IBM backuppa via wireless

Il big di Armonk punta agli utenti di PC e notebook rilasciando un software per la sicurezza in grado di effettuare il back-up dei dati in tempo reale e replicarne l'immagine via wireless


Roma – Il prossimo mese IBM rilascerà un nuovo software di backup specificamente indirizzato agli utenti mobili. Chiamato Tivoli Continuous Data Protection for Files (CDPF), il programma ha principalmente lo scopo di salvaguardare i dati da cancellazioni accidentali, virus, corruzioni del disco fisso, furto del laptop o altre “sciagure”.

Tivoli CDPF è in grado di creare in locale (hard disk, CD, chiavetta USB ecc.) una copia dei dati non appena questi vengono creati o modificati, trasmettendo poi l’intera immagine di back-up verso un altro sistema non appena il notebook viene connesso ad una rete wireless. Il software sfrutta dunque la pervasività delle reti senza fili per replicare i dati su più computer, e questo in modo trasparente all’utente (a parte l’evidente occupazione di banda generata dall’operazione). Il nuovo tool della suite Tivoli è in grado di sfruttare le LAN wireless ma, all’occasione, può trasferire i back-up anche attraverso Internet avvalendosi di funzionalità per la cifratura dei dati.

Sul mercato esistono già tonnellate di soluzioni per il back-up e il ripristino dei dati, tuttavia IBM afferma che il proprio software si distingue dalla concorrenza per diverse caratteristiche, tra cui il controllo in tempo reale delle modifiche apportate ai file – una tecnologia per cui IBM ha già richiesto la registrazione di diversi brevetti -, la capacità di funzionare senza server dedicati e la possibilità di recuperare i file con pochi clic del mouse.

“Con IBM Tivoli CDPF l’utente aziendale, così come il mobile worker, può proteggere i dati contenuti nel proprio PC in ogni momento, qualsiasi sia la rete a cui è collegato, dalla rete aziendale alla connessione wireless a banda larga degli aeroporti”, ha affermato Big Blue.

Il colosso di Armonk afferma di aver progettato il software in modo che questo risulti facilmente installabile e configurabile da tutti gli utenti di PC, anche quelli con poche nozioni tecniche. Pur se espressamente dedicato ai laptop, il programma verrà venduto anche per computer desktop e server. La commercializzazione inizierà a partire dalla metà di settembre al prezzo di 35 dollari per le versioni mobile e desktop e 995 dollari per quella server.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    [OT] Siete solo ragazzini voi e vmware
    discutete pure dei vostri giocattolini Linux, Windows, vmware,ecc.!!scrivete pure programmi free software (questo lo fanno ben pochi di voi) che poi le grosse industrie sfruttano (vedi IBM)!!!intanto la categoria informatici e' una accozzaglia senza diritti o regole che lavora per agenzie interinali dette agenzie di consulenza e guadagna un cavolo (quelli che guadagnano sono giusto quelli entrati durante il boom di internet e adesso rischiano il posto o viaggiano come pazzi)!!!fate le petizioni perche' hanno deciso che non si possono scaricare le musichette e non le fate per avere contratti seri e vi credete uno piu' furbetto dell'altro ma alla fine siete tutti fregati...magari dragacervelli...ma che non riescono ad avere un minimo di serenita' lavorativa ed economicaIl piu' miserabile utonto di commerciale e' 1000000 volte piu' furbo di voi... forse siete proprio voi con le vostre religioni i veri tonti!!! ma andate a scambiarvi le figurine
  • Anonimo scrive:
    gentile moderatore
    se metto OT davanti al post evita di spostarmelo negli OT?Grazie
  • nattu_panno_dam scrive:
    Cosa?
    E dovrei fare girare OS seri su quella ciofeca li? A sto' punto mi metto ad usare winblows sui server e sono apposto... :(
  • Anonimo scrive:
    Ma chi lo usa sto linux?
    E' peggio di un tormentone... o forse è trendy... fatto sta che a nessuno frega niente di linux eppure tutte le testate giornalistiche ne parlano per un nonnulla, nonostante ci sarebbero notizie più interessanti da dareBoh... sarà che oramai la rete è in mano a 4 lameroni :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo usa sto linux?
      - Scritto da: Anonimo
      E' peggio di un tormentone... o forse è trendy...
      fatto sta che a nessuno frega niente di linux
      eppure tutte le testate giornalistiche ne parlano
      per un nonnulla, nonostante ci sarebbero notizie
      più interessanti da dare

      Boh... sarà che oramai la rete è in mano a 4
      lameroni :(ma chettefrega ?ti prudevano tanto le dita per dover scrivere questo post ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo usa sto linux?
      bhe complimenti per l'analisi aprofondita del tema veramente ammirevole.fatto sta che i modaioli non stanno a dietro a cose che gli impegnano troppo la testa e continuano ad usare xp.fatti un giro nelle sale server di qualsiasi ced e vedrai chi le usa. ormai quasi tutte le aziende usano linux e windowsè perquesto che la virtualizzazione vine comodo. cosi possono usare entrambi sullo stesso server.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo usa sto linux?
      - Scritto da: Anonimo
      E' peggio di un tormentone... o forse è trendy...
      fatto sta che a nessuno frega niente di linux
      eppure tutte le testate giornalistiche ne parlano
      per un nonnulla, nonostante ci sarebbero notizie
      più interessanti da darema guardati in giro invece di fare brutte figure sui forum
      Boh... sarà che oramai la rete è in mano a 4
      lameroni :(sì e' vero e tu sei il primo dei quattro
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo usa sto linux?
      ..sono stato scettico su linux fino a qualche tempo fa, poi deciso che non se ne può parlare senza provare... da un mesetto mi sto mettendo di buona lena per riuscire ad usarlo come so usare windows, e ti assicuro che mi sono reso conto di essermi davvero perso qualcosa finora. Forse tu parli senza averci messo mai mano...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi lo usa sto linux?
        - Scritto da: Anonimo
        ..sono stato scettico su linux fino a qualche
        tempo fa, poi deciso che non se ne può parlare
        senza provare... da un mesetto mi sto mettendo di
        buona lena per riuscire ad usarlo come so usare
        windows, e ti assicuro che mi sono reso conto di
        essermi davvero perso qualcosa finora. Forse tu
        parli senza averci messo mai mano...
        Cosa ti eri perso potresti dirlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi lo usa sto linux?
          - Scritto da: Anonimo
          Cosa ti eri perso potresti dirlo.La ricompilazione del kernel, i problemi con le periferiche, le librerie esoteriche
          • Paul Atreides scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            - Scritto da: ghiottone

            - Scritto da: Anonimo


            Cosa ti eri perso potresti dirlo.

            La ricompilazione del kernel, i problemi con le
            periferiche, le librerie esoterichelibrerie esoteriche:quelle con le formule magiche del tipo:ti invoco o superdemone,tu che presiedi alla vita e la morte di ogniprocesso, proteggimi dagli script maligni,ora e sempre killall.Mah!Il kernel non si deve ricompilare mica per forza, in ogni caso è istruttivo oltre che utile.Se non hai nostalgia per virus, worm e fuffa varia hai fatto un'ottima scelta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            - Scritto da: Paul Atreides
            librerie esoteriche:
            quelle con le formule magiche del tipo:
            ti invoco o superdemone,I superdemoni sono i demoni con permessi da root?Comunque io un sistema operativo con dei demoni non lo uso, grazie.
            Il kernel non si deve ricompilare mica per forza,Certo che va ricompilato. Altrimenti che utente linux sei?
            Se non hai nostalgia per virus, worm e fuffa
            varia E la mia collezione di virus? Dove la mettiamo? E' dagli anni novanta che la tengo in ordine, virus nuovi, mai usati, assembalti di zecca.
          • Paul Atreides scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Paul Atreides


            librerie esoteriche:

            quelle con le formule magiche del tipo:

            ti invoco o superdemone,

            I superdemoni sono i demoni con permessi da root?
            Comunque io un sistema operativo con dei demoni
            non lo uso, grazie."Windows XP è un sistema operativo ricco di servizi, cioè di programmi di supporto al suo funzionamento che agiscono nell?ombra, noti anche come demoni"
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            - Scritto da: Paul Atreides
            "Windows XP è un sistema operativo ricco di
            servizi, cioè di programmi di supporto al suo
            funzionamento che agiscono nell?ombra, noti anche
            come demoni"In XP si chiamano servizi, appunto perché il sistema è servizievole. Non troverai nessun libro ufficiale dove si chiamano demoni. Chiamarli demoni vuol dire bestemmiare.*nix, d'altro canto, ha i demoni perché è un sistema operativo blasfemo. Io sono credente e non voglio queste cose sul mio pc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo usa sto linux?
      - Scritto da: Anonimo
      E' peggio di un tormentone... o forse è trendy...no semplicemente funziona bene
      fatto sta che a nessuno frega niente di linuxparla per te
      Boh... sarà che oramai la rete è in mano a 4
      lameroni :(temo tu abbia le idee poco chiare, guarda che internet e' nata proprio su *nix, i lameroni son venuti dopo con windows
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi lo usa sto linux?
        a domanda, risposta!http://counter.li.org/http://news.netcraft.com/archives/web_server_survey.htmlqui inserisci un indirizzo che ti sta simpatico, e vedi se usa linux..http://news.netcraft.com/google lo usi?http://toolbar.netcraft.com/site_report?url=http://www.google.itti basta o proseguo?Certo, forse a casa lo usano in pochi, ma se ti piace internet, almeno renditi conto "su" che acqua navighi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi lo usa sto linux?
          - Scritto da: Anonimo
          a domanda, risposta!

          http://counter.li.org/

          http://news.netcraft.com/archives/web_server_surve

          qui inserisci un indirizzo che ti sta simpatico,
          e vedi se usa linux..
          http://news.netcraft.com/il 40 usa linux, il 30% MS, il resto unix bsd e solaris (win)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi lo usa sto linux?
          - Scritto da: Anonimo
          a domanda, risposta!

          http://counter.li.org/

          http://news.netcraft.com/archives/web_server_surve

          qui inserisci un indirizzo che ti sta simpatico,
          e vedi se usa linux..
          http://news.netcraft.com/

          google lo usi?
          http://toolbar.netcraft.com/site_report?url=http:/

          ti basta o proseguo?
          Certo, forse a casa lo usano in pochi, ma se ti
          piace internet, almeno renditi conto "su" che
          acqua navighi...ad esempio PI usa win 2003 e win 2000
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            certo!ognuno usa quel che gli va, ma da qui a dire "nessuno"...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            anzi, per fortuna ognuno usa quel che gli va, sui server, a casa sua, sui computer su cui lavora, sui computer che installa...Si chiama "libertà"... (geek)
          • Paul Atreides scrive:
            Re: Ma chi lo usa sto linux?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            a domanda, risposta!



            http://counter.li.org/




            http://news.netcraft.com/archives/web_server_surve



            qui inserisci un indirizzo che ti sta simpatico,

            e vedi se usa linux..

            http://news.netcraft.com/



            google lo usi?


            http://toolbar.netcraft.com/site_report?url=http:/



            ti basta o proseguo?

            Certo, forse a casa lo usano in pochi, ma se ti

            piace internet, almeno renditi conto "su" che

            acqua navighi...
            ad esempio PI usa win 2003 e win 2000Però!E poi qualcuno dice ( proprio su questo forum )che Windows 2000 non lo usa nessuno e che se una vulnerabilità è stata corretta per XP o per Windows server 2003 è tutto a posto.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi lo usa sto linux?
      lo usano tutti ma non perche' e' buono.Semplicemente e' uno Unix GRATUITO che gira sui PC (che sono computer molto economici) ed e' per questo che si diffonde
  • Anonimo scrive:
    non mi interessa
    linux lo faccio girare nativamente, di sicuro non lo rallento con winzozz :D
  • Anonimo scrive:
    Patto con gli utenti
    ancora più standard per tuttie non c'è niente da ridere :|
  • pikappa scrive:
    transizione
    e' questo quello che mi viene in mente leggendo di questo prodotto, altri software(anche open) hanno già spianato la strada verso le nuove tecnologie di virtualizzazione di cui hypervisor fa parte, quindi credo penso che la nuova versione (che supporta sulla carta linux, ma già lo faceva anche in passato, dunque cambia poco) sia solo fatta per spremere qualche soldo in più+ nell'attesa di longhorn server, che al pari di linux(grazie a xen) sarà in grado di far girare altri sistemi operativi al suo interno, resta da vedere quali, in teoria grazie a tecnologie come pacifica dovrebbe essere possibile far girare i SO senza alcuna modifica (come accade ora con xen) rimane da vedere se c'è l'interesse per microsoft perchè questo accada
    • awerellwv scrive:
      Re: transizione
      ironia della sorte, in MS stanno usando delle versioni opportunamente modificate di Xen per fare girare i sistemi Ms virtualizzati. Tuttavia in Ms hanno visto che per rilasciare tale prodotto avrebbero dovuto rilasciarlo in Open source (cosa che a loro non piace molto)è ovvio che prima o poi andranno a sfruttare tecnologie di xen (o reimplementazioni di alcune di esse) nei loro prodotti... quindi non mi stupisco di ció...
  • astroturfer scrive:
    L'ennesima dimostrazione di goodwill...
    ...da parte di Microsoft, aperta al dialogo con altri sistemi e soluzioni nell'interesse degli end-users.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill
      - Scritto da: astroturfer
      ...da parte di Microsoft, aperta al dialogo con
      altri sistemi e soluzioni nell'interesse degli
      end-users.Microsoft è pragmatica e per questo pensa al bene dei suoi clienti. I clienti premiano sempre le ditte che fanno bene, come microsoft.Piuttosto i fanatici dell'open source non hanno nemmeno voluto appoggiare la mano tesa da mircrosoft per l'analisi congiunta del fenomeno OS
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: astroturfer

        ...da parte di Microsoft, aperta al dialogo con

        altri sistemi e soluzioni nell'interesse degli

        end-users.

        Microsoft è pragmatica e per questo pensa al bene
        dei suoi clienti. AHAHAHHA questa è la barzelletta dell'anno. Sei proprio un illuso :)
        I clienti premiano sempre le
        ditte che fanno bene, come microsoft.I clienti, perlopiù i così detti home user, premiano Microsoft perchè non conoscono alternative, visto che se lo trovano di default tra i piedi appena acquistano un pc. Occhio che le cose stanno cambiando ;)
        Piuttosto i fanatici dell'open source non hanno
        nemmeno voluto appoggiare la mano tesa da
        mircrosoft per l'analisi congiunta del fenomeno
        OSROTFL
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill

          - Scritto da: Anonimo



          I clienti, perlopiù i così detti home user,
          premiano Microsoft perchè non conoscono
          alternative, visto che se lo trovano di default
          tra i piedi appena acquistano un pc. Occhio che
          le cose stanno cambiando ;)
          No, i clienti lo usano perchè è comodo, carino, va bene, c'è gà tutto pronto e funzionante e una azienda alle spalle... come chi compra Apple.Sono 10 anni che linux è il sistema del futuro.. viene da chiedersi di chi...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill
            - Scritto da: Anonimo


            No, i clienti lo usano perchè è [..] carino, [..]ROTFL! Mi pare giusto, o no? (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 giugno 2006 22.07-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill

        - Scritto da: astroturfer

        ...da parte di Microsoft, aperta al dialogo con

        altri sistemi e soluzioni nell'interesse degli

        end-users.

        Microsoft è pragmatica e per questo pensa al bene
        dei suoi clienti. I clienti premiano sempre le
        ditte che fanno bene, come microsoft.

        Piuttosto i fanatici dell'open source non hanno
        nemmeno voluto appoggiare la mano tesa da
        mircrosoft per l'analisi congiunta del fenomeno
        OSbbbhuahahahahahahama sei proprio un mattacchione intossicato de brodini :|
    • awerellwv scrive:
      Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill
      - Scritto da: astroturfer
      ...da parte di Microsoft, aperta al dialogo con
      altri sistemi e soluzioni nell'interesse degli
      end-users.mah, veramente questo é un prodotto aziendale e gli end user qui non c'entrano una pippa; e in ogni caso qui é stato qualche cliente grosso (che compra migliaia di licenze a botta) che ha dato a MS un out-out. O fate la compatibilitá ad altri sistemi operativi oppure noi passiamo alla concorrenza (vmware)... ecco il vero succo del discorso...
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill
        - Scritto da: awerellwv
        MS un out-out. AUT, AUT (e' latino significa o,o)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill
      - Scritto da: astroturfer
      ...da parte di Microsoft, aperta al dialogo con
      altri sistemi e soluzioni nell'interesse degli
      end-users.ciao astro, mio guro, ti seguo sempre con grande interesse.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima dimostrazione di goodwill
      - Scritto da: astroturfer
      ...da parte di Microsoft, aperta al dialogo con
      altri sistemi e soluzioni nell'interesse degli
      end-users.ma sei un mito! dimmi in che reparto sei che ti mando un paypal!in che reparto di M$ intendo.
    • Anonimo scrive:
      5 --
      • astroturfer scrive:
        Re: Austroturfer
        No, non sono un troll. A me interessa spingere gli users verso i prodotti più stabili ed innovativi. Se per te questo è trollare...
  • Anonimo scrive:
    L'ennessima schifezza targata M$
    L'ho provato, e devo dire che vmware è anni luce superiore. Insomma come al solito a Redmon non è azzeccano una.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennessima schifezza targata M$
      - Scritto da: Anonimo
      L'ho provato, e devo dire che vmware è anni luce
      superiore. Insomma come al solito a Redmon non è
      azzeccano una.Uso VmWare ESX .. e non conosco il prodotto Microsoft .. ne tanto meno ho intenzione di provarlo .. visto che VmWare va che è una scheggia .. per non parlare dell'affidabilità.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennessima schifezza targata M$

        Uso VmWare ESX .. e non conosco il prodotto
        Microsoft .. ne tanto meno ho intenzione di
        provarlo .. visto che VmWare va che è una
        scheggia .. per non parlare dell'affidabilità.
        E quindi?
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennessima schifezza targata M$
      - Scritto da: Anonimo
      L'ho provato, e devo dire che vmware è anni luce
      superiore. Insomma come al solito a Redmon non è
      azzeccano una.Secondo me offrire un supporto in grado di far funzionare bene linux e' l'ultimo dei loro problemi: qualcuno potrebbe accorgersi che linux e solaris sono ottimi sistemi operativi e magari inizierebbe ad abbandonare windows.Si potrebbe diffondere la voce che spesso altri sistemi operativi sono piu' adatti di windows a svolgere determinati compiti.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennessima schifezza targata M$
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'ho provato, e devo dire che vmware è anni luce

        superiore. Insomma come al solito a Redmon non è

        azzeccano una.

        qualcuno potrebbe accorgersi che linux
        e solaris sono ottimi sistemi operativi e magari
        inizierebbe ad abbandonare windows.oppure si potrebbe svelare la bufala secondo la quale linux è stabile, bello e bla bla bla... (win)
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ennessima schifezza targata M$
          - Scritto da: Anonimo
          oppure si potrebbe svelare la bufala secondo la
          quale linux è stabile, bello e bla bla bla...Oppure si potebbe rivelare la verita' secondo la quale se ti viene tolto il mouse il computer non sai neanche come usarlo! :P
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ennessima schifezza targata M$
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            oppure si potrebbe svelare la bufala secondo la

            quale linux è stabile, bello e bla bla bla...
            Oppure si potebbe rivelare la verita' secondo la
            quale se ti viene tolto il mouse il computer non
            sai neanche come usarlo! :Pe perchè mai dovrebbero togliermi il mouse?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ennessima schifezza targata M$
            ahahahaha allora e' vero, senza mouse non sai usare un elaboratore, torna a giocare a campo minato va
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ennessima schifezza targata M$
            - Scritto da: Anonimo
            e perchè mai dovrebbero togliermi il mouse?La mia provocazione era un tantino piu' subdola e cioe':ti si rompe il mouse il sabato sera dopo la chiusura dei negozi, e sei sotto le festivita' di Natale! Rimani una settimana senza mouse...il pc neanche lo accendi!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennessima schifezza targata M$
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'ho provato, e devo dire che vmware è anni luce

        superiore. Insomma come al solito a Redmon non è

        azzeccano una.

        Secondo me offrire un supporto in grado di far
        funzionare bene linux e' l'ultimo dei loro
        problemi: qualcuno potrebbe accorgersi che linux
        e solaris sono ottimi sistemi operativi e magari
        inizierebbe ad abbandonare windows.
        Si potrebbe diffondere la voce che spesso altri
        sistemi operativi sono piu' adatti di windows a
        svolgere determinati compiti.Fermo restando che chiunque lavori nel settore lo sa gia' da parecchi anni. Per l'utente home che invece non ha idea di cosa ci sia dall'altra parte del cavo con cui si collega ad Internet (e visti i post si tratta di un numero altissimo) non ci resta che sperare in una sana alfabetizzazione informatica che prescinda dalla tanto decantata quanto insufficiente ECDL.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennessima schifezza targata M$
      - Scritto da: Anonimo
      L'ho provato, e devo dire che vmware è anni luce
      superiore. Insomma come al solito a Redmon non è
      azzeccano una.ancora non esiste nemmeno la beta 1, vorrei proprio sapere cosa tu abbia provatonon è che a forza di compilare il kernel ti si è andato il cervello in panic?
    • Anonimo scrive:
      5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennessima schifezza targata M$
      si vede dalle tue tasche e dalle loro....
    • Anonimo scrive:
      Siete solo ragazzini fanatici
      discutete pure dei vostri giocattolini Linux, Windows, vmware,ecc.!!scrivete pure programmi free software (questo lo fanno ben pochi di voi) che poi le grosse industrie sfruttano (vedi IBM)!!!intanto la categoria informatici e' una accozzaglia senza diritti o regole che lavora per agenzie interinali dette agenzie di consulenza e guadagna un cavolo (quelli che guadagnano sono giusto quelli entrati durante il boom di internet e adesso rischiano il posto o viaggiano come pazzi)!!!fate le petizioni perche' hanno deciso che non si possono scaricare le musichette e non le fate per avere contratti seri e vi credete uno piu' furbetto dell'altro ma alla fine siete tutti fregati...magari dragacervelli...ma che non riescono ad avere un minimo di serenita' lavorativa ed economicaIl piu' miserabile utonto di commerciale e' 1000000 volte piu' furbo di voi... forse siete proprio voi con le vostre religioni i veri tonti!!! ma andate a scambiarvi le figurine
Chiudi i commenti