IBM, miliardi per l'informatica post-silicio

Big Blue annuncia un mega-investimento con tanto di piano quinquennale, con l'obiettivo doppio e dichiarato di estendere l'elettronica al silicio fino a 7nm e poi passare a tecnologie più performanti, efficienti e scalabili

Roma – Nel corso dei prossimi 5 anni, IBM Corporation investirà la ragguardevole cifra di 3 miliardi di dollari nella ricerca e nello sviluppo a favore di un’industria elettronica “post-silicio” con un duplice obiettivo: arrivare a produrre transistor da 7 nanometri ed eleggere un nuovo materiale in grado di continuare l’evoluzione dell’informatica sia per quanto riguarda la potenza di calcolo che per l’efficienza energetica.

L’investimento multi-miliardario è ovviamente dettato dalla necessità di sopperire ai limiti del silicio come materiale di base per la produzione di microchip, limiti che si fanno sempre più evidenti e che per Big Blue diventeranno un grosso problema da qui (22nm) a tre generazioni di chip (7nm).

Nei prossimi anni sarà dunque necessario individuare un materiale alternativo al silicio e far sì che il nodo produttivo a 7nm diventi economicamente sostenibile, pensando contemporaneamente a una rivoluzione ancora più profonda in seno all’industria che permetta di cambiare in maniera radicale l’informatica e il modo con cui il calcolo elettronico viene impiegato per risolvere nuovi e vecchi problemi.

Ai ricercatori di IBM non mancano certo le alternative quando si tratta di immaginare tecnologie candidate a far progredire la legge di Moore anche nell’era post-silicio, e i 3 miliardi di dollari del nuovo piano quinquennale serviranno appunto a valutare attentamente quale alternativa sia la più conveniente potendo scegliere tra sistemi di computing neurosinaptico (basati sulla struttura del cervello umano), quantum computer (qubit al posto di bit), materiali dei gruppi III e V della tavola degli elementi (il silicio appartiene al gruppo IV), nanotubi di carbonio, grafene, silicon photonics e altro ancora.

Passando dall’hardware al software o addirittura alle app per gadget mobile, anche Google, nel suo piccolo, investe sbarcando in Europa con 100 milioni di dollari da regalare alle startup del Vecchio Continente con le “migliori idee” nel campo dell’IT.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Diego Favareto scrive:
    Il gioco vale la candela?
    Nessun sistema è inviolabile Il punto è se vale la pena spendere x per violarlo. In questo caso, evidentemente, la risposta è no. Pur ammettendo la bravura di questi white hacker.A chi dice che le smart TV sono nate vecchie, vorrei chiedere quali sono i prodotti nati nuovi?Riflettendoci, internet si è sviluppata molto più velocemente di ogni cosa. Sempre più avanti alla tecnologia, alle leggi, al mercato, alle comunicazioni e direi anche alla moralità. Questo però ha portato a migliorare ciascuno di questi aspetti.Le Smart TV avranno una grande diffusione, pur più lenta degli smartphone ma potenzialmente con la stessa diffusione capillare.
    • 2014 scrive:
      Re: Il gioco vale la candela?
      - Scritto da: Diego Favareto
      Nessun sistema è inviolabile Il punto è se vale
      la pena spendere x per violarlo. In questo caso,
      evidentemente, la risposta è no.Dipende
      Le Smart TV avranno una grande diffusione, pur
      più lenta degli smartphone ma potenzialmente con
      la stessa diffusione
      capillare.Quindi meglio prevenire disastri finchè si può, o no?
    • krane scrive:
      Re: Il gioco vale la candela?
      - Scritto da: Diego Favareto
      Nessun sistema è inviolabile Il punto è se vale
      la pena spendere x per violarlo. In questo caso,
      evidentemente, la risposta è no. Pur ammettendo
      la bravura di questi white
      hacker.
      A chi dice che le smart TV sono nate vecchie,
      vorrei chiedere quali sono i prodotti nati
      nuovi?
      Riflettendoci, internet si è sviluppata molto più
      velocemente di ogni cosa. Sempre più avanti alla
      tecnologia, alle leggi, al mercato, alle
      comunicazioni e direi anche alla moralità.Veramente e' stato lo stesso per l'avvento dei motori, con tanto di allevatori di cavalli che facevano i piagnini e volevano l'equo compenso.Ma studiare un po' storia per evitare di cadere sempre nelle solite banalita' no ? Sai quanto tempo risparmi ?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Il gioco vale la candela?
      - Scritto da: Diego Favareto
      Nessun sistema è inviolabile Il punto è se vale
      la pena spendere x per violarlo. In questo caso,
      evidentemente, la risposta è no.Se vale la pena di infettare dei computer solo per sfruttare il loro collegamento in internet perchè non dovrebbe valere la pensa di farlo per un apparato che non ha e non avrà mai un antivirus?Ci sono tanti computer zombie perchè non vale la pena di fare delle smart TV zombie?
  • Alvaro Vitali scrive:
    Scarsa applicabilità pratica.
    Indubbiamente, questa tecnica di hacking ha un grande valore teorico (infatti, è stata concepita in ambito accademico), ma in quanto alla sua applicabilità pratica, il discorso cambia; alla fine ha ragione il consorzio che ha definito lo standard HbbTV quando dice che non c'è grande interesse a fare cose del genere.Voglio vedere chi si prende la briga di andarsene in giro con apparati di trasmissione DVB-T per penetrare in una rete domestica, ben sapendo che esistono metodi ben più semplici ed efficaci.
    • 2014 scrive:
      Re: Scarsa applicabilità pratica.
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Indubbiamente, questa tecnica di hacking ha un
      grande valore teorico (infatti, è stata concepita
      in ambito accademico), ma in quanto alla sua
      applicabilità pratica, il discorso cambia; alla
      fine ha ragione il consorzio che ha definito lo
      standard HbbTV quando dice che non c'è grande
      interesse a fare cose del
      genere.
      Voglio vedere chi si prende la briga di andarsene
      in giro con apparati di trasmissione DVB-T per
      penetrare in una rete domestica, ben sapendo che
      esistono metodi ben più semplici ed
      efficaci.Ma hai provato almeno a leggere l'articolo originale?No, direi di no :DP.S. ti do un aiutino a pagina 10 c'è una bellissima piantina: GUARDALA
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Scarsa applicabilità pratica.
        - Scritto da: 2014

        P.S. ti do un aiutino a pagina 10 c'è una
        bellissima piantina:
        GUARDALAMa stai zitto!Che cavolo ne capisci tu.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Audio e video
    <i
    visualizzerà lo stream audio, riprodurrà lo stream video </i
    Semmai il contrario? :D
  • ... scrive:
    ...
    ALIENI L'ORRIBILE VERITA'![yt]2AiDn3FyTJM[/yt]
  • freebit scrive:
    lasciatele perdere
    lasciatele perdere le Smart Tv sono nate "vecchie" e costano un ballino
    • ... scrive:
      Re: lasciatele perdere
      [img]http://img1.wikia.nocookie.net/__cb20110531143402/nonciclopedia/images/thumb/9/9b/Frankenstein_Junior_02_-_Igor_occhio.png/640px-Frankenstein_Junior_02_-_Igor_occhio.png[/img]
    • ... scrive:
      Re: lasciatele perdere
      grazie del consiglio papi[img]http://www.sapendolo.it/wp-content/uploads/2013/02/Hugo-Tornqvist.jpg[/img]
  • DanB scrive:
    "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
    Aggiungi pure un lettore ai 24 affezionati.Il problema, secondo me, è che la velocità con cui l'informazione si è diffusa con internet non è andata di pari passo con la diffuzione della consapevolezza di quanto è affilata la lama della tecnologia delle interconnessioni (leggasi social-mania).Purtroppo anche le persone che si avventuarno in una lettura critica delle potenzialità dei loro gadget, si considerano a torto talmente "insignificanti" da ritenere che il problema della sicurezza non li riguardi, in fondo "A me chi vuoi che mi entri nella tv? Non sono mica un capo di stato!"Saluti
    • 2014 scrive:
      Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
      - Scritto da: DanB
      Aggiungi pure un lettore ai 24 affezionati.

      Il problema, secondo me, è che la velocità con
      cui l'informazione si è diffusa con internet non
      è andata di pari passo con la diffuzione della
      consapevolezza di quanto è affilata la lama della
      tecnologia delle interconnessioni (leggasi
      social-mania).
      Purtroppo anche le persone che si avventuarno in
      una lettura critica delle potenzialità dei loro
      gadget, si considerano a torto talmente
      "insignificanti" da ritenere che il problema
      della sicurezza non li riguardi, in fondo "A me
      chi vuoi che mi entri nella tv? Non sono mica un
      capo di
      stato!"
      SalutiMi piacerebbe vedere le facce quando sul canale dei cartoni animati si ritroveranno youp0rn :D
      • caterpillar scrive:
        Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
        dovresti raccontare di youporn a quelli della USS Yorktown (CG-48) che sono rimasti in panne in mezzo all'oceano grazie a un "division by zero" su windoze.I livelli di affidabilità di windoze sono insuperabili.
        • 2014 scrive:
          Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
          - Scritto da: caterpillar
          dovresti raccontare di youporn a quelli della USS
          Yorktown (CG-48) che sono rimasti in panne in
          mezzo all'oceano grazie a un "division by zero"
          su
          windoze.
          I livelli di affidabilità di windoze sono
          insuperabili.Vero ha funzionato SENZA problemi per un'anno su una nave da guerra
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
            - Scritto da: 2014

            Vero ha funzionato SENZA problemi per un'anno su
            una nave da guerraVatti a nascondere che è meglio.
          • Funz scrive:
            Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: caterpillar

            dovresti raccontare di youporn a quelli
            della
            USS

            Yorktown (CG-48) che sono rimasti in panne in

            mezzo all'oceano grazie a un "division by
            zero"

            su

            windoze.

            I livelli di affidabilità di windoze sono

            insuperabili.
            Vero ha funzionato SENZA problemi per un'anno su
            una nave da
            guerra...finché la nave non è rimasta "dead in the water" e l'hanno dovuta rimorchiare in porto.http://archive.wired.com/science/discoveries/news/1998/07/13987Quantifichiamo il danno d'immagine da figuremmer*a dell'intera marina USA?
          • 2014 scrive:
            Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: caterpillar


            dovresti raccontare di youporn a quelli

            della

            USS


            Yorktown (CG-48) che sono rimasti in
            panne
            in


            mezzo all'oceano grazie a un "division
            by

            zero"


            su


            windoze.


            I livelli di affidabilità di windoze
            sono


            insuperabili.

            Vero ha funzionato SENZA problemi per
            un'anno
            su

            una nave da

            guerra

            ...finché la nave non è rimasta "dead in the
            water" e l'hanno dovuta rimorchiare in
            porto.
            http://archive.wired.com/science/discoveries/news/

            Quantifichiamo il danno d'immagine da
            figuremmer*a dell'intera marina
            USA?Era una nave che faceva da beta tester, ci sta che si inchiodi UNA volta in un'anno
          • krane scrive:
            Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: 2014


            - Scritto da: caterpillar



            dovresti raccontare di youporn a
            quelli


            della


            USS



            Yorktown (CG-48) che sono rimasti
            in

            panne

            in



            mezzo all'oceano grazie a un
            "division

            by


            zero"



            su



            windoze.



            I livelli di affidabilità di
            windoze

            sono



            insuperabili.


            Vero ha funzionato SENZA problemi per

            un'anno

            su


            una nave da


            guerra



            ...finché la nave non è rimasta "dead in the

            water" e l'hanno dovuta rimorchiare in

            porto.


            http://archive.wired.com/science/discoveries/news/



            Quantifichiamo il danno d'immagine da

            figuremmer*a dell'intera marina

            USA?
            Era una nave che faceva da beta tester, ci sta
            che si inchiodi UNA volta in un'annoEvidentemente no: http://www.dvice.com/2013-10-24/us-navys-warship-future-runs-linux
          • Funz scrive:
            Re: "A me chi vuoi che mi entri nella tv?"
            - Scritto da: 2014
            Era una nave che faceva da beta tester, ci sta
            che si inchiodi UNA volta in
            un'annoScherzi, o credi veramente alla gigantesca assurdità che hai scritto?Una nave da guerra NON PUO' inchiodarsi, MAI. Pena come minimo una figuraccia mondiale e le grasse risate dei tuoi nemici, neutrali e alleati di tutto il pianeta e forse anche di altri :D
  • king volution scrive:
    La mia smart tv...
    La mia tv è un Mivar 28" (come nuovo, riparato già un paio di volte) analogico... ed è SMART, a differenza delle tv "digitali"...Ah, il mio Mivar è anche in grado di "collegarsi" - se, quando e come decido IO - alla mia rete locale e alla Internet: lo fa grazie a un HTPC autocostruito (debian, ramo main, deblobbato, dotato di firewall e privo di qualsivoglia device radio/wireless) a cui è collegato con un bellissimo CAVO ethernet STP cat.6... E il tutto è collegato anche all'impianto HiFi...La (sedicente) smart tv digitale la lascio a chi la vende
    • Nauseato scrive:
      Re: La mia smart tv...
      - Scritto da: king volution
      La mia tv è un Mivar 28" (come nuovo, riparato
      già un paio di volte) analogico... ed è SMART, a
      differenza delle tv
      "digitali"...

      Ah, il mio Mivar è anche in grado di "collegarsi"
      - se, quando e come decido IO - alla mia rete
      locale e alla Internet: lo fa grazie a un HTPC
      autocostruito (debian, ramo main, deblobbato,
      dotato di firewall e privo di qualsivoglia device
      radio/wireless) a cui è collegato con un
      bellissimo CAVO ethernet STP cat.6... E il tutto
      è collegato anche all'impianto
      HiFi...

      La (sedicente) smart tv digitale la lascio a chi
      la
      vendeMa certo, le smartTV sono una cavolata assurda di cui un certo tipo di industria deteriore cerca di creare l'esigenza contando su un pubblico di sprovveduti malati di tecnologia inutile ma che fa figo.... Tu hai fatto benissimo ma potevi fare di meglio sbattendoti di meno. Al sottoscritto è bastato collegare via HDMI un tablet marca Leone da 69 euro (ma dual core 1.2 GHz 9" con tutto l'I/O Full/HD e le features del caso) al TV FullHD salottiero da 199 euro (32" con USB PWR) per avere ben più di una SmartTV..., e senza i problemi di cui parla l'articolo, avendo in linea la sicurezza di un Android JB e non la versione Linux/Android delle SmartTV "pesantemente modificata" per permettere a terze parti di introdurre a rampazzo le loro inutili ed insicure caxxate. Mi chiedo da tempo quanto siano ridicole per non dire dannose certe sofisticate quanto inefficienti inutility tecnologiche, a partire dalla mostruosità dei codidetti DRM... Ma dico, cha caspita di problema c'era nelle informazioni, al 99% superflue, che vengono acquisite da una smartTV al momento di cambio canale, e che caspita di necessità c'era che fosse previsto di eseguire del codice presente in dette informazioni...? problemi di DRM forse, tanto per gradire? Le effisientissime ed economicissime schede TV FullHD, per lo più USB, magari ibride DVB/T/S, con tanto di telecomando, applicabili a qualunque computer anche di minima potenza... non si sono mai sognate di eseguire codice catturato via radio al momento di cambio canale. Cose da pazzi! Se vogliamo veramente buttar via ogni forma di sicurezza, indipendentemente dalla validità del sistema di elaborazione, facciamogli pure eseguire silentemente del codice catturato via radio e quindi soggetto ad interferenze ed interpolazioni anonime da parte di cani ed altri animali meno nobili, e per assurdo autoautenticato (bah) proprio da chi ha il suo sXXXXX interesse che venga eseguito a tradimento... le loro cavolate s- euro
    • ... scrive:
      Re: La mia smart tv...
      - Scritto da: king volution
      La mia tv è un Mivar 28" (come nuovo, riparato
      già un paio di volte) analogico... ed è SMART, a
      differenza delle tv
      "digitali"...

      Ah, il mio Mivar è anche in grado di "collegarsi"
      - se, quando e come decido IO - alla mia rete
      locale e alla Internet: lo fa grazie a un HTPC
      autocostruito (debian, ramo main, deblobbato,
      dotato di firewall e privo di qualsivoglia device
      radio/wireless) a cui è collegato con un
      bellissimo CAVO ethernet STP cat.6... E il tutto
      è collegato anche all'impianto
      HiFi...

      La (sedicente) smart tv digitale la lascio a chi
      la
      vende92 minuti di applausi!!!!
    • Joe Tornado scrive:
      Re: La mia smart tv...
      Io ho un normale LCD 37", con capacità di leggere dispositivi USB. L'ho collegato ad un hard disk esterno con in mezzo un adattatore che mi consente di condividere la periferica con il PC anche tramite "switch" software. Un po' macchinoso, ma funziona !
  • 2014 scrive:
    ma come
    apparecchi con Linux con problemi di sicurezza?Impossibile!!! :D
    • panda rossa scrive:
      Re: ma come
      - Scritto da: 2014
      apparecchi con Linux con problemi di sicurezza?
      Impossibile!!! :DComplimenti! Ti sei appena aggiudicato il premio "Non mi vergogno di essere ignorante!"E' una vulnerabilita' di protocollo quella di cui si parla, non del sistema che lo implementa.
      • 2014 scrive:
        Re: ma come
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: 2014

        apparecchi con Linux con problemi di
        sicurezza?

        Impossibile!!! :D

        Complimenti! Ti sei appena aggiudicato il premio
        "Non mi vergogno di essere
        ignorante!"

        E' una vulnerabilita' di protocollo quella di cui
        si parla, non del sistema che lo
        implementa.Hai letto verso la fine di pagina 8 del pdf?
        • Davide scrive:
          Re: ma come
          "running a highly modified version of Linux or Android"Se le modifiche le fa chi non è capace non c'è sistema operativo che tenga.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: Davide
            "running a highly modified version of Linux or
            Android"
            Se le modifiche le fa chi non è capace non c'è
            sistema operativo che
            tenga.E questo vale per TUTTI i sistemi operativi
          • panda rossa scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: Davide

            "running a highly modified version of Linux or

            Android"

            Se le modifiche le fa chi non è capace non c'è

            sistema operativo che

            tenga.
            E questo vale per TUTTI i sistemi operativiChe una volta modificati non sono piu' i sistemi operativi di partenza.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: Davide


            "running a highly modified version of
            Linux
            or


            Android"


            Se le modifiche le fa chi non è capace
            non
            c'è


            sistema operativo che


            tenga.

            E questo vale per TUTTI i sistemi operativi

            Che una volta modificati non sono piu' i sistemi
            operativi di
            partenza.Come Android vero?Quando fa quota di mercato è Linux, quando è bucato invece no... :D
          • panda rotta scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            Come Android vero?
            Quando fa quota di mercato è Linux, quando è
            bucato invece no...
            :D[yt]uWKTEqfDovc[/yt]
          • ... scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: 2014


            - Scritto da: Davide



            "running a highly modified version
            of

            Linux

            or



            Android"



            Se le modifiche le fa chi non è
            capace

            non

            c'è



            sistema operativo che



            tenga.


            E questo vale per TUTTI i sistemi
            operativi



            Che una volta modificati non sono piu' i
            sistemi

            operativi di

            partenza.
            Come Android vero?
            Quando fa quota di mercato è Linux, quando è
            bucato invece no...
            :DA. android e' basato su linux: vero.B. android e' bacato e bucato piu' di un colapasta: vero.C. android non lo toccherei nemmeno con una canna da pesca: vero.D. continuero' ad usare sistemi senza android a bordo: veroE. continuero' ad usare sistemi con GNU/Linux a bordo: veroF. qualunuqe sistema che permette un acXXXXX da remoto (wifi, radio, ethernet, etc) deve essere usato solo cho software open source: vero.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: 2014



            - Scritto da: Davide




            "running a highly modified
            version

            of


            Linux


            or




            Android"




            Se le modifiche le fa chi non è

            capace


            non


            c'è




            sistema operativo che




            tenga.



            E questo vale per TUTTI i sistemi

            operativi





            Che una volta modificati non sono piu' i

            sistemi


            operativi di


            partenza.

            Come Android vero?

            Quando fa quota di mercato è Linux, quando è

            bucato invece no...

            :D

            A. android e' basato su linux: vero.
            B. android e' bacato e bucato piu' di un
            colapasta:
            vero.
            C. android non lo toccherei nemmeno con una canna
            da pesca:
            vero.
            D. continuero' ad usare sistemi senza android a
            bordo:
            vero
            E. continuero' ad usare sistemi con GNU/Linux a
            bordo:
            vero
            F. qualunuqe sistema che permette un acXXXXX da
            remoto (wifi, radio, ethernet, etc) deve essere
            usato solo cho software open source:
            vero.E tenersi heartbleed in piena vista per due anni...
        • panda rossa scrive:
          Re: ma come
          - Scritto da: 2014
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: 2014


          apparecchi con Linux con problemi di

          sicurezza?


          Impossibile!!! :D



          Complimenti! Ti sei appena aggiudicato il premio

          "Non mi vergogno di essere

          ignorante!"



          E' una vulnerabilita' di protocollo quella di
          cui

          si parla, non del sistema che lo

          implementa.
          Hai letto verso la fine di pagina 8 del pdf?Riporta pure qua, a beneficio di tutti, che ne parliamo.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: 2014



            apparecchi con Linux con problemi
            di


            sicurezza?



            Impossibile!!! :D





            Complimenti! Ti sei appena aggiudicato
            il
            premio


            "Non mi vergogno di essere


            ignorante!"





            E' una vulnerabilita' di protocollo
            quella
            di

            cui


            si parla, non del sistema che lo


            implementa.

            Hai letto verso la fine di pagina 8 del pdf?

            Riporta pure qua, a beneficio di tutti, che ne
            parliamo.Il tuo cassone non apre i pdf?
          • panda rossa scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014


            Hai letto verso la fine di pagina 8 del
            pdf?



            Riporta pure qua, a beneficio di tutti, che
            ne

            parliamo.
            Il tuo cassone non apre i pdf?Per adesso stai dimostrando che e' il tuo cassone a non saperlo aprire il pdf, oppure che alla pagina 8 ti sei accorto che c'e' scritto altro, e adesso tergiversi.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 2014




            Hai letto verso la fine di pagina
            8
            del

            pdf?





            Riporta pure qua, a beneficio di tutti,
            che

            ne


            parliamo.

            Il tuo cassone non apre i pdf?

            Per adesso stai dimostrando che e' il tuo cassone
            a non saperlo aprire il pdf, oppure che alla
            pagina 8 ti sei accorto che c'e' scritto altro, e
            adesso
            tergiversi.Visto che il tuo copia e incolla non funziona:"However, the vulnerability-to-patch cycle for these devices istypically much longer than that of a desktop operatingsystem"Finalmente avrete anche voi tante belle botnet made in Linux :D
          • panda rossa scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: 2014






            Hai letto verso la fine di
            pagina

            8

            del


            pdf?







            Riporta pure qua, a beneficio di
            tutti,

            che


            ne



            parliamo.


            Il tuo cassone non apre i pdf?



            Per adesso stai dimostrando che e' il tuo
            cassone

            a non saperlo aprire il pdf, oppure che alla

            pagina 8 ti sei accorto che c'e' scritto
            altro,
            e

            adesso

            tergiversi.
            Visto che il tuo copia e incolla non funziona:
            "However, the vulnerability-to-patch cycle for
            these devices
            is
            typically much longer than that of a desktop
            operating
            system"
            Finalmente avrete anche voi tante belle botnet
            made in Linux
            :DChe bella soddisfazione deve essere la tua.Poi mi spiegherai che cosa c'entra linux.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: 2014








            Hai letto verso la fine
            di

            pagina


            8


            del



            pdf?









            Riporta pure qua, a beneficio
            di

            tutti,


            che



            ne




            parliamo.



            Il tuo cassone non apre i pdf?





            Per adesso stai dimostrando che e' il
            tuo

            cassone


            a non saperlo aprire il pdf, oppure che
            alla


            pagina 8 ti sei accorto che c'e' scritto

            altro,

            e


            adesso


            tergiversi.

            Visto che il tuo copia e incolla non
            funziona:

            "However, the vulnerability-to-patch cycle
            for

            these devices

            is

            typically much longer than that of a desktop

            operating

            system"

            Finalmente avrete anche voi tante belle
            botnet

            made in Linux

            :D

            Che bella soddisfazione deve essere la tua.

            Poi mi spiegherai che cosa c'entra linux.Sempre copia e incolla dal pdf; imparerai prima o poi..."A modern smart TV is essentially a personal computerwith a very limited user interface, running a highly modi-fied version of Linux or Android"
          • panda rossa scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: 2014


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: 2014










            Hai letto verso la
            fine

            di


            pagina



            8



            del




            pdf?











            Riporta pure qua, a
            beneficio

            di


            tutti,



            che




            ne





            parliamo.




            Il tuo cassone non apre i pdf?







            Per adesso stai dimostrando che e'
            il

            tuo


            cassone



            a non saperlo aprire il pdf,
            oppure
            che

            alla



            pagina 8 ti sei accorto che c'e'
            scritto


            altro,


            e



            adesso



            tergiversi.


            Visto che il tuo copia e incolla non

            funziona:


            "However, the vulnerability-to-patch
            cycle

            for


            these devices


            is


            typically much longer than that of a
            desktop


            operating


            system"


            Finalmente avrete anche voi tante belle

            botnet


            made in Linux


            :D



            Che bella soddisfazione deve essere la tua.



            Poi mi spiegherai che cosa c'entra linux.
            Sempre copia e incolla dal pdf; imparerai prima o
            poi...
            "A modern smart TV is essentially a personal
            computer
            with a very limited user interface, running a
            highly
            modi-
            fied version of Linux or Android"Benissimo.E con questo che cosa vuoi mettere in evidenza?Che winsozz e' completamente fuori da questo business?Oppure che hanno preso linux come base, lo hanno modificato (cambiando chissa' cosa), e magari adesso c'e' qualche conseguenza?
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: 2014



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: 2014












            Hai letto
            verso
            la

            fine


            di



            pagina




            8




            del





            pdf?













            Riporta pure qua, a

            beneficio


            di



            tutti,




            che





            ne






            parliamo.





            Il tuo cassone non apre
            i
            pdf?









            Per adesso stai dimostrando
            che
            e'

            il


            tuo



            cassone




            a non saperlo aprire il pdf,

            oppure

            che


            alla




            pagina 8 ti sei accorto che
            c'e'

            scritto



            altro,



            e




            adesso




            tergiversi.



            Visto che il tuo copia e incolla
            non


            funziona:



            "However, the
            vulnerability-to-patch

            cycle


            for



            these devices



            is



            typically much longer than that of
            a

            desktop



            operating



            system"



            Finalmente avrete anche voi tante
            belle


            botnet



            made in Linux



            :D





            Che bella soddisfazione deve essere la
            tua.





            Poi mi spiegherai che cosa c'entra
            linux.

            Sempre copia e incolla dal pdf; imparerai
            prima
            o

            poi...

            "A modern smart TV is essentially a personal

            computer

            with a very limited user interface, running a

            highly

            modi-

            fied version of Linux or Android"

            Benissimo.
            E con questo che cosa vuoi mettere in evidenza?
            Che non capisci un razzo? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014

            E con questo che cosa vuoi mettere in
            evidenza?


            Che non capisci un razzo? :DNon ti insulto solo perche' sei un fallito, tu, e il tuo business del secolo scorso.
          • Izio01 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: 2014
            (...)


            "A modern smart TV is essentially a
            personal


            computer


            with a very limited user interface,
            running
            a


            highly


            modi-


            fied version of Linux or Android"



            Benissimo.

            E con questo che cosa vuoi mettere in
            evidenza?


            Che non capisci un razzo? :DMa scusa, è abbastanza EVIDENTE che una piattaforma completamente aperta possa essere presa come base per qualsiasi schifezza! Tu puoi usare un kernel Linux e poi metterci attorno sei livelli di spyware, se ne rilasci una versione proprietaria. O, come in questo caso, renderti colpevole di criminale leggerezza nel tutelare i tuoi utenti.Se qualcuno progetta una macchina che funziona benissimo e supera tutti i controlli di sicurezza a pieni voti, poi arrivi tu e cambi il motore, le sospensioni e l'impianto frenante, e per buona misura metti pure delle gomme marce, in caso di incidente causato dal veicolo, la colpa di chi è?Il problema di Microsoft è che negli anni si è conquistata la fama di costruttore di automobili costose, lente, insicure, inaffidabili e con un consumo esagerato, e adesso fatica a levarsela nonostante i passi avanti che tutto sommato ha compiuto con i suoi ultimi OS. Le critiche dei linari non sono certo immotivate: prima di XP, i crash sui sistemi MS erano all'ordine del giorno; con XP la situazione è migliorata molto, ma M$ ha scoperto il concetto di vulnerabilità ad attacchi esterni sbattendoci ripetutamente il muso contro. Linux non è perfetto, ma si basa su sistemi dove la sicurezza è sempre stata "by design" fin dall'inizio, invece di essere aggiunta con una patch come un ripensamento. Se poi arrivano Samsung ed LG e intasano le loro smart TV di spyware, il problema non è certo il kernel ma chi ha scelto di cancellarne la sicurezza per fornire alle terze parti la possibilità di eseguire codice proprio. La stessa cosa la faceva anni fa M$ con gli ActiveX, eh, via email o nei siti, con effetti nefasti. Pessima idea oggi come allora, speriamo che i responsabili del nuovo standard vedano la luce.
          • panda rotta scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            Che non capisci un razzo? :D[img]http://www.troll.me/images/xzibit-yo-dawg/haha-fuck-you-bitch.jpg[/img]
      • king volution scrive:
        Re: ma come
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: 2014

        apparecchi con Linux con problemi di
        sicurezza?

        Impossibile!!! :D

        Complimenti! Ti sei appena aggiudicato il premio
        "Non mi vergogno di essere ignorante!"ma dai... sei troppo "cattivo"...l'ignoranza può derivare da tante cause e circostanza, e molto spesso non è "imputabile" agli ignoranti...semmai è la becera e ottusa stupidità di taluni (come quella che emerge con evidenza da certi commenti come quello qui oggetto di "censura") che merita il più profondo e totale disprezzo...
        • 2014 scrive:
          Re: ma come
          - Scritto da: king volution
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: 2014


          apparecchi con Linux con problemi di

          sicurezza?


          Impossibile!!! :D



          Complimenti! Ti sei appena aggiudicato il
          premio

          "Non mi vergogno di essere ignorante!"

          ma dai... sei troppo "cattivo"...

          l'ignoranza può derivare da tante cause e
          circostanza, e molto spesso non è "imputabile"
          agli
          ignoranti...

          semmai è la becera e ottusa stupidità di taluni
          (come quella che emerge con evidenza da certi
          commenti come quello qui oggetto di "censura")
          che merita il più profondo e totale
          disprezzo...P.S. hearthbleed
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014

            P.S. hearthbleedHai rimediato una colossale figura di XXXXX e ora cerchi di uscirne cambiando discorso!
          • collione scrive:
            Re: ma come
            Heartbleed? Stiamo parlando di linux, openssl o semplicemente spari nel mucchio tanto per trollare?Sei diventato come massimino?
          • cicciobello scrive:
            Re: ma come
            Che c'entra con le smarttv?
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: cicciobello
            Che c'entra con le smarttv?Un'altro genio...
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014

            Un'altro genio...Ma ancora stai qui?Evidentemente non conosci il senso della vergogna.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: Alvaro Vitali
            - Scritto da: 2014



            Un'altro genio...

            Ma ancora stai qui?Due geni :D
          • cicciobello scrive:
            Re: ma come
            Rispetto a te, chiunque lo è.
          • Funz scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            P.S. hearthbleedPPS: DROPOUT JEEP...ah, non è un bug, è una feature...
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: 2014


            P.S. hearthbleed

            PPS: DROPOUT JEEP
            ...ah, non è un bug, è una feature...Questa è più fresca:http://www.agwa.name/blog/post/libressls_prng_is_unsafe_on_linux
          • Funz scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: 2014




            P.S. hearthbleed



            PPS: DROPOUT JEEP

            ...ah, non è un bug, è una feature...
            Questa è più fresca:
            http://www.agwa.name/blog/post/libressls_prng_is_uQuindi?OpenSSL è più sicuro di questo libressl. Che sorpresa. E' un bug, mica una feature come il tuo DROPOUT JEEP :PE, nel caso non lo avessi capito, OpenSSL è infinitamente più sicuro della tua implementazione closed di SSL che è SICURAMENTE COMPROMESSA da NSA.
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: Funz


            - Scritto da: 2014






            P.S. hearthbleed





            PPS: DROPOUT JEEP


            ...ah, non è un bug, è una feature...


            Questa è più fresca:


            http://www.agwa.name/blog/post/libressls_prng_is_u

            Quindi?
            OpenSSL è più sicuro di questo libressl. Che
            sorpresa. E' un bug, mica una feature come il tuo
            DROPOUT JEEP
            :P
            E, nel caso non lo avessi capito, OpenSSL è
            infinitamente più sicuro della tua
            implementazione closed di SSLTanto sicura che è rimasta bacata per due anni sotto il naso di tutti, pensa se il baco fosse stato nascosto...
          • Funz scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014

            Quindi?

            OpenSSL è più sicuro di questo libressl. Che

            sorpresa. E' un bug, mica una feature come
            il
            tuo

            DROPOUT JEEP

            :P

            E, nel caso non lo avessi capito, OpenSSL è

            infinitamente più sicuro della tua

            implementazione closed di SSL
            Tanto sicura che è rimasta bacata per due anniMa nessuno lo sapeva, fino a prova contraria.
            sotto il naso di tutti, pensa se il baco fosse
            stato
            nascosto...come nelle tue implementazioni closed, dove il baco si chiama DROPOUT JEEP e le chiavi della porta sul retro ce le ha NSA?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 luglio 2014 15.28-----------------------------------------------------------
          • 2014 scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: 2014


            Quindi?


            OpenSSL è più sicuro di questo
            libressl.
            Che


            sorpresa. E' un bug, mica una feature
            come

            il

            tuo


            DROPOUT JEEP


            :P


            E, nel caso non lo avessi capito,
            OpenSSL
            è


            infinitamente più sicuro della tua


            implementazione closed di SSL


            Tanto sicura che è rimasta bacata per due
            anni

            Ma nessuno lo sapeva, fino a prova contraria.Certo, e le marmotte incartano la cioccolata :D


            sotto il naso di tutti, pensa se il baco
            fosse

            stato

            nascosto...

            come nelle tue implementazioni closed, dove il
            baco si chiama DROPOUT JEEP e le chiavi della
            porta sul retro ce le ha
            NSA?E questo te lo hanno detto le marmotte? :D
          • Funz scrive:
            Re: ma come
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: 2014



            Quindi?



            OpenSSL è più sicuro di questo

            libressl.

            Che



            sorpresa. E' un bug, mica una
            feature

            come


            il


            tuo



            DROPOUT JEEP



            :P



            E, nel caso non lo avessi capito,

            OpenSSL

            è



            infinitamente più sicuro della tua



            implementazione closed di SSL




            Tanto sicura che è rimasta bacata per
            due

            anni



            Ma nessuno lo sapeva, fino a prova contraria.

            Certo, e le marmotte incartano la cioccolata :D





            sotto il naso di tutti, pensa se il baco

            fosse


            stato


            nascosto...



            come nelle tue implementazioni closed, dove
            il

            baco si chiama DROPOUT JEEP e le chiavi della

            porta sul retro ce le ha

            NSA?

            E questo te lo hanno detto le marmotte? :DNon mi aspettavo certo che tu capissi.
Chiudi i commenti