IE 9, browser con superpoteri?

Con il benchmark sulla Platform Preview 7, Microsoft dimostra di non temere affatto la concorrenza. Ma, mormora qualcuno, il risultato del test sarebbe truccato

Roma – Ad un mese dalla dimostrazione avvenuta al PDC 2010 , Microsoft ha rilasciato anche la settima Platform Preview di Internet Explorer 9. Si tratta dell’ennesimo passo avanti della versione test dedicata agli addetti ai lavori, priva d’interfaccia utente, che si concentra principalmente sulla velocità del motore e sulla compatibilità con gli standard web.

Piazzando sul banco di prova questa ennesima release del browser, l’azienda di Redmond ha sfoggiato nuovamente le prestazioni del rinnovato engine JavaScript Chakra , studiato apposta per le CPU multi-core, e quelle dell’accelerazione grafica via hardware, che si occupa di supportare i fogli di stile CCS3, le animazioni Flash e i video HTML 5.

Gli strepitosi risultati ottenuti dalla nuova analisi, effettuata col benchmark SunSpider, lasciano intendere che IE9 stia davvero migliorando ad ogni aggiornamento. L’Internet Explorer 9 di oggi è il 345 per cento più veloce, in termini di prestazioni Javascript, rispetto alla demo del PDC 2010. Nonostante la stato embrionale, la Platform Preview 7 naviga a tutta velocità e raggiunge concorrenti illustri come Firefox 4, Safari 5, Opera 11, Chrome 7 e Chrome 9 Beta.

Secondo Microsoft , questo risultato è stato ottenuto anche grazie alla funzione Performance Advisor, che segnala i processi non indispensabili, e alla capacità di filtrare le istruzioni, per dividere il codice inutile da quello legittimo. Secondo un ingegnere Mozilla , invece, il test sarebbe da rifare. Ricontrollando i dati, l’ingegnere ha notato delle “anomalie” che potrebbero far pensare ad un errore del noto benchmark o ad una ottimizzazione mirata (e provvisoria) del browser, messo in condizioni di vincere facilmente un test di questo tipo.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    come andra' a finire.
    oracle fara' in modo che java sia sempre piu necessario, infilandolo nel motore db, poi lo chiudera' sempre di piu fino a -sorpresa- cambiare licenza. poi subito una nuova versione che introdice una opzione superfiga che non puoi non avere ma che -guarda caso- rompe la retrocompatibilita' e da li, accidenti, i clienti saranno costratti a comprare la licenza anche di java. ovviamente tutto il codice sviluppato precedentemente non sara' piu supportato, openoiffice magari resta gpl ma il motore java andra' pagato.finalmente finira' questa palla al piede del software interpretato che ammazza le cpu....java... tze'.
    • Wulf scrive:
      Re: come andra' a finire.
      Ma se l'Intero Windows 8 sara un OS "Virtualizzato" !!
    • Crononauta scrive:
      Re: come andra' a finire.
      Da quando Java è un linguaggio interpretato?
      • Kert scrive:
        Re: come andra' a finire.
        - Scritto da: Crononauta
        Da quando Java è un linguaggio interpretato?da sempre, più o meno
        • ciliani scrive:
          Re: come andra' a finire.
          - Scritto da: Kert
          - Scritto da: Crononauta

          Da quando Java è un linguaggio interpretato?

          da sempre, più o menoSi pero' con JIT mio cuggino ha visto una applicazione Java che andava piu' veloce della stessa scritta in assembler a mano. Ti gggiuro!
    • advange scrive:
      Re: come andra' a finire.
      Se Oracle continua così, farà fuggire gli sviluppatori da Java: Apache e Google metteranno su alternative simili, magari con la stessa semantica, così che riaddestrare gli sviluppatori sarà a costo zero, magari mantenendo la compatibilità con l'esistente.E per Oracle e chi crede nelle soluzioni chiuse sarà un ulteriore ennesimo fallimento.PS: la str***ata di Java linguaggio interpretato te la potevi risparmiare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 novembre 2010 11.15-----------------------------------------------------------
  • jfk scrive:
    E dai...
    E dai che ce lo togliamo dalle scatole :-)Ruby, Ruby, Ruby, ed ancora RUBY
  • Winaro scrive:
    Messaggio agli sviluppatori
    Java è lento, Java sta fallendo, non investite tempo e denaro in una tecnologia obsoleta, fate come me, passate a MS, passate a .NET!Parola di Winaro (win)
    • Be&O Unlogged scrive:
      Re: Messaggio agli sviluppatori
      .net è nato malissimo fin dall'inizio, ci sono applicazioni che richiedono di installare l'1.1 pur essendo già alla release 3.5 o superiore.meglio iniziare un nuovo progetto OPEN da Zero.
      • Eugenio Odorifero scrive:
        Re: Messaggio agli sviluppatori
        Nessuno pensa a Python?
        • vituzzo scrive:
          Re: Messaggio agli sviluppatori
          - Scritto da: Eugenio Odorifero
          Nessuno pensa a Python?Il linguaggio in sé è bellissimo, soprattutto per chi conosce il C.Quando leggi e/o programmi in Python devi stare molto più attento, perché ci sono più istruzioni che hanno significati ambigui.Secondo me, parte del sucXXXXX di Java è dovuto al fatto che il linguaggio è molto rompiscatole e gli errori vengono a galla in media abbastanza presto rispetto a linguaggi come Python.
      • zuzzurro scrive:
        Re: Messaggio agli sviluppatori
        - Scritto da: Be&O Unlogged
        .net è nato malissimo fin dall'inizio, ci sono
        applicazioni che richiedono di installare l'1.1
        pur essendo già alla release 3.5 o
        superiore.

        meglio iniziare un nuovo progetto OPEN da Zero.:DQuesta è da annoverare tra le più grosse razzate dell'anno.Ad ogni modo, per quanto mi riguarda, si sceglie il linguaggio in base a ciò che si deve fare.ma fate pure come volete eh!
    • ruppolo scrive:
      Re: Messaggio agli sviluppatori
      Sviluppare su una piattaforma destinata all'oblio? Si, ma solo per operazioni "mordi & fuggi".
    • guast scrive:
      Re: Messaggio agli sviluppatori
      Mi sa che qualcuno ti sta prendendo sul serio.
    • collione scrive:
      Re: Messaggio agli sviluppatori
      eh magari si potesse fare, chi le riscrive quelle mille mila bilionate di librerie java?
      • Be&O Unlogged scrive:
        Re: Messaggio agli sviluppatori
        Qualcuno usa nacora il DOS........Basta Volerlo Punto !
      • guast scrive:
        Re: Messaggio agli sviluppatori
        - Scritto da: collione
        eh magari si potesse fare, chi le riscrive quelle
        mille mila bilionate di librerie
        java?Ci fossero solo da riscrivere le applicazioni vecchie.Ma in realtà le aziende stanno continuando a fare in backend in Java.
        • collione scrive:
          Re: Messaggio agli sviluppatori
          vabbè è giusto, qualunque sviluppatore java sfrutta le n-mila librerie di java e di terze parti per semplificarsi il lavoro.net non ha nemmeno una frazione di tutto quel codice
Chiudi i commenti