IBM aggiorna il proprio search gratuito

Big Blue ha lanciato una nuova versione dell'OmniFind Yahoo! Edition, un search aziendale gratuito, ora in grado di compiere ricerche su diversi indici e su metadati personalizzati

Chapel Hill (USA) – In un settore, quello dei search aziendali gratuiti, dove Microsoft ha appena fatto il proprio ingresso con MS Search Server 2008 Express , IBM ha introdotto la terza release di OmniFind Yahoo! Edition, un software che permette agli utenti aziendali di compiere ricerche in locale, in remoto e sul Web da un’unica interfaccia.

La maggiore novità di questa versione è data dalla possibilità, per gli utenti, di generare fino a cinque diversi cataloghi di ricerca , ciascuno dotato del proprio indice: ciò permette di effettuare ricerche indipendenti su ciascuna raccolta di documenti.

OmniFind Yahoo! Edition 8.4.2 Una seconda novità permette agli utenti di definire dei campi di ricerca aggiuntivi utilizzabili per cercare i documenti in base a tag HTML o metadati personalizzati. Ad esempio, se si creano documenti Word con il campo metadati “cliente”, è possibile aggiungere all’indice di OmniFind Yahoo! Edition un campo di ricerca “clienti” capace di filtrare i documenti in base ai metadati aggiuntivi.

La nuova versione del software di IBM può ora girare sia come servizio di Windows che come applicazione stand alone, inoltre è in grado di ordinare i risultati in base al numero di clic ricevuti dagli utenti. Nessuna miglioria, invece, per quel che riguarda la scalabilità : rimane infatti il limite dei 500mila documenti ricercabili per singola istanza.

OmniFind Yahoo! Edition, che deve il suo nome all’integrazione con il motore di ricerca web di Yahoo! , si basa sul codice open source del progetto Apache Lucene , una libreria per ricerche testuali scritta interamente in Java.

L’ultima versione del software, la 8.4.2, può essere scaricata da qui e utilizzata gratuitamente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fr3d scrive:
    Re: ma di quale crtittografia parlano??
    entrambi i client; crittano gli header in modo che non sia riconoscibile il protocollo e quindi il client che l'ha generato;a livello router non vedi la connessione fra i due peer ma solo unas montagna di pacchetti che passano con identificati sorgente, destinazione, numero di sequenza temporale e porte di destinazione, quindi se nei dati non vie e' nulla di riconoscibile e' difficile capirne l'uso o il contenuto.
    • DOG scrive:
      Re: ma di quale crtittografia parlano??
      - Scritto da: fr3d
      entrambi i client; crittano gli header in modo
      che non sia riconoscibile il protocollo e quindi
      il client che l'ha
      generato;
      a livello router non vedi la connessione fra i
      due peer ma solo unas montagna di pacchetti che
      passano con identificati sorgente, destinazione,
      numero di sequenza temporale e porte di
      destinazione, quindi se nei dati non vie e' nulla
      di riconoscibile e' difficile capirne l'uso o il
      contenuto.QUOTO(linux)
  • Eliza scrive:
    ma con torrent come si condivide?
    ma in pratica come condividono con i torrent????per me si scarica solo con i torrent... e per non essere leech devi lasciare in seedingma a fare una release senza rischiare la vita come si fa?i tracker sono difficili da mettere su e bisogna avere addirittura un serverma tutta 'sta gente mette su server?non riesco a capire
    • Sherpaman scrive:
      Re: ma con torrent come si condivide?
      Bisogna avere un programma che giri come server traker e nulla piu'!C'è una mancanza di comprensione del termine server forse! Server è semplicemente un programma che "serve" (ovvero risponde alle richieste di) un altro programma ovvero il "cliente" (client).Spesso se uno dice "server" ci si immagina un mega-mammutone della NASA.
    • painlord2k scrive:
      Re: ma con torrent come si condivide?
      - Scritto da: Eliza
      ma in pratica come condividono con i torrent????
      per me si scarica solo con i torrent... e per non
      essere leech devi lasciare in
      seedingCosa che il 99% delle persone fa senza problemi.
      i tracker sono difficili da mettere su e bisogna
      avere addirittura un serverSe usi Azureus hai anche la possibilità di mettere su un tracker, per distribuire quello che vuoi distribuire.
      ma tutta 'sta gente mette su server?Non è che devi mettere su un server Apache per un sito web con 10.000 features abilitate.C'è già tutto quello che serve in Azureus.
      non riesco a capireNon ti fermare, se capisci di non capire hai fatto il primo passo per riuscire a capire.
  • Anonimo scrive:
    Client P2P + utilizzato?
    Se parlando di VoIP si entra nel merito dei client, perchè parlando del P2P no?Vorrei fondamentalmente sapere se uTorrent è il client più utilizzato per i torrent, e in che percentuale. Qualcuno ha una fonte? Grazie!
    • OMG I'm OLD scrive:
      Re: Client P2P + utilizzato?
      in italia
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: Client P2P + utilizzato?
        - Scritto da: OMG I'm OLD
        in italiaQua siamo...
        • stekkaz scrive:
          Re: Client P2P + utilizzato?
          - Scritto da: Io blocco il P2P
          - Scritto da: OMG I'm OLD

          in italia

          Qua siamo...si ma le fonti che ti interessano è meglio se stanno in tutto il mondo, no?
    • stekkaz scrive:
      Re: Client P2P + utilizzato?
      - Scritto da: Anonimo
      Se parlando di VoIP si entra nel merito dei
      client, perchè parlando del P2P
      no?
      Vorrei fondamentalmente sapere se uTorrent è il
      client più utilizzato per i torrent, e in che
      percentuale. Qualcuno ha una fonte?
      Grazie!il bello è che comunque tutti sanno che uTorrent ormai è "del nemico"... eppure lo usano tutti!!! :)
  • DOG scrive:
    Una curiosità...
    Ma come ha fatto a dire :"Uno degli elementi più interessanti è la cifratura del P2P, che riguarda il 20 per cento del traffico. Non si tratta di un caso, con la progressiva stretta dei provider sul file sharing, gli aficionado del P2P non possono che rivolgersi a sistemi di cifratura dei pacchetti per nasconderli proprio a quegli strumenti di deep packet filtering che ipoque produce."Se sono cifrati? (come fa a sapere di che dati si tratta?)(newbie)(newbie)
    • Guido La Vespa scrive:
      Re: Una curiosità...
      - Scritto da: DOG
      Ma come ha fatto a dire :
      "Uno degli elementi più interessanti è la
      cifratura del P2P, che riguarda il 20 per cento
      del traffico. Non si tratta di un caso, con la
      progressiva stretta dei provider sul file
      sharing, gli aficionado del P2P non possono che
      rivolgersi a sistemi di cifratura dei pacchetti
      per nasconderli proprio a quegli strumenti di
      deep packet filtering che ipoque
      produce."
      Se sono cifrati? (come fa a sapere di che dati si
      tratta?)
      (newbie)(newbie)I dati no, ma il SW che li invia/riceve forse si, e probabilmente vedendo quali forte vengono utilizzate
      • DOG scrive:
        Re: Una curiosità...
        - Scritto da: Guido La Vespa
        I dati no, ma il SW che li invia/riceve forse si,
        e probabilmente vedendo quali forte vengono
        utilizzateAnche le porte si possono "personalizzare".Forse QUANTE porte vengono utilizzate...(linux)(linux)(linux)Quindi la statistica sui pachetti cifrati lascia il tempo che trova.Ciao a tutti. p)
  • Eterim scrive:
    E allora ?
    ok, il 90% e + del traffico notturno è p2pciò vuol dire che almeno un buon 50% di utenti FLAT lo usa con quello scopo; immagino la % sia poi molto di +e allora ?dà così fastidio ? non si deve + fare ?volete blocare a tappeto il protocollo p2p ?cos'è la FLAT ? come viene percepita dall'utente ?L'utente immagina giustamente che un'abbonamento FLAT sia come dire "pago un fisso al mese e posso usare la linea tutto il tempo che voglio", anche 24h/24hDomani non si potrà più fare così ?Limitate con filtri aggressivi e dicutibili l'accesso alla rete ad alcuni programmi ?Cominciate a discutere sulla durata ? 24h/24h è troppo ? Limiti di GB al mese ?E allora non chiamate più quella tariffa FLATchiamatela col suo nome: a Tempo, a Consumo, Filtrata, Cappata, Ostacolatama non chiamatela più FLAT, sennò è una truffa
    • fred scrive:
      Re: E allora ?
      ci si puo' venire incontro:Limitazioni al p2p solo nelle ore di punte meglio se dinamicamente (ovvero i limite si adatta automaticamente al carico istantaneo della rete).Faccio gia' il possibile per conto mio; impongo con gli scheduler limiti di velocita' molto ridotta durante il giorno che vengono rimossi intorno all'una di notte dando preferibilmente priorita ai download critici (usando anche le priorita').I programmi piu' comuni danno tutti a disposizione uno scheduler piu' o meno avanzato.Sono sicuro che un po' di collaborazione farebbe contenti tutti.
      • E no.. scrive:
        Re: E allora ?
        E proprio no visto che PAGO (e profumatamente) una tariffa flat che il provider non puo/vuole garantire.. Se mi impone delle limitazioni, è anche giusto che riduca la tariffa.
        • Io blocco il P2P scrive:
          Re: E allora ?
          - Scritto da: E no..
          E proprio no visto che PAGO (e profumatamente)
          una tariffa flat che il provider non puo/vuole
          garantire.. Se mi impone delle limitazioni, è
          anche giusto che riduca la
          tariffa.20 euro è profumatamente?! Quando porti a cena una sgallettata ne spendi minimo 50...
          • Harima Kenji scrive:
            Re: E allora ?
            io che ne spendo 70 posso lamentarmi? :)
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: E allora ?
            - Scritto da: Harima Kenji
            io che ne spendo 70 posso lamentarmi? :)Se ne spendi 70 stai per forza con fastweb...dentro adunanza scarichi a bomba quindi direi no, non puoi lamentarti :D
          • Harima Kenji scrive:
            Re: E allora ?
            Ora io sono un appassionato di Anime. Gli anime subbati e non ancora con i diritti d'autore comprati in italia sono legaliGli episodi si aggirano sui 200MB e voglio scaricarli.Perchè devo essere limitato in Download e Upload dato che pago una bella cifra?
          • Sgabbio scrive:
            Re: E allora ?
            - Scritto da: Harima Kenji
            Ora io sono un appassionato di Anime.
            Gli anime subbati e non ancora con i diritti
            d'autore comprati in italia sono
            legali
            Gli episodi si aggirano sui 200MB e voglio
            scaricarli.
            Perchè devo essere limitato in Download e Upload
            dato che pago una bella
            cifra?pure io seguo i fan sub :D Comunque la ragione è che le major frignano perchè si usa il p2p, alcuni ISP frignano perchè la banda non basta ecc ecc.... insommma hanno puara.
          • Harima Kenji scrive:
            Re: E allora ?
            e allora anche il nostro portafogli deve aver paura quando arrivano le loro bollette a casa. Vediamo se iniziamo a ritardare tutti i pagamenti......OPS ho un filtro nell'assegno, te li garantisco i soldi tutti... ma a 20 cent al giorno.E' più o meno quello che fanno loro con la banda :)
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: E allora ?
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Harima Kenji

            Ora io sono un appassionato di Anime.

            Gli anime subbati e non ancora con i diritti

            d'autore comprati in italia sono

            legali

            Gli episodi si aggirano sui 200MB e voglio

            scaricarli.

            Perchè devo essere limitato in Download e Upload

            dato che pago una bella

            cifra?


            pure io seguo i fan sub :D Comunque la ragione è
            che le major frignano perchè si usa il p2p,
            alcuni ISP frignano perchè la banda non basta ecc
            ecc.... insommma hanno
            puara.Come già scritto tempo fa...non ci importa cosa scaricate, se illegale o legale.
          • krane scrive:
            Re: E allora ?
            - Scritto da: Io blocco il P2P
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Harima Kenji


            Ora io sono un appassionato di Anime.


            Gli anime subbati e non ancora con i diritti


            d'autore comprati in italia sono


            legali


            Gli episodi si aggirano sui 200MB e voglio


            scaricarli.


            Perchè devo essere limitato in Download e
            Upload


            dato che pago una bella


            cifra?





            pure io seguo i fan sub :D Comunque la ragione
            è

            che le major frignano perchè si usa il p2p,

            alcuni ISP frignano perchè la banda non basta
            ecc

            ecc.... insommma hanno

            puara.


            Come già scritto tempo fa...non ci importa cosa
            scaricate, se illegale o
            legale.Ma tu non bloccavi il P2P ?!?!;)
        • Enrico scrive:
          Re: E allora ?
          - Scritto da: E no..
          E proprio no visto che PAGO (e profumatamente)
          una tariffa flat che il provider non puo/vuole
          garantire.. Se mi impone delle limitazioni, è
          anche giusto che riduca la
          tariffa.Quoto. Pago 20 euro per 2 mega, e due mega devo avere. Se non posso navigare a 2 mega perché i gestori non possono sopportare il carico, allora pago di meno. Altrimenti niente. In italia poi siamo messi ancora peggio visto che ci sono società come telecom che non investono sui cavi da un bel pezzo.Enrico
    • MeX scrive:
      Re: E allora ?
      come dicevo nel mio post sopra... monitorare la banda usata non è indicativo dell'assiduità di utilizzo... se scarico un DVIX in un'ora faccio 600mega di banda usata (senza considerare la banda in up dello stesso file che passo in quanto divento una fonte) ora... sfido chiunque a fare in 1h 600 mega di traffico HTTP... se un utente in una settimana ha 600mega di banda per il P2P e 300mega per l'HTTP significa che ha passato MOOOOLTO più tempo a navigare con il browser che ad usare il P2P
  • MeX scrive:
    bisogna considerare...
    che è alquanto ovvio che P2P e Voip occupino così larghe percentuali di banda... un'ora di P2P o un'ora di telefonata con Skype consuma molta più banda di 2 ore di navigazione web... non penso che questi dati significhino che il 70% usa il P2P e il 10% usa l'HTTP della sua linea ADSL... non bisogna confondere la banda con la frequenza d'utilizzo.
    • entromezzanotte scrive:
      Re: bisogna considerare...
      già... l'articolo non fa bene la distinzione tra "peso" in percentuale e "tempo (o intensità) di utilizzo". Tra diverse applicazioni non si possono confrontare i "pesi" per poi trarre delle relazioni sui tempi di utilizzo, come l'articolo spingerebbe a pensare.
    • pixxx scrive:
      Re: bisogna considerare...
      ma cosa stai dicendo?? skype occuperà più o meno 4-5 kB/s, mentre se navighi su internet su siti multimediali, in 2 minuti usi la stessa banda che skype consuma in diverse ore
      • MeX scrive:
        Re: bisogna considerare...
        ok... prova a allora a farti una telefonata con Skype sul cellulare... e poi dimmi che bolletta ti arriva :)Se usi Skype per telefonate VOIP utilizzi un bel po' di banda...tanto che con un modem 56k è pressochè impossibile usare Skype per telefonate VOIP.
        • Friday Long scrive:
          Re: bisogna considerare...
          Skype non usa molta banda. Dal mio cell, in GPRS, ho più volte effettuato chiamate vocali senza particolari problemi. Ovviamente i risulatati non sono gli stessi di un collegamento adsl, ma è utilizzabile. Saluti
          • MeX scrive:
            Re: bisogna considerare...
            ma infatti il GPRS ha una banda molto superiore al 56K e quando parlavo di cellulare ho specifiacato di verificare poi il costo della bolletta (fatto salvo eventuali semi-flat) ;)
          • Reolix scrive:
            Re: bisogna considerare...
            Ha ragione Mex. Per la codifica e il trasporto, Skype usa codec a banda larga come iLbc e iSac, che offrono una qualità di suono nettamente superiore alla telefonia tradizionale, grazie a una banda passante del segnale vocale che va da pochi Hertz a 8-10 KHz, da confrontare con la banda fonica tradizionale da 300 a 3.400 Hertz. Quest ha un costo, in termini di velocità di trasmissione, relativamente contenuto per quello che offre: da 3 a 16 kbyte/s senza uso di soppressori di silenzio.La banda effettiva dipende dalle caratteristiche e dalla congestione della rete, che vengono rilevate automaticamente. Su modem tradizionali a 56 kbit/s la qualità vocale di Skype è nettamente superiore a quella ottenuta con altri applicativi che usano una diversa architettura e diversi codec, come NetMeeting, Open H.323 e così via. Va detto che iLbc e codec similari sono quelli usati anche dagli applicativi di telefonia su Ip basati su Sip più avanzati, come Asterisk. Ma Skype richiede almeno 16 Kbit/s in entrambe le direzioni per funzionare in modo soddisfacente, quindi circa il doppio in confronto agli applicativi studiati specificatamente per risparmiare banda.Ricapitolando, è un sistema che usa relativamente molta banda, a volte solo per tempi molto brevi, ma soprattutto, richiede ai nodi di essere frequentemente attivi per poter essere presenti nel registro distribuito dei nodi. raggiungibili.
          • jjj scrive:
            Re: bisogna considerare...
            - Scritto da: MeX
            ma infatti il GPRS ha una banda molto superiore
            al 56KTi confondi con UMTS?
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: bisogna considerare...
      Il VoIP utilizza una % di banda insignificante, l'articolo è errato.
      • fred scrive:
        Re: bisogna considerare...
        - Scritto da: Io blocco il P2P
        Il VoIP utilizza una % di banda insignificante,
        l'articolo è
        errato.e corretto, anch'io stavo per cascarci;l'articolo dice che Skype usa il 9x% del traffico voip, non di tutto il traffico.
    • Eliza scrive:
      Re: bisogna considerare...
      - Scritto da: MeX
      che è alquanto ovvio che P2P e Voip occupino così
      larghe percentuali di banda... un'ora di P2P o
      un'ora di telefonata con Skype consuma molta più
      banda di 2 ore di navigazione web... non penso
      che questi dati significhino che il 70% usa il
      P2P e il 10% usa l'HTTP della sua linea ADSL...
      non bisogna confondere la banda con la frequenza
      d'utilizzo.e la banda dei cinque?
  • stako scrive:
    scusate ma un petabyte
    è silenzioso? ;)a parte la scemata, quanto sarebbe un petabyte??
    • Buzz scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      1024 TeraByte
    • lettore occasional e scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      1000 Terabyte, quindi, siccome 1 Terabyte sono 1000 GB, allora sono 1'000'000 di giga (questo con la notazione del SI, che ammette solo unità di misura e multipli in base 10, e tante volte è usato così in telecomunicazioni; in realtà, si dovrebbe usare la base 2, quindi 1 TB = 1024 GB e 1 PB = 1024 TB - in questo caso esiste un'altra notazione per i simboli binari: PiB, TiB, GiB, MiB, KiB, per distinguere chiaramente la base e la scala usata per i multipli del byte). ;)
    • BrainScratc h scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      1024 terabyte, e un terabyte sono 1024 gigabyte....in conclusione...un peta è taaaaaanto.... :P
    • alberto scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      un petabyte= 1000 giga!!!!ciaoo
      • alberto scrive:
        Re: scusate ma un petabyte
        scusa volevo dire 1peta=1000 tera=1.000.000 giga!!!
        • Strongold scrive:
          Re: scusate ma un petabyte
          Scusa,1 Peta = 1.024 Tera = 1.048.576 Giga = 1.073.741.824 Mb !!!
          • Number 6 scrive:
            Re: scusate ma un petabyte
            Per dirla in poche parole, è un bel po' di porno.
          • claudio1980 scrive:
            Re: scusate ma un petabyte
            a quando l'hd da 1PB, ma sempre a 7400 giri circa 75MB/s di scrittura?
          • Ignorante Informatic o scrive:
            Re: scusate ma un petabyte
            - Scritto da: Number 6
            Per dirla in poche parole, è un bel po' di porno. LOL Che dire... vai all'essenza delle cose! :D
          • Ciano scrive:
            Re: scusate ma un petabyte
            - Scritto da: Strongold
            Scusa,
            1 Peta = 1.024 Tera = 1.048.576 Giga =
            1.073.741.824 Mb
            !!!Si può scrivere anche:1 PiB = 2^50Come:1 TiB = 2^401 GiB = 2^301 MiB = 2^201 KiB = 2^10Comunque tanti Byte.
          • Ciano scrive:
            Re: scusate ma un petabyte
            e pensa che nei canali di trasmissione a seconda delle codifiche usate ogni Byte sono 8, 10, 12 Bit :)
    • wikip scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      - Scritto da: stako
      è silenzioso? ;)


      a parte la scemata, quanto sarebbe un petabyte??http://it.wikipedia.org/wiki/Petabyte
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      8bit -
      1 byte1000byte -
      1kbytee così via.Non si conta in base 2 dementi!
    • fred scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      correggetemi se sbaglio; gli ordini di grandezza non erano ordinati kilo mega giga tera exa peta?
    • painlord2k scrive:
      Re: scusate ma un petabyte
      - Scritto da: stako
      è silenzioso? ;)


      a parte la scemata, quanto sarebbe un petabyte??1024 Terabyte = 1024*1024 Gigabyte
  • trentatatre esimo trentino scrive:
    Vogliamo Imule e simili
    a qualcuno funziona qualche prog di P2P anonimo su windows o linux?mi piacerebbero più articoli su questo argomento, mi piacerebbe vederne uno scritto da Calamari, ma temo che la velocità di scaricamento proposta sarebbe non molto performante.
    • Gilean scrive:
      Re: Vogliamo Imule e simili
      Come piccolo suggerimento ti consiglio un portale completamente anonimo e che non necessita di server, gratuito ed indistruttibile. Si chiama osiris e lo trovi quahttp://osiris.kodeware.netCiao!
      • franco scrive:
        Re: Vogliamo Imule e simili
        Si si usalo,peccato sia closed source quando questo tipo di applicazioni,quando c'è di mezzo seriamente il nostro anonimato dovrebbero essere open source.Gilean sei uno spammone!e ora dopo p2pforum mi tocca trovarti anche qui...Spiega perfavore al nostro amico la verità,osiris non ha niente a che fare col p2p,non è un programma che serve a fare p2p e quindi del tutto inutile come soluzione alternativa....
        • Super_Treje scrive:
          Re: Vogliamo Imule e simili
          Io direi che e' meglio passare ad AntsP2P, e' opensource, e' su sourceforge.net, ed e' fatto da un italiano :D
          • trentatatre esimo trentino scrive:
            Re: Vogliamo Imule e simili
            - Scritto da: Super_Treje
            Io direi che e' meglio passare ad AntsP2P, e'
            opensource, e' su sourceforge.net, ed e' fatto da
            un italiano
            :Dsi, ma lo usi? funziona veramente, al di là del fatto che ci possano essere poche persone?su windows o su linux?
        • Eliza scrive:
          Re: Vogliamo Imule e simili
          - Scritto da: franco
          Si si usalo,peccato sia closed source quando
          questo tipo di applicazioni,quando c'è di mezzo
          seriamente il nostro anonimato dovrebbero essere
          open
          source.
          Gilean sei uno spammone!e ora dopo p2pforum mi
          tocca trovarti anche
          qui...
          Spiega perfavore al nostro amico la verità,osiris
          non ha niente a che fare col p2p,non è un
          programma che serve a fare p2p e quindi del tutto
          inutile come soluzione
          alternativa....beh ma scusa spiegalo tu che lo sai no?
      • MisterEmme scrive:
        Re: Vogliamo Imule e simili
        Non volevo dirtelo ma tirare fuori osiris ogni due per tre ,pubblicizzandolo fino alla nausea, e' controproducente....
      • krane scrive:
        Re: Vogliamo Imule e simili
        - Scritto da: Gilean
        Come piccolo suggerimento ti consiglio un portale
        completamente anonimo e che non necessita di
        server, gratuito ed indistruttibile. Si chiama
        osiris e lo trovi
        qua http://osiris.kodeware.net
        Ciao!Piccolo, gratuito e per quanto ne sappiamo scritto da RIAA e CIA in persona.
        • Gilean scrive:
          Re: Vogliamo Imule e simili
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Gilean

          Come piccolo suggerimento ti consiglio un
          portale

          completamente anonimo e che non necessita di

          server, gratuito ed indistruttibile. Si chiama

          osiris e lo trovi

          qua http://osiris.kodeware.net

          Ciao!

          Piccolo, gratuito e per quanto ne sappiamo
          scritto da RIAA e CIA in
          persona.a parte le cazzate (quella della RIAA e' da oscar) sapete dire altro in questo forum? o siete solo una massa di troll senza argomentazioni? Ripeto per l'ennesima volta, vorrei vedere i vostri pc pieni di programmi ESCLUSIVAMENTE open source, anzi fatemi qualche screen cosi' ci facciamo due lollate. Per il resto mi secco anche a rispondere ai troll, leggetevi le documentazioni, cosi' capirete anche voi quante cazzate e' possibile sparare in pochi post.
          • franco scrive:
            Re: Vogliamo Imule e simili
            Gilean ti è gia stato detto in mille sedi e mille volteQui l'unico troll sei tu quindi fai il bravo.Clodo & co non hanno bisogno della tua pessima pubblicità,cosi non fai altro che rovinare l'immagine di quello che è realmente un progetto interessante.E per favore taci quando parli di open source poichè non sai nemmeno di cosa stai parlando.Vai o lolleggiare sulla ciurma del mulo e smettila di rovinare l'immagine di osiris
          • Gilean scrive:
            Re: Vogliamo Imule e simili
            - Scritto da: franco
            Gilean ti è gia stato detto in mille sedi e mille
            volte
            Qui l'unico troll sei tu quindi fai il bravo.
            Clodo & co non hanno bisogno della tua pessima
            pubblicità,cosi non fai altro che rovinare
            l'immagine di quello che è realmente un progetto
            interessante.
            E per favore taci quando parli di open source
            poichè non sai nemmeno di cosa stai
            parlando.
            Vai o lolleggiare sulla ciurma del mulo e
            smettila di rovinare l'immagine di
            osirisp.s. super guru dell'open io ancora aspetto uno screen del tuo pc (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Eliza scrive:
            Re: Vogliamo Imule e simili
            - Scritto da: Gilean
            a parte le cazzate (quella della RIAA e' da
            oscar) sapete dire altro in questo forum? tu sicuramente no: come difesa hai detto che sono cazzate.per me le cazzate sono le tue, tanto vedo che per te non serve giustificare quel che si dice.se il programma è di riaa non lo sappiamo. tu lo puoi assicurare al 100% con prove?
            o siete
            solo una massa di troll senza argomentazioni?senti chi parla :)invece di argomentare insulti :)dimostraci tu come argomenti
            Ripeto per l'ennesima volta, vorrei vedere i
            vostri pc pieni di programmi ESCLUSIVAMENTE open
            source, anzi fatemi qualche screen cosi' ci
            facciamo due lollate. Per il resto mi secco anche
            a rispondere ai troll, leggetevi le
            documentazioni, cosi' capirete anche voi quante
            cazzate e' possibile sparare in pochi
            post.perchè approfondire ulteriormente quando abbiamo un esempio lampante qui con te?
          • Gilean scrive:
            Re: Vogliamo Imule e simili
            - Scritto da: Eliza
            - Scritto da: Gilean


            a parte le cazzate (quella della RIAA e' da

            oscar) sapete dire altro in questo forum?

            tu sicuramente no: come difesa hai detto che sono
            cazzate.
            per me le cazzate sono le tue, tanto vedo che per
            te non serve giustificare quel che si
            dice.

            se il programma è di riaa non lo sappiamo. tu lo
            puoi assicurare al 100% con
            prove?


            o siete

            solo una massa di troll senza argomentazioni?

            senti chi parla :)
            invece di argomentare insulti :)
            dimostraci tu come argomenti


            Ripeto per l'ennesima volta, vorrei vedere i

            vostri pc pieni di programmi ESCLUSIVAMENTE open

            source, anzi fatemi qualche screen cosi' ci

            facciamo due lollate. Per il resto mi secco
            anche

            a rispondere ai troll, leggetevi le

            documentazioni, cosi' capirete anche voi quante

            cazzate e' possibile sparare in pochi

            post.

            perchè approfondire ulteriormente quando abbiamo
            un esempio lampante qui con
            te?blablabla, sapete solo attaccare? ma i fatti? stanno a zero come la sprite, invece di dare addosso (visto che a quanto pare sapete solo fare questo nelle vostre povere vite frustrate) ripeto, perche' non portate argomentazioni? come dite, non ne avete? chissa' perche' lo immaginavo...
          • franco scrive:
            Re: Vogliamo Imule e simili
            Uff ricadi sempre nei soliti errori.Ma chi ti ha detto che io sia un fans del p2p??qui si sta solo affermando che un programma che gestisce la mia privacy dev'essere open,stop!Te l'ho detto,un troll idiota come te non può altro che far male al progetto osiris sparisci perfavore e non tediarci troppo
  • gab 06 scrive:
    Si scarica di notte....
    e si lamentano pure???Ma andate a farvi una pera!
  • Sig. Giuffrida scrive:
    Filtering per VoIP
    Ma quindi il discorso di fare traffic shaping da parte degli ISP per dare più banda al VoIP risulterebbe solo una banale scusa?
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: Filtering per VoIP
      - Scritto da: Sig. Giuffrida
      Ma quindi il discorso di fare traffic shaping da
      parte degli ISP per dare più banda al VoIP
      risulterebbe solo una banale
      scusa?Mai detto una cosa del genere!
    • fred scrive:
      Re: Filtering per VoIP
      E' un problema di latenza; non e' bello parlare con l'interlocutore che riceve la tua voce con un secondo di ritardo o a saltoni per cui il voip difatto e' critico nelle latenze.Ad esempio prova a parlare con skype con qualcuno mentre stai facendo 25k di upload e sentirai che macello.
      • (l)user scrive:
        Re: Filtering per VoIP
        - Scritto da: fred
        E' un problema di latenza; non e' bello parlare
        con l'interlocutore che riceve la tua voce con un
        secondo di ritardo o a saltoni per cui il voip
        difatto e' critico nelle
        latenze.
        Ad esempio prova a parlare con skype con qualcuno
        mentre stai facendo 25k di upload e sentirai che
        macello.Parli (giustamente) di latenza, ma mi citi una banda ?! Mah... A volte sembra che la gente posta per diffondere ignoranza ...
        • marco scrive:
          Re: Filtering per VoIP

          Parli (giustamente) di latenza, ma mi citi una
          banda ?! Mah... A volte sembra che la gente posta
          per diffondere ignoranza
          ...non è del tutto sbagliato:L = T + P + Qcioè, la latenza (L) è data dalla somma di T (Trasmissione), P (propagazione) e Q (Queue, coda).T = S / B, cioè Dimensione della quantità dati da trasmettere (Size, S) su Bandadetto questo, prova ad utilizzare skype su una linea 56k.vedrai la qualità. non per nulla skype stessa consiglia l'utilizzo di una linea a banda larga.per completezza, P = D / V, cioè Distanza su velocità della luce e Q (coda, queue) è il tempo necessario allo stack tcp / ip del tuo sistema operativo, il suo kernel, ritardo dovuto ai driver e via dicendo per trasmettere l'informazione.
        • fr3d scrive:
          Re: Filtering per VoIP

          Parli (giustamente) di latenza, ma mi citi una
          banda ?! Mah... A volte sembra che la gente posta
          per diffondere ignoranza ...hai ragione, mi riferivo alla classica adsl diffusa ovunque, normalmente con upload massimo di 30KiB al secondo.Spedendo a 25 sebbene i 5 residui possano sembrare abbondanti per la trasmissione vi e' una serie di problematiche tecniche che fanno si che l'accodamento dei dati produca dei ritardi nella trasmissione ed aumentino i tempi ridhiesti, sopratutto i tempi diventano variabili che e' disastroso per una trasmissione che deve essere piu' possibile in tempo reale, molto piu' del video dove i problemi sono meno fastidiosi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 novembre 2007 23.47-----------------------------------------------------------
  • utente scrive:
    domanda su rs mu
    rapidshare/megaupload/ecc.. fanno parte del gruppo http nel cerchio colorato??
    • Mino scrive:
      Re: domanda su rs mu
      - Scritto da: utente
      rapidshare/megaupload/ecc.. fanno parte del
      gruppo http nel cerchio
      colorato??Direi di si, non vedo in quale altra categoria possano entrare.
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: domanda su rs mu
      - Scritto da: utente
      rapidshare/megaupload/ecc.. fanno parte del
      gruppo http nel cerchio
      colorato??Streaming HTTP.
Chiudi i commenti