IFA 2020: c'è il no di Samsung, non sarà presente

La kermesse andrà in scena dal 3 al 5 settembre nella capitale tedesca: tra i big, Samsung ha deciso di non prendere parte all'evento.
La kermesse andrà in scena dal 3 al 5 settembre nella capitale tedesca: tra i big, Samsung ha deciso di non prendere parte all'evento.

Samsung né tantomeno le sue controllate (a partire da Harman) quest’anno avranno il loro stand a IFA 2020 all’ombra della Torre della Radio di Berlino, come da tradizione: il gruppo sudcoreano ha annunciato che non parteciperà alla fiera in programma dal 3 al 5 settembre. La ragione è ovviamente da ricercare nella crisi sanitaria che ancora attanaglia una buona parte del pianeta.

Samsung non parteciperà a IFA 2020

Non si tratta di un forfait qualunque. La società è presente alla Internationale Funkausstellung fin dai primi anni ’90 e nelle passate edizioni l’appuntamento è stato scelto dal brand per presentare le new entry della linea Galaxy Note. Nel 2019 è toccato allo smartphone Galaxy A90 5G, il primo non top di gamma a integrare un modem per la connessione alle reti mobile di ultima generazione. La kermesse ospita solitamente anche gli annunci relativi al catalogo smart home dell’azienda.

Samsung ha già pianificato un evento Unpacked per il 5 agosto dove quasi certamente verranno svelati Galaxy Note 20 e Galaxy Fold 2, quest’ultimo l’erede del telefono pieghevole introdotto lo scorso anno non senza qualche difficoltà. Andrà però in scena in forma esclusivamente digitale come la maggior parte di quelli pianificati da febbraio in poi, a partire dal Mobile World Congress. Restando in tema ricordiamo che invece il Web Summit 2020 è confermato per l’inizio di novembre a Lisbona.

Considerando come la diffusione di COVID-19 ancora continui a preoccupare nonostante il rallentamento registrato nella maggior parte dei paesi europei, la decisione di Samsung non può che essere condivisa. A farne le spese è inevitabilmente il business di chi opera nel mondo degli eventi, chiamato ad abbracciare nuove modalità per affrontare quella che da più parti viene definita come la più grave crisi di sempre del settore.

Fonte: SamMobile
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti