Identità digitale, SPID in Gazzetta

Pubblicato ill Decreto che stabilisce le regole per il rilascio, l'utilizzo e la gestione del nuovo protocollo di identificazione. Un passo in più verso l'e-government, ma il cammino non è affatto concluso

Roma – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto legislativo che definisce il SPID, il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale di cittadini e imprese . L’identità digitale è, stando a quanto stabilito nel Decreto , la “rappresentazione informatica della corrispondenza biunivoca tra un utente e i suoi attributi identificativi, verificata attraverso l’insieme dei dati raccolti e registrati in forma digitale”.

Dovrebbe nel concreto essere la base – più delle firme digitali e degli indirizzi di posta elettronica certificata – su cui costruire il sistema di e-government del Paese: tutti i cittadini e le imprese che lo vorranno potranno dotarsi di una o più identità digitali che varranno a renderli identificabili – l’equivalente di una carta d’identità o di una patente nella vita quotidiana – agli sportelli telematici di amministrazioni e fornitori di servizi privati e potranno così usufruirne dei servizi da remoto.

Il decreto dovrebbe altresì stabilire tempi e modalità di adozione del nuovo sistema: si prevede l’esordio per aprile, tuttavia perché SPID entri in funzione mancano i regolamenti attuativi, con regole tecniche e modalità nel dettaglio. Questo compito dovrà essere svolto dall’Agenzia per l’Italia digitale che per farlo dovrà sentire il Garante per la Privacy; alla stessa Agenzia spetta inoltre il compito – entro sessanta giorni dalla pubblicazione in Gazzetta – di varare un proprio regolamento relativo alle modalità di accreditamento dei soggetti SPID e quello relativo alle procedure necessarie a consentire ai gestori dell’identità digitale, tramite l’utilizzo di altri sistemi di identificazione informatica conformi ai requisiti dello SPID, il rilascio dell’identità digitale.

Il tutto dovrà esser fatto coordinandosi con diversi soggetti accreditati, i cosiddetti identity provider , da parte dell’Agenzia stessa per il rilascio delle identità digitali. Questi ultimi saranno società private, soggette quindi alla libera concorrenza e che dovranno operare secondo i dettami della legge appena pubblicata e dei regolamenti attuativi in corso di definizione.

Sulla carta SPID pare un meccanismo più efficiente dei precedenti tentativi in materia, soprattutto perché la sua portata e la sua vocazione pare decisamente più ampia ed efficace. Resta da comprendere oerò se i dettagli che saranno definiti da qui in avanti saranno in grado di determinare l’effettivo successo: l’ottenimento di una, o più di una, identità digitale dovrà essere un procedimento semplice e alla portata di chiunque, in modo tale da spingere all’adozione di questa tecnologia. Nel caso ciò non si verifichi, SPID rischierà di essere l’ennesimo tassello di un mosaico che fino a oggi non ha regalato molte soddisfazioni all’agenda digitale italiana.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luigi Zega scrive:
    online database
    è tornata online la banca dati http://www.chiccheinformatiche.com/the-pirate-bay-torna-online-la-banda-dati/
  • ... scrive:
    ...
    [yt]AEddaoCfURg[/yt]
  • caron scrive:
    bitche
    io uso bitche che è più comodo
  • ROTFL scrive:
    ROTFL
    http://www.agcom.it/documents/10179/1319551/Delibera+44_14-14-CSP/414bbd62-5959-4aea-8afa-7d63b37fab4c?version=1.7solo per far notare che i link presenti in questo documento sono perfettamente funzionanti e permettono l'acXXXXX a opera protette dai diritti d'autore e bla bla bla... , quindi a rigor di logica il sito www.agcom.it che contiene la delibera dovrebbe essere oscurato a norma della delibera stessa. Non di meno dovrebbe essere oscurato il sito che contiene questo commento che rende facilmente accessibile la delibera che rende facilmente accessibile i link che rendono fac... bla bla.
    • Al Quadrato scrive:
      Re: ROTFL
      - Scritto da: ROTFL
      solo per far notare che i link presenti in questo
      documento sono perfettamente funzionanti e
      permettono l'acXXXXX a opera protette dai diritti
      d'autore e bla bla bla... , quindi a rigor di
      logica il sito www.agcom.it che contiene la
      delibera dovrebbe essere oscurato a norma della
      delibera stessa. Non di meno dovrebbe essere
      oscurato il sito che contiene questo commento che
      rende facilmente accessibile la delibera che
      rende facilmente accessibile i link che rendono
      fac... bla
      bla.E aspetta che adesso arriva l'omino verde a chiederti tutti i documenti ufficiali, incartati e vidimati (rotfl)
    • pentolino scrive:
      Re: ROTFL
      spettacolare autogol!però così mi fai chiudere anche puntoinformatico!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2014 17.11-----------------------------------------------------------
    • Leguleio scrive:
      Re: ROTFL

      http://www.agcom.it/documents/10179/1319551/Delibe

      solo per far notare che i link presenti in questo
      documento sono perfettamente funzionanti e
      permettono l'acXXXXX a opera protette dai diritti
      d'autore e bla bla bla... , quindi a rigor di
      logica il sito www.agcom.it che contiene la
      delibera dovrebbe essere oscurato a norma della
      delibera stessa. ???Fare una copia della delibera non è vietato, è un atto pubblico, non soggetto alla legge del diritto d'autore.E va da sé, anche linkarla.
      • ... scrive:
        Re: ROTFL
        - Scritto da: Leguleio


        http://www.agcom.it/documents/10179/1319551/Delibe



        solo per far notare che i link presenti in
        questo

        documento sono perfettamente funzionanti e

        permettono l'acXXXXX a opera protette dai
        diritti

        d'autore e bla bla bla... , quindi a rigor di

        logica il sito www.agcom.it che contiene la

        delibera dovrebbe essere oscurato a norma
        della

        delibera stessa.

        ???mi sa che sei l'unico a non avere capito
      • archimandrito scrive:
        Re: ROTFL
        Assolutanmente pubblica siamo daccordissimo!A maggior ragione quando smentisce chi la cita in modo imprudente e disattento. :D
        • ahaha scrive:
          Re: ROTFL
          - Scritto da: archimandrito
          Assolutanmente pubblica siamo daccordissimo!
          A maggior ragione quando smentisce chi la cita in
          modo imprudente e
          disattento.
          :Dma guarda che lui è davvero convinto che 'presenza dell'opera sul sito' significa che il contenuto <b
          non </b
          è sul sito (rotfl)(rotfl)(rotfl)Deve essere una roba tipo le addizioni di '1984' (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: ROTFL
            - Scritto da: ahaha
            Deve essere una roba tipo le addizioni di '1984' (rotfl)Il che spiegherebbe anche perché il legu sembra non essere molto ferrato in matematica. Alla fine i conti tornano.
      • archimandrito scrive:
        Re: ROTFL
        - Scritto da: Leguleio
        ???
        Fare una copia della delibera non è vietato, è un
        atto pubblico, non soggetto alla legge del
        diritto
        d'autore.
        E va da sé, anche linkarla.mmmhhh davvero?non so se te nei sei reso conto ma se è corretto il provvedimento si dovrebbe applicare anche a quel testo contiene link ai files "incriminati" e quindi la delibera è tale e quale (in quanto a effetto e sostanza) ai "siti" che vorrebbe oscurare......Certo che è innovativa come trovata è la prima volta che vediamo una delibera "recursivamente illegale" che rende se stessa illegale pubblicando ciò di cui vieta la pubblicazione.Chissà se è solo frutto di crassa ignoranza oppure di una "sottile ironia".
      • lol scrive:
        Re: ROTFL
        - Scritto da: Leguleio
        ???
        Fare una copia della delibera non è vietato, è un
        atto pubblico, non soggetto alla legge del
        diritto
        d'autore.
        E va da sé, anche linkarla.è vietato <b
        pubblicare i link </b
        ,lol, e loro lo fanno rendendo <b
        pubblica </b
        la delibera che li contiene, lollol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol
        • Leguleio scrive:
          Re: ROTFL

          lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lolLallallero lallero lallero lallero lallero lallero lallàTralallallero lallero lallero lallero lallero lallero lallà
      • ... scrive:
        Re: ROTFL
        - Scritto da: Leguleio
        ???
        Fare una copia della delibera non è vietato, è un
        atto pubblico, non soggetto alla legge del
        diritto
        d'autore.
        E va da sé, anche linkarla.è vietato <b
        pubblicare i link </b
        ,lol, e loro lo fanno rendendo <b
        pubblica </b
        la delibera che li contiene, lollol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol lol
    • rockroll scrive:
      Re: ROTFL
      - Scritto da: ROTFL
      http://www.agcom.it/documents/10179/1319551/Delibe

      solo per far notare che i link presenti in questo
      documento sono perfettamente funzionanti e
      permettono l'acXXXXX a opera protette dai diritti
      d'autore e bla bla bla... , quindi a rigor di
      logica il sito www.agcom.it che contiene la
      delibera dovrebbe essere oscurato a norma della
      delibera stessa. Non di meno dovrebbe essere
      oscurato il sito che contiene questo commento che
      rende facilmente accessibile la delibera che
      rende facilmente accessibile i link che rendono
      fac... bla
      bla.In effetti, questi link sarebbero proprio da sfruttare per inondare la rete alla loro faccia, se ne valesse la pena; ma nessuno lo farà vista la pochezza dei cotenuti, tutti riferiti a soporifere melodie italiote.
  • a b c scrive:
    http://thepiratebay.cr/
    http://thepiratebay.cr/
    • ROTFL scrive:
      Re: http://thepiratebay.cr/
      - Scritto da: a b c
      http://thepiratebay.cr/Il vantaggio di <b
      non </b
      avere i dati dei contenuti* è che con un copia/incolla di una virtual machine leggerissima rimetti in piedi tutto in un paio d'ore.*N.b. in Italia quando si censura un sito torrent si sostiene il contrario, leggasi i documenti ufficiali di Agcom che, riguardo ai siti di indicizzazione torrent, parlano di contenuti sui server, non di link o altro.Beh, le frottole si possono raccontare sulla carta, ma quando c'è da avere a che fare coi fatti (ovvero un backup e ripristino di una macchina con pochissimi dati) le menzogne non servono a nulla.
      • Leguleio scrive:
        Re: http://thepiratebay.cr/

        *N.b. in Italia quando si censura un sito torrent
        si sostiene il contrario, leggasi i documenti
        ufficiali di Agcom che, riguardo ai siti di
        indicizzazione torrent, parlano di contenuti sui
        server, non di link o
        altro.Mi dai il link a uno o due di questi documenti ufficiali che parlano di contenuti sul server?
        • Nono scrive:
          Re: http://thepiratebay.cr/
          - Scritto da: Leguleio
          Mi dai il link a uno o due di questi documenti
          ufficiali che parlano di contenuti sul
          server?Se non ci credi amen, non me può interessare di meno.
        • un altro scrive:
          Re: http://thepiratebay.cr/
          - Scritto da: Leguleio
          Mi dai il link a uno o due di questi documenti
          ufficiali che parlano di contenuti sul
          server?accomodati:http://www.agcom.it/documents/10179/1319551/Delibera+44_14-14-CSP/414bbd62-5959-4aea-8afa-7d63b37fab4c?version=1.7p.s. non ci voleva molto a fare una ricerca con Google
          • Leguleio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/


            Mi dai il link a uno o due di questi
            documenti

            ufficiali che parlano di contenuti sul

            server?


            accomodati:
            http://www.agcom.it/documents/10179/1319551/DelibeIo leggo solo questa frase:"Dalle verifiche condotte sul sito oggetto dellistanza DDA/31 è emerso che sono effettivamente accessibili, agli URL sopra indicati, riproduzioni delle opere sopra elencate, diffuse in presunta violazione degli artt. 2, comma 1, n. 2 ), 12, 13, 16 , 7 2 e ss. e 80 , della citata legge n. 633/41"."Accessibili" non significa "contenuti sui server".
            p.s. non ci voleva molto a fare una ricerca con
            GoogleBastava leggere quello che dice davvero la delibera AgCom, e non quello che uno vuole leggerci per forza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2014 14.10-----------------------------------------------------------
          • un altro scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio

            Io leggo solo questa frase:

            "Dalle verifiche condotte ...Leggi male o vuoi far finta di non saper leggere:" <i
            <b
            la presenza </b
            , <b
            sul sito </b
            http://limetorrents.com, in presunta violazione della legge 22 aprile 1941, n.633, <b
            di una significativa quantità di opere </b
            di carattere sonoro </i
            "
          • Leguleio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/




            Io leggo solo questa frase:



            "Dalle verifiche condotte ...

            Leggi male o vuoi far finta di non saper leggere:
            " <i
            <b
            la presenza </b
            ,
            <b
            sul sito </b

            http://limetorrents.com, in presunta violazione
            della legge 22 aprile 1941, n.633, <b
            di
            una significativa quantità di opere </b

            di carattere sonoro </i

            "Ho letto, ho letto.Anche così, AgCom non ha mai affermato che sui server del sito siano presenti i contenuti.
          • ma cosa dici scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio
            Ho letto, ho letto.
            Anche così, AgCom non ha mai affermato che sui
            server del sito siano presenti i
            contenuti." <i
            la presenza di opere </i
            ".E' Inequivocabile.
          • Leguleio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/


            Ho letto, ho letto.

            Anche così, AgCom non ha mai affermato che
            sui

            server del sito siano presenti i

            contenuti.

            " <i
            la presenza di opere </i
            ".
            E' Inequivocabile.Facciamo un passettino indietro. C'era un volta un utente che sosteneva che "i documenti ufficiali di Agcom [...] parlano di contenuti sui server, non di link o altro".http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4202302&m=4202982#p4202982Mi è stato risposto, non dall'utente stesso, ma da un altro, con un link generico, cioè senza una particolare frase evidenziata.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4202302&m=4203022#p4203022Io quella frase non l'ho trovata, e non la trovo nemmeno adesso. :|Puoi ovviamente attaccare l'AgCom per una scarsa chiarezza nelle sue delibere, poiché in un punto parla di "presenza di opere", in un altro punto di "effettivamente accessibili, agli URL sopra indicati, riproduzioni delle opere". Non puoi far dire all'AgCom ciò che non ha mai detto come forma di lotta politica.Aggiungo che nelle ordinanze cautelari, mi riferisco al sequestro secondo l'art. 321 del codice di procedura penale, le indicazioni sui materiali sequestrati sono sempre generiche e non danno alcun conto del motivo per cui la P.G. ha sequestrato quello, e non quell'altro. Sono ordinanze preventive, non sono mica sentenze definitive.
          • lol scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio
            Facciamo un passettino indietro.non ce n'è bisogno: è tutto chiarissimo, in italiano cristallino e non intepretabile.
          • ... scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio
            Puoi ovviamente attaccare l'AgCom per una scarsa
            chiarezza nelle sue delibere, poiché in un punto
            parla di "presenza di opere", in un altro punto
            di "effettivamente accessibili, agli URL sopra
            indicati, riproduzioni delle opere". Non puoi far
            dire all'AgCom ciò che non ha mai detto come
            forma di lotta politica.Scarsa chiarezza? Allora che si chiarisca come si deve!Altrimenti chiunque è legittimato a leggerci quello che vuole, e non si può certo fargliene un torto. E' chi non si esprime chiaramente, semmai, a doversi assumere la responsibilità che questo comporta, non il contrario.
          • Leguleio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/


            Puoi ovviamente attaccare l'AgCom per una scarsa

            chiarezza nelle sue delibere, poiché in un punto

            parla di "presenza di opere", in un altro punto

            di "effettivamente accessibili, agli URL sopra

            indicati, riproduzioni delle opere". Non puoi
            far

            dire all'AgCom ciò che non ha mai detto come

            forma di lotta politica.

            Scarsa chiarezza? Allora che si chiarisca come si
            deve!Ripeto, le ordinanze di sequestro, non solo quelle dell'AgCom, anche quelle dei giudici, sono spesso scritte un po' così. La fretta è cattiva consigliera, e del resto essendo provvedimenti temporanei, a cui ci si può opporre con semplice istanza, non badano troppo ai dettagli. Qui c'è un esempio definito "incomprensibile" dall'articolista che lo introduce, ma io direi piuttosto involontariamente comico, di un'ordinanza che fece discutere:http://www.oraquadra.it/index.php/49-cronaca/2463-bentivogli-incomprensibile-e-preoccupante-lordinanza-interpretativa-del-gip-Cito: <I
            AUTORIZZA INOLTRE l CUSTODI ED AMMINISTRATORI: </I
            [...] <I
            ad interloquire direttamente con i diversi Enti esterni interessati da procedure autorizzative </I
            [...]I custodi ed amministratori hanno bisogno dell'autorizzazione di un GIP per interloquire, qualsiasi cosa si intenda con un verbo così vago.Altrimenti muti stanno, ci siamo capiti, ah!? :D
            Altrimenti chiunque è legittimato a leggerci
            quello che vuole, e non si può certo fargliene un
            torto. E' chi non si esprime chiaramente, semmai,
            a doversi assumere la responsibilità che questo
            comporta, non il
            contrario.Funziona così, almeno in Italia.Non so se all'estero i giudici e gli organismi ad essi equiparati come l'AgCom sono tenuti ad una formulazione ineccepibile di ogni provvedimento cautelare, preventivo, esplorativo o intercettivo. In Italia no. Già è tanto vedere sentenze scritte bene... figurati le ordinanze, che sono sì pubbliche (non sempre), ma sono dirette a organismi ben determinati perché le attuino, non sono documenti di interesse generale.
          • faccina che rotola scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio


            Puoi ovviamente attaccare l'AgCom per
            una
            scarsa


            chiarezza nelle sue delibere, poiché in
            un
            punto


            parla di "presenza di opere", in un
            altro
            punto


            di "effettivamente accessibili, agli
            URL
            sopra


            indicati, riproduzioni delle opere".
            Non
            puoi

            far


            dire all'AgCom ciò che non ha mai detto
            come


            forma di lotta politica.



            Scarsa chiarezza? Allora che si chiarisca
            come
            si

            deve!

            Ripeto, le ordinanze di sequestro, non solo
            quelle dell'AgCom, anche quelle dei giudici, sono
            spesso scritte un po' così. La fretta è cattiva
            consigliera, e del resto essendo provvedimenti
            temporanei, a cui ci si può opporre con semplice
            istanza, non badano troppo ai dettagli. Qui c'è
            un esempio definito "incomprensibile"
            dall'articolista che lo introduce, ma io direi
            piuttosto involontariamente comico, di
            un'ordinanza che fece
            discutere:

            http://www.oraquadra.it/index.php/49-cronaca/2463-

            Cito:
            <I
            AUTORIZZA INOLTRE l CUSTODI ED
            AMMINISTRATORI: </I


            [...]
            <I
            ad interloquire direttamente con i
            diversi Enti esterni interessati da procedure
            autorizzative </I

            [...]

            I custodi ed amministratori hanno bisogno
            dell'autorizzazione di un GIP per interloquire,
            qualsiasi cosa si intenda con un verbo così
            vago.
            Altrimenti muti stanno, ci siamo capiti, ah!? :D



            Altrimenti chiunque è legittimato a leggerci

            quello che vuole, e non si può certo
            fargliene
            un

            torto. E' chi non si esprime chiaramente,
            semmai,

            a doversi assumere la responsibilità che
            questo

            comporta, non il

            contrario.

            Funziona così, almeno in Italia.
            Non so se all'estero i giudici e gli organismi ad
            essi equiparati come l'AgCom sono tenuti ad una
            formulazione ineccepibile di ogni provvedimento
            cautelare, preventivo, esplorativo o
            intercettivo. In Italia no.

            Già è tanto vedere sentenze scritte bene...
            figurati le ordinanze, che sono sì pubbliche (non
            sempre), ma sono dirette a organismi ben
            determinati perché le attuino, non sono documenti
            di interesse
            generale.Tutta sta pappardella per dire che agcom scrive delle cose sbagliate, gli utenti di PI non devono permettersi di commentare quello che scrive agcom, mentre tu ti puoi permettere di commentare sia agcom che gli utenti di PI?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio
            Funziona così, almeno in Italia.
            Non so se all'estero Come sarebbe a dire "Non so se all'estero"?Tu "vivi all'estero" no?Ce lo hai detto più di una volta.oddio è vero che c'è qualche maligno che sostiene che tu viva in "pinocchistan" (il paese dei pinocchi) ma un minimo di coerenza no?
          • ... scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio


            Puoi ovviamente attaccare l'AgCom per
            una
            scarsa


            chiarezza nelle sue delibere, poiché in
            un
            punto


            parla di "presenza di opere", in un
            altro
            punto


            di "effettivamente accessibili, agli
            URL
            sopra


            indicati, riproduzioni delle opere".
            Non
            puoi

            far


            dire all'AgCom ciò che non ha mai detto
            come


            forma di lotta politica.



            Scarsa chiarezza? Allora che si chiarisca
            come
            si

            deve!

            Ripeto, le ordinanze di sequestro, non solo
            quelle dell'AgCom, anche quelle dei giudici, sono
            spesso scritte un po' così. La fretta è cattiva
            consigliera, e del resto essendo provvedimenti
            temporanei, a cui ci si può opporre con semplice
            istanza, non badano troppo ai dettagli. Qui c'è
            un esempio definito "incomprensibile"
            dall'articolista che lo introduce, ma io direi
            piuttosto involontariamente comico, di
            un'ordinanza che fece
            discutere:

            http://www.oraquadra.it/index.php/49-cronaca/2463-

            Cito:
            <I
            AUTORIZZA INOLTRE l CUSTODI ED
            AMMINISTRATORI: </I


            [...]
            <I
            ad interloquire direttamente con i
            diversi Enti esterni interessati da procedure
            autorizzative </I

            [...]

            I custodi ed amministratori hanno bisogno
            dell'autorizzazione di un GIP per interloquire,
            qualsiasi cosa si intenda con un verbo così
            vago.
            Altrimenti muti stanno, ci siamo capiti, ah!? :D



            Altrimenti chiunque è legittimato a leggerci

            quello che vuole, e non si può certo
            fargliene
            un

            torto. E' chi non si esprime chiaramente,
            semmai,

            a doversi assumere la responsibilità che
            questo

            comporta, non il

            contrario.

            Funziona così, almeno in Italia.
            Non so se all'estero i giudici e gli organismi ad
            essi equiparati come l'AgCom sono tenuti ad una
            formulazione ineccepibile di ogni provvedimento
            cautelare, preventivo, esplorativo o
            intercettivo. In Italia no.

            Già è tanto vedere sentenze scritte bene...
            figurati le ordinanze, che sono sì pubbliche (non
            sempre), ma sono dirette a organismi ben
            determinati perché le attuino, non sono documenti
            di interesse
            generale.Tutta sta pappardella per dire che agcom scrive delle cose sbagliate, gli utenti di PI non devono permettersi di commentare quello che scrive agcom, mentre tu ti puoi permettere di commentare sia agcom che gli utenti di PI?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ... scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio


            Puoi ovviamente attaccare l'AgCom per
            una
            scarsa


            chiarezza nelle sue delibere, poiché in
            un
            punto


            parla di "presenza di opere", in un
            altro
            punto


            di "effettivamente accessibili, agli
            URL
            sopra


            indicati, riproduzioni delle opere".
            Non
            puoi

            far


            dire all'AgCom ciò che non ha mai detto
            come


            forma di lotta politica.



            Scarsa chiarezza? Allora che si chiarisca
            come
            si

            deve!

            Ripeto, le ordinanze di sequestro, non solo
            quelle dell'AgCom, anche quelle dei giudici, sono
            spesso scritte un po' così. La fretta è cattiva
            consigliera, e del resto essendo provvedimenti
            temporanei, a cui ci si può opporre con semplice
            istanza, non badano troppo ai dettagli. Qui c'è
            un esempio definito "incomprensibile"
            dall'articolista che lo introduce, ma io direi
            piuttosto involontariamente comico, di
            un'ordinanza che fece
            discutere:

            http://www.oraquadra.it/index.php/49-cronaca/2463-

            Cito:
            <I
            AUTORIZZA INOLTRE l CUSTODI ED
            AMMINISTRATORI: </I


            [...]
            <I
            ad interloquire direttamente con i
            diversi Enti esterni interessati da procedure
            autorizzative </I

            [...]

            I custodi ed amministratori hanno bisogno
            dell'autorizzazione di un GIP per interloquire,
            qualsiasi cosa si intenda con un verbo così
            vago.
            Altrimenti muti stanno, ci siamo capiti, ah!? :D



            Altrimenti chiunque è legittimato a leggerci

            quello che vuole, e non si può certo
            fargliene
            un

            torto. E' chi non si esprime chiaramente,
            semmai,

            a doversi assumere la responsibilità che
            questo

            comporta, non il

            contrario.

            Funziona così, almeno in Italia.
            Non so se all'estero i giudici e gli organismi ad
            essi equiparati come l'AgCom sono tenuti ad una
            formulazione ineccepibile di ogni provvedimento
            cautelare, preventivo, esplorativo o
            intercettivo. In Italia no.

            Già è tanto vedere sentenze scritte bene...
            figurati le ordinanze, che sono sì pubbliche (non
            sempre), ma sono dirette a organismi ben
            determinati perché le attuino, non sono documenti
            di interesse
            generale.Tutta sta pappardella per dire che agcom scrive delle cose sbagliate, gli utenti di PI non devono permettersi di commentare quello che scrive agcom, mentre tu ti puoi permettere di commentare sia agcom che gli utenti di PI?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Leguleio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            Apetto che ne metto qualcuna anche io: (rotfl)  (rotfl)  (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)CheXXXXXta!
          • lol scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio


            Puoi ovviamente attaccare l'AgCom per
            una
            scarsa


            chiarezza nelle sue delibere, poiché in
            un
            punto


            parla di "presenza di opere", in un
            altro
            punto


            di "effettivamente accessibili, agli
            URL
            sopra


            indicati, riproduzioni delle opere".
            Non
            puoi

            far


            dire all'AgCom ciò che non ha mai detto
            come


            forma di lotta politica.



            Scarsa chiarezza? Allora che si chiarisca
            come
            si

            deve!

            Ripeto, le ordinanze di sequestro, non solo
            quelle dell'AgCom, anche quelle dei giudici, sono
            spesso scritte un po' così. La fretta è cattiva
            consigliera, e del resto essendo provvedimenti
            temporanei, a cui ci si può opporre con semplice
            istanza, non badano troppo ai dettagli. Qui c'è
            un esempio definito "incomprensibile"
            dall'articolista che lo introduce, ma io direi
            piuttosto involontariamente comico, di
            un'ordinanza che fece
            discutere:

            http://www.oraquadra.it/index.php/49-cronaca/2463-

            Cito:
            <I
            AUTORIZZA INOLTRE l CUSTODI ED
            AMMINISTRATORI: </I


            [...]
            <I
            ad interloquire direttamente con i
            diversi Enti esterni interessati da procedure
            autorizzative </I

            [...]

            I custodi ed amministratori hanno bisogno
            dell'autorizzazione di un GIP per interloquire,
            qualsiasi cosa si intenda con un verbo così
            vago.
            Altrimenti muti stanno, ci siamo capiti, ah!? :D



            Altrimenti chiunque è legittimato a leggerci

            quello che vuole, e non si può certo
            fargliene
            un

            torto. E' chi non si esprime chiaramente,
            semmai,

            a doversi assumere la responsibilità che
            questo

            comporta, non il

            contrario.

            Funziona così, almeno in Italia.
            Non so se all'estero i giudici e gli organismi ad
            essi equiparati come l'AgCom sono tenuti ad una
            formulazione ineccepibile di ogni provvedimento
            cautelare, preventivo, esplorativo o
            intercettivo. In Italia no.

            Già è tanto vedere sentenze scritte bene...
            figurati le ordinanze, che sono sì pubbliche (non
            sempre), ma sono dirette a organismi ben
            determinati perché le attuino, non sono documenti
            di interesse
            generale.Stai cercando di dire che hanno scritto sbagliato??????Problema loro, mica nostro.Se in un documento ufficiale mentono, affari loro: io lo leggo e divulgo sui forum che loro dicono che i brani musicali sono nei server di indicizzazione torrent, gli stessi server che indicizzano qualche petabyte di dati, ma il cui backup e ripristino pesa un paio di gigabyte al massimo. Ah, le magie dell'informatica!
          • Leguleio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/

            Stai cercando di dire che hanno scritto
            sbagliato??????Hanno usato due espressioni diverse a distanza di una pagina.
            Problema loro, mica nostro.
            Se in un documento ufficiale mentono, affari
            loro: io lo leggo e divulgo sui forum che loro
            dicono che i brani musicali sono nei server di
            indicizzazione torrent, Non hanno mai scritto che sono caricati nei server.
          • lol scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio

            Stai cercando di dire che hanno scritto

            sbagliato??????

            Hanno usato due espressioni diverse a distanza di
            una pagina.Non è un problema mio.Io leggo quello che c'è scritto e lo riporto.
            Non hanno mai scritto che sono caricati nei
            server.Falso: hanno scritto " <i
            la presenza sul server di opere </i
            ". E' inequivocabile il termine (presenza), il luogo (server) e l'oggetto (opere).lol lol lol lol
          • lol lol lol lol lol lol lol scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio

            Stai cercando di dire che hanno scritto

            sbagliato??????

            Hanno usato due espressioni diverse a distanza di
            una pagina.Non è un problema mio.Io leggo quello che c'è scritto e lo riporto.
            Non hanno mai scritto che sono caricati nei
            server.Falso: hanno scritto " la presenza sul server di opere ". E' inequivocabile il termine (presenza), il luogo (server) e l'oggetto (opere).
          • bubba scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: lol lol lol lol lol lol lol
            - Scritto da: Leguleio


            Stai cercando di dire che hanno scritto


            sbagliato??????



            Hanno usato due espressioni diverse a
            distanza
            di

            una pagina.

            Non è un problema mio.
            Io leggo quello che c'è scritto e lo riporto.



            Non hanno mai scritto che sono caricati nei

            server.

            Falso: hanno scritto " la presenza sul server di
            opere ". E' inequivocabile il termine (presenza),
            il luogo (server) e l'oggetto
            (opere).fatica sprecata.Guarda questo thread di un anno fa... c'e' gnente da fa'... http://punto-informatico.it//3935798/PI/News/agcom-tira-molla-sul-copyright.aspx?ct=0&c=1&o=0&th=0#p3936107
          • lol scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio
            Ho letto, ho letto.Peccato che avevi citato la parte cui si dice " <i
            che sono effettivamente accessibili, agli URL </i
            " (tranquillamente intepretabile come link o altro metodo indiretto) ma hai bellamente omesso la parte in cui si dice " <i
            la presenza di opere sul sito </i
            " che, peccato per te, <b
            non </b
            è interpretabile nè come link nè altro metodo indiretto.Quindi lettura tardiva ed arrampicata sugli specchi da acrobata.Niente male, dai.
          • archimandrito scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Leguleio
            Bastava leggere quello che dice davvero la
            delibera AgCom, e non quello che uno vuole
            leggerci per
            forza.A prescindere dal fatto che (come ti è già stato fatto notare) dice letteramente: "la <b
            presenza , sul sito </b
            (omissis) di una significativa quantità di opere di carattere sonoro".Ci sono da fare 2 considerazioni.1) Si afferma la presenza sul sito 2) La affermazione (oltretutto) è pure falsa anzi peggio è "verificabilmente falsa".dato che i link riportati rimandano non "sul sito" bensì altrove... ad esempio (per ligabue) su www.usearchmedia.com o 67.215.10.106 che dir si voglia... non su "it.limetorrents.cc"..... Naturalmente la approssimazione e lo spannometro sono gli strumenti di misura prediletti delle major anche quando si tratta delle famose "mancate vendite"... che dire nella fattispecie in oggetto a proposito di Agcom?Vediamo.... dato che piacciono i proverbi....Chi va con lo zoppo impara a zoppicare? :D
          • un orsetto a riccione scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: archimandrito
            A prescindere dal fatto che (come ti è già stato
            fatto notare) dice letteramente:

            "la <b
            presenza , sul sito </b

            (omissis) di una significativa quantità di opere
            di carattere
            sonoro".sì, ma lui mica poteva leggere la parte che gli dà torto :D
          • bubba scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: archimandrito
            - Scritto da: Leguleio


            Bastava leggere quello che dice davvero la

            delibera AgCom, e non quello che uno vuole

            leggerci per

            forza.

            A prescindere dal fatto che (come ti è già stato
            fatto notare) dice letteramente:

            "la <b
            presenza , sul sito </b

            (omissis) di una significativa quantità di opere
            di carattere
            sonoro".

            Ci sono da fare 2 considerazioni.

            1) Si afferma la presenza sul sito
            2) La affermazione (oltretutto) è pure falsa anzi
            peggio è "verificabilmente
            falsa".
            dato che i link riportati rimandano non "sul
            sito" bensì altrove... ad esempio (per ligabue)
            su www.usearchmedia.com o 67.215.10.106 che dir
            si voglia... non su "it.limetorrents.cc".....

            Naturalmente la approssimazione e lo spannometro
            sono gli strumenti di misura prediletti delle
            major anche quando si tratta delle famose
            "mancate vendite"... che dire nella fattispecie
            in oggetto a proposito di
            Agcom?
            Vediamo.... dato che piacciono i proverbi....
            Chi va con lo zoppo impara a zoppicare?
            :De' divenuto praticamente inutile replicare a legu su questo.... lui ha un pattern prefissato e sono ANNI che recita la stessa storia... confonde volutamente la Legge con la realta' fattuale.... l'azzeccagarbugli con quella puo' vincere in tribunale, MA resta il fatto che un'opera e' un opera e un file torrent con i metadati resta un file torrent. E cosi' via.L'esistenza di tali leggi sappiamo chi le invoca, e come vengono piegate per adattarsi ai desiderata delle Major, ma la realta' e' ostinata :D e non si deforma per questo... e anche i principi (di buon senso, PER LO PIU') per i quali e' nato il d.autore/copyright sono difficili da deformare... puoi pero' ignorarli e fartene dei propri, e basarci sopra delle leggi :P
          • vitello dai piedi di spugna scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: bubba
            e' divenuto praticamente inutile replicare a legu
            su questo.... lui ha un pattern prefissato e sono
            ANNI che recita la stessa storia... confonde
            volutamente la Legge con la realta' fattuale.... E non dimentichiamoci che c'è gente che quando è smentita non risponde più ma continua a segnalare ripetutamente i messaggi, anche legittimi, alla redazione finchè un moderatore sfinito o distratto non li cancella ;)
          • vero vero scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: vitello dai piedi di spugna
            - Scritto da: bubba


            e' divenuto praticamente inutile replicare a
            legu

            su questo.... lui ha un pattern prefissato e
            sono

            ANNI che recita la stessa storia... confonde

            volutamente la Legge con la realta'
            fattuale....



            E non dimentichiamoci che c'è gente che quando è
            smentita non risponde più ma continua a segnalare
            ripetutamente i messaggi, anche legittimi, alla
            redazione finchè un moderatore sfinito o
            distratto non li cancella
            ;)esatto, salvo poi tornare cinque giorni dopo a necropostare l'ultima parola.bleah
          • respectez la pelouse scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: vero vero
            esatto, salvo poi tornare cinque giorni dopo a
            necropostare l'ultima
            parola.Ed è convinto che tutti seguano ancora la discussione (rotfl)Adesso però laddove ha fatto figuracce può sempre chiedere l'applicazione della norma europea dell'oblìo :D
          • archimandrito scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: vero vero
            esatto, salvo poi tornare cinque giorni dopo a
            necropostare l'ultima
            parola."necropostare" è un interessante neologismo mi sa che te lo rubo....
          • Sg@bbio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            Anni ? Non è presente in questo luogo da molto, sinceramente.Comunque sei fortunato, io appena gli faccio notare una cosa parte con il mantra.
          • bubba scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Sg@bbio
            Anni ? Non è presente in questo luogo da molto,
            sinceramente.ehhh si tecnicamente sara' 1.5-2 anni.... ma sembra MOLTO DI PIU' :)
            Comunque sei fortunato, io appena gli faccio
            notare una cosa parte con il
            mantra.se gli replichi direttamente, di solito parte anche con me. e' grafomane. sono io che ho meno resistenza, e lo abbandono :P
          • braccobaldo scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: bubba
            sono io che ho meno
            resistenza, e lo abbandono
            :PSei senza cuore.Con tutte le campagne che fanno ogni estate :'(
          • Sg@bbio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            Il peggio: Quando segnala tutto i post che contraddicono la sua visione parziale sul mondo.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            CVD, quando parlavo di come cancellano i commenti contro Legù...
          • archimandrito scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            è presente da prima ma con altri nomi.Ma, mi raccomando, fate finta di non saperlo che altrimenti si arrabbia.
          • Anti Tuco scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: un altro
            - Scritto da: Leguleio


            Mi dai il link a uno o due di questi
            documenti

            ufficiali che parlano di contenuti sul

            server?


            accomodati:
            http://www.agcom.it/documents/10179/1319551/Delibe

            p.s. non ci voleva molto a fare una ricerca con
            GoogleVeramente NON dice che ci sono i dati:" <i
            Dalle verifiche condotte sul sito oggetto dellistanza DDA/31 è emerso che sonoeffettivamente accessibili, agli URL sopra indicati, riproduzioni delle opere sopraelencate, diffuse in presunta violazione degli artt. 2, comma 1, n. 2), 12, 13, 16, 72 e ss.e 80, della citata legge n. 633/41. [...] </i
            "
          • un altro scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: Anti Tuco
            Veramente NON dice che ci sono i datiLeggi male o vuoi far finta di non saper leggere:" <i
            <b
            la presenza </b
            , <b
            sul sito </b
            http://limetorrents.com, in presunta violazione della legge 22 aprile 1941, n.633, <b
            di una significativa quantità di opere </b
            di carattere sonoro </i
            "
          • ... scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: un altro
            Leggi male o vuoi far finta di non saper leggerepazzesco, tutti a dar fiato ad arroganti richieste e dichiarazioni ma non si prendono la briga nemmeno di leggere il testo (rotfl)
        • nazcom scrive:
          Re: http://thepiratebay.cr/
          Non c'è bisogno che sia scritto su un documento ufficiale per capire come pensa certa gente.
          • Leguleio scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/

            Non c'è bisogno che sia scritto su un documento
            ufficiale per capire come pensa certa
            gente.Infatti, i commentatori di PI non hanno nessun bisogno di un pretesto per odiare qualcuno: il primo che si inventa un'accusa la spara, e tutti dietro. Anche lì, come la pensano loro lo si sa ancor prima che scrivano.
          • archimandrito scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            I commentatori di PI?Hai qualcosa o qualche argomento che dimostri che non sei un "commentatore di PI"?Interessante dovremmo forse dedurne che tu non sei un commentatore di PI e che hai la divina e singolare proprietà di commentare su PI e non essere un "commentatore di PI"?Le generalizzazioni e i luoghi comuni comportano il rischio di strani paradossi... come nel tuo caso di auto-comprendersi senza neppure rendersene conto nella categoria su cui si pretende di generalizzare a vanvera.
      • Il Punto scrive:
        Re: http://thepiratebay.cr/
        -
        Scritto da: ROTFL
        Il vantaggio di non avere i dati
        dei contenuti* è che con un copia/incolla di una virtual machine leggerissima
        rimetti in piedi tutto
        in un paio d'ore.Vero, anche se sostenevano che un pò di tempo minimo ce lo mettevano lo stesso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2014 13.52-----------------------------------------------------------
    • Alessio scrive:
      Re: http://thepiratebay.cr/
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • ROTFL al quadrato scrive:
      Re: http://thepiratebay.cr/
      - Scritto da: a b c
      http://thepiratebay.cr/Tra parentesi potrebbero usare la nuova tecnologia Maelstrom BitTorrent (attendiamo fiduciosi l'articolo di PI), per avere un sito sempre up e decentralizzato.
    • guardia costiera scrive:
      Re: http://thepiratebay.cr/
      - Scritto da: a b c
      http://thepiratebay.cr/Morale della favola: gli svedesi hanno oscaricato la patata bollente.
    • Pollo Feliz scrive:
      Re: http://thepiratebay.cr/
      sisi bravihttp://torrentfreak.com/the-pirate-bay-has-not-been-resurrected-yet-141210/[img]http://i.imgur.com/Xh4Eu1N.png[/img]
    • pentolino scrive:
      Re: http://thepiratebay.cr/
      http://torrentfreak.com/the-pirate-bay-has-not-been-resurrected-yet-141210/ma per favore...
      • bah scrive:
        Re: http://thepiratebay.cr/
        - Scritto da: pentolino
        http://torrentfreak.com/the-pirate-bay-has-not-bee

        ma per favore...cioè? non vanno neanche i magnet?
        • boh scrive:
          Re: http://thepiratebay.cr/
          - Scritto da: bah
          cioè? non vanno neanche i magnet?Leggo che vanno.Quindi, funziona la ricerca, vengono fuori i risultati, pigi su magnet e va.Non sarà una resurrezione vera, ma stica**i
        • pentolino scrive:
          Re: http://thepiratebay.cr/
          leggo ovunque che è un sito che va dal fake allo scam; ergo vivo benissimo senza
          • supergiovan e scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            - Scritto da: pentolino
            leggo ovunque che è un sito che va dal fake allo
            scamtutto può essere, certo se i magnet funzionano...
            ergo vivo benissimo
            senzasu questo non c'è dubbio ;)
          • pentolino scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            i magnet sembrano andare, ma non ho nessuna voglia di perdere tempo a controllare che siano gli originali
          • user_ scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            no non sembrano andare proprio, dà una cosa per l'altra e è fake
          • Vattelalbic occa scrive:
            Re: http://thepiratebay.cr/
            non funziona neanche bene, se clicchi su un link, ti scarica quello dopo. ergo, se becchi un solo risultato = errore 404.
    • rockroll scrive:
      Re: http://thepiratebay.cr/
      - Scritto da: a b c
      http://thepiratebay.cr/Funziona, certo. C'erano dubbi?
  • Luigi Zega scrive:
    alternative
    io già mi sono attrezzato con delle alternative. :)http://www.chiccheinformatiche.com/le-alternative-a-the-pirate-bay/
  • ThEnOra scrive:
    Non c'è nient'altro da aggiungere
    "La The Pirate Bay di oggi va contro tutto ciò che animava il servizio originale , ha scritto Peter "Brokep" Sunde sul proprio blog, reiterando una critica che esprime ormai da anni: l'attuale team che si occupa della sua gestione non avrebbe un'anima e manterrebbe in vita un dinosauro del file sharing a puro scopo di business . La speranza è che la Baia resti offline per sempre e lasci il posto a qualcosa di nuovo e migliore, chiosa Brokep"Attendiamo con ansia il suo erede.Have a Great Day! ;)
    • archimandrito scrive:
      Re: Non c'è nient'altro da aggiungere
      Attendiamo? è da un pezzo che sono presenti "alternative-eredi" ti sei guardato attorno o hai tutto un mondo che ignori da scoprire? ;)
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Non c'è nient'altro da aggiungere
        - Scritto da: archimandrito
        Attendiamo?
        è da un pezzo che sono presenti
        "alternative-eredi" ti sei guardato attorno o hai
        tutto un mondo che ignori da
        scoprire?
        ;)Shhh lascialo stare, che pensa che fanno i miliardi con thepiratebay :D
  • user_ scrive:
    op 15 Most Popular Torrent Sites | Decem
    http://www.ebizmba.com/articles/torrent-websites
  • cicciobello scrive:
    videotecheforum è morto?
    Un tempo una notizia come questa avrebbe suscitato tripudio su videotecheforum, invece adesso ho provato a guardare e non c'è nemmeno un commento.I casi sono due: o tale forum è morto, o TPB era diventato così poco importante rispetto ai cyberlocker che la sua chiusura non fa nemmeno notizia.
    • for teh lulz scrive:
      Re: videotecheforum è morto?
      Sono occupati a vendere kebab e pizze... figurati se hanno tempo di sparare cagate...
    • BimBumBam scrive:
      Re: videotecheforum è morto?
      non solo quellotratto da videotecheforum"Ho clienti frontalieri che noleggiano da me (in iSvizzera!) perchè a loro dire "A milano" e "A Como" "non ci sono più videoteche. Tabula rasa."
    • fred scrive:
      Re: videotecheforum è morto?
      - Scritto da: cicciobello
      Un tempo una notizia come questa avrebbe
      suscitato tripudio su videotecheforum......il punto e' che la vera concorrenza per le videoteche non e' il p2p (in quanto si tratta di gente che comunque poco o nulla pagherebbe per comprare o noleggiare se il p2p non essitesse), ma sono Sky che ormai riesce a trasmettere i film quasi in parallelo con la loro compardsa nelle videoteche, e infine la tv digitale che con i canali specializzati ha offerto molte alternative a chi prima la sera aveva solo a disposizione il film sui canali principali oppure vendite commerciali su tutto il resto del telecomando.
    • fred scrive:
      Re: videotecheforum è morto?
      update:da fine gennaio la pagina compare vuota,da oggi 12 febbraiio fallisce la risoluzione dns;non ho idea se si sia trasferito o abbia chiuso perqualche motivo, fatto sta che il record A del www non esiste piu' nel dns.
      • Passante scrive:
        Re: videotecheforum è morto?
        - Scritto da: fred
        update:
        da fine gennaio la pagina compare vuota,
        da oggi 12 febbraiio fallisce la risoluzione dns;
        non ho idea se si sia trasferito o abbia chiuso
        per
        qualche motivo, fatto sta che il record A del www
        non esiste piu' nel dns.Dovrebbero comprarlo quelli che fanno streaming pirata, sai che smacco ?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • ... scrive:
    the pirate bay
    forse se assumono leguleio riescono a riaprire il sito
  • nome cognome scrive:
    domain ext
    .ee .cr
    • Passante scrive:
      Re: domain ext
      - Scritto da: nome cognome
      .ee .crmmm " il primo This Account Has Been Suspended "Il secondo mostra qualche sponsor...
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Avete visto scarrichini? Questo risultato era scontato. In qualsiasi istante i difensori del copyright possono far chiudere i siti scarrichini, e utilizzare tecnologie avanzatissime contro ogni nemico! Nessuno può resistere, la vostra fortuna è durata anche troppo! Ah ah ah ah ah! @^
  • Pedro Sgamante scrive:
    buuuuu
    TUTTA COLPA DI QUEL PIDDINO DI LEGULEIO
  • cicciobello scrive:
    Qualcuno festeggierà?
    Hanno chiuso un servizio vecchio di quasi dieci anni, e che ormai era ridotto all'ombra di sè stesso. Almeno la polizia svedese potrà avere il suo momento di gloria per aver sconfitto il terribile sito (che ormai non usava più nessuno)
    • Il Punto scrive:
      Re: Qualcuno festeggierà?
      -
      Scritto da: cicciobello
      Hanno chiuso un servizio vecchio di quasi dieci anni,
      e che ormai era ridotto all'ombra di sè stesso.
      Almeno la polizia svedese potrà avere il suo momento di gloria
      per aver sconfitto il terribile sito
      (che ormai non usava più nessuno).Cosa? Sconfitto? Non usato più da nessuno? (rotfl)(rotfl)(rotfl):Link 1:http://punto-informatico.it/4105881/PI/News/the-pirate-bay-velieri-mobile-traffico-raddoppiato.aspx;Link 2:http://www.zeusnews.it/n.php?c=22195.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 dicembre 2014 16.02-----------------------------------------------------------
    • Free Internet scrive:
      Re: Qualcuno festeggierà?
      Infatti, fanno ridere i polli.
    • masso scrive:
      Re: Qualcuno festeggierà?
      Che vuoi che sia...era un sito piccolissimo...era semplicemente al 91esimo posto dei siti piu visti del web nella classifica Alex-Amazon, Compete e Quantcast...con una media di 50 milioni di visitatori unici al mese....ed il primo nei portali di indicizzazione di torrent.....Gli unici a non capire che razza di perdita c'è oggi per il mondo della condivisione libera...sono quelli che non l'hanno mai usato o che non l'usavano piu da quando le autorità italiane avevano inibito gli accessi con il blocco degli ip e dei dns.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Qualcuno festeggierà?
        Esattamente, ricordiamoci che The Pirate Bay era anche un simbolo, sicuramente è un duro colpo anche a livello morale, ma non è detto che arrivi un qualcosa di nuovo che ne prenda il posto.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Qualcuno festeggierà?
          - Scritto da: Sg@bbio
          Esattamente, ricordiamoci che The Pirate Bay era
          anche un simbolo,Oramai era soprattutto un simbolo.
          sicuramente è un duro colpo
          anche a livello morale, ma non è detto che arrivi
          un qualcosa di nuovo che ne prenda il
          posto.Perché no? I mezzi e le capacitá non mancano di certo.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Certo, ma non era un mero sito pirata, anche perchè ne esistono di più forniti e specializzati.
          • cicciobello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            E cos'era, allora?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: cicciobello
            E cos'era, allora?Come ho detto era un simbolo: Non si limitava ad esser solo un sito pirata, ma faceva altre attività.
          • Che sviolinata scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: Sg@bbio
            - Scritto da: cicciobello

            E cos'era, allora?

            Come ho detto era un simbolo: Non si limitava ad
            esser solo un sito pirata, ma faceva altre
            attività.Altre attività? Tipo toast, pizzette? :-o
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Mi domando se qui la gente vive in una cripta o cosa?
          • cicciobello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Non hai risposto.
      • cicciobello scrive:
        Re: Qualcuno festeggierà?
        Per cosa lo usavano? Per i film (che si trovano quasi tutti anche in download diretto o in streaming), la musica (che si trova su youtube come primo risultato di google)? Per il software libero (che è hostato su decine di repository in mezzo mondo)?Cosa c'era ancora su TPB di così importante?
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Qualcuno festeggierà?
          - Scritto da: cicciobello
          Per cosa lo usavano? Per i film (che si trovano
          quasi tutti anche in download diretto o in
          streaming), la musica (che si trova su youtube
          come primo risultato di google)? Per il software
          libero (che è hostato su decine di repository in
          mezzo
          mondo)?

          Cosa c'era ancora su TPB di così importante?Non facciamo la volpe con l'uva :D
          • sgabbietto scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            la volpe e l'uva[img]http://www.discorsivo.it/u/wp-content/uploads/2012/10/volpe-uva-3.jpg[/img]
          • cicciobello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Le volpi non mangiano l'uva, nemmeno quando possono raggiungere il grappolo.Evita citazioni a sproposito e rispondi: cosa c'era su TPB di così importante? Lo chiedo perché davvero non avevo più visitato quel sito da anni.
          • Joshthemajor scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Niente che tu non possa trovare su altri milioni di siti.
          • cicciobello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Rispondi alla domanda, invece di nasconderti dietro a un dito: cosa c'era ancora su TPB che non si potesse trovare su migliaia di altri siti?
          • ... scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: cicciobello
            Rispondi alla domanda, invece di nasconderti
            dietro a un dito: cosa c'era ancora su TPB che
            non si potesse trovare su migliaia di altri
            siti?[yt]Twsl_kAt8Zo[/yt]
          • ... scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Non tutto il materiale che era disponibile lì lo si può trovare da altre parti (almeno per ora)Fonte: esperienza personale.
          • cicciobello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: ...
            Non tutto il materiale che era disponibile lì lo
            si può trovare da altre parti (almeno per
            ora)Qualche esempio?
        • 2014 scrive:
          Re: Qualcuno festeggierà?
          - Scritto da: cicciobello
          Per cosa lo usavano? Per i film (che si trovano
          quasi tutti anche in download diretto o in
          streaming), la musica (che si trova su youtube
          come primo risultato di google)? Per il software
          libero (che è hostato su decine di repository in
          mezzo
          mondo)?

          Cosa c'era ancora su TPB di così importante?La bandiera? :D
          • cicciobello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Mi sa tanto che questa volta ci hai preso in pieno.
          • 2014 scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: cicciobello
            Mi sa tanto che questa volta ci hai preso in
            pieno.dobbiamo festeggiare: è la prima volta che siamo d'accordo su qualcosa ;)
    • prova123 scrive:
      Re: Qualcuno festeggierà?
      ma c'+ ancora qualcuno che usa il p2p ? :o
      • user_ scrive:
        Re: Qualcuno festeggierà?
        nooooooo, facciamo i debiti per pagare i signori dei videogiochi, musiche canzoni, software e film-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 dicembre 2014 21.51-----------------------------------------------------------
        • prova123 scrive:
          Re: Qualcuno festeggierà?
          I siti di hosting contengono di tutto di più e non c'è il "problema" della condivisione ...
          • ... scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Certo, con velocità ridotte al lumicino e tempi d'attesa eterni...Per non parlare dello spezzatino di files nel caso di materiale di grandi dimensioni!Il tutto poi puntualmente rimosso nel giro di pochi giorni o qualche settimana al massimo.Se tu sei contento così...
          • prova123 scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Ti sei dimenticato l'inserimento dei captcha :D
          • rockroll scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: ...
            Certo, con velocità ridotte al lumicino e tempi
            d'attesa
            eterni...
            Per non parlare dello spezzatino di files nel
            caso di materiale di grandi
            dimensioni!
            Il tutto poi puntualmente rimosso nel giro di
            pochi giorni o qualche settimana al
            massimo.

            Se tu sei contento così...Secondo che sito di hosting scegli tra quelli proposti: ce ne sono alcuni, uno in particolare, che ti danno risultati di tutto rispetto, oltretutto con DL paralleli e minimi "paletti" per utente free (almeno sfruttando l'accoppiamento con JDL portable non premium, ver 0.9.581).Le rimozioni riguardano essenziamente il passato, ovvero risalenti ai tempi di MegaVideo: quella sì che è stata una grossa perdita, col tempo colmata almeno al 80%.Quanto allo spezzatino ti do ragione, ma riguarda essenzialmente contenuti HD di provenienza BR. E' giusto così: sei fissato con qualità FullHD e oltre, che mai dovrebbe intasare la rete, almeno per rispetto ad altre funzioni più nobili della stessa? Bene, aspetti che lo spezzatino defluisca coi suoi tempi, non è giusto lasciarti monopolizzare intere fette di rete a piena banda in fibra da 100Mb/sec per farti arrivare in casa ininterrottamente interi BlueRay... magari 3D... delle ultime insulse produzioni... che poi magari manco guardi quando ti accorgi della loro pochezza!.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2014 04.46-----------------------------------------------------------
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            A dire il vero spezzettano anche robe che non sono BD RIP....
          • tuco scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: Sg@bbio
            A dire il vero spezzettano anche robe che non
            sono BD
            RIP....un po' come te che ci spezzetti i c0gli0ni ?
          • il colonnello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Ben detto Indio.
          • Web Surfer scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: ...
            Certo, con velocità ridotte al lumicino e tempi
            d'attesa
            eterni...
            Per non parlare dello spezzatino di files nel
            caso di materiale di grandi
            dimensioni!
            Il tutto poi puntualmente rimosso nel giro di
            pochi giorni o qualche settimana al
            massimo.

            Se tu sei contento così...Sai, esistono anche i trackers privati...trovi lo stesso materiale con la differenza che si scarica alla velocità della luce 8)
          • ... scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Esistono anche tracker pubblici con eguali velocità.In ogni caso, quello che intendevo dire è: torrent
            cyberlocker (9 volte su 10)
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Qualcuno festeggierà?
        - Scritto da: prova123
        ma c'+ ancora qualcuno che usa il p2p ? :oE tu che fai? Pay tv?
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Qualcuno festeggierà?
        Nel senso che hai messo al pizzo tanta di quella roba da avere un film a sera per i prossimi dieci anni ? ;)
        • rockroll scrive:
          Re: Qualcuno festeggierà?
          - Scritto da: Joe Tornado
          Nel senso che hai messo al pizzo tanta di quella
          roba da avere un film a sera per i prossimi dieci
          anni ?
          ;)Non credere sia tanto raro; personalmente ne ho per almeno 20 anni, ammesso che li viva (ed è tutto materiale "lecito" per uso personale).Il punto è che un film se è bello lo sarà anche fra venti anni!
        • prova123 scrive:
          Re: Qualcuno festeggierà?
          Mi sembra (ma chiederò a mio cuggino) che solo la serie di X Files sia lunga dieci anni ... comunque la cosa è molto più semplice di come appare. In giro c'è una ridondanza di contenuti impressionante, se domani dovessero creare un sistema perfetto che impedisse lo scarico anche di un solo pernacchio come questo:https://www.youtube.com/watch?v=Ydy_XCrxLl0si potrebbere mettere su velocemente un sistema di condivisione condominiale/di zona in cui ogni utente condivide quello che ha e con dei repeter si allarga la rete.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            C'è ne sta di roba che sfora la decima stagione.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Certamente: le possibilità sono molte e sono sostenute dal progresso tecnologico. Quello che si faceva prima dell'avvento della banda larga, ovvero scambiare CD da 700 MBytes, oggi si può replicare con l'ausilio dei dischi da 6 TBytes, che ormai hanno raggiunto prezzi accessibili.Veramente lunga è la serie di Star Trek, mi fu mostrata da un amico, che però l'aveva masterizzata su DVD ... troppa fatica copiarli, ma sta sempre lì :)
    • ruppolo scrive:
      Re: Qualcuno festeggierà?
      - Scritto da: cicciobello
      Hanno chiuso un servizio vecchio di quasi dieci
      anni, e che ormai era ridotto all'ombra di sè
      stesso. Almeno la polizia svedese potrà avere il
      suo momento di gloria per aver sconfitto il
      terribile sito (che ormai non usava più
      nessuno)La volpe e l'uva, sempre attuale.
      • cicciobello scrive:
        Re: Qualcuno festeggierà?
        Cosa c'entra l'uva? Non visitavo quel sito da anni.
      • Eh No scrive:
        Re: Qualcuno festeggierà?
        E adesso verrai a dirci che tu non hai mai scaricato da torrent. Giusto ?
        • cicciobello scrive:
          Re: Qualcuno festeggierà?
          Lui ha sempre comprato roba con DRM, ricomprandola anche due o tre volte, e se ne vanta pure.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2787722&m=2788046#p2788046
          • Eh No scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: cicciobello
            Lui ha sempre comprato roba con DRM,
            ricomprandola anche due o tre volte, e se ne
            vanta
            pure.

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2787722&m=278Avrà pure pescato qualcosa nel torrente no ?
          • cicciobello scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Non credo che ne sia capace.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: cicciobello
            Non credo che ne sia capace.Sbagli, oh quanto sbagli !http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3696062&m=3703746#p3703746
          • Eh No scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: cicciobello

            Non credo che ne sia capace.

            Sbagli, oh quanto sbagli !

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3696062&m=370Ahhhh ecco
          • WTF scrive:
            Re: Qualcuno festeggierà?
            Sto rivalutando al ribasso il genere umano.
    • Lingua Italiana scrive:
      Re: Qualcuno festeggierà?
      - Scritto da: cicciobelloDi certo non <b
      festeggerà </b
      l'accademia della crusca (rotfl)
  • Free Internet scrive:
    ...
    Pazienza, morto un papa se ne fa un altro!Ma non si illudano le major di abolire la libertá di rete chiudendo un sito P2P, per quanto famoso sia!
  • Leguleio scrive:
    Peter Sunde
    " La The Pirate Bay di oggi va contro tutto ciò che animava il servizio originale, ha scritto Peter "Brokep" Sunde sul proprio blog, reiterando una critica che esprime ormai da anni: l'attuale team che si occupa della sua gestione non avrebbe un'anima e manterrebbe in vita un dinosauro del file sharing a puro scopo di business. La speranza è che la Baia resti offline per sempre e lasci il posto a qualcosa di nuovo e migliore, chiosa Brokep ".Chissà perché a me è tornato in mente un proverbio dei nonni: "Cavolo riscaldato, prete spretato, serva ritornata, fan la vita avvelenata". Alla voce prete spretato, specifico.
    • user_ scrive:
      Re: Peter Sunde
      che vuol dire quel proverbio? non capisco
      • archimandrito scrive:
        Re: Peter Sunde
        cosa voglia dire in origine il proverbio è irrilevante dato che non c'entra nulla.Quello che vuole dire lui è che brokep "gli fa la vita avvelenata"...Cosa ce ne frega a noi di tutto questo (cosa gli fa la vita avvelenata e perchè) resta un mistero.
        • tucumcari scrive:
          Re: Peter Sunde
          - Scritto da: archimandrito
          cosa voglia dire in origine il proverbio è
          irrilevante dato che non c'entra
          nulla.
          Quello che vuole dire lui è che brokep "gli fa la
          vita
          avvelenata"...
          Cosa ce ne frega a noi di tutto questo (cosa gli
          fa la vita avvelenata e perchè) resta un
          mistero.Sempre più d'accordo con te, Joe!
          • sgabbia scrive:
            Re: Peter Sunde
            rigirata di frittata[img]http://www.notavtorino.org/images/gira-frittata.jpg[/img]
      • Leguleio scrive:
        Re: Peter Sunde

        che vuol dire quel proverbio? non capiscoSostanzialmente che le cose riciclate, a qualsiasi titolo, non funzionano mai bene come quelle di prima mano.Sunde era magari un personaggio interessante di cui parlare con la prima Pirate Bay, ma ora...
Chiudi i commenti