Il deposito legale e la comunità virtuale

di V. Frediani (Consulentelegaleinformatico.it) - Così com'è, la legge 106/2004 allarma la rete italiana ma ci sono spazi di manovra per renderla più chiara e non onerosa. Ecco cosa dice la normativa


Roma – Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 27 aprile la legge n. 106, recante le norme relative al deposito legale dei documenti di interesse culturale destinati all’uso pubblico. La legge, partendo da un concetto di necessarietà di conservazione della memoria della cultura e della vita sociale italiana, ha istituito l’obbligo di effettuare il cosiddetto deposito legale, in relazione a tutti quei documenti che sono destinati all’uso pubblico o che possono essere utilizzati per la lettura, la visione o l’ascolto, a prescindere dal processo tecnico di produzione, edizione e diffusione. La finalità della legge in oggetto è quella di consentire la costituzione di un archivio nazionale e regionale delle suddette tipologie di documenti, a patto che ovviamente non siano diffusi esclusivamente in ambito privato, ma abbiano una modalità di offerta e di diffusione che riguarda il pubblico in generale.

Il legislatore ha precisato, in un elenco, quelli che saranno i documenti soggetti al deposito legale.
Di particolare interesse per la comunità virtuale, appare il punto r), dove tra le categorie dei documenti destinati al deposito legale, spuntano quelli diffusi tramite rete informatica che non siano libri o documenti su supporto informatico (categorie autonomamente previste).

Ebbene, la previsione di un simile deposito a carico dei soggetti che producono e diffondono documenti in internet, appare alquanto suscettibile di necessari chiarimenti: internet è per eccellenza un canale di comunicazione elettronica di vasta entità, nel quale “corrono” documenti di qualsivoglia specie, in numero indefinibile e per definizione “di interesse pubblico” visto che lo scopo del contenuto della rete è proprio, in gran parte dei casi, l’esposizione al pubblico dei contenuti. Quindi, i soggetti obbligati al deposito legale (editore, responsabile della pubblicazione, tipografo, produttore o distributore di documenti non librari o di prodotti editoriali similari, nonché produttore di opere filmiche) dovranno pertanto depositare i documenti presso: o la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze o presso quella Nazionale Centrale di Roma o presso gli istituti indicati nel regolamento di attuazione della legge.

Il termine generale entro cui il deposito dovrà avvenire, è stato indicato in 60 giorni dalla prima distribuzione del documento. Entro sei mesi dall’entrata in vigore della legge, dovrà essere emanato un regolamento che oltre ad indicare il numero di copie da depositare ed i soggetti ulteriormente tenuti al deposito, dovrà anche prevedere espressamente i casi di esonero totale o parziale dal deposito dei documenti. Dobbiamo pertanto attendere il regolamento per comprendere esattamente l’impatto che la legge avrà sulla rete e sui suoi utenti.

Difatti, già possiamo contare uno schieramento a favore ed uno contrario alla legge: c’è chi ritiene giusto “coinvolgere” anche internet in questa operazione di deposito legale, visto e considerato che tutto quello che oggi è visibile sulla rete, domani potrebbe non esserlo più, rischiando così di sperdere quantità di documenti che rappresentano attualmente quella che è la nostra cultura, senza poter lasciare alcuna traccia per le generazioni future e contribuendo così alla creazione di un vuoto di “percezione culturale” della nostra epoca; di contro, c’è invece chi si è allarmato per l’emanazione di questa legge, considerandola un onere eccessivo e sproporzionato rispetto al fine, interamente a carico di chi produce e diffonde documenti in rete.

Non resta che aspettare il regolamento e vedere come si riuscirà a conciliare le esigenze della rete con quelle sottolineate dal legislatore, il quale ha anche previsto una sanzione pecuniaria da infliggersi al soggetto che non ha provveduto al deposito legale, che può arrivare ad un massimo di 1.500 euro, cifra comunque proporzionata al valore commerciale del documento.

Avv. Valentina Frediani
www.consulentelegaleinformatico.it

dello stesso autore:
Subito il Regolamento informatico aziendale
Privacy, gli adempimenti nel mondo hi-tech
Link a rischio, provider più tutelati

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Accenture ? Quella di Enron ?
    Sono un neo laureato in Ingegneria, sono stato chiamato da Accenture per dei colloqui... ho superato i vari step e ora vorrebbero assumermi come analyst (programmatore IT)Secondo voi è una scelta interessante per la mia crescita professionale?Ma soprattutto come si lavora in Accenture, è possibile ("permesso") fare carriera?
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani come Rumsfield - ANSA delle 1
    - Scritto da: Bruco
    [ANSA 17/5/03 17:30]
    Il ministro dei Beni Culturali Urbani ha
    dichiarato che se i tecnici chiamati a
    discutere il suo decreto dovessero metterne
    in luce l'inadeguatezza, si dimetterebbe
    subito. Tuttavia, ha aggiunto, si ritiene
    sicuro che il team di esperti da lui
    convocato giudicherà la normativa
    contenuta nel decreto che porta il suo nome
    tra le più all'avanguardia in Europa
    e nel mondo.già.... il team di esperti DA LUI CONVOCATO......e secondo voi quelli gli danno contro???sarebbe come vedere un medico che ne accusa un altro, o una causa tra due avvocati.... o la concorrenza tra le assicurazioni (o le banche, fate voi).......praticamente impossibile......
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani come Rumsfield - ANSA delle 1
    [ANSA 17/5/03 17:30]Il ministro dei Beni Culturali Urbani ha dichiarato che se i tecnici chiamati a discutere il suo decreto dovessero metterne in luce l'inadeguatezza, si dimetterebbe subito. Tuttavia, ha aggiunto, si ritiene sicuro che il team di esperti da lui convocato giudicherà la normativa contenuta nel decreto che porta il suo nome tra le più all'avanguardia in Europa e nel mondo.questo è un'altro UNTO DAL SIGNORE bambini dobbiamo cominciare ad avere paura o è troppotardi ormai ??
  • Anonimo scrive:
    Urbani a casa!
    Fossi Berlusconi, manderei il ministro Urbani subito a casa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' di chiarezza!
    Accenture è nata dalla scissione della società "Andersen Consulting" PRIMA dei fatti di Enron.Il core business di "Arthur Andersen" è la certificazione dei bilanci, e questo è noto a tutti."Accenture" si occupa di consulenze IT e qualcosa sullo strategico.Questo è accaduto TRE anni fa... se non ricordo male.Ah, il premio in palio per il dipendente che avesse proposto il nome scelto per il nuovo brand ha vinto una vacanza di 2 settimane in Australia... niente di più!!Ciao a tutti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Accenture ? Quella di Enron ?
    - Scritto da: malex


    State parlando di Accenture, quella
    ditta

    che ha dovuto cambiare nome (da Andersen

    Consulting, vedi, per esempio

    www.ecotalk.org/SERVEaccenture.htm )
    per

    via dgli scandali Enron e Worldcom ?

    Accenture è quella che una volta si
    chiamava Andersen Consulting, una costola
    della Arthur Andersen. Poi è
    diventata indipendente, prima dello scandalo
    Enron. Vedi: en.wikipedia.org/wiki/Accenture


    Per cui ora:Accenture != Arthur Andersen.Invece di utilizzare le società di naming hanno indetto un concorso interno che è stato vinto da un impiegato novegese (mi pare).Si è aggiudicato 200 mila $ per il nome e il logo migliore:Accenture = accent on future logo
    (sulla A)
  • lorenzaccio scrive:
    Re: Urbani come Rumsfield - ANSA delle 1
    "Dilettanti allo sbaraglio" ha avuto un enorme successo fin dai tempi del povero Corrado. Perchè cambiare ora (così in italia come negli usa)?
  • Anonimo scrive:
    Re: crawler statale
    - Scritto da: Anonimo
    Tra l'altro esiste già in rete una
    cosa simile.
    La "wayback machine" su
    www.archive.org/web/web.php

    Molto carino e molto utile.ACCESS DENIED!Access to this site has been denied by SurfControlChissà perchè?
  • Anonimo scrive:
    Re: Urbani come Rumsfield - ANSA delle 17.30
    Non ci posso credere. Questi sono invulnerabili persino alle critiche, non sono umani, sono metallici.
  • Bruco scrive:
    Urbani come Rumsfield - ANSA delle 17.30
    [ANSA 17/5/03 17:30]Il ministro dei Beni Culturali Urbani ha dichiarato che se i tecnici chiamati a discutere il suo decreto dovessero metterne in luce l'inadeguatezza, si dimetterebbe subito. Tuttavia, ha aggiunto, si ritiene sicuro che il team di esperti da lui convocato giudicherà la normativa contenuta nel decreto che porta il suo nome tra le più all'avanguardia in Europa e nel mondo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Accenture ? Quella di Enron ?
    azz, a me pare tutto una matrioska
  • Anonimo scrive:
    Re: Accenture ? Quella di Enron ?
    @malexci metteresti la mano sul fuoco ??mah .... guardacaso come dicevo prima, Accenture si e' fusa con la societa' (di cui non mi ricordo il nome) che curava i bilanci di Parmalat ....non mi pare siano belle credenziali !cya
  • malex scrive:
    Re: Accenture ? Quella di Enron ?

    State parlando di Accenture, quella ditta
    che ha dovuto cambiare nome (da Andersen
    Consulting, vedi, per esempio
    www.ecotalk.org/SERVEaccenture.htm ) per
    via dgli scandali Enron e Worldcom ?Accenture è quella che una volta si chiamava Andersen Consulting, una costola della Arthur Andersen. Poi è diventata indipendente, prima dello scandalo Enron. Vedi: http://en.wikipedia.org/wiki/AccenturePer cui ora:Accenture != Arthur Andersen.
  • Anonimo scrive:
    Re: Accenture ? Quella di Enron ?
    veramente c'e' di peggio ....e' vero che Accenture USA e' quella di Enron e Worldcommma Accenture Italia si e' fusa da poco con (non mi ricordo il nome) la ditta che ha fatto i bilanci della Parmalat !!quindi di male in peggio !!!!!!!!!!!!!!!!!argh ....................
  • Anonimo scrive:
    Re: ma perchè è ancora lì?
    - Scritto da: Anonimo
    Urbani, un uomo un "perché", o
    più che altro un'uomo un "come".hemmmm..... uomo???????
  • Anonimo scrive:
    Re: Accenture ? Quella di Enron ?
    Concordo perfettamente.Mio Dio in che mani siamo finiti.Siamo in mano ad un ex giocoliere della televisione che ora si fa pure chiamare onorevole... e ad un incompetente che senza capirci un emerita mazza di internet fa leggi scritte in antico aramaico che solo lui capisce.Quante parolacce e bestemmie mi sto trattenendo in gola.... non avete neanche idea.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè gli esperti dopo?
    - Scritto da: Anonimo
    semplice: eprchè come abitudine di
    questo governo cercano di fare le cose zitti
    zitti, senza nessun clamore o risonanza...
    salvo farlo da perfetti incompetenti e
    sbatterci il muso dopo, quando la frittata
    è talmente grossa da non poter
    fermare il sommovimento...
    siamo pieni di certi provvedimenti...
    è un modo d'agire tipico dei
    più loschi affaristi...certo come no..... memoria corta pure tu, vedo.... infatti non ricordi il buon amato, che approvò un aumento della ritenuta sui conti correnti bancari un VENERDI e in pieno agosto e, non contento, la rese pure retroattiva!!ma forse sbaglio, non sarà mica lo stesso amato che oggi sta a sinistra vero???????

    ricordiamoci che nel 2006 li dobbiamo far
    sbattere il sedere per terra a tutti eh!!!!allora rinfrescati la mamoria, hai tutto il tempo per farlo da qui al 2006.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!
    - Scritto da: Anonimo

    Si ma il bello e' che mi pare che anche
    la

    sinistra non abbia fatto un cazzo di
    buono,

    quindi il problema e' di fondo.

    Ti do ragione ma solo per il momento. Ad
    oggi non esiste una sinistra è
    verissimo!
    Ma è anche vero che alle prossime
    politiche la sinistra verrà presa in
    mano da un certo Romano Prodi, che a mio
    parere è l'unica persona che ha
    Governato l'Italia in maniera seria ed
    efficiente!scusa ma non è lo stesso prodi che durante il periodo in cui fu a capo di finmeccanica, buttò in mezzo a una strada circa 30000 lavoratori con ristrutturazioni varie??e non è lo stesso prodi che cooperò con de benedetti nel demolire l'olivetti???siamo di memoria corta vedo......
    Vedrai che di qua al 2006 la sinistra
    cambierà radicalmente grazie a Prodi,
    fidati !certamente, come è cambiata con d'alema, veltroni e fassino..... ma per piacere, povero illuso.....
  • Anonimo scrive:
    Re: ma perchè è ancora lì?

    Io mi chiedo, perchè quell'uomo
    è ancora lì a fare danni oltre
    che erormi assurdi? Perchè ancora
    nessuno, ne nella maggioranza ne
    nell'opposizione ha ancora chiesto le sue
    dimissioni?Perche' pensi che chiedergliele sortirebbequalche effetto ?Le hanno chieste di praticamente tutti i ministri le dimissioni...Questo governo VUOLE stare al potere...ricordate no ? e' stato eletto e un governo elettosecondo chi fa parte dello schieramento nonnon si tocca ne si cambia ne si puo arrestare persino se ci sono accuse della magistratura.Il capo ha gia' decretato che pure in caso ditragedia elettorale alle europee non si dimetterebberoperche' devono rispettare il 'contratto con gli italiani'ahahahahahah vedrai che nel 2006 si inventeranno qualcosa perabolire o falsare le elezioni, del resto poverini....hanno un contratto da rispettare hahahaha
    Non riesco proprio a capacitarmente.
    Poi non bastava Iva Zanicchi al senato, ci
    mancava la Carlucci come legislatore.
    Vado a comprare una coppia di muli.in questo caso meglio una coppia di piccioniviaggiatori :)F.
  • Anonimo scrive:
    ma perchè è ancora lì?
    Urbani, un uomo un "perché", o più che altro un'uomo un "come".Ormai quest'uomo è sulla bocca di tutti, ha già mostrato abbondantemente la sua incapacità nel ricoprire il ruolo che gli compete, nonché la sua infinita incompetenza.La sua cognizione della rete e delle nuovbe tecnologie (vista dai suoi DL) è talmente bassa che è come se il Ministro dei Trasporti imponesse con un DL di attaccare davanti alle nostre auto una coppia di Muli da tiro.Io mi chiedo, perchè quell'uomo è ancora lì a fare danni oltre che erormi assurdi? Perchè ancora nessuno, ne nella maggioranza ne nell'opposizione ha ancora chiesto le sue dimissioni?Non riesco proprio a capacitarmente.Poi non bastava Iva Zanicchi al senato, ci mancava la Carlucci come legislatore.Vado a comprare una coppia di muli.
  • Anonimo scrive:
    Sono pronto ad andarmene
    Mi sono fatto un bel giro, trovati gli appoggi, tutto quanto per trasferire all'estero tutta la baracca.In uno stato dove i cittadini non vengono considerati dal governo come dei servi.Se la cosa non verrà approvata con un chiaro senso logico, e con razionalità, sposto tutto all'estero, ciao dominio it.Quanto all'e-gov, molte sono solo favole, anche se fosse, la scolarità internet di molti italiani è penosa, come tutto sommato il livello di molti italiani, che non potranno usare queste meraviglie semplicemente perchè non le sanno usare, e molti non sono dei vecchietti, ma ragazzini con il cervello bruciato che dovrebbero usare il pc come la penna. Inoltre incontro spesso grazie al mio lavoro dei laureati, e alcuni li incontro tutt'ora, il livello informatico è preoccupante, non sanno e non sanno di non sapere, il mio futuro nella mani di questa gente ! C'è da avere paura.I governanti purtroppo rispecchiano esattamente i cittadini detto fuori dai denti, e mi dispiace doverlo dire perchè amo questo paese, ma riconosco che viverci diventa ogni giorno più difficile.
  • Anonimo scrive:
    Haaaahaaaa
    Haaaahaaaa (alla Nelson, Simpson(tm) =)))
  • Anonimo scrive:
    Re: crawler statale
    Tra l'altro esiste già in rete una cosa simile.La "wayback machine" su http://www.archive.org/web/web.phpMolto carino e molto utile.
  • Anonimo scrive:
    CHE CONFUSIONE!
    Ma io non capisco, prima fanno la legge (quella del deposito dei siti) e poi si rendono conto che è inapplicabile e chiamano un tavolo di esperti per studiare il problema?! Ma non potevano farlo prima!E poi per l'e-gov, non si era sbandierato ai 4 venti che eravamo i migliori, meglio degli usa di tutti gli europei?:s
  • wishyou scrive:
    Re: perchè gli esperti dopo?
    - Scritto da: Anonimo
    semplice: eprchè come abitudine di
    questo governo cercano di fare le cose zitti
    zitti, senza nessun clamore o risonanza...
    salvo farlo da perfetti incompetenti e
    sbatterci il muso dopo, quando la frittata
    è talmente grossa da non poter
    fermare il sommovimento...
    siamo pieni di certi provvedimenti...
    è un modo d'agire tipico dei
    più loschi affaristi...
    No, non sbagli proprio. Fanno le leggi così perchè l'Italia è un paese di acculturati ignoranti. E il tuo thread ne è una classica dimostrazione.In Italia sono 60 anni che fanno le leggi così: il politico la propone (Per un puro fatto politico), ne discute con altri politici (di maggioranza od opposizione che sia) che la modificano non per motivi tecnici ma solo opportunità politche (mediamente l'opposizione - qualsiasi essa sia - lo fa solo per dire di averci messo il naso e la maggioranza per dimostrare la forza) e alla fine mettono il magico articolo-pezza che la legge verrà applicata solo dopo l'uscita di un regolamento (di media da 6 mesi a 2 anni).Così ci sono leggi che attendono un regolamento applicativo da 25 e più anni. Non so, un esempio: la legge un albero per ogni nato, fatta approvare da Rutelli con accordo rapido con il Governo Andreotti nel 1992. Regolamento che doveva uscire dopo un anno, ma non ancora stilato perchè la legge è un accrocchio di stupidità tecniche.....==================================Modificato dall'autore il 17/05/2004 9.41.47
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè gli esperti dopo?

    ricordiamoci che nel 2006 li dobbiamo far
    sbattere il sedere per terra a tutti eh!!!!Spero che già con le europee prendano un a gran bella batosta!!
  • Anonimo scrive:
    crawler statale
    vedete, è così semplice risolvere le questioni legate ad internet quando vengono affrontate da chi ne capisce qualcosa. la legge oggliba a registrare tutti i siti di informazione presso le biblioteche? nessun problema: un bel database pubblico con registrazione online, uno spider ed il problema è risolto, come mai esistito! altrimenti sono tutti sforzi inutili...
  • BlueSky scrive:
    Re: perchè gli esperti dopo?

    semplice: eprchè come abitudine di
    questo governo cercano di fare le cose zitti
    zitti, senza nessun clamore o risonanza...
    salvo farlo da perfetti incompetenti e
    sbatterci il muso dopo, quando la frittata
    è talmente grossa da non poter
    fermare il sommovimento...
    siamo pieni di certi provvedimenti...
    è un modo d'agire tipico dei
    più loschi affaristi...Oppure, guardando da un altro punto di vista, lo si fa per far si che qualcosa almeno si muova. Male magari, ma almeno qualcosa si fa. Si aggiusterà poi, casomai. Se non si facesse così tutto rimarrebbe fermo, e qualunque cambiamento impiegherebbe anni prima di avvenire. Soprattutto con un'opposizione che dice no, sempre e comunque, e che non discute sul merito, non le interessa, non le conviene.Purtroppo in Italia mancano un governo ed un'opposizione normali (come definire, ad esempio, una persona che attacca gli americani in tutto e per tutto eppure non riesce a condannare Fidel nemmeno quando fa ammazzare tre poveretti rei del solo fatto di voler andarsene??? O che ha intensificato al massimo il controllo su Internet? ecc).
    ricordiamoci che nel 2006 li dobbiamo far
    sbattere il sedere per terra a tutti eh!!!!Speriamo... ma i partitini che meriterebbero ora hanno forse 1%... (imho)viva i radicali cmq...==================================Modificato dall'autore il 17/05/2004 8.52.43
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!
    Prodi?.. Non e' quel tale che ha permesso che IRI venisse svenduta? Non e' lo stesso dei giochini telecom?.. Non e' quello che ha approvato un finanaziamento a fondo perduto per un istituto di ricerca GUARDACASO con a capo un suo carissimo? ....essi.... siam fottuti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma cosa scrivi?

    Leggi bene
    rallenta LA CRESCITA
    quindi cresce un po' meno
    MA CRESCE
    ma leggete no?e tu bevi meno :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!

    Bum !
    Mai piu' destra, e questo e' un fatto su cui
    sono d'accordo.
    Ma Prodi....meglio di no.
    Prodi e' come Berlusconi, solo che sta a
    sinistra.
    E' anche lui pronto con i suoi raccomandati,
    i suoi protetti, le collusioni,... non ti
    preoccupare....Quindi ho ragione io a dire che siamo fottuti!!! :@:s:(
  • Anonimo scrive:
    Vabbe' comunque cresciamo
    Giusto per chiarire a chi non ha letto bene l'articolo che l'Italia sta crescendo il suo sistema di Governo elettronico (ci sono paesi che ce lo chiedono dall'estero) e il fatto di andare un po' meno bene di paesi come la Germania non e' grave, ci rifaremo, i progetti sono tanti e i numeri ci sono tutti, come scrive PI.Il problema, quindi, non e' l'EGOV ma semmai quelle leggi, come quella Urbani, che soffocano Internet che e' un motore di sviluppo, la maggioranza dovrebbe lavorare su questo.
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa scrivi?
    - Scritto da: Anonimo
    Accenture ha perfettamente ragione a dire
    quelle cose. L'Italia rallenta dovunque,
    anche nell'e-gov !Leggi benerallenta LA CRESCITAquindi cresce un po' meno MA CRESCEma leggete no?
  • Santo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!
    .....
    Vedrai che di qua al 2006 la sinistra
    cambierà radicalmente grazie a Prodi,
    fidati !Bum !Mai piu' destra, e questo e' un fatto su cui sono d'accordo.Ma Prodi....meglio di no.Prodi e' come Berlusconi, solo che sta a sinistra.E' anche lui pronto con i suoi raccomandati, i suoi protetti, le collusioni,... non ti preoccupare....==================================Modificato dall'autore il 17/05/2004 2.00.37
  • Santo scrive:
    Accenture ? Quella di Enron ?
    State parlando di Accenture, quella ditta che ha dovuto cambiare nome (da Andersen Consulting, vedi, per esempio http://www.ecotalk.org/SERVEaccenture.htm ) per via dgli scandali Enron e Worldcom ?Quelli che, nonostante tutto, continuano ad essere INSPIEGABILMENTE presenti in tutte le piu' 'grosse' aziende italiane ?Quelli che hanno piu' barzellette sui loro consulenti che i carabinieri ??Che diavolo c'entrano col governo italiano ?[cito]"Al di là del fronte più caldo, quello della mobilitazione contro la conversione in legge del decreto Urbani, che domani mattina sfocerà in una manifestazione nazionale davanti al Senato della Repubblica, il Governo dovrà trovare il modo di controbattere ai dati di Accenture. [/cito]E perche', di grazia ?Il governo non ascolta neanche quello che gli dice la croce rossa o amnesty, perche' diavolo DEVE trovare il modo di controbattere ad Accenture, che e' una societa' privata, neanche tanto normale, perdipiu' americana ?[cito]"Il suo rapporto, infatti, getta ombre sui successi ottenuti su un fronte tanto importante quanto delicato, quello dell'e-government."[/cito]Ma chi se ne impippa di quello che dice Accenture sull'e-government italiano ?Forse, che vogliono prendersi qualche altra commessa ??????D'altronde, basta fare una semplice ricerca su google:http://www.google.it/search?hl=it&ie=UTF-8&q=accenture+andersen+enron&btnG=Cerca&lr=
  • Anonimo scrive:
    Re: il solito ritardo...
    i soliti ritardati forse?
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè gli esperti dopo?
    si, ma tutti tutti, compresa la sinistra che sta a guardare compiacente
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!

    ci vuole tempo per costruire un
    Italia diversa però almeno cominciamo
    a costruirla col governo giusto ;)Non ti illudere, Prodi e' certamente uno preparato e capace, ma sara' solo, il resto della sinistra non ha sinora dimostrato di essere meglio della lega nord, il che e' preoccupante.E comunque sono tutti campioni nel calpestare liberta' e diritti.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè gli esperti dopo?
    ben detto !!! :@
  • Anonimo scrive:
    perchè gli esperti dopo?
    semplice: eprchè come abitudine di questo governo cercano di fare le cose zitti zitti, senza nessun clamore o risonanza... salvo farlo da perfetti incompetenti e sbatterci il muso dopo, quando la frittata è talmente grossa da non poter fermare il sommovimento...siamo pieni di certi provvedimenti... è un modo d'agire tipico dei più loschi affaristi...ricordiamoci che nel 2006 li dobbiamo far sbattere il sedere per terra a tutti eh!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!

    Si ma il problema e' che sono 50 anni che
    abbiamo un governo del cazzo. Ti ricordo che
    gli USA, con tutti i loro problemi, li hanno
    tirati su in 300 anni mentre noi abbiamo
    ancora le case del dopoguerra e alcune
    scuole del meridione crollano sui bambini.
    Per non parlare della sanita,
    istruzione.......etc.etc.etc.
    Anche se dal 2006 avessimo un governo
    disciplinato e laborioso, dubito che prima
    di 100 anni la considerazione che otterremo
    in europa (ora siamo a pari con la turchia
    forse), sarà migliore di quella
    odierna.E' cero ci vuole tempo per costruire un Italia diversa però almeno cominciamo a costruirla col governo giusto ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: il solito ritardo...
    ho visto il filmato della tv norvegese su citizen berlusconitralascio tutto e ti rispondo solo alla domanda ... quandosmetteranno di fare leggi...il filmato diceva che in italia ci sono 70./90.000 leggiin francia 5.000penso ti accontenticiao
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!

    Vedrai che di qua al 2006 la sinistra
    cambierà radicalmente grazie a Prodi,
    fidati !Si ma il problema e' che sono 50 anni che abbiamo un governo del cazzo. Ti ricordo che gli USA, con tutti i loro problemi, li hanno tirati su in 300 anni mentre noi abbiamo ancora le case del dopoguerra e alcune scuole del meridione crollano sui bambini. Per non parlare della sanita, istruzione.......etc.etc.etc.Anche se dal 2006 avessimo un governo disciplinato e laborioso, dubito che prima di 100 anni la considerazione che otterremo in europa (ora siamo a pari con la turchia forse), sarà migliore di quella odierna.:(
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!

    Si ma il bello e' che mi pare che anche la
    sinistra non abbia fatto un cazzo di buono,
    quindi il problema e' di fondo.Ti do ragione ma solo per il momento. Ad oggi non esiste una sinistra è verissimo!Ma è anche vero che alle prossime politiche la sinistra verrà presa in mano da un certo Romano Prodi, che a mio parere è l'unica persona che ha Governato l'Italia in maniera seria ed efficiente!Vedrai che di qua al 2006 la sinistra cambierà radicalmente grazie a Prodi, fidati !
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!

    Le solite promesse miracolose di questo
    Governo....
    Ma sbaglio o dovevano essere creati i
    milione e mezzo di posti di lavoro ????
    Secondo il Cavaliere sono stati creati...
    lascio a voi tutti i commenti.... :sSi ma il bello e' che mi pare che anche la sinistra non abbia fatto un cazzo di buono, quindi il problema e' di fondo.TEOREMA:Indipendentemente dallo schiramento politico adottato, l'italia ha un governo di merda. Questo porta l'effetto "palla al piede" all'economia, sviluppo e cultura italiana. Cosa che fa molto comodo alla mafia e ai soliti tangentari di turno che possono permettersi di "FOTTERE" tanti soldi quanti ne gestisce una regione italiana e stare pure fuori di galera....:):D:p:|;):o:@:s:(:$8):'(:
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!
    - Scritto da: Anonimo
    Un pietoso velo di carta igienica sulle
    merdate false e tendenziose che sono state
    dette.
    Un giorno si dice che l'EGov e' pronto e il
    giorno dopo invece che mancano i $ (MA
    VA???)

    Bellissimo! :|:|:|:|:|:|:|Le solite promesse miracolose di questo Governo....Ma sbaglio o dovevano essere creati i milione e mezzo di posti di lavoro ????Secondo il Cavaliere sono stati creati... lascio a voi tutti i commenti.... :s
  • Anonimo scrive:
    Re: Siamo sull'orlo del baratro!
    Un pietoso velo di carta igienica sulle merdate false e tendenziose che sono state dette.Un giorno si dice che l'EGov e' pronto e il giorno dopo invece che mancano i $ (MA VA???)Bellissimo! :|:|:|:|:|:|:|
  • Anonimo scrive:
    Siamo sull'orlo del baratro!
    Accenture ha perfettamente ragione a dire quelle cose. L'Italia rallenta dovunque, anche nell'e-gov !Hanno avuto pure il coraggio di mentire su questo argomento dicendo che l'e-gov andava a gonfie vele e ci sono soldi stanziati, la verità è che tutto rimane come era prima e basta !Poi non parliamo del DL Urbani e della legge sulla registrazione dei siti web... stendiamo un velo pietoso!!! :|:@
  • Anonimo scrive:
    il solito ritardo...
    ...prima fanno le leggi del kaiser, poi si svegliano e si accorgono che hanno fatto una cagata?ma quando penseranno prima di agire? quando saremo ultimi in classifica? beh considerato che siamo al 18° posto.... forse manca poco...:s
  • Anonimo scrive:
    Peccato...
    Sarebbe stato così bello spedire via 1 Giga di roba ogni giorno!!!! (troll)tristemente_famoso
Chiudi i commenti