IBM, 12 atomi per un bit

Big Blue annuncia importanti risultati nel campo della ricerca per lo storage estremo: pochi atomi sono sufficienti a immagazzinare un bit di informazione digitale. Ora basta solo miniaturizzare un gigantesco microscopio

Roma – IBM estrae un nuovo coniglio dal cilindro delle tecnologie nanoscopiche applicate all’informatica e allo storage digitale: stando a quanto sostiene Big Blue, basta una manciata di atomi per registrare un singolo bit ed espandere a dismisura le potenzialità di archiviazione dati delle memorie del futuro.

Lavorando di concerto con il Center for Free-Electron Laser Science ( CFEL ) tedesco, i ricercatori di IBM hanno identificato il numero minimo di atomi necessario a registrare in maniera stabile un singolo bit: usando un microscopio a effetto tunnel come “testina” per l’allineamento magnetico delle molecole, i ricercatori hanno scoperto che occorrono appena 12 atomi di ferro per poter “incidere” il bit su un nano-supporto di storage fisico.

Gli atomi sono organizzati in due file da sei ciascuna, e i ricercatori di Big Blue sono riusciti a ” scrivere ” la parola “think” in codice binario servendosi di 480 atomi in totale (5 byte di informazione, vale a dire 5 gruppi di 8 coppie di 12 atomi ciascuna).

Considerando che i dischi rigidi convenzionali hanno bisogno di più di un milione di atomi per registrare un singolo bit magnetico, la ricerca di IBM potrebbe rappresentare un avanzamento senza precedenti per l’evoluzione della tecnologia di storage.

Si tratta, a ogni modo, del risultato di una ricerca che guarda molto in là nel futuro: occorreranno notevoli progressi prima di poter compattare la potenza di un microscopio a effetto tunnel nel form factor di un HDD da tre pollici e mezzo, mentre per quanto riguarda le interferenze nel campo magnetico che insorgono su scala atomica IBM ipotizza di usare la proprietà nota come antiferromagnetismo al posto del magnetismo standard.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • swift scrive:
    yes global?
    è la globalizzazione! se agli indiani non andava bene dovevano stare con i loro ex amici russi e rimanere nel terzo mondo. poi gli indiani non hanno proprio da criticare in quanto la loro vergognosa divisione in caste permette la compravendita di bambini per i + trucidi scopi, oltre alla prostituzione rituale e chi + ne ha + ne metta. ci sono stato e vi posso garantire che devono stare solo zitti. e poi? anche se censurassero google e altri cosa otterrebbero? vista l'esperienza union carbide mi fa ridere questa cosa; non hanno ottenuto nulla contro una sola azienda che ha ucciso migliaia di persone e cosa sperano di ottenere contro 4 o + che danno alla gente quello che vogliono? si perché se alla gente non interessassero questi contenuti non li cercherebbero. e allora non è ora di fare una seria educazione sessuale piuttosto che continuare con questa ipocrita censura?
  • blanche_rev enant scrive:
    un po' troppo schierati?
    E Libero no? In quanto ad oscenità mi sembra un degno rappresentante! E come mai i commenti sono tutti schierati contro Facebook?
  • Salvatore Di Roberto scrive:
    secondo il mio modesto parere!!!!!!
    Io penso che i giganti del web non devono sparire ,occorre secondo il mio modesto parere eliminare le oscenità e la XXXXXgrafia spinta agli eccessi.cantautore-insegnanteSalvatore Di Roberto
    • asasadasd scrive:
      Re: secondo il mio modesto parere!!!!!!

      eliminare le oscenità e la XXXXXgrafianel mondo e nel genere umano 'in genere' (leggi a parte) oscenità, XXXXXgrafia, violenza, blasfemia quando dichiarate (nel senso di "chiare e inequivocabili") sono oscurate praticamente da tutti, provider, scrittori, giornalisti, tv, ecc.il broblema sono le zone grige, le scene di sesso indistinte, le foto di bambini che sembrano adulti e viceversa, le frase pseudo religiose che per altri sono blasfeme, QUI CHI COMANDA? CHI DECIDE? i paesi oscurantisti hanno programmatori, laureati, dipendenti di società occidentali, tanti lavori e introiti avuti solo grazie alla globalizzazzione ma non ne vorrebbero alcuni aspetti.in italia non ce ne frega molto di qualche donna nuda o qualche bestemmia ma ci inkazziamo molto se qualcuno a 5mila kilometri copia le nostre scarpe, le nostre marche il nostro parmigiano lavorando a 1 euro l'ora e mettendo in cassa integrazione le nostre famiglie.ognuno ha i suoi problemi, visto che la pensate cosi' VOI PENSATE AI VOSTRI!
  • rossana pantaleone scrive:
    illusione o realta'?
    le religioni? nella storia si arrogano il ruolo di istituzioni oligarchiche? non come istituzioni di fede ma aziende?tendenzialmente usano il potere per manipolare e sottomettereil popolo sfruttandolo come risorsa d'arricchimento? il potere? il possesso? la lussuria obsoleta come intimidatorio dominio? troppo spesso oltrepassando le regole di etica morale? nei confronti dei piu' deboli? un sistema condiviso dagli stati piu'forti come fonte di consensi e voti? il dio universale è stato e sempresara' il danaro? prediche proclami e promesse? strumenti illusori di propaganda usati come " fiabe" una forza incredibile che troppo spesso viene usata per allontanare la realta'?
  • rossana pantaleone scrive:
    illusione o realta'?
    le religioni? nella storia si arrogano il ruolo di istituzioni oligarchiche? non come istituzioni di fede ma aziende?tendenzialmente usano il potere per manipolare e sottomettereil popolo sfruttandolo come risorsa d'arricchimento? il potere? il possesso? la lussuria obsoleta come intimidatorio dominio? troppo spesso oltrepassando le regole di etica morale? nei confronti dei piu' deboli? un sistema condiviso dagli stati piu'forti come fonte di consensi e voti? il dio universale è stato e sempresara' il danaro? prediche proclami e promesse? strumenti illusori di propaganda usati come " fiabe" una forza incredibile che troppo spesso viene usata per allontanare la realta'?
  • Claudio Giacomelli scrive:
    libertà e liberio arbitrio
    Con tutte le polemiche su Facebook e similari, i divorzi, le oscenità, il supporto alla stupidità, le bugie, le falsità, tutto ciò che esalta il libero arbitrio, l'egocentrismo, il facile acXXXXX di minori e bambini, ecc.ecc., fare pulizia mi sembra la più ovvia e doverosa incombenza.
  • giuseppe de lucia scrive:
    FANNO BENE A CHIUDERE FACEBOOK
    A CHE COSA SERVE SOLO A CONDIVIDERE XXXXXXX
    • Aquila 37 rdg scrive:
      Re: FANNO BENE A CHIUDERE FACEBOOK
      Non sono mai riuscito a capire l'utilità di questo che potrebbe benissimo essere un buon motore di ricerca se non avesse voluto andare oltre il suo doveroso compitino senza sparare castronerie a dritta e a manca,
  • allengiulia no scrive:
    religioni
    è proprio vero che le religioni sono l'oppio dei popoli...principalmente..quelli stupidi!
    • rossana pantaleone scrive:
      Re: religioni
      se la stupidita' si potesse usare come mezzo di trasporto? potremmo viaggiare gratis in tutto l'universo?
  • Francesco Rossi scrive:
    A Francesco Rossi piace questo elemento
    Sono sicuro che con i termini "Osceno e in ... religiosi" ci si riferisca non tanto ai contenuti visivi di presunte immagini di nudo o XXXXXXX simili di portali come Fakebuk, ma piuttosto alla volgare banalità e idiozia della gente che lo popola. E io concordo pienamente.
  • STEFANO FIONDA. ROMA. scrive:
    ASSASSINO DAVID PAVONCELLO FISIOTERAPIA
    ASSASSINO DAVID PAVONCELLO FISIOTERAPIA
  • Enzo scrive:
    solo per attirare visite
    Con 5 milioni di visitatori unici al giorno Libero e il suo network è uno dei primi siti di informazione in Italia. Informazione di livello basso. Informazione che ama sparare grossi titoli con toni sensazionalisti. Lasciando da parte questo articolo spesso trovo i titoloni catastrofisti sulla crisi economiche dove si parla di crollo euro, di crollo delle banche con una banalizzazione e un tono gossipparo che da nel lettore l'idea che tra la fine dell'euro e le tette nuove della soubrette di turno non ci sia differenza. I titoli che su questo sito appaiono sminuiscono la portata della notizia e trasformano le cose serie in gossip, dando al lettore l'impressione che egli non avrebbe su di se gli effetti della crisi economica. Questa informazione urlata, con titoli sparati sta uccidendo la testa della gente. A questo siamo ridotti che un sito con oltre di 5 mln di visitatori al giorno spara bordate e titoli come se fossero noccioline...cosi giusto per fare visite (e intanto la capacità di discernere si abbassa sempre di più).Ps: uso Libero solo perchè li ho la mia cara vecchia mail
  • Oscar1977 scrive:
    colpire e punire le persone giuste no??
    indubbiamente l'uso di certe tecnologie comporta benefici e controindicazioni, ma credo che piuttosto di minacciare di oscuramento e censura chi mette a disposizione della gene potenti mezzi come FB o Google si debba fare qualcosa di SERIO per rintracciare e PUNIRE SEVERAMENTE chi di questi mezzi fa un uso sconsiderato o "pericoloso"... ma no, invece di punire chi spara ad un bambino per la strada o nella scuola si arresta chi ha venduto, legittimamente, l'arma... non chi ha sparato e nepure chi, magari avendolo dichiarato sociopatico o malato mentale, l'arma non l'ha tolta di mano... che belle leggi che si fanno vero? date carta bianca a chi ha il potere di arrestare e PUNIRE i fetenti che usano male gli strumenti messi a disposizione invece di oscurare e censurare... ma no, vero? troppa paura di fare le cose giuste? bello... bravi... complimenti ai giudici...
    • krane scrive:
      Re: colpire e punire le persone giuste no??
      - Scritto da: Oscar1977
      indubbiamente l'uso di certe tecnologie comporta
      benefici e controindicazioni, ma credo che
      piuttosto di minacciare di oscuramento e censura
      chi mette a disposizione della gene potenti mezzi
      come FB o Google si debba fare qualcosa di SERIO
      per rintracciare e PUNIRE SEVERAMENTE chi di
      questi mezzi fa un uso sconsideratoChe e' poi come dire: "fare qualcosa di SERIO per rintracciare e PUNIRE SEVERAMENTE chi ..."Rapina banche, truffa, insomma: i cattivi !!!!!Benissimo, e ora che sappiamo che sono i cattivi che si fa che non si faccia gia' ora ? Proposte ?
  • BASTA CAVOLATE scrive:
    BASTA CAVOLATE
    MA LA SMETTETE DI SCRIVERE CAVOLATE ??? CARO LIBERO NON SCRIVERE QUESTE CAVOLATE !!!
    • Marto tortio scrive:
      Re: BASTA CAVOLATE
      Libero?? MA sei consapevole che ti trovi sul portale PuntoInformatico? Oppure ci hai dato dentro con la polvere bianca?
  • francesco scrive:
    ma chi si credono di essere gli indiani
    una intimazione generica sulle oscenità mi sembra semplicemente delirante e un atto di violenza a carico della libertà dei paesi occidentali: infatti una cosa è il vilipendio della religione,cosa esacrabile, un'altra cosa sono invece le immagini per adulti che sono esistite da quando esiste l'uomo (v reperti archeologici di millenni fa);anche perchè in rete vi sono molti gruppi di adulti Donne e uomini consensienti, con siti o gruppi chiusu all'esterno con tanto di "warning" e di restrizioni all'acXXXXX , persone che avvezze a tale, diciamo così, svago o divertimento tra adulti consensienti che persino mettono la propria faccia in tali "oscenità", ma non per commercio. Quindi spesso non siamo di fronte a qualcosa lesiva della dignità della Donna (o dell'uomo in senso lato). Inoltre sono presenti i parental control: tale richiesta pertanto mi sembra medio evo e anche pericolosamente retrograda, sessista, oscurantista,e che creerebbe un nocuimento verso la libertà in altri paesi che non ritengono osceno ciò che gli indiani ritengono tale. Certo, a pensarci bene, quanto siamo lontani dai nudisti del concerto di Woodstock, delle manifestazioni dell'emancipazione femminista ! Certo che ne abbiamo fatto di strada per liberarci dai tabù...Perchè da questa richiesta a passare alla negazione della libertà di opinione e di espressione il passo è microscopico. Mi sembra molto "talebano" e oscurantista, con rispetto per i talebani, che in Afghanistan hanno fatto distruggere persino le musicassette! Allora che prima si blocchino tutti i giornali che immettono la pubblicità delle prostitute (favoreggiamento della prostituzione?) e i siti a pagamento che sono uno schifo, perchè spesso li sì che forse ci sono tante realtà insane.Che invece si chieda il ritiro, ai responsabili della immissione e divulgazione, di ciò che realmente è sacrilego non mi sembra ingiusto, anzi... Ma che si oscurino prima e tutte le apologie di reato, ché in rete c'è da vomitare!
    • francesco scrive:
      Re: ma chi si credono di essere gli indiani
      post scriptum, che poi colossi come yahoo e google ascoltino per timore dei giudici indiani...c'è molto da dubitare.
    • prova123 scrive:
      Re: ma chi si credono di essere gli indiani
      Mi permetto di ricordare che a casa loro i talebani proibivano la droga ... poi gli è stata fatta la guerra e l'oppio è ritornato a fiorire ...
      • prova123 scrive:
        Re: ma chi si credono di essere gli indiani
        ovviamente non santifico i talebani ...
      • johnny il fenomeno scrive:
        Re: ma chi si credono di essere gli indiani
        - Scritto da: prova123
        Mi permetto di ricordare che a casa loro i
        talebani proibivano la droga ... poi gli è stata
        fatta la guerra e l'oppio è ritornato a fiorire
        ...La proibivano a casa LORO; ma la produzione, e spaccio, per il resto del mondo non era di certo proibito, anzi era la principale fonte di finanziamento. A proposito: la casa dei talebani, in teoria, e' il Pakistan.
      • A.F. scrive:
        Re: ma chi si credono di essere gli indiani
        - Scritto da: prova123
        Mi permetto di ricordare che a casa loro i
        talebani proibivano la droga ... poi gli è stata
        fatta la guerra e l'oppio è ritornato a fiorire
        ...Si ma intanto erano tra i produttori più assidui di papavero....
        • Precisino scrive:
          Re: ma chi si credono di essere gli indiani
          - Scritto da: A.F.
          - Scritto da: prova123

          Mi permetto di ricordare che a casa loro i

          talebani proibivano la droga ... poi gli è stata

          fatta la guerra e l'oppio è ritornato a fiorire

          ...

          Si ma intanto erano tra i produttori più assidui
          di papavero....http://www.fuoriluogo.it/blog/2011/10/11/aumenta-la-produzione-di-oppio-in-afghanistan-61/
    • francesco scrive:
      Re: ma chi si credono di essere gli indiani
      post post scriptum: il Kamasutra in india lo vendono ancora? non è osceno? perchè non lo oscurano pure?
  • mandingo scrive:
    quante balle circolano su internet
    svegliatevi è la classica bufala solo per tenere la pagina aperta......libero piantala di dire minkiate!!
  • alessio scrive:
    heheh
    prima che chiudano i colossi di cui sopra, chiude l' India.......
  • marco terzi scrive:
    sono a favore della chiusura di facebook
    magari chiudessero tutto sto schifo che internet ha provocato
    • prova123 scrive:
      Re: sono a favore della chiusura di facebook
      La realtà è che lo "schifo" (come tu dici) del mondo si è riversato su Internet ... Non c'è città/paese dove formalmente brave persone fanno le peggiori schifezze: vuoi chiudere il mondo?
      • prova123 scrive:
        Re: sono a favore della chiusura di facebook
        Esempio banale:se vai in una qualsiasi città e vado alla ricerca di luoghi di culto, musei, monumenti alla fine commenterai: che bella città culturale.Se vai nella stessa città e vai alla ricerca di postriboli pieni di mignottoni e spacciatori potresti commentare: questo è il paradiso terrestre.Alla fine il problema è sempre lo stesso: dipende da quello che uno cerca.
  • damona scrive:
    oggetto
    e se c'è qualcuno che è ateo e non è toccato minimamente dalle discussioni su dio?perchè si deve sorbire tutte ciò????
    • sbrotfl scrive:
      Re: oggetto
      - Scritto da: damona
      e se c'è qualcuno che è ateo e non è toccato
      minimamente dalle discussioni su dio?perchè si
      deve sorbire tutte
      ciò????Perchè al mondo non c'è solo lui
  • prova123 scrive:
    40 anni fa ...
    faceva scalpore in televisione l'ombellico di Raffaella Carra: se uno vuole guarda il programma altrimenti non lo guarda ...Il Web è come una città: ci sono i parchi giochi per bambini, ci sono le prostitute e gli spacciatori ... salvo il fatto che in una città è tutto localizzato nel Web no.Quindi bisogna finirla con la storia dei motori di ricerca che devono filtrare le informazioni: dalle pagine bianche vengono cancellati i numero di telefono dei delinquenti? ...I motori di ricerca ricercano stringhe alphanumeriche. Punto. Qualsiasi Stato è sovrano e se lo ritiene opportuno è libero di filtrare ciò che vuole senza addossare colpe a nessuno. La democrazia è una libertà, non un obbligo. Ognuno al il governo che ha eletto.
  • Nome e cagnone scrive:
    E' un test.
    Su internet c'è un sacco di gente che ci si mette d'impegno per fare XXXXXXXre Dio. Lo fanno perchè hanno bisogno di lui ( "Dove sei! Dacci un segno! Non vedi che stiamo trasgredendo tutte le tue regole?" ), ma il Divino non vuole saperne di mostrarsi. Chissà che non sia il Dio Serpente a degnarci di una sua visita il 21 dicembre prossimo alle ore 21:21.
    • uniformi pancotto scrive:
      Re: E' un test.
      - Scritto da: Nome e cagnone
      Su internet c'è un sacco di gente che ci si mette
      d'impegno per fare XXXXXXXre Dio. Lo fanno perchè
      hanno bisogno di lui ( "Dove sei! Dacci un
      segno! Non vedi che stiamo trasgredendo tutte le
      tue regole?" ), ma il Divino non vuole saperne
      di mostrarsi. Chissà che non sia il Dio Serpente
      a degnarci di una sua visitaSerpente? Osceno... :@
      • sbrotfl scrive:
        Re: E' un test.
        - Scritto da: uniformi pancotto
        - Scritto da: Nome e cagnone

        Su internet c'è un sacco di gente che ci si
        mette

        d'impegno per fare XXXXXXXre Dio. Lo fanno
        perchè

        hanno bisogno di lui ( <i
        "Dove sei! Dacci un

        segno! Non vedi che stiamo trasgredendo tutte le

        tue regole?" </i
        ), ma il Divino non vuole
        saperne

        di mostrarsi. Chissà che non sia il Dio Serpente

        a degnarci di una sua visita

        Serpente? Osceno... :@http://it.wikipedia.org/wiki/Quetzalcoatl
    • tigerfullgirl scrive:
      Re: E' un test.
      ma non te vergogni a parla???? ti rendi conto di quello ke scrivi.... VERGOGNATI!!!!! meno male ke ti trovi dietro ad un pc a scrivere ste cose e non le dici a muso davanti alla gente se no a questora persone come te non campavano..... me fai schifo solo x quello ke hai scritto facebook va dato alla testa a tt quanti.....
  • tucumcari scrive:
    i soliti deliri
    La rete provoca degli attacchi di delirium tremens a molti governi...
Chiudi i commenti