IBM ora parla AMDish

E ' decisamente un buon periodo per AMD, un chipmaker che sta mietendo consensi e che, dopo aver fatto la sua prima comparsa sul mercato dei server low-end, può ora vantare una partnership con IBM
E ' decisamente un buon periodo per AMD, un chipmaker che sta mietendo consensi e che, dopo aver fatto la sua prima comparsa sul mercato dei server low-end, può ora vantare una partnership con IBM


Armonk (USA) – Ahi ahi! Pare proprio che Intel debba cominciare a preoccuparsi seriamente di AMD non più soltanto per quel che concerne il mercato desktop, ma anche per quello di fascia più elevata.

Dopo NEC , Compaq e Micron, anche IBM ha infatti annunciato l’adozione di CPU Athlon per la sua nuova linea di server di rete dual-processor. Questa mossa sembra dettata dall’economicità della soluzione multi-processore di AMD e dalla tendenza, da parte di IBM, di allontanarsi quanto più possibile dal duo Intel/Microsoft.

Secondo alcuni analisti, Intel continua a soffrire della mancanza di un chip veloce ma sufficientemente economico per soddisfare le nuove esigenze nate sul mercato delle workstation e dei server low-end. Insomma, pare proprio che ad Intel manchi proprio l’Athlon.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 03 2001
Link copiato negli appunti