano come te, facendo illazioni offensive nei loro confronti, il discorso si chiude qui e non rispondo oltre.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2013 12.22-----------------------------------------------------------
          • tucumcari scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: ruppolo
            Se il tuo lavoro futuro sarà l'informatica
            scoprirai presto cosa significa essere depredati
            del proprio
            lavoro.Non dirmi che ti hanno rubato i cartelli pubblicitari da uomo sandwich Apple! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: ruppolo


            Se il tuo lavoro futuro sarà l'informatica

            scoprirai presto cosa significa essere
            depredati

            del proprio

            lavoro.
            Non dirmi che ti hanno rubato i cartelli
            pubblicitari da uomo sandwich
            Apple!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Si è sentito piccato, perchè pure lui è un bottegaio che non ha mai prodotto nulla e ha rivenduto il nulla, pretendendo di essere pagato per soluzioni non sue che si possono trovare gratis in giro.Io non capisco perchè questa gente ha un così spiccato complesso di inferiorità verso chi fa lavori + interessanti dei loro, ma non hanno mai investito un secondo della loro inutile vita in istruzione e cultura.
        • Claudio scrive:
          Re: per i videotechini
          Spiegami perché in Germania ed Inghilterra le videoteche non esistono! Se vuoi noleggiare qualche DVD/BR vai al supermercato dove trovi i distributori automatici di questi prodotti affianco a quelli di merendine e bevande ed ai bancomat di diverse banche.
    • pirataseiunipocrita scrive:
      Re: per i videotechini
      - Scritto da: Nome e cognome
      Pensate che facendo chiudere un sito di streaming
      avrete la fila di persone davanti alle vostre
      videoteche?
      Illusi.

      Il vostro mestiere ormai è obsoleto,
      rassegnatevi. Non è un problema che ti riguarda, grazie.Noi movimentiamo un indotto sterminato e paghiamo le tasse.Tu ti ammazzi il cervello davanti un pc cinese, ti fai le canne e scrocchi filmetti per risparmiare qualche monetina. C'è un abisso tra noi.
      • tucumcari scrive:
        Re: per i videotechini
        - Scritto da: pirataseiunipocrita
        - Scritto da: Nome e cognome

        Pensate che facendo chiudere un sito di
        streaming

        avrete la fila di persone davanti alle vostre

        videoteche?

        Illusi.



        <u
        Il vostro mestiere ormai è obsoleto,

        rassegnatevi. </u

        Non è un problema che ti riguarda, grazie.
        Noi movimentiamo un indotto sterminato in <b
        kebab </b
        e <s
        paghiamo </s

        <b
        i kebabbari pagano </b

        le
        tasse.
        Tu ti ammazzi il cervello davanti un pc cinese,
        ti fai le canne e scrocchi filmetti per
        risparmiare qualche monetina.

        C'è un abisso tra noi.Fixed! :D
        • pirataseiunipocrita scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: tucumcari
          - Scritto da: pirataseiunipocrita

          - Scritto da: Nome e cognome


          Pensate che facendo chiudere un sito di

          streaming


          avrete la fila di persone davanti alle
          vostre


          videoteche?


          Illusi.





          <u
          Il vostro mestiere ormai è
          obsoleto,


          rassegnatevi. </u


          Non è un problema che ti riguarda, grazie.

          Noi movimentiamo un indotto sterminato in
          <b
          kebab </b
          e <s
          paghiamo
          </s

          <b
          i kebabbari pagano
          </b



          le

          tasse.

          Tu ti ammazzi il cervello davanti un pc
          cinese,

          ti fai le canne e scrocchi filmetti per

          risparmiare qualche monetina.



          C'è un abisso tra noi.
          Fixed!
          :DUn grande sforzo di fantasia. Tutto qui?
          • tucumcari scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: tucumcari

            - Scritto da: pirataseiunipocrita


            - Scritto da: Nome e cognome



            Pensate che facendo chiudere un sito
            di


            streaming



            avrete la fila di persone davanti alle

            vostre



            videoteche?



            Illusi.







            <u
            Il vostro mestiere ormai è

            obsoleto,



            rassegnatevi. </u



            Non è un problema che ti riguarda, grazie.


            Noi movimentiamo un indotto sterminato in

            <b
            kebab </b
            e <s

            paghiamo

            </s

            <b
            i kebabbari pagano

            </b





            le


            tasse.


            Tu ti ammazzi il cervello davanti un pc

            cinese,


            ti fai le canne e scrocchi filmetti per


            risparmiare qualche monetina.





            C'è un abisso tra noi.

            Fixed!

            :D

            Un grande sforzo di fantasia. Tutto qui?Il kebabbaro che io sappia non fa molti "sforzi di fantasia" lui sa che vende (e paga le tasse) tu invece....Al massimo se è in buona ti offrirà un panino...[img]http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20110224102523/nonciclopedia/images/4/4c/Saddam_kebabbaro.jpg[/img]
      • destinazion e kebab scrive:
        Re: per i videotechini
        - Scritto da: pirataseiunipocrita
        Non è un problema che ti riguarda, grazie.Non ci riguarda direttamente ma ci interessa dato che voi criticate la pirateria informatica, credendo che questa consista nel mero download di filmetti.
        Noi movimentiamo un indotto sterminato(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        e paghiamo
        le
        tasse.Vogliamo parlare un po' di evasione fiscale? ;)
        Tu ti ammazzi il cervello davanti un pc cinese,Il pc che ho io neppure te lo immagini anche perchè voi videotechini di tecnologia non capite una cippa. Siete fermi al grammofono.
        ti fai le canneAl massimo mi bevo un paio di birre. E alla tua salute!!! p)
        e scrocchi filmetti per
        risparmiare qualche monetina.NO! E' per una questione di principio: non vogliamo regalare i nostri soldi a voi videotechini!
        C'è un abisso tra noi.Si, l'abisso del kebab.[img]http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20110224102523/nonciclopedia/images/4/4c/Saddam_kebabbaro.jpg[/img]
        • pirataseiunipocrita scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: destinazion e kebab
          - Scritto da: pirataseiunipocrita


          Non è un problema che ti riguarda, grazie.


          Non ci riguarda direttamente ma ci interessa dato
          che voi criticate la pirateria informatica,
          credendo che questa consista nel mero download di
          filmetti.



          Noi movimentiamo un indotto sterminato

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)



          e paghiamo

          le

          tasse.


          Vogliamo parlare un po' di evasione fiscale? ;)



          Tu ti ammazzi il cervello davanti un pc cinese,


          Il pc che ho io neppure te lo immagini anche
          perchè voi videotechini di tecnologia non capite
          una cippa. Siete fermi al
          grammofono.



          ti fai le canne


          Al massimo mi bevo un paio di birre. E alla tua
          salute!!!
          p)



          e scrocchi filmetti per

          risparmiare qualche monetina.


          NO! E' per una questione di principio: non
          vogliamo regalare i nostri soldi a voi
          videotechini!



          C'è un abisso tra noi.

          Si, l'abisso del kebab.
          Che schifo. Mai entrato in postacci simili. A quanto pare te ne intendi.Per quanto riguarda la "tecnologia"... ma ci faccia il piacere!
          • destinazion e kebab scrive:
            Re: per i videotechini
            - Scritto da: pirataseiunipocrita

            Che schifo. Mai entrato in postacci simili. A
            quanto pare te ne
            intendi.E' il vostro futuro, ma tranquillo, ci farai l'abitudine.

            Per quanto riguarda la "tecnologia"... ma ci
            faccia il
            piacere!Ok. Allora quali sono le tue competenze informatiche?
      • Gian Molinari scrive:
        Re: per i videotechini
        Ma chi ti credi di essere ??? sei solo un stressato piccolo borghese che ti credi arrivato perchèpuoi parcheggiare il tuo SUV in terza fila!!!
        • pirata scrive:
          Re: per i videotechini
          - Scritto da: Gian Molinari
          Ma chi ti credi di essere ??? sei solo un
          stressato piccolo borghese che ti credi arrivato
          perchèpuoi parcheggiare il tuo SUV in terza
          fila!!!E quando arriva il vigile si mette in ginocchio per non pagare la contravvenzione...
      • Mi suona strano scrive:
        Re: per i videotechini
        Sei contro la pirateria ma hai piratato l'immagine del tuo avatar.Come la mettiamo?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: per i videotechini
        - Scritto da: pirataseiunipocrita
        Tu ti ammazzi il cervello davanti un pc cinese,
        ti fai le canne e scrocchi filmetti per
        risparmiare qualche monetina.

        C'è un abisso tra noi.Quindi lui si diverte, mentre tu sei costretto a spaccarti la schiena per permettere al paese di andare avanti.Non male come rosicata, dài :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2013 09.27-----------------------------------------------------------
  • La SIAE scrive:
    Chi è senza limiti adesso eh?
    Grande batosta terrificante tra capo e collo per i pirati rubagalline... chi è senza limiti adesso eh? Parola di SIAE
    • lino pannolino scrive:
      Re: Chi è senza limiti adesso eh?
      c'e ne saranno sempre altri senza limiti anche se senza limiti noto che c'e anche molta pochezza di cervello in molta gente
    • Andrew scrive:
      Re: Chi è senza limiti adesso eh?
      Tu che lavori in SIAE, che di tutela dell'autore si parla solo nel nome, e che tutela soprattutto gli editori, dovresti solo stare zitto. Il sito era attivo da ANNI, non giorni o settimane!Le fiamme gialle hanno fatto il loro lavoro, non si discute, ma siate sinceri con voi stessi, almeno una volta nella vostra vita(me compreso) avrete sicuramente visto un film in streaming o scaricato illegalmente mp3 o un gioco per pc o salXXXXX.Noi italiani siamo una massa di perbenisti rotti in XXXX, pronti ad additare il vicino di casa senza nemmeno riflettere.Siamo dei babbi.Tanto di cappello a chi ha le palle o un'ignoranza tale da permettergli di sbattersene del sistema.
      • ruppolo scrive:
        Re: Chi è senza limiti adesso eh?
        - Scritto da: Andrew
        Il sito era attivo da ANNI, non giorni o
        settimane!E quindi andava bene così?
        Le fiamme gialle hanno fatto il loro
        lavoro, non si discute, ma siate sinceri con voi
        stessi, almeno una volta nella vostra vita(me
        compreso) avrete sicuramente visto un film in
        streaming o scaricato illegalmente mp3 o un gioco
        per pc o
        salXXXXX.Certamente tutti l'avranno fatto, ma arriva un momento nella vita in cui uno dovrebbe chiedersi se si sta comportando civilmente o meno, se sta rispettando gli altri o meno. Una volta che si rende conto che certi comportamenti sono sbagliati, smette! Ed oggi, con l'informazione che non manca, smettere dovrebbe essere FACILE. Se non lo è, significa che si è divenuti SCHIAVI di un comportamento riprovevole.
        Noi italiani siamo una massa di perbenisti rotti
        in XXXX, pronti ad additare il vicino di casa
        senza nemmeno riflettere.Siamo dei babbi.Tanto di
        cappello a chi ha le palle o un'ignoranza tale da
        permettergli di sbattersene del
        sistema.Tanto di cappello? No, tanta commiserazione!
        • Condivido.. . scrive:
          Re: Chi è senza limiti adesso eh?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Andrew

          Il sito era attivo da ANNI, non giorni o

          settimane!

          E quindi andava bene così?


          Le fiamme gialle hanno fatto il loro

          lavoro, non si discute, ma siate sinceri

          con voi stessi, almeno una volta nella

          vostra vita(me compreso) avrete sicuramente

          visto un film in streaming o scaricato

          illegalmente mp3 o un gioco per pc o

          salXXXXX.
          Certamente tutti l'avranno fatto, ma arriva un
          momento nella vita in cui uno dovrebbe chiedersi
          se si sta comportando civilmente o meno, se sta
          rispettando gli altri o meno.Ebbene si !Mettere a disposizione cio' che si ha agli altri e' civilta'.Tentate di far passare come ladrocinio la libera donazione a tutti di cio' che si e' pagato e' criminale e fuorviante, si vergogni !
          Una volta che si
          rende conto che certi comportamenti sono
          sbagliati, smette! Ed oggi, con l'informazione
          che non manca, smettere dovrebbe essere FACILE.
          Se non lo è, significa che si è divenuti SCHIAVI
          di un comportamento riprovevole.Siamo schiavi della nostra generosita', ogni appassionato vuole condividere la propria passione ed ora la rete ce ne da' la possibilita'. Ladro e' chi vuole rubarci questa liberta' inserendo artificialmente limiti assurdi che neanche un bambino troverebbe rispettabili.
          Tanto di cappello? No, tanta commiserazione!Esatto, tanta commiserazione per il tuo gretto egoismo, solo una persona che non e' mai riuscita ad avere rapporti umani senza passare dal denaro puo' fare i tuoi ragionamenti.
      • 123 scrive:
        Re: Chi è senza limiti adesso eh?
        rotto in XXXX sarai tu
    • rockroll scrive:
      Re: Chi è senza limiti adesso eh?
      - Scritto da: La SIAE
      Grande batosta terrificante tra capo e collo per
      i pirati rubagalline... chi è senza limiti adesso
      eh?


      Parola di SIAEMIiii.... che mazzata! Ti fa godere, vero?Beh, contento tu....Io preferisco godere diversamente.
  • belin scrive:
    Mah....
    Oltre ad avere un .it forse aveva anche server in italia.A parte questo chiuso questo ne ho contati gia' 3 nuovi. Poi comunque con un buon avvocato sti tipi di sequestri li tiri giu' in poco tempo. Bisogna vedere se il tipo e' preparato perche' con ipotetici link non si va da nessuna parte.Tra l'altro sono tutti lettera a, cio' significa che con una oblazione finisce il giochino in poco tempo.Anche se siti del genere a me non piacciono la realta' e' diversa da come la fanno passare i vari punto informatico e varie.
    • Leguleio scrive:
      Re: Mah....
      - Scritto da: belin
      Tra l'altro sono tutti lettera a, cio' significa
      che con una oblazione finisce il giochino in poco
      tempo.Che cos'è un "lettera A"?
      • tucumcari scrive:
        Re: Mah....
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: belin


        Tra l'altro sono tutti lettera a, cio'
        significa

        che con una oblazione finisce il giochino in
        poco

        tempo.


        Che cos'è un "lettera A"?Non ne sono sicuro ma forse intende riferirsi a:"a-bis) in violazione dell'art. 16, a fini di lucro, ecc.. ecc.."Dove la "lettera a" effettivamente (per così dire) c'è ;)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Mah....
      - Scritto da: belin
      Oltre ad avere un .it forse aveva anche server in
      italia.Sì su Aruba, per la precisione.Infatti quello non .it non è hostato in Italia ed è regolarmente online.Infatti io uso questohttps://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/redirector/e con UNA linea di codice adesso quando digito il sito vengo rediretto al link giusto, senza vedere il ridicolo banner.
  • uno qualunque scrive:
    Il tubo
    Il tubo è PIENO di film, bastano 2 minuti di ricerca per appurarsene.Sto parlando di film completi, non di link a film completi.Qualcuno mi spiega perchè il tubo è ancora online?Diversità di trattamento per i grandi ed i siti piccini?Qualcuno mi spiega perchè la redazione cancella i post inerenti al tubo?Paura di calpestare qualche piede 'importante'?my 2 cents..
    • ThEnOra scrive:
      Re: Il tubo
      Facile: denucia il TUBO alla finanza, visto che è PIENO di film completi.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Il tubo
        - Scritto da: ThEnOra
        Facile: denucia il TUBO alla finanza, visto che è
        PIENO di film
        completi.01/10Fallo tu.
      • tucumcari scrive:
        Re: Il tubo
        - Scritto da: ThEnOra
        Facile: denucia il TUBO alla finanza, visto che è
        PIENO di film
        completi.Senti trollino perchè non lo fai tu?Oppure sai che se non sei titolare dei diritti non lo puoi fare?Non riesci davvero a dare aria alla lingua senza tediarci con le tue assurdità?
        • ThEnOra scrive:
          Re: Il tubo
          - Scritto da: tucumcari
          Non riesci davvero a dare aria alla lingua senza
          tediarci con le tue
          assurdità?Da che pulpito...
    • Leguleio scrive:
      Re: Il tubo
      - Scritto da: uno qualunque
      Qualcuno mi spiega perchè il tubo è ancora online?
      Diversità di trattamento per i grandi ed i siti
      piccini?Perché è una questione discussa un milione di volte, e che non c'entra nulla con il caso presente.Giusto per citare l'ultima volta che c'è stata un discussione (ieri):http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3720432&m=3721842#p3721842
      • uno qualunque scrive:
        Re: Il tubo
        Ho letto il thread di ieri, mi sembra alquanto pressapochista, pieno di forse e sarà, fatta da utenti che sono completamente estranei a youtube, per cui le conclusioni a cui si è arrivati non le reputo affatto valide e credibili. (io dico la mia, tu la tua e lui la sua, e così via aggiungendo supposizioni su supposizioni, non è una gran discussione, dai :-)In ogni caso, la redazione farebbe migliore figura se bloccasse il thread con motivazioni adeguate, anzichè cancellarlo senza dire nulla.
        • Leguleio scrive:
          Re: Il tubo
          - Scritto da: uno qualunque
          Ho letto il thread di ieri, mi sembra alquanto
          pressapochista,
          pieno di forse e sarà, Hai letto evidentemente un'altra discussione.In quella ci sono punti fermi. Poi, certo, non posso essere dentro Youtube e sapere come agiscono per ogni singola segnalazione, e quali accordi hanno per ogni singolo film.E nemmeno tu.
          fatta da
          utenti che sono completamente estranei a youtube,E certo. Qui vengono a discutere gli amministratori Usa di Youtube. E ci svelano tutti i retroscena.Poi, quando si discute di Microsoft, arriva Steve Ballmer in persona, aiutato da un interprete per l'italiano.
          per cui le conclusioni a cui si è arrivati non le
          reputo affatto valide e credibili. (io dico la
          mia, tu la tua e lui la sua, e così via
          aggiungendo supposizioni su supposizioni, non è
          una gran discussione, dai
          :-)Non capisco allora il senso del tuo precedente intervento. Ti illudi che qualche amministratore di Youtube venga qui a difendersi dai tuoi attacchi? A spiegare le loro strategie?
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: uno qualunque


            Ho letto il thread di ieri, mi sembra
            alquanto

            pressapochista,

            pieno di forse e sarà,

            Hai letto evidentemente un'altra discussione.L'ho letta anche io allora.Perchè al di là delle tue supposizioni piuttosto forzate e fantasiose non è che si siano letti molti fatti.Perchè il tuo è un ragionamento a posteriori: siccome non chiudono Youtube ma filmfighigratis.tv significa che Youtube avrà un qualche "sarXXXXX" di accrdo e filmfighi invece no.Che è una tua supposizione, appunto, non un fatto, come vai spacciando in giro.Però se io contesto il tuo metodo, tu inizi a piangere e arriva il T1000 a tagliarmi le gambe.
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            Ecco una scelta di messaggi di dont feed the troll - Back Again, odoranti di galateo della nonna:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3665573&m=3665740#p3665740http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3665573&m=3667371#p3667371Per il resto, vale quanto scritto qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3671249&m=3672270#p3672270
          • avvocado scrive:
            Re: Il tubo
            Beh l'aveva detto che avresti incominciato a piangere
          • tucumcari scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: uno qualunque


            Ho letto il thread di ieri, mi sembra
            alquanto

            pressapochista,

            pieno di forse e sarà,

            Hai letto evidentemente un'altra discussione.
            In quella ci sono punti fermi. Poi, certo, non
            posso essere dentro Youtube e sapere come
            agiscono per ogni singola segnalazione, e quali
            accordi hanno per ogni singolo
            film.
            E nemmeno tu.



            fatta da

            utenti che sono completamente estranei a
            youtube,

            E certo. Qui vengono a discutere gli
            amministratori Usa di Youtube. E ci svelano tutti
            i
            retroscena.
            Poi, quando si discute di Microsoft, arriva Steve
            Ballmer in persona, aiutato da un interprete per
            l'italiano.




            per cui le conclusioni a cui si è arrivati
            non
            le

            reputo affatto valide e credibili. (io dico
            la

            mia, tu la tua e lui la sua, e così via

            aggiungendo supposizioni su supposizioni,
            non
            è

            una gran discussione, dai

            :-)

            Non capisco allora il senso del tuo precedente
            intervento. Ti illudi che qualche amministratore
            di Youtube venga qui a difendersi dai tuoi
            attacchi? A spiegare le loro
            strategie?Sono ragionamenti a pera!e fondati su false ipotesi... vedi amico mio non può esistere alcun accordo su files che caricano gli utenti dato che non sai (ne tu ne brin e tantomeno le majors) quale sarà..Accordi ce ne sono di certo (e anche senza essere brin ne conosco almeno un paio a causa di certe circostanze che riguardano il mio lavoro) ma riguardano un insieme molto limitato di circostanze titoli e argomenti (ad esempio quelli che vengono caricati dagli stessi produttori o distributori.. tipo trailers ecc.. oppure determinati titoli... meglio brani.. per cui c'è "interesse reciproco" a un certo tipo di pubblicità.Ma ti posso assicurare che ci sono molti più titoli di quanti siano "coperti da accordi".Quindi si tratta di argomentazioni in larghissima parte insostenibili.È un dato di fatto e non è certo parlando di fumosi e inconoscibili accordi che la cosa acquista fondamento giuridico.Io ripeto un paio di accordi li ho visti e ti posso assicurare che le cose stanno così ci sono titoli (non compresi in quegli accordi) degli stessi firmatari dell'accordo allegramente on line!P.S.Per tua ulteriore informazione posso dirti che molto difficilmente Sergey Mikhailovič Brin o se preferisci Серге́й Миха́йлович Брин si scomoda per roba del genere (lui si occupa di altro e mi dicono che non abbia la benchè minima intenzione di farlo in futuro)...In genere queste cose sono seguite direttamente dal Legal Advisor di "zona" dato che spesso ci sono clausole differenti in diverse zone (ad esempio la distribuzione europea è diversa da quella americana o asiatica ecc. ecc.) certo per google più è "universale" l'accordo e meglio è... ma purtroppo per loro gli accordi si fanno in 2!In europa c'è chi ci pensa e so (ripeto per esperienza e conoscenza delle persone coinvolte) che Brin manco lo ha letto l'accordo.Quindi è meglio (credimi) se non ti lanci troppo in ipotesi azzardate per sostenere tesi altrettanto azzardate.Bonne nuit...Mon petit choux! ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            Risposta prestampata:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3677637&m=3678176#p3678176
          • tucumcari scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            Risposta prestampata:

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3677637&m=367Zero logica,Zero argomenti.Zero realismo..Ma in compenso tante chiacchere inutili...Fatti una camomilla... la buonanotte te la ho già data... ;)
        • attonito scrive:
          Re: Il tubo
          - Scritto da: uno qualunque
          Ho letto il thread di ieri, mi sembra alquanto
          pressapochista, pieno di forse e sarà, fatta da
          utenti che sono completamente estranei a youtube,
          per cui le conclusioni a cui si è arrivati non le
          reputo affatto valide e credibili. (io dico la
          mia, tu la tua e lui la sua, e così via
          aggiungendo supposizioni su supposizioni, non è
          una gran discussione, dai
          :-)

          In ogni caso, la redazione farebbe migliore
          figura se bloccasse il thread con motivazioni
          adeguate, anzichè cancellarlo senza dire
          nulla.giustificare gli abusi della redazione significherebbe togliergli quella mistica aura di divino potere. Post cancellato? non chiedere "perche" e' cosi' e basta perche lo ha deciso luca t1000 annunziata, inginocchiati e pentiti!
    • belin scrive:
      Re: Il tubo
      Te lo spiego io.Perche' il tubo e' sotto D.M.C.A e non e' responsabile su cio' che caricano gli utenti e solo dopo segnalazioni rimuovono il file.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Il tubo
        - Scritto da: belin
        Te lo spiego io.

        Perche' il tubo e' sotto D.M.C.A e non e'
        responsabile su cio' che caricano gli utenti e
        solo dopo segnalazioni rimuovono il
        file.Perchè hanno chiuso megaupload allora ?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Il tubo
        contenuto non disponibile
    • fatti miei scrive:
      Re: Il tubo
      si se che punto informatico è sotto dittatura comunista....
    • CCd scrive:
      Re: Il tubo
      - Scritto da: uno qualunque
      Il tubo è PIENO di film, bastano 2 minuti di
      ricerca per
      appurarsene.
      Sto parlando di film completi, non di link a film
      completi.

      Qualcuno mi spiega perchè il tubo è ancora online?
      Diversità di trattamento per i grandi ed i siti
      piccini?

      Qualcuno mi spiega perchè la redazione cancella i
      post inerenti al
      tubo?
      Paura di calpestare qualche piede 'importante'?

      my 2 cents..cosaXXXXX:il tubo OSPITA FILM CARICATI SUI PROPRI SERVERS.[ONLINE!] V FSL OSPITAVA LINKS SENZA CONTENUTI REALI IN SE'[OFFLINE!] VDeus Dinèro!
    • Allibito scrive:
      Re: Il tubo
      - Scritto da: uno qualunque
      Il tubo è PIENO di film, bastano 2 minuti di
      ricerca per
      appurarsene.
      Sto parlando di film completi, non di link a film
      completi.

      Qualcuno mi spiega perchè il tubo è ancora online?
      Diversità di trattamento per i grandi ed i siti
      piccini?

      Qualcuno mi spiega perchè la redazione cancella i
      post inerenti al
      tubo?
      Paura di calpestare qualche piede 'importante'?

      my 2 cents..La differenza sostanziale tra il Tubo e Filmsenzalimiti, per esempio, sta nel fatto che nel primo siano presenti milioni di filmati privati e centinaia di film in violazione del copyright, nel secondo solo ed esclusivamente migliaia di film illegali. A YT viene fatta segnalazione dall'avente diritto, il film viene rimosso in pochi minuti e l'utente recidivo viene bannato. La lentezza in queste operazioni non è dovuta a YT che rimuove immediatamente, ma nei titolari dei diritti che spesso neanche sanno di tale violazione. I più attenti hanno una persona che fa questo lavoro continuamente e le pagine con "film rimosso" non sono poche.Megavideo o filmsenzalimiti, se avessero adottato la stessa procedura sarebbero ancora aperti, ma ... vuoti.
      • Leguleio scrive:
        Re: Il tubo
        - Scritto da: Allibito

        Il tubo è PIENO di film, bastano 2 minuti di

        ricerca per

        appurarsene.

        Sto parlando di film completi, non di link a
        film

        completi.



        Qualcuno mi spiega perchè il tubo è ancora
        online?

        Diversità di trattamento per i grandi ed i siti

        piccini?



        Qualcuno mi spiega perchè la redazione cancella
        i

        post inerenti al

        tubo?

        Paura di calpestare qualche piede 'importante'?



        my 2 cents..
        La differenza sostanziale tra il Tubo e
        Filmsenzalimiti, per esempio, sta nel fatto che
        nel primo siano presenti milioni di filmati
        privati e centinaia di film in violazione del
        copyright, nel secondo solo ed esclusivamente
        migliaia di film illegali. E tu che ne sai? Hai statistiche in merito?
        • neo scrive:
          Re: Il tubo
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: Allibito




          Il tubo è PIENO di film, bastano 2
          minuti
          di


          ricerca per


          appurarsene.


          Sto parlando di film completi, non di
          link
          a

          film


          completi.





          Qualcuno mi spiega perchè il tubo è
          ancora

          online?


          Diversità di trattamento per i grandi
          ed i
          siti


          piccini?





          Qualcuno mi spiega perchè la redazione
          cancella

          i


          post inerenti al


          tubo?


          Paura di calpestare qualche piede
          'importante'?





          my 2 cents..

          La differenza sostanziale tra il Tubo e

          Filmsenzalimiti, per esempio, sta nel fatto
          che

          nel primo siano presenti milioni di filmati

          privati e centinaia di film in violazione del

          copyright, nel secondo solo ed esclusivamente

          migliaia di film illegali.

          E tu che ne sai? Hai statistiche in merito?no ha il (suo)"Verbo"
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Il tubo
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: uno qualunque

        Il tubo è PIENO di film, bastano 2 minuti di

        ricerca per

        appurarsene.

        Sto parlando di film completi, non di link a
        film

        completi.



        Qualcuno mi spiega perchè il tubo è ancora
        online?

        Diversità di trattamento per i grandi ed i siti

        piccini?



        Qualcuno mi spiega perchè la redazione cancella
        i

        post inerenti al

        tubo?

        Paura di calpestare qualche piede 'importante'?



        my 2 cents..
        La differenza sostanziale tra il Tubo e
        Filmsenzalimiti, per esempio, sta nel fatto che
        nel primo siano presenti milioni di filmati
        privati e centinaia di film in violazione del
        copyright, nel secondo solo ed esclusivamente
        migliaia di film illegali. A YT viene fatta
        segnalazione dall'avente diritto, il film viene
        rimosso in pochi minuti e l'utente recidivo viene
        bannato. La lentezza in queste operazioni non è
        dovuta a YT che rimuove immediatamente, ma nei
        titolari dei diritti che spesso neanche sanno di
        tale violazione. I più attenti hanno una persona
        che fa questo lavoro continuamente e le pagine
        con "film rimosso" non sono
        poche.
        Megavideo o filmsenzalimiti, se avessero adottato
        la stessa procedura sarebbero ancora aperti, ma
        ...
        vuoti.Peccato che Megavideo facesse ESATTAMENTE LA STESSA COSA di Youtube e non erano pochi i video rimossi.
        • Leguleio scrive:
          Re: Il tubo
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          Peccato che Megavideo facesse ESATTAMENTE LA
          STESSA COSA di Youtube e non erano pochi i video
          rimossi.Mi tocca ripetermi, ma pare che sia una fissazione degli utenti accostare Youtube a Megavideo. Il dominio megavideo.com è stato chiuso assieme aMegapix.com, Megalive.com, Megabox.com e Megaporn.com, trascinati tutti assieme dalla causa contro Megaupload.com. Che era un servizio di cyberlocker molto diverso da Youtube, come è giusto che sia: nessuno si aspetta da un cyberlocker la visione in tempo reale di filmati in flash, così come nessuno si aspetta da un servizio di video hosting il salvataggio di file cartelle in formato zip.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Peccato che Megavideo facesse ESATTAMENTE LA

            STESSA COSA di Youtube e non erano pochi i
            video

            rimossi.

            Mi tocca ripetermi, ma pare che sia una
            fissazione degli utenti accostare Youtube a
            Megavideo. Il dominio megavideo.com è stato
            chiuso assieme
            a
            Megapix.com, Megalive.com, Megabox.com e
            Megaporn.com, trascinati tutti assieme dalla
            causa contro Megaupload.com. Che era un servizio
            di cyberlocker molto diverso da Youtube,Megaupload è uguale a <b
            GOOGLE DRIVE </b
            e a diecimila servizi simili (mediafire, uploaded.to ecc.) che NON sono stati chiusi
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato




            Peccato che Megavideo facesse
            ESATTAMENTE
            LA


            STESSA COSA di Youtube e non erano
            pochi
            i

            video


            rimossi.



            Mi tocca ripetermi, ma pare che sia una

            fissazione degli utenti accostare Youtube a

            Megavideo. Il dominio megavideo.com è stato

            chiuso assieme

            a

            Megapix.com, Megalive.com, Megabox.com e

            Megaporn.com, trascinati tutti assieme dalla

            causa contro Megaupload.com. Che era un
            servizio

            di cyberlocker molto diverso da Youtube,

            Megaupload è uguale a <b
            GOOGLE DRIVE
            </b
            e a diecimila servizi simili
            (mediafire, uploaded.to ecc.) che NON sono stati
            chiusiChe ti devo dire? Da qualche parte bisogna pur cominciare.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il tubo
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Che ti devo dire? Da qualche parte bisogna
            pur

            cominciare.

            Stai dicendo che c'è un possibilità anche solo
            remota che facciano un raid con elicotteri e
            teste di cuoio a casa del presidente di
            Google?Dipende come si conclude la vicenda Megaupload. A primavera c'è l'udienza per l'estradizione di Kim Dotcom. Ma è irrealistico pensare che i Dipartimento di giustizia statunitense chiuda d'un sol colpo tutti i cyberlocker (che credo siano una trentina). È al di là delle umane possibilità. Da un cyberlocker ha dovuto iniziare, e ha puntato su Megaupload perché era secondo in classifica per visite, dopo Mediafire, e perché il suo gestore era un pregiudicato. Almeno io la vedo così.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il tubo
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Dipende come si conclude la vicenda
            Megaupload.

            Non dipende da nulla.
            Sai PERFETTAMENTE che raid + arresto del
            presidente di Google + confisca dei server di
            Google non avverranno
            *MAI*Ovviamente non sono necessari, in quel caso. Con altri cyberlocker, non saprei; e io parlavo in generale. Google ha una ragione sociale e un ufficio legale per ogni tipo di reclamo:http://support.google.com/drive/bin/answer.py?hl=en&answer=172486Non so e non mi interessa sapere quanti segnalazioni di violazione del diritto d'autore ricevono. So però che, nel caso, loro vanno al proXXXXX, e ogni tanto vincono pure:http://voices.washingtonpost.com/fasterforward/2010/06/judge_junks_viacoms_youtube_su.htmlNon è facile fare la stessa cosa con una società con i gestori residenti in Nuova Zelanda e la sede legale a Hong Kong.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il tubo
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Ovviamente non sono necessari, in quel caso.


            ma certo: per loro basta un buffetto.Nel link indicato, il proXXXXX Viacom contro Google, la posta in gioco era un miliardo di dollari. Se per te è un buffetto... Tra l'altro non è concluso, si aspetta l'appello.Le cause però bisogna affrontarle di petto: e come si fa, quando si mette la sede legale a Hong Kong?

            Non è facile fare la stessa cosa con una
            società

            con i gestori residenti in Nuova Zelanda e la

            sede legale a Hong

            Kong.

            Se è facile convincere il governo di tali paesi
            ad accettare un raid contro un loro cittadino,
            non vedo perché non sia facile usare le stessi
            metodi legali che avrebbero usato contro
            Google.

            ANZI, LO VEDO ECCOME IL PERCHE', E LO SAI
            PERFETTAMENTE ANCHE
            TU.unaDuraLezione, hai iniziato anche tu a urlare quando sei a corto di argomenti?Dovresti saperlo che con me non attacca.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il tubo
            XXXXX XXXXX XXXXX XXXXX-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 febbraio 2013 11.48-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: unaDuraLezione

            unaDuraLezione, hai iniziato anche tu a
            urlare

            quando sei a corto di

            argomenti?

            Dovresti saperlo che con me non attacca.


            Argomenti come questo a cui non hai risposto?


            Se è facile convincere il governo di tali
            paesi

            ad accettare un raid contro un loro
            cittadino,

            non vedo perché non sia facile usare le
            stessi

            metodi legali che avrebbero usato contro

            Google.Non meriteresti la risposta perché hai urlato.Comunque correggo giusto una cosa: Kim Dotcom non è cittadino neozelandese. È solo residente, e nemmeno da molti anni. Tutti i paragoni cadono, vista questa premessa.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            Non meriteresti la risposta perché hai urlato.Adesso basta piangere, su.
            Comunque correggo giusto una cosa: Kim Dotcom non
            è cittadino neozelandese. È solo residente,
            e nemmeno da molti anni. Tutti i paragoni cadono,
            vista questa
            premessa.Eccolo lì. Mr. Leguleio ha predso una svista CLAMOROSA:http://www.techspot.com/news/50343-nz-prime-minister-apologizes-to-megauploads-kim-dotcom.htmlHa doppia cittadinanza (fra cui neozelandese) e ha ricevuto perfino le scuse del ministro di tale nazione.Dietro la lavagna coi secchi, adesso.E di corsa.
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Comunque correggo giusto una cosa: Kim
            Dotcom
            non

            è cittadino neozelandese. È solo
            residente,

            e nemmeno da molti anni. Tutti i paragoni
            cadono,

            vista questa

            premessa.

            Eccolo lì. Mr. Leguleio ha predso una svista
            CLAMOROSA:
            http://www.techspot.com/news/50343-nz-prime-minist

            Ha doppia cittadinanza (fra cui neozelandese) Scusa, dove hai letto che il primo ministro neozelandese John Key ha detto che Dotcom ha la doppia cittadinanza?Mi chiedo addirittura se stiamo leggendo lo stesso pezzo. Io leggo: " <I
            I apologise to Mr Dotcom, I apologise to New Zealanders because every New Zealander that sits within the category of having permanent residency or is a New Zealand citizen is entitled to be protected... </I
            "La storia della doppia cittadinanza è una XXXXXXccia di Techspot. Tecnicamente non è nemmeno possibile: Kim Dotcom è residente in Nuova Zelanda dal 2010 (ne hanno parlato tutti i giornali neozelandesi), e prima di ottenere la cittadinanza è necessario aver vissuto laggiù per 5 anni.http://www.dia.govt.nz/Services-Citizenship-General-Requirements-for-a-Grant-of-New-Zealand-Citizenship?OpenDocument( <I
            ...were physically present in New Zealand, and have had your New Zealand residence for the last five years before applying for citizenship </I
            )Su questo giornale neozelandese, la questione dello spionaggio è spiegata più in dettaglio. Alla fine dell'articolo è specificato che Dotcom e alcuni suoi soci godevano del diritto a non essere spiati in quanto provvisti di permesso di soggiorno permanente:http://www.nzherald.co.nz/nz/news/article.cfm?c_id=1&objectid=10836884(" <I
            Court documents released this week show the bureau, which is forbidden to spy on New Zealand citizens and residents, was unaware that Mr Dotcom and another of his associates who was monitored, Bram van der Kolk had permanent residency in New Zealand </I
            .)
            ha ricevuto perfino le scuse del ministro di tale
            nazione.Lo so bene: in quanto residente.
            Dietro la lavagna coi secchi, adesso.
            E di corsa.unaDuraLezione, se c'è una persona che ha bisogno di lezioni private di ricerca con Google, quello sei tu. Capisco che ti diverta fare battutine da terza media:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3726163&m=3727149#p3727149Ma con le battutine non si supplisce alla propria carenza di informazioni. La prossima volta sei capace di citarmi come fonte il sito dei sostenitori della Terra piatta. :-)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            Scusa, dove hai letto che il primo ministro
            neozelandese John Key ha detto che Dotcom ha la
            doppia
            cittadinanza?
            Mi chiedo addirittura se stiamo leggendo lo
            stesso pezzo. Io leggo:


            " <I
            I apologise to Mr Dotcom, I apologise
            to New Zealanders because every New Zealander
            that sits within the category of having permanent
            residency or is a New Zealand citizen is entitled
            to be protected... </I

            "

            La storia della doppia cittadinanza è una
            XXXXXXccia di Techspot. Invece ha ragione perché ha doppia cittadinanza: finlandese e tedesca.In più ha lo status di residente permanente in Nuova Zelanda.ora, questa è la legge Neozelandese: <i
            "Neither the Director, nor an employee of the Bureau, nor a person acting on behalf of the Bureau may authorise or take any action for the purpose of intercepting the communications of a person (not being a foreign organisation or a foreign person) who is a New Zealand citizen or a permanent resident." </i
            quindi non è affatto necessario essere cittadini lì per essere tutelati.Cade il tuo castello di carte.Puff!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 febbraio 2013 00.01-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Scusa, dove hai letto che il primo ministro

            neozelandese John Key ha detto che Dotcom ha
            la

            doppia

            cittadinanza?


            Mi chiedo addirittura se stiamo leggendo lo

            stesso pezzo. Io leggo:





            " <I
            I apologise to Mr Dotcom, I
            apologise

            to New Zealanders because every New Zealander

            that sits within the category of having
            permanent

            residency or is a New Zealand citizen is
            entitled

            to be protected... </I


            "



            La storia della doppia cittadinanza è una

            XXXXXXccia di Techspot.

            Invece ha ragione perché ha doppia cittadinanza:
            finlandese e
            tedesca.Per ragioni puramente familiari: la madre è finlandese.In ogni caso, la circostanza non ha nulla a che fare con la questione in Nuova Zelanda. È una curiosità. Se anche si scoprisse che è cavaliere dell'ordine di Malta, avrebbe qualche importanza in questa discussione?
            In più ha lo status di residente permanente in
            Nuova
            Zelanda.E io cosa ho scritto?Mi fai da megafono. Grazie.
            ora, questa è la legge Neozelandese:
            <i
            "Neither the Director, nor an employee
            of the Bureau, nor a person acting on behalf of
            the Bureau may authorise or take any action for
            the purpose of intercepting the communications of
            a person (not being a foreign organisation or a
            foreign person) who is a New Zealand citizen or a
            permanent resident." </i



            quindi non è affatto necessario essere cittadini
            lì per essere
            tutelati.
            Cade il tuo castello di carte.No, capisco che la figuraccia che hai appena fatto ti bruci. Ma il tuo commento precedente rimane, e diceva: "Se è facile convincere il governo di tali paesi ad accettare un raid <B
            contro un loro cittadino </B
            , non vedo perché non sia facile usare le stessi metodi legali..." (grassetto mio). La premessa è sbagliata. Semplicemente. Ed è giocoforza sbagliato tutto il ragionamento.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            No, capisco che la figuraccia che hai appena
            fatto ti bruci. Ma il tuo commento precedente
            rimane, e diceva:


            "Se è facile convincere il governo di tali paesi
            ad accettare un raid <B
            contro un loro
            cittadino </B
            , non vedo perché non sia
            facile usare le stessi metodi legali..."
            (grassetto mio).


            La premessa è sbagliata. Semplicemente. Ed è
            giocoforza sbagliato tutto il
            ragionamento.capisco che è più facile fare il tempracXXXXX anzichè cercare di rispondere:Se è facile convincere il governo di tali paesi ad accettare un raid contro <b
            un loro residente permanente che, a quanto vedo, gode di privilegi analoghi dei cittadini </b
            , non vedo perché non sia facile usare le stessi metodi legali...puff!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 febbraio 2013 07.38-----------------------------------------------------------
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            Dipende come si conclude la vicenda Megaupload. A
            primavera c'è l'udienza per l'estradizione di Kim
            Dotcom.A primavera <b
            del 2014 </b
            .
          • Leguleio scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Leguleio

            Dipende come si conclude la vicenda
            Megaupload.
            A

            primavera c'è l'udienza per l'estradizione
            di
            Kim

            Dotcom.

            A primavera <b
            del 2014 </b
            .Hanno rimandato l'udienza?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il tubo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Leguleio


            Dipende come si conclude la vicenda

            Megaupload.

            A


            primavera c'è l'udienza per
            l'estradizione

            di

            Kim


            Dotcom.



            A primavera <b
            del 2014 </b
            .

            Hanno rimandato l'udienza?http://punto-informatico.it/3693804/PI/News/canada-giu-mani-dai-server-megaupload.aspxIl DOJ ha chiesto tempo fino a fine 2013 per procurarsi tutte le prove per ottenere l'estradizione.Il che significa che l'udienza non ci sarà prima della primavera 2014 (visto che ste prove dovranno pur esaminarle)
  • uno qualunque scrive:
    Youtube
    Perchè youtube è ancora online? Ci sono dozzine di film completi, neanche link a film completi, ma proprio i file dei film!
  • pirataseiunipocrita scrive:
    Re: Ma ancora parlate, ladri?
    - Scritto da: panda rossa
    - Scritto da: pirataseiunipocrita

    - Scritto da: Shedar


    tramite brevetti oppurtunamente
    allungati


    a suon di mazzette a 70 anni dalla morte


    dell'ultimo coautore...

    Questa mi era sfuggita. Ma tu le rileggi le

    caz.zate demenziali che scrivi? O le pensi
    pure?

    "Il Principe Abusivo" uscito il 14/02/2013
    che

    c'entra con i "70 anni" e il copyright a
    vita
    sul

    quale, oggettivamente,si può discutere? Ma
    quando

    mai la marmaglia di ladri che clicca "mi
    piace"

    sulle ridicole pagine fessobuc ha mai voluto

    vedere un film di 70 anni fa? Oppure 50?
    Oppure

    40?...

    E allora perche' non ridurre il copyright a 50
    oppure 40 anni se tanto la marmaglia non e'
    interessata a quei
    contenuti?
    ...Ti dò una notizia: perchè NESSUNO GLIELO CHIEDE.Siete tutti impegnati a scroccare filmetti alla moda e NESSUNO MAI HA FATTO PETIZIONI PER ACCORCIARE LA DURATA DI SFRUTTAMENTO DEI "DIRITTI".Non volete toccare niente, le cose vi vanno bene così per rubarvi il cinepanettone e il filmetto XXXXX di Sara Tommasi, questa è la verità. E tutte le pseudo giustificazioni ideologiche che scimmiottate a casaccio sono solo miserabili scuse per scroccare filmetti e far prosperare i criminali che sfruttano il lavoro altrui a botte di centesimi sui banner da far confluire su conti off shore. Siete ridicoli, mentite persino a voi stessi con la c.azzata delle "libertà" e invece state peggiorando il mondo. Una volta mi vedevo Fernando Di Leo e Carlo Lizzani, gente coraggiosa che rischiava, oggi invece per colpa vostra si producono quasi unicamente schifezze che danno una rendita sicura a voialtri, la generazione di Maria De Filippi e la fila in discoteca per vedere Nicole Minetti e Fabrizio Corona. Ah, dimenticavo, la generazione che anzichè leggere un buon libro o imparare una lingua straniera si imputridisce il cervello passando nottate intere su fessobuc, clikkando (così si scrive, vero, con la doppia k di kkoglione) su "mi piace" nelle pagine dei ladri.
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      E pensa che questa generazione è quella che va' o andrà a governare il paese. Il principio è uno soltanto: XXXXXXX il prossimo.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        - Scritto da: ruppolo
        E pensa che questa generazione è quella che va' o
        andrà a governare il paese. Il principio è uno
        soltanto: XXXXXXX il
        prossimo.Quella che invece ha governato fino ad oggi che cosa ha XXXXXXX invece?Rimborsi, olgettine, banche, tangenti... dimentico qualcosa?
        • aphex_twin scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          Ma la prossima generazione saprà che anche rubando potrà ricandidarsi. Ormai non hanno piú vergogna , una volta la gente si suicidava dalla vergogna.Oggi fanno spallucce ben sapendo che la memoria storica italiana ha una media di 6 mesi.Chi se le ricorda piú le olgettine ? E Noemi ? Le maialate romane ?Purtroppo bastano sei mesi , un bombardamento mediatico , una lettera di rimborso dell'IMU ed il rincoç*@#"çnto generale é servito.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma la prossima generazione saprà che anche
            rubando potrà ricandidarsi.Se si riescono a modificare i requisiti dei candidabili, in modo da impedire a chi ha gia' fatto due legislature, a chi e' pregiudicato e a chi ha carichi pendenti, di candidarsi, si riuscira' a ripulire il parlamento di parecchio.Poi eliminando l'immunita' parlamentare si riesce anche a ripulire in corso d'opera.Come funziona dalle tue parti?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2013 16.33-----------------------------------------------------------
          • aphex_twin scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            Piú o meno come in Italia, solo che se vengono beccati un po' di vergogna la provano. Ma non tutti peró : http://www.tio.ch/News/Ticino/722562/Ho-sbagliato-ma-non-mi-dimetto/
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            - Scritto da: aphex_twin
            Piú o meno come in Italia, solo che se
            vengono beccati un po' di vergogna la provano. Ma
            non tutti peró :
            http://www.tio.ch/News/Ticino/722562/Ho-sbagliato-Ma pensa...Quello li' se viene a candidarsi in lombardia, lo mettono in lista immediatamente.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            - Scritto da: panda rossa
            http://www.tio.ch/News/Ticino/722562/Ho-sbagliato-

            Ma pensa...
            Quello li' se viene a candidarsi in lombardia, lo
            mettono in lista
            immediatamente.e avrebbe il mio voto pregiatissimo :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2013 17.44-----------------------------------------------------------
        • ThEnOra scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          Per par-condicio, che "fottano tutti" :D
          • pizzo e pizzini scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            - Scritto da: ThEnOra
            Per par-condicio, che "fottano tutti" :D:D
      • . . . scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        - Scritto da: ruppolo
        E pensa che questa generazione è quella che va' o
        andrà a governare il paese. Il principio è uno
        soltanto: XXXXXXX il
        prossimo.Eh si perché quella attuale e quella di prima sono ed erano dei signori, vero ?Ma dove hai vissuto da 60 anni a questa parte, sulla penisola che non c'è ? :D
        • pirataseiunipocrita scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          - Scritto da: . . .
          - Scritto da: ruppolo

          E pensa che questa generazione è quella che va'
          o

          andrà a governare il paese. Il principio è uno

          soltanto: XXXXXXX il

          prossimo.

          Eh si perché quella attuale e quella di prima
          sono ed erano dei signori, vero
          ?
          Ma dove hai vissuto da 60 anni a questa parte,
          sulla penisola che non c'è ?
          :DNon mi sembra che abbia scritto che prima non c'erano ladri.Prima c'erano ladri... ora verranno ladri di polli e per giunta ipocriti (e MOLTO ignoranti).
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: . . .

            - Scritto da: ruppolo


            E pensa che questa generazione è quella che
            va'

            o


            andrà a governare il paese. Il principio è uno


            soltanto: XXXXXXX il


            prossimo.



            Eh si perché quella attuale e quella di prima

            sono ed erano dei signori, vero

            ?

            Ma dove hai vissuto da 60 anni a questa parte,

            sulla penisola che non c'è ?

            :D

            Non mi sembra che abbia scritto che prima non
            c'erano
            ladri.
            Prima c'erano ladri... ora verranno ladri di
            polli e per giunta ipocriti (e MOLTO
            ignoranti).troll scontato.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        - Scritto da: ruppolo
        E pensa che questa generazione è quella che va' o
        andrà a governare il paese.Appunto: in tal caso ti conviene andartene, perchè se saranno quelli come me a governare il paese, la prima cosa che faremo sarà una super tassa su chi compra e vende contenuti (per scoraggiare tale business)... e magari anche una bella ipertassa sui prodotti apple, e su itunes.
    • axl scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      - Scritto da: panda rossa

      - Scritto da: pirataseiunipocrita


      - Scritto da: Shedar



      tramite brevetti oppurtunamente

      allungati



      a suon di mazzette a 70 anni dalla
      morte



      dell'ultimo coautore...


      Questa mi era sfuggita. Ma tu le rileggi le


      caz.zate demenziali che scrivi? O le pensi

      pure?


      "Il Principe Abusivo" uscito il 14/02/2013

      che


      c'entra con i "70 anni" e il copyright a

      vita

      sul


      quale, oggettivamente,si può discutere? Ma

      quando


      mai la marmaglia di ladri che clicca "mi

      piace"


      sulle ridicole pagine fessobuc ha mai
      voluto


      vedere un film di 70 anni fa? Oppure 50?

      Oppure


      40?...



      E allora perche' non ridurre il copyright a 50

      oppure 40 anni se tanto la marmaglia non e'

      interessata a quei

      contenuti?

      ...
      Ti dò una notizia: perchè NESSUNO GLIELO CHIEDE.
      Siete tutti impegnati a scroccare filmetti alla
      moda e NESSUNO MAI HA FATTO PETIZIONI PER
      ACCORCIARE LA DURATA DI SFRUTTAMENTO DEI
      "DIRITTI".
      Non volete toccare niente, le cose vi vanno bene
      così per rubarvi il cinepanettone e il filmetto
      XXXXX di Sara Tommasi, questa è la verità. E
      tutte le pseudo giustificazioni ideologiche che
      scimmiottate a casaccio sono solo miserabili
      scuse per scroccare filmetti e far prosperare i
      criminali che sfruttano il lavoro altrui a botte
      di centesimi sui banner da far confluire su conti
      off shore. Siete ridicoli, mentite persino a voi
      stessi con la c.azzata delle "libertà" e invece
      state peggiorando il mondo. Una volta mi vedevo
      Fernando Di Leo e Carlo Lizzani, gente coraggiosa
      che rischiava, oggi invece per colpa vostra si
      producono quasi unicamente schifezze che danno
      una rendita sicura a voialtri, la generazione di
      Maria De Filippi e la fila in discoteca per
      vedere Nicole Minetti e Fabrizio Corona. Ah,
      dimenticavo, la generazione che anzichè leggere
      un buon libro o imparare una lingua straniera si
      imputridisce il cervello passando nottate intere
      su fessobuc, clikkando (così si scrive, vero, con
      la doppia k di kkoglione) su "mi piace" nelle
      pagine dei
      ladri.sei ridicolo, passi tutto il tempo sul tuo forummetto a insultare gli altri.. d'altronde non hai altro da fare.. chi te la fila la videoteca?
      • pirataseiunipocrita scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        - Scritto da: axl
        - Scritto da: pirataseiunipocrita

        - Scritto da: panda rossa


        - Scritto da: pirataseiunipocrita



        - Scritto da: Shedar




        tramite brevetti oppurtunamente


        allungati




        a suon di mazzette a 70 anni dalla

        morte




        dell'ultimo coautore...



        Questa mi era sfuggita. Ma tu le rileggi
        le



        caz.zate demenziali che scrivi? O le
        pensi


        pure?



        "Il Principe Abusivo" uscito il
        14/02/2013


        che



        c'entra con i "70 anni" e il copyright a


        vita


        sul



        quale, oggettivamente,si può discutere?
        Ma


        quando



        mai la marmaglia di ladri che clicca "mi


        piace"



        sulle ridicole pagine fessobuc ha mai

        voluto



        vedere un film di 70 anni fa? Oppure 50?


        Oppure



        40?...





        E allora perche' non ridurre il copyright a 50


        oppure 40 anni se tanto la marmaglia non e'


        interessata a quei


        contenuti?


        ...

        Ti dò una notizia: perchè NESSUNO GLIELO CHIEDE.

        Siete tutti impegnati a scroccare filmetti alla

        moda e NESSUNO MAI HA FATTO PETIZIONI PER

        ACCORCIARE LA DURATA DI SFRUTTAMENTO DEI

        "DIRITTI".

        Non volete toccare niente, le cose vi vanno bene

        così per rubarvi il cinepanettone e il filmetto

        XXXXX di Sara Tommasi, questa è la verità. E

        tutte le pseudo giustificazioni ideologiche che

        scimmiottate a casaccio sono solo miserabili

        scuse per scroccare filmetti e far prosperare i

        criminali che sfruttano il lavoro altrui a botte

        di centesimi sui banner da far confluire su
        conti

        off shore. Siete ridicoli, mentite persino a voi

        stessi con la c.azzata delle "libertà" e invece

        state peggiorando il mondo. Una volta mi vedevo

        Fernando Di Leo e Carlo Lizzani, gente
        coraggiosa

        che rischiava, oggi invece per colpa vostra si

        producono quasi unicamente schifezze che danno

        una rendita sicura a voialtri, la generazione di

        Maria De Filippi e la fila in discoteca per

        vedere Nicole Minetti e Fabrizio Corona. Ah,

        dimenticavo, la generazione che anzichè leggere

        un buon libro o imparare una lingua straniera si

        imputridisce il cervello passando nottate intere

        su fessobuc, clikkando (così si scrive, vero,
        con

        la doppia k di kkoglione) su "mi piace" nelle

        pagine dei

        ladri.

        sei ridicolo, passi tutto il tempo sul tuo
        forummetto a insultare gli altri.. d'altronde non
        hai altro da fare.. chi te la fila la
        videoteca?GODO quando metto la gente con le spalle al muro e la vedo che schiuma veleno anzichè rispondere anche ad ANCHE AD UNO SOLO dei miei argomenti. GODO.(tu invece godi facendoti le seghe davanti ai filmetti che scarichi).PsLa mia video è ben reclamizzata sul mio "forummetto", ben visibile e operativa. E in gran salute, nonostante i danni che gli accattoni morti di fame mi procurano.Quindi, giacchè sai dove mi trovo, quando vuoi passa che ti pago un panino, sfigato. Se guardi su street view noterai che quasi di fronte c'è un bar. Mentre mangi osserva pure quanta gene viene a comprare o noleggiare film, o magari impianti home theater seri, a differenza di te che ti guardi i teli cinematografici ripresi abusivamente di sbieco e ti senti l'audio sopra i 5000hz.
        • krane scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          - Scritto da: axl
          Ps
          La mia video è ben reclamizzata sul mio
          "forummetto", ben visibile e operativa. E in gran
          salute, nonostante i danni che gli accattoni
          morti di fame mi procurano.E allora che hai da venire a sfogare le tue frustrazioni qua ?Vivi tranquillo e piss&love
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          Se guardi
          su street view noterai che quasi di fronte c'è un
          bar. Bar che molto presto si trovera' di fronte un kebab che gli fara' concorrenza...
        • maestronz scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          La mia video è ben reclamizzata sul mio
          "forummetto", ben visibile e operativaXXXXXXX che brutta :o
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?

          GODO quando metto la gente con le spalle al muro
          e la vedo che schiuma veleno anzichè rispondere
          anche ad ANCHE AD UNO SOLO dei miei argomenti.
          GODO.
          (tu invece godi facendoti le seghe davanti ai
          filmetti che
          scarichi).Ti brucia solo che li scarichi anzichè noleggiarli da te... ti piaceva avere l'esclusiva sul XXXXX, vero?

          Ps
          La mia video è ben reclamizzata sul mio
          "forummetto", ben visibile e operativa. E in gran
          salute, nonostante i danni che gli accattoni
          morti di fame mi
          procurano.E allora di cosa ti lamenti?
          Quindi, giacchè sai dove mi trovo, quando vuoi
          passa che ti pago un panino, sfigato. Se guardi
          su street view noterai che quasi di fronte c'è un
          bar. Mentre mangi osserva pure quanta gene viene
          a comprare o noleggiare film, o magari impianti
          home theater seriTorno a chiederti: se è così perchè te la prendi con chi scarica? Se dici che gli affari ti vanno bene vuol dire che non hai avuto danni.
          , a differenza di te che ti
          guardi i teli cinematografici ripresi
          abusivamente di sbieco e ti senti l'audio sopra i
          5000hz.E allora perchè mai vorresti farci tornare da te, visto che non ti piacciamo?
        • Mario Rossi scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          quando vuoi
          passa che ti pago un panino,un panino ca'à mortazza anche pe mmé, grazie
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?

      Ti dò una notizia: perchè NESSUNO GLIELO CHIEDE.
      Siete tutti impegnati a scroccare filmetti alla
      moda e NESSUNO MAI HA FATTO PETIZIONI PER
      ACCORCIARE LA DURATA DI SFRUTTAMENTO DEI
      "DIRITTI".Infatti non vogliamo accorciare questo sfruttamento. Vogliamo AZZERARLO.
      Non volete toccare niente, le cose vi vanno bene
      così per rubarvi il cinepanettone e il filmetto
      XXXXX di Sara Tommasi, questa è la verità. Finchè nessuno si mette a dare fastidio...
      E
      tutte le pseudo giustificazioni ideologiche che
      scimmiottate a casaccio sono solo miserabili
      scuse per scroccare filmettiAllora non produrre più filmetti e vivrai sereno.
      e far prosperare i
      criminali L'importante è non far prosperare le majors, o i sostenitori del DRM.
      che sfruttano il lavoro altrui a botte
      di centesimi sui banner da far confluire su conti
      off shore.Allora perchè anche i produttori non fanno così, invece di chiedere soldi direttamente (visto che il pagamento diretto NON FUNZIONA)?
      Siete ridicoliMai quanto il vostro forum.
      , mentite persino a voi
      stessi con la c.azzata delle "libertà" e invece
      state peggiorando il mondo.No: lo miglioriamo, facendo andare in bancarotta coloro che volevano frenare lo sviluppo tecnologico.
      Una volta mi vedevo
      Fernando Di Leo e Carlo Lizzani, gente coraggiosa
      che rischiavaE guardatela ancora, che problema c'è? Non hai più la videocassetta?
      , oggi invece per colpa vostra si
      producono quasi unicamente schifezzeNon siamo noi a produrre. Prenditela con i produttori.
      che danno
      una rendita sicura a voialtriFacile dire che invece di prendere una rendita sicura bisogna rischiare... con i soldi non tuoi.
      dimenticavo, la generazione che anzichè leggere
      un buon libro o imparare una lingua straniera si
      imputridisce il cervello passando nottate intere
      su fessobuc, clikkando (così si scrive, vero, con
      la doppia k di kkoglione) su "mi piace" nelle
      pagine dei
      ladri.Detto da uno che campa(va) noleggiando film XXXXXgrafici... scommetto che il modo che proponi tu di passare una nottata intera ha poco a che vedere con la cultura.
    • AMEN scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      Ti dò una notizia: perchè NESSUNO GLIELO CHIEDE.
      Siete tutti impegnati a scroccare filmetti alla
      moda e NESSUNO MAI HA FATTO PETIZIONI PER
      ACCORCIARE LA DURATA DI SFRUTTAMENTO DEI
      "DIRITTI".
      Non volete toccare niente, le cose vi vanno bene
      così per rubarvi il cinepanettone e il filmetto
      XXXXX di Sara Tommasi, questa è la verità. E
      tutte le pseudo giustificazioni ideologiche che
      scimmiottate a casaccio sono solo miserabili
      scuse per scroccare filmetti e far prosperare i
      criminali che sfruttano il lavoro altrui a botte
      di centesimi sui banner da far confluire su conti
      off shore. Beh, io sto scaricando film di fantascienza degli anni 50 e 60 introvabili nelle classiche videoteche, a meno di attese secolari.
    • maestronz scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      - Scritto da: panda rossa

      - Scritto da: pirataseiunipocrita


      - Scritto da: Shedar



      tramite brevetti oppurtunamente

      allungati



      a suon di mazzette a 70 anni dalla
      morte



      dell'ultimo coautore...


      Questa mi era sfuggita. Ma tu le rileggi le


      caz.zate demenziali che scrivi? O le pensi

      pure?


      "Il Principe Abusivo" uscito il 14/02/2013

      che


      c'entra con i "70 anni" e il copyright a

      vita

      sul


      quale, oggettivamente,si può discutere? Ma

      quando


      mai la marmaglia di ladri che clicca "mi

      piace"


      sulle ridicole pagine fessobuc ha mai
      voluto


      vedere un film di 70 anni fa? Oppure 50?

      Oppure


      40?...



      E allora perche' non ridurre il copyright a 50

      oppure 40 anni se tanto la marmaglia non e'

      interessata a quei

      contenuti?

      ...
      Ti dò una notizia: perchè NESSUNO GLIELO CHIEDE.
      Siete tutti impegnati a scroccare filmetti alla
      moda e NESSUNO MAI HA FATTO PETIZIONI PER
      ACCORCIARE LA DURATA DI SFRUTTAMENTO DEI
      "DIRITTI".
      Non volete toccare niente, le cose vi vanno bene
      così per rubarvi il cinepanettone e il filmetto
      XXXXX di Sara Tommasi, questa è la verità. E
      tutte le pseudo giustificazioni ideologiche che
      scimmiottate a casaccio sono solo miserabili
      scuse per scroccare filmetti e far prosperare i
      criminali che sfruttano il lavoro altrui a botte
      di centesimi sui banner da far confluire su conti
      off shore. Siete ridicoli, mentite persino a voi
      stessi con la c.azzata delle "libertà" e invece
      state peggiorando il mondo. Una volta mi vedevo
      Fernando Di Leo e Carlo Lizzani, gente coraggiosa
      che rischiava, oggi invece per colpa vostra si
      producono quasi unicamente schifezze che danno
      una rendita sicura a voialtri, la generazione di
      Maria De Filippi e la fila in discoteca per
      vedere Nicole Minetti e Fabrizio Corona. Ah,
      dimenticavo, la generazione che anzichè leggere
      un buon libro o imparare una lingua straniera si
      imputridisce il cervello passando nottate intere
      su fessobuc, clikkando (così si scrive, vero, con
      la doppia k di kkoglione) su "mi piace" nelle
      pagine dei
      ladriAhahahahahaha... muoio... ma che serie di luoghi comuni è mai questa? (rotfl)(rotfl)(rotfl)Peccato che non siamo negli anni 90 altrimenti avresti tirato fuori i giovani traviati da Marilyn Manson, le discoteche e l'ecstasy. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      Come già scritto prima della censura ... sei farcito di pregiudizi fino al midollo ! Torna ad ascoltare uno dei tuoi millemila album originali che hai comprato mentre il resto del mondo bruciava miscela nel vespone, farai un favore a te stesso (e soprattutto a noi) !PS. Come immaginavo, altro che cinque minuti di svago, dall'orario dei tuoi posts è evidente che ci hai passato buona parte del pomeriggio qua sopra. Noi ... ok, siamo tutti disoccupati mantenuti dalla mammina, ma tu ... è così che lavori ???
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocritaLADRO lo vai a dire ai videotechini di XXXXX come te che pretendono soldi senza dare in cambio NULLA. <B
      LADRO. </B
  • Dem scrive:
    Impossibile fermare il popolo del web
    Grande KENGISKAN per il link ahahah al nuovo sitohttp://www.filmsenzalimiti.net/ps.La legge sul copyright non è molto chiara e il confine tra quel che si viola o no è molto difficile da capire. Comunque stà ad'ogni uno di noi valutare / informarsi sul problema del copyright,e poi scegliere
    • panda rossa scrive:
      Re: Impossibile fermare il popolo del web
      - Scritto da: Dem
      Grande KENGISKAN per il link ahahah al nuovo sito
      http://www.filmsenzalimiti.net/

      ps.La legge sul copyright non è molto chiara e il
      confine tra quel che si viola o no è molto
      difficile da capire. Comunque stà ad'ogni uno di
      noi valutare / informarsi sul problema del
      copyright,e poi
      scegliereLa legge non sara' chiara, ma noi partiamo dal principio che se e' in rete e' legale, altrimenti lo avrebbero gia' chiuso.
      • Dem scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        Mah non sono tanto daccordo che se una cosa è in rete deve essere per forza legale.Comunque io sono per il software libero
        • rockroll scrive:
          Re: Impossibile fermare il popolo del web
          - Scritto da: Dem
          Mah non sono tanto daccordo che se una cosa è in
          rete deve essere per forza
          legale.
          Comunque io sono per il software liberoSe una cosa è in rete può darsi che ci sia in violazione alla volontà di chi ne detiene i cosidetti diritti: in questo caso ha commesso violazione chi l'ha immessa in rete.Ma non commette violazione, sia chiaro una volta per tutte, chi accede ad essa per usufruirne a qualunque titolo, salvo il caso in cui sia esplicitamente dichiarato, in forma inequivocabile e con evidenza che non può ragionevolmente essere ignorata, il tipo di copyright di cui l'opera godrebbe, da cui ne deriva il relatico illecito in caso di download su file (registrazione); tale divieto di download e relativa conservazione della copia ricavata decade se si possiede l'originale ovvero prova d'acquisto dell'opera in oggetto.Di per se la sola fruizione in streaming non soggiace ad alcun divieto, qualunque avvertimento in merito riporti il sito, ed oltretutto lo streaming non lascia tracce praticamente producibili ai fini forensi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: rockroll
            - Scritto da: Dem

            Mah non sono tanto daccordo che se una cosa è in

            rete deve essere per forza

            legale.

            Comunque io sono per il software libero

            Se una cosa è in rete può darsi che ci sia in
            violazione alla volontà di chi ne detiene i
            cosidetti diritti:E' molto piu' probabile l'esatto contrario.Oppure devo supporre che questo post che tu hai scritto e' stato estorto contro la tua volonta' e pubblicato a tuo nome senza il tuo consenso?SE QUALCOSA E' IN RETE VUOL DIRE CHE E' LEGALE.Quando non e' legale, oscurano tutto, vedi il caso Tumblr.
      • aphex_twin scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        - Scritto da: panda rossa
        La legge non sara' chiara, ma noi partiamo dal
        principio che se e' in rete e' legale, altrimenti
        lo avrebbero gia'
        chiuso.Non é cosí facile. Vedi ad esempio i siti che fanno cardsharing , offrono un servizio illegale ma stanno ancora lí per il semplice fatto che i server stanno in paesi "esotici".L'equazione "é in rete"="é legale" non é sempre vera.
        • panda rossa scrive:
          Re: Impossibile fermare il popolo del web
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: panda rossa

          La legge non sara' chiara, ma noi partiamo
          dal

          principio che se e' in rete e' legale,
          altrimenti

          lo avrebbero gia'

          chiuso.

          Non é cosí facile. Vedi ad esempio i siti
          che fanno cardsharing , offrono un servizio
          illegale ma stanno ancora lí per il semplice
          fatto che i server stanno in paesi
          "esotici".E io che cosa ci posso fare?Se e' illegale che lo oscurino.Io navigo in rete in perfetta buona fede, e uso pure un dispositivo apple proprio per avere maggior sicurezza.
          L'equazione "é in rete"="é legale" non é sempre
          vera.Non spetta a me dimostrarlo.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: panda rossa
            E io che cosa ci posso fare?
            Se e' illegale che lo oscurino.
            Io navigo in rete in perfetta buona fede, Quei siti non ti compaiono dal nulla suo browser , neanche per caso ci vai a finire lí ...... lí ci finisci perché CI VUOI FINIRE. Uno in buona fede cerca su google "abbonamento a Sky" ed apre il primo link : www.sky.it , per trovare i siti di cardsharing li devi proprio cercare.

            L'equazione "é in rete"="é legale" non é sempre

            vera.
            Non spetta a me dimostrarlo.In rete trovi anche siti che vendono la droga ma prova a farti recapitale i pacchetti di droga a casa tua , voglio vedere cosa gli racconti poi ai "pubblici ufficiali".Poi fai come vuoi, se ritieni che se è in rete allora è anche legale e non usi la testa non posso che farti i miei migliori auguri.
          • panda rossa scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            E io che cosa ci posso fare?

            Se e' illegale che lo oscurino.

            Io navigo in rete in perfetta buona fede,

            Quei siti non ti compaiono dal nulla suo browser
            , neanche per caso ci vai a finire lí ......
            lí ci finisci perché CI VUOI FINIRE.Certo che ci voglio finire.Io scrivo su google: DOWNLOAD GRATUITO LEGALE DI CONTENUTI PROTETTI DA COPYRIGHTe poi apro i siti che mi vengono proposti.Tutti quelli che specificano chiaramente che sono legali, nella loro homepage li consulto, e quando trovo quello che mi interessa, scarico.Mica vado nei siti dei pirati, io! Io vado solo su quelli legali.
            Uno in buona fede cerca su google "abbonamento a
            Sky" ed apre il primo link : www.sky.it , per
            trovare i siti di cardsharing li devi proprio
            cercare.Certo che li cerco, ma solo quelli legali.Sky non mi interessa.


            L'equazione "é in rete"="é legale" non é
            sempre


            vera.

            Non spetta a me dimostrarlo.

            In rete trovi anche siti che vendono la droga ma
            prova a farti recapitale i pacchetti di droga a
            casa tua , voglio vedere cosa gli racconti poi ai
            "pubblici ufficiali".Non mi piacciono i siti che vendono.Io vado solo su quelli che offrono roba gratis.Il giorno che trovero' un sito che permette il download gratuito di droga, ti mando il link.
            Poi fai come vuoi, se ritieni che se è in rete
            allora è anche legale e non usi la testa non
            posso che farti i miei migliori
            auguri.Tutto quello che si vede in rete e' legale.Quello che non e' legale lo oscurano, come hanno fatto con tumblr che c'era scritto che era un sito di pedofili.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            Perché non vai a dire a Beppe Grillo che hai scaricato i suoi DVD senza sganciare un soldo ?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: aphex_twin
            Perché non vai a dire a Beppe Grillo che hai
            scaricato i suoi DVD senza sganciare un soldo
            ?Rivoltamento della frittata in corso...
          • panda rossa scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: aphex_twin
            Perché non vai a dire a Beppe Grillo che hai
            scaricato i suoi DVD senza sganciare un soldo
            ?Gliel'ho detto.Gli ho mandato una mail per complimentarmi.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            Non credo proprio visto che dal sito di Grillo puoi solo acquistare libri e DVD. Fosse come dici tu li avrebbe messi online gratis per tutti , e invece no.Sarà che l'ha fatto solo per gente come me , onesta , che con il suo piccolo contributo ha aiutato il movimento di Grillo ad arrivare al 25%.Credo proprio che alla fin fine ho contribuito piú io che te al sucXXXXX di Grillo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: aphex_twin
            Non credo proprio visto che dal sito di Grillo
            puoi solo acquistare libri e DVD. Fosse come dici
            tu li avrebbe messi online gratis per tutti , e
            invece no.Tu confondi libero con gratis.
            Sarà che l'ha fatto solo per gente come me ,
            onesta , che con il suo piccolo contributo ha
            aiutato il movimento di Grillo ad arrivare al
            25%.Ma tu voti in italia?
            Credo proprio che alla fin fine ho contribuito
            piú io che te al sucXXXXX di
            Grillo.Non credo proprio.Io l'ho votato e l'ho fatto votare.Tu che cosa hai fatto, oltre a far ingrassare Tim Cook?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: panda rossa
            Tu confondi libero con gratis.
            Chiamalo libero , gratis, aperto, come lo chiami chiami il prezzo non cambia , sono 10 euro http://grillorama.beppegrillo.it/catalog/shopping_cart.php
            Ma tu voti in italia?
            E anche in Svizzera.

            Credo proprio che alla fin fine ho
            contribuito

            piú io che te al sucXXXXX di

            Grillo.

            Non credo proprio.
            Io l'ho votato e l'ho fatto votare.L'importante è che sei con la coscienza a posto. Ma sono convinto che non sia un problema che ti tocca. :D
            Tu che cosa hai fatto, oltre a far ingrassare Tim
            Cook?Volevo evitare di ingrassare almeno MS ma nessuno è capace di creare una macro di conversione da Office a OO.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: aphex_twin
            Perché non vai a dire a Beppe Grillo che hai
            scaricato i suoi DVD senza sganciare un soldo ?[yt]ociuUrQzx80[/yt]
          • Funz scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: aphex_twin
            In rete trovi anche siti che vendono la droga ma
            prova a farti recapitale i pacchetti di droga a
            casa tua , voglio vedere cosa gli racconti poi ai
            "pubblici
            ufficiali".Qualche settimana fa su La Stampa c'era un bel reportage (strano! :p ) sui questi siti che vendono internazionalmente ogni tipo di droga, recapitata a casa in pacchetti multistrato sottovuoto, con un'altissima percentuale di consegne riuscite. Pagamenti con bitcoin.La notizia era che avevano beccato uno dei venditori, ma solo perché senza nessuna prudenza aveva disseminato i suoi annunci di dati personali e tracce riconducibili alla sua persona...
          • panda rossa scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: aphex_twin


            In rete trovi anche siti che vendono la
            droga
            ma

            prova a farti recapitale i pacchetti di
            droga
            a

            casa tua , voglio vedere cosa gli racconti
            poi
            ai

            "pubblici

            ufficiali".

            Qualche settimana fa su La Stampa c'era un bel
            reportage (strano! :p ) sui questi siti che
            vendono internazionalmente ogni tipo di droga,
            recapitata a casa in pacchetti multistrato
            sottovuoto, con un'altissima percentuale di
            consegne riuscite. Pagamenti con
            bitcoin.
            La notizia era che avevano beccato uno dei
            venditori, ma solo perché senza nessuna prudenza
            aveva disseminato i suoi annunci di dati
            personali e tracce riconducibili alla sua
            persona... :| :| :|E non hanno incriminato le poste o il corriere che effettua le consegne???Cio' e' vergognoso!E se in quel pacchetto sottovuoto ci fossero state anche foto pedoXXXXXgrafiche?
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Impossibile fermare il popolo del web
          - Scritto da: aphex_twin
          Non é cosí facile. Vedi ad esempio i siti
          che fanno cardsharing , offrono un servizio
          illegale ma stanno ancora lí per il semplice
          fatto che i server stanno in paesi
          "esotici".Eppure The Pirate Bay (.org), i siti di scommesse ecc. li hanno oscurati lo stesso anche se il server rimaneva su.Quindi se è in rete (cioè col server online) e non è censurato (accessibile dall'Italia), è sicuramente legale.Vuol dire che per il presunto detentore dei diritti va bene che il contenuto sia distribuito gratuitamente online.Magari ce l'ha messo lui stesso, oppure incassa una percentuale sulla pubblicità, come avviene per molti brani presenti su youtube.Se invece non l'ha messi lui e volesse rimuoverli può farlo: se non l'ha fatto vuol dire che gli sta bene così.In ogni caso, non è un problema mio.E' il fatto stesso che vengano rimossi che dimostra che quelli non rimossi sono legali al 100%.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 febbraio 2013 16.24-----------------------------------------------------------
    • pirataseiunipocrita scrive:
      Re: Impossibile fermare il popolo del web
      - Scritto da: Dem
      Grande KENGISKAN per il link ahahah al nuovo sito
      http://www.filmsenzalimiti.net/
      ...Ah ah ah, sì, come no, grandissimo, un surrogato di sito che vi propina "Il Principe Abusivo" ripreso... abusivamente (uah uah uah) al cinema, con l'immagine fuori asse e sfocata e la voce microfonata! Uah uah uah che sfigati. Venite da me che ve le elemosino io le monetine per vedervi un filmetto come si deve, poveri ignoranti, gretti e superficiali. Io stasera mi godo Skyfall in blu ray con il mio home theater PanasonicArcamMonitorAudio, voi vi rovinate gli occhi e non sentite un c.azzo sul pc comprato in offerta al centro commerciale affianco a pomodori e calzini cinesi...Ma fatela finita, morti di fame. Andate a lavorare e di film vedetevene pochi ma buoni, e nel tempo libero che vi avanza andate a fare un pò di sport per ossigenarvi il cervello, anzichè nevrotizzarvi riempendo di files inutili i vostri ridicoli hard disk alla moda. ProprioXXXXX 'sta generazione 2.0 con Amici di Maria, ledicaga e l'aifon... e l'amicizia su fessobuc ai rumeni pirati.
      • panda rossa scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        - Scritto da: pirataseiunipocrita
        Io stasera mi godo Skyfall
        in blu ray con il mio home theater
        PanasonicArcamMonitorAudio,Quindi gli affari vanno bene.E allora di che ti lamenti?
        voi vi rovinate gli
        occhi e non sentite un c.azzo sul pc comprato in
        offerta al centro commerciale affianco a pomodori
        e calzini cinesi...Tze', credi di essere il solo ad avere un panasonic? Io ho anche un sintoampli denon e casse verticali.Non dovendo piu' spendere per i contenuti ho fatto un bell'investimento sull'hardware alla faccia tua!E mi portano pure il kebab a domicilio.
        Ma fatela finita, morti di fame. Andate a
        lavorare e di film vedetevene pochi ma buoni, e
        nel tempo libero che vi avanza andate a fare un
        pò di sport per ossigenarvi il cervello, anzichè
        nevrotizzarvi riempendo di files inutili i vostri
        ridicoli hard disk alla moda. ProprioXXXXX 'sta
        generazione 2.0 con Amici di Maria, ledicaga e
        l'aifon... e l'amicizia su fessobuc ai rumeni
        pirati.E il kebab! Non dimenticare il kebab.
        • ruppolo scrive:
          Re: Impossibile fermare il popolo del web
          - Scritto da: panda rossa
          Non dovendo piu' spendere per i contenuti Te li regalano?
          • panda rossa scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            Non dovendo piu' spendere per i contenuti

            Te li regalano?Piu' che in regalo me li danno in usufrutto.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            Sì, li regalano.
      • ruppolo scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        Da incorniciare :D
      • krane scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        - Scritto da: pirataseiunipocrita
        - Scritto da: Dem

        Grande KENGISKAN per il link ahahah

        al nuovo sito

        http://www.filmsenzalimiti.net/

        ...
        Ah ah ah, sì, come no, grandissimo, un surrogato
        di sito che vi propina "Il Principe Abusivo"
        ripreso... abusivamente (uah uah uah) al cinema,
        con l'immagine fuori asse e sfocata e la voce
        microfonata! Uah uah uah che sfigati. Venite da
        me che ve le elemosino io le monetine per vedervi
        un filmetto come si deve, poveri ignoranti,
        gretti e superficiali.Ok, tutti gli utenti di PI ? Quanti saranno migliaia ?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web

        Ah ah ah, sì, come no, grandissimo, un surrogato
        di sito che vi propina "Il Principe Abusivo"
        ripreso... abusivamente (uah uah uah) al cinema,
        con l'immagine fuori asse e sfocata e la voce
        microfonata!Avanti, allora: tu sei in grado di offrirne uno migliore?
        Uah uah uah che sfigati. Venite da
        me che ve le elemosino io le monetine per vedervi
        un filmetto come si deve, poveri ignoranti,
        gretti e superficiali. Io stasera mi godo Skyfall
        in blu ray con il mio home theater
        PanasonicArcamMonitorAudioSkyfall.... ah, sì, era uscito mesi fa, e tu ce l'hai solo ora.A proposito, ti fai la fattura? O lo guardi a scrocco? Tu l'hai comprato per noleggiarlo, la licenza non ti permette di vederlo gratis in casa tua.
        Ma fatela finita, morti di fame. Andate a
        lavorare e di film vedetevene pochi ma buoniNoi possiamo vederne tanti, buoni e meno buoni. E non dobbiamo fare gli straordinari per vederli.
        nel tempo libero che vi avanzaSe facessimo come dici tu, non ce ne avanzerebbe.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        - Scritto da: pirataseiunipocrita

        Ah ah ah, sì, come no, grandissimo, un surrogato
        di sito che vi propina "Il Principe Abusivo"
        ripreso... abusivamente (uah uah uah) al cinema,
        con l'immagine fuori asse e sfocata A proposito di pirati ipocriti, stai ammettendo di aver scaricato illegalmente un film.
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        - Scritto da: pirataseiunipocrita
        Io stasera mi godo Skyfall
        in blu ray Se è uscito in blue ray, allora a quella qualità ce lo possiamo godere tutti e gratis.
        • panda rossa scrive:
          Re: Impossibile fermare il popolo del web
          - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
          - Scritto da: pirataseiunipocrita

          Io stasera mi godo Skyfall

          in blu ray

          Se è uscito in blue ray, allora a quella qualità
          ce lo possiamo godere tutti e
          gratis.Si, si, confermo.E' uscito e ci sono un sacco di fonti.Ho appena messo in coda sia l'iso che l'mkvUn sentito ringraziamento al videotecaro per la tempestiva segnalazione.
      • komakino scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        sarai figo tu povero schiavo del sistema
      • Polemik scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        Troll scarsetto :-o
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web


        Ah ah ah, sì, come no, grandissimo, un surrogato
        di sito che vi propina "Il Principe Abusivo"
        ripreso... abusivamente (uah uah uah) al cinema,
        con l'immagine fuori asse e sfocata e la voce
        microfonata!Di DivX in questa "qualità" (erano anche due ore compresse in 700 MBytes) me ne è capitato per le mani qualcuno intorno al 2003 ... cancellati dopo tre secondi di visione. Sei rimasto indietro : oggi - lasciando da parte i rip Bluray da decine di GBytes - esistono *.MKV in H264 in 480P o 720P godibili con la gran parte dei TV HD di medio-alto polliciaggio in circolazione e, al contempo, non così grandi da richiedere giorni e giorni per essere prelevati. Uah uah uah che sfigati. Venite da
        me che ve le elemosino io le monetine per vedervi
        un filmetto come si deveLe monete puoi consegnarle agli "intermediari dell'intrattenimento" ... come ben sappiamo s'attaccano a tutto., poveri ignoranti,
        gretti e superficiali.Spettacolare carrellata d'insulti gratuiti. Danno conferma del personaggio che sei ! Io stasera mi godo Skyfall
        in blu ray con il mio home theater
        PanasonicArcamMonitorAudio,Io non so ... penso che mi leggerò un bel libro. Di carta. Inarrivabile. voi vi rovinate gli
        occhi e non sentite un c.azzo sul pc comprato in
        offerta al centro commercialeL'ultima volta che ho guardato un film con il monitor del PC ... dunque, fammi pensare ... 2004. Poi ho acquistato un lettore stand-alone. Di files MPEG4, ovviamente. affianco a pomodori
        e calzini
        cinesi...Chissà i tuoi dove li fabbricano ...
        Ma fatela finita, morti di fame. Andate a
        lavorare e di film vedetevene pochi ma buoni, e
        nel tempo libero che vi avanza andate a fare un
        pò di sport per ossigenarvi il cervello, anzichè
        nevrotizzarvi riempendo di files inutili i vostri
        ridicoli hard disk alla moda.Hard Disk alla moda ??? Sarebbe bello sapere quali sono ... e soprattutto, sapere quali sono quelli fuori moda :D ProprioXXXXX 'sta
        generazione 2.0 con Amici di Maria, ledicaga e
        l'aifon... e l'amicizia su fessobuc ai rumeni
        pirati.Se per ogni pregiudizio e luogo comune ti dessero un euro, saresti ricco. Avrai pure la casa piena di "stimoli culturali" ... ma sembra proprio che su quegli scaffali ci abbiano fatto la muffa !
    • ruppolo scrive:
      Re: Impossibile fermare il popolo del web
      - Scritto da: Dem
      Grande KENGISKAN per il link ahahah al nuovo sito
      http://www.filmsenzalimiti.net/

      ps.La legge sul copyright non è molto chiara e il
      confine tra quel che si viola o no è molto
      difficile da capire. Comunque stà ad'ogni uno di
      noi valutare / informarsi sul problema del
      copyright,e poi
      scegliereLa legge non è molto chiara? Significa che in assenza di una legge non ci arrivi a da solo a capire cosa è giusto e cosa no?Oppure non è abbastanza chiara nel senso che non si capisce bene come fotterla?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Dem

        Grande KENGISKAN per il link ahahah al nuovo
        sito

        http://www.filmsenzalimiti.net/



        ps.La legge sul copyright non è molto chiara
        e
        il

        confine tra quel che si viola o no è molto

        difficile da capire. Comunque stà ad'ogni
        uno
        di

        noi valutare / informarsi sul problema del

        copyright,e poi

        scegliere

        La legge non è molto chiara? Significa che in
        assenza di una legge non ci arrivi a da solo a
        capire cosa è giusto e cosa
        no?
        Oppure non è abbastanza chiara nel senso che non
        si capisce bene come
        fotterla?come al solito non ci arrivi.
      • krane scrive:
        Re: Impossibile fermare il popolo del web
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Dem
        La legge non è molto chiara? Significa che in
        assenza di una legge non ci arrivi a da solo a
        capire cosa è giusto e cosa no?A parte 4 gatti mi sembra che tutti abbiano ben chiaro cosa e' giusto: condividere !
        • ruppolo scrive:
          Re: Impossibile fermare il popolo del web
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Dem


          La legge non è molto chiara? Significa che in

          assenza di una legge non ci arrivi a da solo
          a

          capire cosa è giusto e cosa no?

          A parte 4 gatti mi sembra che tutti abbiano ben
          chiaro cosa e' giusto: condividere
          !Allora è chiaro che la civiltà è degradata e che non esiste soluzione.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Dem




            La legge non è molto chiara? Significa
            che
            in


            assenza di una legge non ci arrivi a da
            solo

            a


            capire cosa è giusto e cosa no?



            A parte 4 gatti mi sembra che tutti abbiano
            ben

            chiaro cosa e' giusto: condividere

            !

            Allora è chiaro che la civiltà è degradata e che
            non esiste
            soluzione.La soluzione esiste: adeguarsi, o uscire.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Dem




            La legge non è molto chiara? Significa
            che
            in


            assenza di una legge non ci arrivi a da
            solo

            a


            capire cosa è giusto e cosa no?



            A parte 4 gatti mi sembra che tutti abbiano
            ben

            chiaro cosa e' giusto: condividere

            !

            Allora è chiaro che la civiltà è degradata e che
            non esiste
            soluzione.Per rendersi conto del degrado della società basta leggere come ti e cosa esprimi.Il nulla. Però pieno di arroganza.
          • Alberto scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            Bisogna anche segnalare che il degrado della società non dipende solo dallo "scaricaggio" piu' o meno legale di film.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            contenuto non disponibile
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Alberto

            Bisogna anche segnalare che il degrado della

            società non dipende solo dallo "scaricaggio"
            piu'

            o meno legale di

            film.


            Infatti il 95% della colpa è di chi evade le
            tasse.Infatti...[yt]wbWHjN2A1p0[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 febbraio 2013 16.34-----------------------------------------------------------
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Impossibile fermare il popolo del web
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Dem




            La legge non è molto chiara? Significa
            che
            in


            assenza di una legge non ci arrivi a da
            solo

            a


            capire cosa è giusto e cosa no?



            A parte 4 gatti mi sembra che tutti abbiano
            ben

            chiaro cosa e' giusto: condividere

            !

            Allora è chiaro che la civiltà è degradata e che
            non esiste
            soluzione.Bene, sei libero di andartene su un altro pianeta. Avanti, cosa aspetti?
    • Claudio scrive:
      Re: Impossibile fermare il popolo del web
      Sono daccordo con il discorso di fare durare meno i diritti d'autore per molte ragioni. Ma ne ho ancora molte di piu' per sostenere che lo streaming non e' possedere un opera completa e di ottima qualita'. Se sono interessato ad un opera in particolare non mi accontento dello streaming, piuttosto me la compro e me la tengo cara, come del resto funziona per gli mp3 scaricati. Sono un appassionato dal 1981 del Depeche Mode e, malgrado siano tutte opere di importazione, non sto' a sindacare sul costo. Preferisco avere l'originale, ovvio!!! E' soltanto una inutile perdita di tempo tutto questo. La GDF dovrebbe andare a fare ALTRI controlli molto piu fruttuosi e UTILI. Ricordo che quella gente LA PAGHIAMO NOI !!!
  • carletto scrive:
    ...
    Se sono costretti a chiudere una pittaforma di streaming significa che ormai sono con le pezze al XXXX!
  • KENGISKAN scrive:
    BLA
    GUARDATE QUA!!!!http://www.filmsenzalimiti.net/
  • Joe Tornado scrive:
    Giusto qualche giorno fa ...
    ... un collega mi decantava le gioie di questo sito, che prima non conoscevo ... io ho sostenuto la diversa natura ed i vantaggi dei client P2P decentralizzati, lui ha ribattutto elencandomi il bell'assortimento di film disponibili, una qualità "passabile", poco sbattimento per vedere ...... appena lo rivedrò, dovrò riprendere il discorso ;)
    • ThEnOra scrive:
      Re: Giusto qualche giorno fa ...
      lolGià, e il traffico P2P aumenta... ma cento siti mica nascono... :D
      • tucumcari scrive:
        Re: Giusto qualche giorno fa ...
        - Scritto da: ThEnOra
        lol

        Già, e il traffico P2P aumenta... ma cento siti
        mica nascono...
        :DMa quali siti?...Ma perchè non ti documenti invece di dare aria alla ligua senza motivi?
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Giusto qualche giorno fa ...
        Non è un problema mio. Per me, lo scambio di file tra privati (siano essi utenti occasionali, condivisori assidui, crew, singoli releaser, etc.) tramite sistemi P2P senza scopo di lucro ne' diretto ne' indiretto è ben altra cosa dallo sfruttamento commerciale del download e/o fruizione in streaming di opere posto in essere tramite il posizionamente delle medesime in grandi repositori: questo secondo sistema concentra il rilascio dei files nelle mani di pochi, interessati - se non solo - anche al guadagno - con tutto il corollario sull'evasione fiscale che necessariamente ne consegue - facilmente eliminabili dalla rete, sottraendo risorse, spirito d'iniziativa ed utenza al primo sistema, senza dubbio animato da uno spirito ben diverso. Pertanto io non solo non ho mai visitato uno di questi siti, ma anche ... non ne conosco i nomi !Poi, ok, il nemico del mio nemico è mio amico ... quindi se, chiuso un sito, ne aprono altri cento, e la pressione sanguigna di certi "intermediari dell'intrattenimento" arriva alle stelle ... ci godo non poco @^
        • panda rossa scrive:
          Re: Giusto qualche giorno fa ...
          - Scritto da: Joe Tornado
          Non è un problema mio. Per me, lo scambio di file
          tra privati (siano essi utenti occasionali,
          condivisori assidui, crew, singoli releaser,
          etc.) tramite sistemi P2P senza scopo di lucro
          ne' diretto ne' indiretto è ben altra cosa dallo
          sfruttamento commerciale del download e/o
          fruizione in streaming di opere posto in essere
          tramite il posizionamente delle medesime in
          grandi repositori: questo secondo sistema
          concentra il rilascio dei files nelle mani di
          pochi, interessati - se non solo - anche al
          guadagno - con tutto il corollario sull'evasione
          fiscale che necessariamente ne consegue -
          facilmente eliminabili dalla rete, sottraendo
          risorse, spirito d'iniziativa ed utenza al primo
          sistema, senza dubbio animato da uno spirito ben
          diverso.Posso anche concordare con te.Ma chi dobbiamo ringraziare se non e' possibile effettuare uno scambio alla pari, tra privati, alla luce del sole, senza lucro, e quindi hanno cominciato a comparire questi grandi repositori?
          Pertanto io non solo non ho mai visitato
          uno di questi siti, ma anche ... non ne conosco i
          nomi
          !
          Poi, ok, il nemico del mio nemico è mio amico ...
          quindi se, chiuso un sito, ne aprono altri cento,
          e la pressione sanguigna di certi "intermediari
          dell'intrattenimento" arriva alle stelle ... ci
          godo non poco
          @^Se non dovesse arrivare alle stelle da sola, si puo' provare a favorirla, ripetendo il mantra "kebab-kebab"
  • pippo scrive:
    FILM
    QUALCUNO FA IL MORALISTA COM LA SCUSA DEI DIRITI D'AUTORE, MA LO SANNO TUTTI CHE MOLTI FILM IN ITALIA SONO FINAZIATI CON SOLDI NOSTRI, DELLE NOSTRE TASSE, QUINDI VEDERE UN FILM IN STREAMING GRATIS, E' PIENAMENTEGIUSTIFICATO , E' GIA' PAGATO!!!!!!
  • pippo scrive:
    FILM
    CRAKARE E' BELLO, ANCHE SOL OPER IL GUSTO DI FARLO
  • dont feed the troll - Back Again scrive:
    Re: Ancora...O_o
    Tagliato-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2013 12.45-----------------------------------------------------------
  • pirataseiunipocrita scrive:
    Ma ancora parlate, ladri?
    Non so se siete al corrente (già, voi non siete al corrente, perchè non andate a lavorare e la spesa ve la fa mammina) ma la frutta, che costa lavoro e sudore e spese ai piccoli imprenditori agricoli, attraverso vari passaggi finite per pagarla svariati euro al chilo. Un sopruso, quindi.E allora perchè non andate a rubarla nei negozi o nei centri commerciali?Ah, già, la frutta è "materiale", i film sono "flussi di bit". Ma fatela finita, ipocriti che non siete altro. Miserabili accattoni, se qualcuno di voi programmatori da strapazzo (a proposito, mai vista una fattura di un "programmatore", altro che dentisti e meccanici) vede che gli hanno soffiato il "programma" piange disperato. I film girati con soldi altrui invece li rubate, giusto per risparmiare qualche spicciolo. E poi ve ne uscite con le filosofie sociologiche e mondialiste sulle major e i soprusi per giustificare la vostra accattonaggine.A proposito, complimenti a chi dice che le fiamme gialle si occupano di c.azzate: bravi, quindi non si dovrebbero perseguire nemmeno i politici che comprano la nutella o le scarpe con i soldi del loro gruppo. Bravissimi, e poi ci lamentiamo, poi votiamo "Grillo". Ma bene, qualcuno di voi cialtroni ha nominato persino il duce (uah uah uah, che fantasia), ma così gli date ragione: "Governare gli italiani non è difficile, è inutile". Uah uah uah, ciao accattoni, i miei 5 minuti di svago me li sono presi, voi continuate pure a cazzeggiare qui anzichè lavorare. Poi c'è "crisi".
    • dont feed the troll - Back Again scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      miiii ma com'è che tutti i parassiti retrogadi e venditori di niente sono leghisti?
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
        miiii ma com'è che tutti i parassiti retrogadi e
        venditori di niente sono
        leghisti?[img]http://giacomosalerno.files.wordpress.com/2012/04/renzo-bossi-trota.jpg[/img]
    • DuDe scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      Non so se siete al corrente (già, voi non siete
      al corrente, perchè non andate a lavorare e la
      spesa ve la fa mammina) ma la frutta, che costa
      lavoro e sudore e spese ai piccoli imprenditori
      agricoli, attraverso vari passaggi finite per
      pagarla svariati euro al chilo. Un sopruso,
      quindi.
      E allora perchè non andate a rubarla nei negozi o
      nei centri
      commerciali?
      Ah, già, la frutta è "materiale", i film sono
      "flussi di bit". Ma fatela finita, ipocriti che
      non siete altro. Miserabili accattoni, se
      qualcuno di voi programmatori da strapazzo (a
      proposito, mai vista una fattura di un
      "programmatore", altro che dentisti e meccanici)
      vede che gli hanno soffiato il "programma" piange
      disperato. I film girati con soldi altrui invece
      li rubate, giusto per risparmiare qualche
      spicciolo. E poi ve ne uscite con le filosofie
      sociologiche e mondialiste sulle major e i
      soprusi per giustificare la vostra
      accattonaggine.
      A proposito, complimenti a chi dice che le fiamme
      gialle si occupano di c.azzate: bravi, quindi non
      si dovrebbero perseguire nemmeno i politici che
      comprano la nutella o le scarpe con i soldi del
      loro gruppo. Bravissimi, e poi ci lamentiamo, poi
      votiamo "Grillo". Ma bene, qualcuno di voi
      cialtroni ha nominato persino il duce (uah uah
      uah, che fantasia), ma così gli date ragione:
      "Governare gli italiani non è difficile, è
      inutile". Uah uah uah, ciao accattoni, i miei 5
      minuti di svago me li sono presi, voi continuate
      pure a cazzeggiare qui anzichè lavorare. Poi c'è
      "crisi".hanno per caso messo in commercio un replicatore di frutta? no perche' se esiste dimmi dove si compra.Sottrarre un bene al suo legittimo proprietario e' furto, mi dimostri che se io scarico un film, anzi, in questo caso, VEDO un film, quel film sparisce dall hard disk del proprietario? Ma andiamo avanti, che facciamo denunciamo google perche' ci sono gli indirizzi delle gioiellerie da rapinare? la logica e' piu' o meno la stessa, si denuncia e si chiude un sito che contiene LINK che altro non sono che delle indicazioni stradali per raggiungere una certa localita', questo e' il sunto, e piano nel dare del ladro a qualcuno che scarica c'e' il rischio di beccarti una denuncia per diffamazione visto che scaricare != rubare
      • pirataseiunipocrita scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        Bene. Ci vediamo in tribunale.Porta anche un bel pò di ladri e apologeti di reato. Portaci pure tutti quelli che stanno insultando i finanzieri.Vi aspetto, eh, guarda che non scherzo, non sono mica come i vigliacchi che rubano i filmetti e poi vengono qui a sbraitare anonimamente.Sono qui, fatti dare l'ip e poi denunciami. Magari vai a denunciarmi da quelli che state coraggiosamente insultando. Che coraggiosi, mamma mia, la generazione 2.0 di 'sto c****.A proposito, grazie! Ora ho un altro campionario di idiozie su cui farmi qualche risata ogni tanto. Oggi ho imparato che le battaglie ideologiche, di giustizia, libertà, equità, si fanno solo... se ci sono apparecchi in grado di "replicare"! Se invece ti fanno pagare la frutta a peso d'oro o ti fregano sulle bollette della corrente introducendo voci "variabili"... zitto e a cuccia! Aggiungi alla denuncia che siete dei miserabili.
        • DuDe scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          - Scritto da: pirataseiunipocrita
          Bene. Ci vediamo in tribunale.
          Porta anche un bel pò di ladri e apologeti di
          reato. Portaci pure tutti quelli che stanno
          insultando i
          finanzieri.
          Vi aspetto, eh, guarda che non scherzo, non sono
          mica come i vigliacchi che rubano i filmetti e
          poi vengono qui a sbraitare
          anonimamente.
          Sono qui, fatti dare l'ip e poi denunciami.
          Magari vai a denunciarmi da quelli che state
          coraggiosamente insultando. Che coraggiosi, mamma
          mia, la generazione 2.0 di 'sto
          c****.

          A proposito, grazie! Ora ho un altro campionario
          di idiozie su cui farmi qualche risata ogni
          tanto. Oggi ho imparato che le battaglie
          ideologiche, di giustizia, libertà, equità, si
          fanno solo... se ci sono apparecchi in grado di
          "replicare"! Se invece ti fanno pagare la frutta
          a peso d'oro o ti fregano sulle bollette della
          corrente introducendo voci "variabili"... zitto e
          a cuccia! Aggiungi alla denuncia che siete dei
          miserabili.c'e' una sentenza della cassazione che dice appunto che scaricare non e' rubare, ma nel caso specifico non si scaricava nemmeno, bensi' il sito in questione diceva dove poter vedere, quindi di suo non conteneva nessun ammasso di bit coperti da diritti, se mai era da sanzionare chi fisicamente ospitava quegli ammassi di bit e' cosi' difficile capire che non si ruba nulla? il furto presuppone una sottrazione di un bene, te lo ripeto di nuovo, mi dimostri che la visione di un qualsivoglia contenuto digitale implica che quel contenuto passi dal proprietario a me? quando l'avrai dimostrato allora puoi parlare di furto.
      • Shedar scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?

        hanno per caso messo in commercio un replicatore di frutta?Ecco qui il nocciolo del mondo di oggi.Se esistesse un replicatore di frutta che permettesse con pochi sforzi di ottenere tanta frutta si risolverebbe la fame nel mondo. Ma, con il sostegno del popolo ignorante, verrebbe affermato che alcune persone devono morire di fame, altrimenti viene meno il motivo (economico) che ha portato alla ricerca e realizzazione del replicatore di frutta.Il copyright difende uno solo tipo di modello commerciale che premia pochissimi (non gli autori) a scapito di tutti.Stessa cosa per l'ipotetico replicatore di frutta: tramite brevetti oppurtunamente allungati a suon di mazzette a 70 anni dalla morte dell'ultimo coautore, o forse in questo caso dovrei dire dell'ultimo uomo esistente, verrebbe utilizzato per accumulare ricchezza su pochi a scapito di tutti.
        • pirataseiunipocrita scrive:
          Re: Ma ancora parlate, ladri?
          - Scritto da: Shedar
          tramite brevetti oppurtunamente allungati
          a suon di mazzette a 70 anni dalla morte
          dell'ultimo coautore...Questa mi era sfuggita. Ma tu le rileggi le caz.zate demenziali che scrivi? O le pensi pure? "Il Principe Abusivo" uscito il 14/02/2013 che c'entra con i "70 anni" e il copyright a vita sul quale, oggettivamente,si può discutere? Ma quando mai la marmaglia di ladri che clicca "mi piace" sulle ridicole pagine fessobuc ha mai voluto vedere un film di 70 anni fa? Oppure 50? Oppure 40?...
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            - Scritto da: pirataseiunipocrita
            - Scritto da: Shedar

            tramite brevetti oppurtunamente allungati

            a suon di mazzette a 70 anni dalla morte

            dell'ultimo coautore...
            Questa mi era sfuggita. Ma tu le rileggi le
            caz.zate demenziali che scrivi? O le pensi pure?
            "Il Principe Abusivo" uscito il 14/02/2013 che
            c'entra con i "70 anni" e il copyright a vita sul
            quale, oggettivamente,si può discutere? Ma quando
            mai la marmaglia di ladri che clicca "mi piace"
            sulle ridicole pagine fessobuc ha mai voluto
            vedere un film di 70 anni fa? Oppure 50? Oppure
            40?...E allora perche' non ridurre il copyright a 50 oppure 40 anni se tanto la marmaglia non e' interessata a quei contenuti?E chi mi assicura che il 14/02/2083 ci sara' ancora in giro "Il Principe Abusivo" in modo da poterlo liberamente scaricare?Se permetti, me lo scarico oggi, lo metto da parte e me lo guardero' nel 2083.
          • Shedar scrive:
            Re: Ma ancora parlate, ladri?
            Il copyright dura 70 anni dalla morte dell'ultimo coautore dell'opera.Non dalla data di uscita. Informati prima di parlare.Un brevetto dura N anni (circa 10) dalla pubblicazione. Una cavolo di canzonetta è "tutelata" per 70 anni dalla morte dell'autore.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2013 15.54-----------------------------------------------------------
    • CrazyNoctur ne scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      io diffondo i crack dei miei programmi :Dottima pubblicità :D
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      Uah uah uah, ciao accattoni, i miei 5
      minuti di svago me li sono presi, voi continuate
      pure a cazzeggiare qui anzichè lavorare. Poi c'è
      "crisi".Insomma ... negli anni '80 quasi non mangiavi, per comprare CD e LP, mentre il resto del mondo bruciava miscela nei ciclomotori; oggi sei l'unico che lavora mentre tutti noi siamo disoccupati che scaricano a sfascio mentre la mammina ci mantiene ... sei talmente farcito di pregiudizi che tra poco scoppierai !PS. Io lavoro su turni. Ci leggiamo dopo le 21,30 :)
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      NonMi son fermato qui.Non so com'è andato avanti, ma punto tutto su una rosicata senza pari (rotfl)
    • Barbapapa scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      Mai lette così tante XXXXXXX in un solo post....no, aspetta... in verità si ma non su argomenti di questo tipo.
    • . . . scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      Miserabili accattoni, se
      qualcuno di voi programmatori da strapazzo (a
      proposito, mai vista una fattura di un
      "programmatore", altro che dentisti e meccanici)
      vede che gli hanno soffiato il "programma" piange
      disperato. Io fatturo regolarmente tutti i mesi e ci mantengo la famiglia.Non guardo a scrocco nulla (yt a parte) e non sono un accattone e non sono disposto ad accettare offese da gente come te.Quindi ?P.S.Ma PI non dovrebbe censurare questi post e si può avere l'indirizzo IP di questa persona che magari la giro al mio avvocato e vediamo di mettere in piedi una bella querela per diffamazione.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        - Scritto da: . . .
        Quindi ?

        P.S.
        Ma PI non dovrebbe censurare questi postMa non scherzare neanche!Questi post devono rimanere, che altrimenti non ci si crede!
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      Non so se siete al corrente (già, voi non siete
      al corrente, perchè non andate a lavorare e la
      spesa ve la fa mammina) ma la frutta, che costa
      lavoro e sudore e spese ai piccoli imprenditori
      agricoli, attraverso vari passaggi finite per
      pagarla svariati euro al chilo. Un sopruso,
      quindi.
      E allora perchè non andate a rubarla nei negozi o
      nei centri
      commerciali?Io sul davanzale della cucina ho tre vasetti: uno di prezzemolo, uno di basilico e uno di salvia.Nessun coltivatore, trasportatore, distributore, negoziante si e' mai messo a strillare.
    • axl scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      Non so se siete al corrente (già, voi non siete
      al corrente, perchè non andate a lavorare e la
      spesa ve la fa mammina) ma la frutta, che costa
      lavoro e sudore e spese ai piccoli imprenditori
      agricoli, attraverso vari passaggi finite per
      pagarla svariati euro al chilo. Un sopruso,
      quindi.
      E allora perchè non andate a rubarla nei negozi o
      nei centri
      commerciali?
      Ah, già, la frutta è "materiale", i film sono
      "flussi di bit". Ma fatela finita, ipocriti che
      non siete altro. Miserabili accattoni, se
      qualcuno di voi programmatori da strapazzo (a
      proposito, mai vista una fattura di un
      "programmatore", altro che dentisti e meccanici)
      vede che gli hanno soffiato il "programma" piange
      disperato. I film girati con soldi altrui invece
      li rubate, giusto per risparmiare qualche
      spicciolo. E poi ve ne uscite con le filosofie
      sociologiche e mondialiste sulle major e i
      soprusi per giustificare la vostra
      accattonaggine.
      A proposito, complimenti a chi dice che le fiamme
      gialle si occupano di c.azzate: bravi, quindi non
      si dovrebbero perseguire nemmeno i politici che
      comprano la nutella o le scarpe con i soldi del
      loro gruppo. Bravissimi, e poi ci lamentiamo, poi
      votiamo "Grillo". Ma bene, qualcuno di voi
      cialtroni ha nominato persino il duce (uah uah
      uah, che fantasia), ma così gli date ragione:
      "Governare gli italiani non è difficile, è
      inutile". Uah uah uah, ciao accattoni, i miei 5
      minuti di svago me li sono presi, voi continuate
      pure a cazzeggiare qui anzichè lavorare. Poi c'è
      "crisi".sei palesemente il poverino del fohe che insulta tutti quanti..dai dei morti di fame agli altri che non vengono a darti i 3 euro di elemosina per il filmetto..immagino come lavori, alzi la saracinesca e aspetti come un ragno che qualcuno arrivi.. wow !!! che lavorone !! un sucXXXXX !!!da esserne fieri
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: Ma ancora parlate, ladri?
        - Scritto da: axl
        - Scritto da: pirataseiunipocrita

        Non so se siete al corrente (già, voi non siete

        al corrente, perchè non andate a lavorare e la

        spesa ve la fa mammina) ma la frutta, che costa

        lavoro e sudore e spese ai piccoli imprenditori

        agricoli, attraverso vari passaggi finite per

        pagarla svariati euro al chilo. Un sopruso,

        quindi.

        E allora perchè non andate a rubarla nei negozi
        o

        nei centri

        commerciali?

        Ah, già, la frutta è "materiale", i film sono

        "flussi di bit". Ma fatela finita, ipocriti che

        non siete altro. Miserabili accattoni, se

        qualcuno di voi programmatori da strapazzo (a

        proposito, mai vista una fattura di un

        "programmatore", altro che dentisti e meccanici)

        vede che gli hanno soffiato il "programma"
        piange

        disperato. I film girati con soldi altrui invece

        li rubate, giusto per risparmiare qualche

        spicciolo. E poi ve ne uscite con le filosofie

        sociologiche e mondialiste sulle major e i

        soprusi per giustificare la vostra

        accattonaggine.

        A proposito, complimenti a chi dice che le
        fiamme

        gialle si occupano di c.azzate: bravi, quindi
        non

        si dovrebbero perseguire nemmeno i politici che

        comprano la nutella o le scarpe con i soldi del

        loro gruppo. Bravissimi, e poi ci lamentiamo,
        poi

        votiamo "Grillo". Ma bene, qualcuno di voi

        cialtroni ha nominato persino il duce (uah uah

        uah, che fantasia), ma così gli date ragione:

        "Governare gli italiani non è difficile, è

        inutile". Uah uah uah, ciao accattoni, i miei 5

        minuti di svago me li sono presi, voi continuate

        pure a cazzeggiare qui anzichè lavorare. Poi c'è

        "crisi".

        sei palesemente il poverino del fohe che insulta
        tutti
        quanti..No è il suo leccacubo + giovane.Dichiaratamente leghista pure lui.Quello che qualche mese fa organizzò una raccoltà firme che non arrivò nemmeno a 500, considerando pure i cani da compagni e gli amici della palestra.
    • the_m scrive:
      Re: Ma ancora parlate, ladri?
      - Scritto da: pirataseiunipocrita
      Un sopruso, quindi.
      E allora perchè non andate a rubarla nei negozi o
      nei centri commerciali?
      ....Rosik rosik videotechino (rotfl)Io intanto ringrazio le fiamme gialle per avermi fatto conoscere (tramite questa news) questo sito che prima non conoscevo e che è già risorto altrove (rotfl)(rotfl)
  • Sutter Kaine scrive:
    Ancora...O_o
    Maro' questi delle fiamme gialle si dannano la salute per la chiusura (totalmente INUTILE) e continua della percentuale del'1 % dei siti che ritengono dannosi.Poveri piccoli infondo non è colpa loro - ma secondo me diventa colpa loro - quando non lottano contro chi li comanda questa inutile guerra...andiamo avanti...
    • arkanoid scrive:
      Re: Ancora...O_o
      - Scritto da: Sutter Kaine
      Maro' questi delle fiamme gialle si dannano la
      salute per la chiusura (totalmente INUTILE) e
      continua della percentuale del'1 % dei siti che
      ritengono dannosi.Poveri piccoli infondo non è
      colpa loro - ma secondo me diventa colpa loro -
      quando non lottano contro chi li comanda questa
      inutile guerra...andiamo
      avanti...Domano perchè non lo so: ma la GdF procede d'ufficio o gli deve arrivare una denuncia per procedere a queste chiusure?
      • Sutter Kaine scrive:
        Re: Ancora...O_o
        Penso assolutamente che deve arrivare da sopra..non credo che faranno tutto da soli - altriimenti sarebbe veramente una cosa da CIRCO di pupazzi..ehehehh...come aggioramente è arrivato nuovo nuovo un sitazzo anche piu' grande di questo...tanto per cambià...
        • axl scrive:
          Re: Ancora...O_o
          - Scritto da: Sutter Kaine
          Penso assolutamente che deve arrivare da
          sopra..non credo che faranno tutto da soli -
          altriimenti sarebbe veramente una cosa da CIRCO
          di pupazzi..ehehehh...come aggioramente è
          arrivato nuovo nuovo un sitazzo anche piu' grande
          di questo...tanto per
          cambià...sul fohe non sanno che in realtà quel sito è hostato su altro hosting già da un po' ed è perfettamente raggiungibile... ma come si fa a non ridere :D :D
          • Carlo scrive:
            Re: Ancora...O_o
            Axl, proviamo a inviare alla Guardia di Finanza e ai Procuratori della Repubblica quello che hai scritto così vediamo se ridono anche loro? Cosa dici?
          • krane scrive:
            Re: Ancora...O_o
            - Scritto da: Carlo
            Axl, proviamo a inviare alla Guardia di Finanza
            e ai Procuratori della Repubblica quello che
            hai scritto così vediamo se ridono anche loro?
            Cosa dici?Non vedo il problema, pensi che non lo sappiano gia ?Pensi che le loro conoscienze tecniche siano cosi' basilari ?
          • thebecker scrive:
            Re: Ancora...O_o
            errore invio potete cancellare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2013 11.50-----------------------------------------------------------
          • joshua 72 scrive:
            Re: Ancora...O_o
            dico che probabilmente non riusciranno a capire quello che scrivi, molti (per loro ammissione!) non sanno nemmeno accendere un computer.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Ancora...O_o
            - Scritto da: Carlo
            Axl, proviamo a inviare alla Guardia di Finanza e
            ai Procuratori della Repubblica quello che hai
            scritto così vediamo se ridono anche loro? Cosa
            dici?E che gliene frega ai finanziari e ai procuratori che voi del Fohe siete ignoranti come sassi?
          • Carlo scrive:
            Re: Ancora...O_o
            Ah, saremmo noi gli ignoranti! Bravo. Ma lo sai, idiota, che essere ignoranti in MATERIA DI RUBARE è un motivo di vanto per noi? Ma lo sai che sei tu, somaro, ad essere ignorante sui principi fondamentali della conoscenza di cosa voglia dire la "roba degli altri" e il lavoro degli altri? Non offendere la gente che lavora e che investe e che ci mette il sangue da una vita, brutto XXXXXXXXX!
          • axl scrive:
            Re: Ancora...O_o
            - Scritto da: Carlo
            Axl, proviamo a inviare alla Guardia di Finanza e
            ai Procuratori della Repubblica quello che hai
            scritto così vediamo se ridono anche loro? Cosa
            dici?ovviamente lo sanno.. solo voi non ci capite un tubo..buone risate
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ancora...O_o
            Insieme alle tue minacce con nome e cognome?
          • Carlo Semprepandori scrive:
            Re: Ancora...O_o
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Insieme alle tue minacce con nome e cognome?http://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/260538_2191613798068_1688413_n.jpg
          • rockroll scrive:
            Re: Ancora...O_o
            - Scritto da: Carlo
            Axl, proviamo a inviare alla Guardia di Finanza e
            ai Procuratori della Repubblica quello che hai
            scritto così vediamo se ridono anche loro? Cosa
            dici?Caro Carlo, quello che ha detto Axl è solo una constatazione, e come tale non contiene nulla di imputabile allo stesso. Alla Gdf e ai PdR la notizia, se già non la sanno, non farà certo piacere, ma non potranno in alcun modo sfogare la loro rabbia sul "portavoce" Axl.Con tua buona pae.
          • Carlo Semprepandori scrive:
            Re: Ancora...O_o
            - Scritto da: Carlo
            Axl, proviamo a inviare alla Guardia di Finanza e
            ai Procuratori della Repubblica quello che hai
            scritto così vediamo se ridono anche loro? Cosa
            dici?Inoltragli anche questo, così vediamo se ridono anche loro:http://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/260538_2191613798068_1688413_n.jpg
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ancora...O_o
            - Scritto da: Carlo
            Axl, proviamo a inviare alla Guardia di Finanza e
            ai Procuratori della Repubblica quello che hai
            scritto così vediamo se ridono anche loro? Cosa
            dici?Inviamogli anche questo tuo capolavoro:http://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc7/386572_286260524744247_1419925836_n.jpg
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ancora...O_o
        - Scritto da: arkanoid
        Domano perchè non lo so: ma la GdF procede
        d'ufficio o gli deve arrivare una denuncia per
        procedere a queste chiusure?Dipende dal reato. Nel caso specifico, serve una querela/denuncia di parte.
    • Allibito scrive:
      Re: Ancora...O_o
      - Scritto da: Sutter Kaine
      Maro' questi delle fiamme gialle si dannano la
      salute per la chiusura (totalmente INUTILE) e
      continua della percentuale del'1 % dei siti che
      ritengono dannosi.Poveri piccoli infondo non è
      colpa loro - ma secondo me diventa colpa loro -
      quando non lottano contro chi li comanda questa
      inutile guerra...andiamo
      avanti...Inutile perche? Perchè sono tanti i siti? perchè non è giusto? E' una semplice lotta a comportamenti criminali dannosi per tutti, perchè oltre al fatturato perso e ai posti di lavoro decimati, questi tizi sono perfetti sconosciuti al fisco. Quindi sfruttano opere di altri danneggiandoli, si arricchiscono e non pagano le tasse, se a te sembra una cosetta da poco, io sono di tutt'altro avviso.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ancora...O_o
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Sutter Kaine

        Maro' questi delle fiamme gialle si dannano la

        salute per la chiusura (totalmente INUTILE) e

        continua della percentuale del'1 % dei siti che

        ritengono dannosi.Poveri piccoli infondo non è

        colpa loro - ma secondo me diventa colpa loro -

        quando non lottano contro chi li comanda questa

        inutile guerra...andiamo

        avanti...
        Inutile perche? Perchè sono tanti i siti? perchè
        non è giusto? E' una semplice lotta a
        comportamenti criminali dannosi per tutti,No, non per tutti.Solo per quattro inutili intermediari parassiti che pretendono di ingrassare sfruttando una rendita immeritata.
      • thebecker scrive:
        Re: Ancora...O_o
        - Scritto da: Allibito
        Inutile perche? Perchè sono tanti i siti? perchè
        non è giusto? E' una semplice lotta a
        comportamenti criminali dannosi per tutti, perchè
        oltre al fatturato perso e ai posti di lavoro
        decimati, Secondo te dopo che ho letto questa notizia corro a comprare i DVD o a noleggiarli? :D(rotfl). Le abitudini non cambiano! Quando esco mi guardo un film al cinema almeno li offorno un servizio ed è un motivo per uscire.Non credo ci saranno file in videoteca o nel reparto DVD. Siete impocriti.DVD di film usciti da molti anni costano intorno ai 10 euro. C'è chi vende i film di Champlin ma lui e i suoi autori sono morti chi è poi il parassita? PS: la maggior parte delle persone non ereditano una rendita!questi tizi sono perfetti sconosciuti
        al fisco. Quante videoteche facevano gli scontrini? (rotfl)Quindi sfruttano opere di altri
        danneggiandoli, si arricchiscono e non pagano le
        tasse, se a te sembra una cosetta da poco, io
        sono di tutt'altro
        avviso.Quante videoteche copiavano i VHF e li vendevano, scopo di lucro questo è grave rispetto ad una condivisione per uso personale! :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2013 11.46-----------------------------------------------------------
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: Ancora...O_o
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Sutter Kaine

        Maro' questi delle fiamme gialle si dannano la

        salute per la chiusura (totalmente INUTILE) e

        continua della percentuale del'1 % dei siti che

        ritengono dannosi.Poveri piccoli infondo non è

        colpa loro - ma secondo me diventa colpa loro -

        quando non lottano contro chi li comanda questa

        inutile guerra...andiamo

        avanti...
        Inutile perche?Perchè la c.d. pirateria non diminuisce nemmeno di uno zero virgola.Ecco perchè.
        Perchè sono tanti i siti? Perchè se invece che andare alla casa del mafioso, tu arresti chi ha messo dei cartelli stradali, hai un sacco di persone da arrestare senza risolvere il problema.
        perchè
        non è giusto? Che non sia giusto è talmente evidente che ci arriveresti persino tu, se non fossi in palese malafede e in pieno conflitto di interessi.
        E' una semplice lotta a
        comportamenti criminali dannosi per tutti,Dannosi per chi e in che modo esattamente?Non lo avete mai dimostrato e non lo dimostrerete mai.Per il semplice fatto che è NON E' VERO.
        perchè
        oltre al fatturato perso e ai posti di lavoro
        decimati,Indimostrati.
        questi tizi sono perfetti sconosciuti
        al fisco. Indimostrato sia che siano sconosciuti, sia che debbano essere conosciuti.
        Quindi sfruttano opere di altri
        danneggiandoli,In quale modo?
        si arricchiscono Anche tu ti arricchisci sfruttando opere di altri.Quando finirai in galera?
        e non pagano le
        tasse, Dimostralo.
        se a te sembra una cosetta da pocoSi mi sembrano banalissime illazioni di chi ha tutto da guadagnare diffondendo falsità in giro.Se tu fossi sicuro dei tuoi argomenti risponderesti.Ma non risponderai, perchè non hai nemmeno mezzo argomento.
      • ma va la scrive:
        Re: Ancora...O_o
        ma non hai ancora capito che sono di più le persone pro-pirateriache contro? quindi è solo questione di tempo perché si abbatta ilmuro del copyright, tranquillo. in fondo questa è la democrazia.rubare diventa giusto se la maggioranza crede che sia giusto.quello che voi videotechini pensate non conta NULLA!
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Ancora...O_o

        Inutile perche? Perchè sono tanti i siti? perchè
        non è giusto? E' una semplice lotta a
        comportamenti criminali dannosi per tuttiNo: dannosi solo per voi. Per noi sono utili, perchè permettono di risparmiare soldi.
        , perchè
        oltre al fatturato perso e ai posti di lavoro
        decimatiQuesta è una cosa positiva: si eliminano dei posti di lavoro improduttivi.Esempio pratico: io faccio l'elettricista. Mettiamo che io vada in videoteca, e spenda ogni mese 20 euro in film. Tra i miei clienti c'è ovviamente anche il videonoleggiatore, che guadagna bene e quindi mi chiama spesso per riparargli l'impianto. Da lui incasso, in media, 200 euro all'anno.Poi, vengono i film gratis: io non vado più in videoteca, gli altri nemmeno, e questa fallisce. Io perdo un cliente (e quindi perdo i 200 euro all'anno) ma risparmio i soldi che spendevo per i film (240 euro all'anno): quindi ho un risparmio netto di 40 euro all'anno... e per di più, le ore che prima passavo a fare le riparazioni in videoteca sono libere, e posso dedicarle a farmi una passeggiata o a vedermi un film.
        , questi tizi sono perfetti sconosciuti
        al fisco.In italia, forse sì.
        Quindi sfruttano opere di altri
        danneggiandoli, si arricchiscono e non pagano le
        tasseNeanche chi produce il film paga le tasse in italia, visto che il film è all'estero.
        , se a te sembra una cosetta da poco, io
        sono di tutt'altro
        avviso.I soldi spesi per i film vanno in buona parte all'estero: con i film gratis, tali soldi restano in italia.
      • Sutter Kaine scrive:
        Re: Ancora...O_o
        Oltre tutte le risposte date che sono in perfetta linea di quel che penso posso aggiugere che io per Internet ho perso il mio lavoro...sono disoccupato anche per colpa di quello...quindi non lo dire a me...ma non ho potuto che costatare l'evidenza della cosa...il mondo cambia chi ancora cerca di fermalo è stupido...chiunque sia..ormai lo so come lo sai te...questa "retate" sono stupide e quindi diventa stupido chi le fa..
      • Funz scrive:
        Re: Ancora...O_o
        - Scritto da: Allibitoi
        al fisco. Quindi sfruttano opere di altri
        danneggiandoli, opinabile e mille volte opinatosi arricchiscono e non pagano le
        tasse, Chi ti dice che non paghino le tasse sui proventi dei banner sul sito?O pensi che mettere qualche banner a pagamento sia cosa in sé illegale?E in ogni caso: che c'entrerebbe con lo streaming più o meno illegale?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ancora...O_o
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Sutter Kaine

        Maro' questi delle fiamme gialle si dannano la

        salute per la chiusura (totalmente INUTILE) e

        continua della percentuale del'1 % dei siti che

        ritengono dannosi.Poveri piccoli infondo non è

        colpa loro - ma secondo me diventa colpa loro -

        quando non lottano contro chi li comanda questa

        inutile guerra...andiamo

        avanti...
        Inutile perche?Per lo stesso motivo per cui non è illegale dire dove stanno le prostitute. Questo servizio è del 2004http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/41280/roma-le-pagine-gialle-del-sesso.htmle le pagine gialle del sesso con quelle stesse informazioni sono ancora regolarmente edite e aggiornate, e pure in vendita (scopo di lucro (rotfl) ).
  • valerio lazzi scrive:
    fottetei
    potete sequestrare quello che volete tanto al cinema non ci vado lo stesso.
  • quota scrive:
    finalmente
    Anche la guardia di finanza a lavorato un pò sulla grafica della landing page, almeno ora è un pochino più carina, le prime erano veramente inguardabili.
    • Leguleio scrive:
      Re: finalmente
      - Scritto da: quota
      Anche la guardia di finanza a lavorato un pò
      sulla grafica della landing page, almeno ora è un
      pochino più carina, le prime erano veramente
      inguardabili.Di inguardabile, nel tuo commento, c'è quella a senz'acca: "a lavorato".
  • aldo rubino scrive:
    ingiustizia!!!
    mi sembra veramente un'ingiustizia,dovrebbero chiudere chi ospita i film nei server non chi li condivide.cosa succede se io pubblico un video di youtube che viola i diritti d'autore?chiudono youtube?? tra l'atro è pieno di siti uguali: filmsubito.com, casacenima, pelicolamos etc etc!!!
    • Leguleio scrive:
      Re: ingiustizia!!!
      - Scritto da: aldo rubino
      mi sembra veramente un'ingiustizia,dovrebbero
      chiudere chi ospita i film nei server non chi li
      condivide.cosa succede se io pubblico un video di
      youtube che viola i diritti d'autore?chiudono
      youtube?? No. Mandano una notifica a Youtube, e Youtube rimuove il video.Eventuali aspetti economici si discutono nell'ufficio di Brin e page, non in piazza.
      tra l'atro è pieno di siti uguali:
      filmsubito.com, casacenima, pelicolamos etc
      etc!!!Dove vuoi arrivare con questa affermazione? Tutti colpevoli, nessun colpevole? Oppure due torti fanno una ragione?
      • panda rossa scrive:
        Re: ingiustizia!!!
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: aldo rubino


        mi sembra veramente un'ingiustizia,dovrebbero

        chiudere chi ospita i film nei server non
        chi
        li

        condivide.cosa succede se io pubblico un
        video
        di

        youtube che viola i diritti d'autore?chiudono

        youtube??

        No. Mandano una notifica a Youtube, e Youtube
        rimuove il
        video.
        Eventuali aspetti economici si discutono
        nell'ufficio di Brin e page, non in
        piazza.



        tra l'atro è pieno di siti uguali:

        filmsubito.com, casacenima, pelicolamos etc

        etc!!!

        Dove vuoi arrivare con questa affermazione? Tutti
        colpevoli, nessun colpevole? Oppure due torti
        fanno una
        ragione?No, se il contenuto e' disponibile in piu' fonti e' molto piu' probabile che sia un contenuto legale.Se io trovassi la droga in farmacia, alla luce del sole, perche' dovrei pensare che sia un reato comprarla?
        • Leguleio scrive:
          Re: ingiustizia!!!
          - Scritto da: panda rossa

          Dove vuoi arrivare con questa affermazione?
          Tutti

          colpevoli, nessun colpevole? Oppure due torti

          fanno una

          ragione?

          No, se il contenuto e' disponibile in piu' fonti
          e' molto piu' probabile che sia un contenuto
          legale.

          Se io trovassi la droga in farmacia, alla luce
          del sole, perche' dovrei pensare che sia un reato
          comprarla?Il cittadino maggiorenne è tenuto a conoscere la legge indipendentemente da chi commette un reato e da quante persone lo facciano quotidianamente.Tra l'altro l'esempio non è dei più felici: in Italia acquistare droga sotto in certa quantità non è reato.
          • krane scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa



            Dove vuoi arrivare con questa
            affermazione?

            Tutti


            colpevoli, nessun colpevole? Oppure due
            torti


            fanno una


            ragione?



            No, se il contenuto e' disponibile in piu'
            fonti

            e' molto piu' probabile che sia un contenuto

            legale.



            Se io trovassi la droga in farmacia, alla
            luce

            del sole, perche' dovrei pensare che sia un
            reato

            comprarla?

            Il cittadino maggiorenne è tenuto a conoscere la
            legge indipendentemente da chi commette un reato
            e da quante persone lo facciano
            quotidianamente.Il che non e' realistico e lo dimostri benissimo tu, che sei tanto appassionato di leggi ma a volte prendi cantonate o ignori.
            Tra l'altro l'esempio non è dei più felici: in
            Italia acquistare droga sotto in certa quantità
            non è reato.Ok, portamente un po' grazie e passa dalla questura a dirglielo mentre lo fai, tanto non e' reato no ?
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: krane


            Se io trovassi la droga in farmacia,
            alla

            luce


            del sole, perche' dovrei pensare che
            sia
            un

            reato


            comprarla?



            Il cittadino maggiorenne è tenuto a
            conoscere
            la

            legge indipendentemente da chi commette un
            reato

            e da quante persone lo facciano

            quotidianamente.

            Il che non e' realistico e lo dimostri benissimo
            tu, che sei tanto appassionato di leggi ma a
            volte prendi cantonate o
            ignori.Io ti dico il principio. Poi in democrazia tu puoi dire che non è realistico, e proporre una modifica a questo principio generale.Se ben ricordo, all'epoca di tangentopoli ci fu chi usò questa argomentazione in tribunale: "Lo facevano tutti, nessun escluso. Era una prassi consolidata", e frasi simili; come dire, la diffusione generale di un reato comporta la sua abrogazione.Vennero condannati, come tutti, anzi, forse anche più duramente.

            Tra l'altro l'esempio non è dei più felici:
            in

            Italia acquistare droga sotto in certa
            quantità

            non è reato.

            Ok, portamente un po' grazie e passa dalla
            questura a dirglielo mentre lo fai, tanto non e'
            reato no
            ?Non hai capito: non è reato acquistarla per uso personale. Ma è reato cederla anche a titolo gratuito. Io andrei in carcere per una cosa del genere. Tu no.Mi chiederai come si possa acquistare droga senza che qualcuno la venda, o comunque la regali. E io ti rispondo: va' a dirlo al legislatore, che c'entro io?Prima del referendum del 1993, va detto, era reato anche acquistarla.
          • krane scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            Non hai capito: non è reato acquistarla per uso
            personale. Ma è reato cederla anche a titolo
            gratuito. Io andrei in carcere per una cosa del
            genere. Tu no.E tu non dire che e' mia no ? Semplicemente vai li' e dici che e' tua, poi vediamo se te la ridanno o se finisci al primo sert.
            Mi chiederai come si possa acquistare droga senza
            che qualcuno la venda, o comunque la regali. E io
            ti rispondo: va' a dirlo al legislatore, che
            c'entro io?
            Prima del referendum del 1993, va detto, era
            reato anche acquistarla.No, io non dico nulla del genere, dico che quello che hai detto e' assolutamente irrealistico e che tutti i giorni accade il contrario:http://droghe.aduc.it/notizia/droga+blitz+gdf+scuola+ragusa+12+grammi_126926.php3 grammi sequestrata, 9 grammi sequestrata, altro che quello che dici tu !
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: krane

            Non hai capito: non è reato acquistarla per
            uso

            personale. Ma è reato cederla anche a titolo

            gratuito. Io andrei in carcere per una cosa
            del

            genere. Tu no.

            E tu non dire che e' mia no ? Semplicemente vai
            li' e dici che e' tua, poi vediamo se te la
            ridanno o se finisci al primo
            sert.Non sono obbligati a restituirla. Ma non possono rinviarti a giudizio e condannarti per la detenzione in sé.

            Mi chiederai come si possa acquistare droga
            senza

            che qualcuno la venda, o comunque la regali.
            E
            io

            ti rispondo: va' a dirlo al legislatore, che

            c'entro io?

            Prima del referendum del 1993, va detto, era

            reato anche acquistarla.

            No, io non dico nulla del genere, dico che quello
            che hai detto e' assolutamente irrealistico e che
            tutti i giorni accade il
            contrario:

            http://droghe.aduc.it/notizia/droga+blitz+gdf+scuo

            3 grammi sequestrata, 9 grammi sequestrata, altro
            che quello che dici tuTre grammi superano la dose media giornaliera.E come detto, nulla vieta alla polizia di sequestrare la droga anche in quantità inferiori. In Italia la polizia ha un potere discrezionale fortissimo.
          • krane scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane
            http://droghe.aduc.it/notizia/droga+blitz+gdf+scuo



            3 grammi sequestrata, 9 grammi sequestrata,
            altro

            che quello che dici tu

            Tre grammi superano la dose media giornaliera.
            E come detto, nulla vieta alla polizia di
            sequestrare la droga anche in quantità inferiori.
            In Italia la polizia ha un potere discrezionale
            fortissimo.Quindi ci confermi che non serve conoscere la legge, tanto poi c'e' discrezionalita'.
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: krane


            http://droghe.aduc.it/notizia/droga+blitz+gdf+scuo





            3 grammi sequestrata, 9 grammi
            sequestrata,

            altro


            che quello che dici tu



            Tre grammi superano la dose media
            giornaliera.

            E come detto, nulla vieta alla polizia di

            sequestrare la droga anche in quantità
            inferiori.

            In Italia la polizia ha un potere
            discrezionale

            fortissimo.

            Quindi ci confermi che non serve conoscere la
            legge, tanto poi c'e'
            discrezionalita'.Serve. Ma la polizia fa quel che le pare. :Se una notte d'estate un gruppo di poliziotti ti malmenano mentre stavi dormendo all'interno di una scuola, tu ti metti a citare gli articoli del codice penale che stanno violando?
          • krane scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane







            http://droghe.aduc.it/notizia/droga+blitz+gdf+scuo







            3 grammi sequestrata, 9 grammi

            sequestrata,


            altro



            che quello che dici tu





            Tre grammi superano la dose media

            giornaliera.


            E come detto, nulla vieta alla polizia
            di


            sequestrare la droga anche in quantità

            inferiori.


            In Italia la polizia ha un potere

            discrezionale


            fortissimo.



            Quindi ci confermi che non serve conoscere la

            legge, tanto poi c'e'

            discrezionalita'.

            Serve. Ma la polizia fa quel che le pare. :
            Se una notte d'estate un gruppo di poliziotti ti
            malmenano mentre stavi dormendo all'interno di
            una scuola, tu ti metti a citare gli articoli del
            codice penale che stanno violando?Quidni non serve...
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: krane

            Serve. Ma la polizia fa quel che le pare. :

            Se una notte d'estate un gruppo di
            poliziotti
            ti

            malmenano mentre stavi dormendo all'interno
            di

            una scuola, tu ti metti a citare gli
            articoli
            del

            codice penale che stanno violando?

            Quidni non serve...Be', per fortuna la legge in Italia non si esaurisce negli interventi delle volanti in giro per le città. Il "serve" era riferito sia all'agire con coscienza, per evitare guai, sia alla difesa in tribunale, dove non ci sono persone con manganelli e sfollagente.
          • panda rossa scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio

            Serve. Ma la polizia fa quel che le pare. :
            Se una notte d'estate un gruppo di poliziotti ti
            malmenano mentre stavi dormendo all'interno di
            una scuola, tu ti metti a citare gli articoli del
            codice penale che stanno
            violando?Almeno quelli dopo hanno avuto la possibilita di citarli, gli articoli.C'e' altra gente invece, fermata per accertamenti, che questa possibilita' purtroppo non l'ha avuta. :(E la madre che ha osato lamentarsi pubblicamente e' stata pure condannata per diffamazione.
          • rockroll scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            In Italia la polizia ha un potere discrezionale fortissimo. E certo, loro sono armati e tu no, ed oltretutto non sei autorizzato a fare resistenza a pubblico ufficiale!Però del loro operato ne devono rispondere. Se commettono un sopruso a tuo danno e non ti ammazzano sul posto, appena puoi li denunci; magari non ricavi molto perchè cane non morde cane, ma qualche grattacapo glielo procuri, tranquillo.A volte, se ti pare che esagerano. basta chiedere loro le generalità ed annotarsele (è nel tuo diritto); vedi che si calmano (sempre che non ti facciano fuori subito in assenza di testimoni...).
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: rockroll
            <i
            In Italia la polizia ha un potere
            discrezionale
            fortissimo. </i


            E certo, loro sono armati e tu no, ed oltretutto
            non sei autorizzato a fare resistenza a pubblico
            ufficiale!

            Però del loro operato ne devono rispondere. Se
            commettono un sopruso a tuo danno e non ti
            ammazzano sul posto, appena puoi li denunci;
            magari non ricavi molto perchè cane non morde
            cane, ma qualche grattacapo glielo procuri,
            tranquillo.
            Per Aver ammazzato Aldrovandi gli hanno dato solo 3 anni di carcere.Per aver assassinato Giuliani non l'hanno nemmeno processato.Ma per favore.
          • Izio01 scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio

            Se ben ricordo, all'epoca di tangentopoli ci fu
            chi usò questa argomentazione in tribunale: "Lo
            facevano tutti, nessun escluso. Era una prassi
            consolidata", e frasi simili; come dire, la
            diffusione generale di un reato comporta la sua
            abrogazione.
            Vennero condannati, come tutti, anzi, forse anche
            più
            duramente.
            A dire il vero, tra gente tirata fuori dal carcere, stile De Lorenzo, o gente che nemmeno ci è entrata, tipo Cesa, direi che con i tangentari hanno usato una piuma e con i condivisori il randello chiodato.
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Izio01



            Se ben ricordo, all'epoca di tangentopoli ci
            fu

            chi usò questa argomentazione in tribunale:
            "Lo

            facevano tutti, nessun escluso. Era una
            prassi

            consolidata", e frasi simili; come dire, la

            diffusione generale di un reato comporta la
            sua

            abrogazione.

            Vennero condannati, come tutti, anzi, forse
            anche

            più

            duramente.



            A dire il vero, tra gente tirata fuori dal
            carcere, stile De Lorenzo, o gente che nemmeno ci
            è entrata, tipo Cesa, direi che con i tangentari
            hanno usato una piuma e con i condivisori il
            randello
            chiodato.Non si può generalizzare, perché ogni accusa è un caso a sé. Dell'ex ministro della sanità Francesco De Lorenzo ho letto un'intervista di alcuni mesi fa, in cui senza mezzi termini si diceva rovinato:http://archiviostorico.corriere.it/2012/aprile/14/Vivro_francescano_per_restituire_milioni_co_9_120414032.shtmlE per rovinare una persona, credimi, non è indispensabile il carcere. Bastano i veleni e i risarcimenti milionari (in euro).Lorenzo Cesa è stato arrestato e portato a Regina Coeli:http://archiviostorico.corriere.it/1993/marzo/11/indaga_tutta_rete_autostradale_co_0_93031116609.shtmlCredo ci sia rimasto pochi giorni. Il suo proXXXXX, fra rinvii e pasticci combinati dalle procure, è andato in prescrizione. La peggiore condanna, secondo me, è essere stato eletto segretario in un partito in cui ci sono <B
            due presidenti </B
            loquaci che sui media gli levano la piazza. Le sue dichiarazioni politiche sono più rare dell'apparizione dell'araba fenice. :-D
          • errore scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            Non è proprio cosi:in Italia la dose personale serve solo a distinguere spacciatore da consumatore ma è comunque reato.In Italia il SOLO POSSESSO comporta nell'ordine:1-sospensione patente da 6 mesi a 2 anni,con divieto di conseguirla nel caso non ne avessi una.2-Divieto di espatrio da 6 mesi a 2 anni3-Sanzione pecuniaria decisa dal prefetto che ti convoca (nei miei casi dalle 180 euro della prima volta alle 740 dell'ultima)4-Interdizione dai pubblici uffici e concorsi per 5 anniE parlo con cognizione di causa visto che sono stato beccato con modiche quantità (max 3 grammi) 6 volte in 5 anni
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: errore
            Non è proprio cosi:
            in Italia la dose personale serve solo a
            distinguere spacciatore da consumatore ma è
            comunque
            reato.
            In Italia il SOLO POSSESSO comporta nell'ordine:
            1-sospensione patente da 6 mesi a 2 anni,con
            divieto di conseguirla nel caso non ne avessi
            una.

            2-Divieto di espatrio da 6 mesi a 2 anni

            3-Sanzione pecuniaria decisa dal prefetto che ti
            convoca (nei miei casi dalle 180 euro della prima
            volta alle 740
            dell'ultima)

            4-Interdizione dai pubblici uffici e concorsi per
            5
            anni

            E parlo con cognizione di causa visto che sono
            stato beccato con modiche quantità (max 3 grammi)
            6 volte in 5
            anniGiusta precisazione. Però non inficia la mia affermazione: in Italia il reato è quello che prevede il carcere o l'ammenda. Non la sanzione amministrativa.Nel sistema italiano il possesso per uso personale della dose media giornaliera è risultato sghembo, in effetti: il referendum del 18 aprile 1993 cancellò le sanzioni penali, lasciando in vigore tutte le altre che, messe assieme, pesano come una sanzione penale. :|Se la cosa ti può consolare, prima del suddetto referendum ci furono casi di ragazzi arrestati per una singola dose e suicidatisi in carcere:http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1991/07/26/preso-con-25-grammi-di-hascish.html?ref=searchIo non voto mai alle elezioni, ma ai referendum spesso sì, e in quello sono andato al seggio anche per abrogare quella norma.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Leguleio


            Giusta precisazione. Però non inficia la mia

            affermazione: in Italia il reato è quello che

            prevede il carcere o l'ammenda. Non la
            sanzione

            amministrativa.

            "Divieto di espatrio da 6 mesi a 2 anni" ti
            sembra una mera sanzione
            amministrativa?Sì.Non molti sanno che le persone separate con figli minorenni per rinnovare il passaporto, o per farlo la prima volta, sono obbligate ad avere la firma dell'(ex)coniuge. Niente firma, niente passaporto. Eppure non me la sentirei di dire che il matrimonio è una prigione.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: Leguleio




            Giusta precisazione. Però non inficia
            la
            mia


            affermazione: in Italia il reato è
            quello
            che


            prevede il carcere o l'ammenda. Non la

            sanzione


            amministrativa.



            "Divieto di espatrio da 6 mesi a 2 anni" ti

            sembra una mera sanzione

            amministrativa?

            Sì.
            Non molti sanno che le persone separate con figli
            minorenni per rinnovare il passaporto, o per
            farlo la prima volta, sono obbligate ad avere la
            firma dell'(ex)coniuge. Niente firma, niente
            passaporto. Eppure non me la sentirei di dire che
            il matrimonio è una
            prigione.E' perchè sei ancora pischello e non hai vissuto abbastanza.:D :D :D
          • panda rossa scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            Se la cosa ti può consolare, prima del suddetto
            referendum ci furono casi di ragazzi arrestati
            per una singola dose e suicidatisi in
            carcere:Sempre poveracci con l'erba, mai i ricconi con la neve.Facci caso!
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Leguleio

            Se la cosa ti può consolare, prima del
            suddetto

            referendum ci furono casi di ragazzi
            arrestati

            per una singola dose e suicidatisi in

            carcere:

            Sempre poveracci con l'erba, mai i ricconi con la
            neve.
            Facci caso!E chi lo sa, magari qualche arresto c'è stato anche per loro, ma non è finito sui giornali, perché nessuno s'è tolto la vita.Comunque non condivido questa semplificazione fra droga dei poveri e droga dei ricchi, perché la differenza di prezzo è abbastanza relativa, è soprattutto una scusa.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Leguleio




            Se la cosa ti può consolare, prima del

            suddetto


            referendum ci furono casi di ragazzi

            arrestati


            per una singola dose e suicidatisi in


            carcere:



            Sempre poveracci con l'erba, mai i ricconi
            con
            la

            neve.

            Facci caso!

            E chi lo sa, magari qualche arresto c'è stato
            anche per loro, ma non è finito sui giornali,
            perché nessuno s'è tolto la
            vita.

            Comunque non condivido questa semplificazione fra
            droga dei poveri e droga dei ricchi, perché la
            differenza di prezzo è abbastanza relativa, è
            soprattutto una
            scusa.Inatti la differenza non sta nel prezzo della droga in se, ma nel ceto sociale di chi la usa.Se sei un poveraccio passi un guaio, come sempre, se sei un riccone, non ti fanno niente.Come sempre.
          • Ipovedente scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Leguleio

            E chi lo sa, magari qualche arresto c'è stato
            anche per loro, ma non è finito sui giornali,
            perché nessuno s'è tolto la
            vita.

            Comunque non condivido questa semplificazione fra
            droga dei poveri e droga dei ricchi, perché la
            differenza di prezzo è abbastanza relativa, è
            soprattutto una
            scusa.Non c'e' mica da vergognarsi ad essere ipovedente eh.
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Leguleio







            Se la cosa ti può consolare, prima
            del


            suddetto



            referendum ci furono casi di
            ragazzi


            arrestati



            per una singola dose e suicidatisi
            in



            carcere:





            Sempre poveracci con l'erba, mai i
            ricconi

            con

            la


            neve.


            Facci caso!



            E chi lo sa, magari qualche arresto c'è stato

            anche per loro, ma non è finito sui giornali,

            perché nessuno s'è tolto la

            vita.

            Chiediti perche' nessuno di quelli si e' tolto la
            vita.Perché la XXXXXXX funziona da antidepressivo. Lo ha detto pure Morgan:http://www.ticinonews.ch/articolo.aspx?id=182375&rubrica=31Chi non è depresso, non si suicida. :-D
          • panda rossa scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa



            Dove vuoi arrivare con questa
            affermazione?

            Tutti


            colpevoli, nessun colpevole? Oppure due
            torti


            fanno una


            ragione?



            No, se il contenuto e' disponibile in piu'
            fonti

            e' molto piu' probabile che sia un contenuto

            legale.



            Se io trovassi la droga in farmacia, alla
            luce

            del sole, perche' dovrei pensare che sia un
            reato

            comprarla?

            Il cittadino maggiorenne è tenuto a conoscere la
            legge indipendentemente da chi commette un reato
            e da quante persone lo facciano
            quotidianamente.Ma non e' tenuto a saperla interpretare, questa benedetta legge.
            Tra l'altro l'esempio non è dei più felici: in
            Italia acquistare droga sotto in certa quantità
            non è reato.E ogni volta occorrono tre gradi di giudizio per stabilire l'ammontare di questa "certa" quantita'.Esprimere la quantita' in grammi era troppo complicato?
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: panda rossa

            Il cittadino maggiorenne è tenuto a
            conoscere
            la

            legge indipendentemente da chi commette un
            reato

            e da quante persone lo facciano

            quotidianamente.

            Ma non e' tenuto a saperla interpretare, questa
            benedetta
            legge.È vero. Si dovrebbe consultare con un avvocato, in caso di dubbio.In ogni caso, alcune leggi sono chiarissime anche per chi non capisce di legge. Quella sul diritto d'autore, con tutte le aggiunte e le modifiche apportate ultimamente, no, non lo è per nulla.

            Tra l'altro l'esempio non è dei più felici:
            in

            Italia acquistare droga sotto in certa
            quantità

            non è reato.

            E ogni volta occorrono tre gradi di giudizio per
            stabilire l'ammontare di questa "certa"
            quantita'.
            Esprimere la quantita' in grammi era troppo
            complicato?No, ora la quantità è stabilita per legge. Si chiama dose media giornaliera, ed è espressa in mg o g di principio attivo.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa




            Il cittadino maggiorenne è tenuto a

            conoscere

            la


            legge indipendentemente da chi commette
            un

            reato


            e da quante persone lo facciano


            quotidianamente.



            Ma non e' tenuto a saperla interpretare,
            questa

            benedetta

            legge.

            È vero. Si dovrebbe consultare con un
            avvocato, in caso di
            dubbio.
            In ogni caso, alcune leggi sono chiarissime anche
            per chi non capisce di legge. Quella sul diritto
            d'autore, con tutte le aggiunte e le modifiche
            apportate ultimamente, no, non lo è per
            nulla.




            Tra l'altro l'esempio non è dei più
            felici:

            in


            Italia acquistare droga sotto in certa

            quantità


            non è reato.



            E ogni volta occorrono tre gradi di giudizio
            per

            stabilire l'ammontare di questa "certa"

            quantita'.

            Esprimere la quantita' in grammi era troppo

            complicato?

            No, ora la quantità è stabilita per legge. Si
            chiama dose media giornaliera, ed è espressa in
            mg o g di principio
            attivo.In verità con la Giovanardi-Fini non mi risulta
          • panda rossa scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa




            Il cittadino maggiorenne è tenuto a

            conoscere

            la


            legge indipendentemente da chi commette
            un

            reato


            e da quante persone lo facciano


            quotidianamente.



            Ma non e' tenuto a saperla interpretare,
            questa

            benedetta

            legge.

            È vero. Si dovrebbe consultare con un
            avvocato, in caso di
            dubbio.E poi l'avvocato ne risponde penalmente in vece mia in caso di consulto errato?
          • krane scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: panda rossa







            Il cittadino maggiorenne è tenuto a


            conoscere


            la



            legge indipendentemente da chi
            commette

            un


            reato



            e da quante persone lo facciano



            quotidianamente.





            Ma non e' tenuto a saperla interpretare,

            questa


            benedetta


            legge.



            È vero. Si dovrebbe consultare con un

            avvocato, in caso di

            dubbio.

            E poi l'avvocato ne risponde penalmente in vece
            mia in caso di consulto
            errato?E ti parla anche di ampia discrezionalita' della polizia...
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: krane

            E poi l'avvocato ne risponde penalmente in
            vece

            mia in caso di consulto

            errato?

            E ti parla anche di ampia discrezionalita' della
            polizia...Questa non l'ho capita, francamente...
          • krane scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            E poi l'avvocato ne risponde


            penalmente in vece mia in caso di


            consulto errato?

            E ti parla anche di ampia discrezionalita'

            della polizia...
            Questa non l'ho capita, francamente...Alludevo al discorso fatto di la' relativo al conosciere la legge che poi si scontra con la discrezionalita' della polizia.
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: krane



            E poi l'avvocato ne risponde



            penalmente in vece mia in caso di



            consulto errato?



            E ti parla anche di ampia
            discrezionalita'


            della polizia...


            Questa non l'ho capita, francamente...

            Alludevo al discorso fatto di la' relativo al
            conosciere la legge che poi si scontra con la
            discrezionalita' della
            polizia.Sì, "conosciere".Lutto per la lingua italiana.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane






            E poi l'avvocato ne risponde




            penalmente in vece mia in
            caso di





            consulto errato?





            E ti parla anche di ampia

            discrezionalita'



            della polizia...




            Questa non l'ho capita, francamente...



            Alludevo al discorso fatto di la' relativo al

            conosciere la legge che poi si scontra con la

            discrezionalita' della

            polizia.

            Sì, "conosciere".
            Lutto per la lingua italiana.finito gli argomenti ?
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: krane









            E poi l'avvocato ne
            risponde






            penalmente in vece mia in

            caso di







            consulto errato?







            E ti parla anche di ampia


            discrezionalita'




            della polizia...






            Questa non l'ho capita, francamente...





            Alludevo al discorso fatto di la' relativo
            al


            conosciere la legge che poi si scontra con
            la


            discrezionalita' della


            polizia.



            Sì, "conosciere".

            Lutto per la lingua italiana.

            finito gli argomenti ?perchè, ne ha mai avuti?
          • Leguloso scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: krane





            Questa non l'ho capita, francamente...





            Alludevo al discorso fatto di la' relativo
            al


            conosciere la legge che poi si scontra con
            la


            discrezionalita' della


            polizia.



            Sì, "conosciere".

            Lutto per la lingua italiana.

            finito gli argomenti ?Mai avuti: i miei discorsi non sono altro che copia incolla presi in parte dal codice civile, dizionario e libro di grammatica.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: unaDuraLezione


            Il cittadino maggiorenne è tenuto a
            conoscere
            la

            legge

            Il che è al di fuori dell'umana capacità anche
            per chi studia legge per
            anni.
            L'ipocrisia dello stato è allucinante.È vero, ma a un umano non sarà mai necessario conoscere tutte le leggi in vigore. Basta conoscere quelle relative alla sua attività e ai suoi hobby. A noi comuni mortali servirà mai sapere che cos'è il T.U.F.? Sì, al limite se una notizia dei quotidiani la cita, mi piacerebbe andare a vedere che cosa dice. Ma trattandosi di finanza, ne capirei poco o nulla. :
          • DuDe scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: unaDuraLezione





            Il cittadino maggiorenne è tenuto a

            conoscere

            la


            legge



            Il che è al di fuori dell'umana capacità
            anche

            per chi studia legge per

            anni.

            L'ipocrisia dello stato è allucinante.


            È vero, ma a un umano non sarà mai
            necessario conoscere tutte le leggi in vigore.
            Basta conoscere quelle relative alla sua attività
            e ai suoi hobby.


            A noi comuni mortali servirà mai sapere che cos'è
            il T.U.F.? Sì, al limite se una notizia dei
            quotidiani la cita, mi piacerebbe andare a vedere
            che cosa dice. Ma trattandosi di finanza, ne
            capirei poco o nulla.
            :Il problema non e' la sola conoscenza, fossero ininterpretabili, sarebbe "facile" il problema e' che sono interpretabili.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa



            Dove vuoi arrivare con questa
            affermazione?

            Tutti


            colpevoli, nessun colpevole? Oppure due
            torti


            fanno una


            ragione?



            No, se il contenuto e' disponibile in piu'
            fonti

            e' molto piu' probabile che sia un contenuto

            legale.



            Se io trovassi la droga in farmacia, alla
            luce

            del sole, perche' dovrei pensare che sia un
            reato

            comprarla?

            Il cittadino maggiorenne è tenuto a conoscere la
            legge indipendentemente da chi commette un reato
            e da quante persone lo facciano quotidianamente.Infatti la LEGGE (e chi la rappresenta) dice che non è reato scaricare gratuitamente materiale protetto da copyright:[yt]IaZ37YRGaos[/yt]A 5:17.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 febbraio 2013 17.09-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Il cittadino maggiorenne è tenuto a
            conoscere
            la

            legge indipendentemente da chi commette un
            reato

            e da quante persone lo facciano
            quotidianamente.

            Infatti la LEGGE (e chi la rappresenta) dice che
            non è reato scaricare gratuitamente materiale
            protetto da
            copyright:
            [yt]IaZ37YRGaos[/yt]
            A 5:17.Punto primo: non stavamo parlando di scarico di materiale. Ma di un sito come Film senza limiti, che faceva qualcosa di più, e a quanto leggo ospitava pure pubblicità.Punto secondo: con quel video su Youtube stai facendo una tournée in tutte le discussioni, probabilmente anche fuori da PI. L'interpretazione di una nuova legge non la dà un graduato in divisa. Ma un PM, prima, quando decide di esercitare l'azione penale, e un giudice al termine del proXXXXX.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            L'interpretazione di una nuova legge non la dà un
            graduato in divisa.E invece sì. Fino a quando non va qualcun altro di grado pari o superiore a dire il contrario <b
            SU UN CANALE DEL SERVIZIO PUBBLICO </b
            quello che dice è la corretta interpretazione legislativa, <b
            che ti piaccia o no il download non è punibile </b
            .
          • Leguleio scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            L'interpretazione di una nuova legge non la

            un

            graduato in divisa.

            E invece sì. Fino a quando non va qualcun altro
            di grado pari o superiore a dire il contrario
            <b
            SU UN CANALE DEL SERVIZIO PUBBLICO
            </b
            quello che dice è la corretta
            interpretazione legislativa, <b
            che ti
            piaccia o no il download non è punibile
            </b

            .Mi immagino uno sfortunato imputato di qualche cosa, non necessariamente reati legati a internet. "Ecco, signor presidente, su Youtube questo maresciallo dei Carabinieri dice che non è reato, io ho seguito quello che dice lui". Una difesa da manuale... :-)Lo spezzone video è importante, perché manda il segnale che le forze dell'ordine non hanno alcuna intenzione di perseguire chi scarica da internet, e fa solo quello, cioè non mette in condivisione. Non hanno voglia di correre dietro alle farfalle. Poi il PM che vuol far parlare di sé capita sempre, in Italia, e se mette le grinfie su un fascicolo nel quale le prove indicano che c'è stata solo attività di download, e non di condivisione, rinvia a giudizio il malcapitato per scaricamento. Tanto le seccature sono tutte per l'imputato, mica per il PM. :|
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: ingiustizia!!!
            - Scritto da: Leguleio
            Poi il PM che vuol far parlare di sé capita
            sempre, in Italia, e se mette le grinfie su un
            fascicolo nel quale le prove indicano che c'è
            stata solo attività di download, e non di
            condivisione, rinvia a giudizio il malcapitato
            per scaricamento.NON ESISTE IL REATO DI SCARICAMENTOQuello che i videotechini indicano, non contiene la parola download, RICEZIONE, e via dicendo.Il download è esattamente come quando guardi una tv che dovesse trasmettere un film senza pagare i diritti.C'è un canale televisivo locale (no, non dirò quale) <b
            in chiaro </b
            sul digitale terrestre che <b
            nel 2013 </b
            trasmette a rotazione tutti i lungometraggi Disney. Ora, visto che i costi dei diritti per i lungometraggi Disney sono al di fuori della portata di qualunque canale televisivo locale, è palese che questo non può comportare alcuna imputazione per chi a casa propria dovesse sintonizzarsi e vedere il film (equivalente dello streaming), o anche registrarselo (equivalente del download).Se farlo via etere è legale, lo è anche via internet.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 febbraio 2013 21.16-----------------------------------------------------------
    • Allibito scrive:
      Re: ingiustizia!!!
      - Scritto da: aldo rubino
      mi sembra veramente un'ingiustizia,dovrebbero
      chiudere chi ospita i film nei server non chi li
      condivide.cosa succede se io pubblico un video di
      youtube che viola i diritti d'autore?chiudono
      youtube?? tra l'atro è pieno di siti uguali:
      filmsubito.com, casacenima, pelicolamos etc
      etc!!!La legge è chiara.
      • krane scrive:
        Re: ingiustizia!!!
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: aldo rubino

        mi sembra veramente un'ingiustizia,dovrebbero

        chiudere chi ospita i film nei server non chi li

        condivide.cosa succede se io pubblico un video
        di

        youtube che viola i diritti d'autore?chiudono

        youtube?? tra l'atro è pieno di siti uguali:

        filmsubito.com, casacenima, pelicolamos etc

        etc!!!
        La legge è chiara.Quidni chiudere Bing e Google !
      • panda rossa scrive:
        Re: ingiustizia!!!
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: aldo rubino

        mi sembra veramente un'ingiustizia,dovrebbero

        chiudere chi ospita i film nei server non chi li

        condivide.cosa succede se io pubblico un video
        di

        youtube che viola i diritti d'autore?chiudono

        youtube?? tra l'atro è pieno di siti uguali:

        filmsubito.com, casacenima, pelicolamos etc

        etc!!!
        La legge è chiara.Anche le leggi razziali erano chiare, e furono scritte dallo stesso governo a pochi mesi di distanza da questa legge chiara qui.
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: ingiustizia!!!
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: aldo rubino

        mi sembra veramente un'ingiustizia,dovrebbero

        chiudere chi ospita i film nei server non chi li

        condivide.cosa succede se io pubblico un video
        di

        youtube che viola i diritti d'autore?chiudono

        youtube?? tra l'atro è pieno di siti uguali:

        filmsubito.com, casacenima, pelicolamos etc

        etc!!!
        La legge è chiara.E non parla di link.
    • ruppolo scrive:
      Re: ingiustizia!!!
      Non parlare di cose che non conosci.
      • Sgabbio scrive:
        Re: ingiustizia!!!
        - Scritto da: ruppolo
        Non parlare di cose che non conosci.autocritica?
      • James Kirk scrive:
        Re: ingiustizia!!!
        - Scritto da: ruppolo
        Non parlare di cose che non conosci.Il problema è che la legge è inadeguata (a dir poco) e nessuno ha una risposta.La questione è che non è chiaro se il link (o comunque un puntatore) a materiale protetto da copyright è legale o meno.Ci vorrebbe un pronunciamento della Cassazione o, forse, della Corte Costituzionale per avere una certezza legale.Io credo che criminalizzare il link sia un atto grave, e ciò non solo per questione copyright (credo che non occorrano altre spiegazioni).Chissà se il caso Tex Willer (che non conosco bene, beninteso) non arrivi alla Cassazione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2013 19.11-----------------------------------------------------------
        • ruppolo scrive:
          Re: ingiustizia!!!
          - Scritto da: James Kirk
          - Scritto da: ruppolo

          Non parlare di cose che non conosci.

          Il problema è che la legge è inadeguata (a dir
          poco) e nessuno ha una
          risposta.Errore, James Kirk, la risposta è scritta nero su bianco da duemila anni.
  • arkanoid scrive:
    Riportiamo per completezza
    La legge 633/1941, all'art. 171-ter, c2 a-bis recita:------------------------------------------a-bis) in violazione dell'art. 16, a fini di lucro, comunica al pubblico immettendola in un sistema di reti telematiche, mediante connessioni di qualsiasi genere, un'opera dell'ingegno protetta dal diritto d'autore, o parte di essa;------------------------------------------
    • panda rossa scrive:
      Re: Riportiamo per completezza
      - Scritto da: arkanoid
      La legge 633/1941, all'art. 171-ter, c2 a-bis
      recita:

      ------------------------------------------
      a-bis) in violazione dell'art. 16, a fini di
      lucro, comunica al pubblico immettendola in un
      sistema di reti telematiche, mediante connessioni
      di qualsiasi genere, un'opera dell'ingegno
      protetta dal diritto d'autore, o parte di
      essa;
      ------------------------------------------Saresti cosi' gentile da spiegare quale parte del dito che indica la luna e' parte della luna medesima?
      • arkanoid scrive:
        Re: Riportiamo per completezza
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: arkanoid

        La legge 633/1941, all'art. 171-ter, c2 a-bis

        recita:



        ------------------------------------------

        a-bis) in violazione dell'art. 16, a fini di

        lucro, comunica al pubblico immettendola in
        un

        sistema di reti telematiche, mediante
        connessioni

        di qualsiasi genere, un'opera dell'ingegno

        protetta dal diritto d'autore, o parte di

        essa;

        ------------------------------------------

        Saresti cosi' gentile da spiegare quale parte del
        dito che indica la luna e' parte della luna
        medesima?Non ho capito cosa vuoi da me, visto che nell'articolo mancava un link alla legge l'ho riportata per chiarezza. Non potevo? ho sbagliato?
        • panda rossa scrive:
          Re: Riportiamo per completezza
          - Scritto da: arkanoid
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: arkanoid


          La legge 633/1941, all'art. 171-ter, c2
          a-bis


          recita:






          ------------------------------------------


          a-bis) in violazione dell'art. 16, a
          fini
          di


          lucro, comunica al pubblico
          immettendola
          in

          un


          sistema di reti telematiche, mediante

          connessioni


          di qualsiasi genere, un'opera
          dell'ingegno


          protetta dal diritto d'autore, o parte
          di


          essa;



          ------------------------------------------



          Saresti cosi' gentile da spiegare quale
          parte
          del

          dito che indica la luna e' parte della luna

          medesima?


          Non ho capito cosa vuoi da me, visto che
          nell'articolo mancava un link alla legge l'ho
          riportata per chiarezza. Non potevo? ho
          sbagliato?No, no, hai fatto benissimo a postare il testo di legge.Solo che quell'articolo non c'entra niente con quanto e' sucXXXXX qua.Nessuna parte di opera protetta da diritto d'autore, ne' parte di essa, e' stata immessa in rete, nel caso in questione.
          • arkanoid scrive:
            Re: Riportiamo per completezza

            No, no, hai fatto benissimo a postare il testo di
            legge.
            Solo che quell'articolo non c'entra niente con
            quanto e' sucXXXXX
            qua.
            Nessuna parte di opera protetta da diritto
            d'autore, ne' parte di essa, e' stata immessa in
            rete, nel caso in
            questione.Infatti l'ho postato di proposito, l'articolo è fumoso nel senso che non è chiaro se "mediate connessioni di qualsiasi genere" si riferisce a tipi di collegamento o proprio a link ecc.E' interessante anche perchè parla di "fini di lucro", gli amministratori di quel sito hanno avuto lucro?Non so rispondere a queste domande, magari interviene qualcuno che lo sa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: arkanoid

            No, no, hai fatto benissimo a postare il
            testo
            di

            legge.

            Solo che quell'articolo non c'entra niente
            con

            quanto e' sucXXXXX

            qua.

            Nessuna parte di opera protetta da diritto

            d'autore, ne' parte di essa, e' stata
            immessa
            in

            rete, nel caso in

            questione.

            Infatti l'ho postato di proposito, l'articolo è
            fumoso nel senso che non è chiaro se "mediate
            connessioni di qualsiasi genere" si riferisce a
            tipi di collegamento o proprio a link
            ecc.Un link non e' una connessione ne' puo' essere assimilabile ad una connessione.Un link e' soltanto un dito che indica.
            E' interessante anche perchè parla di "fini di
            lucro", gli amministratori di quel sito hanno
            avuto lucro?Questa e' una questione ampiamente dibattuta.I difensori della casta parassita dei goditori di immeritata rendita e' riuscita a ottenere una sentenza benevola che asserisce che la visione di un banner indipendente e svincolato dalla presenza di un link, e la cui rendita e' meno che irrisoria, e' comunque considerata lucro.Il concetto di "modica quantita'" vale per le droghe, ma non vale per i quattro soldi di un banner.
            Non so rispondere a queste domande, magari
            interviene qualcuno che lo sa.Abbiamo l'esperto di leggi e decreti. Tra poco arriva.
          • arkanoid scrive:
            Re: Riportiamo per completezza


            Un link non e' una connessione ne' puo' essere
            assimilabile ad una
            connessione.
            Un link e' soltanto un dito che indica.Permettimi di dubitare su questa affermazione, il link lo traduciamo proprio come "collegamento" ed è di fatto l'url di dove troviamo il file o lo streaming. Questo senza entrare nel merito del sequestro o della legge, lo dico per puro esercizio di pensiero.Che poi linkare non dovrebbere essere punibile è un'altra questione.


            E' interessante anche perchè parla di "fini
            di

            lucro", gli amministratori di quel sito hanno

            avuto lucro?

            Questa e' una questione ampiamente dibattuta.
            I difensori della casta parassita dei goditori di
            immeritata rendita e' riuscita a ottenere una
            sentenza benevola che asserisce che la visione di
            un banner indipendente e svincolato dalla
            presenza di un link, e la cui rendita e' meno che
            irrisoria, e' comunque considerata
            lucro.

            Il concetto di "modica quantita'" vale per le
            droghe, ma non vale per i quattro soldi di un
            banner.
            Il banner dà quattro soldi se lo vedono solo una volta, se lo vedono tante di soldi ne può dare tanti. Scusa ma proprio nell'articolo su Tex Willer dicevi che era quasi un nuovo modello di business ed adesso dà quattro soldi.

            Non so rispondere a queste domande, magari

            interviene qualcuno che lo sa.

            Abbiamo l'esperto di leggi e decreti. Tra poco
            arriva.Aspettiamo
          • Leguleio scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: arkanoid

            Abbiamo l'esperto di leggi e decreti. Tra
            poco

            arriva.

            AspettiamoTi rimando a una risposta data a bubba proprio ieri, vedi l'ultimo capoverso:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3720432&m=3721941#p3721941Non esiste alcuna sentenza della Cassazione che affronti la questione dei link a siti terzi, non come questione centrale, perlomeno. E quindi le procure navigano a vista, indecise se mettere sotto sequestro preventivo un sito fatto solo di link, oppure aspettare il proXXXXX. In genere decidono per il sequestro preventivo.È importante ricordare che questa attività deve avvenire al fine di lucro (e quindi ci deve essere pubblicità, oppure un abbonamento a pagamento).
          • panda rossa scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: arkanoid



            Abbiamo l'esperto di leggi e decreti.
            Tra

            poco


            arriva.



            Aspettiamo

            Ti rimando a una risposta data a bubba proprio
            ieri, vedi l'ultimo
            capoverso:

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3720432&m=372

            Non esiste alcuna sentenza della Cassazione che
            affronti la questione dei link a siti terzi, non
            come questione centrale, perlomeno. E quindi le
            procure navigano a vista, indecise se mettere
            sotto sequestro preventivo un sito fatto solo di
            link, oppure aspettare il proXXXXX. In genere
            decidono per il sequestro
            preventivo.Sarebbe auspicabile una bella linea guida che in base al sacrosanto principio di presunta innocenza, lasciassero le cose come stanno fino al terzo grado di giudizio.Soprattutto in considerazione del fatto che la questione non suscita allarme sociale, non mette nessuno in pericolo di vita, non sussiste la possibilita' di occultare prove e neppure pericolo di fuga.
            È importante ricordare che questa attività
            deve avvenire al fine di lucro (e quindi ci deve
            essere pubblicità, oppure un abbonamento a
            pagamento).Un pulsante per una donazione volontaria e' considerato lucro pure quello?
          • Leguleio scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: panda rossa

            È importante ricordare che questa
            attività

            deve avvenire al fine di lucro (e quindi ci
            deve

            essere pubblicità, oppure un abbonamento a

            pagamento).

            Un pulsante per una donazione volontaria e'
            considerato lucro pure
            quello?Ma che ne so? È un'altra questione che va stabilita dalla Corte di Cassazione.
          • panda rossa scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa




            È importante ricordare che questa

            attività


            deve avvenire al fine di lucro (e
            quindi
            ci

            deve


            essere pubblicità, oppure un
            abbonamento
            a


            pagamento).



            Un pulsante per una donazione volontaria e'

            considerato lucro pure

            quello?

            Ma che ne so? È un'altra questione che va
            stabilita dalla Corte di
            Cassazione.Questa cosa che bisogna aspettare le conseguenze DOPO anziche' valutarle PRIMA, e' decisamente frustrante.Il mio lavoro prevede in particolare di anticipare e prevenire i problemi, a differenza di quelli che invece mettono le pezze DOPO, e quindi non riesco a concepire che non si possa avere una risposta ad una ipotesi di comportamento ma bisogna aspettare che accada.Se io voglio agire nel rispetto della legge, non lo posso comunque fare, perche' nessuno mi sa dire PRIMA se una certa cosa e' legale o no.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: panda rossa







            È importante ricordare che
            questa


            attività



            deve avvenire al fine di lucro (e

            quindi

            ci


            deve



            essere pubblicità, oppure un

            abbonamento

            a



            pagamento).





            Un pulsante per una donazione
            volontaria
            e'


            considerato lucro pure


            quello?



            Ma che ne so? È un'altra questione che
            va

            stabilita dalla Corte di

            Cassazione.

            Questa cosa che bisogna aspettare le conseguenze
            DOPO anziche' valutarle PRIMA, e' decisamente
            frustrante.Ma non dare retta.La richiesta di un obolo libero è sicuramente lucro.Non quantificabile e quantificato a priori, ma sempre lucro è.
          • tucumcari scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: arkanoid



            Abbiamo l'esperto di leggi e decreti.
            Tra

            poco


            arriva.



            Aspettiamo

            Ti rimando a una risposta data a bubba proprio
            ieri, vedi l'ultimo
            capoverso:

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3720432&m=372

            Non esiste alcuna sentenza della Cassazione che
            affronti la questione dei link a siti terzi, non
            come questione centrale, perlomeno. E quindi le
            procure navigano a vista, indecise se mettere
            sotto sequestro preventivo Oddio "sequestro" a rigore anche questa è una forzatura... se vai a cercare nel codice il termine sequestro ti renderai conto che un sequestro per essere definibile come tale ha alcuni presupposti (tra cui la indisponibilità del bene, per il titolare o chi ne ha l'usufrutto, e (ovviamente) la sua custodia) e sappiamo benissimo che l'inibizione dell'acXXXXX a un "sito" a parti terze (utenti e altri cittadini) è tutt'altra cosa che un "sequestro" nel senso tecnico e giuridico del termine. Per navigare a "vista" navigano a vista certamente ma tutto sommato con molta (troppa) discrezionalità e poco (per non dire nessuno) rigore (nel senso della lettera del codice).
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: arkanoid
            Permettimi di dubitare su questa affermazione, il
            link lo traduciamo proprio come "collegamento" ed
            è di fatto l'url di dove troviamo il file o lo
            streaming. <b
            SE IL SERVER LO TIENE ANCORA SU </b
            .Server che non è gestito da chi gestisce il sito.Quindi non vedo come sia incriminabile.A meno che non sia illegale anche dire dove si trovano le prostitute, nel qual caso le pagine gialle del sessohttp://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/41280/roma-le-pagine-gialle-del-sesso.htmlsarebbero illegali, eppure dal 2004 (anno di andata in onda del servizio) sono tuttora edite e regolarmente in vendita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            Si chiama agevolazione per la legge italiana...
          • panda rossa scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: Anonimo
            Si chiama agevolazione per la legge italiana...Le autostrade non incorrono in questa agevolazione.Le poste italiane neppure.Perche' i provider si'?
          • arkanoid scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Anonimo

            Si chiama agevolazione per la legge
            italiana...

            Le autostrade non incorrono in questa
            agevolazione.
            Le poste italiane neppure.
            Perche' i provider si'?Non capisco, è stato chiuso un sito o il provider?
          • panda rossa scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: arkanoid
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Anonimo


            Si chiama agevolazione per la legge

            italiana...



            Le autostrade non incorrono in questa

            agevolazione.

            Le poste italiane neppure.

            Perche' i provider si'?

            Non capisco, è stato chiuso un sito o il provider?A me lo chiedi?
          • arkanoid scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: arkanoid

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Anonimo



            Si chiama agevolazione per la legge


            italiana...





            Le autostrade non incorrono in questa


            agevolazione.


            Le poste italiane neppure.


            Perche' i provider si'?



            Non capisco, è stato chiuso un sito o il
            provider?

            A me lo chiedi?Ho perso il filo del discorso
          • Leguleio scrive:
            Re: Riportiamo per completezza
            - Scritto da: Anonimo
            Si chiama agevolazione per la legge italiana...Specifichiamo bene, perché nel codice penale esiste l'agevolazione colposa, che non c'entra niente.Fino