IE10 trasloca su Windows 7

IE10 trasloca su Windows 7

L'ultima versione del browser Microsoft approda sul Windows senza piastrelle. Nel frattempo annuncia di aver "blindato" il player Flash in tutte le versioni desktop del suo Chrome
L'ultima versione del browser Microsoft approda sul Windows senza piastrelle. Nel frattempo annuncia di aver "blindato" il player Flash in tutte le versioni desktop del suo Chrome

Disponibile da mesi su Windows 8, Internet Explorer 10 è ora approdato anche sulla precedente versione dell'OS di Redmond: il browser è al momento in modalità “release preview”, il che implica la possibilità di utilizzarlo nella pratica quotidiana anche se i lavori di sviluppo (ovvero di porting) non sono stati ancora ultimati.

L'installazione di IE10 su Windows 7 comporta la sovrascrittura della precedente versione del browser Microsoft, mentre una sua eventuale e successiva disinstallazione imposterà di nuovo IE9 come browser di sistema predefinito.

Microsoft si è presa il tempo necessario ad adattare il nuovo browser a Windows 7, eliminando la dipendenza dalle funzionalità specifiche di DirectX 11.1 (al momento esclusive di Windows 8) e non solo. Il supporto alle interfacce multi-touch c'è sempre (Windows 7 permettendo), mentre è sparita qualsiasi forma di browser “piastrellato” con supporto esclusivo ad HTML5 e plugin Flash incorporato.

Microsoft non fornisce una data precisa per la distribuzione della versione definitiva di IE10 per Windows 7: a essere certo, sostiene la corporation, è il fatto che anche gli utenti del “vecchio” Windows potranno giovarsi dell'esperienza “fast&fluid” del nuovo browser con netti miglioramenti prestazionali , maggiore sicurezza nella navigazione e tutti gli altri cambiamenti apportati “sotto il cofano” dagli ingegneri di Redmond.

Per un browser proprietario (ancorché freeware) che comincia a espandersi oltre Windows 8, un altro navigatore Web incrementa i suoi già alti parametri di sicurezza: Google ha annunciato di aver finalmente implementato la sua sandbox di isolamento per Adobe Flash anche su sistemi Mac , ultimo OS per computer dopo Windows, Linux e il thin client Chrome OS ad aggiungersi alla lista delle piattaforme supportate dalla funzionalità.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 11 2012
Link copiato negli appunti