Il DeCSS è un piede di porco

Lo ha definito così il procuratore generale della California che sostiene il diritto di chiudere i siti che pubblicano il codice capace di superare le protezioni sui DVD. Deciderà la Corte Suprema locale


Roma – “Uno strumento per compiere effrazioni, entrare e rubare”. Così il procuratore generale della California Bill Lockyer ha descritto ai giudici della massima corte dello stato americano il DeCSS, il codice capace di leggere i DVD indipendentemente dalle protezioni CSS poste sugli stessi dai produttori.

Il caso è essenziale per le libertà digitali. La Corte Suprema della California, infatti, deve decidere se la messa al bando della pubblicazione su web del DeCSS rappresenti o meno una violazione della libertà di espressione. Come si ricorderà, in diversi casi la pubblicazione del codice ha provocato la chiusura di alcuni siti e la denuncia dei webmaster. Persino la pubblicazione di link al DeCSS è stata considerata, a volte, come un reato .

Il procuratore generale è appoggiato dalla DVD Copy Control Association, organizzazione dei produttori che ha naturalmente tutto l’interesse a far sì che il DeCSS sia messo al bando. Naturalmente, come spesso accade, il divieto di pubblicazione non impedirebbe al DeCSS di circolare. Non solo sono moltissimi i siti di mezzo mondo che lo pubblicano, ma quei codici sono stati diffusi anche su Usenet e in altri ambienti digitali, in un modo che razionalmente non si può pensare di fermare.

La battaglia, dunque, è per il principio. Secondo l’Association il software sarebbe stato studiato “per consentire ai privati di violare un segreto industriale e, in questo modo, hackare un sistema che protegge i segreti industriali dei produttori cinematografici”.

Poco importa, evidentemente, che il DeCSS sia stato creato da un ragazzino norvegese che voleva leggere i suoi DVD su un sistema non previsto dai produttori stessi.

Il giudizio della Corte potrebbe arrivare entro poche settimane.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: la gpl non si revoca...
    Sempre che l'abbia pubblicato l'autore.E se per caso fosse stato un dipendente incaxxato con la Nullsoft? Che diritto aveva di pubblicare il software? E soprattutto che diritto detiene chi usa un software pubblicato sotto GPL da qualcuno che non ne era proprietario?Se "rubo" del codice sorgente e lo pubblico in GPL, credo che l'autore originale abbia tutto il diritto a rinnegare la GPL. O no?R2
  • Anonimo scrive:
    Re: c'e' un precedente
    - Scritto da: Anonimo
    un programmatore rilascio sotto gpl un
    programma di grafica
    (un algoritmo) per poi ritirarlo e metterlo
    sotto brevetto
    ebbene una volta pubblicato il CS in GPL non
    si torna indietro

    che prove ha nullsoft, che il software sia
    stato trafugato
    il server WEB non gira mica sul pc dove si
    programma
    quindi a mio avviso la cosa e' voluta




    a mio avviso WASTE e' legale per il software
    un po meno per la ciffratura 4096 bit (alla
    faccia dei 128 permessi)
    permessi? permessi da chi?ma pensa te! a che mi serve cifrare se tutti possono decifrare?boh
  • Anonimo scrive:
    Re: WASTE competes with AIM, not Kazaa
    veramente il searchtool c'è eccome.sia da linea di comando nella chat, sia normalmente.
  • avvelenato scrive:
    ot: chiedo venia
    certo che hai anche ragione, lo so, p2p != illegalitàho detto una mezza stronzata. chiedo venia.
  • Anonimo scrive:
    Re: il colmo!
    non e' illegale dato che hai il CS in gpldevono avere prove che sia stato rubatoe non pubblicato da un loro dipendente
  • Anonimo scrive:
    c'e' un precedente
    un programmatore rilascio sotto gpl un programma di grafica(un algoritmo) per poi ritirarlo e metterlo sotto brevettoebbene una volta pubblicato il CS in GPL non si torna indietroche prove ha nullsoft, che il software sia stato trafugatoil server WEB non gira mica sul pc dove si programmaquindi a mio avviso la cosa e' volutaa mio avviso WASTE e' legale per il software un po meno per la ciffratura 4096 bit (alla faccia dei 128 permessi)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma come funziona?
    non ho chiesto dove scaricarlo, ma "come funziona?"non capisco come collegarmi a qualcun altro...
  • Anonimo scrive:
    LINK CORRETTO (WAS:Re: www...)
    http://waste.altervista.orghttp://waste.altervista.org/phpBB2/
  • Anonimo scrive:
    Re: NullSoft =

    - Scritto da: AdessoBasta
    Waste =
    NullSoft =
    AOL =
    Microsoft
    Tutte le strade portano a "Roma".
    Waste X NullSoft partono da "Roma".Ma cosa centra? Prima di digitare sui tasti davanti a te, li fai sbattere almeno un paio di volte quei pochi neuroni che ti sono rimasti nel cervello?
  • Anonimo scrive:
    Re: Scaricate da qui
    Oppure anche con WinMx.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma come funziona?
    Puooi scaricarlo con "WinMx".
  • Anonimo scrive:
    Re: Server?
    Il programma di "WASTE", lo puoi scaricare direttamente col programma di file-sharing "WinMx".
  • Anonimo scrive:
    Re: www.wasteitalia.tk ?
    Il Waste-setup.exe lo potete scaricare anche con il programma WinMx.
  • Anonimo scrive:
    Re: Justin Frankel ...

    Non sta piangendo, aspetta solo che siano
    costretti a cacciarlo con un buono uscita
    milionario che gli consenta di passare il
    resto della vita a programmare per il bene
    dell'umanita', non dei pezzenti di AOL.
    vel parassita del cazzo
  • Anonimo scrive:
    Re: www.wasteitalia.tk ?
    http://waste.altervista.org/phpBB2/admin/index.php8) ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: www.wasteitalia.tk ?
    purtroppo non funzia...www.wasteitalia.tk è irraggiungibile. a dove reindirizza?
  • Anonimo scrive:
    Re: Justin Frankel ...
    - Scritto da: Anonimo
    eggia' poverino
    gli tarpano le aliNo, il senso non è quello.Fa molto bene ad andarsene, non so come abbia fatto a resistere per tutto questo tempo. Già successe la stessa cosa con gnutella....C'è poco da lottare contro AOL, se poi ci sei dentro....
  • Anonimo scrive:
    Re: www.wasteitalia.tk ?
    - Scritto da: Anonimo
    www.wasteitalia.tk : mirror, forum e scambio
    server ;)Fantastico ! :)Io ho gia' cominciato ad aggiungerci qualche feature e la nascita di una comunita' e' proprio quello che ci vuole !
  • Anonimo scrive:
    What really WASTE is ??
    WASTE is a software product and protocol that enables secure distributed communication for small (on the order of 10-50 nodes) trusted groups of users.WASTE is designed to enable small companies and small teams within larger companies to easily communicate and collaborate in a secure and efficient fashion, independent of physical network topology.Some bits of information about WASTE: * WASTE is currently available for 32-bit Windows operating systems, and as a limited functionality server for FreeBSD and MacOS X. Porting to other operating systems should be a breeze, as the source is provided (and the network code itself is pretty portable). * WASTE is licensed under the GPL. * WASTE currently provides the following services: o Instant Messaging (with presence) o Group Chat o File browsing/searching o File transfer (upload and download) * Network architecture: WASTE uses a distributed architecture that allows for nodes to connect in a partial mesh type network. Nodes on the network can broadcast and route traffic. Nodes that are not publicly accessible or on slow links can choose not to route traffic. This network is built such that all services utilize the network, so firewall issues become moot. more information.* Security: WASTE uses link-level encryption to secure links, and public keys for authentication. RSA is used for session key exchange and authentication, and the links are encrypted using Blowfish in PCBC mode. The automatic key distribution security model is very primitive at the moment, and may not lend itself well to some social situations. more information.
  • Anonimo scrive:
    Know more about WASTE
    http://grazzy.mjoelkbar.net/waste/mirror/http://gonze.com/waste/http://www.google.it/search?q=cache:i_XAOWW26dgJ:bitzi.com/bitizen/mitsugi+waste-setup.exe&hl=it&ie=UTF-8http://wmf.editthispage.com/2003/05/31http://www.gonze.com/index.cgihttp://shawnyeager.com/WastedAwayhttp://gonze.com/waste/src/waste/http://www.filemirrors.com/search.src?type=equals&file=waste-setup.exehttp://www.oreillynet.com/cs/weblog/view/wlg/3253http://news.com.com/2100-1032_3-1011585.html?tag=prntfrSERGEGARDIEN ;-)
  • Anonimo scrive:
    WASTE competes with AIM, not Kazaa
    WASTE competes with AIM, not KazaaThe early reaction to WASTE is that it's yet another filesharing tool, and that's simply wrong.The reason WASTE is not a filesharing tool is that it doesn't support searching. Under the hood, Kazaa et al are nothing but search engines for wide area networks, while WASTE clusters are orders of magnitude too small to make a search engine worthwhile. Searching is not relevant because there just isn't enough stuff available within your cluster.WASTE is a tool for chat and IRC, with no more or less suport for filesharing than AIM. Indeed, this is the most likely reason for AOL to come down hard on the project. AOL's strategic leverage is that it has the largest base of instant messaging users, and hence is the easiest way to reach somebody over instant messaging. WASTE not only ignores the AOL Instant Messenger namespace, it sets up a new namespace, and the decentralized nature of that namespace means that no provider -- not Jabber, not MSN/Passport, not even OL/Nullsoft -- will have a strategic edge. Because of this, it probably violates any contractual AOL guarantee to give MSN access to the AIM namespace.........................................Loose notes and observations:* Always-on out of necessity and practicality. Low resource usage.* Connections are established out of band, in email, external IM or IRC.* A connection is a high level of trust.* Feels like a friendnet, and in fact I've been using it as an extension of my existing friendnet. Clusters form slowly and last for a long time.* There's no need to have your connectivity vetted by jerks at AIM or elsewhere. Per Machiavelli and Stallman, once you taste freedom you can never go back.* Lurking doesn't make sense. Lurkers are the same phenomenon as having one guy in a conversation who never says anything.* This is not primarily a tool for filesharing, as Jim Hu's story on news.com suggests: The features of Waste are similar to those of file-swapping services such as Kazaa and the defunct Napster, but the difference is that only small networks of people (up to 50, according to the Web site) can use it. It is primarily a tool for chat and IRC, with filesharing as an afterthought. For example, there's no search tool.Wishlist --* A majordomo kind of interface for ad-hoc email lists.* Better support for transitive relationships. The way it works right now is that a connection gets brokered by a friend, then is managed one to one. There needs to be transitive naming, byte passing, file sharing, etc.Links and mirrors --* Shawn Yeager has a complete mirror of the original Nullsoft WASTE site here. (Swift move, Shawn!)* I have made a mirror of Shawn's mirror here, and created a downloadable archive of the whole thing here for anybody else who wants to run a mirror. For those who just want to read the source, I have unzipped a copy to here. The most interesting part is the design document here, which gives more details than the documentation made available on the Nullsoft site.* Wes Felter/Hack The Planet: The protocol is a piece of junk. He's right about this, but wrong that it matters. Traffic is completely reasonable within the small groups that WASTE was designed for. WASTE is a clone of Microsoft's threedegrees. Note that Microsoft is also a major investor in Groove, which is the major point of reference for WASTE, so WASTE is teasing the bull.* Short essay on this (by me) at openp2p.com.* News.com: AOL pulls Nullsoft file-sharing softwareNotes to people needing a connection --* To anybody trying to establish a connection to me: 1) Send email to request my public key and IP. 2) Import them. 3) Send me your public key so that I can import it. 4) Welcome to Zion.* If I don't know you, I won't do it. Sorry.
  • Anonimo scrive:
    www.wasteitalia.tk ?
    www.wasteitalia.tk : mirror, forum e scambio server ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Justin Frankel ...
    - Scritto da: Anonimo
    eggia' poverino
    gli tarpano le ali
    non gli permettono di esprimersi
    allora se ne andra..
    ma non sa quando...
    forse quando trovera' qualcuno pronto a
    dargli lo stesso stipendio per farsi i cazzi
    suoi.... cioe' mai...
    ma un po' di midollo la gente ce l'ha?
    ce l'ha il coraggio di RINUNCiARE a qualcosa?
    oppure sa solo piangere e dire che gli altri
    gli negano la liberta' di espressione?Non sta piangendo, aspetta solo che siano costretti a cacciarlo con un buono uscita milionario che gli consenta di passare il resto della vita a programmare per il bene dell'umanita', non dei pezzenti di AOL.
  • Anonimo scrive:
    Re: Justin Frankel ...
    eggia' poverinogli tarpano le alinon gli permettono di esprimersiallora se ne andra..ma non sa quando...forse quando trovera' qualcuno pronto a dargli lo stesso stipendio per farsi i cazzi suoi.... cioe' mai...ma un po' di midollo la gente ce l'ha?ce l'ha il coraggio di RINUNCiARE a qualcosa?oppure sa solo piangere e dire che gli altri gli negano la liberta' di espressione?
  • Anonimo scrive:
    Justin Frankel ...
    Login: deadbeef Name: JustinDirectory: /home/deadbeef Shell: /bin/tcshPlan:June 2 2003 @ 10:03pmFor me, coding is a form of self-expression. It's probably the form I'm most effective at.Everything I code is arguably owned by the company. The company controls what I do with my code [in the past, it seemed I had freedom, but it turns out all of that was not really the case--rather, I was somehow avoiding the control illicitly (for 4 years)]The company controls the most effective means of self-expression I have. This is unacceptable to me as an individual, therefore I must leav.I don't know when it will be, but I'm not going to last much longer.I have nothing but respect for the company--I've just come to realize thatit is time to do something different.
  • Anonimo scrive:
    Re: la gpl non si revoca...

    C'è poco da fare. L'hanno pubblicato sotto
    gpl, forse per errore, ma l'hanno fatto.se dimostrassero la pubblicazione non autorizzata non sarebbe cosi' ovviosarebbe andare contro la volonta dell'autore...
  • Anonimo scrive:
    Server?
    Non e' che qualcubno ha l'indirizzo di qualche server se e' riuscito a trovarlo... tanto per fare una prova.. mi interessanole funzionalitas' da dietro firewall.
  • Anonimo scrive:
    la gpl non si revoca...
    C'è poco da fare. L'hanno pubblicato sotto gpl, forse per errore, ma l'hanno fatto.
  • Anonimo scrive:
    Re: I MIRROR
    Intendi http://www.filemirrors.com/search.src?type=equals&file=waste-setup.exe?
  • Anonimo scrive:
    Re: Pensate a quando andrete
    - Scritto da: Anonimo

    sul sito di una qualunque distro linux e ci
    troverete scritto "e' stato pubblicato per
    errore, qualunque licenza ritenete di aver
    avuto e' invalida. La nuova licenza e'
    metti_il_tuo_numero_di_carta_di_credito_qui_sPensa quando cercherai di raggiungere il tuo cervello e ti verra' fuori la scritta "la risorsa richiesta non esiste. Riprovare"
  • samu scrive:
    Re: Funziona, usatelo ...
    - Scritto da: Anonimo
    se non altro fatelo in onore del caro
    Frankel che per farci un regalo avra'
    certamente passato dei guai.Frankel non vede l'ora di essere licenziato .. cosi' da fare una causa di quelle a Nullsoft che non avra' + problemi di soldi per la sua vita.
  • Anonimo scrive:
    I MIRROR
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=369569
  • Anonimo scrive:
    ma come funziona?
    mi dice "network down".qualcuno sa darmi info?grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: il colmo!
    - Scritto da: avvelenato
    è il colmo che chi crea un programma per il
    p2p si indigni delle violazioni al proprio
    copyright.
    questo perchè tu percepisci il p2p come un sistema per violare la legge.Mentre è una tecnologia, buona come un'altra, in cui se ne nasce una migliore, io applaudo il genio dell'umanità.Se alla nullsoft lo usavano per comunicazione interna, lo posso usare anche io tra l'italia e l'estero ... sarà un buon test per i fornitori ... certo che se è diventato illegale ... :-(
  • Anonimo scrive:
    "Effetto censura" :o) storia antica
    Attraverso il p2p stesso si sta sicuramente moltiplicando.Molti ce l'hanno già in condivisione.Attraverso sistemi come Shareaza si moltiplica a vista d'cchio (la gente mette se stessa immediatamente come sorgente / URI ) ...altri che lo nominano come nuovo sostituto di ICQ ... siti che ne danno già il download (credo siti di crack) ...Non è il vecchio "effetto censura" ?si mette li una cosa e poi si da l'idea che "il potere non lo vuole" ... e allora GIU' tutti a cercare di procurarlo/a (qualsiasi cosa sia, qualsiasi sia il suo effettivo valore) ... Per scoprire magari tra 10 mesi che si può di nuovo scaricare in uno splendido sito pieno di simpatici banner, dialer e servizi a pagamento ... cercando di non fare un nuovo Winamp (che dio lo ringrazi, invece).Che ne pensate di questa? :o)
  • avvelenato scrive:
    il colmo!
    è il colmo che chi crea un programma per il p2p si indigni delle violazioni al proprio copyright.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scaricate da qui
    6 1 amico
  • Anonimo scrive:
    Re: Pensate a quando andrete
    - Scritto da: Anonimo

    sul sito di una qualunque distro linux e ci
    troverete scritto "e' stato pubblicato per
    errore, qualunque licenza ritenete di aver
    avuto e' invalida. La nuova licenza e'
    metti_il_tuo_numero_di_carta_di_credito_qui_smi sembra sia per questo che persino Torvalds ha parlato del DRM e della firma digitale per rivendicare paternità ed autenticità di un file, o sbaglio?Però qui tutti quanti hanno solo parlato del DRM legato ai files multimediali e si sono dimenticati delle cose utili :-/
  • Anonimo scrive:
    Funziona, usatelo ...
    se non altro fatelo in onore del caro Frankel che per farci un regalo avra' certamente passato dei guai.
  • Anonimo scrive:
    Re: Pensate a quando andrete
    - Scritto da: Anonimo

    sul sito di una qualunque distro linux e ci
    troverete scritto "e' stato pubblicato per
    errore, qualunque licenza ritenete di aver
    avuto e' invalida. La nuova licenza e'
    metti_il_tuo_numero_di_carta_di_credito_qui_sSi divertente, peccato che linux è GPL da secoli (anzi per fortuna)... a parte SCO che pensa che con le sue 10 righe di un ciclo "for" può revocare tutte le licenze e i contratti di questo mondo
  • AdessoBasta scrive:
    NullSoft =

    Waste =
    NullSoft =
    AOL =
    MicrosoftTutte le strade portano a "Roma".Waste X NullSoft
  • Anonimo scrive:
    Pensate a quando andrete
    sul sito di una qualunque distro linux e ci troverete scritto "e' stato pubblicato per errore, qualunque licenza ritenete di aver avuto e' invalida. La nuova licenza e' metti_il_tuo_numero_di_carta_di_credito_qui_sotto_o_ti_arriva_a_casa_la_bsa."
Chiudi i commenti