HP chatta via Web e SMS

HP ha svelato una soluzione che consente di chattare in modo assolutamente anonimo tramite qualsiasi dispositivo mobile


Milano – HP ha annunciato la disponibilità di Openchat, una soluzione che, a detta dell’azienda, permette agli utenti di creare comunità virtuali tramite dispositivi mobili in modo assolutamente anonimo.

HP Openchat, sviluppata congiuntamente da HP, Vortek e Yomi Vision, permette di comunicare con altre persone senza dover rivelare la propria identità e il numero di telefono: l?interazione avviene, infatti, tra un telefono mobile e l’interfaccia Web tramite un terminale SMS. Dopo la registrazione, gli utenti possono creare gruppi privati e ricercare altri profili usando qualsiasi dispositivo wireless (SMS, USSD o WAP).

HP Openchat è un’applicazione modulare che si compone di quattro interfacce utente:

– l’interfaccia vocale (una funzionalità implementata da Votek su software HP Opencall) consente di stabilire con un semplice messaggio SMS una conversazione anonima tramite telefono mobile. L’identità e il numero di telefono possono essere rivelati a discrezione degli utenti;

– l’interfaccia SMS, che è attualmente la tecnologia GSM più diffusa e supportata da tutti i telefoni mobili GSM;

– l’interfaccia USSD, che diversamente da quella SMS, non è un servizio di tipo store-and-forward ma è basata sul concetto di sessione: “quando un utente accede a un servizio USSD spiega HP – può mantenere aperta la connessione per tutto il tempo desiderato, con tempi di risposta più rapidi nelle applicazioni interattive”. L’azienda sostiene che l’interfaccia USSD è supportata da tutti i telefoni mobili GSM.

– l’interfaccia WAP, che, secondo HP, “propone un metodo di interazione simile al Web e apre la strada a servizi mobili di nuova generazione”.

HP sostiene di aver già collaudato a fondo Openchat del suo Integration Center e di aver sviluppato una soluzione end-to-end completa, con un programma di supporto per l’implementazione e la gestione operativa della soluzione.

HP è l’unico produttore, al momento, ad aver implementato questa soluzione, che si basa su HP Netserver con sistema operativo HP-UX e sul software HP Opencall SS7. HP Openchat integra inoltre l’applicazione Yomi Vision Smartal Chatium e la tecnologia Votek Telement.

Per questo ambiente multisito e multi-vendor HP si dice in grado di approntare una proposta di servizio su misura che spazia dall’assistenza 8×5 con intervento nel giorno lavorativo successivo alla chiamata fino al supporto 24×7. La disponibilità generale di HP Openchat è prevista per la fine del 2001.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti