Hong Kong, crack al mercato dei titoli

Un attacco malevolo condotto dall'esterno ha portato alla sospensione delle contrattazioni per sette diversi marchi quotati. Ignote l'identità degli autori e le loro motivazioni

Roma – Non bastasse il clima che si è impadronito dei mercati azionali di tutto il mondo, ora ci si mettono anche a cracker a portare scompiglio fra le contrattazioni di Borsa. Succede ad Hong Kong, dove la Hong Kong Stock Exchange (HKEx) è stata costretta a sospendere le operazioni su sette diverse società e HKEx stessa per un attacco proveniente dall’esterno.

L’attacco, spiegano da HKEx, ha prima preso di mira e poi buttato giù un sito web usato per pubblicare una lista di società in procinto di fare annunci sensibili dal punto di vista azionario, società come la londinese HSBC che nelle ore successive alla breccia ha effettivamente confermato la vendita del suo business di carte di credito a Capital One Financial .

Identificata l’intrusione HKEx non ha potuto non sospendere il servizio di news del sito web incriminato, dando istruzioni agli operatori di mercato di servirsi piuttosto di un vecchio sistema di messaggistica in attesa di riportare in linea quello più al passo coi tempi.

Come già successo in occasione della breccia scovata sui server del NASDAQ , anche in questo caso HKEx si è affrettata a rassicurare tutti, mercati, operatori e utenza sul fatto che i cracker non erano stati in grado di penetrare il sistema al punto da accedere a informazioni sensibili.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ninjaverde scrive:
    IlPcNonèMorto-ma
    Il Pc non è morto ma è un fossile vivente.E la questione non è quella dei Tablet che in fondo funzionano sugli stessi principi...Cambia solo la forma. (invece di una cassa con monitor e tastiera, vi è scheda madre che incorpora tutto e sopra un monito che fa anche da tastiera. Cosa cambia? Nulla, cambia solo la forma che l'eletronica attuale permette di minuaturizzare di più che in passato, poi cambiaranno gli optional, ma la "zuppa" è la stessa.Sono i principi di funzionamento base ad essere obsoleti.Ad esempio la gestione della Ram.O la stessa CPU che non è altro che una 8088 rinnovata, moltiplicata per 2, 4, 6, 8,... ecc...Il software stesso funziona di base con 16 bit, si era partiti da 8...ma poi moltiplicati per 2 o per 4, per 8. E' chiaro comunque che il Pc non può scomparire da un giorno all'altro e diventare subito un oggetto di antiquariato (Come teme la Microsoft con i suoi brevetti, spesso fanfaluchi).Ma è inevitabile che prima o poi spunti un altro "Pc" concettualmente nuovo, forse compatibilizzabile con l'attuale software, poichè una transizione "di botto" sarebbe difficile e credo impossibile.
    • ruppolo scrive:
      Re: IlPcNonèMorto-ma
      La transizione sta già avvenendo, e ad una velocità impressionante.Certo che un bel passo avanti sarebbe eliminare la RAM, ma ci stanno arrivando.
      • nonlosapess imaloso scrive:
        Re: IlPcNonèMorto-ma
        - Scritto da: ruppolo
        La transizione sta già avvenendo, e ad una
        velocità
        impressionante.

        Certo che un bel passo avanti sarebbe eliminare
        la RAM, ma ci stanno
        arrivando.questa mi sembra la piu' grossa che hai sparato negli ultimi 2 minuti, se c'e' un tallone d'achille di qualunque computer e' proprio la ram e non mi sembra di intravedere nulla in grado di cambiare le cose.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: IlPcNonèMorto-ma

        Certo che un bel passo avanti sarebbe eliminare
        la RAM, ma ci stanno
        arrivando.Sì, se il tuo scopo è tornare a carta e penna....Probabilmente, il passo avanti vero sarebbe di eliminare l'utente.
      • stefa scrive:
        Re: IlPcNonèMorto-ma
        Pazzesco! Vabbè, visto che sono in ferie e ho tempo, provo immaginare cosa hai pensato per scrivere una "fantasia" simile... dunque... togliendo la memoria ad acXXXXX casuale dovresti appoggiarti alla memoria di massa. Quindi, escludendo i dischi meccanici classici, l'unico supporto possibile sarebbe una sd super veloce deduco (almeno alla velocità doppia di una ram attuale, perchè altrimenti non riuscirebbe fare massa+volatile insieme)Forse è questo che intendi?Così sostituiamo l'automa di Von Neumann con quello di ruppolo :-)
        • ruppolo scrive:
          Re: IlPcNonèMorto-ma
          Non serve che abbia velocità doppia, anche una velocità inizialmente inferiore sarebbe sufficiente.
      • LOLisDEAD scrive:
        Re: IlPcNonèMorto-ma
        - Scritto da: ruppolo
        La transizione sta già avvenendo, e ad una
        velocità
        impressionante.Transizione...o affiancamento?
        Certo che un bel passo avanti sarebbe eliminare
        la RAM, ma ci stanno
        arrivando.A parte che non si eliminerebbe la ram, ma ci sarebbe una "fusione" tra ram e memoria di massa (a stato solido, memorie flash o a disco magnetico). Ci stanno arrivando, certo, ma prima che ciò succeda passeranno lunghi anni, anche perchè il prezzo al GB non è certo noccioline...Ti ricordo inoltre che anche i dischi a stato solido si diceva che avrebbero in breve tempo rimpiazzato i vetusti hard disk elettro-meccanici! Così non è stato, soprattutto a causa del prezzo al GB!Se vuoi saperne di più, chiedi a NEC entro quando pensa di immetterla sul mercato la sua CAM (Content Adressable Memory)http://www.tomshw.it/cont/news/nec-ecco-cam-per-salvare-i-dati-non-serve-energia/31958/1.html
        • Sgabbio scrive:
          Re: IlPcNonèMorto-ma
          forse intendeva quello ruppolo.
        • ruppolo scrive:
          Re: IlPcNonèMorto-ma
          - Scritto da: LOLisDEAD
          - Scritto da: ruppolo

          La transizione sta già avvenendo, e ad una

          velocità

          impressionante.

          Transizione...o affiancamento?Un po' dell'una, un po' dell'altro.

          Certo che un bel passo avanti sarebbe
          eliminare

          la RAM, ma ci stanno

          arrivando.

          A parte che non si eliminerebbe la ram, ma ci
          sarebbe una "fusione" tra ram e memoria di massa
          (a stato solido, memorie flash o a disco
          magnetico). Dal punto di vista logico è l'eliminazione della RAM. Dal punto di vista fisico, entrambi i tipi di memorie attualmente utilizzati verranno sostituiti con un'unico tipo di memoria.
          Ci stanno arrivando, certo, ma prima
          che ciò succeda passeranno lunghi anni, anche
          perchè il prezzo al GB non è certo
          noccioline...Certo, ma non puoi negare che sarà un notevole passo avanti.

          Ti ricordo inoltre che anche i dischi a stato
          solido si diceva che avrebbero in breve tempo
          rimpiazzato i vetusti hard disk
          elettro-meccanici! Così non è stato, soprattutto
          a causa del prezzo al
          GB!Se consideri le date in gioco, possiamo anche dire che "così è stato".
          Se vuoi saperne di più, chiedi a NEC entro quando
          pensa di immetterla sul mercato la sua CAM
          (Content Adressable
          Memory)Per ora ne so quanto basta, comunque grazie :)
          http://www.tomshw.it/cont/news/nec-ecco-cam-per-sa
          • LOLisDEAD scrive:
            Re: IlPcNonèMorto-ma
            - Scritto da: ruppolo
            Dal punto di vista logico è l'eliminazione della
            RAM. Dal punto di vista fisico, entrambi i tipi
            di memorie attualmente utilizzati verranno
            sostituiti con un'unico tipo di memoria.In realtà è più lecito supporre che la nuova ram sostituirà per molto tempo solo la vecchia ram volatile, in quanto non ci sarebbero vantaggi immediati a conservare in ram notevoli quantità di dati. La ram non volatile infatti sarebbe ottima per garantire l'avvio praticamente istantaneo di pc, tablet, smartphone e qualsiasi altro dispositivo simile. Per quanto riguarda invece i dati (possano essere file di testo, immagini, video, musica e quant'altro, per molto tempo potranno essere conservati senza troppi problemi su SSD, che nel frattempo vedranno finalmente scendere il prezzo al GB!In pratica ritengo molto improbabile la "sparizione" della ram, quanto più probabilmente il passaggio alla tecnologia non volatile.
          • ruppolo scrive:
            Re: IlPcNonèMorto-ma
            - Scritto da: LOLisDEAD
            - Scritto da: ruppolo


            Dal punto di vista logico è l'eliminazione
            della

            RAM. Dal punto di vista fisico, entrambi i
            tipi

            di memorie attualmente utilizzati verranno

            sostituiti con un'unico tipo di memoria.

            In realtà è più lecito supporre che la nuova ram
            sostituirà per molto tempo solo la vecchia ram
            volatile, in quanto non ci sarebbero vantaggi
            immediati a conservare in ram notevoli quantità
            di dati. La ram non volatile infatti sarebbe
            ottima per garantire l'avvio praticamente
            istantaneo di pc, tablet, smartphone e qualsiasi
            altro dispositivo simile.Questo è un vantaggio già raggiunto da anni. I miei Mac, da 10 anni a questa parte si avviano istantaneamente. iPhone e iPad pure.
            Per quanto riguarda invece i dati (possano essere
            file di testo, immagini, video, musica e
            quant'altro, per molto tempo potranno essere
            conservati senza troppi problemi su SSD, che nel
            frattempo vedranno finalmente scendere il prezzo
            al
            GB!

            In pratica ritengo molto improbabile la
            "sparizione" della ram, quanto più probabilmente
            il passaggio alla tecnologia non
            volatile.Non ci sarebbe alcun vantaggio pratico.L'eliminazione della RAM comporterebbe invece l'eliminazione del tempo di caricamento, ovvero si potrebbe anche ipotizzare un multitasking in cui tutte le applicazioni caricate (nel senso di caricate nel "hard disk") sono in esecuzione perenne, quindi qualsiasi operazione un utente voglia fare, la fa subito senza attese. Concetti di "apri" e "chiudi" l'applicazione sarebbero obsoleti, come anche "avvio del sistema operativo". Non ci sarebbe alcun avvio, anche da macchina spenta senza alimentazione.
          • LOLisDEAD scrive:
            Re: IlPcNonèMorto-ma
            - Scritto da: ruppolo

            Non ci sarebbe alcun vantaggio pratico.
            L'eliminazione della RAM comporterebbe invece
            l'eliminazione del tempo di caricamento, ovvero
            si potrebbe anche ipotizzare un multitasking in
            cui tutte le applicazioni caricate (nel senso di
            caricate nel "hard disk") sono in esecuzione
            perenne, quindi qualsiasi operazione un utente
            voglia fare, la fa subito senza attese. Concetti
            di "apri" e "chiudi" l'applicazione sarebbero
            obsoleti, come anche "avvio del sistema
            operativo". Non ci sarebbe alcun avvio, anche da
            macchina spenta senza
            alimentazione.Sarebbe inutile caricare in memoria anche i dati (a parte forse i database), mentre per i programmi più utilizzati potrebbe essere sensato...Piano piano si arriverà ad un sistema ramless (o meglio, diskless), ma più probabilmente si passerà prima per sistemi ibridi (come del resto è sempre stato fatto)
          • ruppolo scrive:
            Re: IlPcNonèMorto-ma
            - Scritto da: LOLisDEAD
            - Scritto da: ruppolo



            Non ci sarebbe alcun vantaggio pratico.

            L'eliminazione della RAM comporterebbe invece

            l'eliminazione del tempo di caricamento,
            ovvero

            si potrebbe anche ipotizzare un multitasking
            in

            cui tutte le applicazioni caricate (nel
            senso
            di

            caricate nel "hard disk") sono in esecuzione

            perenne, quindi qualsiasi operazione un
            utente

            voglia fare, la fa subito senza attese.
            Concetti

            di "apri" e "chiudi" l'applicazione sarebbero

            obsoleti, come anche "avvio del sistema

            operativo". Non ci sarebbe alcun avvio,
            anche
            da

            macchina spenta senza

            alimentazione.

            Sarebbe inutile caricare in memoria anche i dati
            (a parte forse i database), Sarebbe inutile perché sarebbero già in memoria.
            mentre per i
            programmi più utilizzati potrebbe essere
            sensato...È indifferente che siano utilizzati o meno.
            Piano piano si arriverà ad un sistema ramless (o
            meglio, diskless), ma più probabilmente si
            passerà prima per sistemi ibridi (come del resto
            è sempre stato
            fatto)Finché sono ibridi non ci sarà alcuna rivoluzione.
      • CastigaTrol l scrive:
        Re: IlPcNonèMorto-ma
        - Scritto da: ruppolo
        La transizione sta già avvenendo, e ad una
        velocità
        impressionante.

        Certo che un bel passo avanti sarebbe eliminare
        la RAM, ma ci stanno
        arrivando.Ahahahahah .... che minkiata galattica.Sei proprio uno dei più patetici leccamela.....
      • Tiberio Stanga scrive:
        Re: IlPcNonèMorto-ma
        Ma guarda! Strano che tu non abbia scritto: "La Apple lo fa già"! Che mela bacata! Antipatico!
        • ruppolo scrive:
          Re: IlPcNonèMorto-ma
          - Scritto da: Tiberio Stanga
          Ma guarda! Strano che tu non abbia scritto: "La
          Apple lo fa già"! Che mela bacata!
          Antipatico!"Lo fa già" cosa? l'iPad? Si, è vero, Apple già lo fa.
  • Pippo scrive:
    PC del futuro prossimo
    Negli uffici ci saranno Tablet da 24" collegati a tastiera mouse SD dispositivi usboppure Monitor touch 24" collegato a tastiera mouse PC(di dimensioni minime) con SD e dispositivi usbLe aziende vogliono che in caso di gusto l'operatività sia ripresa nel più breve tempo possibile.Il pezzo guasto deve poter essere infilato in una scatola per essere spedito o portato in un negozio per essere sostituito/riparatoSe il PC avesse le dimensioni di un telefonino sarebbe anche facilmente custodibile dall'utilizzatore ma va bene anche grande come un pacco di farina. L'espansione interna deve garantire la ram, per le porte eventualmente si cambia modello se non si può passare per usb o thundrbolt
    • ruppolo scrive:
      Re: PC del futuro prossimo
      - Scritto da: Pippo
      Negli uffici ci saranno Tablet da 24" collegati a
      tastiera mouse SD dispositivi
      usbSei già partito male.Siamo in wireless da 10 anni (perlomeno i clienti Apple lo sono) e tu prospetti per il futuro cavi USB?
      oppure Monitor touch 24" collegato a tastiera
      mouse PC(di dimensioni minime) con SD e
      dispositivi
      usbNiente, riprova.
      Le aziende vogliono che in caso di gusto
      l'operatività sia ripresa nel più breve tempo
      possibile.
      Il pezzo guasto deve poter essere infilato in una
      scatola per essere spedito o portato in un
      negozio per essere
      sostituito/riparato

      Se il PC avesse le dimensioni di un telefonino
      sarebbe anche facilmente custodibile
      dall'utilizzatore ma va bene anche grande come un
      pacco di farina. L'espansione interna deve
      garantire la ram, per le porte eventualmente si
      cambia modello se non si può passare per usb o
      thundrboltwireless...
      • Fiber scrive:
        Re: PC del futuro prossimo
        - Scritto da: ruppolo
        Sei già partito male.
        Siamo in wireless da 10 anni (perlomeno i clienti
        Apple lo sono) e tu prospetti per il futuro cavi
        USB? gli utonti apple a momenti non sanno nemmeno accendere il computer apple talmente sono ignoranti informatici ...non a caso viene sempre inneggiato Osx come sistema piu' anti-tonto , quel tonto che combina i soliti XXXXXX altrochè sono in wireless da 10 anni, nei tuoi sogni gli utonti apple usano il wireless da 10 anni .... che poi del resto tutto il mondo informatico ha il wireless da 10 anni mica solo apple ..sveglione ...svegliati-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 agosto 2011 20.06-----------------------------------------------------------
        • Incubo Notturno scrive:
          Re: PC del futuro prossimo
          - Scritto da: Fiber
          - Scritto da: ruppolo


          Sei già partito male.

          Siamo in wireless da 10 anni (perlomeno i
          clienti

          Apple lo sono) e tu prospetti per il futuro
          cavi

          USB?

          gli utonti apple a momenti non sanno nemmeno
          accendere il computer apple talmente sono
          ignoranti informatici ...non a caso viene sempre
          inneggiato Osx come sistema piu' anti-tonto ,
          quel tonto che combina i soliti XXXXXX


          altrochè sono in wireless da 10 anni, nei tuoi
          sogni gli utonti apple usano il wireless da 10
          anni

          .... che poi del resto tutto il mondo informatico
          ha il wireless da 10 anni mica solo apple
          ..sveglione
          ...

          svegliati
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 13 agosto 2011 20.06
          --------------------------------------------------Forse intendeva dire che erano wireless in quano computerless :D
        • ruppolo scrive:
          Re: PC del futuro prossimo
          - Scritto da: Fiber
          - Scritto da: ruppolo


          Sei già partito male.

          Siamo in wireless da 10 anni (perlomeno i
          clienti

          Apple lo sono) e tu prospetti per il futuro
          cavi

          USB?

          gli utonti apple a momenti non sanno nemmeno
          accendere il computer apple Solitamente i computer Apple sono sempre accesi.
          talmente sono
          ignoranti informatici Vero, loro possono permetterselo.
          ...non a caso viene sempre
          inneggiato Osx come sistema piu' anti-tonto ,
          quel tonto che combina i soliti XXXXXXInfatti con osx non combina XXXXXX.
          altrochè sono in wireless da 10 anni, nei tuoi
          sogni gli utonti apple usano il wireless da 10
          anniLo sono perché già 13 anni fa tutti i computer Apple erano predisposti per il wireless, mentre nessun pc lo era, nemmeno i portatili.
          .... che poi del resto tutto il mondo informatico
          ha il wireless da 10 anniNo che non ce l'ha da 10 anni. Solo da qualche anno a questa parte i portatili (e solo quelli) hanno il wi-Fi a bordo. I fissi ancora niente.
          mica solo apple
          ..sveglione
          ...Come ti ho già detto molte volte, sei fuori dal mondo.

          svegliati
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 13 agosto 2011 20.06
          --------------------------------------------------
          • nonlosapess imaloso scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            sei senza speranza e dici solo un sacco di fesserie con la classica arroganza di chi le cose non solo non le conosce ma non vuole nemmeno fare un minimo sforzo per conoscerlenon c'e' e non c'e' mai stato (fortunatamente) alcun bisogno di dotare obbligatoriamente il pc (a differenza dei prodotti apple) di nessun dispositivo aggiuntivo dato che e' nella possibilita' dell'utente, appunto, di aggiungerli a proprio piacimento. adesso come 15 anni fa ti prendi una scheda (quella che ti aggrada di piu', per prezzo, qualita' o altro) e te la installi, oggi e' un gioco da ragazzi, tempo fa probabilmente rischiavi qualche mal di testain ogni caso, siamo sempre alle solite con voi, non riuscite proprio a capire che molta gente preferisce decidere con la ppropria testa che fare con i propri oggetti, sembra cosi' strano?
          • ruppolo scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            - Scritto da: nonlosapess imaloso
            sei senza speranza e dici solo un sacco di
            fesserie con la classica arroganza di chi le cose
            non solo non le conosce ma non vuole nemmeno fare
            un minimo sforzo per
            conoscerleBLA BLA BLA
            non c'e' e non c'e' mai stato (fortunatamente)
            alcun bisogno di dotare obbligatoriamente il pc
            (a differenza dei prodotti apple) di nessun
            dispositivo aggiuntivo dato che e' nella
            possibilita' dell'utente, appunto, di aggiungerli
            a proprio piacimento.Allora perché mettere obbligatoriamente il cristallo parabrezza alle automobili? Lasciamo che liberamente ognuno lo metta se gli serve.
            adesso come 15 anni fa ti
            prendi una scheda (quella che ti aggrada di piu',
            per prezzo, qualita' o altro) e te la installi,
            oggi e' un gioco da ragazzi, tempo fa
            probabilmente rischiavi qualche mal di
            testaOggi è una perdita di tempo (scegli la scheda tra millemila, vai a comprarla, apri il PC, installa la scheda, installa il driver, configura & sputa-i-soliti-pallini.Compri Apple e il Wi-Fi è già pronto, talmente pronto che alla prima accensione ti propone di collegarti alla tua rete Wi-Fi prima ancora di creare l'utente.
            in ogni caso, siamo sempre alle solite con voi,
            non riuscite proprio a capire che molta gente
            preferisce decidere con la ppropria testa che
            fare con i propri oggetti, sembra cosi'
            strano?Oggi mi sembrerebbe strano non trovare le più comuni tecnologie, consolidate da anni, in un computer. Eppure compro un PC e manca il Wi-Fi.Oggi (domani, a Ottobre) compri un iPhone e ti propone di configurare la base Airport se insieme hai comprato anche quella, senza passare per un computer.Questa è innovazione, non il clock della CPU maggiore di 200MHz.
      • pippo scrive:
        Re: PC del futuro prossimo
        wireless ciò che deve essere alimentato?e che deve essere utilizzato almeno 8 ore di seguito?Le batterie non conservano il 100% di energia immessa, c'è chi vuole spegnere tutto per risparmiare sul consumo di un led e poi butta tanta energia per fare il figo.Parlo di uffici, non di giocare a casa.
        • ruppolo scrive:
          Re: PC del futuro prossimo
          - Scritto da: pippo
          wireless ciò che deve essere alimentato?
          e che deve essere utilizzato almeno 8 ore di
          seguito?Si, che problema c'è?
          Le batterie non conservano il 100% di energia
          immessa, c'è chi vuole spegnere tutto per
          risparmiare sul consumo di un led e poi butta
          tanta energia per fare il
          figo.Tanta quanta? iPad consuma meno di qualsiasi altro pc.
          Parlo di uffici, non di giocare a casa.Uffici? Ma quali uffici, iPad è uno strumento che si usa in mobilità!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: PC del futuro prossimo

            Uffici? Ma quali uffici, iPad è uno strumento che
            si usa in
            mobilità!E la maggior parte della gente che lavora lo fa in ufficio, non in mobilità.
          • ruppolo scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Uffici? Ma quali uffici, iPad è uno
            strumento
            che

            si usa in

            mobilità!

            E la maggior parte della gente che lavora lo fa
            in ufficio, non in
            mobilità.Ci sono più impiegati che operai? Non sapevo...E poi dove li metti i reparti marketing, gli agenti, i liberi professionisti, gli ingegneri che operano sul campo, i medici... pensi che il lavoro sia solo scrivere lettere e fogli di excel?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: PC del futuro prossimo

            Ci sono più impiegati che operai? Non sapevo...Gli operai lavorano al computer? non sapevo....I muratori usano il computer per mescolare la calce?
            E poi dove li metti i reparti marketing, gli
            agenti, i liberi professionisti, gli ingegneri
            che operano sul campo, i medici... La maggior parte di queste categorie lavora in studio.Te lo vedi un medico a scrivere un referto su un tablet?
          • ruppolo scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Ci sono più impiegati che operai? Non
            sapevo...

            Gli operai lavorano al computer? non sapevo....Molte cose non sai. Si vede che sei ancora studente.
            I muratori usano il computer per mescolare la
            calce?Le macchine a controllo numerico, alias PLC, li usano gli impiegati?

            E poi dove li metti i reparti marketing, gli

            agenti, i liberi professionisti, gli
            ingegneri

            che operano sul campo, i medici...

            La maggior parte di queste categorie lavora in
            studio.Gli agenti lavorano in studio? I medici non vanno in corsia? Gli ingegneri non vanno nei cantieri?
            Te lo vedi un medico a scrivere un referto su un
            tablet?Io si, tu no. Questione di mortadella.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Ci sono più impiegati che operai? Non

            sapevo...



            Gli operai lavorano al computer? non
            sapevo....

            Molte cose non sai. Si vede che sei ancora
            studente.
            Forza, allora, mostrami un operaio che lavora con il computer.

            I muratori usano il computer per mescolare la

            calce?

            Le macchine a controllo numerico, alias PLC, li
            usano gli
            impiegati?Le macchine a controllo numerico sono integrate, ed hanno il loro display e la loro pulsantiera.



            E poi dove li metti i reparti
            marketing,
            gli


            agenti, i liberi professionisti, gli

            ingegneri


            che operano sul campo, i medici...



            La maggior parte di queste categorie lavora
            in

            studio.

            Gli agenti lavorano in studio? I medici non vanno
            in corsia?Il medico scrive forse un referto in corsia?
            Gli ingegneri non vanno nei
            cantieri?L'ingegnere fa il progetto nel cantiere? Magari in cima ad una impalcatura?


            Te lo vedi un medico a scrivere un referto
            su
            un

            tablet?

            Io si, tu no. Questione di mortadella.Allora faresti meglio a togliertela dagli occhi.
          • lilliput scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            Pensa che io le vendo le macchine utensili con pc... Con tanto di corso all'operaio addetto al suo utilizzo Dillo al ruppolo :-)
          • ziovax scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            - Scritto da: ruppolo
            Uffici? Ma quali uffici, iPad è uno strumento che
            si usa <s
            in mobilità! </s
            <b
            al XXXXX! </b
            Fixed.
      • nessuno scrive:
        Re: PC del futuro prossimo


        Sei già partito male.
        Siamo in wireless da 10 anni (perlomeno i clienti
        Apple lo sono) e tu prospetti per il futuro cavi
        USB?
        Solo uno come te e una azienda come la Apple senza nessun rispetto per i clienti potevano appioppargli una simile zozzeria.Scommetto che é tutto wireless senza cifratura perché una vpn su una simile rete sarebbe cosí lenta che i clienti si lamenterebbero.Vabbe Tanto la sicurezza non é importante.
        • ruppolo scrive:
          Re: PC del futuro prossimo
          - Scritto da: nessuno



          Sei già partito male.

          Siamo in wireless da 10 anni (perlomeno i
          clienti

          Apple lo sono) e tu prospetti per il futuro
          cavi

          USB?



          Solo uno come te e una azienda come la Apple
          senza nessun rispetto per i clienti potevano
          appioppargli una simile
          zozzeria.La sozzeria è quella che viene appioppata agli uteni pc, sia in termini di hardware che di software.
          Scommetto che é tutto wireless senza cifratura
          perché una vpn su una simile rete sarebbe
          cosí lenta che i clienti si
          lamenterebbero.Il wireless Apple è sempre stato cifrato, fin dai suoi esordi nel 1998. Quanto a VPN, non è necessario fare una rete virtuale dove già esiste una rete reale.
          Vabbe Tanto la sicurezza non é importante.Per il mondo pc senza dubbio, visti i risultati.
          • pippo75 scrive:
            Re: PC del futuro prossimo

            La sozzeria è quella che viene appioppata agli
            uteni pc, sia in termini di hardware che di
            software.In un certo senso non hai torto, il PC sono abbastanza zozzeria, Sicuramente Apple produce prodotti migliore, c'è solo da capire una cosa che mi sfugge.I cassoni sono coperti da garanzia di almeno 2 anni, conosco un negozio che da 5 anni. Forse hanno fiducia in quello che vendono.Per essere zozzerie c'è qualcosa che non mi torna. Apple quanto da di garanzia per i suoi gioielli?
          • ruppolo scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            - Scritto da: pippo75

            La sozzeria è quella che viene appioppata
            agli

            uteni pc, sia in termini di hardware che di

            software.


            In un certo senso non hai torto, il PC sono
            abbastanza zozzeria,

            Sicuramente Apple produce prodotti migliore, c'è
            solo da capire una cosa che mi
            sfugge.

            I cassoni sono coperti da garanzia di almeno 2
            anni, conosco un negozio che da 5 anni. Forse
            hanno fiducia in quello che
            vendono.
            Per essere zozzerie c'è qualcosa che non mi
            torna. Apple quanto da di garanzia per i suoi
            gioielli?La garanzia è definita per legge.Ma vediamo chi offre oltre la legge? Dimmi pure chi offre 3 o 5 anni, ad esempio. E vediamo anche COSA offre, perché oltre la legge uno può offrire coperture parziali.
          • pippo75 scrive:
            Re: PC del futuro prossimo

            La garanzia è definita per legge.

            Ma vediamo chi offre oltre la legge? Dimmi pure
            chi offre 3 o 5 anni, ad esempio. E vediamo anche
            COSA offre, perché oltre la legge uno può offrire
            coperture parziali.http://www.microsystemweb.com/shop2007/, sono passato davanti alla vetrina e dicono che da loro PC e macchine fotografiche sono garantiti 5 anni. ( non avendo in mente acquisti non ho controllato ).Comunque tutti i centri commerciali offrono 2 anni anche per i PC acer, Apple dei suoi super, offre un solo anno.
          • ruppolo scrive:
            Re: PC del futuro prossimo
            - Scritto da: pippo75

            La garanzia è definita per legge.



            Ma vediamo chi offre oltre la legge? Dimmi
            pure

            chi offre 3 o 5 anni, ad esempio. E vediamo
            anche

            COSA offre, perché oltre la legge uno può
            offrire

            coperture parziali.



            http://www.microsystemweb.com/shop2007/, sono
            passato davanti alla vetrina e dicono che da loro
            PC e macchine fotografiche sono garantiti 5 anni.
            ( non avendo in mente acquisti non ho controllato
            ).Quindi vendono solo prodotti che sanno durare 5 anni senza presentare difetti? O forse è solo una operazione di marketing?
            Comunque tutti i centri commerciali offrono 2
            anni anche per i PC acer, Apple dei suoi super,
            offre un solo
            anno.I Mac non sono venduti nei centri commerciali? Pensi che al MediaWorld lo scontrino per un Mac valga solo 1 anno?
      • Tiberio Stanga scrive:
        Re: PC del futuro prossimo
        Ma sei proprio fissato con 'sto Apple! Va be' lo abbiamo capito che è la tua religione. Accenditi il Mac, inginocchiati e adoralo, visto che altro non puoi farci!
    • nonlosapess imaloso scrive:
      Re: PC del futuro prossimo
      - Scritto da: Pippo
      Negli uffici ci saranno Tablet da 24" collegati a
      tastiera mouse SD dispositivi
      usb

      oppure Monitor touch 24" collegato a tastiera
      mouse PC(di dimensioni minime) con SD e
      dispositivi
      usbguarda che i touch desktop pc esistono gia' da una vita con un loro mercato, e non costano nemmeno molto di piu' di uno normale
  • andrea soffietti scrive:
    Il PC è morto
    Sarà, ma mi ricorda molto la favola della volpe e l'uva. Su questo fronte IBM ha preso clamorosi ceffoni perchè fatto il PC, al suo interno si sono scatenati furiosi scenari tra le varie lobby produttive. Ha vinto la lobby del mainframe, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti (sistemi operativi ormai vecchi, architetture inadeguate.... etc). IBM ha perso la corsa con il PC e non è stata neanche in grado di inventare qualcosa di nuovo, tranne forse il Thinkpad. Netbook? Pad? Phones? Nulla. Ora ovviamente per IBM il PC è morto. Può essere, perchè il PC, ovvero il proXXXXXre e la sua programmazione, è sempre più integrato nei prodotti (vedi lavatrici, frigoriferi, televisori....) ma a mio avviso avrà ancora molto spazio per applicazioni specializzate, soprattutto number crunching.
    • triade soffiante scrive:
      Re: Il PC è morto
      - Scritto da: andrea soffietti
      Sarà, ma mi ricorda molto la favola della volpe e
      l'uva. Su questo fronte IBM ha preso clamorosi
      ceffoni perchè fatto il PC, al suo interno si
      sono scatenati furiosi scenari tra le varie lobby
      produttive. Ha vinto la lobby del mainframe, con
      i risultati che sono sotto gli occhi di tutti
      (sistemi operativi ormai vecchi, architetture
      inadeguate.... etc). IBM ha perso la corsa con il
      PC e non è stata neanche in grado di inventare
      qualcosa di nuovo, tranne forse il ThinkpadQUOTO!
      • sider fotte faina scrive:
        Re: Il PC è morto
        - Scritto da: triade soffiante
        - Scritto da: andrea soffietti

        Sarà, ma mi ricorda molto la favola della
        volpe
        e

        l'uva. Su questo fronte IBM ha preso
        clamorosi

        ceffoni perchè fatto il PC, al suo interno si

        sono scatenati furiosi scenari tra le varie
        lobby

        produttive. Ha vinto la lobby del mainframe,
        con

        i risultati che sono sotto gli occhi di tutti

        (sistemi operativi ormai vecchi, architetture

        inadeguate.... etc). IBM ha perso la corsa
        con
        il

        PC e non è stata neanche in grado di
        inventare

        qualcosa di nuovo, tranne forse il Thinkpad

        QUOTO!Straquoto!
  • nessuno scrive:
    Markettari
    La percezione che si ha dell'IBM giá dagli anni 90 é quella di una azienda tanto conservatrice che i suoi manager devono fare regolarmante queste sparate per cercare di ripulire un po' l'immagine.Vi ricordate per quanto tempo hanno parlato di come incoraggiavano i loro dipendenti a usere second life ? Peccato che da lí proposte per il mondo del futuro ne hanno tirate fuori ben poche.Mi ricordo che alcuni dei loro manager piú di dieci anni fa andavano in giro dicende il CICS é morto. Invece ancora vendono mainframes ed é una quota consistente dei loro ricavi.Nonostante tutta la ricerca tecnologica e tutti i brevetti che presentano sono a corto di idee, quindi seguono a ruota quello che é l'hype del momento come i soliti markettari.
  • simonelosi scrive:
    e se fosse esattamente il contrario?
    i tablet come sono concepiti ora non possono sostituire i pc per il semplice motivo che fanno meno cose. Come tutte le novità sono diventati di moda, c'è chi li compra come un di più perchè ha già svariati pc, che siano essi desktop o notebook o netbook...e chi li compra per avvicinarsi per la prima volta all'informatica. Se io fossi in questa seconda categoria, non ci metterei molto, spinto dalla curiosità, ad acquistare un pc per fare qualcosa di più che leggere un giornale digitale, navigare e scaricare la posta elettronica.
    • ruppolo scrive:
      Re: e se fosse esattamente il contrario?
      - Scritto da: simonelosi
      i tablet come sono concepiti ora non possono
      sostituire i pc per il semplice motivo che fanno
      meno cose.Diciamo che è irrilevante. Anche perché i tablet fanno cose che i PC non possono fare, come ricevere la posta 24/7 senza essere connessi alla rete elettrica (per dirne una).
      Come tutte le novità sono diventati di
      moda,E di questo ci frega qualcosa?
      c'è chi li compra come un di più perchè ha
      già svariati pc, che siano essi desktop o
      notebook o netbook...e chi li compra per
      avvicinarsi per la prima volta all'informatica.Embé?
      Se io fossi in questa seconda categoria, non ci
      metterei molto, spinto dalla curiosità, ad
      acquistare un pc per fare qualcosa di più che
      leggere un giornale digitale, navigare e
      scaricare la posta
      elettronica.Qualcosa di più? Ad esempio?
      • Fiber scrive:
        Re: e se fosse esattamente il contrario?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: simonelosi

        i tablet come sono concepiti ora non possono

        sostituire i pc per il semplice motivo che
        fanno

        meno cose.

        Diciamo che è irrilevante. Anche perché i tablet
        fanno cose che i PC non possono fare, come
        ricevere la posta 24/7 senza essere connessi alla
        rete elettrica (per dirne
        una). diciamo che di irrilevante c'e' solo il tuo cervello dato che un ipac sotto connessione WI-Fi sta acceso circa 7 ore <b
        e poi si spegne </b
        = va ricaricato.. esattamente come un Netbook di ultima generazione con display 10' retro Led quindi iPad non scarica posta 24 ore al gg 7 gg su 7 perche' dopo 7 ore necessita di alimentazione per la ricarica svegliati che dormi da una vita nello sparar le solite razzate
        • ninjaverde scrive:
          Re: e se fosse esattamente il contrario?

          quindi iPad non scarica posta 24 ore al gg 7 gg
          su 7 perche' dopo 7 ore necessita di
          alimentazione per la ricaricaAh, ma basta cercare su internet "motore magnetico"hanno scoperto il moto perpetuo con i magneti permanenti! :Ce ne sono di tutte le misure con le soluzioni più strampalate.Si vede che i Tablet ne hanno uno piccolino dentro e non si spengono mai!(rotfl) (rotfl) (rotfl)
        • ruppolo scrive:
          Re: e se fosse esattamente il contrario?
          - Scritto da: Fiber
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: simonelosi


          i tablet come sono concepiti ora non
          possono


          sostituire i pc per il semplice motivo
          che

          fanno


          meno cose.



          Diciamo che è irrilevante. Anche perché i
          tablet

          fanno cose che i PC non possono fare, come

          ricevere la posta 24/7 senza essere connessi
          alla

          rete elettrica (per dirne

          una).

          diciamo che di irrilevante c'e' solo il tuo
          cervello dato che un ipac sotto connessione WI-Fi
          sta acceso circa 7 ore <b
          e poi si
          spegne </b
          = va ricaricato.. esattamente
          come un Netbook di ultima generazione con display
          10' retro LedLa tua ignoranza è senza limiti.
          quindi iPad non scarica posta 24 ore al gg 7 gg
          su 7 perche' dopo 7 ore necessita di
          alimentazione per la ricaricaiPad riceve notifiche di ogni tipo 24/7 per un mese e più, senza alcuna ricarica. E non solo, ma ti ricorda pure gli appuntamenti.
          svegliati che dormi da una vita nello sparar le
          solite
          razzateL'unico che dorme qui sei tu, ma continua pure, gente come te merita di schiantarsi a fine corsa.
  • thepulc scrive:
    Tablet Ghetto
    Non penso proprio di essere interessato ad entrare a far parte del Ghetto Tablet, o almeno non penso che possa sostituire in toto il pc (windows o linux che sia). Se c'è una cosa che lo rende ancora vivo è proprio la libertà che ci lascia. Ritengo che i tablet siano prodotti per persone che non siano in grado di utilizzare degnamente un pc, anziani in primis. certo sono una bella fetta di mercato tutti quelli che non sono in grado di usare un pc "veramente", forse sono proprio la maggioranza, ma avete mai passato più di una giornata con un tablet?? per non parlare dei limiti che un brand (peraltro leader del mercato) impone, senza l'ok di Jobs non fai girare manco mezzo applicativo. sarà il futuro di qualcun altro non il mio, farò ls "fine" di quei vecchi giornalisti che non si rassegnano ad usare la macchina per scrivere o di quei progettisti di F1 che usano ancora il tecnigrafo per disegnare le proprie vetture (vedi Newey progettista RedBull 2010 e 2011).Non sopporto l'idea che per accedere con un tablet ai siti corriere.it gazzetta.it repubblica.it e chissà quanti altri devo pagare per leggere i contenuti, voglio essere libero.Non sopporto l'idea che se voglio abbonarmi al mio giornale locale per un anno dal PC spendo 78 se invece lo faccio dal tablet mi costa 100.No grazie
    • ruppolo scrive:
      Re: Tablet Ghetto
      - Scritto da: thepulc
      Ritengo che i tablet siano prodotti per
      persone che non siano in grado di utilizzare
      degnamente un pc, anziani in primis.Hai perfettamente ragione, ed è proprio per questo che il personal computer ha fallito.
      certo sono
      una bella fetta di mercato tutti quelli che non
      sono in grado di usare un pc "veramente", forse
      sono proprio la maggioranza,Si, direi circa 6 miliardi di persone. Diciamo il 99,99% della popolazione.
      ma avete mai passato
      più di una giornata con un tablet??Io ci ho passato centinaia di ore.
      per non
      parlare dei limiti che un brand (peraltro leader
      del mercato) impone, senza l'ok di Jobs non fai
      girare manco mezzo applicativo.Visto che ha dato l'OK ad un numero di app che nemmeno se vivo 1000 anni riesco a provarle tutte, direi che i limiti sono praticamente inesistenti.
      sarà il futuro di
      qualcun altro non il mio, farò ls "fine" di quei
      vecchi giornalisti che non si rassegnano ad usare
      la macchina per scrivere o di quei progettisti di
      F1 che usano ancora il tecnigrafo per disegnare
      le proprie vetture (vedi Newey progettista
      RedBull 2010 e
      2011).Beato te. Io mi sono dovuto reinventare già due volte.
      Non sopporto l'idea che per accedere con un
      tablet ai siti corriere.it gazzetta.it
      repubblica.it e chissà quanti altri devo pagare
      per leggere i contenuti, voglio essere
      libero.Ma all'edicola prendi il giornale e scappi a gambe levate?
      Non sopporto l'idea che se voglio abbonarmi al
      mio giornale locale per un anno dal PC spendo 78
      se invece lo faccio dal tablet mi costa
      100.
      No grazieDipende dal prodotto, non è detto che le due versioni siano uguali.E poi i prodotti editoriali sono millemila, ognuno ha le sue politiche.
      • Fiber scrive:
        Re: Tablet Ghetto
        - Scritto da: ruppolo

        Non sopporto l'idea che se voglio abbonarmi
        al

        mio giornale locale per un anno dal PC
        spendo
        78

        se invece lo faccio dal tablet mi costa

        100.

        No grazie

        Dipende dal prodotto, non è detto che le due
        versioni siano
        uguali.
        E poi i prodotti editoriali sono millemila,
        ognuno ha le sue
        politiche.dipende solo dagli elementi come te sempre pronti a farsi spennare quando il mercato vede che i polli pullulano allora li si spennano tutti alla grande ..come piace sempre a te
  • stefa scrive:
    architettura 2
    Definizione PC: è un qualsiasi computer di uso generico le cui dimensioni, prestazioni e prezzo di acquisto lo rendano adatto alle esigenze del singolo individuo.Un personal computer può essere un "desktop PC" (in italiano: PC da scrivania o fisso), un "portatile", un "tablet PC" (in Italiano: PC a tavoletta) o un "palmare".I più comuni microproXXXXXri utilizzati all'interno dei personal computer sono le CPU compatibili con l'architettura x86.FONTE: WIKIPEDIAQuindi, per me state facendo la guerra sulle architetture! Insisto ma è così. Se l'ipad e la flotta Android avessero avuto un'architettura x86 con un OS completo tutto sto caos non c'era. Magari venduto subito con tastiera come l'iconia sarebbe stato definito "i-netbook"
    • Cazzate Detector scrive:
      Re: architettura 2
      Hai scelto proprio il top per informarti...- Scritto da: stefa
      FONTE: WIKIPEDIAWikipedia non è una fonte. Lo dicono loro stressi ;)La pagina che citi ha l'avviso: "Questa voce o sezione sull'argomento informatica non cita alcuna fonte o le fonti presenti sono insufficienti."Wikipedia italiana è piena di XXXXXXXte... le quali poi vengono prese per oro colato e ripetute a pappagallo.
      • stefa scrive:
        Re: architettura 2
        Allora vedi che è una discussione sulle architetture? C'è chi sostiene X86 e chi ARMEL!Nulla mi vieta di creare un oggetto con architettura ARM, collegarci monitor touch, tastiera e mouse, installarci sopra Android e cosa ottengo? Sicuramente non un pc, ma ne fa la stessa funzione. Però avrebbe il favore del pubblico poco professionale perchè ha le caratteristiche che hanno i Tablet (Non Tablet PC) Ma se ci installassi sopra una Debian? Sarebbe sempre un ARM ma più professionale, giusto? Non un pc, non un tablet, ma qualcosa utilizzabile. Però avrebbe una potenza di calcolo inferiore all'x86. Quindi meglio assemblare un PC.IHMO: il pc è il pc, il tablet è il tablet, servono entrambi perchè sono due cose completamente differenti. Tra 5-6 anni alla saturazione del mercato Tablet saremo qua a dire che il pc è resuscitato ecc...
      • Ruppolo scrive:
        Re: architettura 2
        Ma non è che lo strozo sei tu? Io dico di si............
  • Zucca Vuota scrive:
    Mi chiedo perché...
    ... queste affermazioni arrivano sempre da aziende che sono state estromesse o non hanno mai fatto parte del mondo PC.
    • collione scrive:
      Re: Mi chiedo perché...
      perchè chi c'è dentro non può dire la verità, soprattutto in periodi di crisi finanziariaimmagini ms che fa un'affermazione simile? il giorno seguente crollo a Wall Street
    • ruppolo scrive:
      Re: Mi chiedo perché...
      - Scritto da: Zucca Vuota
      ... queste affermazioni arrivano sempre da
      aziende che sono state estromesse o non hanno mai
      fatto parte del mondo
      PC.E quali sarebbero queste aziende estromesse o che non hanno mai fatto parte del mondo PC?
      • lilliput scrive:
        Re: Mi chiedo perché...
        Apple?
        • ruppolo scrive:
          Re: Mi chiedo perché...
          - Scritto da: lilliput
          Apple?Non mi pare...
          • lilliput scrive:
            Re: Mi chiedo perché...
            Beh, apple non ha mai fatto PC compatibili... Fa stupendi pc, sono basati su proXXXXXri Intel ma non si possono catalogare come PC compatibili. Sono basati su BSD, quindi ottimi sistemi, loro stessi mai cancellerebbero i vari Mac, perchè è impossibile lavorare solo con tavolette. Quindi il computer per come lo conosciamo esisterà per altre decine di anni, forse saranno più professionali questo si, ma è bello che ci sia questa selezione no? Non a tutti serve un computer. Anzi una net tv è + che suff in quasi tutte le case
          • ruppolo scrive:
            Re: Mi chiedo perché...
            - Scritto da: lilliput
            Beh, apple non ha mai fatto PC compatibili...Non nel senso comune del pc compatibile (ovvero da compatire), ma i Mac con Intel sono titolati ufficialmente a far girare Windows, visto che Apple fornisce tutti i driver.
            Fa
            stupendi pc, sono basati su proXXXXXri Intel ma
            non si possono catalogare come PC compatibili.
            Sono basati su BSD,OS X è basato su BSD, non i Mac.
            quindi ottimi sistemi, loro
            stessi mai cancellerebbero i vari Mac, perchè è
            impossibile lavorare solo con tavolette.Esistono centinaia di lavori che si possono fare con le tavolette, e di questi alcuni sono possibili SOLO con le tavolette.
            Quindi
            il computer per come lo conosciamo esisterà per
            altre decine di anni, forse saranno più
            professionali questo si, ma è bello che ci sia
            questa selezione no?Certamente!
            Non a tutti serve un
            computer. Anzi una net tv è + che suff in quasi
            tutte le
            caseNon solo non a tutti serve un PC come lo conosciamo ora, ma per molti, e forse è la maggioranza, il PC è lo strumento sbagliato.
          • lilliput scrive:
            Re: Mi chiedo perché...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lilliput

            Beh, apple non ha mai fatto PC compatibili...
            OS X è basato su BSD, non i Mac.Ma è ovvio che intendevo OSX, i Mac come piattaforma...
            Esistono centinaia di lavori che si possono fare
            con le tavolette, e di questi alcuni sono
            possibili SOLO con le
            tavolette.Per quel che mi riguarda si possono fare tutti i lavori del mondo con le tavolette, ma niente che non si possa fare anche con workstation.

            Quindi

            il computer per come lo conosciamo esisterà
            per

            altre decine di anni, forse saranno più

            professionali questo si, ma è bello che ci
            sia

            questa selezione no?

            Certamente!Per curiosità, tu scrivi col tablet in questo forum?
            Non solo non a tutti serve un PC come lo
            conosciamo ora, ma per molti, e forse è la
            maggioranza, il PC è lo strumento
            sbagliato.Concordo in pieno! PC=strumento di lavoro professionale
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Mi chiedo perché...
        - Scritto da: ruppolo

        E quali sarebbero queste aziende estromesse o che
        non hanno mai fatto parte del mondo
        PC?IBM, Oracle e SUN (ve le ricordate le network station?), Netscape, Google.Apple ovviamente non fa parte di questa lista.
  • Ruoppolo scrive:
    Il PC che non hanno inventato
    Il Pc in se non morirà anzi lo vedremo imperante almeno per altri 30 anni. Il discorso di IBM e che loro voglio i tablet come piattaforma futura perche' sostanzialmente è una macchina chiusa dove non puoi fare nessun tipo di modifica a cominciare dal sistema operativo. La IBM ha sempre avuto la fissa di macchine chiuse e di software chiuso quando si sono resi conto che sbagliavano è sono arrivati tardi su cosa era veramente un PC aziende come Apple avevano gia capito che il PC deve venire incotro alle esigenze dell' utente e non viceversa ma ormai era troppo tardi vendere tutto a lenovo senza neanche tagliare i prezzi non gli ha aiutati a salvarsi come immagine di una grande multinazionale che in fondo ha "inventato" il PC (Inventato per modo di dire il PC da scrivania lo ha inventato la Apple prima di IBM con tanto di interfaccia grafica)
    • Cazzate Detector scrive:
      Re: Il PC che non hanno inventato
      Sei un troll, ma divertiamoci- Scritto da: Ruoppolo
      Il Pc in se non morirà anzi lo vedremo imperante
      almeno per altri 30 anni.Nostradamus...
      Il discorso di IBM e
      che loro voglio i tablet come piattaforma futura
      perche' sostanzialmente è una macchina chiusa
      dove non puoi fare nessun tipo di modifica a
      cominciare dal sistema operativo. La IBM ha
      sempre avuto la fissa di macchine chiuse e di
      software chiusoFino agli anni '80 erano tutti così, anzi i PC IBM sono stati clonati anche perché... indovina un po'? L'unica cosa veramente "chiusa" che avevano era il BIOS.http://www.appuntidigitali.it/9794/ibm-pc-5150-lera-del-pc-ha-inizio/
      quando si sono resi conto che
      sbagliavano è sono arrivati tardi su cosa era
      veramente un PC
      aziende come Apple avevano gia
      capito che il PC deve venire incotro alle
      esigenze dell' utente e non viceversa ma ormai
      era troppo tardi vendere tutto a lenovo senza
      neanche tagliare i prezzi non gli ha aiutati a
      salvarsi come immagine di una grande
      multinazionale che in fondo ha "inventato" il PC
      (Inventato per modo di dire il PC da scrivania lo
      ha inventato la Apple prima di IBM con tanto di
      interfaccia
      grafica)Ti regalo un po' di queste: ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,Poi un po' di questi: .....In offerta anche qualche accento.Ruppolo imitalo bene, che dirà anche tante XXXXXte, ma almeno si capisce quel che scrive.
    • ruppolo scrive:
      Re: Il PC che non hanno inventato
      - Scritto da: Ruoppolo
      Il Pc in se non morirà anzi lo vedremo imperante
      almeno per altri 30 anni. Il discorso di IBM e
      che loro voglio i tablet come piattaforma futura
      perche' sostanzialmente è una macchina chiusa
      dove non puoi fare nessun tipo di modifica a
      cominciare dal sistema operativo.Credo che la gente abbia di meglio da fare che modificare il sistema operativo, sia sul lavoro che a casa.
      La IBM ha
      sempre avuto la fissa di macchine chiuse e di
      software chiusoUna "fissa" che hanno tutti i produttori di qualsiasi cosa, da quello che fa il pane a quello che fa i bulloni.
      quando si sono resi conto che
      sbagliavanoAl massimo si sono resi conto di aver sbagliato a non brevettarlo.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Il PC che non hanno inventato

        Una "fissa" che hanno tutti i produttori di
        qualsiasi cosa, da quello che fa il pane a quello
        che fa i
        bulloni.Direi proprio di no.Si tratta solo di una fissa recente, che durerà poco. Una società in cui la maggior parte della gente non comprende la tecnologia, e si limita a fruirne, è una società destinata al collasso.
        • ruppolo scrive:
          Re: Il PC che non hanno inventato
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Una "fissa" che hanno tutti i produttori di

          qualsiasi cosa, da quello che fa il pane a
          quello

          che fa i

          bulloni.

          Direi proprio di no.Direi proprio di si.Se vuoi posso fare degli esempi: Ford (o qualsiasi altro marchio di automobili), Moulinex (o qualsiasi altro marchio di elettrodomestici), Danone (o qualsiasi altro marchio di yogurth), Bosh (o qualsiasi altro marchio di trapani) eccetera.
          Si tratta solo di una fissa recente, che durerà
          poco.Le aziende con la "fissa" sono quelle più longeve. Quanti anni ha IBM?
          Una società in cui la maggior parte della
          gente non comprende la tecnologia, e si limita a
          fruirne, è una società destinata al
          collasso.La tecnologia serve per aiutare l'uomo, quindi essere fruita è il suo scopo.Oggi tutti possono spostarsi lungo il pianeta con auto, treni, aerei, senza necessità di comprendere come funziona un motore a reazione, ad esempio.Lo stesso non è sucXXXXX con l'informatica, a causa di un monopolio costruito su un prodotto ostico, non pensato per la massa.Ma per fortuna le cose stanno cambiando, Apple riuscirà finalmente a rendere l'informatica come i trasporti, FRUIBILE A TUTTI. E questo nonostante i miopi come te (per usare un eufemismo), che remano contro.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il PC che non hanno inventato

            La tecnologia serve per aiutare l'uomo, quindi
            essere fruita è il suo
            scopo.Balle. La tecnologia deve essere capita e controllata dall'uomo. Altrimenti, se resta "chiusa", fa la fine della pila di Bagdad: quando muore l'unico che la conosceva, viene persa, e occorrono magari migliaia di anni prima di scoprirla di nuovo.
            Oggi tutti possono spostarsi lungo il pianeta con
            auto, treni, aerei, senza necessità di
            comprendere come funziona un motore a reazione,E domani?Che fine ha fatto il Concorde, ad esempio?
            Lo stesso non è sucXXXXX con l'informatica, a
            causa di un monopolio costruito su un prodotto
            ostico, non pensato per la
            massa.La massa è costituita solo da scimmie. Loro non contano.
            Ma per fortuna le cose stanno cambiando, Apple
            riuscirà finalmente a rendere l'informatica come
            i trasporti, FRUIBILE A TUTTI.Certo, diamo l'auto a chi non sa guidare, bella idea eh.
    • Tiberio Stanga scrive:
      Re: Il PC che non hanno inventato
      Ma non dire sciocchezze, nessuno più di Apple ha fatto sistemi chiusi, anzi blindatissimi, ecco perché ha un'installato risibile in confronto all'accopiata Wintel!
  • lroby scrive:
    vogliono preparare il terreno per..
    Visto che la IBM se ne dovrebbe uscire fuori anche lei con un tablet sullo stile dell'Asus eee pad Transformer, vogliono soltanto preparare il campo al loro ingresso, dicendo prima che il pc è morto, e che il futuro sono i tablet, così poi la gente li comprerà più volentieri (secondo il loro pensiero naturalmente) i loro tablet quando usciranno..Questo è tutto IMHO..
    • Shhh scrive:
      Re: vogliono preparare il terreno per..
      - Scritto da: lroby
      Visto che la IBM se ne dovrebbe uscire fuori
      anche lei con un tablet sullo stile dell'Asus eee
      pad Transformer, vogliono soltanto preparare il
      campo al loro ingresso, dicendo prima che il pc è
      morto, e che il futuro sono i tablet, così poi la
      gente li comprerà più volentieri (secondo il loro
      pensiero naturalmente) i loro tablet quando
      usciranno..
      Questo è tutto IMHO..Visto che tiriamo ad indovinare e spararle, secondo me IMB rosica che ha venduto la sua divisione a Lenovo e il PC non è ancora defunto come sperava. :D
  • Nome e cognome scrive:
    Come la mettiamo con gli schermi grandi?
    Il tablet, come ammesso dallo stesso Steve Jobs, non ha mercato per schermi superiori a 13 pollici.
    • ingiurioso scrive:
      Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Il tablet, come ammesso dallo stesso Steve Jobs,
      non ha mercato per schermi superiori a 13
      pollici.[img]http://www.estoresuite.com/product_images/g/487/20imac1__92775_zoom.jpg[/img]+[img]http://www.fasceportabebe.it/img/01-zaino-porta-bambino-marsupio-bebe-patapum-460x280.jpg[/img]+[img]http://lnx.microdesign.tv/images/www.Microdesign.tv%20-%20gruppo%20elettrogeno.jpg[/img]Da domani, a soli 3999 Euro.
    • stefa scrive:
      Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
      Ti immagini i grafici della Disney a fare Rapunzel su un tablet?
      • non so scrive:
        Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
        hai ragione, ma non è necessario scomodare il 3d per rendere inutilizzabile una tavolozza. ci sono 1000 attività in azienda che sditando sullo schermo non sarebbero redditizzie in termini di tempo e noi siamo pagati a tempo :-)questo è il motivo per tablet e pc vivranno entrambi a lungo, il primo in casa, dove non è necessario essere produttivi, il secondo in ufficio.voglio ricordare ai visionari che nelle banche e nelle assicurazioni (qualche piccolo posto di impiego ..) si lavora coi terminali e anche dove si è fatto il porting sul web, l'emulatore terminale non manca! perchè alla fine, oltre ad essere più sicuro, si fa ancora prima con quello.
        • stefa scrive:
          Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
          Vero. E siccome gli studenti di oggi saranno lavoratori domani, avranno bisogno di un pc in casa e a scuola per imparare :-)
          • ninjaverde scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: stefa
            Vero. E siccome gli studenti di oggi saranno
            lavoratori domani, avranno bisogno di un pc in
            casa e a scuola per imparare
            :-)Ma che tipo di "studenti"?Insomma credo che alle elementari un Pc sia un pò fuori luogo, alle medie lo usino pure a casa, alle superiori, forse può essere utile, alle università può (potrebbe) anche essere indispensabile.Ma non credo che per imparare la lingua, la matematica la storia e mettiamoci anche la geografia un Pc sia utile a migliorare l'insegnamento in modo netto.La figlia di un mio amico ha delle carenze notevoli in geografia ed anche in storia, ed è già al liceo (quest'anno l'hanno bocciata). Mi ha raccontato che aveva un professore delle medie che era solito dormire invece di insegnare! Ci voleva un Pc con telecamera che riprendesse il professore per mandarle magari al preside! :@Magari dotato di punterulo elettrico per quando tentava di appisolarsi.
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            No, basterebbe avere leggi sul lavoro decenti... dormi sul lavoro... bene, quella è la porta, vedi di chiuderla quando esci!
        • Darwin scrive:
          Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
          - Scritto da: non so
          voglio ricordare ai visionari che nelle banche e
          nelle assicurazioni (qualche piccolo posto di
          impiego ..) si lavora coi terminali e anche dove
          si è fatto il porting sul web, l'emulatore
          terminale non manca! perchè alla fine, oltre ad
          essere più sicuro, si fa ancora prima con
          quello.shhhhhh non dirlo....i macachi pensano che sia una cosa old perchè l'ha detto Giobs...
          • Shhh scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: non so

            voglio ricordare ai visionari che nelle
            banche
            e

            nelle assicurazioni (qualche piccolo posto di

            impiego ..) si lavora coi terminali e anche
            dove

            si è fatto il porting sul web, l'emulatore

            terminale non manca! perchè alla fine, oltre
            ad

            essere più sicuro, si fa ancora prima con

            quello.
            shhhhhh non dirlo....i macachi pensano che sia
            una cosa old perchè l'ha detto
            Giobs...Perfino i macachi sanno che è stata IBM a dire che è old e Darwin non legge gli articoli. Darwin Powned as usual :D
          • Darwin scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: Shhh
            Perfino i macachi sanno che è stata IBM a dire
            che è old e Darwin non legge gli articoli. Darwin
            Powned as usual
            :DIBM produce PC? Non mi pare...Mi pare altresì che ha venduto da tempo la sua linea di PC a Lenovo perchè non è mai stato il suo Core Business...
        • ruppolo scrive:
          Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
          Hai poca immaginazione.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            Lui ne avrà poca, ma tu ne sei completamente privo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Lui ne avrà poca, ma tu ne sei completamente
            privo.Posso dimostrare che ti sbagli. I miei post di quanto uscì iPad sono ancora tutti là, con la mia immaginazione sui possibili utilizzi, che si sono TUTTI concretizzati. (anche se la tua risposta è solo una trollata, ti ho risposto correttamente)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            Qualcuno l'avrà usato come dici tu, ma sono usi esigui. Non viene usato nè negli ospedali (come erroneamente sostenevi), nè nei magazzini.Al massimo fa concorrenza alle console portatili.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Qualcuno l'avrà usato come dici tu, ma sono usi
            esigui. Non viene usato nè negli ospedali (come
            erroneamente sostenevi), nè nei
            magazzini.Io però lo sostenevo con delle prove, tu invece...
            Al massimo fa concorrenza alle console portatili.Quelle le ha già eclissate da tempo. Ora tocca a quelle non portatili :@
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Qualcuno l'avrà usato come dici tu, ma sono
            usi

            esigui. Non viene usato nè negli ospedali
            (come

            erroneamente sostenevi), nè nei

            magazzini.

            Io però lo sostenevo con delle prove, tu invece...
            Quali prove? Mostrami un magazzino o un ospedale dove li usano.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Qualcuno l'avrà usato come dici tu, ma
            sono

            usi


            esigui. Non viene usato nè negli
            ospedali

            (come


            erroneamente sostenevi), nè nei


            magazzini.



            Io però lo sostenevo con delle prove, tu
            invece...



            Quali prove? Mostrami un magazzino o un ospedale
            dove li
            usano.Non ripeto di nuovo quello ho già scritto più volte. Usa il sistema di ricerca di questo forum e cerca "ospedali". Lì trovi anche i link e quindi le prove.Oppure cerca "ospedali" e "ipad" su Google, ne trovi quanti ne vuoi, di esempi.
          • Darwin scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: ruppolo
            Non ripeto di nuovo quello ho già scritto più
            volte.Davvero?Ma se sei uno di quelli che posta ogni santa volta le stesse statistiche di Net Market share...
            Usa il sistema di ricerca di questo forum
            e cerca "ospedali". Lì trovi anche i link e
            quindi le
            prove.
            Oppure cerca "ospedali" e "ipad" su Google, ne
            trovi quanti ne vuoi, di
            esempi.Ok dai. Era una XXXXXXX.Tranquillo ruppolo. Lo avevamo già capito da tempo...
          • non so scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            Hai poca esperienza :-)
          • ruppolo scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            - Scritto da: non so
            Hai poca esperienza :-)Ne ho molta più di te :)
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
          - Scritto da: non so
          hai ragione, ma non è necessario scomodare il 3d
          per rendere inutilizzabile una tavolozza. ci sono
          1000 attività in azienda che sditando sullo
          schermo non sarebbero redditizzie in termini di
          tempo e noi siamo pagati a tempo
          :-)Guarda senza disturbare le attività professionali, solo scrivere questa risposta sull'ipad ė un'esperienza paragonabile all'esame della prostataFino ad ora ho trovato che il tab. ETA (questa XXXXXra qui ė il risultato del correttore di iOS)Leggere al XXXXXTenere buono mio figlio con youtubeGiocare a giochi che su pc non degnerei di uno sguardoNavigare sui siti di news incluso questo
          • non so scrive:
            Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
            anche questo è vero, ma chi non ha fretta di scrivere un post può adeguarsi a quanto offre il tablet. diciamo che questo è totalmente personale, c'e' chi preferisce avere uno strumento comodo altri innovativo.
    • prova123 scrive:
      Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
      Anche solo dieci pollici lo devi portare nella miniborsa leggermente imbottita. Visto il costo, non mi sembra molto igienico portarlo in giro con il braccio basculante.
    • nonlosapess imaloso scrive:
      Re: Come la mettiamo con gli schermi grandi?
      tutto perche' si pensa alla tecnologia attuale, probabilmente in un prossimo futuro non ci sara' nemmeno bisogno di schermi fisici, a morire sara' il monitor
  • Nome e cognome scrive:
    Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
    Mentre scrive un documento di lavoro od un progetto, chino sul proprio tablet, utilizzando il tastierino virtuale?Mi sa tanto che parlare di "morte del pc" sia un ennesimo espediente (vi ricordate il millennium bug?) per convincere la gente ad acquistare un nuovo device "indispensabile", cavalcando l'onda della moda del momento.
    • stefa scrive:
      Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
      si, giusto. Come dico io nel post precedente. Se si vuole utilizzare un tablet per applicazioni professionali sarà sicuramente possibile in futuro, ma NON a 7-8 pollici di schermo! Attaccalo pure al monitor, ok, ma a questo punto che senso ha? Prendi un pc che è più comodo! Tra l'altro per me non ha senso nemmeno per navigare, un iphone o simili è più che sufficiente e portatile. Il tablet ha una dimensione ibrida tra l'usabilità e l'ingombro. Cioè è poco usabile e ingombrante rispetto ad altri device progettati per portatilità e usabilità (smartphone+pc)Cavoli a me sembra piccolo e scomodo un notebook 15" per lavorarci, possibile che ci lavorano con 7 in modalità touch? Bah...Comunque (opinione personale) si tornerà ad uno scenario pre-internet-di-massa. Cioè professionisti con i pc, gente poco esperta (che già ora ha problemi con pc i quali ogni secondo chiedono come si fa questo o quello...) o che viaggia spesso ma che non ci lavora sopra molto, coi tablet a "pappa pronta".Uno scenario così avrebbe solo "pro" e pochi "contro", tra cui l'inevitabile incremento dei prezzi (se ne produrrebbero meno)
      • prova123 scrive:
        Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
        C'è chi dice che si trova bene a navigare in internet con uno smartphone. I gusti sono gusti ...
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
          - Scritto da: prova123
          C'è chi dice che si trova bene a navigare in
          internet con uno smartphone. I gusti sono gusti
          ...Io mi trovi bene a navigare con iPhone, non con uno smartphone.
    • MacGeek scrive:
      Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
      Guarda che Apple (Jobs) non ha mai detto che i tablet soppianteranno del tutto i PC. Non è neanche nei suoi interessi (i Mac lo fanno guadagnare abbastanza).Solo che per l'utilizzo mainstream casalingo o light, i tablet prenderanno il posto dei PC. Ed sarà presto la fetta più grande del mercato.I PC tradizionali saranno relegati per attività più complesse e pesanti, come quella del tuo ingegnere.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...

        Solo che per l'utilizzo mainstream casalingo o
        light, i tablet prenderanno il posto dei PC.Al massimo prenderanno il posto della tv.
        • prova123 scrive:
          Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
          Non ho visto ancora il telecomando. :D
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Solo che per l'utilizzo mainstream casalingo
          o

          light, i tablet prenderanno il posto dei PC.

          Al massimo prenderanno il posto della tv.Non credo proprio, Io un film me lo gusto sul divano su un maxi schermo (figurati che uso un videoproiettore) e con audio 5.1, perchè mai dovrei preferire tenermi sulle ginocchia un tablet? Magari mi cade o ci verso dei liquidi o mi ci siedo sopra! E il tutto per affaticarmi la vista su uno schermetto da 10 pollici e non Full HD?No il tablet serve ad altro, può essere ad esempio interessante per consultare rapidamente posta elettronica ed internet, magari per visualizzare una rivista, dei fumetti o ancora un libro di ricette, per gamers occasionali per fare un giochino, ma francamente pensare di sostituire in una famiglia il PC che tra l'altro ha un costo di acquisto sovrapponibile al tablet mi sembra folle, al limite si può pensare a prenderlo al posto di secondi o terzi pc, ma non certo come PC principale della famiglia.Quanto all'uso in mobilità devo dire che se migliorano le capacità di storage/file manager potrebbero sostituire buona parte dei portatili di fascia bassa, rappresentando un ottimo compromesso fra portabilità e funzionalità... detto questo mi pare evidente che iPad sia fuori gioco!
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            ma francamente pensare di sostituire
            in una famiglia il PC che tra l'altro ha un costo
            di acquisto sovrapponibile al tablet mi sembra
            folle, al limite si può pensare a prenderlo al
            posto di secondi o terzi pc, ma non certo come PC
            principale della
            famiglia.Non misurare il mondo col metro delle tue possibilità, che sono prossime a zero.In famiglia ognuno ha il suo iPad.E per le esigenze familiari l'iPad è sufficiente.
            Quanto all'uso in mobilità devo dire che se
            migliorano le capacità di storage/file manager
            potrebbero sostituire buona parte dei portatili
            di fascia bassa, rappresentando un ottimo
            compromesso fra portabilità e funzionalità...
            detto questo mi pare evidente che iPad sia fuori
            gioco!Sogna pure.iPad è resterà leader.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            ma francamente pensare di sostituire

            in una famiglia il PC che tra l'altro ha un
            costo

            di acquisto sovrapponibile al tablet mi
            sembra

            folle, al limite si può pensare a prenderlo
            al

            posto di secondi o terzi pc, ma non certo
            come
            PC

            principale della

            famiglia.

            Non misurare il mondo col metro delle tue
            possibilità, che sono prossime a
            zero.
            In famiglia ognuno ha il suo iPad.
            E per le esigenze familiari l'iPad è sufficiente.
            Ah l'iPad è adeguato alle esigenze di una famiglia? Mi masterizzi quel CD/DVD/blu ray?Mi copi le foto e i filmati delle vacanze, me le monti? Mi ci fai una CD/DVD da distribuire a parenti e ad amici?Mi scrivi la lettera per l'amministratore? Mi stampi la tesi?Oh vorrei tanto usare Skype per videochiamare amici e parenti e farli parlare con la bambina che non vedono da mesi...Ah ma tanto abbiamo tutti l'iPad!

            Quanto all'uso in mobilità devo dire che se

            migliorano le capacità di storage/file
            manager

            potrebbero sostituire buona parte dei
            portatili

            di fascia bassa, rappresentando un ottimo

            compromesso fra portabilità e funzionalità...

            detto questo mi pare evidente che iPad sia
            fuori

            gioco!

            Sogna pure.
            Mah se pretendono di mantenere queste funzionalità e di non dotarli di un file manager più efficace, i Tablet allora non riscuoteranno tutto il sucXXXXX che potrebbero avere!
            iPad è resterà leader.iPad farà la fine di iPhone, ci vorrà ancora qualche tempo, ma vedrai se non accadrà... intanto già oggi Samsung è il secondo produttore mondiale di cellulari/smartphone ditro la declinante Nokia, apple nella classifica entra a stento nei primi 10!
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy with Us


            ma francamente pensare di sostituire


            in una famiglia il PC che tra l'altro
            ha
            un

            costo


            di acquisto sovrapponibile al tablet mi

            sembra


            folle, al limite si può pensare a
            prenderlo

            al


            posto di secondi o terzi pc, ma non
            certo

            come

            PC


            principale della


            famiglia.



            Non misurare il mondo col metro delle tue

            possibilità, che sono prossime a

            zero.

            In famiglia ognuno ha il suo iPad.

            E per le esigenze familiari l'iPad è
            sufficiente.



            Ah l'iPad è adeguato alle esigenze di una
            famiglia?Si, certo.
            Mi masterizzi quel CD/DVD/blu ray?I supporti ottici non si usano più, soprattutto non si masterizzano più.
            Mi copi le foto e i filmati delle vacanze, me le
            monti?Nessun problema, con iMovie.
            Mi ci fai una CD/DVD da distribuire a
            parenti e ad
            amici?Come ho detto poco sopra, i supporti ottici non si usano più. A parenti e amici si mandano foto e filmati via Internet, o direttamente o si caricano negli appositi spazi condivisi.
            Mi scrivi la lettera per l'amministratore? Nessun problema, con Pages.
            Mi
            stampi la
            tesi?Nessun problema, iOS ha il sistema di stampa AirPrint.
            Oh vorrei tanto usare Skype per videochiamare
            amici e parenti e farli parlare con la bambina
            che non vedono da
            mesi...Nessun problema. La video conferenza, poi, è una di quelle cose che Apple ha implementato sui prodotti anni prima che ne arrivasse una certa duffusione, ovvero in anticipo sui tempi.
            Ah ma tanto abbiamo tutti l'iPad!Non è determinante, ma è e sarà così.


            Quanto all'uso in mobilità devo dire
            che
            se


            migliorano le capacità di storage/file

            manager


            potrebbero sostituire buona parte dei

            portatili


            di fascia bassa, rappresentando un
            ottimo


            compromesso fra portabilità e
            funzionalità...


            detto questo mi pare evidente che iPad
            sia

            fuori


            gioco!



            Sogna pure.



            Mah se pretendono di mantenere queste
            funzionalità e di non dotarli di un file manager
            più efficace,Il file manager è stato volutamente tolto, era una delle complicazioni dell'uso del PC.
            i Tablet allora non riscuoteranno
            tutto il sucXXXXX che potrebbero
            avere!iPad ha già il sucXXXXX. Sono gli altri tablet che non ce l'hanno.

            iPad è resterà leader.

            iPad farà la fine di iPhone, Glielo auguro!
            ci vorrà ancora
            qualche tempo, ma vedrai se non accadrà...Sogna pure.
            intanto già oggi Samsung è il secondo produttore
            mondiale di cellulari/smartphoneNo, cellulari, non smartphone. Ovvero tutti insieme.
            ditro la
            declinante Nokia, apple nella classifica entra a
            stento nei primi
            10!Certo, nella classifica "cellulari". Nella classifica "smartphone", invece, sta al primo posto. Ma del resto Apple fa solo "smartphone". E sostanzialmente ne fa solo un modello.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Enjoy with Us



            ma francamente pensare di
            sostituire



            in una famiglia il PC che tra
            l'altro

            ha

            un


            costo



            di acquisto sovrapponibile al
            tablet
            mi


            sembra



            folle, al limite si può pensare a

            prenderlo


            al



            posto di secondi o terzi pc, ma non

            certo


            come


            PC



            principale della



            famiglia.





            Non misurare il mondo col metro delle
            tue


            possibilità, che sono prossime a


            zero.


            In famiglia ognuno ha il suo iPad.


            E per le esigenze familiari l'iPad è

            sufficiente.






            Ah l'iPad è adeguato alle esigenze di una

            famiglia?

            Si, certo.


            Mi masterizzi quel CD/DVD/blu ray?

            I supporti ottici non si usano più, soprattutto
            non si masterizzano più.

            Tu forse non li utilizzerai, il resto del mondo si!

            Mi copi le foto e i filmati delle vacanze,
            me
            le

            monti?

            Nessun problema, con iMovie.
            Come no, manco una chiavetta ti legge!

            Mi ci fai una CD/DVD da distribuire a

            parenti e ad

            amici?

            Come ho detto poco sopra, i supporti ottici non
            si usano più. A parenti e amici si mandano foto e
            filmati via Internet, o direttamente o si
            caricano negli appositi spazi condivisi.

            E certo perchè i nonni notoriamente hanno ADSL e PC.... ma XXXXXXXXXXXX!

            Mi scrivi la lettera per l'amministratore?

            Nessun problema, con Pages.


            Mi

            stampi la

            tesi?

            Nessun problema, iOS ha il sistema di stampa
            AirPrint.
            Si basta avere la stampante che la supporti...


            Oh vorrei tanto usare Skype per videochiamare

            amici e parenti e farli parlare con la
            bambina

            che non vedono da

            mesi...

            Nessun problema. La video conferenza, poi, è una
            di quelle cose che Apple ha implementato sui
            prodotti anni prima che ne arrivasse una certa
            duffusione, ovvero in anticipo sui tempi.
            E certo come no, allora lo riesci a chiamare uno con skype oppure no?


            Ah ma tanto abbiamo tutti l'iPad!
            Non è determinante, ma è e sarà così.




            Quanto all'uso in mobilità devo
            dire

            che

            se



            migliorano le capacità di
            storage/file


            manager



            potrebbero sostituire buona parte
            dei


            portatili



            di fascia bassa, rappresentando un

            ottimo



            compromesso fra portabilità e

            funzionalità...



            detto questo mi pare evidente che
            iPad

            sia


            fuori



            gioco!





            Sogna pure.






            Mah se pretendono di mantenere queste

            funzionalità e di non dotarli di un file
            manager

            più efficace,

            Il file manager è stato volutamente tolto, era
            una delle complicazioni dell'uso del PC.



            i Tablet allora non riscuoteranno

            tutto il sucXXXXX che potrebbero

            avere!

            iPad ha già il sucXXXXX. Sono gli altri tablet
            che non ce l'hanno.




            iPad è resterà leader.



            iPad farà la fine di iPhone,

            Glielo auguro!


            ci vorrà ancora

            qualche tempo, ma vedrai se non accadrà...

            Sogna pure.


            intanto già oggi Samsung è il secondo
            produttore

            mondiale di cellulari/smartphone

            No, cellulari, non smartphone. Ovvero tutti
            insieme.
            E' il primo produttore!


            ditro la

            declinante Nokia, apple nella classifica
            entra
            a

            stento nei primi

            10!

            Certo, nella classifica "cellulari".
            Nella classifica "smartphone", invece, sta al
            primo posto. Ma del resto Apple fa solo
            "smartphone". E sostanzialmente ne fa solo un
            modello.Si si intanto i rapporti sono quelli!
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Enjoy with Us


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: Enjoy with Us




            ma francamente pensare di

            sostituire




            in una famiglia il PC che tra

            l'altro


            ha


            un



            costo




            di acquisto sovrapponibile al

            tablet

            mi



            sembra




            folle, al limite si può
            pensare
            a


            prenderlo



            al




            posto di secondi o terzi pc,
            ma
            non


            certo



            come



            PC




            principale della




            famiglia.







            Non misurare il mondo col metro
            delle

            tue



            possibilità, che sono prossime a



            zero.



            In famiglia ognuno ha il suo iPad.



            E per le esigenze familiari l'iPad
            è


            sufficiente.









            Ah l'iPad è adeguato alle esigenze di
            una


            famiglia?



            Si, certo.




            Mi masterizzi quel CD/DVD/blu ray?



            I supporti ottici non si usano più,
            soprattutto

            non si masterizzano più.




            Tu forse non li utilizzerai, il resto del mondo
            si!Non si usano più. Al loro posto si usano chiavette e hard disk. Vai su Amazon, trovi un HD esterno USB da 2TB DI MARCA a meno di 70 euro. Poi confronta con il prezzo di 500 DVD vergini e vedi cosa conviene (per non parlare del tempo per masterizzare 500 DVD).


            Mi copi le foto e i filmati delle
            vacanze,

            me

            le


            monti?



            Nessun problema, con iMovie.



            Come no, manco una chiavetta ti legge!La legge eccome. Ma i filmati non stanno sulle chiavette, ma sulle SD. In ogni caso i filmati li prende sia dalle chiavette che dalle SD. Ma perché resti ignorante anche quando ti si spiegano le cose? Sarà stato ripetuto 50 volte almeno, su questo forum, che iPad importa foto e filmati da chiavette USB e memorie SD.


            Mi ci fai una CD/DVD da distribuire a


            parenti e ad


            amici?



            Come ho detto poco sopra, i supporti ottici
            non

            si usano più. A parenti e amici si mandano
            foto
            e

            filmati via Internet, o direttamente o si

            caricano negli appositi spazi condivisi.




            E certo perchè i nonni notoriamente hanno ADSL e
            PC.... ma vai a
            XXXXXX!Ai nonni si portano le foto stampate, non i DVD.



            Mi scrivi la lettera per
            l'amministratore?




            Nessun problema, con Pages.




            Mi


            stampi la


            tesi?



            Nessun problema, iOS ha il sistema di stampa

            AirPrint.



            Si basta avere la stampante che la supporti...Non mancano:http://airprintprinters.net/airprint-supported-printers/




            Oh vorrei tanto usare Skype per
            videochiamare


            amici e parenti e farli parlare con la

            bambina


            che non vedono da


            mesi...



            Nessun problema. La video conferenza, poi, è
            una

            di quelle cose che Apple ha implementato sui

            prodotti anni prima che ne arrivasse una
            certa

            duffusione, ovvero in anticipo sui tempi.



            E certo come no, allora lo riesci a chiamare uno
            con skype oppure
            no?Certo che si.




            Ah ma tanto abbiamo tutti l'iPad!

            Non è determinante, ma è e sarà così.






            Quanto all'uso in mobilità
            devo

            dire


            che


            se




            migliorano le capacità di

            storage/file



            manager




            potrebbero sostituire buona
            parte

            dei



            portatili




            di fascia bassa,
            rappresentando
            un


            ottimo




            compromesso fra portabilità e


            funzionalità...




            detto questo mi pare evidente
            che

            iPad


            sia



            fuori




            gioco!







            Sogna pure.









            Mah se pretendono di mantenere queste


            funzionalità e di non dotarli di un file

            manager


            più efficace,



            Il file manager è stato volutamente tolto,
            era

            una delle complicazioni dell'uso del PC.






            i Tablet allora non riscuoteranno


            tutto il sucXXXXX che potrebbero


            avere!



            iPad ha già il sucXXXXX. Sono gli altri
            tablet

            che non ce l'hanno.







            iPad è resterà leader.





            iPad farà la fine di iPhone,



            Glielo auguro!




            ci vorrà ancora


            qualche tempo, ma vedrai se non
            accadrà...



            Sogna pure.




            intanto già oggi Samsung è il secondo

            produttore


            mondiale di cellulari/smartphone



            No, cellulari, non smartphone. Ovvero tutti

            insieme.


            E' il primo produttore!Di cellulari, non di smartphone. Ma noi stiamo parlando di smartphone, ovvero di terminali che hanno attinenza con l'informatica.




            ditro la


            declinante Nokia, apple nella classifica

            entra

            a


            stento nei primi


            10!



            Certo, nella classifica "cellulari".

            Nella classifica "smartphone", invece, sta al

            primo posto. Ma del resto Apple fa solo

            "smartphone". E sostanzialmente ne fa solo un

            modello.


            Si si intanto i rapporti sono quelli!I rapporti sono che Apple è l'azienda più grande al mondo in termini di valore ed è il primo produttore al mondo di smartphone e di tablet.Ti rode non poco, eh? :D
          • user_ scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            facciamo due conti:vuoi mettere 2 tb di hard disk con 500 dvdr? in un hard disk di 2 tb ci entrano 435 dvdr (2048 gb / 4,7 gb = 435,74 ) Azz così tanti? che poi un hard disk 2tb seagate lo trovo a 57 euro o anche meno. Boh non so quale conviene, forse un hard disk da 2 tb rispetto a 435 dvdr che costano 24 cent l'1 (in spindle/campane da 50 marca verbatim), quindi 435 x 0,24 = 104,4 europer mettere 2 tb in hard disk spendi 57 euro di hard disk più spedizione mentre coi dvdr spendi 104 più spedizione ? giusto? forse hai ragione conviene l'hard disk
          • user_ scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            e aggiungo WOW!!!!!! conviene sì, qualche commento? neanche la rottura di masterizzare i dvd, e se tieni bene gli hard disk durano molto tempo, e usando un adattatore/convertitore usb2 a sata2/sata3/ide marca delock e/o aggiungendo un hard disk dentro al pc.
          • MacGeek scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: user_
            e aggiungo WOW!!!!!! conviene sì, qualche
            commento? neanche la rottura di masterizzare i
            dvd, e se tieni bene gli hard disk durano molto
            tempo, e usando un adattatore/convertitore usb2
            a sata2/sata3/ide marca delock e/o aggiungendo un
            hard disk dentro al pc.Conviene sì l'HD. Almeno da 2-3 anni. Ci hai messo un po' ad arrivarci...A parte che il prezzo che hai citato per i DVD è per quelli di contrabbando, senza (odiosa) tassa SIAE.Senza contare l'infinita comodità degli HD rispetto ai DVD e il fatto che dagli HD puoi cancellare roba vecchia/non più di interesse, mentre sui DVD no.In realtà una piccola fregatura ci sta: se vuoi stare sicuro di HD ne devi comprare 2: il secondo dedicato al backup. Anche così, comunque, ormai conviene andare sugli HD. Uno bello capiente interno, e uno esterno per il backup (e certo se hai un Mac e TimeMachine è ancora meglio ;)).Anzi, se non serve tanto-tanto spazio, un 2,5" esterno secondo me è preferibile (niente alimentatore, piccolo, silenzioso, portatile, ecc), e costa solo poco di più.
          • user_ scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            ma se li compri all'estero mica sono di contrabbando. così facevo io.comunque visto che non mi si sono mai rotti gli hard disk (e ho pc dal 1994 con hd da 40 in su) non userei un secondo hd per il backup. per quanto riguarda la roba vecchia da poter cancellare non credo che lo farei. forse dopo molti anni.
          • user_ scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            40 mb in su! *scusate qua non posso editare
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: user_
            ma se li compri all'estero mica sono di
            contrabbando. così facevo
            io.Quindi le sigarette di contrabbando sono prodotte in Italia?
          • user_ scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            no, io so che è legale comprarli all'estero i dvd vuoti e questo mi basta, ho letto qua che è legale http://www.adusbef.it/forum/leggi.asp?Id=34715
      • gerry scrive:
        Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
        - Scritto da: MacGeek
        I PC tradizionali saranno relegati per attività
        più complesse e pesanti, come quella del tuo
        ingegnere.Sono d'accordo con quanto dici, ma i PC "relegati" li vedo poco.Resto dell'idea che in ambito aziendale i Pc resteranno, anche per le impiegate mica solo per gli ingenieri.E secondo me certa gente (leggi Microsoft) i soldi veri li fa sui PC aziendali, mica sui PC consumer.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 21.52-----------------------------------------------------------
        • MacGeek scrive:
          Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
          - Scritto da: gerry

          Sono d'accordo con quanto dici, ma i PC
          "relegati" li vedo
          poco.
          Resto dell'idea che in ambito aziendale i Pc
          resteranno, anche per le impiegate mica solo per
          gli ingenieri.Guarda che la segretaria media fa un utilizzo estremamente limitato dei Pc.Ora, sono d'accordo che il form factor dei tablet non è adatto ad un utilizzo da scrivania, ma OS tipo iOS e hardware più efficiente, anche se più limitato (parlo di proXXXXXri ARM) prenderanno presto piede anche im azienda. E questo un doppio motivo ECOMOMICO:1) economicità dell'hardware e manutenzione ZERO2) costi di formazione estremamente più contenutiE poi sono sicuro che molte aziende sarebbero felici di fare a meno della tassa Microsoft sempre più ossessiva (nel senso che ormai quasi ti obbligano ad aggiornare o a forme di abbonamento).

          E secondo me certa gente (leggi Microsoft) i
          soldi veri li fa sui PC aziendali, mica sui PC
          consumer.
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 21.52
          --------------------------------------------------
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: gerry




            Sono d'accordo con quanto dici, ma i PC

            "relegati" li vedo

            poco.

            Resto dell'idea che in ambito aziendale i Pc

            resteranno, anche per le impiegate mica solo
            per

            gli ingenieri.

            Guarda che la segretaria media fa un utilizzo
            estremamente limitato dei
            Pc.dimmi anche solo un vantaggio che un tablet avrebbe per una segretaria rispetto ad un normale pc!Costa di più, non ha una tastiera e su una scrivania certo non è più comodo da usare di un PC!
            Ora, sono d'accordo che il form factor dei tablet
            non è adatto ad un utilizzo da scrivania, ma OS
            tipo iOS e hardware più efficiente, anche se più
            limitato (parlo di proXXXXXri ARM) prenderanno
            presto piede anche im azienda. E questo un doppio
            motivo
            ECOMOMICO:
            1) economicità dell'hardware e manutenzione ZERO
            2) costi di formazione estremamente più contenuti
            Economicità? Stai scherzando spero, guarda che per 600 euro ti porti a casa anche un core i7 Sandy Bridge 2600K, per 700 euro ti porti a casa un notebook da 15/17 pollici con un core i5/i7 a seconda delle offerte!Costi di formazione? Perchè qualcuno assume oggi una segretaria che non sia in grado di utilizzare un minimo di office?Ma hai idea del software più o meno verticale disponibile per Windows utile in abito aziendale?
            E poi sono sicuro che molte aziende sarebbero
            felici di fare a meno della tassa Microsoft
            sempre più ossessiva (nel senso che ormai quasi
            ti obbligano ad aggiornare o a forme di
            abbonamento).
            Ma quale aggiornamento, in ambito aziendale sono tutti fermi a Windows XP se non a Windows 2000, aggiornano solo quando qualche macchina muore e ne devono acquistare un'altra!



            E secondo me certa gente (leggi Microsoft) i

            soldi veri li fa sui PC aziendali, mica sui
            PC

            consumer.

            Ah beh di sicuro chi pirata programmi M$ a partire da windows sono i privati, non certo le aziende!
          • MacGeek scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Economicità? Stai scherzando spero, guarda che
            per 600 euro ti porti a casa anche un core i7
            Sandy Bridge 2600K, per 700 euro ti porti a casa
            un notebook da 15/17 pollici con un core i5/i7 a
            seconda delle offerte!Il costo dell'oggetto ormai è irrilevante a livello aziendale. Quello che costa è il tempo perso con i formattoni, gli antivirus e tutte le magagne che hanno gli OS tradizionali (o meglio WINDOZE) e la loro complessità.E i PC, soprattutto quelli Windows, sono davvero arretrati su questo.iOS, ma ritengo abbastanza anche Android, WebOS, sono OS a manutenzione ZERO, che chiunque riesce ad usare dal primo minuto senza formazione.Questo è un vantaggio eccezionale per chi non ha le capacità nè le voglia di imparare ad "usare i computer". Non è poi un discorso di prestazioni, basta vedere come un iPad, con l'OS è adeguato, ha prestazioni molto più che soddisfacenti per utilizzo generalista. Anzi l'impressione, di solito, è di avere un oggetto molto più performante di un computer tradizionale.I tablet OS e applicativi molto web-oriented (anche in rete locale) sono il futuro, secondo me, in ambito aziendale di basso-medio livello.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Economicità? Stai scherzando spero, guarda
            che

            per 600 euro ti porti a casa anche un core i7

            Sandy Bridge 2600K, per 700 euro ti porti a
            casa

            un notebook da 15/17 pollici con un core
            i5/i7
            a

            seconda delle offerte!

            Il costo dell'oggetto ormai è irrilevante a
            livello aziendale.Ha ha ha... irrilevante, in azienda sono capaci di prendere dei fondi di magazzino perchè risparmiano 10 euro a PC!
            Quello che costa è il tempo
            perso con i formattoni, gli antivirus e tutte le
            magagne che hanno gli OS tradizionali (o meglio
            WINDOZE) e la loro
            complessità.Bah mica tanto vero, visto che in genere è tutto gestito da remoto, con immagini della configurazione software già pronte ad essere installate e con antivirus che girano in rete!
            E i PC, soprattutto quelli Windows, sono davvero
            arretrati su
            questo.
            ?
            iOS, ma ritengo abbastanza anche Android, WebOS,
            sono OS a manutenzione ZERO, che chiunque riesce
            ad usare dal primo minuto senza
            formazione.Questa è una XXXXXXXta delle più colossali, in una situazione aziendale dove praticamente il SO alla base manco lo vedi, visto che viene caricato all'avvio anche il software verticale dell'azienda a chi credi che freghi se sotto c'è windows, Linux o Android?Il punto è che i software aziendali allo stato attuale girano solo sotto windows XP o 2000 e magari hanno chiavi hardware che pretendono la presenza di porte seriali e/o parallele, altro che tablet!
            Questo è un vantaggio eccezionale per chi non ha
            le capacità nè le voglia di imparare ad "usare i
            computer".
            Senti Io ho conosciuto gente che aveva dei foglitti con una flow chart in cui si indicava prima il tasto di accensione del PC, poi l'icona sulla quale cliccare (e il tasto del mouse da cliccare) e nel caso anche il tempo stimato dell'apertura dell'applicazione... e tu mi dici che gente così è in grado di usare Android o iOS senza problemi?

            Non è poi un discorso di prestazioni, basta
            vedere come un iPad, con l'OS è adeguato, ha
            prestazioni molto più che soddisfacenti per
            utilizzo generalista. Anzi l'impressione, di
            solito, è di avere un oggetto molto più
            performante di un computer
            tradizionale.
            Abbi pazienza hai mai visto un core i7 2600K con 8 Gb di ram e un disco sata II a 7200 giri di rotazione (roba che porti a casa per meno di 600 euro) come viaggia? Se poi aggiungessi un piccolo SSD da un centinaio di euro avresti risposte pressochè istantanee anche con l'uso di software pesanti come Autocad o come Photoshop!
            I tablet OS e applicativi molto web-oriented
            (anche in rete locale) sono il futuro, secondo
            me, in ambito aziendale di basso-medio
            livello.Secondo me invece no, i Tablet sono il futuro in mobilità potranno sostituire la parte bassa dell'offerta dei portatili, potranno avere un ruolo molto importante in certi setttori, ad esempio in campo medicale per sostituire la cartella clinica cartacea, ma ad esempio agli sportelli (banche e simili) non avranno mai spazio!
          • MacGeek scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: MacGeek
            Ha ha ha... irrilevante, in azienda sono capaci
            di prendere dei fondi di magazzino perchè
            risparmiano 10 euro a PC!Vabbè i pulciari ci sono dappertutto.Ma spesso, come è anche questo il caso, chi più spende meno spende.
            Bah mica tanto vero, visto che in genere è tutto
            gestito da remoto, con immagini della
            configurazione software già pronte ad essere
            installate e con antivirus che girano in
            rete!Se... in realtà quello che fanno da remoto è bloccare il computer il più possibile per avere meno problemi, quindi ne riducono le capacità per l'utente a ben meno un iOS o un Android. Ma con 10x dell'hardware necessario.
            Questa è una XXXXXXXta delle più colossali, in
            una situazione aziendale dove praticamente il SO
            alla base manco lo vedi, visto che viene caricato
            all'avvio anche il software verticale
            dell'azienda a chi credi che freghi se sotto c'è
            windows, Linux o
            Android?Appunto. Quindi a che ti serve un OS complesso e succhiariororse come Seven?Che vuole 4GB di ram minimo e HD capienti e veloci solo per partire?Un OS semplificato come iOS sarebbe l'ideale. Hai le tue app nella finestra base. Tocchi un tasto ed è ISTANTANEAMENTE acceso. Clicchi un'icona su una griglia e inizia a lavorare. Non ti devi preoccupare di salvare. Non ti devi impazzire con i filesystem. Non devi mettere antivirus. Non devi fargli manutenzione.
            Il punto è che i software aziendali allo stato
            attuale girano solo sotto windows XP o 2000 e
            magari hanno chiavi hardware che pretendono la
            presenza di porte seriali e/o parallele, altro
            che tablet!Oggi magari sarà anche così. Domani un po' meno. Dopo domani sarà un brutto ricordo.

            Senti Io ho conosciuto gente che aveva dei
            foglitti con una flow chart in cui si indicava
            prima il tasto di accensione del PC, poi l'icona
            sulla quale cliccare (e il tasto del mouse da
            cliccare) e nel caso anche il tempo stimato
            dell'apertura dell'applicazione... e tu mi dici
            che gente così è in grado di usare Android o iOS
            senza problemi?Esatto. Stiamo dicendo le stesse cose.iOS è molto più adatto per queste persone. Che sono la maggior parte.

            Abbi pazienza hai mai visto un core i7 2600K con
            8 Gb di ram e un disco sata II a 7200 giri di
            rotazione (roba che porti a casa per meno di 600
            euro) come viaggia? Se poi aggiungessi un piccolo
            SSD da un centinaio di euro avresti risposte
            pressochè istantanee anche con l'uso di software
            pesanti come Autocad o come Photoshop!No, ancora non l'ho visto (ho ancora un Core 2 sull'iMac), ma sono sicuro che non è istantaneamente sempre pronto all'uso come l'iPad. Trovami uno che ritiene che l'iPad sia "lento". E ha 16 volte meno Ram e probabilmente 1/10 della potenza.Quello che conta è il SOFTWARE, non l'hardware, ormai.Per alcuni lavori (mi citi Photoshop, OK, ma solo lui costa più del computer da te citato) certo un PC tradizionale sarà sempre necessario. Ma Photoshop non lo usano in molti. iPhoto va bene per la maggior parte delle persone (a parte che mi sembra ci sia una sottospecie di Photoshop su iPad, ma siamo ancora agli albori).

            Secondo me invece no, i Tablet sono il futuro in
            mobilità potranno sostituire la parte bassa
            dell'offerta dei portatili, potranno avere un
            ruolo molto importante in certi setttori, ad
            esempio in campo medicale per sostituire la
            cartella clinica cartacea, ma ad esempio agli
            sportelli (banche e simili) non avranno mai
            spazio!Ripeto, OS da Tablet (iOS, Android, WebOS). Non necessariamente il form-factor "tablet" (in ufficio).
          • Anonymous scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: MacGeek
            Appunto. Quindi a che ti serve un OS complesso e
            succhiariororse come
            Seven?
            Che vuole 4GB di ram minimo e HD capienti e
            veloci solo per
            partire?Ti rendi solo conto della XXXXXXX che stai scrivendo? Un computer con windows 7 64bit e' ovvio che debba avere 4GB di ram dato che il sistema è a 64bit ( esattamente come osx 10.6 e 10.7) o stai inventando che e' windows7 32bit che necessita di 4GB di ram inventando anche qua altre plurime XXXXXXX quando 2GB di ram nel computer con la versione a 32bit di windows7 sono gia' piu' che buoni per aprire i programmi considerando anche poi che la ram oramai costa 4 soldi?Poi hard disk capienti per far solo partire il sistema dove per questo fatto la capienza del disco non conta assolutamente una cicca e quando poi oggi gli hard disk anche dei notebook sono talmente veloci ed economici da far avviare il sistema in soli 30 secondi considerando che poi volendo non sai nemmeno cosa sia lo stand-by/sospensione del sistema senza usare il boot da freddo?Mi rendo conto che non hai minimanete idea di cosa stai dicendo.Stai sparando XXXXXXX da ogni dove facendo ben valere il tuo geek ma da incapace e contaballe piu' completo.
          • MacGeek scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: Anonymous
            Ti rendi solo conto della XXXXXXX che stai
            scrivendo?
            <b
            Un computer con windows 7 64bit e' ovvio che
            debba avere 4GB di ram dato che il sistema è a
            64bit </b
            Ahaha. Manco ti rispondo. Nasconditi.
          • Anonymous scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Anonymous

            Ti rendi solo conto della XXXXXXX che stai

            scrivendo?

            <b
            Un computer con windows 7 64bit
            e' ovvio
            che

            debba avere 4GB di ram dato che il sistema
            è
            a

            64bit </b


            Ahaha. Manco ti rispondo. Nasconditi.Perchè tu faresti ad esempio girare osx 10.6.8 o quel catorcio di 10.7 lion pieno di bug con boot del kernel nativo a 64bit e programmi a 64bit e soli 2GB di ram installata nella macchina?Ma quando mai che non fai niente?Dai smettila che tu hai tutto trannechè il geek.Il tuo geek e' l'asino
          • gerry scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: MacGeek
            Ora, sono d'accordo che il form factor dei tablet
            non è adatto ad un utilizzo da scrivania, ma OS
            tipo iOS e hardware più efficiente, anche se più
            limitato (parlo di proXXXXXri ARM) prenderanno
            presto piede anche im azienda. Si, quando porterai la grossa massa di software aziendale (sto parlando di gestionali vari) su IOS.Permettimi di dubitarne.
          • MacGeek scrive:
            Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: MacGeek
            Si, quando porterai la grossa massa di software
            aziendale (sto parlando di gestionali vari) su
            IOS.
            Permettimi di dubitarne.I software aziendali possono essere scritti con tecnologia web e molti già lo sono oggi.Un foglio elettronico/elaboratore testi per me rimmarrà sempre superiore nativo, ma iWork su iPad dimostra che i tablet (intesi come proXXXXXri ARM e memoria ridotta) non hanno certo problemi a far girare software anche complessi.
        • prova123 scrive:
          Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
          Rimarranno per tutti coloro che lavorano. :D
    • il giostraio scrive:
      Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
      Non tutti fanno gli ingegneri. E in ogni caso, supponiamo in un cantiere, la versatilità di un tablet (lo dico da ignorante, attenzione) porre bere essere utile.
      • prova123 scrive:
        Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
        Penso che per sicurezza ogni paziente deve avere la sua cartella clinica ai piedi del letto. Questo comporterebbe dover avere un tablet per letto ... mi sa tanto che è una soluzione prima di tutto costosa ... tenendo conto che dagli alberghi spariscono gli asciugamani ....Per il motivo suddetto non è possibile avere un tablet con le cartelle di tutti i pazienti, già così purtroppo avvengono errori, pensa cosa potrebbe accadere se tutto dipendesse da un tocco sul display .... La tecnologia fornisce uno strumento adatto a certi usi. Si può estendere l'uso, ma attenzione che ogni dispositivo è progettato con determinati obiettivi. Ad esempio i prodotti Microsoft/Apple non sono adatti per il biomedicale. Non che non siano buoni, ma non sono stati progettati e testati per queste attività.Non si fa un dispositivo e poi si cerca un'applicazione. C'è una attività e si progetta un dispositivo con quel target. Ci sono tutta una serie di condizioni relative alla sicurezza che non possono essere trascurate.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Ma ve lo immaginate questo ingegnere ...
          - Scritto da: prova123
          Penso che per sicurezza ogni paziente deve avere
          la sua cartella clinica ai piedi del letto.E perchè mai? Guarda che già oggi le cartelle cliniche non sono certo ai letti dei pazienti, al più ci trovi la grafica infermieristica, quindi non vedo cosa cambierebbe se la consultazione avvenisse via tablet, certo ogni operatore ne dovrebbe avere uno!
          Questo comporterebbe dover avere un tablet per
          letto ... mi sa tanto che è una soluzione prima
          di tutto costosa ... tenendo conto che dagli
          alberghi spariscono gli asciugamani
          ....Come già detto significa solo che ogni operatore (medico o infermiere) ne dovrebbe avere uno!
          Per il motivo suddetto non è possibile avere un
          tablet con le cartelle di tutti i pazienti, già
          così purtroppo avvengono errori, pensa cosa
          potrebbe accadere se tutto dipendesse da un tocco
          sul display ....Ti sbagli, con costi tutto sommato contenuti (almeno dal punto di vista hardware, lo sviluppo degli appositi applicativi software è una questione a parte) sarebbe possibilissimo e anzi auspicabile proprio per la sicurezza del paziente, sai quanti errori ci sono per errori di interpretazione della scrittura manuale?

          La tecnologia fornisce uno strumento adatto a
          certi usi. Si può estendere l'uso, ma attenzione
          che ogni dispositivo è progettato con determinati
          obiettivi. Ad esempio i prodotti Microsoft/Apple
          non sono adatti per il biomedicale. Non che non
          siano buoni, ma non sono stati progettati e
          testati per queste
          attività.Ha ha ha... potrebbero essere adattissimi invece, tutto dipende dalla presenza di un software verticale adeguato e te lo dice uno che già sta usando cartelle informatizzate e che non è assolutamente soddisfatto di come è implementata la cosa!
          Non si fa un dispositivo e poi si cerca
          un'applicazione. C'è una attività e si progetta
          un dispositivo con quel target. Ci sono tutta una
          serie di condizioni relative alla sicurezza che
          non possono essere
          trascurate.mica vero tante volte capita proprio il contrario, si hanno dei dispositivi e mano mano gli si trovano nuovi campi di utilizzo!
  • stefa scrive:
    Architettura
    Ma secondo me è una "guerra" tra architetture, non di oggetti. Se un Tablet utilizza architettura x86 è un pc...Comunque bisogna sempre considerare la dimensione. Per applicazioni professionali tipo autocad o computer grafica o ancora programmazione, si deve utilizzare un pc (o workstation, chiamatelo come volete...)Anche per programmare un tablet serve un pc... o sbaglio?
  • Beat On The Chav scrive:
    Macchina per scrivere
    Non da scrivere, si usa(va) per scrivere, non per scriverci sopra.
    • ocram scrive:
      Re: Macchina per scrivere
      - Scritto da: Beat On The Chav
      Non da scrivere, si usa(va) per scrivere, non per
      scriverci sopra.L'uso delle preposizioni nella lingua italiana non è così banale. Si può dire macchina da scrivere, come pure macchinetta del caffè, senza per questo voler dire che la macchinetta è di proprietà del caffè :-)
  • Enjoy with Us scrive:
    Ha ha ha...
    da che pulpito viene la predica!IBM, quell'azienda che ha creato il PC e che poi grazie alle sue lungimiranti mosse praticamente ha dovuto abbandorare il settore, pena il fallimento!Gli XXXXXXXXX, perchè solo di XXXXXXXXXtà imprenditoriale si tratta, inventarono in pratica il concetto di Personal computer, ma invece di utilizzare proXXXXXri propri e software operativi propri, preferirono affidarsi ad azienducole (all'epoca tali erano, specie M$), consentendo nel contempo la creazione di cloni IBM compatibili (e qui avevano ragione)... risultato?Intel ha fatto la sua fortuna, M$ ha fatto la sua fortuna, IBM dopo OS/2 dovette rapidamente liberarsi del settore PC che la stava tirando giù a picco... e tutto per non aver utlizzato un SO proprio e CPU proprie!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ha ha ha...
      se faceva cpu e OS propri, temo che la situazione sarebbe peggiore.
      • il giostraio scrive:
        Re: Ha ha ha...
        Oppure sarebbe stata un'altra Apple.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ha ha ha...
        - Scritto da: Sgabbio
        se faceva cpu e OS propri, temo che la situazione
        sarebbe
        peggiore.Stai scherzando? Stiamo parlando di IBM degli anni 80 , big blu, era l'azienda di elettronica più grande e la più redditizia di tutto il panorama americano!E mi stai dicendo che avrebbe avuto difficoltà a sviluppare un DOS al posto di M$? Cioè di Bill Gates e altri due o tre ragazzini che lavoravano in un garage? Cavolo poteva comprarsela M$ per pochi spiccioli!Quanto ad Intel all'epoca era un pigmeo, la grande azienda di microproXXXXXri era la motorola, poteva comprarsi tranquillamente anche Intel!No la verità è un'altra IBM per un qualche suo motivo non credeva nei PC e il loro sucXXXXX l'ha colta completamente di sorpresa, certo hanno avuto almeno 10 anni per rimediare... ma evidentemente non gli sono bastati... mi ricordo ancora quel penoso tentativo di opporsi a Windows 3.1 con OS/2... un SO che pretendeva per girare decentemente 8 Mb di ram quando all'epoca la dotazione normale era di 2/4 Mb e ogni mega costava più di 120.000 lirette dell'epoca!
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ha ha ha...
          Ehm, ti faccio notare che IBM era un bel XXXXXXXX ai tempi, considerando che faceva di tutto, pure gli HD.... Se faceva un sistema suo con tanto di proXXXXXre suo, ci saremo ritrovati con qualcosa di peggio rispetto a microsoft... pensaci un pò.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ha ha ha...
            - Scritto da: Sgabbio
            Ehm, ti faccio notare che IBM era un bel XXXXXXXX
            ai tempi, considerando che faceva di tutto, pure
            gli HD.... Se faceva un sistema suo con tanto di
            proXXXXXre suo, ci saremo ritrovati con qualcosa
            di peggio rispetto a microsoft... pensaci un
            pò.Se avere una pluralità di sistemi è da considerarsi peggio, allora hai ragione e viva il monopolio.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ha ha ha...
            No, parlo di un monopolio software/hardware, che avrebbe fatto danni maggiori rispetto a quello di microsoft.Non era un caso che i concorrenti lo definivano l'impero del male ai tempi, come Sun e Apple.Non è un caso che Apple stronchi sul nascere un prodotto che potrebbe far espandere il suo share in maniera esponeziale nei computer, basti pensare all'aumento di prezzo insensato che ebbe il macmini...
          • ruppolo scrive:
            Re: Ha ha ha...
            - Scritto da: Sgabbio
            No, parlo di un monopolio software/hardware, che
            avrebbe fatto danni maggiori rispetto a quello di
            microsoft.Parli di ciò che non avrebbe potuto essere, visto che il monopolio è stato possibile proprio per il fatto che il PC ha potuto essere liberamente clonato.
            Non era un caso che i concorrenti lo definivano
            l'impero del male ai tempi, come Sun e
            Apple.Col senno di poi l'IBM di allora era paragonabile ad un convento di suore.
            Non è un caso che Apple stronchi sul nascere un
            prodotto che potrebbe far espandere il suo share
            in maniera esponeziale nei computer,Potrebbe? Lo farà. E a ragione: è il risultato di anni di ricerca e sviluppo.
            basti
            pensare all'aumento di prezzo insensato che ebbe
            il
            macmini...Piantiamola con queste scemenze, vogliamo ricordare i Mac da 15 milioni di Lire degli anni '90? QELLI erano cari, non i Mac mini!
    • TheBigG scrive:
      Re: Ha ha ha...
      In merito ai sistemi cloni (IBM compatible) va fatta una importante precisazione.L'istituzione degli stessi e l'indiretta nascita di altre aziende specializzatesi nella vendita di hardware e software, ha per certi aspetti come fondamento più l'ordinamento statunitense, che le scelte di IBM.Le leggi Antitrust USA, infatti, prevedono (in particolare nei casi di monopolio) la decadenza di un brevetto allo scadere del 10mo anno dal suo deposito, con conseguente cessazione di tutte le esclusive sulla produzione/commercializzazione di un prodotto/tecnologia.Così fu anche per i Personal Computer IBM.Poi la scelta di non sviluppare OS e MicroproXXXXXre - a detta di IBM- fu dettata dalla necessità di accelerare l'introduzione dei PC nel mercato.
      • MacGeek scrive:
        Re: Ha ha ha...
        Non penso sia questo il caso. I cloni non sono usciti mica 10 anni dopo, sono usciti molto prima.In realtà l'errore di IBM è stato di affidarsi a terze parti per lo sviluppo sia dell'hardware che del software (OS), l'unica parte proprietaria era il BIOS.Quando Phoenix Technologies (mi pare) è riuscita a clonare il BIOS in modalità "clean-room" (pratica ammessa in USA) sono potuti arrivare i cloni.In un secondo momento IBM cercò di bloccarli brevettando il bus della nuova generazione dei suoi PC, il MicroChannel. Che era ben più evoluto di quello vecchio (comparabile con il più sofisticato NuBus dei Mac dell'epoca). Solo che nessuno se lo è ca*ato e hanno continuato a fare cloni con il bus vecchio. Il resto è storia.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Ha ha ha...
        IBM era sottoposta ad indagine antritust (ovvero per pratiche monopolistiche) e alcune scelte sono state condizionate da questo fatto. E poi non ci credevano veramente al PC.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ha ha ha...
        - Scritto da: TheBigG
        In merito ai sistemi cloni (IBM compatible) va
        fatta una importante
        precisazione.
        L'istituzione degli stessi e l'indiretta nascita
        di altre aziende specializzatesi nella vendita di
        hardware e software, ha per certi aspetti come
        fondamento più l'ordinamento statunitense, che le
        scelte di
        IBM.
        Le leggi Antitrust USA, infatti, prevedono (in
        particolare nei casi di monopolio) la decadenza
        di un brevetto allo scadere del 10mo anno dal suo
        deposito, con conseguente cessazione di tutte le
        esclusive sulla produzione/commercializzazione di
        un
        prodotto/tecnologia.Ah interessante e apple allora come fa?
        Così fu anche per i Personal Computer IBM.

        Poi la scelta di non sviluppare OS e
        MicroproXXXXXre - a detta di IBM- fu dettata
        dalla necessità di accelerare l'introduzione dei
        PC nel
        mercato.Questa è una XXXXXXX immane!M$ all'epoca era Bill Gates, Paul Allen e forse un altro paio di ragazzini, cos'è che potevano fare e che IBM non potesse fare prima e meglio? E se proprio non erano in grado M$ con pochi spiccioli se la potevano comprare!Stesso discorso per i microproXXXXXri, Intel all'epoca non era certo il gigante di oggi, IBM invece di fare accordi strani per l'8086 (tipo pretendere che esistesse un secondo fornitore AMD) poteva acquistarsi l'azienda o ancora trattare con Motorola per il suo 68000 (che probabilmente era anche più valido del corrispettivo Intel) e farsi cedere le fabbriche e le licenze, visto che motorola a quei tempi si stava lanciando sul mercato dei cellulari...no i motivi sono ben altri, IBM non credeva nei PC, per lei dovevano essere dei meri terminali da collegare ai suoi server... che visione miope!
        • Prozac scrive:
          Re: Ha ha ha...
          - Scritto da: Enjoy with UsNon conosci la storia.Qui, se vuoi, è spiegata bene: http://www.wemedia.it/blog/2010/08/il-trionfo-dei-nerd-parte-4/
        • zizzo scrive:
          Re: Ha ha ha...

          no i motivi sono ben altri, IBM non credeva nei
          PC, per lei dovevano essere dei meri terminali da
          collegare ai suoi server... che visione
          miope!Detta così fa molto "cloud", molto "chrome os" :D
      • ruppolo scrive:
        Re: Ha ha ha...
        - Scritto da: TheBigG
        In merito ai sistemi cloni (IBM compatible) va
        fatta una importante
        precisazione.
        L'istituzione degli stessi e l'indiretta nascita
        di altre aziende specializzatesi nella vendita di
        hardware e software, ha per certi aspetti come
        fondamento più l'ordinamento statunitense, che le
        scelte di
        IBM.
        Le leggi Antitrust USA, infatti, prevedono (in
        particolare nei casi di monopolio) la decadenza
        di un brevetto allo scadere del 10mo anno dal suo
        deposito, con conseguente cessazione di tutte le
        esclusive sulla produzione/commercializzazione di
        un
        prodotto/tecnologia.
        Così fu anche per i Personal Computer IBM.Beata ignoranza. Il PC non fu brevettato, lo sapevi?
        Poi la scelta di non sviluppare OS e
        MicroproXXXXXre - a detta di IBM- fu dettata
        dalla necessità di accelerare l'introduzione dei
        PC nel
        mercato.Fu dettata che al resto dell'azienda non gliene poteva XXXXXXX di meno di quel giocattolo, al punto da non brevettarlo nemmeno. Altrimenti i cloni te li saresti sognati e Bill Gates sarebbe uno come tanti altri.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Ha ha ha...
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: TheBigG

          In merito ai sistemi cloni (IBM compatible)
          va

          fatta una importante

          precisazione.

          L'istituzione degli stessi e l'indiretta
          nascita

          di altre aziende specializzatesi nella
          vendita
          di

          hardware e software, ha per certi aspetti
          come

          fondamento più l'ordinamento statunitense,
          che
          le

          scelte di

          IBM.

          Le leggi Antitrust USA, infatti, prevedono
          (in

          particolare nei casi di monopolio) la
          decadenza

          di un brevetto allo scadere del 10mo anno
          dal
          suo

          deposito, con conseguente cessazione di
          tutte
          le

          esclusive sulla
          produzione/commercializzazione
          di

          un

          prodotto/tecnologia.

          Così fu anche per i Personal Computer IBM.

          Beata ignoranza. Il PC non fu brevettato, lo
          sapevi?
          E su questo IBM fece bene!

          Poi la scelta di non sviluppare OS e

          MicroproXXXXXre - a detta di IBM- fu dettata

          dalla necessità di accelerare l'introduzione
          dei

          PC nel

          mercato.

          Fu dettata che al resto dell'azienda non gliene
          poteva XXXXXXX di meno di quel giocattolo, al
          punto da non brevettarlo nemmeno. Altrimenti i
          cloni te li saresti sognati e Bill Gates sarebbe
          uno come tanti
          altri.E qui invece sbagliò alla grande, poteva tranquillamente comprarsi alla bisogna o Intel o la divisione microproXXXXXri di Motorola e ovviamente microsoft e quello che è patetico è che avrebbe potuto farlo per almeno 10 anni dall'introduzione del PC... ma loro no tanto avevano il microchannel, avevano OS/2, avevano... perso il mercato del Pc senza neppure accorgersene e se ne sono dovuti tirare fuori prima di fallire!
  • prova123 scrive:
    C'è chi il computer ....
    lo usa per lavorare. Attualmente i tablet non stanno in piedi (fisicamente) e non ci puoi attaccare una tastiera. Più che guardare qualche foto e leggere qualche documento, non puoi farci altro. Sarebbe un bel giocattolo per bambini pacioccosi se però fosse corredato di zaino per portarlo sulla schiena! (rotfl)
    • cognome scrive:
      Re: C'è chi il computer ....
      - Scritto da: prova123
      altro. Sarebbe un bel giocattolo per bambini
      pacioccosi se però fosse corredato di zaino per
      portarlo sulla schiena!
      (rotfl)Per quel poco che fa, paragonato a un PC desktop, il tablet E' un giocattolo. Aggiungerei "per ricchi annoiati", visti i costi.Ad ogni modo, ogni tanto se ne escono con queste affermazioni del tipo "il PC è morto" e altre boiate simili.E' solo propaganda, ovviamente.
      • prova123 scrive:
        Re: C'è chi il computer ....
        Non regge il confronto nemmeno con i netbook! :)
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: C'è chi il computer ....
        Se il PC è morto allora bisogna avvertire che nei negozi e nelle case è strapieno di cadaveri... con questo caldo la puzza potrebbe diventare insopportabile...
    • lroby scrive:
      Re: C'è chi il computer ....
      - Scritto da: prova123
      lo usa per lavorare. Attualmente i tablet non
      stanno in piedi (fisicamente) e non ci puoi
      attaccare una tastiera. Mai sentito parlare dell'Asus eee pad Transformer vero? dopo le ipadelle, è il tablet che sta vendendo di più in assoluto!
      • prova123 scrive:
        Re: C'è chi il computer ....
        Si. Seguo l'Asus da quando ho acquistato il mio eeepc 1000H a 250 euri. Mi risulta che l'Asus eee pad Transformer costa tra i 500 e i 600 euri.... e se non mi sbaglio non ho visto una tastiera. Giusto?
        • prova123 scrive:
          Re: C'è chi il computer ....
          In mancanza di tastiera non sarebbe possibile lavorare comunque. Con l' eeepc 1000H si.
          • prova123 scrive:
            Re: C'è chi il computer ....
            Sorry. Faccio ammenda. a quel prezzo ho anche il docking.... Ok. abbiamo cos' realizzato un netbook con schermo estraibile.
          • prova123 scrive:
            Re: C'è chi il computer ....
            Quindi per lavorare siamo ritornati ad un PC, notebook, netbook che dir si voglia...
        • lroby scrive:
          Re: C'è chi il computer ....
          - Scritto da: prova123
          Si. Seguo l'Asus da quando ho acquistato il mio
          eeepc 1000H a 250 euri. Mi risulta che l'Asus eee
          pad Transformer costa tra i 500 e i 600 euri....
          e se non mi sbaglio non ho visto una tastiera.
          Giusto?Modello base 16gb, no 3g e senza tastiera 399 euro, a salire fino a modelli 3g, 32gb con dock/tastiera che costerà attorno ai 650/700 euro. Oggi è normalmente acquistabile il 16gb no 3g con dock/tastiera in bundle a 499 euro.
      • ruppolo scrive:
        Re: C'è chi il computer ....
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: prova123

        lo usa per lavorare. Attualmente i tablet non

        stanno in piedi (fisicamente) e non ci puoi

        attaccare una tastiera.
        Mai sentito parlare dell'Asus eee pad Transformer
        vero? dopo le ipadelle, è il tablet che sta
        vendendo di più in
        assoluto!Si si, uno ogni 100 iPad.
    • ruppolo scrive:
      Re: C'è chi il computer ....
      - Scritto da: prova123
      lo usa per lavorare. Attualmente i tablet non
      stanno in piedi (fisicamente) e non ci puoi
      attaccare una tastiera. Più che guardare qualche
      foto e leggere qualche documento, non puoi farci
      altro. Sarebbe un bel giocattolo per bambini
      pacioccosi se però fosse corredato di zaino per
      portarlo sulla schiena!
      (rotfl)Ma riesci nella tua mente ad immaginare un lavoro diverso da sviluppare software, ad esempio?
      • Fiber scrive:
        Re: C'è chi il computer ....
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: prova123

        lo usa per lavorare. Attualmente i tablet non

        stanno in piedi (fisicamente) e non ci puoi

        attaccare una tastiera. Più che guardare
        qualche

        foto e leggere qualche documento, non puoi
        farci

        altro. Sarebbe un bel giocattolo per bambini

        pacioccosi se però fosse corredato di zaino
        per

        portarlo sulla schiena!

        (rotfl)

        Ma riesci nella tua mente ad immaginare un lavoro
        diverso da sviluppare software, ad
        esempio?si, capzeggiare come fai tu dalla mattina alla sera 365 giorni all'anno
    • CastigaTrol l scrive:
      Re: C'è chi il computer ....
      - Scritto da: prova123
      lo usa per lavorare. Attualmente i tablet non
      stanno in piedi (fisicamente) e non ci puoi
      attaccare una tastiera. Più che guardare qualche
      foto e leggere qualche documento, non puoi farci
      altro. Sarebbe un bel giocattolo per bambini
      pacioccosi se però fosse corredato di zaino per
      portarlo sulla schiena!
      (rotfl)In realtà sui tablet Android attacchi comodamente tastiera e mouse esterni avendo l'usb, e ci sono praticissimi supporti che permettono di usarli come schermi.E diventare quindi una sorta di laptop ;)
  • Phabio76 scrive:
    Un po' di storia informatica
    Per chi è interessato alle vicende succose della grande storia informatica, segnalo la traduzione integrale di "Triumph of the Nerds".Un assaggio qui, a proposito di IBM:http://www.wemedia.it/blog/2010/08/il-trionfo-dei-nerd-parte-4/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 12.00-----------------------------------------------------------
  • bertuccia scrive:
    "tablet mania"
    Maruccia, sono quasi 2 anni che ti ripeti che è solo una moda, forse nel tentativo di autoconvincerti, ma i fatti sono questihttp://punto-informatico.it/3221390/PI/Commenti/apple-cresce-ios-sugli-scudi.aspx <i
    "un bello smacco per chi considerava i tablet una moda transitoria e ne pronosticava un rapido declino" </i
    ps. magari un pelo di umiltà farebbe bene, soprattutto quando si commentano le parole di un tizio che già 30 anni fa vedeva il futuro
    • collione scrive:
      Re: "tablet mania"
      beh in effetti guardare in faccia la realtà non farebbe malein molti sperano che il dominio wintel non si rompa mai, ma non capiscono che ha i giorni contati
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: "tablet mania"
      - Scritto da: bertuccia
      ps. magari un pelo di umiltà farebbe bene,
      soprattutto quando si commentano le parole di un
      tizio che già 30 anni fa vedeva il
      futuroMagari se i macachi facessero professione di quella umiltà di cui parli, a cominciare dal macaco re (stefano giobbe), quel futuro ti apparirebbe molto, molto diverso e molto più variegato di come il suddetto macaco re va bofonchiando nelle sue penose televendite degli ultimi anni...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 12.44-----------------------------------------------------------
      • MacGeek scrive:
        Re: "tablet mania"
        In realtà l'idea del tablet (di Apple) discende da quella dal concetto del dynabook di Alan Key del 1968!http://en.wikipedia.org/wiki/DynabookAlan Key è una figura mitica dell'informatica, l'inventore di SmallTalk, dei linguaggi object oriented e delle interfacce grafiche (innovazioni create allo Xerox-Park) e ideatore del concetto di un computer portatile ... che non pensato come i notebook di oggi, ma appunto più somigliante (concettualmente) all'iPad.Quando Jobs ha presentato l'iPhone Alan Key era in prima fila al Keynote e poi ha detto a Jobs:"Make the screen five inches by eight inches, and youll rule the world"http://gigaom.com/2010/01/26/alan-kay-with-the-tablet-apple-will-rule-the-world/
      • MacUserFrom 89 scrive:
        Re: "tablet mania"
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Magari se i macachi facessero professione di
        quella umiltà di cui parli, a cominciare dal
        macaco re (stefano giobbe), quel futuro ti
        apparirebbe molto, molto diverso e molto più
        variegato di come il suddetto macaco re va
        bofonchiando nelle sue penose televendite degli
        ultimi
        anni...I credo che commenti come questo facciano il paio con l'espressione nell'immagine che hai il coraggio di postare "che manco i macachi veri", ma ad ognuno quel che è dato (in ogni senso) è dato ... ed è poco misericordioso pretendere da chi non può ...
      • Gino Cerutti scrive:
        Re: "tablet mania"
        Non sapevo che Maruccia fosse un troll... :s
      • Rogerdodger TM SU TWITTER scrive:
        Re: "tablet mania"
        Non ti vergogni a rispondere in questa maniera ai lettori?Fossi in PI ti avrei già dato il ben servito.Quanta poca professionalità.iPad è solo agli inizi e Apple ne venderà più di 100 milioni facilmente. Maruccia impara a rispettare i lettori.PUNTO INFORMATICO: intervenite nei confronti di Alfonso Maruccia, quanto meno effettuate un richiamo.
        • Gino Cerutti scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
          Non ti vergogni a rispondere in questa maniera ai
          lettori?

          Fossi in PI ti avrei già dato il ben servito.

          Quanta poca professionalità.

          iPad è solo agli inizi e Apple ne venderà più di
          100 milioni facilmente.


          Maruccia impara a rispettare i lettori.

          PUNTO INFORMATICO: intervenite nei confronti di
          Alfonso Maruccia, quanto meno effettuate un
          richiamo. Io non l'avrei messa giù così spessa, ma nel complesso quoto tutto... :$
        • Anonymous scrive:
          Re: "tablet mania"
          (rotfl)- Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
          iPad è solo agli inizi e Apple ne venderà più di
          100 milioni facilmente.In effetti di fanXXXXXsti su facebuco e twitter tutto il giorno e che passano anche il tempo coi giochini da 4 soldi invece di usare una consolle dedicata, oggi il mondo ne è pieno quindi non c'è da meravigliarsi che devices giocattoli sufficienti per fare queste cose spopolino.Alla fine bisogna accontentare anche questa gente che e' tanta purtroppo per la società e per il bene di chi deve vendere il device
          • Gino Cerutti scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: Anonymous
            (rotfl)
            - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER

            iPad è solo agli inizi e Apple ne venderà
            più
            di

            100 milioni facilmente.


            In effetti di fanXXXXXsti su facebuco e twitter
            tutto il giorno e che passano anche il tempo coi
            giochini da 4 soldi invece di usare una consolle
            dedicata, oggi il mondo ne è pieno quindi non
            c'è da meravigliarsi che devices giocattoli
            sufficienti per fare queste cose
            spopolino.
            Alla fine bisogna accontentare anche questa
            gente che e' tanta purtroppo per la società e per
            il bene di chi deve vendere il
            deviceAaaahh, l'invidia, che brutta cosa... :$
          • il giostraio scrive:
            Re: "tablet mania"
            Ah, quindi chi invece passa il tempo a rinXXXXXXXXrai alla Playstation o alla Xbox non è un fanXXXXXsta. Ma sei in cura?
          • ziovax scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: Anonymous
            (rotfl)
            - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER

            iPad è solo agli inizi e Apple ne venderà
            più
            di

            100 milioni facilmente.


            In effetti di fanXXXXXsti su facebuco e twitter
            tutto il giorno e che passano anche il tempo coi
            giochini da 4 soldi invece di usare una consolle
            dedicata, oggi il mondo ne è pieno quindi non
            c'è da meravigliarsi che devices giocattoli
            sufficienti per fare queste cose
            spopolino.
            Alla fine bisogna accontentare anche questa
            gente che e' tanta purtroppo per la società e per
            il bene di chi deve vendere il
            deviceMi rimane, però, strano che la gente sia disposta a spendere così tanto per un aggeggio del genere...Non è né il modo più comodo, né quello più economico... secondo qualcuno è solo il più figo.
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: "tablet mania"
            Qulle 2/3 bombettine atomiche l'anno sui centri commerciali e vedi come risolvi il problema ;)
        • LOLisDEAD scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
          Non ti vergogni a rispondere in questa maniera ai
          lettori?

          Fossi in PI ti avrei già dato il ben servito.

          Quanta poca professionalità.

          iPad è solo agli inizi e Apple ne venderà più di
          100 milioni facilmente.


          Maruccia impara a rispettare i lettori.

          PUNTO INFORMATICO: intervenite nei confronti di
          Alfonso Maruccia, quanto meno effettuate un
          richiamo.Non ti vergogni a rispondere a Mariuccia, l'unico che ha il coraggio di dire quello che veramente pensa? Poi, sono d'accordo che poteva essere meno "estroverso" riguardo alla sua uscita...si vede che gli Apple-fan lo hanno veramente esasperato!!!
          • Sgabbio scrive:
            Re: "tablet mania"
            A parte che lui fa partire pure le trollate e scrive spesso articoli che danno il via ai mega flame....
          • LOLisDEAD scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: Sgabbio
            A parte che lui fa partire pure le trollate e
            scrive spesso articoli che danno il via ai mega
            flame....E' un caso.... :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: "tablet mania"
            si si...un mero caso(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Burp scrive:
            Re: "tablet mania"
            Già (rotfl)Il bello è che se altri si esprimono come fa un articolista nei commenti, loro vengono censurati, anche per molto meno, anche quando non si dice niente di male, anche... ok censurano a caso. Mentre lui dà tranquillamente dei XXXXXXXX, storpia i nomi e così via. Ehy voglio farlo anche io! :D Dai! Cogl----- oh, ciao T-1000, già qua?
          • Rogerdodger TM SU TWITTER scrive:
            Re: "tablet mania"
            no non mi vergogno a rispondere a una persona che attacca solo flame a caso pur essendo editor di PI ma che poi quando glielo fai notare non riscende per rispondere.D'ora in poi toccherà chiamarlo Marutroll.
          • LOLisDEAD scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
            no non mi vergogno a rispondere a una persona che
            attacca solo flame a caso pur essendo editor di
            PI ma che poi quando glielo fai notare non
            riscende per
            rispondere.Ops, ho dimenticato di mettere la faccina...Comunque mi pare esagerata la tua richiesta di "sanzioni disciplinari", in fondo Mariuccia ci ha messo la sua faccia ed il suo nome rispondendo (seppure in modo non proprio elegante) a bertuccia che, si sa, non è sempre il massimo dell'obiettività!
            D'ora in poi toccherà chiamarlo Marutroll.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • thepulc scrive:
          Re: "tablet mania"
          Guarda che al mondo ce ne sono molti di più di 100 milioni di I-dioti, dovresti aumentare le tue stime. Se il mondo è pieno di gente insulsa è giusto che abbiano i prodotti per loro. Questo non cambia che il tablet per come lo sta disegnando "il pomaro" resti un prodotto chiuso e ottuso....Le case di ricovero di lusso sono piene di ipad
          • il giostraio scrive:
            Re: "tablet mania"
            Cosa fai nella vita?
          • Sgabbio scrive:
            Re: "tablet mania"
            utente apple = Idiota ?Suvvia.... mica son tutti come ruppolo, eh ?
          • thepulc scrive:
            Re: "tablet mania"
            Ruppolo non lo considero nemmeno, ho già letto troppi suoi post.Ovviamente era un'esagerazione come per dire che non è chi vende di più che ha il prodotto migliore e che chi lo compra è furbo e gli altri sono gonzi.Guarda per esempio il Powerbalance, quel braccialetto del cavolo che ti dicono che con l'ologramma migliori la tua postura equilibrio e tante altre XXXXXXXte... quanti ne han venduti?? Questo fa del Powerbalance un "buon prodotto"? Ti fa stimare le persone che lo indossano? Se una persona vuole usare il Mac faccia pure non sarò certo io a impedirglielo o a denigrarlo, salvo poi vedere che circa il 70% degli utenti Mac hanno Windows7 installato col bootcamp... come mai?Quanto alla sicurezza, l'unica cosa sicura a questo mondo è la morte, certo il mondo windows è pieno di schifezze che girano questo è innegabile, ma chi il Mac non ne è completamente esente, anzi il fatto di non aver a disposizione sistemi di sicurezza adeguati non è certo un vanto. Uso la stessa installazione di Windows7 da ormai due anni, non ho i diritti di amministratore e non ho problema alcuno, certo non sono il primo Ruppolo che passa per la strada so dove conviene andare e dove no, ma è così anche nella vita (Ruppolo ho un paio di biglietti omaggio per andare in Siria, li vuoi?)Senza parlare dei software di terze parti come Safari, da cui XXXXXXX le password o i dati in cache è praticamente un gioco da ragazzi.Software? Se vai a scaricarlo dai siti pirata sei più o meno alla stregua del mondo windows, se lo prendi originale ok ma se è piratato sei messo alla stessa maniera, solo che non hai un antivirus.... chi ti dice che quando lo installi la tua autenticazione di amministratore non vada a finire nelle mani sbagliate? non parliamo per favore poi di RDP (Remote Desktop Protocol per Ruffolo ndr) che sui Mac si fa via VNC da anni con gli utenti che ti dicono: tanto è la stessa cosa.... stessa cosa sto par de palle!I Mac hanno il grande vantaggio di costruire hardware e software dallo stesso vendor, tipo console, ma questo è anche il loro grande limite.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "tablet mania"
            La gente installa windows per bootcamp solo per i giochi e basta ormai, nulla di strano.
          • thepulc scrive:
            Re: "tablet mania"
            Sorry mi risulta che nemmeno office per mac sia all'altezza....Se vuoi spendere di più per avere un mac fai pure... io sono alle canarie adesso dopo aver passato una settimana a londra, tu magari sei a casa...http://windows.microsoft.com/en-CA/windows7/products/compare/pc-vs-mac/do-the-mathpoi se invece te le puoi permettere meglio per te, ma conosco molta gente che non se lo può permettere ma non riesce a resistere...una recente statistica inglese ha evidenziato che gli utenti apple inglesi sono indebitati circa il 25% più degli altri. buon per zio steve.La pluralità degli OS in giro è solo un bene per il mercato dell'informatica, quando però diventa arrogante come la apple il sistema è in pericolo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 agosto 2011 20.12-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: "tablet mania"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl) (per il link a dire il vero)Se office per mac non è all'altezza della contro parte di windows non è una novità.... :$Sai com'è, poi delle alternative ad office c'è ne sono....
          • roberto sand scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: Sgabbio
            La gente installa windows per bootcamp solo per i
            giochi e basta ormai, nulla di
            strano.Scusa ma io dopo aver comprato un mac ho dovuto installare windows7 in bootcamp per lavorare coi programmi di grafica 3D e progettazione industriale che su Osx facevano pietà nelle prestazioni ( cosa che non sapevo) o meglio nemmeno esistono, cosi' come molti tools di sviluppo come anche visual studio e java JDK.Quando parli quindi parla per quello che è l'uso del computer a casa tua per favore e che quindi rispecchia solo te che hai del buon tempo solo per giocare se su windows conosci solo i giochi.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "tablet mania"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)E vai con le trollate che dinigrano il prossimo :D
          • pippo75 scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: Sgabbio
            La gente installa windows per bootcamp solo per i
            giochi e basta ormai, nulla di
            strano.visto che era il primo numero e che quindi costava meno, mi sono preso il fascicolo "corso di programmazione di iPhone, iPad e Mac".Tra i vari requisiti ad un certo punto viene richiesto di usare windows ;) ;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: "tablet mania"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • il giostraio scrive:
          Re: "tablet mania"
          In effetti trovo la scelta di commentare, da parte di un addetto ai lavori, piuttosto discutibile.Il fatto, poi, che venga fatto in questi termini rende la cosa di pessimo gusto. L'indirizzo microsoftiano (passatemi il termine) della testata, per ovvie motivazioni, è sempre stato palese, ma che un professionista si abbandoni a certi commenti è veramente mortificante. Ma d'altronde non credo che Maruccia aspiri ad un Pulitzer o, comunque, a diventare il nuovo Mossberg.
        • Certo certo scrive:
          Re: "tablet mania"
          Bravo. Provoca una rivolta e dai inizio all'alba del pianeta dei macachi.[yt]C3ykI2eZu4s[/yt]
      • lroby scrive:
        Re: "tablet mania"
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Magari se i macachi facessero professione di
        quella umiltà di cui parli, a cominciare dal
        macaco re (stefano giobbe), quel futuro ti
        apparirebbe molto, molto diverso e molto più
        variegato di come il suddetto macaco re va
        bofonchiando nelle sue penose televendite degli
        ultimi
        anni...Quoto tutto al 100%, peccato che quel macaco ha trovato da tempo la via migliore per attirare a se la massa di ignoranti (nel senso di non informati, non di stupidi, almeno non tutti) che non conoscono le cose, e cosa ancora più triste, non sono interessati ad impararle.Io ho usato per 2 ore un ipad2 e un asus eee pad Transformer, beh sull'ipad2, dopo che ho finito di usarlo, mi è rimasta come una sensazione di "e adesso che ci faccio?", cosa che sul Transformer non ho provato, anzi.La cosa che mi ha infastidito di più sono le proporzioni dello schermo comunque, preferisco mille volte i 16/9 del Asus che non il formato A4 degli ipad, sopratutto mentre provavo a guardare un film, sull'ipad2, dopo averlo messo orizzontale, c'era un sacco di spazio nero sprecato sia sopra che sotto il film in riproduzione, cosa che nemmeno sul mio netbook Asus da 10" esiste in tale misura..
        • ruppolo scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: lroby
          La cosa che mi ha infastidito di più sono le
          proporzioni dello schermo comunque, preferisco
          mille volte i 16/9 del Asus che non il formato A4
          degli ipad, sopratutto mentre provavo a guardare
          un film, sull'ipad2, dopo averlo messo
          orizzontale, c'era un sacco di spazio nero
          sprecato sia sopra che sotto il film in
          riproduzione, cosa che nemmeno sul mio netbook
          Asus da 10" esiste in tale
          misura..Forse perché hai scambiato l'iPad per un riproduttore video.Mettili in verticale ed inizia a navigare, poi mi saprai dire.
      • ruppolo scrive:
        Re: "tablet mania"
        Che razza di riposta impertinente!
    • Fiber scrive:
      Re: "tablet mania"
      - Scritto da: bertuccia
      Maruccia, sono quasi 2 anni che ti ripeti che è
      solo una moda, forse nel tentativo di
      autoconvincerti, ma i fatti sono
      questi

      http://punto-informatico.it/3221390/PI/Commenti/ap

      <i
      "un bello smacco per chi considerava i
      tablet una moda transitoria e ne pronosticava un
      rapido declino" </i




      ps. magari un pelo di umiltà farebbe bene,
      soprattutto quando si commentano le parole di un
      tizio che già 30 anni fa vedeva il
      futuroforse non ti e' ben chiara una sola cosa, ovvero che l'ipad sta vendendo bene solo perche' il mercato pc e notebook oramai e' saturo e chi deve comprare un devices nuovo si tiene il notebook che ha e compra il gadget ipad aka la novità del momento per solito sfizio la gente <b
      home consumer </b
      compra ipad al mediaworld solo appunto come gadget/novità da affiancare al Pc e che usa solo per cazpeggiare su fessbuk , cinguettare su twitter, leggere la posta, chattare e i soliti 2 o 3 giochini da scaricare dall'app store come passatempo sul divano o sulla tazza del WC http://www.businessmagazine.it/news/tablet-un-indagine-analizza-gli-scenari-di-impiego_36872.htmlavendo iPad il 90% del mercato Tablet Usa questa recensione parla chiaro su come viene utilizzato oggi iPad nell'home consumer = il 70% lo usa per quel poco tempo davanti alla Tv per capzeggiare ...magari con qualche solito giochino = le "app" piu' scaricate dall'utenza ..interessante l'altro 25% che lo usa per "ammazzare" il tempo mentre svolge i suoi bisogni sul WCun tablet del genere solo per far 4 boiate ovvero un iGiocattolo va bene appunto solo per fare queste fesserie e basta e non puo' sostituire un personal computer coi relativi programmi con cui si fa tutto a 360 gradi se la gente home consumer ha solo queste 4 esigenze sul web = esige solo di capzeggiare allora ben venga per loro buttare il computer ed usare solo un tablet giocattolo ma questo non significa che un tablet giocattolo e moncato sostituisca il pc per tuttiun tablet giocattolo come ipad sostituirebbe in toto il computer solo per quelli che a casa usavano il pc notebook per fare quelle 4 cacate e bastaquando usciranno i <b
      computer Tablet </b
      ovvero dei Tablet che adempiono alle funzionalità di personal computer come oggi l'Acer Iconia Tab <b
      W </b
      500 ( ovvio con un sistema operativo piu' pensato per Tablet come Windows8 ad esempio ) allora si potrà dire che un Tablet PC puo' sostituire il form factor di un personal computer Desktop o Notebook che sia ma dire oggi che un tablet moncato quindi un giocattolino come ipad con un sistema blindato e limitato sostuisce un computer ed un Os da computer per tutto e' uguale a sparare le solite immani boiate-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 15.08-----------------------------------------------------------
      • bertuccia scrive:
        Re: "tablet mania"
        - Scritto da: Fiber

        forse non ti e' ben chiara una sola cosa, ovvero
        che l'ipad sta vendendo bene solo perche' il
        mercato pc e notebook oramai e' saturo e chi
        deve comprare un devices nuovo si tiene il
        notebook che ha e compra il gadget ipad aka la
        novità del momento per solito sfizio

        la gente <b
        home consumer </b

        compra ipad al mediaworld solo appunto come
        gadget/novità da affiancare al Pc e che usa solo
        per cazpeggiare su fessbuk , cinguettare su
        twitter, leggere la posta, chattare e i soliti 2
        o 3 giochini da scaricare dall'app store come
        passatempo sul divano o sulla tazza del WC e se fosse che la gente "home consumer" usa anche il PC stesso per fare quelle 3 cose in croce?a quel punto il PC rimarrebbe a prendere polvere...
        non puo' sostituire un personal computer
        coi relativi programmi
        con cui si fa tutto a 360 gradieh ma lì ci vuoleil miglior OS a 360 gradi !!! :Dsei Dovella? :D
        se la gente home consumer ha solo queste 4
        esigenze sul web = esige solo di capzeggiare
        allora ben venga per loro buttare il computer ed
        usare solo un tablet giocattolo telegramma per Fiber:esatto, la gente usa il computer solo per 4 cose in croce, principalmente servizi web (posta, www, social, pr0n, ecc), giochini idioti, guardarsi le foto.benvenuto sulla terra, oggi è venerdì 12 agosto 2011per la serie, meglio tardi che mai :D
        ma questo non significa che un tablet giocattolo
        e moncato sostituisca il pc per
        tuttinon per tutti, per la maggioranza.tranquillo, nessuno ti porta via il bandone.

        un tablet giocattolo come ipad sostituirebbe in
        toto il computer solo per quelli che a casa
        usavano il pc notebook per fare quelle 4 cacate
        e bastache sono appunto la maggioranza :D
        • Anonymous scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: bertuccia
          che sono appunto la maggioranza :Ded in quella maggioranza di cazzeggiatori che quindi possono abbandonare il computer al posto di un device giochino e solo loro, ci sei dentro anche tu, sicuro come l'oro 8)
          • collione scrive:
            Re: "tablet mania"
            quella maggioranza ha permesso ad apple di diventare la prima società al mondo per capitalizzazione e avere più cash del governo degli Stati Unitiquesta la dice lunga su quali saranno le tendenze future
          • ruppolo scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: collione
            quella maggioranza ha permesso ad apple di
            diventare la prima società al mondo per
            capitalizzazione e avere più cash del governo
            degli Stati
            Uniti

            questa la dice lunga su quali saranno le tendenze
            futureBen detto.La cosa che mi meraviglia è che gente molto più giovane e teoricamente più sveglia di me non se ne accorge, mentre io si.Si vede che nel mondo informatico abbondano le braccia rubate all'agricoltura, più che in altri settori.
          • Fiber scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: collione
            quella maggioranza ha permesso ad apple di
            diventare la prima società al mondo per
            capitalizzazione e avere più cash del governo
            degli Stati
            Uniti

            questa la dice lunga su quali saranno le tendenze
            futurequella maggioranza e' la stessa che ha consentito anche a Microsoft di diventare leader nel mondo perchè compravaanche questo la diceva lunga sulle tendenze ..solo che tu hai da rompere i collioni (rotfl)sempre e solo su una società USA.. mentre sull'altra societa' dici che se la gente compra i giocattoli allora va bene (rotfl)insomma sei il solito collione (rotfl)
      • aphex twin scrive:
        Re: "tablet mania"
        Hey , ma sai perché ti hanno cancellato il post di ieri ? Quello con il Mac impallato all'inesistente Interdiscount di Mendrisio ? :D
      • aphex twin scrive:
        Re: "tablet mania"
        - Scritto da: Fiber
        forse non ti e' ben chiara una sola cosa, ovvero
        che l'ipad sta vendendo bene solo perche' il
        mercato pc e notebook oramai e' saturo e chi
        deve comprare un devices nuovo si tiene il
        notebook che ha e compra il gadget ipad aka la
        novità del momento per solito sfizio
        Gia' anni fa all'uscita del primo iPhone si parlo' di moda del momento.A questo punto devo rivalutare il concetto di "momento".

        la gente <b
        home consumer </b

        compra ipad al mediaworld solo appunto come
        gadget/novità da affiancare al Pc e che usa solo
        per cazpeggiare su fessbuk , cinguettare su
        twitter, leggere la posta, chattare e i soliti 2
        o 3 giochini da scaricare dall'app store come
        passatempo sul divano o sulla tazza del WC
        Ti turba così tanto che anche al XXXXX la gente preferisca un iPad e non un tablet Android ?

        http://www.businessmagazine.it/news/tablet-un-inda

        avendo iPad il 90% del mercato Tablet Usa questa
        recensione parla chiaro su come viene
        utilizzato oggi iPad nell'home consumer
        Ma chissene come viene usato, ognuno usa le sue cose comprate con i loro soldi come meglio crede.

        = il 70% lo usa per quel poco tempo davanti alla
        Tv per capzeggiare ...magari con qualche solito
        giochino = le "app" piu' scaricate dall'utenza
        ..Idem come sopra .... CHISSENEFREGA

        interessante l'altro 25% che lo usa per
        "ammazzare" il tempo mentre svolge i suoi bisogni
        sul
        WC
        Vedi, Android neanche al XXXXX da soddisfazioni. :D

        un tablet del genere solo per far 4 boiate
        ovvero un iGiocattolo va bene appunto solo per
        fare queste fesserie e basta e non puo'
        sostituire un personal computer coi relativi
        programmi con cui si fa tutto a 360 gradi
        Ti assicuro che per l'80% dei naviganti é anche troppo. Per tutto il resto c'é il PC.

        ma questo non significa che un tablet giocattolo
        e moncato sostituisca il pc per
        tutti
        Non per tutti, ma per la maggior parte è pi' che sufficiente.
        un tablet giocattolo come ipad sostituirebbe in
        toto il computer solo per quelli che a casa
        usavano il pc notebook per fare quelle 4 cacate
        e
        basta
        Ma anche un tablet Android andrebbe bene.
        ma dire oggi che un tablet moncato quindi un
        giocattolino come ipad con un sistema blindato e
        limitato sostuisce un computer ed un Os da
        computer per tutto e' uguale a sparare le solite
        immani
        boiateNon ancora ... non ancora :)
      • Rogerdodger TM SU TWITTER scrive:
        Re: "tablet mania"
        il mio amico da quando ha preso iPad usa quello al 95%, quasi più il computer.Per navigare, mail, apps e media va benissimo iPad. Il pc che ha è un aborto lento. Quindi come vedi e come provato la gente che prende iPad non lo usa solo a fianco del PC ma lo usa al posto del PC. Anche mia zia al posto che comprarsi un pc si è presa un iPad, lo metti dove vuoi, niente manutenzione, batteria ottima da 10 ore, niente problemi o antivirus e via dicendo, niente cavi e via.Ogni iPad in più venduto è alla faccia di quelli come te :)
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
          il mio amico da quando ha preso iPad usa quello
          al 95%, quasi più il
          computer.

          Per navigare, mail, apps e media va benissimo
          iPad. Il pc che ha è un aborto lento.Quando l'ha preso, il pc? 10 anni fa?


          Quindi come vedi e come provatoProvato? Il tuo amico non prova niente, da solo.
          la gente che
          prende iPad non lo usa solo a fianco del PC ma lo
          usa al posto del PC. Anche mia zia al posto che
          comprarsi un pc si è presa un iPadE poi che se ne fa? Avrebbe mai comprato (o usato) un pc?
        • Fiber scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
          il mio amico da quando ha preso iPad usa quello
          al 95%, quasi più il
          computer. ovvio, capzeggia a basta a casa ..quindi gli basta anche il giocattoloè facile facile, basta usare un minimo di comprendonio-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 agosto 2011 19.27-----------------------------------------------------------
          • Purton scrive:
            Re: "tablet mania"

            ovvio, capzeggia a basta a casa ..quindi gli
            basta anche il
            giocattolo

            è facile facile, basta usare un minimo di
            comprendonioMa voi che ci fate con sto pc?Non è solo per curiosità, è una cosa seria!p.s.Il lavoro non conta, perchè quello è levoro e se uno fa il muratore allora non può avere il pc (per lavoro).
      • Rogerdodger TM SU TWITTER scrive:
        Re: "tablet mania"
        ah iPad lo usano anche aziende e ospedali per non parlare di università e le aziende forbes500..un caso? giocano pure loro? LOL.
        • Fiber scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
          ah iPad lo usano anche aziende e ospedali per non
          parlare di università e le aziende
          forbes500..

          un caso? giocano pure loro? LOL.difatti lasciando stare quelle 3 o 4 situazioni dove iPad pur se limitato e moncato in tutto e con un Os onboard giocattolo puo' sostituire il cartaceo come uso rappresentanza di cataloghi, cartelle cliniche nelle visite degli infermieri e dottori nei reparti degenza degli ospedali , professioni che necessitano di sfogliare/visionare documenti al volo <b
          per tutto il resto = per l'home consumer </b
          <b
          che e' quello che sta facendo fare piu' vendite ad ipad </b
          , lo stesso devices viene comprato solo per capzeggiare at home e basta quindi come gadget/sfizio come gia' scritto sopra, per l' <b
          home consumer </b
          che deve solo capzeggiare con 3 o 4 cacate sul web sicuramente il giocattolo iPac puo' sostituire il computer/notebook tantochè se solo ti fossi accorto di qualcosa pure nell'ultima trimestrale di Apple, iPac sta cannibalizzando le vendite degli stessi Pc Apple10 milioni di ipad venduti ( 90% dei quali per cazpeggiare per utenza home consumer ) contro i soli e soliti 3.5 milioni di pc Apple venduti di cui l'80% di questi 3.5 milioni di pc è costituto dal solito MacBook entry level da 800da questo si capisce come la gente a casa che capzeggia e basta sul web non ha bisogno nemmeno di un Pc Apple e non solo di quelli HP o Sony o Asus o Dell etc etc etc (rotfl)impara ad usare un po' di piu' i neuroni RoderThedodger(rotfl)
          • zizzo scrive:
            Re: "tablet mania"
            ma... in fin dei conti che male c'è a capzeggiare?Devo dire che rispeto a un pc tradizionale - e anche a un laptop - per stare sXXXXXti in poltrona forse il tablet (aspetto ancora un po'a prenderlo, mi servirà per testarci le cose, ma so già che lo userò anche per i giochini) è più comodo. Stavo anche pensando che in un monolocale anche una scrivania è un lusso di troppo.
        • pippo75 scrive:
          Re: "tablet mania"


          un caso? giocano pure loro? LOL.e questi http://tinyurl.com/3b6vj7x;)ciao
      • ruppolo scrive:
        Re: "tablet mania"
        Tu sei completamente fuori dal mondo.Ma continua pure per la tua strada e non voltarti indietro, gente come te deve schiantarsi a fine corsa.
        • Fiber scrive:
          Re: "tablet mania"
          - Scritto da: ruppolo
          Tu sei completamente fuori dal mondo.
          Ma continua pure per la tua strada e non voltarti
          indietro, gente come te deve schiantarsi a fine
          corsa.tu sei completamente da ricovero e' questo il fatto che descrive la tua situazione neurologica DA SEMPRE
          • Freud scrive:
            Re: "tablet mania"
            - Scritto da: Fiber
            - Scritto da: ruppolo

            Tu sei completamente fuori dal mondo.

            Ma continua pure per la tua strada e non
            voltarti

            indietro, gente come te deve schiantarsi a
            fine

            corsa.


            tu sei completamente da ricovero

            e' questo il fatto che descrive la tua situazione
            neurologica DA
            SEMPREMa guardali, è nato ein amore! :D Proprio vero che quando due matti si incontrano, si riconoscono. Ora fate i prafi bambinen che l'infermiera vi porta un bel sedativo.
    • hermanhesse scrive:
      Re: "tablet mania"
      Bravo.Impara da quello che hai detto, ragazzino.
      • bertuccia scrive:
        Re: "tablet mania"
        - Scritto da: hermanhesse

        Bravo.
        Impara da quello che hai detto, ragazzino.chi sarebbe il tizio che 30 anni fa vedeva il futuro e verso cui non sono umile?l'hater Maruccia? :D
    • Nome e cognome scrive:
      Re: "tablet mania"
      Continuo a considerare la tablet-mania una moda transitoria, ed infatti diverse aziende ora stanno proponendo modelli ibridi (tablet+tastiera staccabile), secondo me una soluzione più ragionevole.
      • il giostraio scrive:
        Re: "tablet mania"
        Una cosa proposta già da Apple col primo iPad.
        • nome mio scrive:
          Re: "tablet mania"
          si vabbè, ai prezzi Apple iPad + tastierati ci compri 2 Asus EEE Transformer con dock/tastierache fa TUTTO meglio dell'iPadP.S. ho avuto un ipad, che ho venduto. Nnon lo ricomprerei mai più
    • CastigaTrol l scrive:
      Re: "tablet mania"
      - Scritto da: bertuccia
      Maruccia, sono quasi 2 anni che ti ripeti che è
      solo una moda, forse nel tentativo di
      autoconvincerti, ma i fatti sono
      questi

      http://punto-informatico.it/3221390/PI/Commenti/ap

      <i
      "un bello smacco per chi considerava i
      tablet una moda transitoria e ne pronosticava un
      rapido declino" </i




      ps. magari un pelo di umiltà farebbe bene,
      soprattutto quando si commentano le parole di un
      tizio che già 30 anni fa vedeva il
      futuroNo, i fatti sono che i tablet sono qui per restare, ma solo in una limitata nicchia, quello dello svago e/o dell'utonto.Gli altri useranno le varie reincarnazioni dei PC, dai micronotebook ai desktop Power Game.Il tizio non vedeva nel futuro, perchè non è stato lui a "decidere" il pc.Ha solo contribuito alla creazione.
  • Sgabbio scrive:
    Il pc è morto ?
    Forse come macchina da gioco, considerando le idiozie che fanno le software house, tra DRM idioti e lavoro orrendi.Per il resto, dire che che il pc è morto è che i tablet prenderanno i loro posto, mi lascia al quanto perplesso.Se consideriamo i tablet attuali dove sei legato mani e piedi a varie piattaforme dove sono loro che decidono cosa devi usare o meno nei loro prodotti...bhè secondo me sarebbe un enorme passo indietro.Poi sempre parlando dei tablet attuali: Come ci lavori ? E non parlo di scrivere due lettere, ma parlo di lavori più "sostenuti" come grafica 3d, foto ritocco ed altro.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Il pc è morto ?
      contenuto non disponibile
      • bob scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        ad ogni modo infatti...se si arriverà a sostituire il pc come lo conosciamo ora con dei dispositivi full-touch ma con + cpu + scheda grafica dedicata + ram da min 1Gb + possibilità di collegare varie periferiche + libertà di installare il S.O. su hd alla fine si avranno dei laptop touch sreen, che dai tablet avranno ereditato il display e forse la forma estetica, ma sempre dei pc saranno.

        IMHO non è giustificato il paragone valvole/transistori
        • collione scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          non saranno mai dei pc perchè il loro metodo d'utilizzo sarà diversoè logico che qualsiasi dispositivo che sia un computer deve avere una cpu, una ram, una rom, una memoria di massa, dei bus d'espansione, ma questo non significa che siano pcil pc ha un'architettura molto specifica che non si trova nei device portabiliun esempio banale è che l'os su hdd non esiste in questi devicee arm? moltissimi di questi dispositivi useranno SoC arm, saranno dei pc? non credo
          • Rogerdodger TM SU TWITTER scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Ballmer ha detto che il tablet è un pc.Mettetevi d'accordo :D
          • SCF IS EVIL scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Tablet = PC = Desktop != Tablet
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
            Ballmer ha detto che il tablet è un pc.

            Mettetevi d'accordo :D- Scritto da: Rogerdodger TM SU TWITTER
            Ballmer ha detto che il tablet è un pc.

            Mettetevi d'accordo :DPer tablet non intende ipad ovviamente ma un computer tablet con Windows8Ipad e' un giocattolo limitato dal suo mini sistema operativo e moncato in hardware e funzionalià che non puo' essere un personal computer (rotfl) ma svolgere solo 3 o 4 cose ( in genere XXXXXXX) al posto di un personal computer
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            patetico tentativo di flame.
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            patetico tentativo di flame.Tu invece cosa avresti da dire in merito? Niente come sempre.Scrivi per non dire niente.Non scrivere
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Sinceramente non scrivo per creare flame, caro il mio "finto anonimo".
          • collione scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            un computer con windows non sarà mai un pad nè nelle dimensioni nè nell'usabilitàquando ballmer riuscirà a far girare windows su un arm decentemente allora potremo riparlarneed inoltre ci sono cose che visto il form factor semplicemente non si possono farealla fin fine un pad sarà sempre castrato rispetto ad un computer general purpose, puoi metterci sopra tutti i windows che vuoi
          • collione scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            cioè l'unica aziendda che non è in grado di fare un tubo in quel settore si permette pure di etichettarne i prodotti? siamo seri
        • Mmmm scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          Esistono già.... Dentro c'è windows o linux e le specifiche sono anche superiori...
      • ziovax scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Piuttosto nessuno dice che la fruibilità di iPad
        anche in cose semplici come la navigazione è di
        gran lunga inferiore. E' vero, ma la lacuna è colmabile... al momento è così, ma siamo molto vicini a tablet abbastanza fruibili come i "vecchi" pc... almeno per le operazioni semplici.
      • MacGeek scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Piuttosto nessuno dice che la fruibilità di iPad
        anche in cose semplici come la navigazione è di
        gran lunga inferiore. Gestire più tab/finestre
        del browser è macchinoso e la poche RAM
        disponibile (aumentata su iPad 2) rende tutto
        lentissimo (la pagina viene ricaricata dopo
        essere stata abbandonata e rirpesa perché non è
        più in RAM).In realtà usare Safari su iPad è un vero piacere. Per i limiti devi considerare che siamo ancora agli inizi, i tab arriveranno con iOS5 e la Ram aumenterà negli anni come è logico. Ma per un utente normale, che non è abituato a tenere aperte 100 pagine, quei limiti non si notano.A me l'unica cosa che manca è un adblock, più che altro.Ma volendo pagare e XXXXXXXXXare, credo che su Cydia sia presente.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          dopo 5 versione di IOS mettono il tab a safari ? Ehhh la politica di bloccare ogni alternativa SERIA a Safari di iOS, ripaga molto....Non voglio trollare, ma è una costatazione. Per il resto safari su ios si limita a tenere "aperti" (si fa per dire) 8 pagine web alla volta.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            dopo 5 versione di IOS mettono il tab a safari ?
            Ehhh la politica di bloccare ogni alternativa
            SERIA a Safari di iOS, ripaga
            molto....

            Non voglio trollare, ma è una costatazione. Per
            il resto safari su ios si limita a tenere
            "aperti" (si fa per dire) 8 pagine web alla
            volta.Browser di terze parti sono ammessi sull'AppStore ed esistono, solo che devono usare webkit.Alcuni supportano anche i Tab e altre caratteristiche avanzate:http://itunes.apple.com/it/app/mercury-web-browser-pro-the/id348701575?mt=8
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Anzi, vedo ora che questo Mercury ha anche un ad-block, devo provarlo... :P
          • nonlosapess imaloso scrive:
            Re: Il pc è morto ?


            Browser di terze parti sono ammessi sull'AppStore
            ed esistono, solo che devono usare
            webkit.
            Alcuni supportano anche i Tab e altre
            caratteristiche
            avanzate:
            http://itunes.apple.com/it/app/mercury-web-browserfunzionalita' che sono standard sul browser standard di android ? ah si', proprio bello l'ipad...
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: nonlosapess imaloso
            funzionalita' che sono standard sul browser
            standard di android ? ah si', proprio bello
            l'ipad...Le funzionalità da geek non sono importanti in quell'oggetto. Quello che conta è l'immediatezza d'uso, e su quello mobile Safari non si batte.Ho provato questo Mercury browser. Sì carino, ha le gesture, ha i tab, ha l'ad-block... ma, sono già tornato a Safari.Possono benissimo lasciare il mercato dei browser evoluti alle terze parti, come stanno facendo ora. E comunque il motore webkit è il migliore in circolazione e lo sarà sempre di più, quindi il fatto che sia l'unico utilizzabile su iPad non è un problema.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            che sia il migliore è discutibile, semmai è il migliore nel opensource.Per il resto questo limite ha minato le alternative per ios ed è un peccato.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            che sia il migliore è discutibile, semmai è il
            migliore nel opensource.E' il migliore da anni, sempre il primo come velocità e aderenza agli standard.Da quando ci si è messa anche Google a collaborare, poi, non ce n'è più per nessuno.E visto che ha l'attivo supporto delle 2 più innovative software house del mondo, credo che in futuro non potrà che migliorare ulteriormente. E direi che in merito non si può discutere.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Sgabbio

            E' il migliore da anni, sempre il primo come
            velocità e aderenza agli
            standard.Ehm... non è proprio cosi, va a seconda di chi rilascia l'ultima relase del motore di rendering, parlando di tutti, per l'aderenza agli standard, discutibile, visto che webkit insieme a gecko supportano ancora oggi estensioni provvisorie, deprecate, su elementi definitivi dei Css3.
            Da quando ci si è messa anche Google a
            collaborare, poi, non ce n'è più per
            nessuno.
            E visto che ha l'attivo supporto delle 2 più
            innovative software house del mondo, credo che in
            futuro non potrà che migliorare ulteriormente.Bhe, intanto levino il supporto delle robe deprecate dei css3, poi c'è presto che nemmeno lui screza sul fattore standard e velocità eh ? Anzi e il rivale numero uno di webkit.
            E direi che in merito non si può discutere.Mai dire mai, già per me un motore di rendering che supporta roba deprecata, perchè era in draft e non l'ha elimintata, mi fa dare dei dubbi sulla sua bontà.Sia gecko che webkit supportano anche quei comandi fatti apposta per loro per i bordi arrotondati, roba che tra l'altro la w3c ha eliminato quando ha messo l'estensione definitiva.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            Bhe, intanto levino il supporto delle robe
            deprecate dei css3, poi c'è presto che nemmeno
            lui screza sul fattore standard e velocità eh ?
            Anzi e il rivale numero uno di
            webkit.Per quanto Opera mi stia simpatica (una volta usavo anche il loro browser su PC) non vedo come una piccola software house norvegese possa competere alla lunga con due colossi come Apple e Google. Anche se in passato Opera ha portato innovazioni che anche altri hanno poi adottato, ormai sono anni che webkit arriva prima, è più veloce, ed è più affidabile.Tra l'altro mi sembra che il fondatore/CEO se ne sia da poco andato. E questo non promette bene per futuri sviluppi.
            Mai dire mai, già per me un motore di rendering
            che supporta roba deprecata, perchè era in draft
            e non l'ha elimintata, mi fa dare dei dubbi sulla
            sua bontà.Scusa ma se supporta roba deprecata che fastidio ti fà?Se è deprecata significa che presto o tardi toglieranno il supporto, se lo tengono ancora per un po' sarà per dare tempo a chi ha usato quei tag di adeguarsi. Di solito funziona così.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacGeek
            Per quanto Opera mi stia simpatica (una volta
            usavo anche il loro browser su PC) non vedo come
            una piccola software house norvegese possa
            competere alla lunga con due colossi come Apple e
            Google. Anche se in passato Opera ha portato
            innovazioni che anche altri hanno poi adottato,
            ormai sono anni che webkit arriva prima, è più
            veloce, ed è più
            affidabile.
            Tra l'altro mi sembra che il fondatore/CEO se ne
            sia da poco andato. E questo non promette bene
            per futuri
            sviluppi.E il co fondatore, non era ceo da un bel pò di tempo, per il resto webkit supporta un sacco di roba provvisoria che non elimina quando rilasciano specifiche definitive, per il resto, tra webkit e presto, c'è una vera lotta.E guarda, solo perchè è piccola, non vuol dire che debba soccombere. Caso mai, se una certa "azienda" permettere l'utilizzo si browser al di fuori di webkit nelle proprie piattaforme mobili....

            Scusa ma se supporta roba deprecata che fastidio
            ti
            fà?Che non è standard, mi pare ovvio. Le estensioni fatte apposta per un determinato motore di rendering sono provvisorie e vengono eliminate quando una funzione viene retificata. Se quel motore di rendering tiene ancora in supporto tale voci che ufficialmente non esistono più, lascia di che pensare.... sa molto di microsoft maniera.
            Se è deprecata significa che presto o tardi
            toglieranno il supporto, se lo tengono ancora per
            un po' sarà per dare tempo a chi ha usato quei
            tag di adeguarsi. Di solito funziona
            così.No è solo una mossa per penalizzare eventuali concorrenti facendo leva sull'ignoranza dello sviluppatore.Non si può dire che il browser rispetta gli standard, quando supporta roba provvisoria che è stata cessata!La superiorità di webkit lascia a desiderare.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            E guarda, solo perchè è piccola, non vuol dire
            che debba soccombere. Caso mai, se una certa
            "azienda" permettere l'utilizzo si browser al di
            fuori di webkit nelle proprie piattaforme
            mobili....Non gli auguro certo di soccombere, ma oggi le dinamiche sono cambiate. Non deve confrontarsi con M$ che è relativamente facile (dal punto di vista tecnico), o con l'opensource Firefox, ma con Apple+Google+altri messi insieme. Dura per tutti.Comunque Opera Mini è disponibile su iOS, probabilmente perché il rendering delle pagine lo fa sui suoi siti (su iOS sono vietati linguaggi di terze parti per motivi di sicurezza). Magari un giorno lo provo.
            No è solo una mossa per penalizzare eventuali
            concorrenti facendo leva sull'ignoranza dello
            sviluppatore.

            Non si può dire che il browser rispetta gli
            standard, quando supporta roba provvisoria che è
            stata cessata!Beh dai, poi dire che va OLTRE lo standard.E comunque Apple e Google fanno parte della commissione dell'HTML5 e alcune loro estensioni poi diventano standard. Per esempio il tag <canvas
            era stato sviluppato da Apple per i widget di dashboard, poi è diventato uno standard.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacGeek
            Non gli auguro certo di soccombere, ma oggi le
            dinamiche sono cambiate. Non deve confrontarsi
            con M$ che è relativamente facile (dal punto di
            vista tecnico), o con l'opensource Firefox, ma
            con Apple+Google+altri messi insieme. Dura per
            tutti.Non parleri in maniera cosi sottovalutativa (esiste ?) della mozilla fondation, visto che sono loro ad aver di fatto rotto il monopolio di IE.Sinceramente apple e google per webkit non sono cosi temibili come sembrano, visto che si scannano tra di loro.
            Comunque Opera Mini è disponibile su iOS,
            probabilmente perché il rendering delle pagine lo
            fa sui suoi siti (su iOS sono vietati linguaggi
            di terze parti per motivi di sicurezza).

            Magari un giorno lo provo.Linguaggi di terze parti ? Sono vietati i motore di rendering web al di fuori di webkit. Ufficialmente il motivo è la sicurezza, però di fatto hanno minato le alternative serie a safari, che su iphone è molto, molto limitato....Opera mini c'è, perchè funziona tramite un servizio di server proxy che "adattano" la pagina nei piccoli schermi. Originariamente creato per i cellulari dalla potenza di calcolo modesta.Ti avverto subito che l'interfaccia non è molto "look & feel" con le applicazioni tipo di iOS.

            Beh dai, poi dire che va OLTRE lo standard.No, va FUORI lo standard semmai.
            E comunque Apple e Google fanno parte della
            commissione dell'HTML5 e alcune loro estensioni
            poi diventano standard. Per esempio il tag
            <canvas
            era stato sviluppato da Apple per
            i widget di dashboard, poi è diventato uno
            standard.Io parlo delle estensioni provvisorie fatte per alcuni browser, per esperimenti, che poi molti sviluppatori gonzi hanno pure usato incuranti del fatto che i browser più rigorosi agli stantard non supportavano cose provvisorie.Per il resto la apple sta facendo storie con il canvas, come fa storie per imporre H.264 come standard w3c per il tag video.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            Linguaggi di terze parti ? Sono vietati i motore
            di rendering web al di fuori di webkit.
            Ufficialmente il motivo è la sicurezza, però di
            fatto hanno minato le alternative serie a safari,
            che su iphone è molto, molto
            limitato....Quelli che sono vietati sono i linguaggi. Quindi Javascript, che però fa sempre parte del browser.
            Per il resto la apple sta facendo storie con il
            canvas, come fa storie per imporre H.264 come
            standard w3c per il tag video.Che storie ci sono con il Canvas? Mi sembra che sia stato adottato da subito anche da Mozilla.Per quanto riguarda l'H264... come dargli torto? E' il codec migliore, non ci sono santi. E' uno standard certificato ISO, tutti possono implementarlo a pari condizioni. La maggior parte dei chip grafici (in particolare quelli degli smartphone) lo accelerano via hardware.E' la scelta migliore sotto tutti i punti di vista.Il fatto che possa costare qualche soldo ai produttori di browser a noi non è che ci tange molto...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacGeek

            Quelli che sono vietati sono i linguaggi. Quindi
            Javascript, che però fa sempre parte del
            browser.E come fanno a far fare certe cose su safari mobile senza il javascipt che è pure uno stantard per il web ? Loro vietano proprio i motore di rendering al di fuori di webkit...

            Che storie ci sono con il Canvas? Mi sembra che
            sia stato adottato da subito anche da
            Mozilla.Le storie sono dovute al fatto che non tutto quello che ha realizato apple per i canvas, sono state lasciate aperte, e che ha pure brevettato alcune cosine...
            Per quanto riguarda l'H264... come dargli torto?
            E' il codec migliore, non ci sono santi. E' uno
            standard certificato ISO, tutti possono
            implementarlo a pari condizioni. La maggior parte
            dei chip grafici (in particolare quelli degli
            smartphone) lo accelerano via
            hardware.A parte webm che non sta di cerco scherzano. E uno stantard ISO, ma non è di certo GRATUITA la sua implementazione, altro che pari condizioni, chiedono salatissime royalty! E' per questo che altri produttori di browser web e la stessa w3c si sono opposti (tra l'altro tale codec non verrà mai accettato dalla w3c a prescindere, per questa storia).Apple, come la MPEG-LA, vogliono imporrere tale codec come standard web, solo per spremere i concorrenti con sonati licenze.
            E' la scelta migliore sotto tutti i punti di
            vista.No. Se io sviluppatore devo pagare costose royalty per mettere sto codec, non è una soluzione.
            Il fatto che possa costare qualche soldo ai
            produttori di browser a noi non è che ci tange
            molto...Quata e mio pia, non è che forse i costi poi verranno scaricati anche agli utenti ? Sai che minerebbe sul nascere la nascita di qualche nuovo browser web, perchè lo sviluppatore dovrebbe PAGARE per rispettare gli standard w3c ? Mamma mia....
          • Healty scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Mai sentito parlare di Firefox o programmazione in proprio? O magari dei browser testuali? Perchè diamine dovrei pagare per rispettare degli standard? Sono obbligato a pagare allora? mah .-.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Già peccato che non posso usare un browser web come Opera mobile ad esempio per questa limitazione assurda, a Safari mobile, una sana concorrenza farebbe bene.
      • ruppolo scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Piuttosto nessuno dice che la fruibilità di iPad
        anche in cose semplici come la navigazione è di
        gran lunga inferiore. Gestire più tab/finestre
        del browser è macchinosoPer ora, ma è tutta questione di software. Se Google invece di copiare ciò che fa Apple mettesse del suo, magari ne guadagneremo tutti.
        e la poche RAM
        disponibile (aumentata su iPad 2) rende tutto
        lentissimo (la pagina viene ricaricata dopo
        essere stata abbandonata e rirpesa perché non è
        più in
        RAM).Vero, ma dipende da cosa hai aperto.In ogni caso... i tablet non non son fruibili perché hanno poca memoria? Vedrai che la soluzione a questo DIFFICILE problema verrà prima o poi trovata...Personalmente condivido il pensiero di IBM, il PC è morto. Anche a livello professionale: i professionisti desiderano strumenti professionali. Dove mai si è visto un professionista usare gli strumenti del supermercato? Ma per piacere, è ora che queste aberrazioni finiscano.
        • zizzo scrive:
          Re: Il pc è morto ?

          Personalmente condivido il pensiero di IBM, il PC
          è morto. Anche a livello professionale: i
          professionisti desiderano strumenti
          professionali. Dove mai si è visto un
          professionista usare gli strumenti del
          supermercato? Ma per piacere, è ora che queste
          aberrazioni
          finiscano.Davvvero, devono smetterla di mettere gli apple store nelle aree commerciali di massa! Io la cancelleria la compro al supermercato. Avessi una grande azienda avrei altri fornitori che mi fanno prezzi migliori, ma per quel che mi serve, va bene così.Il portatile invece l'ho preso alla catena di elettronica, l'ho pagato 650 ed è' persino molto più potente del pc assemblato "alla carte" 5 anni fa - sempre in economia.Devo dire che finchè non mi si rompe fa il suo XXXXX lavoro. Poi magari per l'assistenza ne avrei scelto un altro, giapponese, ma è un altro discorso.Anche l' architetto che conosco e ho visto lavorare disegna interi quartieri e usa un portatile preso al supermercato, attaccato a monitor 27 pollici da 100 tedesco di marca ignota...Ormai il pc del supermercato ha raggiunto prestazioni e standard che possono soddisfare le esigenze dei professionisti che lavorano con il computer, esclusi ovviamente alcuni particolari casi.Anche i dispositivi tipo telefoni e tablet in futuro - è prevedibile - saranno molto più potenti degli attuali. Sicuramente per svolgere alcuni compiti sono meglio del pc. Ma l'evoluzione non è di tipo verticale, ma orizzontale. Anche l'umanità poi si evolve, ma...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            senza offesa ma un architetto che lavora con un portatilino e schermo LCD da 100 euro lo vedo male, sopratutto per via del software in uso per disegnare quartieri, che richiedono una potenza di calcolo sempre più esagerata.Poi non oso immaginare la qualità pessima del LCD da 27 a 100 euro....
          • zizzo scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Eppure ce la fa, lavora da casa per un grosso studio all'estero - ha sposato un mio amico e si è trasferita.Sono stato ospite a casa sua per qualche giorno e lavoravamo nella stessa stanza: di bestemmie non ne ho sentite. Magari con altri strumenti avrebbe lavorato meglio, non so, ma mi sembrava non avere grossi problemi. Certo, le sfumature di colori ecc magari non sono eccezionali, ma si tratta di progetti, non deve fare la scenografia digitale del signore degli anelli.L'ho riportato come caso limite, ma reale.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            sinceramente usano attrezzatura non adeguata, comunque un monitor lcd deve avere un buon tempo di risposta...Poi con quel che guadagano, non credo che sia una spese incredibile prendere strumenti adatti allo scopo... :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Il boss della tua amica è un ignorante di quelli buoni. La storia raccontata lo dimostra.Per il resto il compure da "supermercato" non basta per certi scopi, ci vuole HW di una certa risma, soprattutto se si tratta di produzioni da te citate.
          • Healty scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Il concetto è che, anche se non basta quello del supermercato, certo posso assemblarmelo o farmelo assemblare potente quanto serve per quasi qualunque uso "normale", anche in ambito professionale...con un altra marca mi sembra invece non si possa fare... ;)
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Healty
            Il concetto è che, anche se non basta quello del
            supermercato, certo posso assemblarmelo o farmelo
            assemblare potente quanto serve per quasi
            qualunque uso "normale", anche in ambito
            professionale...con un altra marca mi sembra
            invece non si possa fare...
            ;)Perché tu ti assembli da solo un'automobile o il microonde?Grazie, c'è la BMW o la Whirlpool che lo fanno, e meglio, per me...
          • Darwin scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacGeek
            Perché tu ti assembli da solo un'automobile o il
            microonde?No. Infatti ha detto di assemblare computer, non microonde.Un computer è un elettrodomestico? No.È un mezzo di locomozione? No.Mi spieghi cosa c'entra?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          - Scritto da: ruppolo

          Per ora, ma è tutta questione di software. Se
          Google invece di copiare ciò che fa Apple
          mettesse del suo, magari ne guadagneremo
          tutti.Cosa a copiato da apple ?

          Vero, ma dipende da cosa hai aperto.Hmm ma non si usa la cache, dove il browser pesca quello già caricato e scarica solo l'aggiornamento ?
          In ogni caso... i tablet non non son fruibili
          perché hanno poca memoria? Vedrai che la
          soluzione a questo DIFFICILE problema verrà prima
          o poi
          trovata...Ogni 3 mesi rilasceranno una nuova variante con più memoria e gli sviluppatori abbandonneranno il modello vecchio ? :DLo disco scherzando eh ?
          Personalmente condivido il pensiero di IBM, il PC
          è morto. Anche a livello professionale: i
          professionisti desiderano strumenti
          professionali. Dove mai si è visto un
          professionista usare gli strumenti del
          supermercato? Ma per piacere, è ora che queste
          aberrazioni
          finiscano.Non ho mai visto professionisti usare un acer plasticoso da 200 euro, spesso prendono workstation che non trovi di certo nei super mercati...Che per via della loro dotazione possono costare parecchio, sopratutto per via di schede video professionali come la quadro della nvida e la contro parte di amd/ati, che ora mi sfugge il nome.Idem per gli schermi, che solo quello costano quanto un pc comsumer :DPer il resto apple in questo periodo li sta trascurando troppo i professionisti.
        • Robby921242 scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: unaDuraLezione

          Piuttosto nessuno dice che la fruibilità di
          iPad

          anche in cose semplici come la navigazione è
          di

          gran lunga inferiore. Gestire più
          tab/finestre

          del browser è macchinoso

          Per ora, ma è tutta questione di software. Se
          Google invece di copiare ciò che fa Apple
          mettesse del suo, magari ne guadagneremo
          tutti.


          e la poche RAM

          disponibile (aumentata su iPad 2) rende tutto

          lentissimo (la pagina viene ricaricata dopo

          essere stata abbandonata e rirpesa perché
          non
          è

          più in

          RAM).

          Vero, ma dipende da cosa hai aperto.

          In ogni caso... i tablet non non son fruibili
          perché hanno poca memoria? Vedrai che la
          soluzione a questo DIFFICILE problema verrà prima
          o poi
          trovata...

          Personalmente condivido il pensiero di IBM, il PC
          è morto. Anche a livello professionale: i
          professionisti desiderano strumenti
          professionali. Dove mai si è visto un
          professionista usare gli strumenti del
          supermercato? Ma per piacere, è ora che queste
          aberrazioni
          finiscano.È ora che la Apple torni a fare oggetti e strumenti di lavoro seri, non giocattolini costosi e innocenti per fighetti deficienti.
          • Emoticon e video scrive:
            Re: Il pc è morto ?

            È ora che la Apple torni a fare oggetti e
            strumenti di lavoro seri, non giocattolini
            costosi e innocenti per fighetti
            deficienti.straquoto
          • Kuala Lumpur scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Robby921242
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: unaDuraLezione


            Piuttosto nessuno dice che la
            fruibilità
            di

            iPad


            anche in cose semplici come la
            navigazione
            è

            di


            gran lunga inferiore. Gestire più

            tab/finestre


            del browser è macchinoso



            Per ora, ma è tutta questione di software. Se

            Google invece di copiare ciò che fa Apple

            mettesse del suo, magari ne guadagneremo

            tutti.




            e la poche RAM


            disponibile (aumentata su iPad 2) rende
            tutto


            lentissimo (la pagina viene ricaricata
            dopo


            essere stata abbandonata e rirpesa
            perché

            non

            è


            più in


            RAM).



            Vero, ma dipende da cosa hai aperto.



            In ogni caso... i tablet non non son fruibili

            perché hanno poca memoria? Vedrai che la

            soluzione a questo DIFFICILE problema verrà
            prima

            o poi

            trovata...



            Personalmente condivido il pensiero di IBM,
            il
            PC

            è morto. Anche a livello professionale: i

            professionisti desiderano strumenti

            professionali. Dove mai si è visto un

            professionista usare gli strumenti del

            supermercato? Ma per piacere, è ora che
            queste

            aberrazioni

            finiscano.

            È ora che la Apple torni a fare oggetti e
            strumenti di lavoro seri, non giocattolini
            costosi e innocenti per fighetti
            deficienti.Pienamente daccordo spero che apple si accorga delle fighettate inutili che sta producendo da 6 anni a questa parte
    • collione scrive:
      Re: Il pc è morto ?
      le affermazione del cto di ibm vanno lette in termini diversinon è che i pc spariranno domattina, è che nei prossimi anni conteranno sempre meno in termini di shareè chiaro che un programmatore non può lavorare con un pad, magari fra 30 anni quando i computer capiranno il linguaggio umano chissà!!per il gaming il pc è spacciato sia per il comportamento delle software house ( non li si può biasimare, i soldi veri li fanno con le consolle ) sia perchè il grosso del mercato preferisce le consolleil problema della potenza non dovrebbe esserci, visto che secondo loro tutto sarà in cloudriguardo i limiti, beh, quelli li impone solo apple, gli altri ti danno massima libertà di azione ( nei limiti del software disponibile ovviamente )
      • Sgabbio scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        - Scritto da: collione

        non è che i pc spariranno domattina, è che nei
        prossimi anni conteranno sempre meno in termini
        di
        shareForse, ma tempo che da qualche parte i backup per ripristinare il tabler li dovrai fare da qualche parte :D

        per il gaming il pc è spacciato sia per il
        comportamento delle software house ( non li si
        può biasimare, i soldi veri li fanno con le
        consolle ) sia perchè il grosso del mercato
        preferisce le
        consolleIl grosso del mercato preferisce le console perchè, per colpa di molte software house, il gaming per pc sta morendo, tra giochi poco ottimizzati prima, DRM assasini poi, malware spacciati per DRM e dopo, restrizioni assurde, come il star connessi sempre e comunque, hanno portato ad una migrazione verso le console.La colpa è loro, se il pc diventa sempre più una nicchia.
        il problema della potenza non dovrebbe esserci,
        visto che secondo loro tutto sarà in
        cloudSai che bello al primo problema... :D
        riguardo i limiti, beh, quelli li impone solo
        apple, gli altri ti danno massima libertà di
        azione ( nei limiti del software disponibile
        ovviamente
        )No, io dico proprio tutti, tutti i OS per questi dispositivi sono molto limitati, pensare che i tablet prenderanno il sopravvento in questa maniera, sa di bufala, ne devono sistemare di cose.
        • Burp scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: collione




          non è che i pc spariranno domattina, è che
          nei

          prossimi anni conteranno sempre meno in
          termini

          di

          share

          Forse, ma tempo che da qualche parte i backup per
          ripristinare il tabler li dovrai fare da qualche
          parte
          :DCloud? Possibilità di usare chiavette o hard disk esterni per backup? Ci sono diverse possibilità che esulano dalla necessità di avere un PC per il backup.




          per il gaming il pc è spacciato sia per il

          comportamento delle software house ( non li
          si

          può biasimare, i soldi veri li fanno con le

          consolle ) sia perchè il grosso del mercato

          preferisce le

          consolle

          Il grosso del mercato preferisce le console
          perchè, per colpa di molte software house, il
          gaming per pc sta morendo, tra giochi poco
          ottimizzati prima, DRM assasini poi, malware
          spacciati per DRM e dopo, restrizioni assurde,
          come il star connessi sempre e comunque, hanno
          portato ad una migrazione verso le
          console.Anche e sono una piaga. Inoltre le console costano meno (in compenso i giochi... sorvolo sulle cosiddette "copie illecite"). Le console poi non richiedono alcuna competenza, per l'acquisto (quali componenti deve avere?) o per l'assemblaggio o per sapere ogni volta se il tal gioco riuscirà a girare sul tuo hardware. Non devi districarti fra mille modelli di schede video, proXXXXXri ecc. Ed essendoci solo un hardware su cui il tal gioco girerà, sarà già ottimizzato per esso, non devi smanettare quasi nulla nelle impostazioni, non devi sbattere la testa perché ci sono problemi di driver e altro. Ancora: puoi attaccarle tranquillamente di fianco alla TV in salotto. E così via.Preferisco giocare su PC, ma capisco perché la maggior parte della gente preferisca diversamente.
          La colpa è loro, se il pc diventa sempre più una
          nicchia.


          il problema della potenza non dovrebbe
          esserci,

          visto che secondo loro tutto sarà in

          cloud

          Sai che bello al primo problema... :D


          riguardo i limiti, beh, quelli li impone solo

          apple, gli altri ti danno massima libertà di

          azione ( nei limiti del software disponibile

          ovviamente

          )

          No, io dico proprio tutti, tutti i OS per questi
          dispositivi sono molto limitati, pensare che i
          tablet prenderanno il sopravvento in questa
          maniera, sa di bufala, ne devono sistemare di
          cose.Sono limitati, ma perfetti per un certo tipo di utenza... che purtroppo è la maggioranza.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Burp

            Cloud? Possibilità di usare chiavette o hard disk
            esterni per backup? Ci sono diverse possibilità
            che esulano dalla necessità di avere un PC per il
            backup.Ti fidi a dare a terzi tutti i duoi dati (cloud) ?A parte questo ci vuole anche una gestione di quest'ultimi e un luogo dove poter ripristinarli con tranquillita! Poi scusa, se voglio ripristinare il software ma il tablet non risponde ? :DVedi, ci sono molte incognite.

            Anche e sono una piaga. Inoltre le console
            costano meno (in compenso i giochi... sorvolo
            sulle cosiddette "copie illecite"). Le console
            poi non richiedono alcuna competenza, per
            l'acquisto (quali componenti deve avere?) o per
            l'assemblaggio o per sapere ogni volta se il tal
            gioco riuscirà a girare sul tuo hardware. Non
            devi districarti fra mille modelli di schede
            video, proXXXXXri ecc. Ed essendoci solo un
            hardware su cui il tal gioco girerà, sarà già
            ottimizzato per esso, non devi smanettare quasi
            nulla nelle impostazioni, non devi sbattere la
            testa perché ci sono problemi di driver e altro.
            Ancora: puoi attaccarle tranquillamente di fianco
            alla TV in salotto. E così
            via.Esattamente, quello è un indubbio vantaggio delle console, oltre al fatto che essendo HW dedicato ad un determinato scopo, c'è la possibilità di ottimizzazioni che su pc difficilmente si vedono, ma se si vedono sono fatte con le chiappe, vedi il primo crysis.
            Preferisco giocare su PC, ma capisco perché la
            maggior parte della gente preferisca
            diversamente.Ma guarda io preferisco le console, ma il pc essendo una piattaforma "totalmente aperta", ovvero che chiunque ci può sviluppare sopra senza pagare costose licenze e royalty, spesso capita di vedere certe cose carine.Il problema è il mainstream che sta uccidendo il settore.La microsoft e corsa ai ripari troppo tardi proponendo la possibilità di facilitare il porting su PC dei giochi della xbox360, unificando pure il live e creando quella piattaforma quale games for windows, che facilita di molto la configurazione del gioco in questione.Ma ci dovevano pensare prima (sopratutto dovevano non fare certe XXXXXte come mettere HALO 2 per pc forzatamente solo su vista, oltre a non fare nessun port dei giochi successivi della serie su pc).

            Sono limitati, ma perfetti per un certo tipo di
            utenza... che purtroppo è la
            maggioranza.Non direi, anche perchè le necessità cambiano, il problema è che con recenti vari, vengono precluse molte possibilità.
        • collione scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          - Scritto da: Sgabbio
          Forse, ma tempo che da qualche parte i backup per
          ripristinare il tabler li dovrai fare da qualche
          parte
          :D
          la risposta loro ( intendo ms, apple, google ) è ovvia e si chiama cloudla mia si chiama home server, ma avremo un solo pc per 5-10 dispositivi mobilealla fine il pc avrà uno share di max il 20%

          Il grosso del mercato preferisce le console
          perchè, per colpa di molte software house, il
          gaming per pc sta morendo, tra giochi pocoe anche perchè le consolle sono sbattimenti free

          Sai che bello al primo problema... :D
          un'infrastruttura cloud fatta come si deve ha problemi molto molto raramentechiaramente se ci affidiamo a qualche noto provider italiano restiamo a piedi 200 giorni l'anno :D

          No, io dico proprio tutti, tutti i OS per questi
          dispositivi sono molto limitati, pensare che i
          tablet prenderanno il sopravvento in questa
          maniera, sa di bufala, ne devono sistemare di
          cose.limitati? in cosa? l'unica limitazione è il tipo e il numero dei programmivuoi usare photoshop? lo puoi fare con un pad ma collegandoci tastiera, mouse e uno schermo esternoè un caso che apple è partita in anticipo con thunderbolt e i monitor esterni? è evidente che sono ben coscienti delle limitazioni dei pad, superabili tramite hardware simili a docking station
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: collione

            la risposta loro ( intendo ms, apple, google ) è
            ovvia e si chiama
            cloud

            la mia si chiama home server, ma avremo un solo
            pc per 5-10 dispositivi
            mobile

            alla fine il pc avrà uno share di max il 20%Il cloud non può essere un obbligo ma un'alternativa, anche perchè trovo più sicuro tenere i dati in locale che per conto terzi. La tua soluzione però non è praticabile da chiunque, anche se negli ultimi anni è nato il mercato della "home server".


            e anche perchè le consolle sono sbattimenti freeSe quotavi tutto....Le console non sono sempre sbattimeto free, hai presente gli orridi DLC o anche sole le patch che scarichi nei loro servizi, per non parlare dei giochi acquistabili tramite i loro negozietti virtuali ? Ecco, prova a fare un backup di quest'ultimi se il loro software lo permette o peggio prova a trasferire il contenuto del HD in un'altro HD o in un'altra console, ci sono XXXXXX tra DRM e kit proprietari incredibili.

            un'infrastruttura cloud fatta come si deve ha
            problemi molto molto
            raramente

            chiaramente se ci affidiamo a qualche noto
            provider italiano restiamo a piedi 200 giorni
            l'anno
            :DTralasciando Aruba, un disservizio anche solo per un giorno può arrecare grossi problemi.

            limitati? in cosa? l'unica limitazione è il tipo
            e il numero dei
            programmi

            vuoi usare photoshop? lo puoi fare con un pad ma
            collegandoci tastiera, mouse e uno schermo
            esternoGuarda la luna e non il dito: gli OS sono limitati, perchè impediscono di fare certe azioni, ti nascondono certe cose o peggio fanno dei passi indietro per tornaconto commerciali.Poi il paragone con photoshop, un lavoro serio con photoshop richiede molta, moltissima ram, cosa che un dispositivi come un tablet non ha, non basta attaccare un mouse, tastiera e uno schermo esterno per risolvere questo "ptoblema".
            è un caso che apple è partita in anticipo con
            thunderbolt e i monitor esterni? è evidente che
            sono ben coscienti delle limitazioni dei pad,
            superabili tramite hardware simili a docking
            stationguarda che non basta un cavo che da una grande banda e uno schermo grande esterno per lavorare...
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Sgabbio
            la risposta loro ( intendo ms, apple, google ) è
            ovvia e si chiama cloudLa "filosofia" cloud di Apple è molto diversa da quella di Google, direi opposta.Google spinge per Chrome OS, cioè un computer stupido dove tutte le applicazioni, i servizi e i dati risiedono online.Apple utilizza il cloud per sincronizzare in modo trasparente i propri device e per una sorta di backup.Google richiede di essere sempre connessi e di avere una linea molto veloce, ma il computer può essere anche una schifezza.Apple richiede computer performanti, ma una linea internet anche a singhiozzi o non sempre presente.Chissà perché io preferisco l'approccio di Apple... Anzi sono curioso di vederlo in azione a breve con iOS 5.M$, non ho capito che vuole fare. Mi sembra che come sempre cerca di copiare le cose che fanno gli altri senza capire.
          • Darwin scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacGeek
            Chissà perché io preferisco l'approccio di
            Apple...Ma lo sai che non sono sorpreso di ciò... :D
            M$, non ho capito che vuole fare. Mi sembra che
            come sempre cerca di copiare le cose che fanno
            gli altri senza
            capire.Veramente Microsoft sta già da un pò nel mondo cloud. Da molto prima di ChromeOS, iCloud & co.Ma più che per i consumer, a Microsoft interessa il cloud enterprise, dove ha praticamente una infrastruttura consolidata: Windows Azure.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 agosto 2011 17.07-----------------------------------------------------------
    • dalek scrive:
      Re: Il pc è morto ?
      e visual basic? gira tutto su ipad?
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Il pc è morto ?
      - Scritto da: Sgabbio
      Poi sempre parlando dei tablet attuali: Come ci
      lavori ? E non parlo di scrivere due lettere, ma
      parlo di lavori più "sostenuti" come grafica 3d,
      foto ritocco ed
      altro.E come ci scrivi le lettere? A me viene il mal di stomaco a usare le tastiere "touch", foss'anche solo per comporre un SMS da spedire su cellulare....
      • sylvaticus scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        Per me (e non solo) la **fruizione** dei contenuti si muoverà sui tablet, mentre ai pc rimarrà la funzione di **produzione** degli stessi..
        • Alfonso Maruccia scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          Questa l'ho già sentita prima. Troppe volte, ed è una XXXXXXXta: mi rifiuto di credere che, dopo aver passato decenni a evolverci dai mini-schermi da pochi pollici dei primi PC (il PC1 Olivetti ne ha uno da 12, ce ne ho un paio qui sugli scaffali della mia libreria da rimettere in funzione) fino ai 15-17 pollici dei laptop attuali o i 22-24 dei desktop, il prossimo passo della "evoluzione" dell'informatica personale nel suo complesso implichi ritornare agli schermi mignon dove il testo si legge uno schifo e i video si vedono una XXXXX.Perché di questo si parla: siamo ancora utenti di PC o dovremo morire tutti "fruitori" di spazzatura in streaming, dalla qualità estremamente mediocre e dal bitrate imbarazzante? Questo non è il futuro che vogliono gli utenti, certamente lo vorrebbe l'industria e quelli che si sono fatti fare il lavaggio del cervello da stefano giobbe e gli altri "santoni"....
          • sylvaticus scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            scusa, ma io non la vedo così... per un utilizzo singolo uno schermo da 10-12 pollici per leggere una mail, una pagina web o godersi un film va benissimo, a patto di avere un "coso" sufficientemente pratico (e leggiero!) da poterlo comodamente tenere a pochi cm dal naso (occhi)... poi se vuoi goderti un film HD con gli amici hai sempre il plasma da 50+ pollici..Inoltre la qualità dello streaming non dipende dalle dimensioni dello schermo e sono sicuro che la qualità media migliorerà molto velocemente.. ad es. già oggi youtube ha una sezione HD e gran parte dei video provenienti da account "professionisti" (es. i trailers cinematografici) sono già in HD..
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: sylvaticus
            scusa, ma io non la vedo così... per un utilizzo
            singolo uno schermo da 10-12 pollici per leggere
            una mail, una pagina web o godersi un film va
            benissimo, a patto di avere un "coso"
            sufficientemente pratico (e leggiero!) da poterlo
            comodamente tenere a pochi cm dal naso (occhi)...
            poi se vuoi goderti un film HD con gli amici hai
            sempre il plasma da 50+
            pollici..

            Inoltre la qualità dello streaming non dipende
            dalle dimensioni dello schermo e sono sicuro che
            la qualità media migliorerà molto velocemente..
            ad es. già oggi youtube ha una sezione HD e gran
            parte dei video provenienti da account
            "professionisti" (es. i trailers cinematografici)
            sono già in
            HD..Sono HD? e con che bitrate? il bitrate del miserabile pezzente(rotfl)Analizzali con VLC (rotfl)Un video HD 1080/25 fps progressivo deve avere almeno 15mbit/sec come bitrate e non scendere mai sotto 7Mbit/sec altrimenti è fuffa e scubetta
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Anonymous
            - Scritto da: sylvaticus

            ... ad es. già oggi youtube ha una sezione HD e
            gran

            parte dei video provenienti da account

            "professionisti" (es. i trailers
            cinematografici)

            sono già in

            HD..


            Sono HD? e con che bitrate? il bitrate del
            miserabile
            pezzente(rotfl)
            Analizzali con VLC (rotfl)

            Un video HD 1080/25 fps progressivo deve avere
            almeno 15mbit/sec come bitrate e non scendere mai
            sotto 7Mbit/sec altrimenti è fuffa e
            scubetta1080p è FullHD, l'HD è 720phttp://it.wikipedia.org/wiki/File:Resolucions.png[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/58/Resolucions.png[/img]
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacUserFrom 89
            - Scritto da: Anonymous


            - Scritto da: sylvaticus


            ... ad es. già oggi youtube ha una
            sezione HD
            e

            gran


            parte dei video provenienti da account


            "professionisti" (es. i trailers

            cinematografici)


            sono già in


            HD..





            Sono HD? e con che bitrate? il bitrate del

            miserabile

            pezzente(rotfl)

            Analizzali con VLC (rotfl)



            Un video HD 1080/25 fps progressivo deve
            avere

            almeno 15mbit/sec come bitrate e non
            scendere
            mai

            sotto 7Mbit/sec altrimenti è fuffa e

            scubetta

            1080p è FullHD, l'HD è 720p

            http://it.wikipedia.org/wiki/File:Resolucions.png

            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commonsQuello e' il formato di risoluzione e bastaIl bitrate che stabilisce poi la qualità di compressione del flusso video 1920 x 1080 in Mpeg 4 h264 dove lo hai lasciato invece? (rotfl) Nel dimenticatoio (rotfl)
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Anonymous
            - Scritto da: MacUserFrom 89

            ...

            1080p è FullHD, l'HD è 720p


            http://it.wikipedia.org/wiki/File:Resolucions.png


            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons


            Quello e' il formato di risoluzione e basta

            Il bitrate che stabilisce poi la qualità di
            compressione del flusso video 1920 x 1080 in Mpeg
            4 h264 dove lo hai lasciato invece? (rotfl)

            Nel dimenticatoio (rotfl)Secondo me sei un po' confuso.La risoluzione è determinante a priori. Il FulHD contiene 2,25 volte le informazioni dell'HD e, soprattutto, quando si scrive (in un sito o altrove) HD s'intende HD e non FullHD.Il Bitrate viene dopo ed ovviamente se si applica ad un'ammontare inferiore di dati sarà più semplice quadrare i conti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 17.42-----------------------------------------------------------
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacUserFrom 89
            - Scritto da: Anonymous

            - Scritto da: MacUserFrom 89



            ...


            1080p è FullHD, l'HD è 720p





            http://it.wikipedia.org/wiki/File:Resolucions.png





            [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons





            Quello e' il formato di risoluzione e basta



            Il bitrate che stabilisce poi la qualità di

            compressione del flusso video 1920 x 1080 in
            Mpeg

            4 h264 dove lo hai lasciato invece? (rotfl)



            Nel dimenticatoio (rotfl)

            Secondo me sei un po' confuso.
            La risoluzione è determinante a priori. Il FulHD
            contiene 2,25 volte le informazioni dell'HD e,
            soprattutto, quando si scrive (in un sito o
            altrove) HD s'intende HD e non
            FullHD.
            Il Bitrate viene dopo ed ovviamente se si applica
            ad un'ammontare inferiore di dati sarà più
            semplice quadrare i
            conti.
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 17.42
            --------------------------------------------------Tu non hai nemmeno idea di cosa sia uno stream HD cosi' come non hai nemmeno idea di cosa sia il bitrate VBR di un flusso video Full HD 1080p 25fps da cui dipende la qualità di compressione mpeg4 anche perchè anche qua non hai minimamente idea di cosa sia nemmeno la compressione video come logico che sia.Prima di scrivere sui forum dovresti farti almeno delle basi capendo qualcosa e solo poi cercare di smentire il prossimo senza che tu capisca un fico secco di video.
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Si si, hai ragione ...
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacUserFrom 89
            Si si, hai ragione ...certo che ho ragionehttp://forum.videohelp.com/threads/332905-Bitrate-for-true-1080p-or-720palmeno forse inizi a capirci qualcosa 8)
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Anonymous
            - Scritto da: MacUserFrom 89

            Si si, hai ragione ...
            certo che ho ragione
            http://forum.videohelp.com/threads/332905-Bitrate-
            almeno forse inizi a capirci qualcosa 8)Forse ti conviene rileggere questa discussione che, nella quotatura del mio primo post, prende le mosse dai trailer HD su YouTube citati da sylvaticus.Io posso capire che tu abbia in testa il rippaggio dei BD e la loro distribuzione in rete, ma io mi riferivo invece alla correttezza del bitrate degli streaming HD di YouTube che men che mai sono dei 1080p con bitrate insufficiente.Comunque per me questione chiusa.
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacUserFrom 89
            - Scritto da: Anonymous

            - Scritto da: MacUserFrom 89


            Si si, hai ragione ...

            certo che ho ragione


            http://forum.videohelp.com/threads/332905-Bitrate-

            almeno forse inizi a capirci qualcosa 8)

            Forse ti conviene rileggere questa discussione
            che, nella quotatura del mio primo post, prende
            le mosse dai trailer HD su YouTube citati da
            sylvaticus.
            Io posso capire che tu abbia in testa il
            rippaggio dei BD e la loro distribuzione in rete,
            ma io mi riferivo invece alla correttezza del
            bitrate degli streaming HD di YouTube che men che
            mai sono dei 1080p con bitrate
            insufficiente.
            Comunque per me questione chiusa.Ma se sono tutti trailers 1080p con bitrare a meno di 5 mbit/sec in VBR cosi' come tutto il resto dei filmati con dicitura HD sempre su YouTube.Perchè invece di parlare per niente non ti scarichi da youtube un trailer o un filmato con dicitura HD , ne analizzi il bitrate e poi apri gli occhi anche guardando che scubettano spesso?Il bitrate per avere qualità di immagini 1080p compresse in mpeg4 e non solo il formato video deve stare sopra i 10Mbit/sec e non scendere mai nelle scene scure e con poco movimento ai 6-7Mbit/sec.Ora pero' leggendo meglio il tuo pseudonimo sul forum capisco perche' fatichi a capire anche cose ovvie. <u
            Macuser </u
            from 1989 (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • il giostraio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Topolone anonimo, non è che la stai prendendo troppo sul personale? Calmati. Mi sembra evidente che l'amico interlocutore stava facendo un discorso che limitatamente ai video "HD" presenti su youtube, in considerazione anche del fatto che si parla di flussi streaming, poteva anche starci. Non stiamo parlando di mkv da fruire su plasma. Se cerchi la qualità e vuoi solo e soltanto l'eccellenza per i tuoi occhi, beh, youtube non è neanche da prendere in considerazione, ma mi sembra una cosa tanto scontata...
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: il giostraio
            Topolone anonimo, non è che la stai prendendo
            troppo sul personale? Calmati. Mi sembra evidente
            che l'amico interlocutore stava facendo un
            discorso che limitatamente ai video "HD" presenti
            su youtube, in considerazione anche del fatto che
            si parla di flussi streaming, poteva anche
            starci. Non stiamo parlando di mkv da fruire su
            plasma. Se cerchi la qualità e vuoi solo e
            soltanto l'eccellenza per i tuoi occhi, beh,
            youtube non è neanche da prendere in
            considerazione, ma mi sembra una cosa tanto
            scontata...No, non la prendo sul personale ma ho solo detto a quell'utonto che la dicitura HD dei video su YouTube e' tarocca perchè il bit-rate è penoso, quindi i video pur avendo una risoluzione di 1920 x 1080 in modalità progressiva scubettano per compression artifacts causa il loro basso bit-rate
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Grazie d'aver dimostrato che non serve Pico della Mirandola per cose elementari.Incidentalmente: tu mi sai indicare un link dove trovare questa montagna di video 1080p che l'anonimo sostiene risiedano (con scarso bitrate) sui server di YouTube?
          • Urrrr scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            E si.... Ha ragione....Il classico fag, entra di prepotenza a spacciare le proprie lacune come conoscenze, poi quando gli si fa notare come stanno le cose ecco che va di snobismo.Già dal hic si capisce tutto, caro mio...
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Urrrr
            E si.... Ha ragione....

            Il classico fag, entra di prepotenza a spacciare
            le proprie lacune come conoscenze, poi quando gli
            si fa notare come stanno le cose ecco che va di
            snobismo.

            Già dal hic si capisce tutto, caro mio...Che e' un macaco e non capisce niente anche con tanto di link a discussione sul bitrate per avere video HD 1080p senza <u
            compression artifacts </u
            quello è ovvio (rotfl) Lui e' il primo, tu dandogli la mano saresti il secondo a non capire un fico secco come lui (rotfl)
          • Higgybaby scrive:
            Re: Il pc è morto ?

            Tu non hai nemmeno idea di cosa sia uno stream HD
            cosi' come non hai nemmeno idea di cosa sia il
            bitrate VBR di un flusso video Full HD 1080p
            25fps Non so come siano i flussi video di YouTube ma sono sicuro che i BD sono per fortuna a 24 fpsciaoigor
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Higgybaby

            Tu non hai nemmeno idea di cosa sia uno
            stream
            HD

            cosi' come non hai nemmeno idea di cosa sia
            il

            bitrate VBR di un flusso video Full HD 1080p

            25fps

            Non so come siano i flussi video di YouTube ma
            sono sicuro che i BD sono per fortuna a 24
            fps

            ciao

            igorI contenuti e film su Blu-Ray sono 1080p24 con Bit-rate fino a 20-22Mbit/sec che non scende mai sotto gli 8-9Mbit/sec nelle scene piu' statiche e scure
          • styx scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Questa l'ho già sentita prima. Troppe volte, ed è
            una XXXXXXXta: mi rifiuto di credere che, dopo
            aver passato decenni a evolverci dai mini-schermi
            da pochi pollici dei primi PC (il PC1 Olivetti ne
            ha uno da 12, ce ne ho un paio qui sugli scaffali
            della mia libreria da rimettere in funzione) fino
            ai 15-17 pollici dei laptop attuali o i 22-24 dei
            desktop, il prossimo passo della "evoluzione"
            dell'informatica personale nel suo complesso
            implichi ritornare agli schermi mignon dove il
            testo si legge uno schifo e i video si vedono una
            XXXXX.

            Perché di questo si parla: siamo ancora utenti di
            PC o dovremo morire tutti "fruitori" di
            spazzatura in streaming, dalla qualità
            estremamente mediocre e dal bitrate imbarazzante?
            Questo non è il futuro che vogliono gli utenti,
            certamente lo vorrebbe l'industria e quelli che
            si sono fatti fare il lavaggio del cervello da
            stefano giobbe e gli altri
            "santoni"....gia ..schermi piccoli e tastiere zappate via VS "tascabilita'" dell'oggetto.... cose che imho si possono ben risolvere quando diventera' consumer lo schermo PIEGHEVOLE... nelle tastiere,volendo, andiamo gia' un po meglio [una keyb da 9/10'' e' usabile]... il prob e' lo schermo.
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Nel metabolizzare tutta questa bella analisi, ti sei mai soffermato a ragionare sulla potenza insita negli attuali iCosi et simili? E quindi su quella prevedibile a breve?Ne da l'idea una bella immagine da una slideshow di un seminario sulle potenzialità del nuovo motore video di iOS e MacOS: AV Fondation Framework http://www.slideshare.net/invalidname/advanced-media-manipulation-with-av-foundation[img]http://img52.imageshack.us/img52/223/comparazionepmeiphone.png[/img]Per il 2016 si prevede che l'architettura x86 sarà completamente sostituibile da quella Arm e, al di là delle concretizzazioni fisiche, il PC potrà realmente avere ingombri, pesi e consumi inimmaginabili solo fino a pochi anni fa. Se poi i display OLED finalmente avranno via libera dopo l'ammortamento delle spese degli LCD ...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            2016, x86 spazzato via ? Hmmm la vedo al quando improbabile (non ho detto impossibile)
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            2016, x86 spazzato via ? Hmmm la vedo alquando
            improbabile (non ho detto impossibile)Un momento, non ho scritto "spazzato via",ho scritto "completamente sostituibile".A parte la notevole quantità di articoli in inglese, questo di melablog http://www.melablog.it/post/14490/ios-e-os-x-nel-2012-convergeranno-sul-proXXXXXre-apple-a6 mi sembra riassumere bene la questione. In sostanza l'architettura Arm è arretrata solo nella progressione della realizzazione pratica degli upgrade, non in quella concettuale e quindi il 1016 come anno d'introduzione dei 64 bit può ritenersi abbastanza plausibilmente l'anno in cui ogni Mac, o PC, potrebbe tranquillamente essere equipaggiato con quel tipo di proXXXXXri senza patire alcun limite prestazionale.Ovviamente ci sarà chi avrà il software per sfruttarne le maggiori potenzialità e chi sarà ancorato alla tradizione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 agosto 2011 19.13-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Bhe, sostituire del tutto x86 con gli arm, non vuol dire spazzare via la prima ? :DDel resto secondo me fare sto salto è al quanto precoce, visto che la tragrande maggioranza del software sui computer fissi di casa, son scritti per gli x86, per non parlare che la apple si sparerebbe su un piede...adesso che gli hanno dato il supporto a steam... :D
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            Bhe, sostituire del tutto x86 con gli arm, non
            vuol dire spazzare via la prima ?No. "Sostituibile" è una aggettivazione ipotetica.Messa in parole semplici: oggi un proXXXXXre Intel i5 non ha un equivalente Arm che lo possa sostituire. Nel 2016 ad ogni proXXXXXre x86 corrisponderà un Arm che potrà fare lo stesso lavoro come oggi ad un Intel i5 corrisponde (+o-) un AMD Phenom II 965.
            :D

            Del resto secondo me fare sto salto è al quanto"alquanto" è una parola sola(solo perché è la terza volta che te lo vedo scrivere in questa pagina)
            precoce, visto che la tragrande maggioranza del
            software sui computer fissi di casa, son scritti
            per gli x86, per non parlare che la apple si
            sparerebbe su un piede...adesso che gli hanno
            dato il supporto a steam...
            :DI software sono scritti per i sistemi operativi prima che per i proXXXXXri. Infatti Apple sta sia facendo convergere iOS e Mac OS X (non nelle cacchiate estetico gesturali, ma nei motori di fondo del sistema) sia realizzando versioni Arm delle suite dei suoi software tradizionali iWork ed iLife. Inoltre ha incentivato lo sviluppo di qualsiasi cosa su Arm, anche di Adobe e di Autodesk ecc.Non so nulla dei giochi, e di quanto li circonda leggo solo qualcosina. Non credo però che questa fetta di mercato possa minimamente condizionare una software house che ha avuto il coraggio di decretare la morte di FCP (con 2 milioni di installazioni) per ricominciare con FCPX (appunto basato sui nuovi motori di sistema) e che in 25 anni ha traghettato il suo Sistema operativo dai 68000 a PPC a G3 ai G4 e G5, sia mono che dualcore, e quindi all'x86 spostando il focus di Intel dalla ricerca spasmodica ed energivora dei tanti MHz alle soluzioni multicore.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacUserFrom 89

            No. "Sostituibile" è una aggettivazione ipotetica.
            Messa in parole semplici: oggi un proXXXXXre
            Intel i5 non ha un equivalente Arm che lo possa
            sostituire. Nel 2016 ad ogni proXXXXXre x86
            corrisponderà un Arm che potrà fare lo stesso
            lavoro come oggi ad un Intel i5 corrisponde (+o-)
            un AMD Phenom II 965.Sempre che sia possibile una cosa simile nei tempi che prevedi tu, bisogna vedere se gli arm possono offire quello che offrono gli x86 in termini d'istruzioni.Per non parlare della virtualizzazione...

            I software sono scritti per i sistemi operativi
            prima che per i proXXXXXri. Infatti Apple sta sia
            facendo convergere iOS e Mac OS X (non nelle
            cacchiate estetico gesturali, ma nei motori di
            fondo del sistema) sia realizzando versioni Arm
            delle suite dei suoi software tradizionali iWork
            ed iLife. Inoltre ha incentivato lo sviluppo di
            qualsiasi cosa su Arm, anche di Adobe e di
            Autodesk
            ecc.Ehm... non direi che sia proprio cosi, anche perchè sfruttano molto le peculiarità di un dato proXXXXXre, non è che se ad esempio windows molla gli x86 e va su arm, tutti i software gireranno su arm in automatico.Quello che dici te comunque e fare in modo di rendere facile creare software che girino su HW molto differenti, come ARM e x86.In parte apple aveva già fatto questo ai tempi del passaggio ad intel, creando le universal binar o come si chiamano.
            Non so nulla dei giochi, e di quanto li circonda
            leggo solo qualcosina. Non credo però che questa
            fetta di mercato possa minimamente condizionare
            una software house che ha avuto il coraggio di
            decretare la morte di FCP (con 2 milioni di
            installazioni) per ricominciare con FCPX (appunto
            basato sui nuovi motori di sistema) e che in 25
            anni ha traghettato il suo Sistema operativo dai
            68000 a PPC a G3 ai G4 e G5, sia mono che
            dualcore, e quindi all'x86 spostando il focus di
            Intel dalla ricerca spasmodica ed energivora dei
            tanti MHz alle soluzioni
            multicore.Apple e un produttore HW non una software house. Non fa solo software, per il resto, i giochi son sempre stato un tallone d'achille nei moderni sistemi di apple, ancxhe perchè purtroppo non c'è ancora un alternativa che faccia il ripiano alla mutende di microsoft con le Direct X, magari le nuove open GL.... Ma siamo sul vago.Per il resto, faccio notare ad esempio che prima del passaggio ad intel, molti giochi rispetto alla loro controparte su windows, erano fatti con i piedi, perchè i powerpc, era monco per certe cose che servivano ai giochi, per via della stessa natura di quel tipo di HW.Alcuni giochi erano delle pseudo macchine virtuali con su windows addirittura ed andavano di M...Per il resto, dopo lo share guadagnato in anni e anni, qualcuno sta prendendo seriamente iMac come piattaforma di gioco, la valve a messo steam anche li e i loro giochi hanno la controparte per OSX ad esempio, grazie al passaggio ad intel, i porting sono diventati facili, cambiare ad esempio proXXXXXre adesso, vuol dire giocarsi l'attenzione appena guadagnata.Per il resto, faccio notare che apple ha avuto sempre uno share modesto rispetto a microsoft, quindi ha potuto fare quei cambi senza gravi conseguenze, tra l'altro il passaggio ad intel era d'obbligo per via della negligenza di IBM, che si era disinteressata alle loro richieste, ero arrivati a situazioni al limite del ridicolo!Però si son guardati bene nel tagliare i ponti subito con il power pc, infatti supportavano entrambi gli HW. Certo però che l'eliminazione di rosetta in Lion è stata una XXXXXXX assurda, comunque.
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            Ehm... non direi che sia proprio cosi, anche
            perchè sfruttano molto le peculiarità di un dato
            proXXXXXre, non è che se ad esempio windows molla
            gli x86 e va su arm, tutti i software gireranno
            su arm in
            automatico.

            Quello che dici te comunque e fare in modo di
            rendere facile creare software che girino su HW
            molto differenti, come ARM e
            x86.

            In parte apple aveva già fatto questo ai tempi
            del passaggio ad intel, creando le universal
            binar o come si
            chiamano....
            Però si son guardati bene nel tagliare i ponti
            subito con il power pc, infatti supportavano
            entrambi gli HW. Certo però che l'eliminazione di
            rosetta in Lion è stata una XXXXXXX assurda,
            comunque.Mi sarò spiegato male.Oggi fra una release e l'altra di OSX alcune applicazioni si piantano. Gli sviluppatori hanno almeno 6/8 mesi per adeguarle, ma alcuni non lo fanno. Non in tempo, per lo meno.Invece se un Sistema Operativo ben fatto, e OSX è "molto" ben fatto, viene reso "multipiattaforma" è compito dello sviluppatore del OS far si che "nessuna" applicazione che gira su una piattaforma abbia problemi sull'altra. Questo Apple lo ha garantito nel passaggio da Motorola 68000 a PPC nel '94 e da PPC ed Intel nel 2005 con Tiger e Rosetta (che a 64bit così com'è non può più essere utile ... e sono 6 anni e 3 versioni dell'OS!). Quindi "se mai avverrà" un passaggio di tutte le macchine Apple all'architettura Arm, non sarà certo per quella ragione che una qualsiasi applicazione cesserà di funzionare.Ovviamente un passaggio attraverso la virtualizzazione ne rallenterà +o- alcune, l'universal binary già risolve molto a priori, ma a monte il passaggio sarà deciso se ci sarà un autentico vantaggio nella nuova architettura tale da renderlo quasi indolore e sicuramente migliorativo complessivamente ed in prospettiva. Quindi la palla passerà agli sviluppatori. Però già oggi alcune accelerazioni che si vedono nei tempi del rilascio di Lion, oltre che l'evoluzione dell'architettura di OS e dei nuovi programmi, sembrano indicare molto precisamente questo futuro ... salvo contromosse "di qualità" di Intell nel frattempo.Se Microsoft tentasse l'analoga operazione temo che essendo Win basato sul KernelNT e non su UNIX l'esito sarebbe diverso e gli sviluppatori di virus ...ops, di antivirus ne godrebbero i principali utili economici immediati ... ma in questi ragionamenti sono di parte ... eh eh eh.
          • Anonymous scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacUserFrom 89
            Se Microsoft tentasse l'analoga operazione temo
            che essendo Win basato sul KernelNT e non su UNIX
            l'esito sarebbe diverso e gli sviluppatori di
            virus ...ops, di antivirus ne godrebbero i
            principali utili economici immediati ... ma in
            questi ragionamenti sono di parte ... eh eh
            eh.Scusa ma cosa c'entra il fatto che windows si basi su kernel NT e non su Unix col fatto che se windows diverrà un sistema compatbile anche per proXXXXXri Arm le applicazioni attuali per windows e sviluppate su codice X86 Intel potrebbero poi non girare?Non c'entra una beneamata XXXX.Sarà Microsoft che sul suo nuovo os compatibile a girare anche su proXXXXXri ARM adottera' un sistema capace di far girare anche i software compilati nativi per architettura x86 fino a quando gli sviluppatori dei software non ricompileranno i loro programmi anche per architettura ARMIo mi chiedo perchè vi infarcite di parole a casaccio come Kernel NT o Unix in argomenti che non c'entrano un fico secco sulla futura compatibilità di applicazioni per windows ora native x86 da far girare su future cpu con architettura Arm
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Anonymous
            - Scritto da: MacUserFrom 89


            Se Microsoft tentasse l'analoga operazione
            temo

            che essendo Win basato sul KernelNT e non su
            UNIX

            l'esito sarebbe diverso e gli sviluppatori di

            virus ...ops, di antivirus ne godrebbero i

            principali utili economici immediati ... ma
            in

            questi ragionamenti sono di parte ... eh eh

            eh.

            Scusa ma cosa c'entra il fatto che windows si
            basi su kernel NT e non su Unix col fatto che se
            windows diverrà un sistema compatbile anche per
            proXXXXXri Arm le applicazioni attuali per
            windows e sviluppate su codice X86 Intel
            potrebbero poi non
            girare?Come spesso capita chi vuol polemizzare s'attacca a quel che capisce e non a quel che c'è scritto.Chi ha mai scritto che non girerebbero i programmi su un OS Win multipiattaforma per Arm?Ho scritto (e amplio) che, particolarmente in prima battuta, un Kernel NT (Ibrido rispetto al Modular Monolithic Kernel OSX) in presenza di maggior differenziazione hardware sarebbe ancor più alla mercè dei fabbricanti di virus e degli spacciatori di antivirus.Prima di "pretendere" di continuare in un flame spiega dove avrei sostenuto qualcosa di diverso!
            Non c'entra una beneamata XXXX.
            Sarà Microsoft che sul suo nuovo os compatibile a
            girare anche su proXXXXXri ARM adottera' un
            sistema capace di far girare anche i software
            compilati nativi per architettura x86 fino a
            quando gli sviluppatori dei software non
            ricompileranno i loro programmi anche per
            architettura
            ARM
            Io mi chiedo perchè vi infarcite di parole a
            casaccio come Kernel NT o Unix in argomenti che
            non c'entrano un fico secco sulla futura
            compatibilità di applicazioni per windows ora
            native x86 da far girare su future cpu con
            architettura
            ArmUna montagna di parole per non aggiungere nulla se non la propria scarsa informazione sulle differenze operative conseguenti all'adozione di filosofie progettuali diverse dei kernel. Non resta che dare l'indicazione minima sperando che un po' di voglia d'imparare possa attecchire in spazi aridi ed inospitali:http://en.wikipedia.org/wiki/Kernel_(computing)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            io parlavo della rimozione di rosetta perchè c'è chi aveva ad esempio quei giochi su OSX ai tempi dei power pc, che adesso non girano più.
          • MacUserFrom 89 scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            io parlavo della rimozione di rosetta perchè c'è
            chi aveva ad esempio quei giochi su OSX ai tempi
            dei power pc, che adesso non girano
            più. I PPC sono stati supportati interamente per 4 anni da Tiger e Leopard. Inoltre le applicazioni PPC sono ulteriormente state supportate per altri 20 e passa mesi da Snow Leopard seppure con evidenti problemi sulle macchine + recenti che lo avviano a 64bit di default. Se un software non viene ricompilato dal produttore dopo 4/6 anni deve (masochisticamente) preoccuparsene Apple che vive di hardware? (... anche se scrive fra i migliori software del pianeta!)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            A parte che la stessa apple aveva promesso un supporto di 10 anni per i PPC, costa che di fatto poi non è avvenuta.Alla apple che gli costava tenere rosetta alla fine ? Niente! Almeno metterlo come applicazione da usare a parte....
          • Darwin scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: MacUserFrom 89
            Se un software non
            viene ricompilato dal produttore dopo 4/6 anni
            deve (masochisticamente) preoccuparsene AppleSono d'accordo.Comunque si potrebbe sempre tentare la carta degli emulatori di proXXXXXri come PearPC e QEMU. Non so quanto possano essere affidabili (non ho mai emulato una CPU PPC, ne ho emulata una x86 con istruzioni SSE2 su un mio proXXXXXre che non supportava quell'istruzione).Ovviamente le prestazioni sono quelle che sono (meno prestanti di una normale macchina virtuale), però se è proprio necessario, si può sempre tentare.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            Però si son guardati bene nel tagliare i ponti
            subito con il power pc, infatti supportavano
            entrambi gli HW. Certo però che l'eliminazione di
            rosetta in Lion è stata una XXXXXXX assurda,
            comunque.Non posso non quotare.A volte Apple esagera con il tagliare i ponti alle tecnologie vecchie.E questo è uno dei casi. Che gli costava lasciarlo Rosetta? L'avevano già fatto e funzionava benissimo...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Infatti, alla fine hanno fatto solo un torto a chi ancora oggi gioca a vecchi titoli che per ovvi motivi non sono stati fatti per gli x86 su OSX è difficilmente ne faranno un porting, come il primo starcraft (che è meglio del secondo).Un vero peccato! A sto punto se la apple è furba, mette rosetta scaricabile a parte.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            A me dei giochi non importa niente. Ma non voglio comprare M$ Office 2011, quando ho Office X che va ancora bene per quello che mi serve (Excel).
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Forse è ora che pensi di abbandonare office.
          • MacGeek scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Sgabbio
            Forse è ora che pensi di abbandonare office.Ho un sacco di script su Excel. Aspetto un Numbers "Pro". Numbers è bello, ma non è programmabile.Oppure dovrò vedere LibreOffice. Forse inizia ad essere decente.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            E' sempre stato decente.Comunque non hai la certezza che gli script di office x girino su office 2011 :d
          • Darwin scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            sono completamente d'accordo
          • attonito scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Questa l'ho già sentita prima. Troppe volte, ed è
            una XXXXXXXta: mi rifiuto di credere che, dopo
            aver passato decenni a evolverci dai mini-schermi
            da pochi pollici dei primi PC (il PC1 Olivetti ne
            ha uno da 12, ce ne ho un paio qui sugli scaffali
            della mia libreria da rimettere in funzione) fino
            ai 15-17 pollici dei laptop attuali o i 22-24 dei
            desktop, il prossimo passo della "evoluzione"
            dell'informatica personale nel suo complesso
            implichi ritornare agli schermi mignon dove il
            testo si legge uno <b
            schifo </b
            e i video si vedono una
            <b
            XXXXX </b
            .

            Perché di questo si parla: siamo ancora utenti di
            PC o dovremo morire tutti "fruitori" di
            </b
            spazzatura <b
            in streaming, dalla qualità
            estremamente mediocre e dal bitrate imbarazzante?
            Questo non è il futuro che vogliono gli utenti,
            certamente lo vorrebbe l'industria e quelli che
            si sono fatti fare il lavaggio del cervello da
            stefano giobbe e gli altri
            "santoni"....ma tu non dovresti tenere un comportamento ed un linguaggio all'altezza della Testata per la quale scrivi? ah, lo stai facendo :) azz come sei sottile :D
          • il giostraio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Maruccia non fare il tifoso. Qui ti ci guadagni da vivere e già il credito di cui godi è ai minimi termini.
          • non so scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            parole sante!!!!
          • ocram scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            implichi ritornare agli schermi mignon dove il
            testo si legge uno schifo e i video si vedono una
            XXXXX.In realtà per precise e note ragioni ergonomiche, il testo si legge meglio su schermi piccoli. Un esempio su tutti: i libri tascabili, che hanno la dimensione ideale per la lettura. Una dimensione e un rapporto larghezza/altezza conseguita dopo secoli di esperimenti sul campo. Non è un caso che i quotidiani, che per ragioni di risparmio si sviluppano su grandi fogli di carta, riconducono la larghezza delle colonne di testo a pochi centimetri. Perché colonne più larghe sono faticose da leggere.Con i tablet i computer si stanno finalmente avvicinando al caro, vecchio, pratico, ergonomico libro tascabile. Il tablet è perfetto per la lettura moderna (cioè di pagine web), per le email, ecc. Certo, i modelli attuali sono ancora troppo pesanti e fragili, ma la strada intrapresa non solo è giusta, ma è stata praticata con sucXXXXX dagli stampatori, quelli che per secoli, prima del web, si sono occupati di distribuire le informazioni.E' semplicemente un errore ritenere che la funzione del computer sia esclusivamente quella desktop, e considerare aberrazioni o prodotti "sbagliati" i computer che coprono esigenze diverse. Accettiamo tranquillamente i computer da polso per i corridori, o quelli progettati per governare la lavatrice, e ci facciamo disorientare da un tablet?Certo, un architetto troverà più comodo un display grande. Io ho monitor 27", e sto seriamente meditando di affiancarlo con un altro monitor da 27", se non da altri due. Ma non è questo l'uso esclusivo di un computer.Ho anche un iPad, e la lettura delle email, o la navigazione per svago sui siti web, è incomparabilmente più gradevole. Mi da un po' noia il suo peso, ma poter interagire con le dita è una conquista, che ci libera dalla sgradevole intermediazione del mouse. Ricordiamoci che il mouse crea una dissociazione tra l'obiettivo che voglio perseguire e le azioni che devo compiere. Con i tablet se voglio spostare una foto o girare una pagina, afferro la foto o la pagina e la sposto. Con il mouse devo afferrare e spostare un oggetto terzo (il mouse), che comanda un puntatore, che finalmente afferra la foto e la trascina. Non solo, in certe circostanze il mouse mi costringe a gesti che sono speculari a quelli naturali (la rotellina del mouse provoca uno scorrimento del testo inverso a quello che il mio dito provocherebbe su un foglio di carta, se applicassi la stessa gestualità).Ci sono altri motivi per cui i tablet sono una evoluzione (e decine di milioni di persone se ne sentono attratti). Non c'è qui lo spazio per una trattazione completa, ma certo, liquidare il tutto come moda per ricchi annoiati è sciocco, né più, né meno.
          • Alfonso Maruccia scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: ocram
            In realtà per precise e note ragioni ergonomiche,
            il testo si legge meglio su schermi piccoli.Beh, dipende prima di tutto dalla risoluzione. E sentir parlare di "alta definizione" su una robina di 10 pollici mi fa venire l'orticaria al cervello, veramente...
            E' semplicemente un errore ritenere che la
            funzione del computer sia esclusivamente quella
            desktop, e considerare aberrazioni o prodotti
            "sbagliati" i computer che coprono esigenze
            diverse. Accettiamo tranquillamente i computer da
            polso per i corridori, o quelli progettati per
            governare la lavatrice, e ci facciamo
            disorientare da un
            tablet?Io non mi faccio disorientare da un tablet. Provo semplicemente orrore per la propaganda che circonda l'aureola della Mela, di Jobs e degli "iCosi" (come una XXXXX di trinità per schiavi decerebrati di tecnologia superflua....) e per chi sostiene che il PC è morto perché c'è ora l'iPad. Finché ci sarà in giro questa spazzatura, per me l'iPad può stare nel posto che gli compete: nel cestino
            Certo, un architetto troverà più comodo un
            display grande. Io ho monitor 27", e sto
            seriamente meditando di affiancarlo con un altro
            monitor da 27", se non da altri due. Ma non è
            questo l'uso esclusivo di un
            computer.Io trovo non comodo ma indispensabile uno schermo sufficientemente grande per fare di tutto. Col PC, è palese, soprattutto ci scrivo e per un'attività del genere non c'è iPad che possa tenere....
            Ricordiamoci che il
            mouse crea una dissociazione tra l'obiettivo che
            voglio perseguire e le azioni che devo compiere.Concetto altamente discutibile: il mouse è un'invenzione di 30 anni e passa fa, il fatto che sia ancora qui nella sua forma quasi originale non mi pare la testimonianza di una "dissociazione" significativa tra l'obiettivo da perseguire e le azioni da compiere per arrivarci.
            Con i tablet se voglio spostare una foto o girare
            una pagina, afferro la foto o la pagina e la
            sposto. Con il mouse devo afferrare e spostare un
            oggetto terzo (il mouse), che comanda un
            puntatore, che finalmente afferra la foto e la
            trascina. Non solo, in certe circostanze il mouse
            mi costringe a gesti che sono speculari a quelli
            naturali (la rotellina del mouse provoca uno
            scorrimento del testo inverso a quello che il mio
            dito provocherebbe su un foglio di carta, se
            applicassi la stessa
            gestualità).Una sola parola: file system. Il prezzo per avere il controllo completo dei tuoi dati è avere un minimo di adattabilità alle peculiarità del mezzo informatico. iPad facilita la cosa? Troppo, troppo poco per tutto quello che toglie a livello di controllo dei dati e del sistema stesso...
            Ci sono altri motivi per cui i tablet sono una
            evoluzione (e decine di milioni di persone se ne
            sentono attratti).Decine di milioni di persone sono attratti da iPad perché iPad è un oggetto alla moda, non perché è utile/rivoluzionario/indispensabile. E perché hanno già un PC e possono permettersi uno sfizio come leggere le pagine web sul divano con un surplus tecnologico che costa l'ira di Dio....
            Non c'è qui lo spazio per una
            trattazione completa, ma certo, liquidare il
            tutto come moda per ricchi annoiati è sciocco, né
            più, né
            meno.Allora lo liquido così: iPad è una moda per ricchi, annoiati, illetterati tecnologici, penosi fanboy della mela, geek con un portafogli troppo capiente, idioti e/o affetti da demenza che si vendono un organo perché devono avere l'oggetto più trendy del momento (e questa è cronaca) ....
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            toni trollosi.
          • Alfonso Maruccia scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            Sempre meglio di quelli del macaco medio, che francamente non ho più alcuna intenzione di "rispettare" da un punto di vista terzo perché ne ho le scatole piene di "morte del PC", "il futuro è tablet" e altre baggianate di tale risma.Questo è un forum? Allora <i
            forummo </i
            alla mia maniera. Se esagero il T-1000 interverrà senza pietà :-P
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            A parte che certi tuoi interventi, in passato insultavano TUTTI GLI UTENTI APPLE, che per la cronaca non sono come ruppolo.In alcuni casi il T mille, avrebbe cessato il messaggio, ma con te si è comportato in maniera diversa.Come si comporta in maniera diversa contro i troll che alla fine portano visualizzazioni e azzoppa i post di chi fa notare le scorrettezze di PI.
          • Merdaldo scrive:
            Re: Il pc è morto ?

            Beh, dipende prima di tutto dalla risoluzione. E
            sentir parlare di "alta definizione" su una
            robina di 10 pollici mi fa venire l'orticaria al
            cervello,
            veramente...Pensa che c'è pure qualcuno che usa i monitor in 16:9!!!!MUAAUAUAUUAUAUAU!!!!!!
            Io non mi faccio disorientare da un tablet. Provo
            semplicemente orrore per la propaganda che
            circonda l'aureola della Mela, di Jobs e degli
            "iCosi" (come una XXXXX di trinità per schiavi
            decerebrati di tecnologia superflua....) e per
            chi sostiene che il PC è morto perché c'è ora
            l'iPad. Finché ci sarà in giro questa spazzatura,
            per me l'iPad può stare nel posto che gli
            compete: nel
            cestino Parole sante, anzi, santissime.Se tutti potessimo ritornare alla sola interfaccia testuale, l'unica cosa che veramente è utile nel mondo!Altro che touch, gesture, mouse, monitor, giochi (che babbi i giocatori!), sk video (come se servisse a qualcosa avere una sk video decete!), sk audio (la musica si fa con gli strumenti, non con il computer, massa di analfabeti!!!).
            Io trovo non comodo ma indispensabile uno schermo
            sufficientemente grande per fare di tutto. Col
            PC, è palese, soprattutto ci scrivo e per
            un'attività del genere non c'è iPad che possa
            tenere....?Grande?Perché?Grande è meglio?
            Concetto altamente discutibile: il mouse è
            un'invenzione di 30 anni e passa fa, il fatto che
            sia ancora qui nella sua forma quasi originale
            non mi pare la testimonianza di una
            "dissociazione" significativa tra l'obiettivo da
            perseguire e le azioni da compiere per
            arrivarci.Ripeto, morte al mouse, solo la tastiera è degna!(30 anni sono nulla nella vita dell'umanità!)
            Una sola parola: file system. Il prezzo per avere
            il controllo completo dei tuoi dati è avere un
            minimo di adattabilità alle peculiarità del mezzo
            informatico. iPad facilita la cosa? Troppo,
            troppo poco per tutto quello che toglie a livello
            di controllo dei dati e del sistema
            stesso...Concordo! Anzi, sottoscrivo!Anni fa ho provato ad utilizzare un aberrante macchinetta chiamata lettore mp3 (un Cowon non so cosa)! SENZA TASTIERA!!!!! Non potevo vedere nemmeno le estensioni dei file, non potevo sapere l'occupazione della memoria e soprattutto...NON POTEVO RIPROGRAMMARLO IN NESSUN MODO!!!!!
            Decine di milioni di persone sono attratti da
            iPad perché iPad è un oggetto alla moda, non
            perché è utile/rivoluzionario/indispensabile. E
            perché hanno già un PC e possono permettersi uno
            sfizio come leggere le pagine web sul divano con
            un surplus tecnologico che costa l'ira di
            Dio.... Mi viene da ridere anche a me, l'altro giorno un amico ha ritirato la macchina nuova...700 per il condizionatore, ormai siamo al delirio, al posto di risparmiare 700 e consumare meno la gente si preoccupa del climatizzatore, come se servisse a qualcosa se non a fare il figo in giro!Ormai tutto il mondo è moda, anche questa board tutta imbellettata e fighetta, un orrore molto poco ergonomico!!!
            Allora lo liquido così: iPad è una moda per
            ricchi, annoiati, illetterati tecnologici, penosi
            fanboy della mela, geek con un portafogli troppo
            capiente, idioti e/o affetti da demenza che si
            vendono un organo perché devono avere l'oggetto
            più trendy del momento (e questa è cronaca)
            ....Beh, come tutto!Io l'unico sfizio che mi sono tolto nei miei 57 anni è stata una Ferrari 348 usata (32k), tutto qui.
          • James Kirk scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Questa l'ho già sentita prima. Troppe volte, ed è
            una XXXXXXXta: mi rifiuto di credere che, dopo
            aver passato decenni a evolverci dai mini-schermi
            da pochi pollici dei primi PC Quoto al 100%

            Perché di questo si parla: siamo ancora utenti di
            PC o dovremo morire tutti "fruitori" di
            spazzatura in streaming, dalla qualità
            estremamente mediocre e dal bitrate imbarazzante?
            Questo non è il futuro che vogliono gli utenti,Gli Apple fanboys si, pur di vedere il loro Dio-Mela brillare su tutti.Non dico che i tablets non abbiano la loro utilità, ma sostituirli al PC no.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Il pc è morto ?
          Per la fruizione dei contenuti c'è già il televisore. Basta e avanza.I tablet possono aspirare a sostituire il televisore, non il computer (prendi un televisore LCD, rendilo portatile, aggiungi un televideo un po' più avanzato di quello attuale... e avrai qualcosa che assomiglia molto all'ipad)
          • ... scrive:
            Re: Il pc è morto ?
            vero !Per esempio io le nuove "smart tv" le ritengo semplicemente dei grossi tablet da parete.
      • aphex twin scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        Tranquillo , sappiamo che alla tua età è difficile capire il progresso.In agricoltura , invece, saresti fortissimo. (rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        E come ci scrivi le lettere? A me viene il mal di
        stomaco a usare le tastiere "touch", foss'anche
        solo per comporre un SMS da spedire su
        cellulare....Le tastiere touch non sono male a dire il vero, il problema secondo me è la comodità nei tempi lunghi.
      • lroby scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        E come ci scrivi le lettere? A me viene il mal di
        stomaco a usare le tastiere "touch", foss'anche
        solo per comporre un SMS da spedire su
        cellulare....Mai sentito parlare di Asus eee pad Transformer con tastiera fisica/dock annessa? Con quello scrivi esattamente come su un netbook da 10 pollici.
    • ziovax scrive:
      Re: Il pc è morto ?
      - Scritto da: Sgabbio
      Forse come macchina da gioco, considerando le
      idiozie che fanno le software house, tra DRM
      idioti e lavoro
      orrendi.Comunque ci sono ancora un sacco di MMORPG, anche con client gratuito, ci sono i nuovi giochi "social", che mi pare riscuotano un gran sucXXXXX, e ci saranno sempre i titoli "pc only" di una spanna sopra a qualsiasi console.Quindi non lo darei spacciato neanche sul settore dove lo sembra di più.
      Per il resto, dire che che il pc è morto è che i
      tablet prenderanno i loro posto, mi lascia al
      quanto
      perplesso.Anche me.
      Se consideriamo i tablet attuali dove sei legato
      mani e piedi a varie piattaforme dove sono loro
      che decidono cosa devi usare o meno nei loro
      prodotti...bhè secondo me sarebbe un enorme passo
      indietro.Forse e proprio quello che la gente vuole.Se il mercato andrà in quella direzione, spero sempre che qualcuno possa fornire alternative per l'eccezione.
      Poi sempre parlando dei tablet attuali: Come ci
      lavori ? E non parlo di scrivere due lettere, ma
      parlo di lavori più "sostenuti" come grafica 3d,
      foto ritocco ed
      altro.Tastiera portatile bluetooth da collegare all'occorrenza?Poi, a casa, un cavo hdmi per il collegamento ad uno schermo più grande e di maggiore qualità.
      • quattrocent ouno scrive:
        Re: Il pc è morto ?

        Tastiera portatile bluetooth da collegare
        all'occorrenza?
        Poi, a casa, un cavo hdmi per il collegamento ad
        uno schermo più grande e di maggiore
        qualità.Sì vabbè, metti la tastiera bluetooth, il mouse bluetooth per il lavori di precisione, l'adattatore usb, le chiavette o il disco esterno, almeno uno straccio di dock per tenere lo schermo fermo all'angolazione giusta (perché diciamoci la verità, i tablet per lavorarci ore di seguito sono la MORTE dell'ergonomia), l'alimentatore...e hai ottenuto l'ingombro di un laptop, ma con uno schermo ridicolo.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Il pc è morto ?
        il pc è morto per il gioco per la poca varietà. ci sono nella maggiornaza dei casi FPS dozzinali, poi qualche MMORPG dove paghi un abbonamento, i giochi fremium sbilanciati e poi per bonta divina, qualcuno decide di fare un port su pc di qualche gioco decente.Ad esempio è stata una sorpresa l'arrivo di Super street fighter iv arcade edtion su pc, come la recente notizia dell'arrivo a Dicembre di Melty blood actress again current code 1.07 su pc.Insomma...
    • governo crepa mas scrive:
      Re: Il pc è morto ?
      - Scritto da: Sgabbio
      Forse come macchina da gioco, considerando le
      idiozie che fanno le software house, tra DRM
      idioti e lavoro
      orrendi.

      Per il resto, dire che che il pc è morto è che i
      tablet prenderanno i loro posto, mi lascia al
      quanto
      perplesso.

      Se consideriamo i tablet attuali dove sei legato
      mani e piedi a varie piattaforme dove sono loro
      che decidono cosa devi usare o meno nei loro
      prodotti...bhè secondo me sarebbe un enorme passo
      indietro.

      Poi sempre parlando dei tablet attuali: Come ci
      lavori ? E non parlo di scrivere due lettere, ma
      parlo di lavori più "sostenuti" come grafica 3d,
      foto ritocco ed
      altro.squotohttp://goo.gl/VRzXC
    • Matteo scrive:
      Re: Il pc è morto ?
      - Scritto da: Sgabbio
      Forse come macchina da gioco, considerando le
      idiozie che fanno le software house, tra DRM
      idioti e lavoro
      orrendi.

      Per il resto, dire che che il pc è morto è che i
      tablet prenderanno i loro posto, mi lascia al
      quanto
      perplesso.

      Se consideriamo i tablet attuali dove sei legato
      mani e piedi a varie piattaforme dove sono loro
      che decidono cosa devi usare o meno nei loro
      prodotti...bhè secondo me sarebbe un enorme passo
      indietro.Per l'utilizzo comune del Personal Computer un buon tablet, più "aperto", può tranquillamente andar bene effettivamente.
      Poi sempre parlando dei tablet attuali: Come ci
      lavori ? E non parlo di scrivere due lettere, ma
      parlo di lavori più "sostenuti" come grafica 3d,
      foto ritocco ed
      altro.Attenzione che loro quelle le chiamano WORKSTATION e sono un segmento molto diverso da quello PC. Qui in Italia chiamiamo un po' tutto PC, ma per loro quello è solo il sistema casalingo ad uso privato/svago.La workstation sono ben lungi dall'essere morte
Chiudi i commenti