IBM sfoggia un database alle vitamine

Preparandosi al rilascio della prima versione beta del suo nuovo dabatase, Big Blue snocciola alcune delle nuove caratteristiche di DB2: tra queste, il supporto ai dati XML


Atlanta (USA) – Anticipando di poche settimane l’avvio del beta testing del prodotto, IBM ha svelato nuovi dettagli sulla prossima major release del suo noto database di classe enterprise DB2. Anche nota con il nome in codice di Viper , la prossima versione di DB2 includerà per la prima volta funzionalità per la gestione dei dati XML.

In particolare, IBM sostiene che il nuovo motore del proprio DBMS sarà capace di fondere in maniera trasparente i dati relazionali classici con i dati XML senza dover operare una nuova formattazione di questi ultimi o doverli inserire all’interno di oggetti di grandi dimensioni residenti nel database. Questa caratteristica promette di rendere l’accesso alle informazioni più efficiente e flessibile e, nel contempo, di ridurre i costi associati alle attuali tecniche di data management. IBM afferma poi che Viper ridurrà la complessità e il tempo necessario a uno sviluppatore per creare applicazioni capaci di accedere simultaneamente a repository di dati sia relazionali che XML.

“DB2 Viper modificherà sostanzialmente le regole del gioco della gestione di un database”, ha dichiarato l’azienda. “Con Viper al cuore delle loro infrastrutture informatiche, i clienti potranno rapidamente evolvere da attività tradizionali di data management a rivoluzionarie tecniche di gestione delle informazioni che consentiranno di sfruttare le informazioni come un servizio”.

Le funzionalità XML native di Viper andranno a sposare le cosiddette Service-Oriented Architecture ( SOA ), che offrono la possibilità di accedere a enormi quantità di dati memorizzati in formati differenti.

Secondo IBM, DB2 Viper sarà anche il primo database a supportare simultaneamente tutti i tre metodi più comuni di partitioning dei database: range partitioning, clustering multidimensionale e hashing. Questo, a detta del colosso, permetterà alle aziende di organizzare e ordinare le informazioni in modo più adatto alle proprie esigenze.

La tecnologia XML nativa di Viper integrerà anche il supporto di XQuery , un nuovo linguaggio standard che estende XPath ed è appositamente progettato per trattare dati XML. Le applicazioni potranno usare XQuery, SQL o entrambi gli standard per recuperare documenti memorizzati con uno o entrambi i formati.

IBM ha infine confermato che prevede di estendere il supporto iniziale di Viper alla comunità di sviluppatori PHP utilizzando Zend Core for IBM . Clienti, sviluppatori e partner possono iscriversi al programma beta di DB2 Viper qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Svendita sun?!
    Sento proprio odore di svendita in casa Sun.... Forse questi prodotti non erano tanto venditi.... oppure sono stati offuscati da Eclipse
    • CoreDump scrive:
      Re: Svendita sun?!
      - Scritto da: Anonimo
      Sento proprio odore di svendita in casa Sun....
      Forse questi prodotti non erano tanto venditi....
      oppure sono stati offuscati da EclipseCredo più semplicemente cerchi di attirare sviluppatorifreelancer, un pò come sta facendo microsoft convisual studio express e non è che la cosa mi dispiaccia :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Svendita sun?!
        Vedete anche l'IDE java della oracle Jdev! Rilasciato gratis poco tempo fa! Oramai il mercato degli IDE Java è occupato da Eclipse.... conosco più di qualche azienda che ne fa uso :) Bhe... ed ora Oracle e Sun... cercano di parare il colpo.... cercando di rientrare nel mercato....
        • Anonimo scrive:
          Re: Svendita sun?!
          Sinceramente io ho sempre ammirato Sun per molte delle cose che ha fatto, soprattutto java, ma sembra troppo ambigua ultimamente e non attira piu' simpatie come prima, nonostante tutte le cose straordinarie tipo permettere OpenOffice e tutto il resto. Spero proprio che non diventi la prossima SCO. :s
          • Tm4_sniper scrive:
            Re: Svendita sun?!
            no è che sun ormai è alla frutta il nuovo SUN10 fa schifo e ormai sul mercato ci sono alternative molto meno onerose e piu performati se non si inventa qualcosa di serio Sun fa una brutta fine. Per il momento riuscirà a stare a galla visto che si è comprata una azienda che nel bene e nel male sarà un salvadanio per molto tempo Storagetek che al momento domina il mercato delle soluzioni di backup.
          • Anonimo scrive:
            Re: Svendita sun?!
            - Scritto da: Tm4_sniper
            no è che sun ormai è alla frutta il nuovo SUN10
            fa schifo tu ovviamente lo hai provato e sai di cosa stai parlando.e ormai sul mercato ci sono alternative
            molto meno onerose e piu performati se non si
            inventa qualcosa di serio Sun fa una brutta fine.azz...
            sarà un salvadanio per molto tempo Storagetek che
            al momento domina il mercato delle soluzioni di
            backup.Bella questa. Hai idea della differenza di fatturato fra una piccola azienda come Storagetek e Sun? In ogni caso, è vero che è un'ottima acquisizione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Svendita sun?!
      - Scritto da: Anonimo
      Sento proprio odore di svendita in casa Sun....Personalmente sarebbe un grosso dispiacere. Ho tanti bei ricordi legati a Sun e qualcuno un po' meno (qualche 'pezzotta' di Solaris attesa un po' troppo :) ) Brava Sun!
    • Anonimo scrive:
      Re: Svendita sun?!
      - Scritto da: teddybear
      - Scritto da: Anonimo
      Per fortuna SUN è una azienda MOLTO più seria di
      M$, e il suo tool supporta benissimo anche RedHat
      e Novell.
      Questa è la strada giusta dell'Open Source,
      Freeware e simili, in ambito commerciale.E se uno usa un sistema GNU != red ass e susina della novell? bell'esempio di Codice Aperto. Se volesse veramente aumentare le vendite di hw, sarebbe ora che a prezzi "decenti" vendesse non solo i sistema Ray (che sono praticamente vuoti) ma anche qualche blade 100/150 sotto i 1.000 euro.P.S. per ammissione dei "markettari" Sun Slowlaris 10 avrebbe dovuto entrare "di prepotenza" nel mercato server low-level (attualmente monopolizzato di fatto dai "pc x86"): non so chi di voi abbia mai fatto girare Solaris 10 su x86 recenti, ma windows 2003 a confronto e' una scheggia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Svendita sun?!
        win 2003 non lo conosco ma rispetto a linux non mi pare tanto diverso in fatto di performance (sul desktop).Di Solaris condanno altro: 1. lo scarso supporto hardware (se non lo compri abbinato ad una SUN Station -su SPAR o su x86 che sia) la probabilità di avere hardware compatibile è..... è..... behhhh.... è praticamente nulla!!!!!! (si spera che con opensolaris la cosa cambi ma quanto tempo ci vorrà?)2. i pacchetti di aggiornamento: caotici, difficili da comprendere ed ancor più da gestire!!! per il resto a me piace davvero ed aspetto con ansia il rilascio di una versione a supporto hardware potenziato da parte del gruppo OpenSolaris
        • Anonimo scrive:
          Re: Svendita sun?!
          - Scritto da: Anonimo
          win 2003 non lo conosco ma rispetto a linux non
          mi pare tanto diverso in fatto di performance
          (sul desktop).Bhe' il problema e' che windows 2003 secondo m$ e' un sistema per server di medio-basso/medio-alto livello, quindi il confronto in ambito desktop non dovrebbe avere luogo (ma anche su desktop considerando che GNU lo puoi "minimalizzare" _a_piacere_ non regge il confronto). In ambito server, bhe' un sistema con interfaccia grafica inscindibile dal resto, che in piu' gira in kernel space, gia' dice tutto.
          Di Solaris condanno altro:
          1. lo scarso supporto hardware (se non lo compri
          abbinato ad una SUN Station -su SPAR o su x86 che
          sia) la probabilità di avere hardware compatibile
          è..... è..... behhhh.... è praticamente
          nulla!!!!!! (si spera che con opensolaris la cosa
          cambi ma quanto tempo ci vorrà?)
          2. i pacchetti di aggiornamento: caotici,
          difficili da comprendere ed ancor più da
          gestire!!!
          per il resto a me piace davvero ed aspetto con
          ansia il rilascio di una versione a supporto
          hardware potenziato da parte del gruppo
          OpenSolarisconcordo, ma credimi, sia su sparc64 che su x86 e lento come una lumaca rispetto ad un sistema GNU con equivalenti componenti installati.
    • mda scrive:
      La vera notizia è qui
      - Scritto da: Anonimo
      Sento proprio odore di svendita in casa Sun....
      Forse questi prodotti non erano tanto venditi....
      oppure sono stati offuscati da EclipseNo è la politica di SUN tipica ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Svendita sun?!
      - Scritto da: Anonimo
      Sento proprio odore di svendita in casa Sun....
      Forse questi prodotti non erano tanto venditi....
      oppure sono stati offuscati da EclipseBeh, Eclipse è un IDE, non un compilatore... e qui si parla di compilatori ottimizzati per la loro piattaforma, il che è una cosa diversa!
      • Anonimo scrive:
        Re: Svendita sun?!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Sento proprio odore di svendita in casa Sun....

        Forse questi prodotti non erano tanto
        venditi....

        oppure sono stati offuscati da Eclipse

        Beh, Eclipse è un IDE, non un compilatore... e
        qui si parla di compilatori ottimizzati per la
        loro piattaforma, il che è una cosa diversa!Ma esattamente cosa fa e cosa si puo'fare con eclipse? Sono andatosul sito di eclipse e francamentenon ci ho capito nulla...
Chiudi i commenti