IBM aggiorna Notes e Domino

IBM aggiorna Notes e Domino

Presentata al mercato la nuova versione di Lotus Notes e Domino 7, piattaforma per la messaggistica e la collaborazione che - afferma IBM - miglioreranno il modo di lavorare degli utenti
Presentata al mercato la nuova versione di Lotus Notes e Domino 7, piattaforma per la messaggistica e la collaborazione che - afferma IBM - miglioreranno il modo di lavorare degli utenti


Milano – IBM ha presentato la nuova versione della sua nota piattaforma di collaborazione Lotus Notes e Domino 7. Questa nuova release incorpora nuove funzionalità per la condivisione di dati e risorse e nuovi tool progettati per incrementare la produttività degli amministratori IT e degli sviluppatori di applicazioni aziendali, a cui si affiancano nuovi e sostanziali miglioramenti a livello client.

Secondo IBM la nuova suite introduce oltre 120 nuove funzionalità che consentono di gestire il volume crescente di informazioni e di lavorare in maniera più efficiente. Nuovi indicatori visivi aiutano gli utenti ad organizzare e gestire le inbox evidenziando i messaggi ad alta priorità e distinguendo tra comunicazioni destinate a gruppi di persone e messaggi indirizzati a singoli utenti. Nuove funzioni di archiviazione permettono di salvare e recuperare automaticamente i singoli documenti e gli applicativi aperti in caso di spegnimento e riavvio dei computer: una caratteristica particolarmente utile per gli utenti mobili.

Le tecnologie per il rilevamento delle presenze in rete e per l'instant messaging, già integrate nella posta elettronica del client Lotus Notes, sono ora estese all'intera piattaforma applicativa: tra queste, sono comprese le funzioni di calendario e di pianificazione degli impegni di gruppo.

“IBM è pienamente consapevole del fatto che le aziende necessitano, oggi, molto più della semplice posta elettronica per fronteggiare le differenti esigenze di comunicazione e collaborazione. Di conseguenza abbiamo pianificato l'evoluzione di Lotus Notes e Domino fino a farla diventare una piattaforma concepita per consentire ad un'ampia comunità di utenti aziendali, amministratori IT, sviluppatori e utenti finali di raggiungere i propri obiettivi di business”, ha dichiarato Ken Bisconti, vice president of Workplace, Portal and Collaboration Business di IBM. “Oggi decine di migliaia di clienti si affidano a Lotus Notes e Domino per svolgere le loro attività, ecco perché abbiamo realizzato Lotus Notes e Domino 7 inserendovi funzionalità in grado di incrementare la produttività interna dal livello dirigenziale fino a quello dei singoli knowledge worker”.

IBM spera che la nuova versione della propria suite per la collaborazione attragga un maggior numero di utenti Microsoft, soprattutto quelli ancora legati a Exchange 5.5.

Big Blue afferma di aver pianificato lo sviluppo e l'aggiornamento di Lotus Notes e Domino, componenti chiave della strategia Workplace, in modo che i clienti non siano costretti all'acquisto di ulteriore software od a frequenti migrazioni a scopo di upgrade.

“IBM aiuta attivamente i propri clienti facilitando la pianificazione dei loro acquisti e l'implementazione del software attraverso il rilascio programmato, ogni 12-18 mesi, di nuove versioni rendendo, in tal modo, il più semplice possibile l'aggiornamento”, ha spiegato l'azienda in un comunicato. “Questo approccio ha portato oltre il 90% dei clienti IBM ad utilizzare la versione più recente di Lotus Notes e Domino, con un tasso di adozione senza precedenti nel settore del software”.

La famiglia di prodotti IBM Lotus Notes and Domino 7, comprendente Lotus Sametime 7, Lotus QuickPlace 7, Lotus Domino Designer 7, Lotus Domino Web Access, i prodotti Lotus Domino Express e altre proposte, è già disponibile in commercio. Lotus Domino 7 è attualmente disponibile per Windows 2000/2003; IBM iSeries, zSeries (z/OS e Linux), AIX 5.2 o 5.3; Solaris 9 e Suse Linux Enterprise Server (SLES) 8 o 9. È previsto il rilascio, a breve, del supporto a Red Hat Enterprise Linux (RHEL) 4 e Solaris 10. Lotus Notes 7 è invece disponibile per Windows 2000 e XP. Il supporto di Mac OS X è previsto per la prossima versione di Lotus Notes. Lotus Domino Web Access 7 è disponibile su Internet Explorer (Win32), Mozilla 1.7x (Linux) e Firefox 1.0.x (Win32 e Linux).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 09 2005
Link copiato negli appunti