IBM punta tutto su Power Linux

Big Blue ha moltiplicato gli investimenti su Linux e in particolare quelli relativi al progetto per il porting e l'ottimizzazione di Linux per la piattaforma Power, la stessa con cui IBM vuol mangiare il mercato a 64 bit


Armonk (USA) – Poco tempo fa Big Blue aveva già espresso con chiarezza che, nonostante la causa in corso con SCO, avrebbe continuato a investire massicciamente su Linux. A dimostrazione di questo, negli scorsi giorni IBM ha rimpolpato lo staff di sviluppatori che lavorano presso il proprio Linux Technology Center e ha annunciato nuovi progetti relativi, in particolar modo, all’ottimizzazione di Linux sulla piattaforma Power, la stessa utilizzata nella linea di server pSeries e iSeries.

“Linux gira già piuttosto bene sui processori Power”, ha spiegato Dan Frye, director of the Linux Technology Center. “Quello che vogliamo fare è portare la qualità del porting da buona a eccellente”.

Per soddisfare questo obiettivo, IBM ha portato il numero di programmatori del Linux Technology Center da 250 a 300 e ha varato alcuni nuovi piani di sviluppo relativi al progetto “Linux on Power”, lo stesso che si occupa del porting di Linux sulla piattaforma a 64 bit Power: fra gli obiettivi più immediati c’è il miglioramento del supporto all’hardware e ai sistemi di storage, l’implementazione dei servizi di gestione e delle funzionalità enterprise come l’SMP (symmetrical multiprocessor).

Fra la linea di CPU Power c’è anche il giovane PowerPC 970 , lo stesso processore utilizzato da Apple sui nuovi modelli di Power Mac G5 e da IBM su alcuni server blade.

Nella strategia a 64 bit di IBM legata al mercato dei server attualmente c’è il Power4, una CPU che va a rivaleggiare con i chip UltraSparc di Sun, gli Itanium di Intel e gli Opteron di AMD. Big Blue punta moltissimo sulla coppia Linux/Power, soprattutto in previsione dell’arrivo, il prossimo anno, del Power5: per questa data IBM conta di aver terminato il porting e l’ottimizzazione di Linux per l’ultima generazione di CPU Power e di poter offrire al mercato enterprise una piattaforma che possa battere, anche in termini di prezzo, quella Intel-based.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non esistono programmi che già lo fanno?
    Non vorrei dire cavolate, ma mi sembra che in giro ci siano programmini free che già permetteno di trasformare i risultati o i dati di una form compilata online in file PDF da scaricare automaticamente generati.Daniele
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esistono programmi che già lo fanno?
      Non dici cavolate, ma un conto è un programmino di conversione, un conto è un tool per la creazione di moduli PDF/XML in grado di interfacciarsi alle applicazioni back-end e gestire l'intero archivio della modulistica aziendale.- Scritto da: Anonimo
      Non vorrei dire cavolate, ma mi sembra che
      in giro ci siano programmini free che già
      permetteno di trasformare i risultati o i
      dati di una form compilata online in file
      PDF da scaricare automaticamente generati.

      Daniele
  • max scrive:
    Qualcuno li ha usati?
    Ho provato a utilizzare gli FDF ma ho avuto noie quando il PDF di modello lo si deve scaricare da un server che dinamicamente lo crea.qualcuno ha fatto qlcs del genere?ciao e grazie
  • Anonimo scrive:
    x la redazione
    "XDcocs" :S
  • Anonimo scrive:
    Il formato PDF
    Sarà pure bello esteticamente, ma1. E' pesantissimo da caricare e visualizzare (e continuano ad aggiungerci roba)2. E' un formato ASSURDO in quanto a complicatezza (vedere la dimensione delle specifiche PDF rispetto agli altri formati: ben 3174K !!!)http://www.wotsit.org/search.asp?page=2&s=text3. Una volta "pdeffato" un documento è difficilmente modificabile e manipolabileBLEAH ! :S :S :S :S :S :S :S
    • Anonimo scrive:
      Re: Il formato PDF
      - Scritto da: Anonimo
      Sarà pure bello esteticamente, ma
      1. E' pesantissimo da caricare e
      visualizzare (e continuano ad aggiungerci
      roba)
      2. E' un formato ASSURDO in quanto a
      complicatezza (vedere la dimensione delle
      specifiche PDF rispetto agli altri formati:
      ben 3174K !!!)il formato PDF serve principalmente per madare il proprio lavoro dal grafico.inoltre è multipiattaforma
      http://www.wotsit.org/search.asp?page=2&s=tex
      3. Una volta "pdeffato" un documento è
      difficilmente modificabile e manipolabileè proprio li il bello, crei il tuo lavoro lo mandi in giro e chiunque lo puo' visualizzare e stampare senza settare 1000 parametri.... come vedi a video viene l'img

      BLEAH ! :S :S :S :S :S :S :Smah...
      • wtb scrive:
        Re: Il formato PDF
        Sono d'accordo con te.Il bello è proprio nell'output a stampa e nella portabilitàtra diversi sistemi.E' stato creato per quello.Si usa solo per quello.Nessuno ha mai detto che si debba utilizzare per altro che nonsia la portabilità.Prova a mandare la solita cosa in formato .doc !
        • Anonimo scrive:
          Re: Il formato PDF

          Prova a mandare la solita cosa in formato
          .doc !più che altro mi chiedo se dentro i documenti di office non ci sia una specie di randomizzatore dell'impaginazione ;) la cosa più strana che mi è capitata è di dover reinstallare una macchina: stesso sistema, stesse patch, stesso office (con le stesse preferenze) e stessi programmi...i .doc e i .xls erano tutti scompaginati! Il bello è che non avevo personalizzato nessuna impostazione post installazione nè la prima nè la seconda volta! in virtù di cosa deve succedere una cosa del genere?un a4 o un a3 non è sempre un a4 o un a3? un corpo 12 non è sempre un corpo 12? uno spazio di n punti non è sempre n punti? dove stanno scritte le informazioni che mi scompaginano un documento per cui ho impostato questi parametri, e soprattutto, che razza di parametri sarebbero?*ironia* evviva i ormati di office!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il formato PDF
            ...vero.. senza considerare che se crei un documento doc con particolari formattatura, vengono perse o cmq interpreta diversamente su un'altro office.il discorso è che se devi fare un documento piu' lungo di 5 pagina... dimentica word e prendi qualcosa di piu' professionale tipo in_design della adobe
          • LaNberto scrive:
            Re: Il formato PDF
            - Scritto da: Anonimo
            ...vero.. senza considerare che se crei un
            documento doc con particolari formattatura,
            vengono perse o cmq interpreta diversamente
            su un'altro office.

            il discorso è che se devi fare un documento
            piu' lungo di 5 pagina... dimentica word e
            prendi qualcosa di piu' professionale tipo
            in_design della adobeSono due prodotti diversi per esigenze diverse:Word è un editor di testi gonfiato, e serve a scrivere testi molto lunghi e a incasinarne la formattazione a livelli ridicoliInDesign è un bel software di impaginazione e serve a produrre documenti per la stampa tipografica (dai libri ai cartelloni). Scrivere un libro con InDesign, o impaginarlo con Word, è da scemi
          • Anonimo scrive:
            Re: Il formato PDF

            Word è un editor di testi gonfiato, e serve
            a scrivere testi molto lunghi e a
            incasinarne la formattazione a livelli
            ridicolisi, ma se consideriamo un foglio di un certo formato fatto di x per y punti, consideriamo un font alto n punti e uno spazio di m punti tra le righe, cosa ci serve di più per impaginare sto foglio in word? Non possiamo esprimere con un valore finito (o con una equazione) qualunque grandezza che ragionevolmente serva per impaginare un documento?se ci sono dei parametri in più da impostare che ci sia dove impostarli, non che il documento possa cambiare senza un motivo apparente (stessa macchina stesso sistema stesso office dopo una reinstallazione!).o al limite che in un prodotto costoso e ricco di anche troppe funzioni come office ci sia anche quella funzione non certo inutile di dare una vera impaginazione al testo, cioè di renderlo indipendente dal sistema, cribbio!
          • LaNberto scrive:
            Re: Il formato PDF
            - Scritto da: Anonimo

            Word è un editor di testi gonfiato, e
            serve

            a scrivere testi molto lunghi e a

            incasinarne la formattazione a livelli

            ridicoli

            si, ma se consideriamo un foglio di un certo
            formato fatto di x per y punti, consideriamo
            un font alto n punti e uno spazio di m punti
            tra le righe, cosa ci serve di più per
            impaginare sto foglio in word? Se non devi stamparlo in tipografia basta, altrimenti il lavoro andrà rifatto tutto, per manifesta incompatibilità con le macchine di stampa, allergia al PostScript, tipografia rudimentale e così via...Non possiamo
            esprimere con un valore finito (o con una
            equazione) qualunque grandezza che
            ragionevolmente serva per impaginare un
            documento?
            se ci sono dei parametri in più da impostare
            che ci sia dove impostarli, non che il
            documento possa cambiare senza un motivo
            apparente (stessa macchina stesso sistema
            stesso office dopo una reinstallazione!).Non avevo detto che Word complica le cose all'infinito? è che è fatto coi piedi.
        • Cinico scrive:
          PDF è una figata
          non entro nel merito del sw dell'articolo, di cui mi interessa veramente poco ma posso dire che il pdf è una figata.- E' Multipiattaforma-. Rende i files stampabili senza sorprese.- Se un medesimo impaginato lo si fa con word pesa 5 volte tanto.Puoi impaginare quello che vuoi abb.za velocemente (io uso freehand per impaginare.)Qui dove lavoro i pdf sono lo standard per tutti i documenti che escono dallo studio.
          • Anonimo scrive:
            Re: PDF è una figata
            - Scritto da: Cinico
            non entro nel merito del sw dell'articolo,
            di cui mi interessa veramente poco ma posso
            dire che il pdf è una figata.

            - E' Multipiattaforma
            -. Rende i files stampabili senza sorprese.
            - Se un medesimo impaginato lo si fa con
            word pesa 5 volte tanto.
            Puoi impaginare quello che vuoi abb.za
            velocemente (io uso freehand per
            impaginare.)

            Qui dove lavoro i pdf sono lo standard per
            tutti i documenti che escono dallo studio.concordo, confermo e sottoscrivo... senza contare la resa cromatica.. il PDF è un vero formato di prestampa
          • Cinico scrive:
            Re: PDF è una figata
            E con le librerie di php riusciamo a pescare i dati da db e generare automaticamente i pdf e salvarli con 2 click.
          • Anonimo scrive:
            Re: PDF è una figata
            - Scritto da: Cinico
            E con le librerie di php riusciamo a pescare
            i dati da db e generare automaticamente i
            pdf e salvarli con 2 click. anche con asp :) (win)
          • Anonimo scrive:
            Re: PDF è una figata


            E con le librerie di php riusciamo a
            pescare

            i dati da db e generare automaticamente i

            pdf e salvarli con 2 click.

            anche con asp :) (win)anche con python :) (win) (apple) (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: PDF è una figata
            - Scritto da: Anonimo



            E con le librerie di php riusciamo a

            pescare


            i dati da db e generare
            automaticamente i


            pdf e salvarli con 2 click.



            anche con asp :) (win)

            anche con python :)
            (win) (apple) (linux)mi correggo, anche con phyton con zero click.report sulle statistiche della produzione stampati e salvati ogni giorno con cron, senza il bisongo di nessun click. L'unica cosa da fare è accertarsi di tanto in tanto che ci sia carta sulla stampante.(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: PDF è una figata
            - Scritto da: Cinico
            non entro nel merito del sw dell'articolo,
            di cui mi interessa veramente poco ma posso
            dire che il pdf è una figata.

            - E' Multipiattaforma
            -. Rende i files stampabili senza sorprese.
            - Se un medesimo impaginato lo si fa con
            word pesa 5 volte tanto.Pesa 5 volte meno perchè le specifiche del PDFprevedono l'uso dell'algoritmo di compressione ZIPdella parte testuale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il formato PDF
      - Scritto da: Anonimo
      Sarà pure bello esteticamente, ma
      1. E' pesantissimo da caricare e
      visualizzare (e continuano ad aggiungerci
      roba)
      2. E' un formato ASSURDO in quanto a
      complicatezza (vedere la dimensione delle
      specifiche PDF rispetto agli altri formati:
      ben 3174K !!!)
      http://www.wotsit.org/search.asp?page=2&s=tex
      3. Una volta "pdeffato" un documento è
      difficilmente modificabile e manipolabile

      BLEAH ! :S :S :S :S :S :S :Sil modello per le tasse in che formato lo scaricheresti? excel? cosi ti becchi un virus che ti prosciuga il conto in banca.... :-Dscherzo... ti formatta solo l'HD :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Il formato PDF
        Mai sentito parlare di F24? Il "programmino" che ti genera file pdf.... mica word o excel, quella robaccia il ministero delle finanze, robaccia portatrice di pestilenze non la vogliono!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il formato PDF
      - Scritto da: Anonimo
      Sarà pure bello esteticamente, ma
      ...
      3. Una volta "pdeffato" un documento è
      difficilmente modificabile e manipolabile
      mica vero... si riescono anche a togliere gli omissis della CIA... :-P
Chiudi i commenti