Hitachi lima i suoi microdrive

Il colosso toglie i veli a nuovi hard disk in miniatura dedicati ai dispositivi mobili che riducono ulteriormente ingombri e consumi e spingono invece in avanti la capacità di memorizzazione
Il colosso toglie i veli a nuovi hard disk in miniatura dedicati ai dispositivi mobili che riducono ulteriormente ingombri e consumi e spingono invece in avanti la capacità di memorizzazione


Roma – Hitachi Global Storage Technologies ( HGST ) ha annunciato una nuova generazione di hard disk da 1,8 pollici e da 1 pollice dedicata ai piccoli device consumer, quali player MP3, smartphone e PDA.

Il nuovo disco da 1 pollice, chiamato 3K8, spinge la capacità di archiviazione da 6 a 8 GB e promette di ridurre i consumi fino al 40%. Rispetto alla precedente generazione di dischi, chiamata 3K6 , quella nuova ha dimensioni de 20% inferiori: ciò significa, per i produttori di dispositivi consumer, la possibilità di progettare gadget hi-tech ancora più compatti e leggeri.

Il nuovo Travelstar da 1,8 pollici, chiamato C4K60, offre invece capacità di 30 e 60 GB e uno spessore di soli 5 millimetri, contro i 7 del suo predecessore. Il modello da 30 GB sarà disponibile sul mercato entro la fine del mese, mentre il modello da 60 GB arriverà nel primo trimestre del 2006.

Hitachi ha spiegato di essere riuscita a rimpicciolire i propri drive “limando” la dimensione di alcuni componenti interni, quali motore e chipset, e lasciando invece inalterato il diametro dei piattelli.

Il colosso ha poi detto che le sue nuove generazioni di hard disk in miniatura sono le prime ad utilizzare l’interfaccia di connessione standard CE-ATA , che sostanzialmente è una versione del Serial ATA pensata appositamente per i piccoli dispositivi.

I dischi da 1 pollice di Hitachi discendono dal minidrive progettato da IBM negli anni ’90 e venduto all’impresa giapponese pochi anni fa assieme alla propria divisione HDD. All’epoca Big Blue non seppe prevedere il grande impatto che gli hard disk di piccole dimensioni avrebbero avuto nel settore dei dispositivi elettronici di consumo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 09 2005
Link copiato negli appunti