Il mio nome è Linux, Linux XP

Con la nuova versione del proprio sistema operativo, Lindows promette agli utenti Windows un ambiente altrettanto facile e potente ad una frazione del prezzo. Antispam incluso


San Diego (USA) – Lindows ha recentemente rilasciato una nuova versione del proprio sistema operativo LindowsOS, la 4.0, con cui spera di erodere piccole ma preziose quote di mercato a Windows in un segmento, quello desktop, dove fino ad oggi Linux ha giocato un ruolo del tutto marginale.

Se su stessa ammissione del CEO di Lindows, Michael Robertson, le prime due versioni del proprio sistema operativo erano distanti dal poter essere considerate mature, a partire dalla release 3.0 la piccola società di San Diego sostiene di essere riuscita a limare le funzionalità introdotte nel passato e aggiungere tutto ciò che un comune utente desktop ha bisogno per lavorare, svagarsi e interoperare con gli utenti che utilizzano PC Windows.

LindowsOS, che a differenza della stragrande maggioranza dei sistemi operativi Linux-based orientati dal desktop mira a scontrarsi direttamente con Windows là dove questo è più forte, ovvero sul mercato consumer, ha aggiunto in questa nuova release 4.0 una serie di miglioramenti tesi a rendere ancora più semplice il processo d’installazione, configurazione e gestione del sistema operativo.

In particolare, Lindows sostiene che la nuova versione del proprio software s’installa in meno di dieci minuti e può essere configurata anche da chi, prima d’ora, ha utilizzato solo i sistemi operativi di Microsoft. L’azienda afferma poi che grazie al suo sistema “Zero
Maintenance”, LindowsOS 4.0 ha un costo di manutenzione più basso rispetto a Windows XP.

LindowsOS promette anche un miglior supporto al Plug & Play, una maggiore compatibilità con tutte le periferiche e i dispositivi più recenti, il riconoscimento istantaneo di ogni nuovo device connesso alle porte USB 1.x/2.0 o FireWire e strumenti per bloccare spam, virus, popup e pornografia.

“LindowsOS è il primo sistema operativo per PC – si legge in un comunicato di Lindows – che integra filtri in grado di bloccare alcuni degli aspetti più fastidiosi del Web, come spam, worm, pubblicità e siti con contenuti non adatti ai più piccoli”.

Come tradizione, LindowsOS fornisce compatibilità con i maggiori formati di Windows, fra cui le suite per l’ufficio di Microsoft Office e Corel.

E’ possibile trovare maggiori dettagli sulle novità di LindowsOS 4.0 in questa pagina .

LindowsOS ha un prezzo di circa 50$ per la versione scaricabile e di circa 60$ per la versione su CD.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ....non fate i troll........
    ....scrivendo "pacco" invece di "aggiornamento".Capisco che dovete "zizzaniare" un pochino (senno' che magnate?), ma c'e' un limite a tutto.e usate pure pagine .asp!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ....non fate i troll........
      - Scritto da: Anonimo
      ....scrivendo "pacco" invece di
      "aggiornamento".Scusami, ma quale sarebbe la traduzione in italiano di 'pack' ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ....non fate i troll........

        Scusami, ma quale sarebbe la traduzione in
        italiano di 'pack' ?Varia da caso a caso. In questo caso direi "aggiornamento",(qui e' tradotto palesemente come una punzecchiatura a Win, essendo qui pacco interpretato come "fregatura" :D )se eravamo in viaggio vorrebbe dire "fare i bagagli".Vuol direanche scatola, o addirittura "landa antartica" o qlcs del genere.
    • Anlan scrive:
      Re: ....non fate i troll........
      - Scritto da: Anonimo
      ....scrivendo "pacco" invece di
      "aggiornamento".
      Capisco che dovete "zizzaniare" un pochino
      (senno' che magnate?), ma c'e' un limite a
      tutto.
      e usate pure pagine .asp!!!concordo sullo zizzaniare ma.... non cadere in fallo anche tu !Usare pagine .asp non vuol dire nulla perchè le pagine .asp funzionano anche zu linux e solaris (Sun ONE Active Server Pages 4.0) Ciao
  • Anonimo scrive:
    sp4 richiede tutti i precedenti?
    se volessi tenere da parte solo sp4, buttando via sp3, sp2, sp2, sp1 ... farei bene o farei male?
    • Anonimo scrive:
      Re: sp4 richiede tutti i precedenti?
      - Scritto da: Anonimo
      se volessi tenere da parte solo sp4,
      buttando via sp3, sp2, sp2, sp1 ... farei
      bene o farei male?Dovrebbe essere cumulativo.
  • Anonimo scrive:
    DISPONIBILE IN ITALIANO DA UN PO'
    http://www.microsoft.com/windows2000/downloads/servicepacks/sp4/default.aspora si puote
  • Cavallo GolOso scrive:
    in cosa consistono le modifiche?
    cito: "Microsoft ha spiegato che con il Service Pack 4 per Windows 2000 ha modificato i termini di licenza del proprio sistema operativo introducendo la possibilità, per gli utenti, di disabilitare alcune funzioni per l'aggiornamento automatico via Internet integrate nel software" qualcuno sa in cosa consistano queste modifiche nei termini di licenza? la "possibilità" di disabilitare alcune funzioni c'entra con le modifiche nei termini di licenza?grazie a chiunque voglia e sappia rispondere!! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa consistono le modifiche?
      - Scritto da: Cavallo GolOso
      cito:
      "Microsoft ha spiegato che con il Service
      Pack 4 per Windows 2000 ha modificato i
      termini di licenza del proprio sistema
      operativo introducendo la possibilità, per
      gli utenti, di disabilitare alcune funzioni
      per l'aggiornamento automatico via Internet
      integrate nel software"Non saprei prorpio risponderti... semplicemente sono venute in mente due domande anche a me....1) Se con il SP4 è possibile disabilitare alcune funzioni per l'aggiornamento automatico, fino al SP3 queste funzioni non era possibile disabilitarle. Mi piacerebbe sapere quali sono queste funzioni, cosa fanno esattamente e quali dati trasmettono via internet.2) Cosa ha a che vedere la possibilità di disabilitare delle funzioni con la modifica dei termini di licenza ?
  • Anonimo scrive:
    a quando l'SP5 ?
    scommetto che entro la settimana uscirà qualche patch per correggere qualche buco mostruoso introdotto con questo service pack.gerry*** Amiga4ever ***
    • Anonimo scrive:
      Re: a quando l'SP5 ?
      - Scritto da: Anonimo

      scommetto che entro la settimana uscirà
      qualche patch per correggere qualche buco
      mostruoso introdotto con questo service
      pack.

      gerry
      *** Amiga4ever ***a parte il troll che sei...amiga ??? nel 2003 ???????è stata una gloriosa e grandiassima macchina e ci ha fatto sognare tutti ma...BUUUUUUUUUHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAhAhAhAHAHAHAHAHhAHAHAHAA....PS.: Almeno windows lo aggiornano. tu per sopravvivere con l'amiga sei costretto a comprare quello nuovo che altri non è che un mac con un OS differente...
  • Anonimo scrive:
    Favole lupi e capuccetti rossi!
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=391219THe Megatoll 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Favole lupi e capuccetti rossi!
      Scritto da: Anonimo
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid
      THe Megatoll 8)cappuccetti rossi o cappelli rossi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Favole lupi e capuccetti rossi!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo


        http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid

        THe Megatoll 8)
        cappuccetti rossi o cappelli rossi?non fa differenza eheheh! tanto io sono il lupo eheh! THe Megatroll 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: new utonto added.
    Caro Antonio,devi sapere che i sistemi operativi non si prendono i "virus" automaticamente a meno che non hai delle applicazioni a rischio installate (e non dovutamente aggiornate) che li eseguono automaticamente. Nella maggior parte dei casi il vero virus è la poca cultura di chi usa il PC. Certo che se fossi stato un utente un pò più esperto ti saresti configurato il sistema operativo con i dovuti permessi nel file system, avresti impostato delle policies adeguate ti saresti installato un buon firewall, non useresti Outlook Express e forse dell'antivirus ne avresti fatto anche a meno. Quello che devi cercare di raggiungere è un livello di cultura tale da capire che gli allegati di posta con estensione .scr .bat .vbs .exe sono nel 99% dei casi dei virus. Tu sei riuscito per ben due volte a beccarti un virus e sono sicuro che è successo proprio eseguendo uno di questi fantomatici allegati maliziosi.Auguri per il futuro!
    • Anonimo scrive:
      Re: new utonto added.
      - Scritto da: Anonimo
      Caro Antonio,
      devi sapere che i sistemi operativi non si
      prendono i "virus" automaticamente a meno
      che non hai delle applicazioni a rischio
      installate (e non dovutamente aggiornate)
      che li eseguono automaticamente. Nella
      maggior parte dei casi il vero virus è la
      poca cultura di chi usa il PC. Certo che se
      fossi stato un utente un pò più esperto ti
      saresti configurato il sistema operativo con
      i dovuti permessi nel file system, avresti
      impostato delle policies adeguate ti saresti
      installato un buon firewall, non useresti
      Outlook Express e forse dell'antivirus ne
      avresti fatto anche a meno. Quello che devi
      cercare di raggiungere è un livello di
      cultura tale da capire che gli allegati di
      posta con estensione .scr .bat .vbs .exe
      sono nel 99% dei casi dei virus. Tu sei
      riuscito per ben due volte a beccarti un
      virus e sono sicuro che è successo proprio
      eseguendo uno di questi fantomatici allegati
      maliziosi.Si ma tutte queste cose non le può sapere un inesperto come me !E non credo di esser eil solo inesperto ad usare il computer !E' possibile quindi che non ci sia il modo di prevenire in automatico questi problemi ?Tutto sommato da quando uso knoppix di problemi non en ho più molti !

      Auguri per il futuro!Grazie !Antonio
      • Anonimo scrive:
        Re: new utonto added.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Caro Antonio,

        devi sapere che i sistemi operativi non si

        prendono i "virus" automaticamente a meno

        che non hai delle applicazioni a rischio

        installate (e non dovutamente aggiornate)

        che li eseguono automaticamente. Nella

        maggior parte dei casi il vero virus è la

        poca cultura di chi usa il PC. Certo che
        se

        fossi stato un utente un pò più esperto ti

        saresti configurato il sistema operativo
        con

        i dovuti permessi nel file system, avresti

        impostato delle policies adeguate ti
        saresti

        installato un buon firewall, non useresti

        Outlook Express e forse dell'antivirus ne

        avresti fatto anche a meno. Quello che
        devi

        cercare di raggiungere è un livello di

        cultura tale da capire che gli allegati di

        posta con estensione .scr .bat .vbs .exe

        sono nel 99% dei casi dei virus. Tu sei

        riuscito per ben due volte a beccarti un

        virus e sono sicuro che è successo proprio

        eseguendo uno di questi fantomatici
        allegati

        maliziosi.

        Si ma tutte queste cose non le può sapere un
        inesperto come me !
        E non credo di esser eil solo inesperto ad
        usare il computer !
        E' possibile quindi che non ci sia il modo
        di prevenire in automatico questi problemi ?
        Tutto sommato da quando uso knoppix di
        problemi non en ho più molti !



        Auguri per il futuro!

        Grazie !

        Antonioper svariati motivi, ho sempre a che fare con utenti windows alle prime armi... e sinceramente non ho mai visto nulla di simile... quindi... ho sei un (troll) mascherato... oppure dovresti accettare il fatto che i computer richiedono ogni tanto un po' di intuizione... e tu non sei molto portato ad usare il pc, a prescindere dalla tua esperienza...
    • Anonimo scrive:
      Re: new utonto added.
      - Scritto da: Anonimo
      [cut] Certo che se
      fossi stato un utente un pò più esperto ti
      saresti configurato il sistema operativo con
      i dovuti permessi nel file system, avresti
      impostato delle policies adeguate ti saresti
      installato un buon firewall, non useresti
      Outlook Express e forse dell'antivirus ne
      avresti fatto anche a meno. Conosco persone che si reputano esperte di Windows (sono un laureando in ingegneria informatica), che svilupperanno e manterrando sistemi Windows, che programmano tranquillamente da Administrator, che usano Outlook Express cliccando su tutti gli allegati...Forse il problema è più diffuso di quanto si pensi...ciao, teo
    • Anonimo scrive:
      Re: new utonto added.
      - Scritto da: Anonimo
      Caro Antonio,
      devi sapere che... se
      fossi stato un utente un pò più esperto ti
      saresti configurato il sistema operativo con
      i dovuti permessi nel file system, avresti
      impostato delle policies adeguate ti saresti
      installato un buon firewall, non useresti
      Outlook Express e forse dell'antivirus ne
      avresti fatto anche a meno. me coiombeli...! e secondo te queste sono cose da utente mediamente esperto....???????? facciamo una similitudine:io compro una macchina e non so come funziona,la giudo e mi pianta per strada......vado dal meccanico e questo mi dice:"...se lei non era un utonto, prima di partire avrebbe dovuto controllare le candele, l'anticipo di accensione, la carburazione e doveva controllare che tipo di benzina stava utilizzando, altrimenti è normale che la macchina poi ti pianta per strada, cuiun!!!!!"ma stiamo scherzando......... Haoooo!! io voglio scrivere una lettera e mandare due email ad un paio di amici, mica voglio prendere una laurea....finiscila di sparare cretinate e torna a lavura....
  • Hydargos scrive:
    Re: una brutta avventura con windows

    Dopo 2 mesi di uso intensivo (mi sono
    appassionato subito a questo mondo di matti
    !)l sistema ha cominciato a "perdere colpi".
    In pratica è diventato sempre più lento,
    mostruosamente lento, e si che il mio pc è
    un pentium 4 con 500 mega di memoria ram !Il che, per certi versi, è 'perfettamente' normale:probabilmente non hai mai sentito parlare di registro di sistema, files temporanei, memoria virtuale e quan't altro: forse con una semplice ripulitura ritornava bello che nuovo...
    Questi ha dato un'occhiata
    al computer e mi ha detto che avevo due
    virus e mi ha chiesto come mai non avevo
    nessun antivirus installato !...sopratutto in considerazione del fatto che il 99% dei PC 'di marca' (e il tuo è un Compaq) ne è provvisto in bundle...
    Comunque mi ha installato questo antivirus
    che mi ha rilevato subito i virus nel
    sistema eme li ha puliti.
    Peccato che al successivo riavvio windows
    non partiva più !Forse non era solo il virus il problema..... *come* è stato installato l' AV? *come* è stato rimosso il virus ??
    Allora abbiamo deciso di reinstallare tutto,
    anche se io non ero molto convinto perchè
    poi avrei dovto reinstallare tutti i
    programmi e riconfigurare tutte le
    preferenze e le opzioni.Copie su CD ?
    Il problema erano i miei documenti e la mia
    posta che erano sul disco.
    Il mio amico infatti mi ha detto che avrei
    perso tutto perchè doveva formattare il
    disco fisso.Ripeto: copie su CD?
    Io gli ho chiesto se si poteva evitare e lui
    mi ha detto che avrebbe provato a installare
    windows in un'altra cartella (c:winxp).Pessima idea.
    Durante la reinstallazione non ci sono stati
    problemi, però poi alla partenza successiva
    il sistema dava degli strani errori riguardo
    alla protezione di alcuni file.
    E comunque il sistema dopo la
    reinstallazione si impallava in
    continuazione, ogni 10 minuti ! (anche prima
    si impallava, però solo una volta ogni tot
    ore).Probabile, allora, che il virus non fosse stato rimosso.
    Per fortuna siamo riusciti almeno a salvare
    i documenti su cd in questo modo.
    Infatti subito dopo abbiamo reinstallato
    nuovamente il sistema da zero, formattando
    il disco fisso.Idea migliore. Una cosa: se sei riuscito a salvare i documenti, come mai la posta no? Visto che quest'ultima sono 1 o pochi files, a seconda del sw che utilizzi.
    Il tutto (installazione, aggiornamento,
    installazione programmi) ha richiesto più di
    mezza giornata di lavoro, ma alla fine avevo
    di nuvo il pc funzionante.Tempi standard
    Il problema è nato 2 settimane dopo !
    Infatti mi sono preso un virus nuovo nuovo
    che l'antivirus non conosceva anche se lo
    avevo aggiornato la mattina stessa.Ma allora è un vizio, il tuo! :-) Voglio dire, esiste anche la prevenzione... puoi curarti la febbre quanto vuoi, ma se il 2 di gennaio te ne esci per strada con i capelli bagnati... te la cerchi! A questo punto sono curioso che AV avete montato. Io saranno almeno 5 anni che non vedo un virus...
    E questo virus mi ha di nuovo impallato
    tutto il sistema !
    E ho dovuto reinstallare tutto di nuovo
    perchè l'antivirus diceva che non riusciva a
    toglierlo o qualcosa del genere !
    E quindi via di nuovo di formattazione e
    reinstallazione !Secondo me avete cercato di ammazzare una zanzara con un maglio....
    Se non che, durante l'installazione dei
    driver della scheda video, mi è saltata la
    corrente (che sfiga !) e quando il pc è
    ripartito si impallava dopo la schermata
    nera col logo di windows e il trattino blu
    che si muove.
    Ero disperato, non riuscivo ad avere un
    sistema funzionante !Insisto. Forse bastava un minimo di accortezza e prevenzione.
    A parte che partiva interamente da cd,...cosa che accade nei sistemi MS dal 1996 in poi....
    Devo dire che questa brutta esperienza è
    stata davvero istruttiva comunque, ho
    imparato tante cose su come funziona un
    computer e ho potuto capire quali sono i
    sistemi operativi buoni e quali no.Non esistono sistemi 'buoni' e sistemi 'poco buoni'. Esistono sistemi per certe esigenze, e sistemi per altre.Piuttosto esistono utenti 'buoni' e utenti meno....
    L'unico rammarico che ho, dopo questa mia
    "avventura", è quello di esser stato
    costretto a pagare windows, e mi dicono che
    non lo ho pagato enanche poco.Beh, nella fattura del PC non c'era scritto ?
    Infatti sono rimasto molto deluso da questo
    programma che si impalla sempre e si infetta
    sempre di virus.Apparte che è un sistema operativo, hai pensato che forse esistono tanti virus, proprio perché è il più diffuso? Se la percentuale di diffusionbe era ribaltata, pensi che non sarebbero esistiti i virus per Linux (o Mac, ecc...) ???
    Mi chiedo come posa essere così famoso in
    italia, penso però che la causa sia da
    ricercarsi nella disinformazione delle
    persone che, come me, non hanno una
    conoscneza avanzata dei computer.Appunto. Non è (e non sarà mai), un videoregistratore.
    Non tutti hanno la fortuna di avere qualcuno
    che gli consiglia di cambiare sistema
    operativo, anzi credo che molti non sappiano
    neanche cosa vuol dire.Vedi, il mio lavoro è proprio questo: fare consulenza e assistenza per coloro i quali devono o vogliono utilizzare un PC. Con la differenza che io, per quanto posso, *insegno* anche le nozioni base *fondamentali* per mettere mano a una tastiera.
    Ad ogni modo questa brutta esperienza, in
    cui ho rischiato di perdere anche i miei
    documenti, mi ha insegnato a non fidarmi
    della pubblicità sui software, che è spesso
    ingannevole.Quale ?
    E pensare che avevo comprato il pc perchè
    volevo usare il tanto acclamato windows !

    Ciao

    Antonio BaldiVedi Antonio, io spero che tutto quello che hai scritto sia vero, se non altro per il tempo che ho perso a leggerti e a risponderti. Anche se, qualche dubbio mi viene.Non voglio entrare in una guerra sterile sul miglior sistema operativo...... perché non esiste.Lavoro quotidianamente con entrambi i sistemi. E ad ognuno di essi chiedo quello per cui è nato. Windows è nato per fare il lavoro di un PC desktop; Linux per stare sui server.Certo, puoi invertirne l'utilizzo, ma sarebbe come voler fare del fuoristrada con una BMW 320 e correre in pista con una BMW X5. Lo fai, ma.....Ripeto, i PC *non sono* (e non *devono* essere!!) dei videoregistratori che manovri con due tasti. L'informatica, i sistemi, i PC sono una cosa complessa. E il lavoro mio, e quello degli altri milioni di sistemisti nel mondo, è proprio quello di fare manutenzione e assistenza ai sistemi, e di addestrare gli operatori, nei limiti di quello che devono fare, ad utilizzare gli strumenti a loro disposizione. Punto. Se poi vuoi fare il s
    • Anonimo scrive:
      Re: una brutta avventura con windows
      - Scritto da: Hydargos

      Il che, per certi versi, è 'perfettamente'
      normale:
      probabilmente non hai mai sentito parlare di
      registro di sistema, files temporanei,
      memoria virtuale e quan't altro: forse con
      una semplice ripulitura ritornava bello che
      nuovo...Ma scusami, cosa ne so io di queste cose !Mi spacciano windows come il sistema operativo per tutti e io ci credo !Che poi devi fare il "meccanico" non te lo dicono però !Inoltre erano soli 2 mesi che avevo il pc, vorrei proprio vedere tu cosa diresti se dopo 2 mesi la tua macchina nuova non andasse a più di 30 all'ora !

      Questi ha dato un'occhiata

      al computer e mi ha detto che avevo due

      virus e mi ha chiesto come mai non avevo

      nessun antivirus installato !

      ...sopratutto in considerazione del fatto
      che il 99% dei PC 'di marca' (e il tuo è un
      Compaq) ne è provvisto in bundle...Bho !Che ne so !Il mio amico ha detto ch enon c'era e io gli credo.Tutto somamto fino a 3 mesi fa non sapevo neanche cosa fosse un virus informatico.

      Comunque mi ha installato questo antivirus

      che mi ha rilevato subito i virus nel

      sistema eme li ha puliti.

      Peccato che al successivo riavvio windows

      non partiva più !

      Forse non era solo il virus il problema.....
      *come* è stato installato l' AV? *come* è
      stato rimosso il virus ??L'installazione l'ho vista anche io, una cosa molto semplice, ha messo il cd, ha premuto "avanti" qualche volta e poi se non sbaglio ha riavviato.Il virus lo ha rimosso l'antivirus tutto da solo, è comparsa una finestra conuna manina che teneva in mano il virus che si muoveva, simaptica !

      Copie su CD ?Cosa vuoi dire ?Si li avevo i programmi su cd, ho dovuto appunto reinstallarli.
      Ripeto: copie su CD?E chi ci pensava a fare una copia su cd dei miei dati ?Non li ho mai persi i miei documenti cartacei !

      windows in un'altra cartella (c:winxp).

      Pessima idea.Pare che tu abbia ragione !Infatti andava malissimo il sistema dopo !
      Probabile, allora, che il virus non fosse
      stato rimosso.E perchè l'antivirus non lo ha detto ?

      Idea migliore. Una cosa: se sei riuscito a
      salvare i documenti, come mai la posta no?
      Visto che quest'ultima sono 1 o pochi files,
      a seconda del sw che utilizzi.No, mi sono solo dimenticato di scriverlo, abbiamo salvato anche la posta di outlook express.
      Tempi standardCavoli !E se avessi dovuto chiamare un tecnico chissà quanto mi chiedeva per mezza giornata di lavoro !Meno male che ho qualche amico esperto !
      Ma allora è un vizio, il tuo! :-) Voglio
      dire, esiste anche la prevenzione... puoi
      curarti la febbre quanto vuoi, ma se il 2 di
      gennaio te ne esci per strada con i capelli
      bagnati... te la cerchi! Ma scusa, se lo avevo aggiornato la mattina stessa, cosa potevo fare di più ?
      A questo punto sono curioso che AV avete
      montato. Io saranno almeno 5 anni che non
      vedo un virus...Ho chiesto al mio amico e mi ha detto che mi hamesso il norton anti virus.
      Secondo me avete cercato di ammazzare una
      zanzara con un maglio....Non so, il mio amico diceva che se il sistema non parte bisogna reinstallare tutto.

      Insisto. Forse bastava un minimo di
      accortezza e prevenzione.Non saprei, cosa avrei potuto fare di più ?


      A parte che partiva interamente da cd,

      ...cosa che accade nei sistemi MS dal 1996
      in poi....No no, knoppix parte proprio da cd ed è subito funzionante, senza doverlo installare.Poi se vuoi lo installi, ma ci metti 10 minuti !Mi è piaciuta molto questa cosa !

      Non esistono sistemi 'buoni' e sistemi 'poco
      buoni'. Esistono sistemi per certe esigenze,
      e sistemi per altre.
      Piuttosto esistono utenti 'buoni' e utenti
      meno....Sicuramente io non sono molto buono come utente, ho appena iniziato a capirci qualcosa, però devo dire che windows non mi ha certo facilitato le cose con tutti i problemi che mi ha dato !

      Beh, nella fattura del PC non c'era scritto ?Adesso non ce la ho sottomano, ma mi sembra che il mio amico che mi ha dato knoppix mi avesse detto che windows costava qualche centinaio di euro, non mi sembra poco per una programma che da tutti questi problemi !

      Apparte che è un sistema operativo, hai
      pensato che forse esistono tanti virus,
      proprio perché è il più diffuso? Se la
      percentuale di diffusionbe era ribaltata,
      pensi che non sarebbero esistiti i virus per
      Linux (o Mac, ecc...) ???Io non so rispondere a questa domanda perchè ho poca esperienza, però ormai sono mesi che uso knoppix e di virus non ne ho trovato neanch euno.Non credo però di essere solo io ad usare knoppix, vuoi che mi abbiano fatto un sistema operativo solo per me ? ;-)

      Appunto. Non è (e non sarà mai), un
      videoregistratore.Si, lo capisco, ci si può fare troppe cose perchè sia estremamente semplice.
      Vedi, il mio lavoro è proprio questo: fare
      consulenza e assistenza per coloro i quali
      devono o vogliono utilizzare un PC. Con la
      differenza che io, per quanto posso,
      *insegno* anche le nozioni base
      *fondamentali* per mettere mano a una
      tastiera.Il mio amico mi aveva comunque avvisato che il pc è una cosa complessa e che non avrebbe avuto tempo di insegnarmi, anzi mi sembra che sia stato fin troppo gentile !

      ingannevole.

      Quale ?Be se non ricordo male c'erano mesi fa i tabelloni con scritto "windows 2000, il solo modo per fermarlo è togliere la spina" o qualcosa del genere.E poi tutte quelle nuove pubblicità della microsoft che si presenta come la soluzione del futuro !Se i loro programmi sono così scadenti non credo che di futuro ne abbiano molto !
      Vedi Antonio, io spero che tutto quello che
      hai scritto sia vero, se non altro per il
      tempo che ho perso a leggerti e a
      risponderti. Anche se, qualche dubbio mi
      viene.Perchè scusa ?
      Non voglio entrare in una guerra sterile sul
      miglior sistema operativo...... perché non
      esiste.
      Lavoro quotidianamente con entrambi i
      sistemi. E ad ognuno di essi chiedo quello
      per cui è nato. Windows è nato per fare il
      lavoro di un PC desktop; Linux per stare sui
      server.Il mio non è un server.Knoppix è linux però ( o sbaglio ?)
      Certo, puoi invertirne l'utilizzo, ma
      sarebbe come voler fare del fuoristrada con
      una BMW 320 e correre in pista con una BMW
      X5. Lo fai, ma.....
      Ripeto, i PC *non sono* (e non *devono*
      essere!!) dei videoregistratori che manovri
      con due tasti. Credo che tu abbia ragione, penso anche di dover studiare un po' di più l'informatica.
      Il peggior male dell' informatica, è il
      fossilizzarsi su un sistema, unarchitettura,
      una soluzione.... e perdere di vista
      l
  • Hydargos scrive:
    Re: una brutta avventura con windows

    Dopo 2 mesi di uso intensivo (mi sono
    appassionato subito a questo mondo di matti
    !)l sistema ha cominciato a "perdere colpi".
    In pratica è diventato sempre più lento,
    mostruosamente lento, e si che il mio pc è
    un pentium 4 con 500 mega di memoria ram !Il che, per certi versi, è 'perfettamente' normale:probabilmente non hai mai sentito parlare di registro di sistema, files temporanei, memoria virtuale e quan't altro: forse con una semplice ripulitura ritornava bello che nuovo...
    Questi ha dato un'occhiata
    al computer e mi ha detto che avevo due
    virus e mi ha chiesto come mai non avevo
    nessun antivirus installato !...sopratutto in considerazione del fatto che il 99% dei PC 'di marca' (e il tuo è un Compaq) ne è provvisto in bundle...
    Comunque mi ha installato questo antivirus
    che mi ha rilevato subito i virus nel
    sistema eme li ha puliti.
    Peccato che al successivo riavvio windows
    non partiva più !Forse non era solo il virus il problema..... *come* è stato installato l' AV? *come* è stato rimosso il virus ??
    Allora abbiamo deciso di reinstallare tutto,
    anche se io non ero molto convinto perchè
    poi avrei dovto reinstallare tutti i
    programmi e riconfigurare tutte le
    preferenze e le opzioni.Copie su CD ?
    Il problema erano i miei documenti e la mia
    posta che erano sul disco.
    Il mio amico infatti mi ha detto che avrei
    perso tutto perchè doveva formattare il
    disco fisso.Ripeto: copie su CD?
    Io gli ho chiesto se si poteva evitare e lui
    mi ha detto che avrebbe provato a installare
    windows in un'altra cartella (c:winxp).Pessima idea.
    Durante la reinstallazione non ci sono stati
    problemi, però poi alla partenza successiva
    il sistema dava degli strani errori riguardo
    alla protezione di alcuni file.
    E comunque il sistema dopo la
    reinstallazione si impallava in
    continuazione, ogni 10 minuti ! (anche prima
    si impallava, però solo una volta ogni tot
    ore).Probabile, allora, che il virus non fosse stato rimosso.
    Per fortuna siamo riusciti almeno a salvare
    i documenti su cd in questo modo.
    Infatti subito dopo abbiamo reinstallato
    nuovamente il sistema da zero, formattando
    il disco fisso.Idea migliore. Una cosa: se sei riuscito a salvare i documenti, come mai la posta no? Visto che quest'ultima sono 1 o pochi files, a seconda del sw che utilizzi.
    Il tutto (installazione, aggiornamento,
    installazione programmi) ha richiesto più di
    mezza giornata di lavoro, ma alla fine avevo
    di nuvo il pc funzionante.Tempi standard
    Il problema è nato 2 settimane dopo !
    Infatti mi sono preso un virus nuovo nuovo
    che l'antivirus non conosceva anche se lo
    avevo aggiornato la mattina stessa.Ma allora è un vizio, il tuo! :-) Voglio dire, esiste anche la prevenzione... puoi curarti la febbre quanto vuoi, ma se il 2 di gennaio te ne esci per strada con i capelli bagnati... te la cerchi! A questo punto sono curioso che AV avete montato. Io saranno almeno 5 anni che non vedo un virus...
    E questo virus mi ha di nuovo impallato
    tutto il sistema !
    E ho dovuto reinstallare tutto di nuovo
    perchè l'antivirus diceva che non riusciva a
    toglierlo o qualcosa del genere !
    E quindi via di nuovo di formattazione e
    reinstallazione !Secondo me avete cercato di ammazzare una zanzara con un maglio....
    Se non che, durante l'installazione dei
    driver della scheda video, mi è saltata la
    corrente (che sfiga !) e quando il pc è
    ripartito si impallava dopo la schermata
    nera col logo di windows e il trattino blu
    che si muove.
    Ero disperato, non riuscivo ad avere un
    sistema funzionante !Insisto. Forse bastava un minimo di accortezza e prevenzione.
    A parte che partiva interamente da cd,...cosa che accade nei sistemi MS dal 1996 in poi....
    Devo dire che questa brutta esperienza è
    stata davvero istruttiva comunque, ho
    imparato tante cose su come funziona un
    computer e ho potuto capire quali sono i
    sistemi operativi buoni e quali no.Non esistono sistemi 'buoni' e sistemi 'poco buoni'. Esistono sistemi per certe esigenze, e sistemi per altre.Piuttosto esistono utenti 'buoni' e utenti meno....
    L'unico rammarico che ho, dopo questa mia
    "avventura", è quello di esser stato
    costretto a pagare windows, e mi dicono che
    non lo ho pagato enanche poco.Beh, nella fattura del PC non c'era scritto ?
    Infatti sono rimasto molto deluso da questo
    programma che si impalla sempre e si infetta
    sempre di virus.Apparte che è un sistema operativo, hai pensato che forse esistono tanti virus, proprio perché è il più diffuso? Se la percentuale di diffusionbe era ribaltata, pensi che non sarebbero esistiti i virus per Linux (o Mac, ecc...) ???
    Mi chiedo come posa essere così famoso in
    italia, penso però che la causa sia da
    ricercarsi nella disinformazione delle
    persone che, come me, non hanno una
    conoscneza avanzata dei computer.Appunto. Non è (e non sarà mai), un videoregistratore.
    Non tutti hanno la fortuna di avere qualcuno
    che gli consiglia di cambiare sistema
    operativo, anzi credo che molti non sappiano
    neanche cosa vuol dire.Vedi, il mio lavoro è proprio questo: fare consulenza e assistenza per coloro i quali devono o vogliono utilizzare un PC. Con la differenza che io, per quanto posso, *insegno* anche le nozioni base *fondamentali* per mettere mano a una tastiera.
    Ad ogni modo questa brutta esperienza, in
    cui ho rischiato di perdere anche i miei
    documenti, mi ha insegnato a non fidarmi
    della pubblicità sui software, che è spesso
    ingannevole.Quale ?
    E pensare che avevo comprato il pc perchè
    volevo usare il tanto acclamato windows !

    Ciao

    Antonio BaldiVedi Antonio, io spero che tutto quello che hai scritto sia vero, se non altro per il tempo che ho perso a leggerti e a risponderti. Anche se, qualche dubbio mi viene.Non voglio entrare in una guerra sterile sul miglior sistema operativo...... perché non esiste.Lavoro quotidianamente con entrambi i sistemi. E ad ognuno di essi chiedo quello per cui è nato. Windows è nato per fare il lavoro di un PC desktop; Linux per stare sui server.Certo, puoi invertirne l'utilizzo, ma sarebbe come voler fare del fuoristrada con una BMW 320 e correre in pista con una BMW X5. Lo fai, ma.....Ripeto, i PC *non sono* (e non *devono* essere!!) dei videoregistratori che manovri con due tasti. L'informatica, i sistemi, i PC sono una cosa complessa. E il lavoro mio, e quello degli altri milioni di sistemisti nel mondo, è proprio quello di fare manutenzione e assistenza ai sistemi, e di addestrare gli operatori, nei limiti di quello che devono fare, ad utilizzare gli strumenti a loro disposizione. Punto. Se poi vuoi fare il s
    • Anonimo scrive:
      Re: una brutta avventura con windows
      - Scritto da: Hydargos

      A parte che partiva interamente da cd,

      ...cosa che accade nei sistemi MS dal 1996
      in poi....Non hai capito... il sistema parte direttamente da CD...puoi prendere l'hard disk, buttarlo fuori dalla finesta (dimmi dove abiti che passerò lì sotto x caso), fare il boot del sistema dal cd e lavorare subito!!! SENZA INSTALLAZIONE!!!se vuoi un consiglio, prova knoppix. Se ci perdi qualcosa è il costo di un CD (tasse SIAE incluse), ma puoi "toccare" con mano un nuovo sistema operativo che, da quanto ho capito, non hai mai provato. Poi ne riparliamo.ciao, teo
      • Hydargos scrive:
        Re: una brutta avventura con windows

        Non hai capito... il sistema parte
        direttamente da CD...
        puoi prendere l'hard disk, buttarlo fuori
        dalla finesta (dimmi dove abiti che passerò
        lì sotto x caso), fare il boot del sistema
        dal cd e lavorare subito!!! SENZA
        INSTALLAZIONE!!!

        se vuoi un consiglio, prova knoppix. Se ci
        perdi qualcosa è il costo di un CD (tasse
        SIAE incluse), ma puoi "toccare" con mano un
        nuovo sistema operativo che, da quanto ho
        capito, non hai mai provato. Poi ne
        riparliamo.
        Non avevo capito, grazie!!Mi interessa, davvero. Dove lo trovo ?
        • Anonimo scrive:
          Re: una brutta avventura con windows

          Non avevo capito, grazie!!
          Mi interessa, davvero. Dove lo trovo ?puoi trovarlo su www.knoppix.orgci sono tante altre distro che funzionano su rom, fino a poco fa c'era su una rivista win l'ottima suse live eval (che non credo si lasci installare su hd), poi c'è demolinux e altre distro non necessariamente su cd... mentre in win 9x e ntx non si riesce nemmeno a mettere le cartelle realmente in sola lettura (alcuni file restano in lettura scrittura senza dire nulla)... se hai notizie di un "win on cd" funzionante ti sarei veramente grato perchè è un po che tento di farlo/trovarloper maggiori info fai un giretto su google e su linuxiso.org
          • Anonimo scrive:
            Re: una brutta avventura con windows
            - Scritto da: Anonimo

            Non avevo capito, grazie!!

            Mi interessa, davvero. Dove lo trovo ?
            puoi trovarlo su www.knoppix.org
            ci sono tante altre distro che funzionano su
            rom, fino a poco fa c'era su una rivista win
            l'ottima suse live eval (che non credo si
            lasci installare su hd), poi c'è demolinux e
            altre distro non necessariamente su cd...
            mentre in win 9x e ntx non si riesce nemmeno
            a mettere le cartelle realmente in sola
            lettura (alcuni file restano in lettura
            scrittura senza dire nulla)... se hai
            notizie di un "win on cd" funzionante ti
            sarei veramente grato perchè è un po che
            tento di farlo/trovarlo
            per maggiori info fai un giretto su google e
            su linuxiso.organche gentoo linux ha dei liveCD liberamente scaricabili
    • Anonimo scrive:
      Re: è ora di finirla con sta fola!
      Tutto giusto pero' - per equita' - e' corretto dire che la diffusione di un virus dipende oltre che dal sistema anche dagli utenti. E' vero che i sistemi *nix erano e sono numerosi in ambito server, ma proprio per questo si presume che siano amministrati da persone non completamente sprovvedute. Windows e' un sistema nato e cresciuto per l'utenza desktop e questo comporta due cose: 1) l'utenza desktop, almeno al 90% si rifiuta di imparare alcunche' riguardante il PC od il sistema operativo e si accosta al computer ne' piu' ne' meno che fosse un videoregistratore. L'ignoranza non e' una cosa vergognosa, ma grave e' il non voler imparare. Io vedo colleghi che usano il PC da anche 4-5 anni ma non ne sanno piu' del primo giorno. Semplicemente si rifiutano. Pero' lo vogliono usare.2) Proprio perche' diretto all'utenza desktop Windows e' stato progettato e affinato sempre con l'occhio alla facilita' d'uso ed agli automatismi. Microsoft ha investito grandi capitali e tempo nella ricerca della massima semplicita' e - ripeto - automatismo, cioe' diminiuire al minimo le necessità di intervento dell'utente. Le conseguenze di questa scelta sono ovvie, basti pensare ai danni fatti recentemente da Outlook express e dalla sua "politica allegra" nei confronti degli allegati.Come ultima osservazione - OT - devo pero' dire che sono convinto che semplicita' e sicurezza di un sistema non siano concetti necessariamente in conflitto. Ricordiamoci di non confondere il concetto di semplicità (sempre e comunque positivo) con quelli di "preconfigurazione esasperata" ed "eccessivo automatismo", che invece illudono l'utente di poter usare il PC senza nulla sapere e nulla apprendere (facendone di fatto un lobotomizzato, informaticamente parlando).SalutiProspero
  • Hydargos scrive:
    Re: una brutta avventura con windows

    Dopo 2 mesi di uso intensivo (mi sono
    appassionato subito a questo mondo di matti
    !)l sistema ha cominciato a "perdere colpi".
    In pratica è diventato sempre più lento,
    mostruosamente lento, e si che il mio pc è
    un pentium 4 con 500 mega di memoria ram !Il che, per certi versi, è 'perfettamente' normale:probabilmente non hai mai sentito parlare di registro di sistema, files temporanei, memoria virtuale e quan't altro: forse con una semplice ripulitura ritornava bello che nuovo...
    Questi ha dato un'occhiata
    al computer e mi ha detto che avevo due
    virus e mi ha chiesto come mai non avevo
    nessun antivirus installato !...sopratutto in considerazione del fatto che il 99% dei PC 'di marca' (e il tuo è un Compaq) ne è provvisto in bundle...
    Comunque mi ha installato questo antivirus
    che mi ha rilevato subito i virus nel
    sistema eme li ha puliti.
    Peccato che al successivo riavvio windows
    non partiva più !Forse non era solo il virus il problema..... *come* è stato installato l' AV? *come* è stato rimosso il virus ??
    Allora abbiamo deciso di reinstallare tutto,
    anche se io non ero molto convinto perchè
    poi avrei dovto reinstallare tutti i
    programmi e riconfigurare tutte le
    preferenze e le opzioni.Copie su CD ?
    Il problema erano i miei documenti e la mia
    posta che erano sul disco.
    Il mio amico infatti mi ha detto che avrei
    perso tutto perchè doveva formattare il
    disco fisso.Ripeto: copie su CD?
    Io gli ho chiesto se si poteva evitare e lui
    mi ha detto che avrebbe provato a installare
    windows in un'altra cartella (c:winxp).Pessima idea.
    Durante la reinstallazione non ci sono stati
    problemi, però poi alla partenza successiva
    il sistema dava degli strani errori riguardo
    alla protezione di alcuni file.
    E comunque il sistema dopo la
    reinstallazione si impallava in
    continuazione, ogni 10 minuti ! (anche prima
    si impallava, però solo una volta ogni tot
    ore).Probabile, allora, che il virus non fosse stato rimosso.
    Per fortuna siamo riusciti almeno a salvare
    i documenti su cd in questo modo.
    Infatti subito dopo abbiamo reinstallato
    nuovamente il sistema da zero, formattando
    il disco fisso.Idea migliore. Una cosa: se sei riuscito a salvare i documenti, come mai la posta no? Visto che quest'ultima sono 1 o pochi files, a seconda del sw che utilizzi.
    Il tutto (installazione, aggiornamento,
    installazione programmi) ha richiesto più di
    mezza giornata di lavoro, ma alla fine avevo
    di nuvo il pc funzionante.Tempi standard
    Il problema è nato 2 settimane dopo !
    Infatti mi sono preso un virus nuovo nuovo
    che l'antivirus non conosceva anche se lo
    avevo aggiornato la mattina stessa.Ma allora è un vizio, il tuo! :-) Voglio dire, esiste anche la prevenzione... puoi curarti la febbre quanto vuoi, ma se il 2 di gennaio te ne esci per strada con i capelli bagnati... te la cerchi! A questo punto sono curioso che AV avete montato. Io saranno almeno 5 anni che non vedo un virus...
    E questo virus mi ha di nuovo impallato
    tutto il sistema !
    E ho dovuto reinstallare tutto di nuovo
    perchè l'antivirus diceva che non riusciva a
    toglierlo o qualcosa del genere !
    E quindi via di nuovo di formattazione e
    reinstallazione !Secondo me avete cercato di ammazzare una zanzara con un maglio....
    Se non che, durante l'installazione dei
    driver della scheda video, mi è saltata la
    corrente (che sfiga !) e quando il pc è
    ripartito si impallava dopo la schermata
    nera col logo di windows e il trattino blu
    che si muove.
    Ero disperato, non riuscivo ad avere un
    sistema funzionante !Insisto. Forse bastava un minimo di accortezza e prevenzione.
    A parte che partiva interamente da cd,...cosa che accade nei sistemi MS dal 1996 in poi....
    Devo dire che questa brutta esperienza è
    stata davvero istruttiva comunque, ho
    imparato tante cose su come funziona un
    computer e ho potuto capire quali sono i
    sistemi operativi buoni e quali no.Non esistono sistemi 'buoni' e sistemi 'poco buoni'. Esistono sistemi per certe esigenze, e sistemi per altre.Piuttosto esistono utenti 'buoni' e utenti meno....
    L'unico rammarico che ho, dopo questa mia
    "avventura", è quello di esser stato
    costretto a pagare windows, e mi dicono che
    non lo ho pagato enanche poco.Beh, nella fattura del PC non c'era scritto ?
    Infatti sono rimasto molto deluso da questo
    programma che si impalla sempre e si infetta
    sempre di virus.Apparte che è un sistema operativo, hai pensato che forse esistono tanti virus, proprio perché è il più diffuso? Se la percentuale di diffusionbe era ribaltata, pensi che non sarebbero esistiti i virus per Linux (o Mac, ecc...) ???
    Mi chiedo come posa essere così famoso in
    italia, penso però che la causa sia da
    ricercarsi nella disinformazione delle
    persone che, come me, non hanno una
    conoscneza avanzata dei computer.Appunto. Non è (e non sarà mai), un videoregistratore.
    Non tutti hanno la fortuna di avere qualcuno
    che gli consiglia di cambiare sistema
    operativo, anzi credo che molti non sappiano
    neanche cosa vuol dire.Vedi, il mio lavoro è proprio questo: fare consulenza e assistenza per coloro i quali devono o vogliono utilizzare un PC. Con la differenza che io, per quanto posso, *insegno* anche le nozioni base *fondamentali* per mettere mano a una tastiera.
    Ad ogni modo questa brutta esperienza, in
    cui ho rischiato di perdere anche i miei
    documenti, mi ha insegnato a non fidarmi
    della pubblicità sui software, che è spesso
    ingannevole.Quale ?
    E pensare che avevo comprato il pc perchè
    volevo usare il tanto acclamato windows !

    Ciao

    Antonio BaldiVedi Antonio, io spero che tutto quello che hai scritto sia vero, se non altro per il tempo che ho perso a leggerti e a risponderti. Anche se, qualche dubbio mi viene.Non voglio entrare in una guerra sterile sul miglior sistema operativo...... perché non esiste.Lavoro quotidianamente con entrambi i sistemi. E ad ognuno di essi chiedo quello per cui è nato. Windows è nato per fare il lavoro di un PC desktop; Linux per stare sui server.Certo, puoi invertirne l'utilizzo, ma sarebbe come voler fare del fuoristrada con una BMW 320 e correre in pista con una BMW X5. Lo fai, ma.....Ripeto, i PC *non sono* (e non *devono* essere!!) dei videoregistratori che manovri con due tasti. L'informatica, i sistemi, i PC sono una cosa complessa. E il lavoro mio, e quello degli altri milioni di sistemisti nel mondo, è proprio quello di fare manutenzione e assistenza ai sistemi, e di addestrare gli operatori, nei limiti di quello che devono fare, ad utilizzare gli strumenti a loro disposizione. Punto. Se poi vuoi fare il s
  • MemoRemigi scrive:
    Eh già già !
    Come hai avuto modo di vedere, windos è davvero un sistema operativo pessimo sui versanti di stabilità e sicurezza.l tuo "coraggio" nell'usare Knoppix è stato sicuramente premiato, in quanto ti ha consentito di toccare con mano gli indiscussi vantaggi di un sistema operativo superiore quale linux è.Il mio consiglio è, se hai voglia di rimboccarti le maniche, di provare una "vera" distribuzione Linux, quale Mandrake o RedHat, anche Suse non è male.Knoppix è sicuramente un valido sistema ma è difficile da aggiornare non è proprio semplicissimo installare programmi nuovi (almeno, per quel poco che ho potuto vedere).Se poi diventi un esperto buttati su Linux Gentoo, il miglior sistema in circolazione !Ciao, e buon divertimento !
    • Anonimo scrive:
      Re: Eh già già !
      - Scritto da: MemoRemigi

      Come hai avuto modo di vedere, windos è
      davvero un sistema operativo pessimo sui
      versanti di stabilità e sicurezza.

      l tuo "coraggio" nell'usare Knoppix è stato
      sicuramente premiato, in quanto ti ha
      consentito di toccare con mano gli
      indiscussi vantaggi di un sistema operativo
      superiore quale linux è.

      Il mio consiglio è, se hai voglia di
      rimboccarti le maniche, di provare una
      "vera" distribuzione Linux, quale Mandrake o
      RedHat, anche Suse non è male.
      Knoppix è sicuramente un valido sistema ma è
      difficile da aggiornare non è proprio
      semplicissimo installare programmi nuovi
      (almeno, per quel poco che ho potuto
      vedere).
      Se poi diventi un esperto buttati su Linux
      Gentoo, il miglior sistema in circolazione !

      Ciao, e buon divertimento !mandrake???? suse???... stabilità???? Ahahahah aha aha ahahaha aha aha aha a ha ah ah..... ma... curiosità ma che ci fate con i pc... cioè mi spiego... se si utilizza linux come server, allora potrei pure parlare bene del pinguino...ma voi state consigliando quelle distribuzioni per uso privato-client... ma siete impazziti?
  • paulatz scrive:
    Re: una brutta avventura con windows
    Coltiva Linux, che Windows si pianta da solo.
    • Anonimo scrive:
      Re: una brutta avventura con windows
      - Scritto da: paulatz
      Coltiva Linux, che Windows si pianta da solo.Che windows si impallasse da solo lo avevo notato.Però io non è che voglia diventare un superesperto, mi basta saperlo usare il computer.Per il momento Knoppix va bene, se per qualche motivo dovessi reinstallare il sistema potrei provare, come mi hanno consigliato, un linux che si chiama Mandrake.Che te ne pare ?Antonio
      • Anonimo scrive:
        Re: una brutta avventura con windows
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: paulatz

        Coltiva Linux, che Windows si pianta da
        solo.

        Che windows si impallasse da solo lo avevo
        notato.
        Però io non è che voglia diventare un
        superesperto, mi basta saperlo usare il
        computer.
        Per il momento Knoppix va bene, se per
        qualche motivo dovessi reinstallare il
        sistema potrei provare, come mi hanno
        consigliato, un linux che si chiama
        Mandrake.
        Che te ne pare ?

        Antonioper ora continua ad usare knoppix, ti serve a far pratica con il sistema operativo, ma soprattutto inizia a documentarti su Linux, magari chiedendo consigli in uno dei tanti forum dedicati.Allo stato attuale c'è una differenza di fondo fra un knoppix (o una qualsiasi altra distro Linux user friendly come mandrake suse red hat ecc.) e un windows: entrambi possono essere usati per l'uso quotidiano di chi non deve fare il sysadmin o il programmatore. Entrambi possono essere usati in modo semplici con i vari click qui e click là. Se vuoi andare un pochino più avanti (come mettere mano al motorino senza doverlo portare dal meccanico) le cose si fanno un po' più complesse.Con windows puoi imparare un uso avanzato ma questo richiede *tempo* e soprattutto un tempo poco proficuo: dopo due o tre anni quello che hai imparato con un sistema windows ti serve a poco perché tante cose sono cambiate. E non tanto nella funzionalità del sistema operativo quanto nel presentarti graficamente questa funzionalità e consentirti di accedere. Insomma, perdi tempo a conoscere il nuovo modo di interfacciarti allo stesso strumento. Impensabile.Con un linux l'architettura è sempre la stessa, magari più complessa, ma quello che impari un giorno ti servirà sempre anche se nel frattempo sono uscite 10 versioni del sistema.Questa è la differenza: windows è facile ma ti costringe ad essere un ignorante informatico, linux è un po' meno facile ma attualmente (knoppix rulez) E' SUBITO operativo e ti permette nello stesso tempo d'imparare.Nella tua disavventura sei stato "fortunato": hai avuto la possibilità di conoscere subito delle alternative e di fare delle scelte (cosa che a molti "utonti" non è permesso proprio per mancanza d'informazione). Continua pure con knoppix, sono sicuro che fra qualche mese o un annetto ti verrà la voglia e lo stimolo di installarti qualche altra distro. E con piacere scoprirai che quel poco che avrai imparato ti sarà utile. E soprattutto scoprirai una cosa ancora più piacevole: con windows è facile fare danni, con linux un po' meno a meno che non abbia tendenze suicide tipo metterti a fare esperimenti come root.Per concludere: uso windows da molti anni e non l'ho mai digerito per tante cose, nonostante questo continuerò per vari motivi. Nello stesso tempo uso Linux da circa un anno e più passa il tempo più mi rendo conto di avere fra le mani un motore che è tutta un'altra cosa. Auguri!
    • pippo75 scrive:
      Re: una brutta avventura con windows
      - Scritto da: paulatz
      Coltiva Linux, che Windows si pianta da solo.Bellissima, posso usarla come sign?Sei sei linuxaro "devi" averla messa sotto GPL :-)ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: una brutta avventura con windows
      - Scritto da: paulatz
      Coltiva Linux, che Windows si pianta da solo.io potrei dire la stessa cosa di linux... che basta aprire il menu Kde per accorgersi che è un chiodo e per poi dargli il colpo di grazia se tenti di configurare una rete con tcp e due schede di rete installate... (giusto per fare un esempio)
  • Anonimo scrive:
    Service pack 4 e post Service pack 4...
    Oltre al Service pack 4 è già disponibile la pagina Post service pack 4 dove sono elencate ben 59 patch da installare DOPO aver installato il Service pack 4.dopo essersi scaricato più di 130 Mb non è male sapere che la fatica non è finita!:- :-(Erz
    • Zeross scrive:
      Re: Service pack 4 e post Service pack 4...
      ...un link, grazie?A me risultano attualmente solo 27 fix pre-SP5, di cui solo 1 (il 818529) distribuito su Windows Update. Tutti gli altri vanno richiesti al Product Support Service:328504 - Files Are Not Saved and You Receive a "Windows Delayed Write Failed" Error Message When You Remove Flash Card811657 - WSAIoctl (SIO_SET_QOS) Returns SUCCESS When It Should Return FAIL813130 - A Computer May Lose Network Connectivity Under High Stress816560 - You Cannot Save Printing Preferences817298 - Services.exe Quits Unexpectedly and Restarts the Primary Domain Controller817429 - Memory Leak in Task Scheduler When You Schedule Programs or Processes to Run for a Long Time817472 - IDE ATA and ATAPI Disks Use PIO Mode After Multiple Time-Out or CRC Errors Occur817772 - MS03-019: Flaw in ISAPI Extension for Windows Media Services Could Cause Denial of Service817892 - Cannot Connect to a Windows-Based Server That Is Running NAT If the Client Source Port Is 1723818043 - L2TP/IPSec NAT-T Update for Windows XP and Windows 2000818323 - "Stop 0xC2" Error Message When the Computer Resumes from Hibernation818383 - The Keyboard and Mouse Do Not Work When You Resume from Standby818528 - Problems When More Than One User Accesses the Same File Through Terminal Services818529 - Download - MS03-020: June, 2003, Cumulative Patch for Internet Explorer 818603 - You Cannot Specify a User or Group from an External Trusted Windows 2000 Domain When You Copy a User Profile 818704 - Programs That Require Continuous Connection to Target Servers Do Not Function As Expected After Upgrade to Windows 2000818740 - Access Control List Editor Displays Groups by Using Their SAM Account Names Instead of Their Display Names819249 - You Receive an "Event ID 1311" Message Every 15 Minutes in the Directory Services Event Log819628 - Screen Output from the DrawText API Appears Incorrectly819636 - Computer with Multiple SCSI Controllers and /3GB Boot.ini Option Stops Responding with SYSTEM_PTE_MISUSE (0xDA) Stop Error819895 - STOP 0x0000000A Error When Computer Performs Intensive Operations on USB Drives820519 - Two Nodes Successfully Claim Ownership of the Same Quorum Disk After Loss of Heartbeat820579 - Problems Occur When a Program Tries to Access a USB 2.0 DVD Drive or CD-RW Drive820841 - A "Stop 0x00000010" Error Occurs in Scsiport.sys in Windows 2000821144 - MSMQ: Message Queuing (MSMQ) Applications May Stop Responding Because of a Deadlock in MQSEC.DLL821653 - Messages May Not Be Sent If the Sender Belongs to Too Many Groups821290 - Clicking the Network Icon Does Not Open the Local Area Connection Status Window After You Bring Your Computer out of StandbyZeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Service pack 4 e post Service pack 4...
        Ecco il link:http://support.microsoft.com/common/canned.aspx?R=d&H=Microsoft%20Windows%202000%20Post-SP4%20Fixes&LL=&Sz=kbWin2000preSP5fix&Fr=&DU=&SD=GN&LN=EN-US&CND=1&VR=&CAT=&VRL=&SG=&MaxResults=250è un po' lunghetto ma è quello...:-Erz
        • webalex scrive:
          Re: Service pack 4 e post Service pack 4
          Mei coi......Appena scaricato il Service Pack 4 giá tutte quelle patch extra????????????????????????????
          • Anonimo scrive:
            Re: Service pack 4 e post Service pack 4
            - Scritto da: webalex
            Mei coi......

            Appena scaricato il Service Pack 4 giá tutte
            quelle patch
            extra????????????????????????????Il solito comunista ebreo talebano extracomunitario!viva Billgeitz viva il "closed" viva il W.C. ("W"ater "C"losed o window closed? boooh ! non mi ricordo più).... :-D
        • Zeross scrive:
          Re: Service pack 4 e post Service pack 4...
          - Scritto da: Anonimo
          Ecco il link:

          http://support.microsoft.com/common/canned.as

          è un po' lunghetto ma è quello...
          :-

          ErzQuelle informazioni non sono aggiornate... e cmq come puoi notare è tutta roba disponibile solo via Product Support Service, non puoi scaricare nulla nemmeno volendo.Zeross
  • Anonimo scrive:
    Differenza
    Mentre aspettiamo il prossimo service pack per Windows, proviamo a riflettere un attimo.Tutti (almeno chi ha mai programmato) sappiamo che scrivere il programma perfetto è praticamente impossibile (e neanche dimostrabile meccanicamente, vedi la "tesi di Rice"). Per questo servono i service pack, che vanno a correggere alcuni errori commessi. Tutti i programmi hanno delle correzioni, sia Windows, che Linux, che Solaris (etc. etc)... Ma secondo me qui c'è una grande differenza: se il codice sorgente è segreto (o circoscritto ad una sorta di eletti che possono "guardare e non toccare") allora i problemi che vengono risolti non sono tutti i problemi che ha quel software, ma ne verranno corretti sono una piccola parte, quella che ha rotto più le scatole agli utenti. Se il codice è pubblico, gli errori prima o poi verranno risolti e la probabilità che siano risolti tutti è molto alta. Quindi col passare del tempo, i sistemi "aperti" sono più affidabili di quelli "chiusi".Volete un esempio?Supponiamo di voler fare un sistema ultra-affidabile. Per questo ci conviene usare software più "datati" (in quanto sono stati già corretti molti problemi). Ve la sentireste di usare Windows 95 o Windows NT 3 ??? Eppure esistono server Linux ultra affidabili che funzionano con il kernel 2.0 ... (ora sta x essere rilascito il kernel 2.6, ossia 3 generazioni più avanti)Forse mi sarò espresso male, ma il concetto spero che sia passato... e una volta capito è proprio cristallineo!!!commenti?ciao,teo
    • MemoRemigi scrive:
      Re: Differenza
      C'è poco da dire, hai tutte le ragioni di questo mondo !Per questo motivo, ora che il sofrware OS è giunto ad uno stato di eccellente maturazione, credo sia giusto che gli apparati statali, le PA e tutti gli organismi che trattano dati pubblci debbano, ove possibile, utilizzare software OS.
    • Anonimo scrive:
      ... Punti di vista
      - Scritto da: Anonimo[cut]

      Tutti (almeno chi ha mai programmato)
      sappiamo che scrivere il programma perfetto
      è praticamente impossibile (e neanche
      dimostrabile meccanicamente, vedi la "tesi
      di Rice"). Per questo servono i service
      pack, che vanno a correggere alcuni errori
      commessi. Tutti i programmi hanno delle
      correzioni, sia Windows, che Linux, che
      Solaris (etc. etc)... Concordo!
      Ma secondo me qui c'è una grande differenza:
      se il codice sorgente è segreto (o
      circoscritto ad una sorta di eletti che
      possono "guardare e non toccare") allora i
      problemi che vengono risolti non sono tutti
      i problemi che ha quel software, ma ne
      verranno corretti sono una piccola parte,
      quella che ha rotto più le scatole agli
      utenti. Molto probabilmente hai ragione: se vai dal meccanico con la centralina in "safe mode - single user mode" (mi e' capitato...) e un pneumatico sgonfio, e' chiaro che cercano di riparare prima il danno piu' grave.Poi scopri che la centralina era in SUM perche' il sensore dell'ABS era "impazzito" a causa del chiodo nel pneumatico...
      Se il codice è pubblico, gli errori prima o
      poi verranno risolti e la probabilità che
      siano risolti tutti è molto alta. Quindi col
      passare del tempo, i sistemi "aperti" sono
      più affidabili di quelli "chiusi".Si' e no: correggendo si possono introdurre altri possibili bachi, Rice dice niente in merito?Piu' mani ci lavorano sopra, piu' e' facile ricadere in errori: e' sicuramente INDISPENSABILE avere una pianificazione e un controllo "centralizzati" a livello di progetto, sia open che closed, altrimenti si va comunque alla deriva .

      Volete un esempio?
      Supponiamo di voler fare un sistema
      ultra-affidabile. Per questo ci conviene
      usare software più "datati" (in quanto sono
      stati già corretti molti problemi). Ve la
      sentireste di usare Windows 95 o Windows NT
      3 ??? Eppure esistono server Linux ultra
      affidabili che funzionano con il kernel 2.0
      ... (ora sta x essere rilascito il kernel
      2.6, ossia 3 generazioni più avanti)Tralasciando Win95, che dovresti sapere che NON e' a livello ne' di Linux ne' di WinNT, ti posso certificare che ci sono clienti che stanno ancora usando WinNT 4.0 che, al livello teorico, e' ormai indietro di 3 generazioni e in campo ormai dal 1996 (siamo gia' a WinServer 2003...).E solo adesso stanno pensando di passare a Win2K !!E se continua cosi', scalzare Win2K sara' sempre piu' duro...E non ti dico che in SUN arrivano ancora chiamate su OS 2.5.x ... altro che Solaris 9 !!Purtroppo non mi ricordo se SUN abbia distribuito il codice del proprio OS...
      Forse mi sarò espresso male, ma il concetto
      spero che sia passato... e una volta capito
      è proprio cristallineo!!!Si' si', anche retinico e corneo ... ;-)Ok, il concetto e' CRISTALLINO, infatti si applica a tutti i produttori di OS, open o closed che siano

      commenti?

      ciao,
      teoFatto!Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: ... Punti di vista
        - Scritto da: Gianluca70

        Se il codice è pubblico, gli errori prima o

        poi verranno risolti e la probabilità che

        siano risolti tutti è molto alta. Quindi col

        passare del tempo, i sistemi "aperti" sono

        più affidabili di quelli "chiusi".

        Si' e no: correggendo si possono introdurre
        altri possibili bachi, Rice dice niente in
        merito?La tesi di Rice è stata elaborata nel 1936 ... non penso che esistessero dei calcolatori elettronici... era a livello teorico!!! (se vuoi cerca su google "tesi di rice")Comunque secondo me il numero di errori reintrodotti con i bug fix sono meno di quelli corretti (almeno si spera!!!)
        Tralasciando Win95Lo so che win95 ha una differente architettura, ma se fossero stati tappati tutti i bug, allora sarebbe stabile, no? (non performante, ma stabile)
        che dovresti sapere che
        NON e' a livello ne' di Linux ne' di WinNT,
        ti posso certificare che ci sono clienti che
        stanno ancora usando WinNT 4.0 che, al
        livello teorico, e' ormai indietro di 3
        generazioni e in campo ormai dal 1996 (siamo
        gia' a WinServer 2003...).
        E solo adesso stanno pensando di passare a
        Win2K !!o a Win 2003 ?
        E se continua cosi', scalzare Win2K sara' sempre piu' duro...

        E non ti dico che in SUN arrivano ancora
        chiamate su OS 2.5.x ... altro che Solaris 9
        !!
        Purtroppo non mi ricordo se SUN abbia
        distribuito il codice del proprio OS...

        Forse mi sarò espresso male, ma il
        concetto

        spero che sia passato... e una volta
        capito

        è proprio cristallineo!!!

        Si' si', anche retinico e corneo ... ;-)
        Ok, il concetto e' CRISTALLINO, infatti si
        applica a tutti i produttori di OS, open o
        closed che sianook, qui mi sono distratto e ho scritto una cazzata...grazie della correzione! :-)



        commenti?



        ciao,

        teo

        Fatto!
        Ciao!Grazie!(fortuna che non si sono ancora inseriti i troll malefici... è così bello confrontarsi senza comportarsi come dei bambini delle elementari!!!)
        • Anonimo scrive:
          Re: ... Punti di vista
          - Scritto da: Anonimo


          La tesi di Rice è stata elaborata nel 1936
          ... non penso che esistessero dei
          calcolatori elettronici... era a livello
          teorico!!! (se vuoi cerca su google "tesi di
          rice")Cerchero' di sicuro, se ho dei dubbi ti posto il quesito... ;-)
          Comunque secondo me il numero di errori
          reintrodotti con i bug fix sono meno di
          quelli corretti (almeno si spera!!!)


          Tralasciando Win95

          Lo so che win95 ha una differente
          architettura, ma se fossero stati tappati
          tutti i bug, allora sarebbe stabile, no?
          (non performante, ma stabile)Volevo tralasciarlo perche' Win95 nasceva gia' "buggato" by design: un sistema in cui tutti operano a livello di root e che usa il multitasking cooperativo come modello di funzionamento, di sicuro non protegge le applicazioni ne' da se' stesse ne' dalle altre nello stesso momento presenti in memoria.L'unica maniera di renderlo stabile e' RISCRIVERLO, affinche' adotti il multitasking preemptive, i livelli di accesso, un file system decente ed uno stack di rete standard: in sintesi da WinNT 3.1 AdvancedServer in poi (1993...)


          che dovresti sapere che

          NON e' a livello ne' di Linux ne' di
          WinNT,

          ti posso certificare che ci sono clienti
          che

          stanno ancora usando WinNT 4.0 che, al

          livello teorico, e' ormai indietro di 3

          generazioni e in campo ormai dal 1996
          (siamo

          gia' a WinServer 2003...).

          E solo adesso stanno pensando di passare a

          Win2K !!

          o a Win 2003 ?No no, hai letto bene, passeranno da Win NT 4.0 a Windows 2000 SP3/SP4: Windows Server 2003 verra' solo testato e messo in produzione non prima del SP1...E' per questo che ho aggiunto la frase successiva

          E se continua cosi', scalzare Win2K sara'
          sempre piu' duro...



          Forse mi sarò espresso male, ma il

          concetto


          spero che sia passato... e una volta

          capito


          è proprio cristallineo!!!



          Si' si', anche retinico e corneo ... ;-)

          Ok, il concetto e' CRISTALLINO, infatti si

          applica a tutti i produttori di OS, open o

          closed che siano

          ok, qui mi sono distratto e ho scritto una
          cazzata...
          grazie della correzione! :-)Ma di che, era evidente che fosse un lapsus, pero' la tentazione della battuta era troppo forte ;-)






          commenti?





          ciao,


          teo



          Fatto!

          Ciao!

          Grazie!
          (fortuna che non si sono ancora inseriti i
          troll malefici... è così bello confrontarsi
          senza comportarsi come dei bambini delle
          elementari!!!)Pienamente d'accordo!Saluti!
  • Anonimo scrive:
    Pacco, paccotto e contropaccotto....
    .....usate invece un vero Operating System ......(linux)!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pacco, paccotto e contropaccotto....
      - Scritto da: Anonimo
      .....usate invece un vero Operating System
      ......(linux)!!!si con du trilioni di aggiornamenti e release al mese... aha hahahahahah/* abbasso il pinguino moribondo*/
      • Anonimo scrive:
        Re: Pacco, paccotto e contropaccotto....
        - Scritto da: Anonimo
        si con du trilioni di aggiornamenti e
        release al mese... aha hahahahahahche con winzozz escono una volta all'anno con pacchi da centinaia di mega........ alla faccia della sicurezza!!!
    • pippo75 scrive:
      Re: Pacco, paccotto e contropaccotto....
      - Scritto da: Anonimo
      .....usate invece un vero Operating System Purtroppo il cpm86 ha qualche problema con la pinnacle, non trovo i driver :-).
    • Anonimo scrive:
      EFFICIENZA DI UNA GRANDE AZIENDA
      Il fatto che Microsoft rilasci pacchetti di correzione degli eventuali errori di Windows lo trovo solo un sistema che mette in evidenza l'efficienza dell'azienda.Microsoft dimostra tutta la sua serieta` ammettendo gli errori e correggendoli per assicurare la soddisfazione dei clienti.I Windows Update li trovo una grande dimostrazione di affidabilita` verso i prodotti Microsoft che anche se presentano deli errori, sono sicuro che a breve saranno corretti e tutto cio` di cui avro` bisogna sara` di Riavviare il Computer.Microsoft testa i suoi programmi, ma e` l'utenza che ne fa uscire i problemi, gli Utenti cliccano anche laddove magari nei test non ci si era arrivati, subito Windows ti propone di fare un Error Reporting e nel giro di un po' di tempo, il problema e` risolto, questa e` serieta` e Garanzia!
      • Anonimo scrive:
        Re: EFFICIENZA DI UNA GRANDE AZIENDA
        - Scritto da: Anonimo
        Il fatto che Microsoft rilasci pacchetti di
        correzione degli eventuali errori di Windows
        lo trovo solo un sistema che mette in
        evidenza l'efficienza dell'azienda.
        Microsoft dimostra tutta la sua serieta`
        ammettendo gli errori e correggendoli per
        assicurare la soddisfazione dei clienti.
        I Windows Update li trovo una grande
        dimostrazione di affidabilita` verso i
        prodotti Microsoft che anche se presentano
        deli errori, sono sicuro che a breve saranno
        corretti e tutto cio` di cui avro` bisogna
        sara` di Riavviare il Computer.
        Microsoft testa i suoi programmi, ma e`
        l'utenza che ne fa uscire i problemi, gli
        Utenti cliccano anche laddove magari nei
        test non ci si era arrivati, subito Windows
        ti propone di fare un Error Reporting e nel
        giro di un po' di tempo, il problema e`
        risolto, questa e` serieta` e Garanzia!Idem per Linux, ma nel 99% degli aggiornamenti software NON devi riavviare il computer!!!Anton
      • Anonimo scrive:
        Re: EFFICIENZA DI UNA GRANDE AZIENDA
        - Scritto da: Anonimo
        Microsoft testa i suoi programmi, ma e`
        l'utenza che ne fa uscire i problemi, gli
        Utenti cliccano anche laddove magari nei
        test non ci si era arrivati, subito Windows
        ti propone di fare un Error Reporting e nel
        giro di un po' di tempo, il problema e`
        risolto, questa e` serieta` e Garanzia!sono gli utenti che testano i sw MS e i problemi escono perchè non sono stati capaci a trovarli quelli di Redmond...se le fasi di beta test durassero quello che devono durare...
Chiudi i commenti