IA, Microsoft svela il progetto Brainwave

La nuova piattaforma di intelligenza artificiale in tempo reale supporterà diversi tipi di dati in input e sarà disponibile come microservizio hardware su Azure

Roma – Durante la conferenza Hot Chips 2017 Microsoft ha svelato la sua nuova piattaforma di deep learning denominata Project Brainwave .
Composta da due livelli di tipo hardware ed uno di tipo software, è in grado di processare diverse tipologie di fonti: flussi audio e video, query di ricerca, dati ricevuti da sensori, interazioni con gli utenti.

Il primo livello consiste in un’architettura di sistema ad alte prestazioni: la rete neurale è collegata direttamente ai datacenter Microsoft in modo da offrire la potenza computazionale di una deep neural network come un microservizio sul cloud Azure, con tempi di latenza inferiori al millisecondo poiché le CPU non devono gestire alcun carico e il collo di bottiglia è rappresentato quindi solo dalla rete Internet (o ExpressRoute , per i clienti in grado di sfruttarne le potenzialità).

Il secondo livello non è altro che la rete neurale stessa, composta da chip FPGA Stratix 10 di marca Intel .

In questo caso, l’approccio utilizzato da Microsoft diverge da quello degli altri provider, come ad esempio Google, la cui rete neurale è composta da DPU più potenti e specializzate, ma fortemente dipendenti dalla tipologia del dato in input. L’azienda di Redmond, invece, sfrutta a suo vantaggio la scalabilità del cloud: i chip FPGA, seppur meno performanti, sono adattativi per una serie di dati in input definibili in fase di disegno; ulteriori miglioramenti sono garantiti dalla possibilità di introdurre aggiornamenti alla piattaforma entro finestre temporali di poche settimane.

Intel chip FPGA Stratix 10

Infine, dal punto di vista software, Brainwave supporta più framework di deep learning : al momento sono supportati Tensorflow di Google ed il proprietario Microsoft Cognitive Toolkit , ma Microsoft afferma di voler ampliare il supporto ad altri framework. I modelli generati da questi framework vengono pre-processati e convertiti, per poi essere compilati dalla piattaforma.

architettura di funzionamento di Brainwave

Per quanto riguarda il processamento dei dati, i modelli neurali principalmente utilizzati sono LSTM e GRU : volendo offrire servizi di IA in tempo reale, ogni forma di batch processing viene evitata.

Elia Tufarolo

Fonte Immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rudy scrive:
    differenza
    a vedere lo schema per scrivere ci vuole almeno la stessa energia visto che si tratta di caricare comunque un condensatore. la differenza starebbe nel fatto che la lettura avviene a bassissimo consumo? ..sara mica propaganda?
  • propongo scrive:
    proposta
    con questa memoria fate un PC per collione così ce lo togliamo dagli "omonimi" :)
  • Orlangio scrive:
    Superiore alle memorie flash
    In cosa sarebbe superiore alle memorie flash ?Velocità, capacità, durata, consumi ?
    • ... scrive:
      Re: Superiore alle memorie flash
      - Scritto da: Orlangio
      In cosa sarebbe superiore alle memorie flash ?
      Velocità, capacità, durata, consumi ?in lepri in salmì cotti al giorno.
    • leggereprim adicomment are scrive:
      Re: Superiore alle memorie flash
      - Scritto da: Orlangio
      In cosa sarebbe superiore alle memorie flash ?
      Velocità, capacità, durata, consumi ? Una tecnologia che si "piega" per immagazzinare lo stato di informazione di un bit e che non richiede di essere continuamente alimentata da energia elettrica come le RAM tradizionali
  • ... scrive:
    potenzialmente
    tutti gli articoli farciti di "potenzialmente", "tra 10 anni" non valono nemmeno la carta sulla quale sono stampati. e ovviamente di simili tecnoXXXXXXX PI e' pieno. Limitatevi a leccare il XXXX ad apple che fate un inferiore numro di cttive figure, la tenologia non e' piu' cosa vostra, limitatevi al tecnogossip e pubbliredaionali, questa e' ora la vostra misura.internet dl 1996.... e al 2005 vi sareste dovuti fermare e chiudere in bellezza, pagliacci!
    • lessico scrive:
      Re: potenzialmente
      Un po' dislessico?
      • ... scrive:
        Re: potenzialmente
        - Scritto da: lessico
        Un po' dislessico?no. il motivo e' la tastiera con tasti piccoli, alcuni dei quali un po' duri, piu' il totale disinteresse per la rilettura del digitato alla ricerca di errori da correggere.
  • attattutto scrive:
    incredibile stampa...
    Quello che mi chiedo, dopo anni di articoli su cpu e ram fantamegagalattiche, dove sono tutte queste realizzazioni, comprese le batterie a costo 1 euro con ricarica infinita, le celle solari con efficienza 90 percento e il resto manc(i)a, gli incredibili oggetti al grafene (così incredibili che non se ne vedono in giro), le centrali a fusione, le strade che producono energia, ecc, ecc.
    • pixel scrive:
      Re: incredibile stampa...
      Hai scoperto perché la stampa è considerata una forma di potere, anche se non è del tutto corretto, visto che la stampa veicola e attua il potere dei suoi padroni.
  • ClaveFremen scrive:
    Grammatica...questa sconosciuta...
    Riusciremo prima o poi a leggere zero e uno al posto degli ORRIBILI e sbagliati 'uni' e 'zeri'?I numeri cardinali sono INVARIABILI.
    • ma quando mai scrive:
      Re: Grammatica...questa sconosciuta...
      - Scritto da: ClaveFremen
      Riusciremo prima o poi a leggere zero e uno No non credo proprio!
  • Dumah Brazorf scrive:
    Stress meccanici...
    ... mi chiedo come possano dire essere più affidabile con tutti quei piegamenti.
    • prova123 scrive:
      Re: Stress meccanici...
      Quando scriveranno il numero massimo di cicli r/w che la memoria, allora sarà un discorso tecnico, le ram statiche esistono da circa 30 anni.,,
Chiudi i commenti