Hulu sarà a pagamento

La piattaforma video statunitense cambierà modello di business. La strada indicata dal luogotenente di Murdoch è quella dei contenuti a pagamento. Perché solo così emergerà il vero valore agli occhi degli utenti

Roma – Un uomo di Murdoch ha detto che è giunto il momento di iniziare a far pagare gli utenti per il broadcasting di contenuti online: e questo non è sembrato nulla di particolarmente nuovo. Quello che invece Chase Carey, ex-presidente di News Corporation , ha detto di nuovo è che probabilmente nel 2010 Hulu si trasformerà in una piattaforma a pagamento .

Sarà dunque lanciato un modello di business a sottoscrizione che cambierà radicalmente il volto di quello che attualmente è un servizio video gratuito per guardare in streaming film e serie televisive. “Penso che un modello free sia la strada più difficile per catturare il vero valore dei nostri contenuti – ha dichiarato Carey durante un convegno all’ OnScreen Media Summit – Hulu si accorda con un concetto base che deve evolversi, un abbonamento che sia significativo per un modello che deve essere parte del business”.

Hulu è attualmente legato ad un modello free-to-air supportato dalla pubblicità, frutto di una joint venture tra NBC , Fox (di proprietà della stessa News Corp) e Disney . Eppure, stando alla visione di Carey, questo modello non darà frutti nel lungo periodo, bisognoso di una rivisitazione decisa sulla strada dei contenuti premium online .

Gli utenti statunitensi hanno mostrato particolare apprezzamento nei confronti della piattaforma video lanciata nel 2007, che ha nella propria programmazione serie di successo come The Simpsons e Lost . Carey ha specificato che non tutti i contenuti abbandoneranno il modello free, ma allo stesso tempo ha parlato di veicolare contenuti in una maniera che permetterà agli utenti di apprezzarne il vero valore. Pagandoli.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • the pirates cry scrive:
    fate piangere
    la maggior parte delle risposte lette dagli utenti sostenitori del P2P fanno venire la nausea, ancora nascondete la volontà di libero furto/appropiazione indebita/ fruizione illecita... chiamatela come meglio volete, di materiale digitale di qualsiasi genere non vostro, dietro al dito della libera cultura, fate piangere, almeno abbiate l' onestà intellettuale ( sempre che abbiate un minimo di inteletto ) di dire vogliamo tutto e sopratutto gratis, difendiamo il P2P perchè c'è lo offre, PUNTO. non offendete l' intelligenza delle persone, non vi crede più nessuno !!! probabilmente il 90% delle videoteche chiuderanno, come anche i cinema, quando riuscirete ad avere anche le partite di calcio in diretta gratis con una qualità decente, chiuderanno anche le payTV che grazie al calcio riescono a stare in piedi, ma di sicuro tutti coloro che ogni giorno scaricano a sbaffo non sono persone acculturate ma sono ladri e ladri rimangono.
    • krane scrive:
      Re: fate piangere
      - Scritto da: the pirates cry
      la maggior parte delle risposte lette dagli
      utenti sostenitori del P2P fanno venire la
      nausea, ancora nascondete la volontà di libero
      furto/appropiazione indebita/ fruizione
      illecita... Ok, ci hai scoperti : e' vero in realta' e' un piano per distruggere la figura dei videonoleggiatori sull'intero pianeta, tutta internet e' nata solo per questo scopo. Il piano e' nato a causa di un videonoleggiatore antipatico che aveva un negozio a Cambridge e si e' fatto odiare da tutti gli ingegneri del MIT.
      • berto scrive:
        Re: fate piangere
        Io se chiudono i videonoleggi non posso far altro che godere, basta vedere il loro forum per vedere che sifgati che sono, denunciano a destra e a manca manco fossero la gestapo, ma per cortesia la neutralità della rete vale molto di più che scaricare film o musica, loro no vorrebbero privare la gente dei propri diritto solo per noleggiare qualche film in più...ma per favore....
        • krane scrive:
          Re: fate piangere
          - Scritto da: berto
          Io se chiudono i videonoleggi non posso far altro
          che godere, basta vedere il loro forum per vedere
          che sifgati che sono, denunciano a destra e a
          manca manco fossero la gestapo, ma per cortesia
          la neutralità della rete vale molto di più che
          scaricare film o musica, loro no vorrebbero
          privare la gente dei propri diritto solo per
          noleggiare qualche film in più...ma per
          favore....Gia... E poi non si accorgono che sono proprio quelli che li organizzano in franchaising come Blockbuster che li sta facendo chiudere uno a uno (rotfl)
          • the pirates cry scrive:
            Re: fate piangere
            senti cranio chi ti ha detto che io ho una video e non un negozio di videogiochi piuttosto che un negozio di musica o un cinema od anche un blockbuster ???sei proprio un cranio !!! vuoto!!
        • the pirates cry scrive:
          Re: fate piangere
          Ok, ci hai scoperti : e' vero in realta' e' un
          piano per distruggere la figura dei
          videonoleggiatori sull'intero pianeta, tutta
          internet e' nata solo per questo scopo. Il piano
          e' nato a causa di un videonoleggiatore
          antipatico che aveva un negozio a Cambridge e si
          e' fatto odiare da tutti gli ingegneri del
          MIT.- Scritto da: berto
          Io se chiudono i videonoleggi non posso far altro
          che godere, basta vedere il loro forum per vedere
          che sifgati che sono, denunciano a destra e a
          manca manco fossero la gestapo, ma per cortesia
          la neutralità della rete vale molto di più che
          scaricare film o musica, loro no vorrebbero
          privare la gente dei propri diritto solo per
          noleggiare qualche film in più...ma per
          favore....E cosa avevo detto io ???? ... se mai c'è un minimo d' inteletto !!!NON C'E', E NO ! NON C'E' NON C'E' !!! ^_^Carissimo berto Lo SFIGATO è colui che per vedere sentire giocare provare emozioni è costretto a scaricare perchè non arriva a fine mese dice lui POVERINO, però ha i soldi per il canone telecom e per i computer super-tecnologici !!!!poveri gli italiani cibernauti, ma come fanno a vivere !!! pensa se non avessero inventato internet, a quest' ora quanta gente non potrebbe videogiocare, sentire musica e vedere film se non pagandola, e così non potrebbero pagare le bollette del gas, o fare la spesa... mamma mia non oso pensarci !!!!puoi immaginare cosa penso di voi vero ??? a te la scelta... pensa pure in grande che ci vai molto vicino.
          • krane scrive:
            Re: fate piangere
            - Scritto da: the pirates cry
            Ok, ci hai scoperti : e' vero in realta' e' un

            piano per distruggere la figura dei

            videonoleggiatori sull'intero pianeta, tutta

            internet e' nata solo per questo scopo. Il piano

            e' nato a causa di un videonoleggiatore

            antipatico che aveva un negozio a Cambridge e si

            e' fatto odiare da tutti gli ingegneri del

            MIT.

            - Scritto da: berto

            Io se chiudono i videonoleggi non posso far

            altro che godere, basta vedere il loro forum

            per vedere

            che sifgati che sono, denunciano a destra e a

            manca manco fossero la gestapo, ma per cortesia

            la neutralità della rete vale molto di più che

            scaricare film o musica, loro no vorrebbero

            privare la gente dei propri diritto solo per

            noleggiare qualche film in più...ma per

            favore....
            E cosa avevo detto io ???? ... se mai c'è un
            minimo d' inteletto !!!
            NON C'E', E NO ! NON C'E' NON C'E' !!! ^_^
            Carissimo berto Lo SFIGATO è colui che per vedere
            sentire giocare provare emozioni è costretto a
            scaricare perchè non arriva a fine mese dice lui
            POVERINO, però ha i soldi per il canone telecom e
            per i computer super-tecnologici !!!!Falso, qui si paga caro e salato l'equo compenso sui supporti che va' direttamente agli artisti.
            poveri gli italiani cibernauti, ma come fanno a
            vivere !!! pensa se non avessero inventato
            internet, a quest' ora quanta gente non potrebbe
            videogiocare, sentire musica e vedere film se non
            pagandola, e così non potrebbero pagare le
            bollette del gas, o fare la spesa... mamma mia
            non oso pensarci !!!!Si faceva come una volta : si copiano le cassette, si registra dalla radio o dalla tv.
            puoi immaginare cosa penso di voi vero ??? a te
            la scelta... pensa pure in grande che ci vai
            molto vicino.Pensare che Blockbuster passi completamente alla distribuzione via streaming come sta facendo e' pensare in grande ?
    • plancton scrive:
      Re: fate piangere
      Quante baggianate... si vogliamo tutto gratis.. Ho provato a cercare qualche sito che vende "legalmente" dei file .AVI da scaricare dove ci sia scritto magari anche il tag [Rip by SIAE] o qualcosa del genere.. ma non esiste :(Esistono solo file creati da utenti con le loro risorse (PC, corrente e DVD originali)Troppo comodo gridare al furto quando in realtà il mercato.. non c'è proprio...FAIL!
    • Rocky VI un pirla scrive:
      Re: fate piangere
      esatto! Hai centrato il problema!PS: bello il mio nick? :D
  • Deoladro Jr. scrive:
    mi chiedo...
    Scusa, sono tuoi? La conoscenza e la cultura DEVE essere di tutti, così come la libertà.
    • nikname scrive:
      Re: mi chiedo...
      intendi questa cultura??http://www.linkstreaming.com/film-streaming-la-battaglia-dei-tre-regni.htmlcostato 80 milioni di dollari???????
    • nikname scrive:
      Re: mi chiedo...
      intendi questa cultura????http://www.linkstreaming.com/film-streaming-la-battaglia-dei-tre-regni.htmlquesta cultura è costata 80 milioni di dollari e da da mangiare a tante famiglie
      • Deoladro Jr. scrive:
        Re: mi chiedo...
        - Scritto da: nikname
        intendi questa cultura????
        http://www.linkstreaming.com/film-streaming-la-bat
        questa cultura è costata 80 milioni di dollari e
        da da mangiare a tante
        famiglieecco il perchè di nik mille link, grazie. Sbaglio o su quel sito di streaming manca la pubblicità ad alfabat? è uno degli ultimi, sarebbe meglio provvedere.
        • Nicola Isterico scrive:
          Re: mi chiedo...
          Deo, il terrore di millelink è che a causa della pirateria le "case" smettano semplicemente di produrre opere cinematografiche e lui non avrebbe più nulla da noleggiare ai quattro gatti che ancora vanno nella sua bottega.Purtroppo lui e colleghi non si rendono conto che è molto più probabile che le case cessino semplicemente di editare i dischi rental e si mettano semplicemente ad offrire contenuti (files o streaming) via web, saltando tutta la catena distributiva. Ci stanno già lavorando sopra ma i videonoleggiatori, che pure ne sono informati, riescono solo a ripetere ad libitum "sarcozzì, sarcozzì".
    • Deoladro Jr. scrive:
      Re: mi chiedo...
      dove sono gli altri messaggi? O_O
    • Deoladro Jr. scrive:
      Re: mi chiedo...
      dove sono finiti gli altri messaggi?
      • nikname scrive:
        Re: mi chiedo...
        questa e la liberta di rete.grazie punto informatico
        • IdiotMusiHo use scrive:
          Re: mi chiedo...
          tu che fai tanto il santo, non è che da buon videoteladro ti sei rubato pure i messaggi?
          • berto scrive:
            Re: mi chiedo...
            ma lasciali stare questi sono proprio 2 sfigati... nickXXXXXXX e r.deoXXXXX, guardate nel distributore automatico tra i film copiati e quelli sell magari ci trovate pure i messaggi spariti dal forum :D
          • nikname scrive:
            Re: mi chiedo...
            che bravi signori freguentano questo punto informatico.
          • berto scrive:
            Re: mi chiedo...
            ecco bravo vai a piangere su videotecheforum insieme agli altri sfigati che qui non sei gradito.
          • nikname scrive:
            Re: mi chiedo...
            sai come la vedo? come il bullo della rete,che puo fare tutto senza essere punito...evidentemente lei lo trova giusto??
    • nikname scrive:
      Re: mi chiedo...
      messaggio per la redazione il link che posto non e vincolato da nessun provvedimento giudiziario e in rete a disposizione di tutti gli utenti collegati alla rete (quindi non è illegale), non è che non postandola qui,sulla rete non ci sia anzi di questi link la rete ne è piena.intendi questa cultura??http://www.linkstreaming.com/film-streaming-la-battaglia-dei-tre-regni.htmlquesta ciltura è costata 80 milioni di dollari e da mangiare a moltissime famigliei posti di lavoro in italia vanno salvaguardati oppure no????
      • berto scrive:
        Re: mi chiedo...
        L'importante è che si riesca a fare saltare la tua videoteca, se si raggiunge anche solo questo ne è valsa la pena così almeno una volta nella vita andrai a lavorare veramente e non ciuccerai soldi agli altri. SFIGAATO te ed i tuoi colleghi.
      • plancton scrive:
        Re: mi chiedo...
        Ma come?? Non volete spazzare via ogni link del link al link di materiale protetto da copyright?Eppure continui (quando ti fa comodo) a postare questi link?E' meglio se inizia a vendere sottobanco DVD pieni di file avi.. o riempire hard disk portatili con i rip.. avresti più clientela ;)
        • Una legge amorale scrive:
          Re: mi chiedo...
          Nikname ha postato link ovunque perfino nel forum antipirateria del governo dove per un pò hanno smesso di pubblicargli i messaggi perché ripeteva sempre le stesse cose condite da link su link.Ci sono suoi colleghi con cui si può dialogare. Lui è meglio ignorarlo.
          • krane scrive:
            Re: mi chiedo...
            - Scritto da: Una legge amorale
            Nikname ha postato link ovunque perfino nel forum
            antipirateria del governo dove per un pò hanno
            smesso di pubblicargli i messaggi perché ripeteva
            sempre le stesse cose condite da link su link.
            Ci sono suoi colleghi con cui si può dialogare.
            Lui è meglio ignorarlo.Ma tu chi sei ? Il suo psicanalista ?E' il parere medico di mezzanotte ?Io credo che qui ci sia gente preparata :http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/File:Idiotaconclava.jpg
      • Una legge amorale scrive:
        Re: mi chiedo...
        - Scritto da: nikname
        messaggio per la redazione il link che posto non
        e vincolato da nessun provvedimento giudiziario e
        in rete a disposizione di tutti gli utenti
        collegati alla rete (quindi non è illegale), non
        è che non postandola qui,sulla rete non ci sia

        anzi di questi link la rete ne è piena.
        intendi questa cultura??
        questa ciltura è costata 80 milioni di dollari e
        da mangiare a moltissime
        famiglie
        i posti di lavoro in italia vanno salvaguardati
        oppure
        no????Nikname ha violato la policy di punto informatico: cancellate il suo post e magari bannatelo. Tanto si sfoga in tanti siti con offese e insulti (forse crede che solo scaricare sia un reato).
    • Una legge amorale scrive:
      Re: mi chiedo...
      - Scritto da: Deoladro Jr.
      Scusa, sono tuoi? La conoscenza e la cultura DEVE
      essere di tutti, così come la
      libertà.Il fatto che alcuni usino toni accesi non rende più giusti questi sfotto. Il nick di questo utente fa il verso al cognome di un noleggiatore. Post da cancellare senza pensarci due volte.
  • nikname scrive:
    vergognatevi
    ma vergognatevi di voler scaricare dei file non vostri.
    • Nicola Isterico scrive:
      Re: vergognatevi
      nikname, puoi continuare a piangere e strapparti i capelli finché campi, puoi rompere l'anima ai tuoi stessi colleghi coi tuoi mille link ma sembra che non capisci proprio alcune cose...La maggior parte della gente si è semplicemente stancata del noleggio.Quelli che vi dovrebbero tutelare come categoria (i vari rossi, roviglioni, carlucci eccetera) riescono solo a far ridere i polli grazie alla potenza smisurata delle stupidaggini che raccontano, dimostrando di non avere la minima conoscenza dell'informatica e della Rete.Il p2p si potrebbe contrastare in molti modi ma, facendolo, tanta gente si accontenterebbe dello streaming; che fai, gli telefoni tu a sarcomazzy per fargli sganciare un paio di bombe atomiche su Hong Kong, dove risiedono molti servers streaming e dove le nostre stupide leggi sul copiràit non contano una emerita cippa?Il futuro dei contenuti è sul web; fai alfabat o mettiti l'anima in pace come fecero i venditori di ghiaccio all'arrivo dei frigoriferi in ogni abitazione.
      • berto scrive:
        Re: vergognatevi
        videotechino ma perchè non ti rassegni al fallmento? già compri gli usati di blockbuster ed in più pretendi di campare con questa squallida scelta che offri ai tuoi clienti...... stai sereno che il nanetto francese tra poco si renderà conto che questa legge non serve a niente ed allora che si farà????Te ed il tuo amichetto videonollegino di deodato fareste bene ad iniziare a lavorare e non sperare di succhiare i soldi dalla gente. In campania ed in sicilia cercano gente per la raccolta di pomodori, meloni ed arancie, se volete vi passo i numeri di telefono delle ditte :D
    • Deoladro Jr. scrive:
      Re: vergognatevi
      Scusa, sono tuoi? La conoscenza e la cultura DEVE essere di tutti, così come la libertà.
    • Omnia sunt communia scrive:
      Re: vergognatevi

      ma vergognatevi di voler scaricare dei file non vostri.TUTTI i file sono NOSTRIOmnia sunt communia
    • plancton scrive:
      Re: vergognatevi
      Toh chi si rivede!!!Sempre a piagniucolare.. Perchè dovrei vergognarmi a scaricare (o a far scaricare) qualche bel rip fatto da DVD originale precedentemente pagato?Se i file si chiamassero:[DivX - Ita] film [Rip by SIAE].aviAncora ancora avresti in briciolo di ragione.. invece si tratta di file creati da utenti..Vergognati tu e tutta l'allegra combriccola di rosiconi (rotfl)
  • ilmusico scrive:
    Requiem per internet??
    In altre parole, stanno imbavagliando internet. E meno male che si tratta di un Paese " democratico".Da noi, l'aria che tira , non mi pare tanto diversa. Ormai , possiamo considerare la Democrazia , argomento per romanzi di fantascienza. Chissa' che gli hacker's non ci diano una mano, qualora i cosiddetti nostri ''rappresentanti'', dovessero democratizzare internet...Vorra' dire che , nel caso, eseguiro' il ''Lacrymosa'' dal Requiem di Mozart...
  • P2P scrive:
    Disgustosa ipocrisia
    "l'avvento del regime di monitoraggio e disconnessioni è espressione della volontà della Francia di tutelare l'arte"Che DISGUSTOSA ipocrisia.La LIBERA circolazione dell'informazione, del sapere, dell'arte ecc. è l'UNICO vero modo di tutelare e diffondere la cultura.I vecchi baracconi che hanno monopolizzato il sapere nel secolo scorso sono solamente una squallida zavorra del Progresso Umano. [yt]NNpjv_zDCsM[/yt]P-)
    • the pirates cry scrive:
      Re: Disgustosa ipocrisia
      ma ti sei mai accorto che anche i poveri cristi che per strada fanno musica, per terra appoggiano un piattino perchè chiedono di essere pagati, magari 10 cent ma te li chiedono, poi sta a te decidere se pagare per quello spettacolo oppure no !!! come puoi pretendere di usufruire del lavoro altrui gratis e illecitamente attraverso le reti del P2P nascondendoti dietro alla scusa della libera cultura ? l' oscar dell' ipocrisia te lo meriti tu e tutte quelle persone che, come grillo, per fare soldi, lui con i suoi spettacoli (se così si possono chiamare), altri, titolari di siti che linkano ai file illeciti, prendono i soldi grazie ai banner pubblicitari, altri ancora per linkare vogliono le donazioni come fossero delle O.N.L.U.S, si fanno portavoce di qualsiasi argomento e bandiera a qualsiasi prezzo!!!! e conoscono solo Dio, IL DIO DENARO.
  • Sarcozzy scrive:
    Il presidente del popolo
    Adesso i francesi avranno meno da ridere quando pensaranno a noi con Berlusconi. :D
  • Bastard Inside scrive:
    Chi la topa la vince!
    Quando la "gauche caviar" va a letto con la destra gollista, fra una chanson e l'altra, beninteso, il sonno della ragione e l'arzilla veglia dei genitali genera mostri!Gli scienziati, però, hanno trovato la prova che Sarkozy è innocente e Carlà ci marcia spudoratamente:http://www.crashdown.it/2009/09/7-minuti-in-compagnia-di-una-ragazza-sexy-e-il-cervello-delluomo-va-in-tilt/:-P
  • Carlo scrive:
    già una volta ...
    ... la Francia seppe liberarsi dei tiranni, mostrando la via a tutto l'occidente. Ci riusciranno anche questa volta, e la ghigliottina calerà sulle teste di coloro che hanno voluto questa legge.
  • Africano scrive:
    il ciuco alla ghigliottina?
    A parte il maltrattamento di animale nell'immagine, lucas non l'avrebbe mai fatto e soprattutto è un controsenso.Ma con una ghioglittina si vorrebbe fermare una mandria di ciuchi?In australia, spettacolo tristissimo, ogni tanto cacciano qualche mandria di cavalli selvaggi, ma non è che usano la ghigliottina, li inseguono con gli elicotteri, con una ghigliottina che ci dovrebbero fare? Guardare canguri che saltano sperando che qualche ciuco passi giusto sotto la lama? E se anche ne beccano uno, poi gli altri si mettono in fila?Imho, il franco è troppo protettivo con la sua donzella, lei si sarà lamentata di quanto soffrono gli artisti a causa di brutali pirati, e lui che doveva fare? Ha messo in campo il simbolo stesso del terrore rivoluzionario, la ghigliottina per dare la caccia a ciuchi.Degno erede di Carlo Magno e Napoleone, più Napoleone però, si sa, Napoleone conquistò Mosca con le ghigliottine, e Waterloo? Se non era per il terreno pesante che impediva il corretto posizionamento delle ghigliottine e dove doveva andare Wellington? p)(rotfl)(rotfl)(rotfl) p)
  • omissis scrive:
    che palle
    Proprio ora che, dopo soli due mesi, SFR di XXXXX e' riuscita ad attivarmi l' adsl (neanche la fibra, troppo difficile), questa maravigliosa notizia. Che poi almeno i giochi/film/musica avessero prezzi decenti, uno potrebbe capire, ma questo modo di fare e' veramente odioso. Una delle poche cose che va controcorrente in questo modo di prezzi folli e' Spotify, che offre un buon catalogo musicale a prezzi ragionevoli: 10 euro al mese, il prezzo di mezzo cd, ovviamente fatto subito.
  • passavo di qui scrive:
    verba volant... ma siete disposti a far
    qualcosa?Le parole volano... come le mie in questo post e come le vostre.Ma all'atto pratico, a parte continuare a utilizzare nuovi protocolli, e continuare a non far cambiare di fatto nulla siete disposti a far qualcosa?io mi sono sempre chiesto (da utilizzatore del p2p) se all'atto pratico non siano solo ciarle.Il problema lo conosciamo tutti ma le soluzioni sono solo 3 a mio modo di vedere.1-ideologicail p2p è davvero scambio di cultura, ma l'ideologia è una merce tanto nobile quanto costosa, e si paga con rinunce e prese di posizione.Se scaricare un film è libera circolazione delle idee e anche vero che usare formati proprietari per il testo (esempio indicativo) viola questo principio ideologico, le ideologie sono semplici "radicali" se vogliamo.Chi sceglie questa strada applica la sua ideologia a tutto o solo a quello che gli fa comodo? Oppure leggasi progetto scambio etico per il p2p2-praticaLa strada pratica è quella della potenzialità, posso farlo e lo faccio.voi mettete i lucchetti io quando potrò li scardinerò.Ma in questa strada non c'è ideologia non ci sono rinunce, non si valorizza chi mette a disposizione cultura senza lucchetti ma solo una necessità.Voglio quell'oggetto - che sia software, musica, verba volantideo, non mi importa se posso prediligere vie alternative per il mio scopo, posso prenderlo e lo faccio.3-la guerra"questa è una guerra" la frase che più piace agli utenti più estremisti... vale tutto, qualunque colpo basso. il problema della guerra è che non la vince chi a ragione, ma solo chi è più forte.Finché non si stabilirà in quale tra questi tre campi si vuole discutere... e procedere... restano solo chiacchiere... comprese quelle che leggete.Non si può esprimere una idea saltellando tra l'ideale, la pratica, e la guerriglia. tutto IMHO.Come vedete non esprime un giudizio su quale sia la strada da seguire, mi chiedevo solo se siamo consapevoli che il disordine non porta quasi a nulla.Sarò molto felice di leggere il vostro punto di vista, sia mai che si raggiunge qualcosa :)
    • passavo di qui scrive:
      Re: verba volant... ma siete disposti a far
      scusate qualche errore ho postato frettolosamente senza rileggere, e da non iscritto non posso modificare.
    • Carlo scrive:
      Re: verba volant... ma siete disposti a far

      3-la guerra
      "questa è una guerra" la frase che più piace agli
      utenti più estremisti... vale tutto, qualunque
      colpo basso. il problema della guerra è che non
      la vince chi a ragione, ma solo chi è più
      forte."Loro" sono potenti, ma ignoranti e corrotti. "Noi" abbiamo la conoscenza e la tecnologia (che si evolve in continuazione proprio grazie alla nostra conoscenza). Sarà un bel match ..
    • Valeren scrive:
      Re: verba volant... ma siete disposti a far
      Ho avuto spesso il tuo stesso dubbio e credo che l'unica risposta possa essere data per sé stessi.Io non compro più nulla se prima non l'ho visto (TV o internet poco importa) e deve davvero piacermi.Nel frattempo i CD musicali sono banditi. Anche se devo regalarli.Quanto al cinema, solo se veramente interessato quindi Pixar e poco altro.
  • Enjoy with Us scrive:
    Meglio la Francia che l'Italia...
    ... almeno potremo vedere come funzionerà e potremo avere un buon test dei sistemi crittografici del nuovo P2P... così se questa roba prenderà piede almeno avremo delle reti criptate efficenti!Se prenderà piede... i punti oscuri sono molti, come quello della responsabilità presuntiva della connessione, come se i protocolli di sicurezza WiFi non fossero aggirabili da terzi... voglio proprio vedere come faranno a condannare chi avendo una WiFi protetta da Wep magari, dichiarerà che non è stato l'autore della violazione... la responsabilità penale, perchè qui stanno parlando di penale! cosa di per se già assurda, fino a prova contraria è personale... e non mi risulta che ci siano mai state condanne per omessa custodia di auto, perchè l'auto non solo fosse chiusa a chiave ma avesse anche un certo tipo di antifurto inserito...
    • Izio scrive:
      Re: Meglio la Francia che l'Italia...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... almeno potremo vedere come funzionerà e
      potremo avere un buon test dei sistemi
      crittografici del nuovo P2P... così se questa
      roba prenderà piede almeno avremo delle reti
      criptate
      efficenti!
      Se prenderà piede... i punti oscuri sono molti,
      come quello della responsabilità presuntiva della
      connessione, come se i protocolli di sicurezza
      WiFi non fossero aggirabili da terzi... voglio
      proprio vedere come faranno a condannare chi
      avendo una WiFi protetta da Wep magari,
      dichiarerà che non è stato l'autore della
      violazione... la responsabilità penale, perchè
      qui stanno parlando di penale! cosa di per se già
      assurda, fino a prova contraria è personale... e
      non mi risulta che ci siano mai state condanne
      per omessa custodia di auto, perchè l'auto non
      solo fosse chiusa a chiave ma avesse anche un
      certo tipo di antifurto
      inserito...Spero che tu abbia ragione. Anche perché a quel punto dovrebbe essere illegale vendere dei router che non obblighino a scegliere almeno WPA. Passino magari i router propriamente detti, utilizzabili anche solo per reti locali, ma non quelli dotati di modem.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Meglio la Francia che l'Italia...
        - Scritto da: Izio
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... almeno potremo vedere come funzionerà e

        potremo avere un buon test dei sistemi

        crittografici del nuovo P2P... così se questa

        roba prenderà piede almeno avremo delle reti

        criptate

        efficenti!

        Se prenderà piede... i punti oscuri sono molti,

        come quello della responsabilità presuntiva
        della

        connessione, come se i protocolli di sicurezza

        WiFi non fossero aggirabili da terzi... voglio

        proprio vedere come faranno a condannare chi

        avendo una WiFi protetta da Wep magari,

        dichiarerà che non è stato l'autore della

        violazione... la responsabilità penale, perchè

        qui stanno parlando di penale! cosa di per se
        già

        assurda, fino a prova contraria è personale... e

        non mi risulta che ci siano mai state condanne

        per omessa custodia di auto, perchè l'auto non

        solo fosse chiusa a chiave ma avesse anche un

        certo tipo di antifurto

        inserito...

        Spero che tu abbia ragione. Anche perché a quel
        punto dovrebbe essere illegale vendere dei router
        che non obblighino a scegliere almeno WPA.
        Passino magari i router propriamente detti,
        utilizzabili anche solo per reti locali, ma non
        quelli dotati di
        modem.Io ho un modem router che può funzionare anche con il WPA2, peccato che se voglio utilizzare un repeater che mi è indispensabile per aumentare la copertura debba utilizzare il Wep.... che cavolo dovrei fare secondo questi illuminati signori?
  • salvatore scrive:
    messagio
    io suggerirei a tutti i francesi di disdire tutti i contratti con le compagnie telefoniche.
  • italien de souche scrive:
    ma va va
    sono proprio curioso visto che mi sono appena trasferito in francia e sono detentore di una connessione adsl, come faranno a controllarmi.. il discorso è che dovrebbero mettersi su tutti i torrent esistenti a controllare gli ip francesi..vedremo
    • Thepassenge r scrive:
      Re: ma va va
      Probabilmente ha un duplice fine e verrà usata all'occorrenza, disconnettere le persone scomode che parlano di politica con la scusa del copyright.- Scritto da: italien de souche
      sono proprio curioso visto che mi sono appena
      trasferito in francia e sono detentore di una
      connessione adsl, come faranno a controllarmi..
      il discorso è che dovrebbero mettersi su tutti i
      torrent esistenti a controllare gli ip
      francesi..vedremo
    • omissis scrive:
      Re: ma va va
      asd anche io. non e' che siamo colleghi? io sono quello al quale SFR demXXXXX ci ha messo due mesi a portargli l'ADSL. A Parigi. Alla Defense. xD
    • Bastard Inside scrive:
      Re: ma va va
      - Scritto da: italien de souche
      sono proprio curioso visto che mi sono appena
      trasferito in francia e sono detentore di una
      connessione adsl, come faranno a controllarmi..
      il discorso è che dovrebbero mettersi su tutti i
      torrent esistenti a controllare gli ip
      francesi..vedremoMolto probabilmente, se scarichi contenuti in italiano abbassi un po' le probabilità di finire nel mirino.Se non scarichi contenuti recenti, anche: Waterworld a parte, che ci ha messo 10 anni ad andare in pari, i film (ma anche la musica commerciale) fanno il massimo degli incassi i primissimi anni (proiezione in sala, prima edizione DVD, pay per view e pay TV), sono quelli che cercano di proteggere con le unghie e coi denti e su cui concentrano gli sforzi.
  • P2P scrive:
    Boicottare Boicottare Boicottare
    Leggere queste notizie dimostra una volta in più chenon comprare e non noleggiare CDnon comprare e non noleggiare DVDnon andare al cinemanon acquistare abbonamenti alle pay TVprendere in prestito i libri nelle bibliotechediffondere il Book Crossingdiffondere le Creative Commonsdiffondere l'Open Sourceè un DOVERE MORALE contro chi vorrebbe mettere sotto controllo l'acXXXXX alla conoscenza.http://www.beppegrillo.it/2009/10/streaming_4_ott.htmlSapere è potere.Francis Bacon
  • P2P scrive:
    Vomitevole ipocrisia
    "l'avvento del regime di monitoraggio e disconnessioni è espressione della volontà della Francia di tutelare l'arte"sarcocoso, ma va a K4G4R3!!!La LIBERA circolazione delle idee, dell'informazione, dell'arte, ecc. è l'unico modo per tutelare e diffondere realmente la cultura.Gli inutili baracconi che nel secolo scorso hanno controllato la circolazione del sapere devono SPARIRE dalla faccia della terra. Sono solo una lurida zavorra al Progresso dell'Umanità.[yt]NNpjv_zDCsM[/yt]P-)
    • Ozymandias scrive:
      Re: Vomitevole ipocrisia
      - Scritto da: P2P
      Gli inutili baracconi che nel secolo scorso hanno
      controllato la circolazione del sapere devono
      SPARIRE dalla faccia della terra. Sono solo una
      lurida zavorra al Progresso
      dell'Umanità.Straquoto !
    • little magpie scrive:
      Re: Vomitevole ipocrisia
      Grazie,bel post con contributo video
  • Tiberio Campisi scrive:
    Spirito autocritico ? Utopia
    Improvvisamente sono tutti terrorizzati dalla paura che un hacker violi la loro connessione e la utilizzi per scaricare illecitamente materiale protetto da copyright. Poveri piccoli, immagino che i vostri hard disk, ora come ora, siano immacolati come le lenzuola di una vergine... e il solo pensiero che qualcuno possa usare la vostra connessione per fare ciò che voi mai vi sareste sognati di fare, vi atterrisce. Animi nobili !Ci meritiamo Sarkozy e pure di peggio.
    • Momento di inerzia scrive:
      Re: Spirito autocritico ? Utopia
      io invece pensavo proprio di aprire completamente la connessione.Grazie al cielo esiste ancora la presunzione di non colpevolezza.Sono loro a dover dimostrare che il file tal dei tali è stato scaricato da me.E siccome le cose che scarico (si, le scarico) le scarico perché non sono disponibili in Italia e dopo che ne ho fruito le cancello, non troveranno mai niente sul mio HD "immacolato come una vergine".E finché non mi rendono responsabile della sicurezza della mia connessione (sarebbe come dire che mi dovrebbero obbligare a chiudere a chiave la porta di casa), non possono accusarmi di niente.Valanghe di ricorsi, tanti da intasare i loro tribunali del caxxo.Ecco cosa ci vuole.
  • caponord100 scrive:
    avete notato ???
    avete notato che la legge prevede multe da 3750 euro?Certo,si parla anche di 300.000 che non applicheranno,ma l'incubo di quasi8.000.000 di lire di multa sai come ci spaventera' tutti quanti,NOI che siamo operai a 1000 euro al mese !!Personalmente Auguro di tutto cuore che i francesi facciano(in tal caso) UNA MASSICCIA AZIONE DI DISDETTA DI ABBONAMENTI INTERNET.Anche perche' a cosa servono 10 mb?per aprire la posta ?Per navigare basta anche una vecchia adsl prima maniera,e se poi tuttidovessimo tornare alla 56 k (che per leggersi le news puo' andare bene)vedermo anche come(per canone inverso) si ricomincera' a mettere meno stupidaggini in flash come presentazioni web e piu' contenuti serii.Chiaramente i signori CAPIRANNO ANCHE CHE CON IL LORO "OPERATO" RACCOGLIERANNO ANCHE UN CONSIDEREVOLE CALO DEL TRAFFICO INTERNET IN BENE E IN MALE.Ovvero meno traffico=meno visibilita' degli spot,dei giochini,delle suonerie,e tutti cominceranno a vedere calare gli affari e ad avercela con le major e il signor presidente francese.A questi si aggiungeranno le compagnie telefoniche che avranno perso un sacco di abbonamenti(guarda caso per colpa loro)POI VEDREMO SE I FRANCESI STARANNO ZITTI SENZA DIRE NIENTE.....!!!
    • little magpie scrive:
      Re: avete notato ???
      Le Adsl a 7/15 Mb servono per il mercato dello streaming dei contenuti video che i grandi gruppi stanno iniziando a riversare su web: serie tv, visioni di programmi giá passati (tipo mediaset rivideo, mi pare si chiami cosí), film on-demand (al posto dei dvd, cosí il pigro non deve neanche uscire di casa per raggiungere il mio businnes).Tutto a pagamento, quindi la velocitá di connessione é la "conditio sine qua non" per il nuovo mercato remunerativo dell'entertainment.Anzi il p2p é nocivo due volte: perché non mi compri, perché mi rallenti il traffico di chi mi compra!E voi volete non solo rubarmi l'incasso, ma anche intralciare i miei clienti...
      • Valeren scrive:
        Re: avete notato ???
        Non solo: anche vederti chiudere :D
        • little magpie scrive:
          Re: avete notato ???
          Ne parlavamo l'altro giornohttp://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/tecnologia/tv-digitale/seguiti-offerte/seguiti-offerte.html?rssMmmmm...mi sa che rilanciano altro che chiudere, almeno non a breve!
  • gandum scrive:
    wireless
    come la mettiamo? craccare una rete wireless domestica è facile.. e come se mi rubano l'auto e l'usano per fare una rapina... e nel caso dell'auto non sono responsabile nemmeno se la lascio aperta.. maddai.. questa legge e antitutto...e cma p2p anonimo ...è ancora in beta e lento .. ma almeno non possono fare niente.. finchè poi non vieteranno le trasmissioni criptate non autorizzate.... o i sistemi che permetto l'anonimato...diavolo ma la francia non era quella della rivolzione? francesi... alla bastiglia !!!
  • Una legge amorale scrive:
    Una legge amorale
    Una legge amorale che permetterà l'esplosione dellaconcorrenza sleale. Basterà far si di accusare il proprio concorrente di reati per togliergli una risorsa indispensabile al lavoro.
    • msdead scrive:
      Re: Una legge amorale
      O dire a un negozio concorrente di chiudere baracca perchè ti porta i via i clienti...il discorso di fondo è far chiudere internet perchè porta via clienti agli intermediari dell'industria...e ci sono parecchi a rischio di querela perchè scrivono articoli come qui su PI.Siamo tutti a rischio...PI compreso!
  • sukolo scrive:
    Non durerà
    Come da titolo:Non durerà.Falsi positivi - Disdette di abbonamenti - Grosse lamentele e così via...Ricordo ke ki scarica non scarica una copia uguale ma bensì una compressione con conseguente perdita di dati audio o video che sia...Quindi???!!
    • msdead scrive:
      Re: Non durerà
      - Scritto da: sukolo
      Quindi???!!All'industria non gliene può fregar de meno...tutti al sito del PE e scrivere ai parlamentari. Reding in testa visto che vuole rendere internet un diritto fondamentale e che le disconnessioni non sono da prendere in considerazione...
  • superStreet Troll2Turb o scrive:
    Oggetto
    Se una invenzione aumenta il potere degli strati più poveri della popolazione a scapito delle élite di comando, le società cambiano: è sucXXXXX coll'invenzione della stampa a caratteri mobili, sta succedendo con internet. Prima dell'invenzione della stampa, solo una minoranza aveva i libri, i religiosi. Il popolo non conosceva direttamente la bibbia ma solo l'interpretazione dei religiosi. La stampa diffonde copie della bibbia a basso costo, il popolo acquista una conoscenza diretta della bibbia e inizia a contestare le interpretazioni fornite dai religiosi. I religiosi cominciano a perdere il loro potere politico. Se sostituiamo i religiosi con le case discografiche o cinematografiche e se sostituiamo la bibbia con le opere dell'ingegno scaricabili da internet (film, libri, musica, software ecc.) si comprende perché internet fa paura e va demonizzata. Le proposte di legge anti pirateria sono il tentativo (a mio avviso destinato a fallire) delle lobby di togliere al popolo il potere di cui si è impadronito.
  • Be&O scrive:
    Finalmente !
    Finalmente si inizia, era ora, terrorizzare tutti per niente, ora vedremo come la francia in generale risponderà, le elezioni arrivano anche da loro e i più colpiti da leggi del genere sono i giovani, si quei giovani che per strada incenerivano mezza francia, al contrario della nostra repubblica delle banane, li in francia la gente reagisce, staremo a vedere se in maniera attiva, con prossima caduta di sarcoma o con distruzioni a casaccio, o se in maniera passiva creando nuovi protocolli P2P, vedremo anche cosa succederà quando i primi ad essere colpiti saranno quelle persone che come unica colpa hanno la loro linea wifi, non crittata con WPA3 a 4096Bit.Se doveva iniziare, la FRANCIA è proprio la nazione giusta !
  • Lallo scrive:
    Disconnessioni volontarie
    Dovesse succedere qui da noi, la prima cosa che farei sarebbe disdire Fastweb. Così risparmio pure sul canone, oltre che sui DVD/CD che non compro più da tempo. La guerra è guerra, e le nostre sole armi sono queste. Usiamole convinti che la vinceremo noi la battaglia, nessuno può obbligarci a comprare ciò che non vogliamo.
    • ninjaverde scrive:
      Re: Disconnessioni volontarie
      - Scritto da: Lallo
      Dovesse succedere qui da noi, la prima cosa che
      farei sarebbe disdire Fastweb. Così risparmio
      pure sul canone, oltre che sui DVD/CD che non
      compro più da tempo. La guerra è guerra, e le
      nostre sole armi sono queste. Usiamole convinti
      che la vinceremo noi la battaglia, nessuno può
      obbligarci a comprare ciò che non
      vogliamo....Ma non è il caso di prendersela con Fastweb o un altro operatore...Basta semplicemente far sparire i dati in chiaro...proxy tor ecc...Del resto è chiaro che una legge similare potrà semmai (salvo i soliti ovvi errori) acciappare gli utoni e non certo gli esperti.Insomma la solita legge "fuffa" atta solo a creare XXXXXX e non a risolvere il problema di fondo.
  • msdead scrive:
    Il mio commento all'articolo?
    Le frasi di Sarkozy e company sono XXXXXXX!!Ne più ne meno delle parole di uno che non sa un XXXXX di come e cosa è possibile fare e delle mille variabili in gioco!!I veri pirati sono LORO!PIRATI DELLA DEMOCRAZIA! (scusate le sfogo)Ci penseranno i pirati seri a dimostrare la fallacità di sta legge...vedremo cosa succederà al primo innocente disconnesso!Allo status attuale, questa legge non è altro che figlia di un pazzo ignorante sulla materia informatica, come tutti i seguaci del resto!Salvate pure gli autori (anzi gli intermediari che non si vogliono reinventare!) ma auspico che nessuno compri più nulla o passi alle alternative gratuite e il mercato digitale vada a rotoli...
    • Lallo scrive:
      Re: Il mio commento all'articolo?
      yeah. eccomi, sono uno (dei tanti, spero) che non compra più nulla. E non scarica più nulla. Vediamo quando si covinceranno che la pirateria col loro fallimento non centra una mazza.
Chiudi i commenti