Ice Cream Sandwich, Android con stile

Google pubblica le linee guida per uniformare il look di Android 4.0. Consigli da tenere a mente durante la creazione di nuove applicazioni

Roma – Ora che Android 4.0 ha messo una pezza sulla differenziazione , unificando il sistema smartphone con quello tablet, occorre trovare un filo conduttore anche per l’aspetto delle applicazioni che ci gireranno sopra. Il marketplace Android è notoriamente più “libero” di altri App Store, ma Google ha recentemente pubblicato una serie di consigli “stilistici” per gli sviluppatori.

Le linee guida sparse sul sito ufficiale Android Design aiuteranno i grafici a rimanere coerenti con interfaccia, transizioni, formattazione del testo e palette cromatica del nuovo Ice Cream Sandwich. Negli esempi curati dalla sezione User Experience di Android viene sottolineato che è “bene” abbellire le icone e “male” non integrare l’applicazione con il layout di base.

Google ha sempre supportato gli sviluppatori con la documentazione sul codice e sulle API incluse ma non aveva mai diffuso linee guida per lo stile visivo delle applicazioni di terze parti. Da questo momento, i team che devono convertire giochi e programmi da altre versioni dell’OS, o migrare i loro lavori da smartphone a tablet, avranno un supporto in più.

Partendo dal precedente Honeycomb, Android ICS ha eliminato dai Googlefonini un paio di tasti fisici, ha introdotto una nuova barra per le notifiche e un nuovo font (Roboto) progettato per display ad alta risoluzione. Anche “blocco dello schermo” e Widget sono stati rinnovati per rendere il sistema mobile esteticamente migliore.

Come noto, tutti i dispositivi che intendono montare Ice Cream Sandwich e accedere all’Android Market dovranno garantire la permanenza in memoria anche del tema predefinito chiamato Holo . Piccoli passi verso una frammentazione differenziazione minore.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti