I cellulari dicono Yahoo!

Servizi di messaggistica e social networking saltano a bordo dei telefonini. A partire dai Nokia

Amsterdam – Proseguendo una collaborazione che è iniziata all’inizio del 2005 , Nokia e Yahoo annunciano l’imminente disponibilità dei servizi di messaggistica Yahoo (e-mail e IM) sui nuovi telefonini Nokia con interfaccia Serie 40.

“Dall’introduzione della Serie 40 nel 2002, Nokia ha venduto più di 400 milioni di telefoni cellulari con questa piattaforma” ha dichiarato Kai Oistamo, vicepresidente Nokia, che spiega che, finora, Yahoo Messenger e Yahoo Mail erano disponibili solamente sugli apparecchi della Serie S60.

I primi apparecchi che il colosso finlandese doterà delle nuove features saranno il Nokia 6300, il Nokia 5300 XpressMusic e il Nokia 5200. Consentire anche ai modelli dotati della Serie 40 di utilizzare questi servizi di messaggistica, estenderà ad un bacino di utenza ben più elevato la proponibilità di Yahoo! su dispositivi mobili.

È proprio il mondo della telefonia mobile la prossima terra di conquista di Yahoo, che sta lanciando a livello sperimentale – nell’ambiente dei campus – il nuovo servizio “Mixd”, una sorta di social networking “mobile” per la condivisione di messaggi di testo, foto e video destinato a gruppi di amici.

Yahoo prevede che gli utenti lo utilizzino per comunicarsi eventi ed appuntamenti, in modo privato o collettivo. Il creatore di un gruppo avrà inoltre facoltà di cacciare gli utenti indesiderati o estranei alla policy che caratterizza il gruppo stesso. Ad ogni gruppo sarà assegnato uno spazio web per ospitare i contenuti (immagini, video, messaggi) che dovranno poi essere condivisi. Il servizio è allo stadio iniziale e si trova, per così dire, in attesa dei feedback degli utenti-tester.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • YellowT scrive:
    La prima è stata telecom Italia
    è da un pezzo che Telecom Italia ha annunciato la migrazione della sua rete su IP e lo sta facendo da mesi.BT non è che sta facendo una gran cosa... è solo un passo obbligatorio per risparmiareL'unico operatore hce attualmente ha una rete innovativa è fastweb. Solo Voip e fibra fino all'utente finale
    • Anonimo scrive:
      Re: La prima è stata telecom Italia
      - Scritto da: YellowT
      è da un pezzo che Telecom Italia ha annunciato la
      migrazione della sua rete su IP e lo sta facendo
      da
      mesi.
      BT non è che sta facendo una gran cosa... è solo
      un passo obbligatorio per
      risparmiare

      L'unico operatore hce attualmente ha una rete
      innovativa è fastweb. Solo Voip e fibra fino
      all'utente
      finaleIl punto è che BT lo sta facendo da anni e ora arrivano i risultati Telecom sta dove sta vedi anche report di due settimane fa
  • sylvaticus scrive:
    Ma che cos'è?
    PI ne parla spesso.. ma ancora non sono riuscito a cepire cos'è.. è simile alla rete ottica di fastweb???cambiano i cavi o gli apparati nelle centraline? che vantaggi da? in cosa si differenzia?
  • Anonimo scrive:
    Mi ricorda...
    Fastweb! :D
  • m00f scrive:
    UK e privacy
    Ultimamente ho visto molta merda piovere sui cittadini inglesi.Da leggi puramente fasciste a condizioni di vita del tutto contrarie ad ogni privacy. Penso che questa nuova "rete" non sarà altro che un'accelerazione alla morte delle libertà dei cittadini anglosassoni.
    • Anonimo scrive:
      Re: UK e privacy
      - Scritto da: m00f
      Ultimamente ho visto molta merda piovere sui
      cittadini
      inglesi.
      Da leggi puramente fasciste a condizioni di vita
      del tutto contrarie ad ogni privacy.Non credo che gli Inglesi siano nella me...a. Dopo che hanno portato la democrazia in tutto il mondo, ora fanno leggi fasciste? Ma cosa dici?
      Penso che questa nuova "rete" non sarà altro che
      un'accelerazione alla morte delle libertà dei
      cittadini
      anglosassoni.Facciamo bene noi, che abbiamo tutte le reti intasate, mezza popolazione senza banda larga.
    • Anonimo scrive:
      Re: UK e privacy
      leggi fasciste che permettono a qualche terrorista di essere preso? Vallo a dire ai parenti delle vittime di Londra se preferivano leggi ancora più "fasciste" di quelle che tu denunci...bella la vita quando i problemi sono lontani dalla tua porta...mi sembra di sentir parlare di immigrazione da uno che vive in una baita sulle dolomiti
      • Anonimo scrive:
        Re: UK e privacy
        La maggioranza degli inglesi sa che gli attentati di Londra furono organizzati da Scotland Yard, e finanziati pubblicamente come "esercitazione antiterrorismo". Sei tu quello che vive in una grotta isolato dal mondo e dall'informazione.
  • Anonimo scrive:
    Possono colonizzarci?
    "Le intenzioni di BT sono di estendere 21CN a tutti i mercati TLC dove l'azienda è presente: dal Regno Unito fino in India, Singapore e Corea del Sud."Come da titolo :$
    • Anonimo scrive:
      Re: Possono colonizzarci?
      Noi siamo B(T)orgogni resistenza e' inutile...Resistance is futile...- Scritto da:
      "Le intenzioni di BT sono di estendere 21CN a
      tutti i mercati TLC dove l'azienda è presente:
      dal Regno Unito fino in India, Singapore e Corea
      del
      Sud."


      Come da titolo :$
    • Anonimo scrive:
      Re: Possono colonizzarci?
      - Scritto da:
      "Le intenzioni di BT sono di estendere 21CN a
      tutti i mercati TLC dove l'azienda è presente:
      dal Regno Unito fino in India, Singapore e Corea
      del
      Sud."


      Come da titolo :$Magari :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Possono colonizzarci?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        "Le intenzioni di BT sono di estendere 21CN a

        tutti i mercati TLC dove l'azienda è presente:

        dal Regno Unito fino in India, Singapore e Corea

        del

        Sud."





        Come da titolo :$

        Magari :(Progetto pilota per la PreCrimine ingleseper ogni dove per le strade di Londra proprio con il compito di individuare improvvise esplosioni di violenza casuale (erano 4 milioni in tutta l'Inghilterra già nel 1994), per quanto dotate di software avanzati di riconoscimento delle forme e microfoni in grado di individuare i toni di ...autore: la redazione - il 30/11/06UK alla svolta: impronte digitali per affittare un'autonella tecnologia in evoluzione continua. E gli innocenti, si ripete, non hanno nulla da temere dai nuovi sistemi. Nei primi mesi dell'anno l'Inghilterra ha introdotto la registrazione obbligatoria di impronte digitali e iride gestita in un database nazionale centralizzato, e già soautore: la redazione - il 16/11/06UK, automobilisti e bambini sorvegliati speciali - La polizia inglese vuole convertire ogni telecamera a circuito chiuso in un occhio al proprio serautore: la redazione - il 24/11/06
        • Anonimo scrive:
          Re: Possono colonizzarci?
          eh già...penso che su una rete ip sia molto più facile ascoltare conversazioni "private" (in inghilterra dovrebbe sparire questa parola dal vocabolario), che su una rete normale...
          • Funz scrive:
            Re: Possono colonizzarci?
            - Scritto da:
            eh già...penso che su una rete ip sia molto più
            facile ascoltare conversazioni "private" (in
            inghilterra dovrebbe sparire questa parola dal
            vocabolario), che su una rete
            normale...E' anche vero che su IP e' molto piu' facile criptare la conversazione che su doppino tradizionale, basta anche solo un SWMoggi sarebbe (stato) felice....
        • Anonimo scrive:
          Re: Possono colonizzarci?
          Bisogna anche provarla l'UK e non solo fidarsi degli articoli di PI
Chiudi i commenti