IBM: tutta la potenza nel Power4

Big Blue inserirà nella top ten dei supercomputer più veloci al mondo un altro mostro basato sui Power4, chip prossimi all'arrivo
Big Blue inserirà nella top ten dei supercomputer più veloci al mondo un altro mostro basato sui Power4, chip prossimi all'arrivo


Armonk (USA) – E’ in grado di macinare qualcosa come 4.240 miliardi di calcoli al secondo il supercomputer che l’Istituto per la Scienza e la Tecnologia coreano ha commissionato ad IBM.

Il “mostro” si baserà sugli imminenti processori Power4 di Big Blue e la sua capacità di calcolo lo posizionerà fra i primi 10 computer più potenti al mondo: il primo di questa lista, l’ASCI White, è anch’esso targato IBM e viene utilizzato per la simulazione di armi nucleari.

Il nuovo supercomputer verrà ultimato agli inizi del 2003, costerà all’istituto coreano 27 milioni di dollari e verrà impiegato principalmente per studi riguardanti la fisica, la chimica e la fluidodinamica.

Le nuove CPU Power4 dovrebbero essere rilasciate verso la fine dell’anno. Questi processori integrano su di un unico chip due core di calcolo da 1 GHz, così da raddoppiare le prestazioni. Supercomputer basati su Power4 sono già stati acquistati dal Ministero per l’Educazione finlandese e dal celebre istituto di ricerca tedesco Max Planck Society.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 07 2001
Link copiato negli appunti