Il display mobile è flessibile

Samsung ha sviluppato un display pieghevole adatto ai dispositivi mobili e ai notebook più piccoli. Diventerà un prodotto commerciale entro un paio d'anni
Samsung ha sviluppato un display pieghevole adatto ai dispositivi mobili e ai notebook più piccoli. Diventerà un prodotto commerciale entro un paio d'anni


Seoul (Corea del Sud) – Dopo anni di ricerca, Samsung ha annunciato di aver costruito il prototipo di un display LCD flessibile del diametro di 5 pollici.

Il produttore coreano sostiene che il suo è il primo schermo di questo tipo ad avere le caratteristiche necessarie per essere utilizzato sui dispositivi mobili, come ad esempio telefoni cellulari e PDA.

Come altri prototipi di display flessibile, anche quello sviluppato da Samsung si basa su uno speciale tipo di circuiti plastici che possono essere stampati su di un sottile strato di materiale polimerico. Questa tecnologia permette di costruire pannelli LCD che, al contrario di quelli tradizionali, possono essere piegati o addirittura arrotolati su se stessi.

Samsung afferma che, nel caso dei dispositivi mobili, gli schermi flessibili hanno il grande vantaggio di essere più resistenti agli urti, più leggeri e in grado di adattarsi alla forma, ed eventualmente anche alle dimensioni, del dispositivo su cui vengono montati.

Il colosso coreano conta di commercializzare i primi prodotti con display flessibile nel 2007: questi dovrebbero consistere in subnotebook e dispositivi elettronici portatili di consumo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 01 2005
Link copiato negli appunti