Il GameCube entra in sala giochi

Nintendo svela la versione arcade dell'architettura del GameCube che permetterà ai fan di Mario di scambiare dati fra console e coin-op


Tokyo (Giappone) – Dopo le molte voci accavallatesi nell’ultimo periodo, Nintendo ha ieri ufficialmente confermato il progetto “Triforce”, una piattaforma arcade basata sull’architettura del GameCube e sviluppata in collaborazione con Sega e Namco.

Nintendo sostiene che la versione del GameCube per coin-op ha principalmente tre obiettivi: espandere il mercato dei videogiochi; creare un ambiente efficiente per lo sviluppo di videogiochi; far affermare un sistema per il gioco totalmente nuovo che possa far da ponte fra il divertimento domestico e quello della sala giochi.

Triforce utilizzerà infatti un sistema a schede di memoria per permettere ai giocatori di trasferire dati – come nickname, punteggi, salvataggi, ecc. – fra il GameCube ed il coin-op. Una possibilità che Sega aveva già sperimentato, nel recente passato, con il Dreamcast.

Fra i primi titoli che dovrebbero girare sulla piattaforma arcade c’è Super Smash Bros, un gioco che ha per protagonisti i classici personaggi di Nintendo.

Un prototipo del Triforce verrà mostrato il 22 febbraio in Giappone.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E' _MIO_!
    Bellissimo, troppo interessante, finalmente potrò lasciare sempre a casa il caricapile del notebook!! MI sono innamorato, se fa anche 1/4 di quello che promette, E' _MIO_!!
  • Anonimo scrive:
    cambierà la vita
    per noi informatici....che a causa del lavoro sedentario, siamo grassi, pigri e col fisico a forma di pera.d'ora in poi tutti muscolosi, palestrati, abbronzati e pieni di figa.
  • Anonimo scrive:
    Un consiglio...
    ... se le batterie del portatile sono a terra è forse meglio posare il portatile, aspettare di essere a casa per finire la propria biografia (lavorando molto meglio con un desktop), e andare a pedalare con una MTB in mezzo alla natura in montagna.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un consiglio...
      Sagge parole.Che resteranno inascoltate.Alessandro
    • Anonimo scrive:
      Re: Un consiglio...
      daccordissimo per la MTB ... chi viene questo week end a ridracoli per una pedalata??? per maggiori info: http://www.mdmracing.it/nella zona gite/gare
      • Anonimo scrive:
        Re: Un consiglio...
        - Scritto da: Alce
        daccordissimo per la MTB ... chi viene
        questo week end a ridracoli per una
        pedalata??? per maggiori info:
        http://www.mdmracing.it/
        nella zona gite/gareComplimenti per il sito, ma per me la Romagna è un po' fuori mano ..... :-)
  • Anonimo scrive:
    Ciclette
    forse le ciclettes ci sono già!
  • Anonimo scrive:
    #Sintax Error
    Wolkman^^
  • Anonimo scrive:
    che fico!
    lo voglio! noi programmatori a volte facciamo poca attività fisica, una bella cyclette-dinamo è quello che ci vuole! almeno non si spreca entropia!
    • Anonimo scrive:
      dal benzinaro .......
      pensate ad un dispositivo che accumuli aria ad alta pressione (capacita' un quarto di litro) e che si ricarichi da un gommista.Oppure una dinamo a manovella.Qualcuno sa fare i calcoli ? (Pressione * Volume * Rendimento) = Watt
      • Anonimo scrive:
        Re: dal benzinaro .......
        - Scritto da: stretch
        pensate ad un dispositivo che accumuli aria
        ad alta pressione (capacita' un quarto di
        litro) e che si ricarichi da un gommista.Vuoi dire una roba tipo questa?http://www.eoloauto.it/
  • Anonimo scrive:
    Si, si .. SI!
    non vedo l'ora della cyclette :)gia' solo con la pompetta da piedemi divertiro' tutto il giorno :DDD
  • Anonimo scrive:
    Pompa che ti passa

    "è in grado di fornire approssimativamente 20 minuti di autonomia ogni 5 minuti di "pompaggio" veloce"Io a 5 minuti non ci arrivo.. dopo 2 sono già esploso... Mi serve una versione speciale.
Chiudi i commenti