IBM aggiorna Notes e Domino

Presentata al mercato la nuova versione di Lotus Notes e Domino 7, piattaforma per la messaggistica e la collaborazione che - afferma IBM - miglioreranno il modo di lavorare degli utenti


Milano – IBM ha presentato la nuova versione della sua nota piattaforma di collaborazione Lotus Notes e Domino 7. Questa nuova release incorpora nuove funzionalità per la condivisione di dati e risorse e nuovi tool progettati per incrementare la produttività degli amministratori IT e degli sviluppatori di applicazioni aziendali, a cui si affiancano nuovi e sostanziali miglioramenti a livello client.

Secondo IBM la nuova suite introduce oltre 120 nuove funzionalità che consentono di gestire il volume crescente di informazioni e di lavorare in maniera più efficiente. Nuovi indicatori visivi aiutano gli utenti ad organizzare e gestire le inbox evidenziando i messaggi ad alta priorità e distinguendo tra comunicazioni destinate a gruppi di persone e messaggi indirizzati a singoli utenti. Nuove funzioni di archiviazione permettono di salvare e recuperare automaticamente i singoli documenti e gli applicativi aperti in caso di spegnimento e riavvio dei computer: una caratteristica particolarmente utile per gli utenti mobili.

Le tecnologie per il rilevamento delle presenze in rete e per l’instant messaging, già integrate nella posta elettronica del client Lotus Notes, sono ora estese all’intera piattaforma applicativa: tra queste, sono comprese le funzioni di calendario e di pianificazione degli impegni di gruppo.

“IBM è pienamente consapevole del fatto che le aziende necessitano, oggi, molto più della semplice posta elettronica per fronteggiare le differenti esigenze di comunicazione e collaborazione. Di conseguenza abbiamo pianificato l’evoluzione di Lotus Notes e Domino fino a farla diventare una piattaforma concepita per consentire ad un’ampia comunità di utenti aziendali, amministratori IT, sviluppatori e utenti finali di raggiungere i propri obiettivi di business”, ha dichiarato Ken Bisconti, vice president of Workplace, Portal and Collaboration Business di IBM. “Oggi decine di migliaia di clienti si affidano a Lotus Notes e Domino per svolgere le loro attività, ecco perché abbiamo realizzato Lotus Notes e Domino 7 inserendovi funzionalità in grado di incrementare la produttività interna dal livello dirigenziale fino a quello dei singoli knowledge worker”.

IBM spera che la nuova versione della propria suite per la collaborazione attragga un maggior numero di utenti Microsoft, soprattutto quelli ancora legati a Exchange 5.5.

Big Blue afferma di aver pianificato lo sviluppo e l’aggiornamento di Lotus Notes e Domino, componenti chiave della strategia Workplace, in modo che i clienti non siano costretti all’acquisto di ulteriore software od a frequenti migrazioni a scopo di upgrade.

“IBM aiuta attivamente i propri clienti facilitando la pianificazione dei loro acquisti e l’implementazione del software attraverso il rilascio programmato, ogni 12-18 mesi, di nuove versioni rendendo, in tal modo, il più semplice possibile l’aggiornamento”, ha spiegato l’azienda in un comunicato. “Questo approccio ha portato oltre il 90% dei clienti IBM ad utilizzare la versione più recente di Lotus Notes e Domino, con un tasso di adozione senza precedenti nel settore del software”.

La famiglia di prodotti IBM Lotus Notes and Domino 7, comprendente Lotus Sametime 7, Lotus QuickPlace 7, Lotus Domino Designer 7, Lotus Domino Web Access, i prodotti Lotus Domino Express e altre proposte, è già disponibile in commercio. Lotus Domino 7 è attualmente disponibile per Windows 2000/2003; IBM iSeries, zSeries (z/OS e Linux), AIX 5.2 o 5.3; Solaris 9 e Suse Linux Enterprise Server (SLES) 8 o 9. È previsto il rilascio, a breve, del supporto a Red Hat Enterprise Linux (RHEL) 4 e Solaris 10. Lotus Notes 7 è invece disponibile per Windows 2000 e XP. Il supporto di Mac OS X è previsto per la prossima versione di Lotus Notes. Lotus Domino Web Access 7 è disponibile su Internet Explorer (Win32), Mozilla 1.7x (Linux) e Firefox 1.0.x (Win32 e Linux).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • painlord2k scrive:
    Re: I nanotubi non erano cancerogeni?
    Dipende anche dalle quantità usateCon quello che costano adesso i fullereni, dubito che ne mettano a grammi.Dipende da dove questa quantità viene messa:fino a che sta nello scherma non fa danno (non la respiri, non la mangi, non la tocchi).Con l'arrivo di queste nuove tecnologie i verdi avranno altri spauracchi per spaventare la gente (per nulla). Il grave è che molta gente ci casca costantemente.
  • Anonimo scrive:
    Re: I nanotubi non erano cancerogeni?
    ma che stai a di?i nanotubi sono una struttura solida del carbonio, che è presente in diverse strutture solide in natura, e precisamente:diamantegrafitebucky-ball (il nome scientifico è troppo complicato)nano tubie soparttutto il carbonio non è un metallo e neanche un semi metallo
    • avvelenato scrive:
      Re: I nanotubi non erano cancerogeni?
      - Scritto da: Anonimo
      bucky-ball (il nome scientifico è troppo
      complicato)Fullerene?C-60?Cosa c'è di complicato?
  • Anonimo scrive:
    Re: I nanotubi non erano cancerogeni?

    So che le PM10 (inferiori a 10 micron, 10000 nano
    metri) sono cancerogene.Dipende da cosa sono composte, non solo le dimensioni.
    • avvelenato scrive:
      Re: I nanotubi non erano cancerogeni?
      - Scritto da: Anonimo


      So che le PM10 (inferiori a 10 micron, 10000
      nano

      metri) sono cancerogene.

      Dipende da cosa sono composte, non solo le
      dimensioni.dipende anche da dove sono utilizzate. Se i nanotubi sono "incorporati" all'interno di strutture solide, non sono particolarmente tossiche, non più di altri componenti dentro ai crt e lcd, che fintantoché rimangono dove sono e vengono smaltiti adeguatamente, non causano nulla.Chiaro che se prendi un tv FED e lo sfasci per terra, e quindi ne lecchi i cocci, rischierai qualcosa, ma questo varrà anche per gli lcd e i crt!!
  • Anonimo scrive:
    I prezzi li detta la destra
    Al solito berlusconi dirà agli italiani cosa possono o non possono comprare alzando i prezzi di tutto del 400%
    • Anonimo scrive:
      Re: I prezzi li detta la destra
      ahahahhahah....ma quanto sei ridicolo....Berlusconi sembra una divinità da come lo dipingete....siete simpatici però, stupidi ma simpatici!
      • Anonimo scrive:
        Re: I prezzi li detta la destra
        - Scritto da: Anonimo
        ahahahhahah....ma quanto sei
        ridicolo....Berlusconi sembra una divinità da
        come lo dipingete....siete simpatici però,
        stupidi ma simpatici!Tu scherzi, ma fa un sacco di danni, il terremoto in Giappone, lo tsunami, l'ultima l'ha fatta nel golfo del Messico, con l'ancora del megayacht ha agganciato il tappo sul fondo, si è creato un vortice e guarda cos'è successo in Louisiana.
  • Anonimo scrive:
    [OT] dot piTch
    correggete, grazie! ;)
  • Anonimo scrive:
    [OT ]25 pollici...
    25 pollici di tubo non mi sembrano così nano ;)
    • awerellwv scrive:
      Re: [OT ]25 pollici...
      - Scritto da: Anonimo
      25 pollici di tubo non mi sembrano così nano ;)se teniamo conto che i primi nanotubi erano talmente spezzettati che + di qualche centimetro era raro...
  • Anonimo scrive:
    Redazione
    Il link alla dimostrazione è errato, il link giusto è http://www.nano-proprietary.com/ani/demos.htm
    • HotEngine scrive:
      Re: Redazione
      ...............-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2006 22.47-----------------------------------------------------------
      • avvelenato scrive:
        Re: Redazione
        - Scritto da: HotEngine
        ROTFL!!! Ma fa schifo!secondo me è carina, una botta gliela darei. 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Redazione
      - Scritto da: Anonimo
      Il link alla dimostrazione è errato, il link
      giusto è
      http://www.nano-proprietary.com/ani/demos.htmIl sito è terribile!! Questa società si dovrebbe vergognare!! Inoltre il televisore funziona male e non vedo i nanotubi sullo schermo.Che schifo!!!
    • la redazione scrive:
      Re: Redazione
      Sistemato grazie!
  • carbonio scrive:
    Eccolo!
    Per chi lavora nella grafica spero che sia giunta una vera alternativa al CRT, con gli ingombri di un LCD.Cmq con il nome che porto, mi tocchera' almeno provarlo ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccolo!
      - Scritto da: carbonio
      Per chi lavora nella grafica spero che sia giunta
      una vera alternativa al CRT, con gli ingombri di
      un LCD.

      Cmq con il nome che porto, mi tocchera' almeno
      provarlo ;)Non te lo consiglio.Sembra che questi apparecchi producano delle onde subspaziali distorcenti, che provocano danni alla vista.Infatti gli Lcd sono stati proibiti in Helesia.
      • carbonio scrive:
        Re: Eccolo!
        - Scritto da: Anonimo
        Non te lo consiglio.Sembra che questi apparecchi
        producano delle onde subspaziali distorcenti, che
        provocano danni alla vista.Infatti gli Lcd sono
        stati proibiti in Helesia.Questa Helesia?Helesia è un florido regno comandato dalla famiglia reale di Jovinias e da un circolo di Saggi chiamati "Erudes", le varie regioni del regno sono amministrate da "Casate" ognuna al comando di un Governatore. Ma nell'anno del sole nero un fato greve e malevolo colpì il regno, la morte per avvelenamento di Re Donovan Jovinias II scosse la società di Helesia fino alle fondamenta. Il colpevole non è ancora stato trovato, e tutte le Casate si guardano ora con circospezione. L'unico figlio ed erede al trono, Kael Jovinias, ha appena 4 anni e la regina Fenrae morì tragicamente durante il parto. Il fanciullo deve essere incoronato Re come vogliono le antiche leggi e gli Erudes sceglieranno una casata meritevole che li affianchi per amministrare il regno, fino a che il nuovo Re non raggiungerà l'età di 14 anni.
        • avvelenato scrive:
          Re: Eccolo!
          - Scritto da: carbonio
          la
          morte per avvelenamento di Re Donovan Jovinias IIMa io non sono ancora morto, non è vero!
          • carbonio scrive:
            Re: Eccolo!
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: carbonio

            la

            morte per avvelenamento di Re Donovan Jovinias
            II

            Ma io non sono ancora morto, non è vero!e' ovvio, poi alla fine si scopre che era un trucco per trovare i cospiratori e finisce a tarallucci e vino ( se e' buono chiedete all'oste )
        • Anonimo scrive:
          Re: Eccolo!
          . Il colpevole non è ancora stato
          trovato, e tutte le Casate si guardano ora con
          circospezione.Il colpevole è lo schermo Lcd.Ecco perchè è stato proibito in Helesia, stato a sud del madagascar.
    • avvelenato scrive:
      Re: Eccolo!
      - Scritto da: carbonio
      Per chi lavora nella grafica spero che sia giunta
      una vera alternativa al CRT, con gli ingombri di
      un LCD.

      Cmq con il nome che porto, mi tocchera' almeno
      provarlo ;)secondo me, con la qualità sempre crescente dell'lcd, questi fed, sempre che riusciranno a trovare un mercato, saranno costosissimi e relegati a mercati di nicchia, in sostituzione a posti dove attualmente gli lcd non possono essere usati.voglio dire, con lcd da 8ms di refresh time, basterà realizzarne uno che con lo stesso refresh riuscirà a visualizzare 16mln di colori non interpolati, per qualsiasi utente consumer andrà benone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccolo!
        - Scritto da: avvelenato
        voglio dire, con lcd da 8ms di refresh time,
        basterà realizzarne uno che con lo stesso refresh
        riuscirà a visualizzare 16mln di colori non
        interpolati, per qualsiasi utente consumer andrà
        benone.Scusa credi che agli utenti consumer non interessi il dot pitch?
        • avvelenato scrive:
          Re: Eccolo!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: avvelenato

          voglio dire, con lcd da 8ms di refresh time,

          basterà realizzarne uno che con lo stesso
          refresh

          riuscirà a visualizzare 16mln di colori non

          interpolati, per qualsiasi utente consumer andrà

          benone.

          Scusa credi che agli utenti consumer non
          interessi il dot pitch?penso che non sia fondamentale, attualmente, quindi il prodotto rimarrà destinato al settore enterprise.In futuro sarà indispensabile ridurlo per alzare la risoluzione a parità di superficie, ma imho prima ci propineranno le cose che adesso propinano a prezzi inimmaginabili nell'enterprise (tipo il display ibm 30" da 200dpi, 40mila euro)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eccolo!
            - Scritto da: avvelenato

            Scusa credi che agli utenti consumer non

            interessi il dot pitch?

            penso che non sia fondamentale, attualmente,
            quindi il prodotto rimarrà destinato al settore
            enterprise.Penso che agli utenti interessi di più di altre cazzate
          • avvelenato scrive:
            Re: Eccolo!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: avvelenato


            Scusa credi che agli utenti consumer non


            interessi il dot pitch?



            penso che non sia fondamentale, attualmente,

            quindi il prodotto rimarrà destinato al settore

            enterprise.

            Penso che agli utenti interessi di più di altre
            cazzatepenso che gli utenti comuni non siano disposti a pagare 1000 per un miglioramento di 10
          • peonesnet scrive:
            Re: Eccolo!
            ma... sono l'unico che fra dot pitch, contrasto, luminosita', numero di colori e tempi di risposta sta ancora aspettando l'unica vera innovazione che permetta di sostituire del tutto un CRT... La possibilita' di usare qualsiasi risoluzione senza che diventi tutto un frullato di pixel!!!
          • avvelenato scrive:
            Re: Eccolo!
            - Scritto da: peonesnet
            ma... sono l'unico che fra dot pitch, contrasto,
            luminosita', numero di colori e tempi di
            risposta sta ancora aspettando l'unica vera
            innovazione che permetta di sostituire del tutto
            un CRT... La possibilita' di usare qualsiasi
            risoluzione senza che diventi tutto un frullato
            di pixel!!!La perfezione non esiste. Prendi la geometria di un crt: non sarà mai minimamente paragonabile alla perfezione di un lcd nel campo, anche a parità di prezzo.Dipende a te da cosa ti serve di più; e da quanto sei disposto a spendere per averlo. Prendi il refresh da 8ms: ti serve? sei disposto a pagare per averlo? sei disposto ad accontentarti di 264k colori interpolati a 16m? molti dicono "Sì" e comprano un Lcd, altri dicono NO; io ho un 2° monitor lcd da 15" che ho preso anche x eventuali lanparty, refresh time 25ms, eppure ci gioco benissimo, e sono un tipo esigente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eccolo!
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato


            voglio dire, con lcd da 8ms di refresh time,


            basterà realizzarne uno che con lo stesso

            refresh


            riuscirà a visualizzare 16mln di colori non


            interpolati, per qualsiasi utente consumer
            andrà


            benone.



            Scusa credi che agli utenti consumer non

            interessi il dot pitch?

            penso che non sia fondamentale, attualmente,
            quindi il prodotto rimarrà destinato al settore
            enterprise.
            In futuro sarà indispensabile ridurlo per alzare
            la risoluzione a parità di superficie, ma imho
            prima ci propineranno le cose che adesso
            propinano a prezzi inimmaginabili nell'enterprise
            (tipo il display ibm 30" da 200dpi, 40mila euro)scusa di quale modello si tratta? io ho l'IBM T221 un 22 pollici da 3840x2400 pixel (9mega) pagato "solo" 7000 euro , ma spenderei volentieri di piu' per un 30 pollici, appena escono FED ai nanotui ne compro un paio, costeranno sicuramente meno e la qualita' sara' analoga ai crt ma senza i difetti dei tubi catodici, ma intanto vorrei sapere questo 30 pollici del'ibm se mi offre qualcosa i npiu' del mio 22 pollici da 9 megapixel (refresh rate lentissimo, ma per il prepress delle foto va benissimo)
          • avvelenato scrive:
            Re: Eccolo!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: avvelenato



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: avvelenato



            voglio dire, con lcd da 8ms di refresh time,



            basterà realizzarne uno che con lo stesso


            refresh



            riuscirà a visualizzare 16mln di colori non



            interpolati, per qualsiasi utente consumer

            andrà



            benone.





            Scusa credi che agli utenti consumer non


            interessi il dot pitch?



            penso che non sia fondamentale, attualmente,

            quindi il prodotto rimarrà destinato al settore

            enterprise.

            In futuro sarà indispensabile ridurlo per alzare

            la risoluzione a parità di superficie, ma imho

            prima ci propineranno le cose che adesso

            propinano a prezzi inimmaginabili
            nell'enterprise

            (tipo il display ibm 30" da 200dpi, 40mila euro)

            scusa di quale modello si tratta? io ho
            l'IBM T221 un 22 pollici da 3840x2400 pixel
            (9mega) pagato "solo" 7000 euro , ma spenderei
            volentieri di piu' per un 30 pollici, appena
            escono FED ai nanotui ne compro un paio,
            costeranno sicuramente meno e la qualita' sara'
            analoga ai crt ma senza i difetti dei tubi
            catodici, ma intanto vorrei sapere questo 30
            pollici del'ibm se mi offre qualcosa i npiu' del
            mio 22 pollici da 9 megapixel (refresh rate
            lentissimo, ma per il prepress delle foto va
            benissimo)non so, io ho citato a memoria una notizia letta da qualche parte qui o altrove. Magari è facile che non siano 30 ma 22 i pollici, e il monitor fosse lo stesso tuo, che all'uscita costava appunto 40000 euro e poi s'é abbassato.ps: sul fatto che i FED costeranno meno, non ci giurerei, magari ai produttori costerà meno produrli, ma ovviamente ai consumatori costerà di più per via dell'effetto novità. Prendi le porte dvi, quando sono apparse molti blateravano che schede video senza dac ma solo con l'uscita in digitale e monitor con solo l'ingresso digitale sarebbero costati di meno per avere qualità migliore, è accaduto?
  • Anonimo scrive:
    Come funziona?
    questa tecnologia?
    • avvelenato scrive:
      Re: Come funziona?
      - Scritto da: Anonimo
      questa tecnologia?pressapoco ci sono dei nanotubi che sparano elettroni sui fosfori, come se ci fosse un tubo catodico per ogni subpixel.==================================Modificato dall'autore il 09/09/2005 0.38.42
    • Anonimo scrive:
      Re: Come funziona?
      - Scritto da: Anonimo
      questa tecnologia?Questa tecnologia è basata sui nanotubi.I nanotubi vengono costruiti con delle macchine termoradienti focali che lavorano sul milionesimo micron.Ottenuti i vari nanocollegamenti, si procede con la polarizzazione inversa e si magnetizza il sistema laser integrato Las.In seguito vengono svolte delle procedure top secret e infine viene montato il processore fec, che regola il flusso dei cationi all'interno del nanotubo madre.
      • avvelenato scrive:
        Re: Come funziona?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        questa tecnologia?

        Questa tecnologia è basata sui nanotubi.I
        nanotubi vengono costruiti con delle macchine
        termoradienti focali che lavorano sul milionesimo
        micron.Ottenuti i vari nanocollegamenti, si
        procede con la polarizzazione inversa e si
        magnetizza il sistema laser integrato Las.In
        seguito vengono svolte delle procedure top secret
        e infine viene montato il processore fec, che
        regola il flusso dei cationi all'interno del
        nanotubo madre.la procedura top secret consiste nella materializzazione di tachioni che, andando indietro nel tempo, riescono ad attivare i fosfori prima che il segnale video sia realmente giunto allo schermo. Sono differenze di pochi secondi, ma si notano.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come funziona?
          - Scritto da: avvelenato
          la procedura top secret consiste nella
          materializzazione di tachioni che, andando
          indietro nel tempo, riescono ad attivare i
          fosfori prima che il segnale video sia
          realmente giunto allo schermo. Sono differenze di
          pochi secondi, ma si notano.Serata di cazzate?
          • avvelenato scrive:
            Re: Come funziona?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: avvelenato

            la procedura top secret consiste nella

            materializzazione di tachioni che, andando

            indietro nel tempo, riescono ad attivare i

            fosfori prima che il segnale video sia

            realmente giunto allo schermo. Sono differenze
            di

            pochi secondi, ma si notano.

            Serata di cazzate?non riesco a dormire :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Come funziona?


            non riesco a dormire :'(Piglia la pastiglia della zia Pina e un bel lassativo dello zio Ivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come funziona?
            Con i tachioni si potranno costruire canali di comunicazione superlumunali, come stanno *provando* a fare alla Sandia. In sostanza, la relatività generale afferma che nessuno corpo dotato di massa a riposo (a riposo rispetto ad un osservatore) NON nulla può arrivare alla velocità limite C e tantomeno superarla. TUTTAVIA i fotoni, che sono i quanti di luce, possono viaggiare ad una velocità *quasi* uguale alla velocità limite C, e spesso si prende la velocità della luce proprio come C; in realtà la velocità della luce NON è detto sia proprio C, ma comunque le verifiche sperimentali hanno mostrato che ALMENO alla ventesima cifra decimale la velocità della luce è uguale a C.I tachioni sono particelle esotiche che possono svincolarsi dalla relatività per una caratteristica particolare: hanno una massa immaginaria, ovvero viene espressa tramite numeri complessi. Al diminuire della sua massa un tachione aumenta di velocità. I problemi che stanno incontrando gli ingegneri della Sandia e che stanno costando decine di milioni di euro al Dipartimento per l' Energia americano risiedono nella difficoltà di creare tachioni con massa abbastanza bassa da poter permettere velocità di due-tre ordini di grandezza maggiori di C. Per ora, a quanto ne so, sono riusciti a trasmettere un segnale tramite i tachioni ad una velocità di 1,4 C.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come funziona?
            - Scritto da: Anonimo
            Con i tachioni si potranno costruire canali di
            comunicazione superlumunali, come stanno
            *provando* a fare alla Sandia. In sostanza, la
            relatività generale afferma che nessuno corpo
            dotato di massa a riposo (a riposo rispetto ad un
            osservatore) NON nulla può arrivare alla velocità
            limite C e tantomeno superarla. TUTTAVIA i
            fotoni, che sono i quanti di luce, possono
            viaggiare ad una velocità *quasi* uguale alla
            velocità limite C, e spesso si prende la velocità
            della luce proprio come C; in realtà la velocità
            della luce NON è detto sia proprio C, ma comunque
            le verifiche sperimentali hanno mostrato che
            ALMENO alla ventesima cifra decimale la velocità
            della luce è uguale a C.
            I tachioni sono particelle esotiche che possono
            svincolarsi dalla relatività per una
            caratteristica particolare: hanno una massa
            immaginaria, ovvero viene espressa tramite numeri
            complessi. Al diminuire della sua massa un
            tachione aumenta di velocità. I problemi che
            stanno incontrando gli ingegneri della Sandia e
            che stanno costando decine di milioni di euro al
            Dipartimento per l' Energia americano risiedono
            nella difficoltà di creare tachioni con massa
            abbastanza bassa da poter permettere velocità di
            due-tre ordini di grandezza maggiori di C. Per
            ora, a quanto ne so, sono riusciti a trasmettere
            un segnale tramite i tachioni ad una velocità di
            1,4 C.Ma che cavolo stai dicendo?????? I tachioni sono delle particelle ipotetiche e forse nemmeno esistono!!! E poi a quali esperimenti ti stai riferendo???? I Tachioni esistono solo nella tua testa.Solo i nulloni esistono.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come funziona?
            So di cosa sto parlando. Non ti preoccupare. Ci ho lavorato fino a Novembre dello scorso anno ai labs della Sandia. Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come funziona?
            Tutto crolla se la luce può viaggare più velocemente di c, come è stato recentemente dimostrato almeno in un contesto particolre
          • scorpioprise scrive:
            [OT] i Tachioni
            Allora, qui c'è confusione e merita parlarne un secondo:lo schermo non usa i tachioni, intanto, ma normalissimi elettroni che viaggiano all'interno dei nanotubi, a velocità inferiori della luce.Poi, cosa sono i tachioni.Traiamo la spiegazione rigorosa dalla Wikipedia:Il tachione (dal greco {takhús}, "veloce") è una particella ipotetica che viaggia ad una velocità maggiore di quella della luce. La prima descrizione teorica dei tachioni è attribuita al fisico Arnold Sommerfeld; d'altra parte, il concetto viene ripreso in vari altri contesti, come la teoria delle stringhe. Ai tachioni sono state attribuite parecchie proprietà stravaganti, alcuni delle quali trovano posto nella fantascienza. Nel gergo della relatività speciale, un tachione è una particella con un four-momentum tipo-spazio ed un proprio tempo immaginario. Un tachione è relegato ad una porzione tipo-spazio del grafico energia-momento. Perciò non può mai rallentare alla velocità della luce o inferiore.Poi vi inviterei a seguire il discorso "in situ", all'indirizzohttp://it.wikipedia.org/wiki/TachioneQuindi, in parole molto povere: si tratta di una particella che ha una massa immaginaria (nel senso matematico del termine), la cui velocità è solo superiore a quella della luce, e non può rallentare sotto tale soglia, così come la materia di cui è fatto l'universo non può accelerare sopra tale soglia.La teoria, infatti deriva dal fatto che si voglia sempre trovare una simmetria tra le particelle, come d'altronde esiste a livello subatomico: ogni particella dell'infinitamente piccolo ha un suo "gemello", uguale ed opposto. Elettrone e positrone, ad esempio, come esempi di materia ed antimateria.La definizione, com'è possibile leggere nella wikipedia, è molto labile e si presta a diverse interpretazioni... Diciamo che, comunque, per il momento non abbiamo informazioni certe che i tachioni esistano, e pertanto, possano essere usati in qualche modo.==================================Modificato dall'autore il 09/09/2005 10.36.39
          • avvelenato scrive:
            Re: [OT] i Tachioni
            - Scritto da: scorpioprise
            Allora, qui c'è confusione e merita parlarne un
            secondo:

            lo schermo non usa i tachioni, intanto, ma
            normalissimi elettroni che viaggiano all'interno
            dei nanotubi, a velocità inferiori della luce.
            ma va? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] i Tachioni
            Guardate che io, sabato scorso, sono andato in discoteca a Rimi, e mentre stavo ballando 2 TACHIONI sono venuti a provarci con me!Esistono, esistono!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] i Tachioni

            Diciamo che, comunque, per il momento non abbiamo
            informazioni certe che i tachioni esistano, e
            pertanto, possano essere usati in qualche modo.Ciao devo smentirti purtroppo. Alcune soluzioni alle equazioni della teoria delle stringhe ne hanno confermato l'esistenza. L'unico problema è nell'uso militare che se ne sta facendo. Parlo con cognizione di causa perchè ho lavorato alla Sandia per due anni salvo poi andarmene per, diciamo, problemi personali. Ancora una cosa. Le soluzioni, visto il loro valore militare, non sono rese pubbliche così come il concetto che ne sta alla base anche perchè sono state trovate per vie traverse da alcuni ricercatori dei labs stipendiati proprio dal Dipartimento dell'Energia. Tra le altre cose io lavoravo ai plasmi, e non direttamente alle comunicazioni superluminali ma alcuni colleghi gongolavano all'idea di poter mandare segnali a velocità superiori a C. Un'altra cosa: C NON è la velocità della Luce. C è una velocità LIMITE teorica, è un asintoto orizzontale, al quale la velocità della Luce si avvicina fino alla ventesima cifra decimale, almeno.So che sembra strano, ma state tranquilli che avendo a disposizione centianai di miliardi di dollari l'anno per la ricerca tra qualche anno si viaggerà anche nel tempo...
          • Funz scrive:
            Re: [OT] i Tachioni
            Ma che bello, speriamo tu non sia un contafrottole :)
            So che sembra strano, ma state tranquilli che
            avendo a disposizione centianai di miliardi di
            dollari l'anno per la ricerca tra qualche anno si
            viaggerà anche nel tempo...Ma com'e' che ora non vediamo viaggiatori del tempo che provengono da "tra qualche anno"? Li tengono rinchiusi assieme agli allieni? :p
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] i Tachioni

            Ma com'e' che ora non vediamo viaggiatori del
            tempo che provengono da "tra qualche anno"? Li
            tengono rinchiusi assieme agli allieni?
            :pPerchè era ovviamente ironico. Ma l'unico limite alla Natura, a parte qualche esagerazione, è dato dalla nostra fantasia.
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: GAWRSH!
            Devo tornare all'università.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come funziona?
            guarda che i tachioni sono solo un risultato di una delle tante teorie sulle super stringhe, non sono mai stati trovati ne è stata dimostrata la correttezza della teoria, fuma di meno va
          • alex.tg scrive:
            Re: Come funziona?
            tsk... tachioni... e` l'ora di un po' di fisica aliena ;)Le sole particelle esistenti sono elettrone, protone e le loro antiparticelle. Le altre sono deformazioni instabili di questi quattro modelli stabili. Se tiri una pallina da tennis nel muro, con una certa forza, quella all'impatto si deforma e prende forma ellissoidale, ma dopo un po' di tempo torna sferica. Ah, e i quark non esistono (per questo nessuno riesce a separarli completamente, e a vederli isolati): sono illusioni date dai cammini di minima energia all'interno del campo prodotto dalle particelle. i proiettili che attraversano una particella sono deviati da quei cammini, e non da qualcosa di materiale su cui rimbalzano (l'inesistente quark). Tutto il resto sono fotoni e neutrini: fra l'altro, il neutrino (di qualsiasi tipo, muonico, elettronico, tauonico... non importa perche` mu e tau sono deformazioni di un elettrone) e` solo un particolare tipo di fotone. Non ha massa, ma per via della sua struttura fatta "a cavatappi", piuttosto che rettilinea come quella di un fotone normale, a seconda di come colpisce un oggetto puo` illudere di avere una massa molto piccola.In conclusione, torna pure a Sandia coi tuoi tachioni, io so gia` che non possono esistere. Non ho le idee confuse, io.==================================Modificato dall'autore il 13/09/2005 12.45.22
        • Anonimo scrive:
          5 --
  • Anonimo scrive:
    Si ma???
    Scusate, ma se si rompono i nanotubi, uno che fa???? Usa la nano forbice o il nanocacciavite??? Ma mi chiedo se questi scienziati ci hanno pensato!!!!! Non potremo riparare più niente e saremo schiavi delle corporation dei televisori.E poi seriamente, bastaaaa con la ricerca dellla cosa più piccola!!!! Facciamo qualcosa di grande, edifichiamo strutture imponenti, iniziamo progetti colossali e diamo inizio alla conquista dello spazio!!! Pensiamo in grande, pensiamo il Futuro!!!The Future
    • avvelenato scrive:
      Re: Si ma???
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate, ma se si rompono i nanotubi, uno che
      fa???? Usa la nano forbice o il nanocacciavite???
      Ma mi chiedo se questi scienziati ci hanno
      pensato!!!!! Non potremo riparare più niente e
      saremo schiavi delle corporation dei televisori.E
      poi seriamente, bastaaaa con la ricerca dellla
      cosa più piccola!!!! Facciamo qualcosa di grande,
      edifichiamo strutture imponenti, iniziamo
      progetti colossali e diamo inizio alla conquista
      dello spazio!!! Pensiamo in grande, pensiamo il
      Futuro!!!

      The Future(rotfl)(era una trollata vero?)
      • carbonio scrive:
        Re: Si ma???
        - Scritto da: avvelenato
        (era una trollata vero?)nooo... lui e' l'unico al mondo che riescie a cambiare i fosfori di un monitor singolrmente==================================Modificato dall'autore il 09/09/2005 0.35.44
        • avvelenato scrive:
          Re: Si ma???
          - Scritto da: carbonio
          - Scritto da: avvelenato


          (era una trollata vero?)

          nooo... lui e' l'unico al mondo che riescie a
          cambiare i fosfori di un monitor singolrmente
          secondo me è l'unico che riesce a mangiare i fosfori (sia singolarmente sia in gruppo, come penso sia accaduto in questo caso...) :D
          • carbonio scrive:
            Re: Si ma???
            - Scritto da: avvelenato
            secondo me è l'unico che riesce a mangiare i
            fosfori (sia singolarmente sia in gruppo, come
            penso sia accaduto in questo caso...) :DBeh, devo ammenttere che da una dieta a base di fosforo mi aspettavo altri risultati... :)==================================Modificato dall'autore il 09/09/2005 1.10.18
          • avvelenato scrive:
            Re: Si ma???
            - Scritto da: carbonio
            - Scritto da: avvelenato


            secondo me è l'unico che riesce a mangiare i

            fosfori (sia singolarmente sia in gruppo, come

            penso sia accaduto in questo caso...) :D

            Beh, devo ammenttere che da una dieta a base di
            fosforo mi aspettavo altri risultati... :)
            allora saranno i nanotubi, che se non sbaglio, come il fullerene, sono di una tossicità molto alta.edit: sbaglio :$==================================Modificato dall'autore il 09/09/2005 1.23.44
          • Anonimo scrive:
            Re: Si ma???


            allora saranno i nanotubi, che se non sbaglio,
            come il fullerene, sono di una tossicità molto
            alta.Io li ho mangiati l'altra sera e ora sono diventato un tubo storto.AHHAHAHAHAHAHAHAAH ,GENIALE BATTUTA.
          • carbonio scrive:
            Re: Si ma???
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: carbonio

            - Scritto da: avvelenato




            secondo me è l'unico che riesce a mangiare i


            fosfori (sia singolarmente sia in gruppo, come


            penso sia accaduto in questo caso...) :D



            Beh, devo ammenttere che da una dieta a base di

            fosforo mi aspettavo altri risultati... :)



            allora saranno i nanotubi, che se non sbaglio,
            come il fullerene, sono di una tossicità molto
            alta.Andro' a dormire con il dubbio sulle sostanze presenti nel suo stomaco :)
    • bouncey2k scrive:
      Re: Si ma???
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate, ma se si rompono i nanotubi, uno che
      fa???? Usa la nano forbice o il nanocacciavite???
      Ma mi chiedo se questi scienziati ci hanno
      pensato!!!!! Non potremo riparare più niente e
      saremo schiavi delle corporation dei televisori.E
      poi seriamente, bastaaaa con la ricerca dellla
      cosa più piccola!!!! Facciamo qualcosa di grande,
      edifichiamo strutture imponenti, iniziamo
      progetti colossali e diamo inizio alla conquista
      dello spazio!!! Pensiamo in grande, pensiamo il
      Futuro!!!

      The FutureIo non ti voglio nel mio futuro. Mi fai letteralmente paura...
      • Anonimo scrive:
        il cliente "classico"
        ho avuto centinaia di clienti che acquistavano un dvd a 27 euro e mi dicevano,ma se poi il "tastino sinistro dell'accensione" si dovesse rompere? come si fa a farlo riparare?!? :( ...e se si guasta il pannello lcd del 32" chi lo ripara?..non certo lo zio Giovanni di Canicatti'..stanno ancora li a pensare che talune tecnologie hanno -di fatto-abbattuto le vecchie regole di recuperare e riparare alcuni prodotti,esiste appunto la garanzia di 24 mesi,perche' saremo come gli americani,un'apparecchio dopo i 2 anni di vita se non dovesse funzionare,su butta e se ne acquistera' uno che costa meno di un'ora di lavoro specializzato (40euro costo orario di manodopera)
        • Anonimo scrive:
          Re: SICURO?
          Da come parli si capisce che non sei un medico e non hai una preparazione di tipo biomedico, biologico etc.Non e' che ripetendo cancro piu' volte in maiuscolo riesci a trasformare una analisi piuttosto naive in qualcosa di convincente. Peccato perche' il problema dell'inquinamento e dei costi dell'inquinamento e' un problema reale tuttavia trattarlo in modo caricaturale e dannoso quanto nascondere il problema.Quanto al cancro rendiamoci tutti conto che trattasi di patologie dell'invecchiamento, il che non significa che colpisca solo gli anziani ma significa che la probabilita' aumenta notevolmente con l'eta' e questo perche' si accumulano mutazioni. Primo responsabile dei tumori e' proprio l'aumento della vita media della nostra specie. Non siamo stati modellati dall'evoluzione per vivere a lungo dopo aver procreato eppure abbiamo preso in mano il controllo del gioco e cambiato le regole. La prima causa di morte nei paesi avanzati rimangono le patologie cardiovascolari, anche in questo caso un effetto secondario dello stesso benessere che permette di vivere abbastanza da risentire di queste patologie, ma quando anche questa classe di patologie sara' sconfitta, come peraltro si e' gia' iniziato a fare, i tumori rimarranno sempre la stazione finale di arrivo. Tutto questo ha a che fare con la stabilita' genetica di linee cellulari, e anche tolti tutti gli inquinanti (impossibile) e debellata la piaga del fumo (possibile) non si potra' eliminare il costante tasso di mutazione dovuto a raggi cosmici, energia termica etc. Non dimentichiamo che le mutazioni sono il motore dell'evoluzione! Rimane la possibilita' di combattere e sconfiggere moltissimi tipi di tumore con terapie e tecnologie che si iniziano ad intravedere, soprattutto diagnostiche, per prevenire al tumore di dare metastasi, vero confine!
          • Anonimo scrive:
            Re: SICURO?

            Quanto al cancro rendiamoci tutti conto che
            trattasi di patologie dell'invecchiamentoBullshit.Nel 1°mondo sono in forte aumento anche i casi di tumore infantile e giovanile.Non sono correlabili ovviamente con l'invecchiamento.Non sono correlabili con le abitudini alimentari che non hanno ancora materialmente potuto intervenire così a fondo, rendendo lecito pensare che siano in gioco fattori cancerogeni più rapidi e potenti.Sono in fortissimo aumento le allergie ed altre patologie del sistema immunitario, e sono sempre più precoci, quindi vedi sopra.Bravo, la mia boutade sarà anche naive (btw, sono laureato in SSMMFFNN, cld Biologia) ma tu hai fatto un bel copia incolla dalla più becere fonti di disinformazione imperialiste "si, c'è il cancro, ma è una degenerazione progressiva, nei vecchi è sempre più diffuso e noi stiamo invecchiando" e intanto i tumori e le allergie colpiscono la nostra popolazione sempre più di frequente e sempre più PRECOCEMENTE (hai una fobia verso il maiuscolo? ) "Si, ma le cure arriveranno", grazie, ma io preferisco evitare un calcio nei co*** piuttosto che mettere su la pomata miracolosa dopo che me lo sono preso (e svilupparla e produrla costa, e intanto la gente muore di fame e dissenteria e giustamente si inca*** contro i ns governi che li potrebbero aiutare invece che accanirsi terapeuticamente su uomini bianchi di 120 anni e 300Kg perchè più interessanti e più ricchi (ovviamente è una iperbole)).L'unica cosa su cui concordiamo è che è scandaloso che da oltre un secolo non si sia affermata la necessità di caricare sul mercato il costo REALE (scusami sempre per il maiuscolo) del processo produttivo, il che significa tutela sanitaria (ed economica) della collettività.Solo così il virtuoso motore del libero mercato, la concorrenza, potrà spazzare via i prodotti INEFFICIENTI (scusa sempre il maiuscolo, Crazy lo mette nelle iniziali, a me piace metterlo in una parola intera ogni tanto) ma fino a che il costo REALE di un prodotto o processo non sarà stimato la concorrenza resterà sempre un arbitro zoppo e cieco che consentirà a dei veri mostri (tanti prodotti, tante fonti di energia, il concetto dell'usa e getta per quasi tutti i prodotti...) di restare sul libero mercato.
Chiudi i commenti